Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

vi racconto la storia di un mio amico

(Letto 712 volte)

vi racconto la storia di un mio amico

« del: 13 Gennaio 2018, 22:02:21 »

salve a tutti vorrei raccontarvi di un mio amico, un tipo tranquillissimo che non esce spesso e non ha mai avuto una storia a 43 anni, ogni tanto gli capita di vedere qualcuna che lo fissa pur non essendo un adone, stavolta si è trattato della commessa di un supermercato 32enne che lo fissava ogni volta che andava a far spesa con la sua madre anziana, ebbene ha preso il numero di questa ragazza carina e ci sta uscendo regolarmente ma lei gli ha detto che per ora si conoscono poi si vedrà, entrambi sono cattolici, lei vuol uscire solo di pomeriggio a prendere un caffè, a quanto pare ancora non si sono sfiorati con un dito, parliamo di un mese circa di uscite pomeridiane di un paio d'ore per un caffè, lei gli ha detto che il fatto che non c'è stato ancora niente è solo questione dei suoi tempi, una volta gli ha detto che per il momemto erano solo amici allora lui si è scoraggiato e lei allora lo ha ricontattato dicendogli che l'aveva fraintesa e che aveva solo bisogno di tempo per conoscerlo meglio, gli ha anche detto che era il caso che si sentissero almeno una volta al giorno al cellulare, fatto sta che stanno uscendo ma ancora non si sono neanche toccati, lei è stata con un ragazzo che doveva sposare per sei anni ma poi lui l'ha tradita, è rimasta single per tre anni e mezzo fino a quando ha appunto conosciuto il mio amico, le è morta da poco la madre e ora vive con suo padre, magari vuole uscire di casa al più presto ? quello che vorrei chiedervi è: secondo voi il mio amico sta perdendo tempo ? lei è realmente interessata a lui ?

Loggato

rod1072

  • SI-Reliable User
  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 12

Re: vi racconto la storia di un mio amico

« Risposta #1 del: 14 Gennaio 2018, 05:17:58 »

Citato da: rod1072 il 13 Gennaio 2018, 22:02:21

salve a tutti vorrei raccontarvi di un mio amico, un tipo tranquillissimo che non esce spesso e non ha mai avuto una storia a 43 anni, ogni tanto gli capita di vedere qualcuna che lo fissa pur non essendo un adone, stavolta si è trattato della commessa di un supermercato 32enne che lo fissava ogni volta che andava a far spesa con la sua madre anziana, ebbene ha preso il numero di questa ragazza carina e ci sta uscendo regolarmente ma lei gli ha detto che per ora si conoscono poi si vedrà, entrambi sono cattolici, lei vuol uscire solo di pomeriggio a prendere un caffè, a quanto pare ancora non si sono sfiorati con un dito, parliamo di un mese circa di uscite pomeridiane di un paio d'ore per un caffè, lei gli ha detto che il fatto che non c'è stato ancora niente è solo questione dei suoi tempi, una volta gli ha detto che per il momemto erano solo amici allora lui si è scoraggiato e lei allora lo ha ricontattato dicendogli che l'aveva fraintesa e che aveva solo bisogno di tempo per conoscerlo meglio, gli ha anche detto che era il caso che si sentissero almeno una volta al giorno al cellulare, fatto sta che stanno uscendo ma ancora non si sono neanche toccati, lei è stata con un ragazzo che doveva sposare per sei anni ma poi lui l'ha tradita, è rimasta single per tre anni e mezzo fino a quando ha appunto conosciuto il mio amico, le è morta da poco la madre e ora vive con suo padre, magari vuole uscire di casa al più presto ? quello che vorrei chiedervi è: secondo voi il mio amico sta perdendo tempo ? lei è realmente interessata a lui ?

Secondo me non solo il tuo amico sta perdendo tempo ma si sta anche facendo male per un eventuale futuro cambiamento. Sta tizia ha 32 anni, single da 3 e mezzo e stata con uno per 6 quindi da quando ne aveva 22

Storie come questa non portano mai a nulla anche perchè lui di essere amico con questa non ne vuole sapere, infatti aveva smesso di contattarla.

Di solito a quell'età non si fanno molti problemi

e ti dirò di più è stato anche sfortunato perchè in quella condizione (in cui io sono stato) è la cosa peggiore del mondo beccare una rizzacazzi del genere. Fortunatamente a me capitò una che mi si buttò addosso ma non oso nemmeno immaginare cosa possa succedere se avessi beccato una ragazza del genere

Digli di lasciare stare

Loggato

Goldseeker

  • CSI-6
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Età: 30
  • Posts: 182

Re: vi racconto la storia di un mio amico

« Risposta #2 del: 14 Gennaio 2018, 12:01:45 »

e se fosse veramente solo una indecisione temporanea ? se avesse davvero bisogno di tempo per lasciarsi andare ? magari tra una settimana si mettono insieme e tra un sei mesi si sposano come puoi dire che è meglio se lascia perdere ?

Loggato

rod1072

  • SI-Reliable User
  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 12

Re: vi racconto la storia di un mio amico

« Risposta #3 del: 14 Gennaio 2018, 13:37:44 »

Ti rendi conto che stai parlando di una ragazza di 32 anni che si fa problemi a dare un bacio ad uno con cui esce da un mese e che ha pure ricontattato lei? Ma come puoi solo pensare che possa nascere qualcosa? Ma che tipo di rapporto uomo donna si può instaurare...uscire solo il pomeriggio poi. Roba da matti....non si può nemmeno sentire

Loggato

Goldseeker

  • CSI-6
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Età: 30
  • Posts: 182

Re: vi racconto la storia di un mio amico

« Risposta #4 del: 14 Gennaio 2018, 14:14:57 »

Se in 43 anni non ha mai avuto una storia perchè non frequentare ora questa ragazza ? Non si baciano ed escono solo il pomeriggio, ok ma almeno è una frequentazione, una piccola esperienza che va fatta.

Concordo comunque con Goldseeker sulle problematiche che ha esposto, il fatto che lei sia molto limitata in questo rapporto mi fa temere che lei lo voglia solo come amico confidente e che, prima o poi, lei lo smolli per un altro che le fa girare la testa.

Il tuo amico dovrebbe semplicemente vivere la cosa con la razionalità di non aspettarsi, almeno per ora, nulla da lei salvo quello che c'è già.

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374

Re: vi racconto la storia di un mio amico

« Risposta #5 del: 14 Gennaio 2018, 14:18:27 »

Caro ti rispondo per quella che è la mia opinione.
Secondo me ci sono persone, sopratutto in determinate situazioni, che si comportano in dei modi, che da un osservatore medio esterno possiamo definire un po' anomali.
Certo, il quadro che hai descritto, seppure in maniera poco dettagliata, non essendo tu il protagonista, è alquanto confuso e discutibile. Tuttavia, credo che le persone non debbano essere per forsa inquadrate dentro degli schemi prestabiliti, fintanto che le loro azioni non comportino un danno ad uno o e entrambi.
Quindi, siccome tu sei un suo amico, e l'amicizia è una delle forme di amore e rispetto più disinteressato che ci sia, dovresti principalmente preoccuparti del fatto se lui sia felice in questo modo, piuttosto che preoccuparti del loro modo di fare.
Cerca di capire, se lui stia vivendo o meno questa situazione con disagio, e semmai consiglialo andando verso i suoi obiettivi e le sue sensazioni.
Giudicare non è mai facile e nemmeno è giusto.
Un salutone

Loggato


Ecco, io vi mando come pecore in mezzo ai lupi..

Leone

  • Aspirante Istruttore ADM/CSI
  • CSI-6
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 87
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 265

Re: vi racconto la storia di un mio amico

« Risposta #6 del: 14 Gennaio 2018, 14:32:27 »

ciao, ti do anch'io il mio parere.

lui ha 43 anni e nessuna esperienza di relazione. quindi vuol dire che avrà dentro una grandissima agitazione e insicurezza, anche se le cose sembrano apparentemente fatte. l'agitazione e l'insicurezza è data semplicemente dalla poca esperienza. quindi per lui è tutto grasso colato.

lei ha 32, sicuramente, come tutte le donne, molta più esperienza del maschio medio. quindi dovrebbe sapere benissimo che avrebbe già dovuto baciarlo da tempo. questa o c'è (un po sfigata) o ci fa (lo sta trattando da zerbino).

nel caso che a un certo punto lei ceda non credo proprio che sarà perchè è innamorata di lui. semmai sarà il contrario. in questo caso non è stato assolutamente un rimorchio, e lei sarà capace di lasciarlo o mettergli le corna in qualsiasi momento, mentre lui avrà una paura fottuta di perderla e magari potrebbe arrivare a perdonarle un sacco di cose o a far finta di niente in caso di suoi comportamenti capricciosi. una così, se capita un maschio più sicuro, cede come una pera matura. al più lo potrebbe sfruttare come maschio provider di sicurezza economica o relazionale.

nel caso che lei non ceda, lui ci rimarrà malissimo e questo è un tipico caso di friend zone.

un rimorchio fatto bene vuol dire che la tipa la baci dopo un'ora. in un comune approccio comunque, come quello di uno qualsiasi dei nostri genitori, al 3° giorno ci si aspetta il bacio.

poi comunque la tua descrizione è troppo vaga per poter dire le cose con certezza.

Loggato

JeanCloud

  • Capo Redattore
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 137
  • Offline Offline
  • Posts: 574

Re: vi racconto la storia di un mio amico

« Risposta #7 del: 14 Gennaio 2018, 14:37:00 »

Citato da: AlterEgo il 14 Gennaio 2018, 14:14:57

Se in 43 anni non ha mai avuto una storia perchè non frequentare ora questa ragazza ? Non si baciano ed escono solo il pomeriggio, ok ma almeno è una frequentazione, una piccola esperienza che va fatta.

Concordo comunque con Goldseeker sulle problematiche che ha esposto, il fatto che lei sia molto limitata in questo rapporto mi fa temere che lei lo voglia solo come amico confidente e che, prima o poi, lei lo smolli per un altro che le fa girare la testa.

Il tuo amico dovrebbe semplicemente vivere la cosa con la razionalità di non aspettarsi, almeno per ora, nulla da lei salvo quello che c'è già.

Ciao

Concordo con quel che han scritto tutti gli altri.

A una donna non serve un mese di uscite per capire se le vai bene o meno come amante.

Da quello che scrivi ho la sensazione che lei lo stia usando come supporto psicologico e nulla di più...

Visto che sei suo amico dovresti renderti conto della situazione e aiutarlo a tenere le sue aspettative realistiche, altrimenti quando lei gli darà' palo si ritroverà con l'autostima ancora più a pezzi.

Un saluto

Loggato


life is too short to be afraid

JBGrenouille

  • CSI-6
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 95
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 38
  • Residenza: La Perfida Albione
  • Posts: 1209

Re: vi racconto la storia di un mio amico

« Risposta #8 del: 14 Gennaio 2018, 21:07:41 »

Concordo con gli altri utenti! Aggiungo, come già detto dal buon JeanCloud, che così facendo, lei sta cercando di approfittarsi della situazione. Il fatto che già adesso inizi a parlare di fraintendimenti, non è buona cosa, anzi.
Errare è umano, e i fraintendimenti possono esserci, ma in questo caso ritengo palese il fatto che si stia facendo un "tira e molla" verso il tuo amico. L'obiettivo a cui lei sta puntando non è chiaro, la cosa chiara è che si sta giocando sporco per piegare la persona; persona che dentro sé sente la mancanza di relazioni (caricato pure da un legame con la religione, che in questo caso pesa come un macigno) come un'enorme deficit e crea forti destabilizzazioni...Il tuo amico farebbe bene a conoscere una nuova persona, che magari lo aiuterà a staccarsi da questa situazione...

Loggato


"Kept you waiting, huh?"

Snake

  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 46
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Veneto
  • Posts: 407

Re: vi racconto la storia di un mio amico

« Risposta #9 del: 15 Gennaio 2018, 19:08:33 »

ciao ragazzi avrei un aggiornamento sulla storia del mio amico: dopo due mesi di uscite continuative non si sono ancora sfiorati, lei gli ha fatto una scenata di gelosia quando lui le ha detto che doveva dare dei regali di natale a delle amiche come fa tutti gli anni gli ha infine imposto una scelta: date le delusioni d'amore precedenti che ha avuto vuole essere sicura del suo impegno quindi o continueranno a frequentarsi come hanno fatto finora (senza sfiorarsi) per conoscersi meglio al fine di fidanzarsi eventualmente in futuro, ed eventualmente l'attrazione fisica verrà (parole sue testuali) oppure finisce qui, ma qualora lui decidesse per proseguire non si torna indietro (cito sempre testualmente).

Loggato

rod1072

  • SI-Reliable User
  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 12

Re: vi racconto la storia di un mio amico

« Risposta #10 del: 15 Gennaio 2018, 21:01:06 »

Citato da: rod1072 il 15 Gennaio 2018, 19:08:33

dopo due mesi di uscite continuative non si sono ancora sfiorati

In tutta onestà: questa storia non s'ha da fare. Una donna che dopo due mesi non ha alcuna voglia nemmeno di baciare il proprio uomo non è una situazione normale. Sempre ammesso che lei abbia una qualche considerazione per il tuo amico, cosa di cui dubito visto che oltre al non volersi nemmeno sfiorare si permette di fare i capricci perchè lui fa dei regali di natale.
Lei vuole qualcuno accanto in questo momento, e ha scelto lui perchè sa che, non avendo avuto altre esperienze, le starà accanto e le darà l'importanza che lei cerca.

Citato da: rod1072 il 15 Gennaio 2018, 19:08:33

o continueranno a frequentarsi come hanno fatto finora (senza sfiorarsi) per conoscersi meglio al fine di fidanzarsi eventualmente in futuro, ed eventualmente l'attrazione fisica verrà (parole sue testuali) oppure finisce qui, ma qualora lui decidesse per proseguire non si torna indietro (cito sempre testualmente).

"Eventualmente" pure. Lui le sta dietro e non si sa se lei deciderà per il fidanzamento (e quando) ne tantomeno se faranno qualcosa di fisico!

Al tuo amico andrebbero aperti gli occhi, ma data la situazione della sua inesperienza (e non è una colpa, si intenda) dubito che la cosa venga facile.
L'unica strada che può seguire il tuo amico per non farsi del male è quella di iniziare a frequentare altre ragazze, anche solo per amicizia, senza assolutamente che lei lo sappia (visti i capricci che fa). In tal modo se un giorno lei con qualche scusa se ne andrà lui non resterà solo a soffrirne. Oltretutto il tuo amico ha bisogno di fare esperienza e le frequentazioni femminili sono la cosa migliore.
Le relazione che ha con questa tipa (anche se relazione è un parolone) la può continuare, ma che si faccia in modo che il tuo amico non si aspetti nulla da lei.

Il tuo amico è sicuramente una brava persona, e proprio per questo bisogna fare il possibile affinchè non abbia delusioni.

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374

Re: vi racconto la storia di un mio amico

« Risposta #11 del: 16 Gennaio 2018, 13:01:21 »

Ciao,

Lei, purtroppo, ha completamente il coltello dalla parte del manico. Io penso che generalmente le donne lo abbiano, ma in queto caso, lei ha lui tra le sue mani ed è certa, causa inesperienza, che può pilotarlo come vuole. E questo purtroppo rischia di far perdere interesse.

Riguardo al comportamento di lei penso che:
o ha qualche "problema" psicologico o sta cercando di friendzonarlo. Il comportamento mi sembra anormale soprattutto per il fatto di essere estremamente gelosa: va bene conoscersi soltanto, ma finchè non succede nulla tra di loro non si può recriminare, immagina poi con una scenata.

Potremmo dire: "vabeh almeno l'amico fa esperienza" e io risponderei "ni".
Certo uscire con una ti insegna molte cose, però se questo ti preclude la possibilità di conoscere altre è una sconfitta. Inoltre, a causa dell'inesperienza, per il tuo amico sarà difficile " tenere i piedi per terra" e non farsi aspettative, quindi rischia di soffrire tanto.

Avendolo in pugno ed essendo passato cosí tanto tempo, il rischio che lei voglia frirndzonarlo è alto purtroppo. E occhio, la gelosia può essere legata anche a questo: a me è capitato, e mi mettevano i bastoni tra le ruote nel conoscere altre ragazze.

F.B.

Loggato

Fire Blight

  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 5
  • Offline Offline
  • Posts: 28

Re: vi racconto la storia di un mio amico

« Risposta #12 del: 16 Gennaio 2018, 13:20:20 »

Citato da: rod1072 il 15 Gennaio 2018, 19:08:33

ciao ragazzi avrei un aggiornamento sulla storia del mio amico: dopo due mesi di uscite continuative non si sono ancora sfiorati, lei gli ha fatto una scenata di gelosia quando lui le ha detto che doveva dare dei regali di natale a delle amiche come fa tutti gli anni gli ha infine imposto una scelta: date le delusioni d'amore precedenti che ha avuto vuole essere sicura del suo impegno quindi o continueranno a frequentarsi come hanno fatto finora (senza sfiorarsi) per conoscersi meglio al fine di fidanzarsi eventualmente in futuro, ed eventualmente l'attrazione fisica verrà (parole sue testuali) oppure finisce qui, ma qualora lui decidesse per proseguire non si torna indietro (cito sempre testualmente).

Se dovessi analizzare questo discorso come se fosse un contratto, direi che il tuo amico rischia di prendere un bidone pazzesco.

Questa donna pretende da lui tempo, risorse monetarie, attenzioni, l'esclusiva della sua vita sociale.

In cambio cosa offre? Nulla, assolutamente nulla.
Solo una eventualità di fidanzamento, non certezza ma eventualità , vuol dire che nulla le impedirebbe di fuggire con l'idraulico.

Ed il discorso del non sfiorarsi non si può sentire, la chimica a letto e' una componente fondamentale in un rapporto, tanto più per uno come lui che non ha esperienza...

Onestamente il tuo amico dovrebbe tirare fuori le palle e rimettere al suo posto questa squilibrata, altrimenti rischia solo di farsi malissimo.

Loggato


life is too short to be afraid

JBGrenouille

  • CSI-6
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 95
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 38
  • Residenza: La Perfida Albione
  • Posts: 1209

Re: vi racconto la storia di un mio amico

« Risposta #13 del: 16 Gennaio 2018, 15:44:56 »

Citato da: JBGrenouille il 16 Gennaio 2018, 13:20:20

Onestamente il tuo amico dovrebbe tirare fuori le palle e rimettere al suo posto questa squilibrata, altrimenti rischia solo di farsi malissimo.

Thumbs Up , Parola per parola come ho detto personalmente all'amico Rod1972

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10006

Re: vi racconto la storia di un mio amico

« Risposta #14 del: 16 Gennaio 2018, 18:01:47 »

Citato da: TermYnator il 16 Gennaio 2018, 15:44:56

Thumbs Up , Parola per parola come ho detto personalmente all'amico Rod1972

 Heart

Great minds think alike  Exclamation Heart

Loggato


life is too short to be afraid

JBGrenouille

  • CSI-6
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 95
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 38
  • Residenza: La Perfida Albione
  • Posts: 1209
Pagine: [1] 2 3   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: