Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

IL MIO SANTO GRAAL

(Letto 3893 volte)

IL MIO SANTO GRAAL

« del: 12 Agosto 2009, 13:03:27 »

Ormai ho passato 2 anni in questo mondo e dopo innumerevoli (e talvolta inutili) frustrazioni finalmente credo di aver trovato la mia strada e ho pensato di condividerla.
Oltretutto tempo fa mi ero preparato degli obiettivi e avevo promesso che ne avrei fatto un resoconto.

http://seduzioneitaliana....-seduzione-robert-greene/

Stare lontano dal forum mi ha fatto solo bene, sgombera la mente e riporta l'attenzione su se stessi.

Dico subito che il nuovo "metodo" semplificato è stato molto utile e lo consiglio.Ora posso dire per certo che la strada per la bravura non si percorre cercando di imparare tecniche seduttive sempre più avanzate,ma perfezionando il più possibile le basilari.

Il rimorchio perfetto senza sbavature è un'utopia.Non è umanamante possibile secondo me stare dietro a tutti i buoni consigli che ci sono in questo campo.bisogna andare a istinto.Seguendo bene i passaggi fondamentali si ottengono già buoni risultati.
La più grande svolta però me l'ha data il cosiddetto obiettivo osservazione che mi ha portato a perfezionare il concetto di recettività ,già più volte accennata.
Io credo che la recettivtà sia la vera chiave della seduzione.
Il presupposto affinchè un metodo sia efficace.Nei forum si da tanta importanza al fattore metodo e troppo poca al fattore donna.
Questo ha una spiegazione ovvia:è facile vedere l'effetto immediato di una certa "tecnica" su una donna (neg,DHV).
Molto più difficile è capire lo stato d'animo della donna stessa.
Cos'è la recettività?Ci ho pensato spesso in questo ultimo periodo , in pratica da un certo momento in poi ho pensato solo a perfezionare questo concetto.
Alla fine sono arrivato a elaborare 2 tipi di recettività:una esterna e una interna..
Per recettività interna si intende la perdisposizione di una donna ad essere sedotta.
Questo dipende da una quantità innumerevole di fattori (stato sentimentale, valori, preconcetti,problemi vari,pregiudizi, ecc.) per la maggiorparte incomprensibili o di difficile decifrazione ma che sapendo toccare i tasti giusti ed avendo una certa sensibilità si possono notare.Ovviamente non è una capacità che si apprende in cinque minuti e di certo non basta un thread per parlarne.

La recettività esterna invece è indicativa dell'attitudine di un set ad essere aperto con successo.
Una ragazza che cammina frettolosamente per prendere l'autobus ha evidentemente minor recettività di un set di hbs che si guardano intorno aspettando che qualcuno vada loro a parlare.
Come già detto la recettività è un qualcosa di prettamente inerente alla donna.
Noi possiamo certo influenzarla in positivo o in negativo,con la nostra bravura e con un pizzico di fortuna, ma sempre nei limiti del possibile.
Se una ragazza è lesbica e felicemente fidanzata dobbiamo essere bravi ma proprio bravi per portarcela a letto.
Così come se una ragazza ci prova spudoratamente con noi dobbiamo essere proprio tonti per perderla.

Fondamentale è poi cercare di decifrare uno stato recettivo.Notare che una ragazza può nello stesso momento, secondo quanto detto, avere alta recettività esterna, ma bassa interna e viceversa.
Generalmente però una ragazza con alta recettività interna mostrerà questa recettività anche all'esterno.
Mi sembra banale dirlo. Una in cerca di ONS se va in un locale per farsi rimorchiare avrà un BL tendenzialmente recettivo.

Si può capire se una è recettiva esternamente o meno?Beh in parte si..
Come? Con l'osservazione e la sensibilità..

Osservazione che va oltre il cercare qualche particolare per aprire con successo (infatti se una ragazza è molto recettiva l'opener è ininfluente,non esiste l'opener magico).
Mystery parla di prossimità, di approach invitation, di scudo protettivo ecc.
Ecco formulando questi concetti appare evidente come lui abbia ben chiaro il concetto di recettività.

C'è però anche dell'altro.Quest altro significa l'osservazione dei perticolari del BL e delle espressioni del set e di chi lo circonda.
Se no se si aspetta solo ad avere inviti all'approccio ci si limita troppo le occasioni.
C'è anche però da sapere che questi segnali capitano più spesso di quanto pensiamo e noi molte volte non ce ne accorgiamo.
Sembrano banalità ma quanti di noi sono veramente bravi a decifrare un BL come si deve?
Secondo me la strada per il miglioramento passa anche per di li.
Il che non vuol dire solo guardare se una hb è triste o felice, ma anche andare oltre.
Io sto lavorando molto su questo. E' un lavoro difficile ma so che mi porterà gran risultati, alcuni dei quali li ho già visti.

Detto ciò è ovvio come definire un metodo "statistico" e un altro "garantito" sia insensato.
La differenza tra un efficacia statistica e una assicurata non sta nel metodo ma dalla capacità di chi lo usa di essere percettivo alla recettività e di saperla sfruttare a suo vantaggio.

Naturalmente una certa percentuale di casualità c'è sempre nel rimorchio. Sfido chiunque a dimostrare il contrario.
Ogni azione rimorchiante ha una percentuale di successo più o meno probabilistica.

Inoltre anche la recettività assume moltissime sfaccettature. Non è che un set o è recettivo o non lo è.
C'è un'infinità di vie di mezzo.
A una ragazza che ti vede in un locale puoi piacere moltissimo, puoi farle schifo, puoi esserle indifferente e una marea di vie di mezzo.
Sfruttare il fattore curiosità in questi casi può aiutare.
Ma certo se la ragazza che hai di fronte ti reputa un rospo il tuo cercare di incuriosirla farà presa fin li.

E la recettività interna??Anche quella presenta una miriade di sfaccettature

La recettività interna può essere nulla o quasi se una ragazza è profondamente innamorata del suo ragazzo.
Ma che succede se due giorni dopo lui la molla per un'altra?Beh a ci possono essere infinite reazioni..che aumentano la recettività o lo diminuiscono (voglia di riscatto,chiodo scaccia chiodo oppure odio per gli uomini,sentimento di sfiducia)

Quello che in conclusione voglio dire è che nella seduzione la nostra responsabilità è sempre e comunque marginale rispetto all'elemento donna.
Questo non va letto che la recettività è garanzia di successo o insuccesso.
Infatti certo non basta che una ragazza sia recettiva per poterla rimorchiare.
Chiunque lo ha sperimentato sulla sua pelle.
Classico esempio è la "ragazza facile".Chiunque sa che non basta che una ragazza sia facile per potersela portare a letto.

All'inizio io bruciavo anche i set in cui erano le ragazze stesse a venire ad aprirmi.

Così come ci sono un sacco di casi di ragazzi che si sono portati a letto la migliore amica dopo anni.

se un rimorchio vi va male non pensate subito "cosa ho sbagliato?".
Chiedetevi se l'errore è vostro o se invece era proprio il set bruciato in partenza.

Di tutte le persone con cui sono uscito a rimorchiare nessuno si è mai preoccupato di analizzare il fattore donna ma tutti si preoccupavano di capire se avevano seguito bene il metodo.

Secondo me bisogna valutare bene che set aprire se si vuole massimizzare le probabilità di successo.

Due week end fa ho aperto cinque set e sono arrivato al numero in due di questi cinque.Gli altri sono comunque andati bene.
Mesi fa per avere due numeri solidi di set dovevo aprirne dieci quindici, talvolta venti.
Aprire 5 set e prendere il numero in due vuol dire arrivere a una percentuale di n step del 50% quasi.E' solo un caso fortuito?
Beh secondo me anche alla luce degli altri risultati recenti non è un caso,secondo me è la strada giusta.
Un po' mi pare di aver scoperto il santo graal Smile

Ormai mi sono messo il cuore in pace e ho capito che non tutte le ragazze che vedo sono rimorchiabili.
E' la dura realtà ma è bene accettarla se volete avere risultati e non solo frustrazioni.

Altro errore è pensare che siano solo le UG che ti fanno gli inviti espliciti. Non è vero.
Forse ci accorgiamo di quelli perchè lo fanno in maniera più evidente,
Ma anche molte ragazze belle sono recettive.

Non è una novità che le donne siano più brave di noi a leggere il BL e che molti segnali che a loro sembrano sufficienti per dire "approcciami" noi non li notiamo.
Senza parlare poi dei segnali inconsci, come la prossimità inconscia.Quelli proprio alcuni di noi non li notano neanche morti.
Fateci un bel po' caso.
Cominciate ad uscire e a notare i particolari e vedrete che molte cose vi sembreranno più chiare.
E' inutile uscire a fare street a destra e a manca aprendo tutto.L'ho fatto per un anno e mezzo.
E' da stolti. Lo street è la location in cui la recettività esterna è più bassa.Se no andate nelle città di mare o d'arte. Qualche gruppetto buono si trova sempre.
A venezia in piazza san marco qualche set lo apro sempre con successo.

Quanto detto in questo posto non significa "aprite solo quando siete sicuri" attenzione.
Non è che voglio scoraggiarvi.
Sappiate però che non potete pretendere di aprire con sicurezza una ragazza evidentemente in ritardo per un appuntamento,o un altra che è li con un gruppo di amici e stanno per lasciare il locale.
Se vi manda a fanculo non pensate subito "quale parte del metodo ho sbagliato".
Aprite quello che volete quando volete (con buonsenso si intende) ma siate coscienti di quali sono i set che possono garantirvi una certa percentuale di successo e di quali sono quelli che invece potete aprire per divertimento.

Buona fortuna

Loggato


BANNATO

Dally85

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 26
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 565

Re: IL MIO SANTO GRAAL

« Risposta #1 del: 12 Agosto 2009, 14:12:43 »

Equilibrato, ponderato, vissuto, limpido.
+1

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: IL MIO SANTO GRAAL

« Risposta #2 del: 12 Agosto 2009, 15:55:10 »

Nella mia piccolezza di seduttore queste cose le ho sempre pensate sinceramente.
I fattori sono 3 a mio avviso:

-Ambiente
-Donna Oggetto
-Uomo Soggetto

Deve esserci una composizione sufficientemente armonica di tutti e tre gli elementi affinche' l'approccio abbia buon esito.
E questo non è sempre possibile, indipendentemente da noi.

Contestualizzando al terzo elemento l'espressione che qualcuno molto prima di noi introdusse nel linguaggio matematico..."condizione necessaria ma non sufficiente...."

+1  Thumbs Up

Loggato


La poesia prudente
e gli uomini
prudenti
durano
solo lo stretto
necessario
per morire
tranquilli


Charles Bukowski

sofficemaremoto

  • CSI-2-Iced
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 439

Re: IL MIO SANTO GRAAL

« Risposta #3 del: 12 Agosto 2009, 17:23:34 »

Citato da: Acqua il 12 Agosto 2009, 14:12:43

Equilibrato, ponderato, vissuto, limpido.
+1

Grazie acqua

Loggato


BANNATO

Dally85

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 26
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 565

Re: IL MIO SANTO GRAAL

« Risposta #4 del: 12 Agosto 2009, 17:34:19 »

Citato da: sofficemaremoto il 12 Agosto 2009, 15:55:10

Nella mia piccolezza di seduttore queste cose le ho sempre pensate sinceramente.
I fattori sono 3 a mio avviso:

-Ambiente
-Donna Oggetto
-Uomo Soggetto

Deve esserci una composizione sufficientemente armonica di tutti e tre gli elementi affinche' l'approccio abbia buon esito.
E questo non è sempre possibile, indipendentemente da noi.

Contestualizzando al terzo elemento l'espressione che qualcuno molto prima di noi introdusse nel linguaggio matematico..."condizione necessaria ma non sufficiente...."

+1  Thumbs Up

Proprio..necessaria ma non sufficiente.
Diciamo che però i tre fattori non pesano allo stesso modo.
Il fattore donna è sempre quello preponderante.
L'ambiente di per sè conta fino ad un certo punto.
Conta più che altro il modo in cui la ragazza percepisce l'ambiente.
Anche questo secondo me con un po' di sensibilità si può capire.
Si può capire se una ragazza è a disagio perchè stai agendo in modo sbagliato oppure semplicemente perchè non si trova a suo agio a flirtare in quello specifico posto.

Poi per quanto riguarda il fattore uomo beh, c'è spazio di miglioramento in abbondanza.
Sempre tenendo presente le esigenze della donna.

Ad es. uno si può esercitare per cercare di creare curiosità, può cominciare a inviare segnali contrastanti per aumentare l'interesse,diventare bravo col push and pull, ma non è detto che la donna necessariamente apprezzi in noi l'ambiguità e che quindi questa "tecnica sia efficace".
C'è ad es chi preferisce trovarsi di fronte a una personalità più lineare (che non vuol dire banale e noioso) e rimane infastidito di fronte a troppa disomogeneità..

Un altro degli obiettivi che mi ero posto era proprio quello di suscitare curiosità nelle prime fasi.
Ma man mano che procedevo mi sono accorto che molte volte in un set recettivo non serve neanche creare tanta curiosità.

Recettivo non vuol dire "sono disposta a dartela vieni a prenderla" ma anche solo "sono uscita per fare nuove conoscenze, se ti va sono disposta a fare due chiacchere".
A quel punto salvo errori madornali non credo serva creare tanto mistero e curiosità, qualsiasi conversazione fatta bene porterà ad un risultato.

Ad es il cosiddetto pavoneggiamento alla mystery è finalizzato nient altro che ad aumentare la  recettività, o quanto meno a renderla più palese.
Quando mystery va ad aprire fa semplici aperture, divertenti, disinvolte ma non parla mai di un'apertura perfetta.
Questo perchè i set che lui apre evidentemente se li è scelti bene e sa che per raggiungere l'aggancio sociale non serve inventarsi chissà che.

« Ultima modifica: 12 Agosto 2009, 17:55:58 da Dally85 »

Loggato


BANNATO

Dally85

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 26
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 565

Re: IL MIO SANTO GRAAL

« Risposta #5 del: 12 Agosto 2009, 19:11:02 »

Grazie, un post intelligente e sicuramente utile.
+1

Loggato

Edward Bloom

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 160
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 34
  • Posts: 410

Re: IL MIO SANTO GRAAL

« Risposta #6 del: 12 Agosto 2009, 21:30:07 »

Citato da: Edward Bloom il 12 Agosto 2009, 19:11:02

Grazie, un post intelligente e sicuramente utile.
+1

Grazie a te..
Penso che l'utilità stia più che altro nel fare proprio il concetto di recettività.
Rendere questo thread utile nella pratica è molto molto più difficile,soprattutto perchè per me è ancora un concetto da elaborare bene.
La recettività interna poi è complessissima e ancora più difficile da intravvedere. Credo per intravvederla sia necessario far "aprire" la ragazza nel modo giusto ed essere buoni osservatori.
Decisamente più semplice la recettività esterna.Li serve essere buoni osservatori e avere un certo intuito e sensibilità.
Vi faccio un esempio di un set che mi è capitato di recente.
Ero a passeggio per una città vicino a casa mia, una sera infrasettimanale (poca gente per strada) da solo e guardavo le vetrine.
Un gruppo di 4 hb sui 18 anni anche loro giravano le vetrine. Con loro un ragazzo, che non mi sembrava insieme a nessuna.
Seguivano lo stesso percorso mio nel guardare le vetrine però loro erano un po' davanti a me.
Ho notato che una ragazza delle quattro quando le altre avanzavano per ammirare le vetrine si incamminava qualche secondo più tardi delle altre,quasi come ad aspettare me.
Alla fine era un particolare del caxxo,non evidente e che sembra non voler dire niente, però stavolta l'ho notato.
Le altre volte avrei fatto come se niente fosse.
Beh ho aperto il set e la ragazza in questione (hb 6/7) dopo l'apertura mi sembrava ben contenta di parlare con me.
Io non so se sia stato solo un caso,però secondo me quel gruppo di ragazze era proprio recettivo,e la tipa (hb 6/7) single.
Un altra era single pure, le altre due fidanzate. Il ragazzo invece mi pareva gay Smile (ma ancora come osservatore non sono così bravo per saperlo con certezza Smile )
Camminavano per strada con calma, parlavano ad alta voce ridendo ecc.
Si insomma secondo me si vedeva che non era un gruppo uscito solo per stare per i cazzi loro.

Passo molto tempo ad osservare questi dettagli, a volte esco anche solo per osservare.Tra l'altro ho scoperto non sono l'unico pazzo, è una pratica diffusa guardare il BL degli altri tant'è che alcuni le hanno dato un nome tipo Bodylanguage watcher o qualcosa di simile (in riferimento al birdwatching Smile ).
Esco rigorosamente solo, e lo consiglio vivamente. Sarà impressione ma mi sembra che le ragazze siano più recettive ai lupi solitari, forse perchè sembrano innocui.

Il lavoro lo dovete fare voi stessi, soffermatevi intanto sulla recettività esterna, che è la più utile da sapere nell'immediato e anche la più facile da intuire.
Attenzione ai BL di chiusura di apertura, la velocità con cui si muove il set, la direzione in cui puntano i piedi, il modo in cui la ragazza parla con gli altri membri. Attenzione se sembra annoiata,impaziente, divertita, nervosa,irritata, serena, rilassata....
Aiutatevi con qualche lettura riguardante il linguaggio corporeo magari intanto.

Io faccio attenzione anche alla postura, al ruolo che sembrano ricoprire nel gruppo (se è un set multiplo).
Più di tutto osservo dove rivolgono lo sguardo e i piedi e come tengono le braccia,poi le espressioni e gesti vari.

Per mia esperenza per ora ho notato che i gruppi chiusi in cerchio sono ben difficili da aprire.
Difficile anche il set da due dove le ragazza sono precisamente una di fronte all'altra.
Se invece sono leggermente girate di 45 gradi nella stessa direzione, a meno che non diano altri segnali di negatività in genere sono avvicinabili.
Non ho mai avuto reazioni negative da ragazze messe così e invece le ho avute quasi sembra negative cercando di aprire i cerchi (a volte molto negative).
Poi comunque ci sono centinaia di segnali che un set può mandare ,questi che vi dico sono solo la punta dell'iceberg, ce n'è da migliorare finchè volete Wink

« Ultima modifica: 12 Agosto 2009, 21:45:42 da Dally85 »

Loggato


BANNATO

Dally85

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 26
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 565

Re: IL MIO SANTO GRAAL

« Risposta #7 del: 13 Agosto 2009, 04:13:38 »

Citato da: Dally85 il 12 Agosto 2009, 21:30:07

Grazie a te..
Penso che l'utilità stia più che altro nel fare proprio il concetto di recettività.
Rendere questo thread utile nella pratica è molto molto più difficile,soprattutto perchè per me è ancora un concetto da elaborare bene.
La recettività interna poi è complessissima e ancora più difficile da intravvedere. Credo per intravvederla sia necessario far "aprire" la ragazza nel modo giusto ed essere buoni osservatori.
Decisamente più semplice la recettività esterna.Li serve essere buoni osservatori e avere un certo intuito e sensibilità.
Vi faccio un esempio di un set che mi è capitato di recente.
Ero a passeggio per una città vicino a casa mia, una sera infrasettimanale (poca gente per strada) da solo e guardavo le vetrine.
Un gruppo di 4 hb sui 18 anni anche loro giravano le vetrine. Con loro un ragazzo, che non mi sembrava insieme a nessuna.
Seguivano lo stesso percorso mio nel guardare le vetrine però loro erano un po' davanti a me.
Ho notato che una ragazza delle quattro quando le altre avanzavano per ammirare le vetrine si incamminava qualche secondo più tardi delle altre,quasi come ad aspettare me.
Alla fine era un particolare del caxxo,non evidente e che sembra non voler dire niente, però stavolta l'ho notato.
Le altre volte avrei fatto come se niente fosse.
Beh ho aperto il set e la ragazza in questione (hb 6/7) dopo l'apertura mi sembrava ben contenta di parlare con me.
Io non so se sia stato solo un caso,però secondo me quel gruppo di ragazze era proprio recettivo,e la tipa (hb 6/7) single.
Un altra era single pure, le altre due fidanzate. Il ragazzo invece mi pareva gay Smile (ma ancora come osservatore non sono così bravo per saperlo con certezza Smile )
Camminavano per strada con calma, parlavano ad alta voce ridendo ecc.
Si insomma secondo me si vedeva che non era un gruppo uscito solo per stare per i cazzi loro.

Passo molto tempo ad osservare questi dettagli, a volte esco anche solo per osservare.Tra l'altro ho scoperto non sono l'unico pazzo, è una pratica diffusa guardare il BL degli altri tant'è che alcuni le hanno dato un nome tipo Bodylanguage watcher o qualcosa di simile (in riferimento al birdwatching Smile ).
Esco rigorosamente solo, e lo consiglio vivamente. Sarà impressione ma mi sembra che le ragazze siano più recettive ai lupi solitari, forse perchè sembrano innocui.

Il lavoro lo dovete fare voi stessi, soffermatevi intanto sulla recettività esterna, che è la più utile da sapere nell'immediato e anche la più facile da intuire.
Attenzione ai BL di chiusura di apertura, la velocità con cui si muove il set, la direzione in cui puntano i piedi, il modo in cui la ragazza parla con gli altri membri. Attenzione se sembra annoiata,impaziente, divertita, nervosa,irritata, serena, rilassata....
Aiutatevi con qualche lettura riguardante il linguaggio corporeo magari intanto.

Io faccio attenzione anche alla postura, al ruolo che sembrano ricoprire nel gruppo (se è un set multiplo).
Più di tutto osservo dove rivolgono lo sguardo e i piedi e come tengono le braccia,poi le espressioni e gesti vari.

Per mia esperenza per ora ho notato che i gruppi chiusi in cerchio sono ben difficili da aprire.
Difficile anche il set da due dove le ragazza sono precisamente una di fronte all'altra.
Se invece sono leggermente girate di 45 gradi nella stessa direzione, a meno che non diano altri segnali di negatività in genere sono avvicinabili.
Non ho mai avuto reazioni negative da ragazze messe così e invece le ho avute quasi sembra negative cercando di aprire i cerchi (a volte molto negative).
Poi comunque ci sono centinaia di segnali che un set può mandare ,questi che vi dico sono solo la punta dell'iceberg, ce n'è da migliorare finchè volete Wink

Certo che per scopare, ai tempi d'oggi, occorre :

1) Laurea in Psicologia
a) Dottorato in : - Linguaggio del Corpo
                        - Psicologia Analogica
                        - Seduzione subliminale

2) Laurea in Medicina
 a) Specializzazione:  - Ginecologia (per sapere come farla godere al massimo, altrimenti sei una cacca)
                              - Andrologia (per conoscere al meglio le caratteristiche,funzioni e modalita'
                                              operative dell'attrezzo, e usarlo non da semplice AFC)

3) Attestato di Fashion Design: altrimenti come caxxo lo curi il look??? Non vorrai mica operare senza solide basi
                                              teoriche-scientifiche??

4) Diploma di Istituto Alberghiero: un seduttore che non sa cucinare non è un seduttore.
                                                 caxxo, la inviti e che fai? Cucini cosi', senza sapere la storia di quel piatto,
                                                 il vino preciso che l'accompagna, il tempo esatto di cottura nella cultura    
                                                 occidentale e non in quella sudamericana?? Non vorrai mica agire
                                                  da semplice uomo che lei puo' incontrare tutti i giorni?

5) Comprare una palestra: i motivi sono ovvi.

6) Comprare un intero salone d'estetista: se non sei abbronzato, con le sopracciglia rifatte e le unghie dolce e  
                                                            gabbana, come minchia pretendi che lei possa essere interessata
                                                             a te?

7) Conoscere tutti in tutte le citta': maggiori conoscenze, maggiori set aperti.

8 ) Abbonarsi alle seguenti riviste: "Orologi d'oggi" (l'orologio è fondamentale nella visione di maschio sicuro e
                                                                           che non brancola nel buio. Ma l'orologio non deve essere
                                                                            uno qualunque.)
                                                 "Macchine d'oggi" ( a costo di fare una rapina a mano armata, non posso
                                                                             farmi amoggare dal fighetto di turno con la sua porsche)
                                                 "Profumi scopatori" (se non hai il profumo che emette odori inconsci che
                                                                               bagnano la figa, mi dici come si fa a bagnarei?)

                              

A questo punto una doverosa considerazione.

............................................................

Ma chi caxxo me lo fa fare???????????????????????????????????????????????????????????????????????????

 Grin

« Ultima modifica: 13 Agosto 2009, 04:18:11 da sofficemaremoto »

Loggato


La poesia prudente
e gli uomini
prudenti
durano
solo lo stretto
necessario
per morire
tranquilli


Charles Bukowski

sofficemaremoto

  • CSI-2-Iced
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 439

Re: IL MIO SANTO GRAAL

« Risposta #8 del: 13 Agosto 2009, 05:35:12 »

 Uglystupid

« Ultima modifica: 13 Agosto 2009, 05:38:40 da sofficemaremoto »

Loggato


La poesia prudente
e gli uomini
prudenti
durano
solo lo stretto
necessario
per morire
tranquilli


Charles Bukowski

sofficemaremoto

  • CSI-2-Iced
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 439

Re: IL MIO SANTO GRAAL

« Risposta #9 del: 13 Agosto 2009, 11:04:02 »

Ma mica devi farle per le donne queste cose devi farle per te stesso e per la soddisfazione di capire gli altri..
Se è solo per scopare con 50 euro te la cavi  Smile
In fondo la gente da che mondo e mondo ha sempre scopato, anche prima che ci fossero i forum di seduzione  Grin

Loggato


BANNATO

Dally85

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 26
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 565

Re: IL MIO SANTO GRAAL

« Risposta #10 del: 13 Agosto 2009, 14:40:36 »

Citato da: Dally85 il 13 Agosto 2009, 11:04:02

In fondo la gente da che mondo e mondo ha sempre scopato, anche prima che ci fossero i forum di seduzione  Grin

Non è vero, prima c'era un sistema efficientissimo di cicogne e cavoli, poi dopo la democrazia cristiana è andato tutto a prostitute...  Rolling Eyes

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: IL MIO SANTO GRAAL

« Risposta #11 del: 13 Agosto 2009, 18:46:12 »

Ciao. Leggo molto e appaio poco perchè son fatto così, ma il +1 ci sta tutto... ty...

Loggato

Argo

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: VdA
  • Posts: 50

Re: IL MIO SANTO GRAAL

« Risposta #12 del: 13 Agosto 2009, 19:20:57 »

Citato da: Dally85 il 13 Agosto 2009, 11:04:02

Ma mica devi farle per le donne queste cose devi farle per te stesso e per la soddisfazione di capire gli altri..
Se è solo per scopare con 50 euro te la cavi  Smile
In fondo la gente da che mondo e mondo ha sempre scopato, anche prima che ci fossero i forum di seduzione  Grin

La mia era una provocazione da sonnambulo.
Ma che non è cosi' distante dalla realta' delle cose.

Loggato


La poesia prudente
e gli uomini
prudenti
durano
solo lo stretto
necessario
per morire
tranquilli


Charles Bukowski

sofficemaremoto

  • CSI-2-Iced
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 439

Re: IL MIO SANTO GRAAL

« Risposta #13 del: 14 Agosto 2009, 10:38:45 »

Considerazioni che ritengo tutte valide, peccato che, come anche tu dici, noi uomini siamo poco recettivi e sensibili a certe cose, ragionando a posteriori mi sono reso conto che ho bruciato due set aperti da loro, per questa mancanza.

Peccato anche che ci siano LE AFC, quelle cioè che sarebbero disposte a farsi aprire, ma per timidezza o altro subcomunicano poco e non comunicano quasi nulla, magari capita che io le noto, mi avvicino e...

IO: Ciao, sei la più carina nel raggio di 10 metri, quindi ho deciso di conoscerti Cool
LEI:  Shocked Mavaffanculo Angry

Eppure magari lei era sotto sotto un po interessata, quindi ecco che, le aperture alla badboy ed il peakuking alla mystery (un pagliaccio), possono creare sfanculamenti per via della sua timidezza da AFC.
Quindi, fatto salvo il bel post e le integrazioni seguenti, da timido considero anche LE timide, tipe che magari hanno una grande voglia di vivere, di divertirsi e di farsi scopare come cagne tutta la notte, ma non sanno interagire con uno che, magari, sarebbe il loro ideale di maschio ma, per via di aperture un po troppo sfacciate o dirette, causano timore e rifiuto.
Per questo motivo io preferisco il situazionale, permette di entrare in relazione "casualmente", quindi aggirando "l'allarme sconosciuti" che, in un timido, causa un involontario blocco di sicurezza (ma da che?)

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2334
  • In hoc signo vinces (§)

Re: IL MIO SANTO GRAAL

« Risposta #14 del: 14 Agosto 2009, 13:07:28 »

@ Argo: grazie Wink
@sfigatto:ormai se n'è parlato fin troppo sul discorso diretto/indiretto quindi non mi va di discuterne ancora, comunque se vuoi sapere la mia personale opinione (che può essere più o meno condivisa) il diretto è da evitare, il diretto è roba da film e basta.
Nella realtà lo puoi circoscrivere a pochi piccolissimi casi, in cui la ragazza lo vedi fin da subito che è attratta da te (ma anche in quei casi non è detto sia la scelta migliore perchè come dici te magari lei stessa non è in grado di gestire un'apertura sul diretto e crei solo inutili tensioni).
Lo dico perchè ne ho provati di diretti in questi anni e ho avuto risultati piuttosto deludenti, e non credo fosse solo questione di tecnica.
Però se magari sei un bel ragazzo e la ragazza è palesemente attratta il diretto ammetto che può farti risparmiare tempo.

Poi uno fa quello che vuole. Io dico queste cose perchè le ho provate sulla mia pelle.

Il discorso delle ragazze afc è giusto ma quello che mi premeva far passare non è che si possono rimorchiare solo le ragazze che ti danno approach invitation,cioè quelle che invitano espressamente te ad andarci a parlare (se no buonanotte!).
Piuttosto il mio suggerimento è di evitare quei set che vogliono stare per i cazzi loro per un motivo o per l'altro (che a noi non interessa).Invece la maggiorparte di quelli che vanno a rimorchiare prestano scarsa attenzione a segnali che invece sono indicativi di un certo stato d'animo.

E' naturale che sia la minoranza di ragazze che ti comunica esplicitamente che vuole che tu la approcci (anche per il discorso di apparire porcellina) ,d'altra parte però nei luoghi pubblici (specialmente quelli destinati alla conoscenza) ci sono sicuramente tantissime ragazze recettive, che magari noi neppure notiamo e invece ci buttiamo sui set "inutili".

E' poi ovvio che non basta che un set sia recettivo bisogna anche saperselo giocare.
Se la ragazza recettiva (ad es la afc di prima) la approcci in modo sbagliato alzerà subito lo scudo.

Però capire quali sono i set recettivi e quali no secondo me da un gran potere.

anche dal punto di vista dell'AA, perchè aprire set non recettivi e prendere un palo dopo l'altro non giova tanto.
Beccare in una serata i set giusti invece ti alza il frame.
Questo l'ho testato sulla mia pelle.
Io arrivavo ad aprire anche venti trenta set a sera nei week end e puntualmente dopo poco ejettavo.

Fidati che è meglio aprirne tre però fatti bene.

« Ultima modifica: 14 Agosto 2009, 13:10:18 da Dally85 »

Loggato


BANNATO

Dally85

  • SI-Bannati
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 26
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 565
Pagine: [1] 2 3   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: