Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
EnrY e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Il mio piano di miglioramento: l’importanza di circoli sociali ed esperienza

(Letto 201 volte)

Il mio piano di miglioramento: l’importanza di circoli sociali ed esperienza

« del: 16 Dicembre 2017, 01:07:13 »

Per chi si ritrova, come me, nella situazione di MdP (Morto di Pippe) il primo passo da fare, come scritto qua da molti, è ammettere di avere un problema. Cosa che per tanti anni non ho fatto, rivolgendo la mia attenzione verso altri ambiti come hobbies e studio. Tuttavia una vita povera a livello sessuale e relazionale è una sconfitta e paradossalmente non aiuta nemmeno a concentrarsi sui sopracitati ambiti, vivendo in un continuo senso di irrequietezza.
Ammettere di avere un problema significa ammettere di avere delle caratteristiche negative che causano l’insuccesso e non relegarlo alla sfortuna.

In attesa di completare il test di autovalutazione, il mio piano di miglioramento a 360° proverà a contrastare i due problemi che ho indicato nella mia presentazione:
a) conoscere poche donne
b) sentirmi inadeguato per la pochissima esperienza che ho

Fortunatamente sono un ragazzo che riceve dei buoni (ma migliorabili) feedback estetici ma una passata vita sociale poverissima e le nulle esperienze amorose in adolescenza mi annullano completamente.
Dunque il mio primo piano di correzione è strutturato così:

A) Inserirsi in circoli sociali fruttuosi, cosa che: 1) aumenta il numero di donne candidate potenziali (figura del Culone nel Termydelirio) 2) aiuta a sviluppare le capacità sociali.
Su questo punto nell’ultimo mese ho lavorato molto e mi sto inserendo in un’ottima comitiva perché ci sono una serie di ragazze interessanti, è composta da persone con un’ottima vita sociale e soprattutto è una comitiva aperta, dove si aggregano di continuo persone e si partecipa a eventi.
Inoltre mi sto impegnando col ballo e già intravedo una possibile tacca (spero a breve di poter scrivere un report Wink ).

B) fare esperienza a tutti i costi. Questo è un passo al momento difficile anche perché non posso attuarlo nelle comitive. L’obiettivo sarebbe abbassare le pretese, non sentirsi in colpa se si “delude” qualche ragazza e sforzarsi per “buttarsi” di più.
Riguardo gli altri parametri, in attesa del test di autovalutazione, sto lavorando duramente con la “ghisa” (pesi).

Fire Blight

Loggato

Fire Blight

  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 5
  • Offline Offline
  • Posts: 28

Re: Il mio piano di miglioramento: l’importanza di circoli sociali ed esperienza

« Risposta #1 del: 18 Dicembre 2017, 12:37:58 »

Citato da: Fire Blight il 16 Dicembre 2017, 01:07:13

Per chi si ritrova, come me, nella situazione di MdP (Morto di Pippe) il primo passo da fare, come scritto qua da molti, è ammettere di avere un problema.

Fin qui, tutto ok.

Citazione

In attesa di completare il test di autovalutazione, il mio piano di miglioramento a 360° proverà a contrastare i due problemi che ho indicato nella mia presentazione:
a) conoscere poche donne
b) sentirmi inadeguato per la pochissima esperienza che ho

OK

Citazione

A) Inserirsi in circoli sociali fruttuosi, cosa che: 1) aumenta il numero di donne candidate potenziali (figura del Culone nel Termydelirio) 2) aiuta a sviluppare le capacità sociali.

No.
Per inserirti fruttuosamente in nuovi ambienti senza ripetere i modelli comportamentali passati che si sono rivelati fallimentari, devi prima capire cosa ti ha portato a fallire. Altrimenti rischi di ripetere gli stessi errori finendo con il concludere che sei realmente inadeguato, ovvero rafforzare il comportamento sbagliato.

Citazione

B) fare esperienza a tutti i costi. Questo è un passo al momento difficile anche perché non posso attuarlo nelle comitive. L’obiettivo sarebbe abbassare le pretese, non sentirsi in colpa se si “delude” qualche ragazza e sforzarsi per “buttarsi” di più.

Umiliare se stessi e gli altri non è il modo giusto per fare esperienza: è però il modo migliore per incistirsi in un bozzolo di astio e cattiveria che ti isolano dal mondo, impedendoti di raggiungere il tuo obiettivo.
Soprattutto se intendi fare esperienza tramite cerchie sociali (il sistema più lungo e dispersivo) sarai molto condizionato dal giudizio degli altri. Se agisci male, sei bollato e tutti i tuoi sforzi finiranno in fumo.
Evita quindi di comportarti male.

Citazione

Riguardo gli altri parametri, in attesa del test di autovalutazione, sto lavorando duramente con la “ghisa” (pesi).

Io ti consiglio invece di migliorare la tua dialettica, gli argomenti di conversazione ed il look oltre a studiare qualcosa su come si rimorchia. Puoi trarre esperienza dall'esperienza degli altri in modo molto più rapido di quanto puoi fare facendo tutto da solo  Wink

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005

Re: Il mio piano di miglioramento: l’importanza di circoli sociali ed esperienza

« Risposta #2 del: 18 Dicembre 2017, 16:13:24 »

Grazie mille Termynator dei tuoi consigli.

Sono completamente d'accordo con fatto di dover studiare, migliorare la dialettica, il look e gli argomenti di conversazione.

Citato da: TermYnator il 18 Dicembre 2017, 12:37:58

Per inserirti fruttuosamente in nuovi ambienti senza ripetere i modelli comportamentali passati che si sono rivelati fallimentari, devi prima capire cosa ti ha portato a fallire. Altrimenti rischi di ripetere gli stessi errori finendo con il concludere che sei realmente inadeguato, ovvero rafforzare il comportamento sbagliato.

Riguardo ai circoli sociali sono parzialmente d'accordo. Infatti, nel mio caso, non penso di avere dei modelli comportamentali particolarmente sbagliati che mi hanno penalizzato ma semplicemente non ho mai fatto parte di circoli sociali ampi, conducendo una vita sociale molto povera. Conoscendo solo una o due ragazze nuove l'anno e non avendo ovviamente delle doti eccelse, è evidente che sono rimasto quasi sempre a bocca asciutta.

Citato da: TermYnator il 18 Dicembre 2017, 12:37:58

Soprattutto se intendi fare esperienza tramite cerchie sociali (il sistema più lungo e dispersivo) sarai molto condizionato dal giudizio degli altri. Se agisci male, sei bollato e tutti i tuoi sforzi finiranno in fumo.

Entrare a far parte di questa compagnia è un occasione di conoscere altre persone e di migliorare le mie capacità relazionali. Ovviamente sono d'accordo con quello che scrivi: nei nuovi gruppi non posso tentare rimorchi azzardati. Infatti all'interno dei gruppi non posso fare esperienza e poi scappare, ma solo abbassare l'asticella.
Purtroppo io mi sento troppo inadeguato per le poche esperienze quando mi confronto con ragazze che hanno avuto tante storie o relazioni lunghe. Mi è capitato di non provarci con delle tipe che potevano essere interessate per questo semplice motivo. Non volendo morire così come sono devo assolutamente colmare questa lacuna. Se non sarò capace, essendo un vero e proprio problema mentale, chiederò anche un aiuto a uno psicologo in futuro.

Citato da: TermYnator il 18 Dicembre 2017, 12:37:58

Umiliare se stessi e gli altri non è il modo giusto per fare esperienza: è però il modo migliore per incistirsi in un bozzolo di astio e cattiveria che ti isolano dal mondo, impedendoti di raggiungere il tuo obiettivo.

Hai ragione, anche se penso sia passato da parte mia un messaggio inesatto. Non voglio agire con cattiveria però mi rendo conto (e mi è stato detto da una amica) che mi faccio troppi scrupoli. Sono la classica persona che ha sempre paura di far rimanere male gli altri e oltre un certo limite penso sia un difetto.

Grazie,
Fire Blight

Loggato

Fire Blight

  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 5
  • Offline Offline
  • Posts: 28

Re: Il mio piano di miglioramento: l’importanza di circoli sociali ed esperienza

« Risposta #3 del: 18 Dicembre 2017, 18:26:12 »

Ciao Fire!
Mi sembra che tu abbia analizzato in modo ottimo la tua situazione e impostato un buon programma d'azione.
Il gioco in cerchia sociale non fa per me, ma sicuramente può dare risultati, se ben coltivato.
Un problema che si potrà presentare in futuro, oltre alla mancanza di esperienza, è gestire il rapporto con il vecchio gruppo di MDP. Io ci sono passato e non è una cosa da sottovalutare, in quanto più di una volta hanno cercato di mettermi i bastoni tra le ruote. Occhio a non cadere nel loro tranello. Tu devi guardare avanti, perché alla fine se ti ritrovi ad una certa età in questa situazione la colpa non è solo tua, ma anchi di chi ti sta attorno.
Come suggerito cura il look e la dialettica e prova qualche approccio a freddo. In tal modo puoi ottenere dei feedback utili per il tuo percorso di miglioramento.
In bocca al lupo!

Loggato

Ralph Fiennes 90

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 12
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 27
  • Residenza: Piemonte
  • Posts: 350

Re: Il mio piano di miglioramento: l’importanza di circoli sociali ed esperienza

« Risposta #4 del: 20 Dicembre 2017, 00:17:13 »

Grazie Ralph,
 hai ragione su il "rischio bastoni tra le ruote" anche se fortunatamente abitando in una grande città riesco a disticarmi facilmente.

Sono d'accordo sull'invito ad aggiungere l'approccio a freddo al gioco dei circoli sociali.

Riguardo a dialettica e look sto iniziando a lavorarci. È evidente che tanto insuccesso non sia stato dovuto solo a mancanza di conoscenze e timidezza, quindi devo continuare a lavorare su tutti gli ambiti.

Grazie,
Fire Blight

Loggato

Fire Blight

  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 5
  • Offline Offline
  • Posts: 28

Re: Il mio piano di miglioramento: l’importanza di circoli sociali ed esperienza

« Risposta #5 del: 21 Dicembre 2017, 23:53:49 »

Citato da: Fire Blight il 16 Dicembre 2017, 01:07:13

B) fare esperienza a tutti i costi.

Solo una cosa: non porti particolari obiettivi da raggiungere in questa prima fase, il rischio è quello di aspettarsi dei risultati che attualmente non si possono raggiungere, con la conseguenza di abbattersi maggiormente.
Inizia a fare le tue esperienze semplicemente vedendo cosa succede, col tempo inizierai ad avere degli obiettivi chiari e ti sarà sempre più chiaro come raggiungerli

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374

Re: Il mio piano di miglioramento: l’importanza di circoli sociali ed esperienza

« Risposta #6 del: 22 Dicembre 2017, 11:46:22 »

Citato da: Fire Blight il 20 Dicembre 2017, 00:17:13

Riguardo a dialettica e look sto iniziando a lavorarci. È evidente che tanto insuccesso non sia stato dovuto solo a mancanza di conoscenze e timidezza, quindi devo continuare a lavorare su tutti gli ambiti.

Sisi, ma dai la precedenza alla tua preparazione usando il campo come metro di funzionamento. A meno che tu non ti accontenti di una storiella ogni tanto, la pretesa di avere molte partner partendo da zero non si sposa ad una "naturalezza" di comportamenti intesa in senso classico. Ci vuole molta preparazione prima di scendere in campo. Se fai il contrario, fai come quelli che invece di andare al conservatorio si mettono direttamente davanti al pianoforte, finendo dopo due anni con l'avere un livello infimo rispetto a chi ha studiato.
A meno che tu non sia Mozart... Ma te ne saresti gia accorto  Exclamation

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005

Re: Il mio piano di miglioramento: l’importanza di circoli sociali ed esperienza

« Risposta #7 del: 22 Dicembre 2017, 13:34:21 »

Grazie Termy,
hai ragione. Proprio ieri sono stato a una serata dove ho gestito male alcune occasioni. Ora sto analizzando gli errori alla luce del TM e di tutti i consigli qua sul forum.

Ps. L'esempio mi piace molto essendo un musicista Smile

Grazie Alterego,
dovrei prendermela più "spensieratamente", cosa che al momento non mi è facile.

Fire Blight

Loggato

Fire Blight

  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 5
  • Offline Offline
  • Posts: 28

Re: Il mio piano di miglioramento: l’importanza di circoli sociali ed esperienza

« Risposta #8 del: 22 Dicembre 2017, 18:14:59 »

Citato da: Fire Blight il 22 Dicembre 2017, 13:34:21

Proprio ieri sono stato a una serata dove ho gestito male alcune occasioni.

Apri un post dove le racconti, così ti diamo una mano  Smile

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374

Re: Il mio piano di miglioramento: l’importanza di circoli sociali ed esperienza

« Risposta #9 del: 22 Dicembre 2017, 20:11:06 »

Citato da: AlterEgo il 22 Dicembre 2017, 18:14:59

Apri un post dove le racconti, così ti diamo una mano  Smile

Grazie, molto volentieri. Se riesco a strutturare il tutto in modo chiaro e di conseguenza utile per un confronto lo faccio senz'altro.

Loggato

Fire Blight

  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 5
  • Offline Offline
  • Posts: 28

Re: Il mio piano di miglioramento: l’importanza di circoli sociali ed esperienza

« Risposta #10 del: 22 Dicembre 2017, 22:41:47 »

Citato da: Fire Blight il 22 Dicembre 2017, 20:11:06

Grazie, molto volentieri. Se riesco a strutturare il tutto in modo chiaro e di conseguenza utile per un confronto lo faccio senz'altro.

Non preoccuparti di essere per forza chiaro, eventualmente se occorre qualche delucidazione te la chiediamo  Wink

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: