Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Chi è Alpha?

(Letto 3344 volte)

Chi è Alpha?

« del: 05 Luglio 2008, 07:14:25 »

Sento spesso parlare delle caratteristiche dell’alpha, di discussioni su cos’è, che fa, come si comporta, basta stare a contatto dell’ambiente del PUing e leggere report per capire cos’è, ma avere un concetto chiaro è un po’ complicato, ognuno ha le proprie idee il proprio punto di vista sull’argomento...così ho deciso di esprimere il mio (non dico che deve essere giusto per tutti, ma a me ha fatto comodo chiarirmi le idee in questo modo)...vediamo cosa riesce a concepire la mia mente malata :-).

L’unica definizione comune a tutti è la semplice definizione del maschio Alpha: Leader... ossia la definizione che troviamo nella sezione Acronimi di IL.

L’unica cosa indispensabile affinchè un uomo possa essere definito Alpha è quindi essere leader, quindi l’Alpha è relativo ad un determinato circolo sociale.

Leader: con questo termine considero esclusivamente chi è leader “di fatto”, ossia riconosciuto dai componenti del circolo sociale non perchè imposto da regole esplicite, qual è il caso di un professore, o del capufficio, ma per altri motivi e, aggiungo, che non deve necessariamente piacere ed essere amato dai componenti, ma considero leader, e quindi Alpha, anche uno che si guadagna tale posizione intimorendo gli altri, i quali sarebbero contenti che se ne andasse, ma non hanno il coraggio di ribellarsi al suo status e allontanarlo dal gruppo.

Un altra precisazione che devo fare è che (non so quanto sia giusta tale concezione ma mi fa come sempre comodo pensarla così per far filare il discorso :-)) quando parliamo dell’attrazione del leader=alpha, le donne non siano attratte dal potere perchè le da sicurezza (diciamo non solo), ma perchè essendo leader viene percepito come il migliore, la stessa cosa quando due animali combattono, chi vince è il migliore. Quindi le donne amano chi vince, amano il potere, amano il capo, perchè cercano una cosa, il meglio.

Quindi: MASCHIO ALPHA = LEADER = IL MIGLIORE

Tutte ste premesse mi servono a far distinzione tra due gruppi di caratteristiche del maschio alpha, di cui un gruppo è improprio...

L’Alpha Male sa (inconsciamente e forse anche consciamente) di avere tale status e, a causa dello status stesso assume delle caratteristiche...queste rappresentano il primo gruppo, ossia quelle che ogni alpha ha. Su questo punto non ho ben chiaro se è giusto definirle solo conseguenze o solo cause dello status Alpha, penso siano conseguenze ma che possano anche servire a diventarlo.

Per quanto riguarda l’elenco di tali caratteristiche non penso di saper stilarne uno esauriente, ma volevo porre l’attenzione sul fatto che ne esistono di comuni a tutti gli Alpha (cosa già detta sul forum, non ho inventato niente), e che penso siano le uniche attribuibili a quelle dell’alpha male.
Poi c’è il secondo gruppo, che come ho detto prima è un gruppo improprio, perchè lo vedo come insieme di caratteristiche soggettive, che rispecchiano l’ideale dell’alpha male, in base ai propri valori. Tali caratteristiche hanno per lo più infatti valore morale, etico, personale. Mi viene in mente ad esempio il VU di TermYnator, ma potrei sbagliarmi e aver fatto un’analogia sbagliata, comunque...

Entrambi i tipi di caratteristiche vanno ad incidere sulla personalità, ovviamente, ma il primo è condizione necessaria e sufficiente affinchè un uomo sia Alpha, mentre il secondo non è una condizione ne necessaria ne sufficiente, in quanto non determina se sei Alpha o no, ma rappresenta soltanto l’insieme delle caratteristiche proprie della persona non in relazione con lo status di Alpha.

Ricordate la precisazione che ho fatto prima nella mia definizione di Alpha? Ossia che un Alpha non è soltanto il leader che è amato ma anche quello che è temuto? Bene, era appunto per spiegare meglio questo concetto: il primo, quello amato, ha le caratteristiche del primo gruppo, ed ha determinate caratteristiche del secondo, ad esempio: è sicuro di sè (primo gruppo perchè comune a tutti), è assertivo e non tratta male i subordinati (secondo gruppo perchè non è in realtà necessario per essere il leader); il secondo, quello temuto, ha le caratteristiche del primo gruppo (come quello amato), ma le caratteristiche del secondo gruppo sono che è arrogante e tratta con disprezzo i subordinati (diversamente dal primo).

Alla fine essendo esseri umani ognuno è diverso dall’altro...

Sul suo sito BadBoy parlava del potere, e diceva cose molto interessanti, tra queste diceva che il potere non era di per sè bene o male, giusto o sbagliato, ma era senza qualità morali, sono gli uomini che possono usarlo dandogli una valenza specifica, ossia bene e male.

C’è da dire comunque che le persone seguono un leader perchè pensano che lui è in grado di soddisfare gli obiettivi del gruppo, quindi vedono in esso le qualità necessarie a tutelare i propri interessi

Bene, ora provo a fare un elenco delle caratteristiche comuni, tra queste, inserisco anche le qualità che possono portare ad avere queste caratteristiche, ma penso facciano parte del secondo gruppo in quanto un alpha non le ha necessariamente tutte visto che sono soltanto dei mezzi tra cui scegliere, se ho tempo e voglia inserisco anche quelle personali.

CARATTERISTICHE DELL’ALPHA MALE
a)   Leadership: è lui il capo e lo sanno tutti
b)   Ha le capacità per soddisfare gli obiettivi del gruppo, lo tiene unito e lo difende
c)   Prende le decisioni
d)   Fa le regole
e)   Punisce chi non rispetta le sue regole e se stesso perchè ha la forza per farlo
f)   Forza: non intendo la forza fisica, anzi, non solo, intendo tutti i mezzi grazie ai quali l’individuo è in grado di farsi rispettare e mantenere o raggiungere il potere, quindi nell’essere umano è praticamente impossibile elencarle tutte soprattutto perchè è qui  che cade il discorso del perchè gli altri seguono un leader e gli ambiti della società umana sono i più disparati (a differenza della foresta dove bastava essere forti e veloci :-))
-   Forza fisica
-   Carisma
-   Persuasione e comunicazione
-   Gestione del potere (ad esempio libri come le 48 leggi del potere o Come trattare gli altri ed essere amici)
-   Competente: chi è competente è seguito dagli altri che lo vedono come una persona da cui imparare, lo vedono come il migliore, lo vedono come Alpha, quindi nello specifico si tratta di essere competenti nel settore cui il gruppo da più importanza, uno fra tutti per i ragazzi è il calcio (o per chi è cresciuto a pane e film americani vedasi quaterback :-))
-   Forza verbale e psicologica: vince gli scontri verbali come nel caso in cui si tratta di distruggere un amog, quindi è in grado di farsi rispettare...diciamo che forza verbale è il fatto di saper creare le cose da dire e psicologica è avare l’atteggiamento e l’inner game per renderle efficaci.
g)   Autostima
h)   Sicurezza di se
i)   Non cerca approvazione
j)   Non ha bisogno (sono gli altri che hanno bisogno di lui)
k)   E’ calmo e tranquillo perchè sa di essere il capo e non ha paura che gli altri lo mettano in discussione
l)   Cerca di mantenere calma e stabilità all’interno del gruppo ma interviene il meno possibile perchè dimostra che non è lui ad avere bisogno degli altri ma il contrario, quindi solo quando è in pericolo il gruppo stesso
m)   E’ soddisfatto e felice perchè gode della posizione migliore a cui possa ambire (il sorriso, come dice Mystery)
n)   Rispetta se stesso (ben curato...sempre Mystery)
o)   Ha senso dell’umorismo perchè essendo soddisfatto di se stesso non ha complessi che lo limitano a non esprimere se stesso
p)   Si relaziona bene con le persone ed è il protagonista: sa di valere e quindi non si nasconde
q)   Ha un punto di vista talmente forte da risucchiare le persone intorno a lui nella propria realtà
r)   Sa quello che vuole e concentra le sue energie per realizzare i suoi obiettivi
s)   Nessuno ha la capacità di intaccare la sua realtà (cosa che si esplica in ciò che Nat chiama unreactive)
t)   E’ ottimista
u)   Non perde tempo con chi intralcia la strada verso i suoi obiettivi

Bene...ora inserisco qualcosa di BadBoy...
La prima cosa da fare è sviluppare un set di regole inflessibili nella tua vita per definire ciò che la gente può o non può fare intorno a te e nei tuoi confronti. Devi punire qualsiasi comportamento negativo che impedisce la tua integrità, dì che disapprovi e chiarisci che non possono comportarsi in quel modo se vogliono stare nella tua compagnia, fagli sapere che hanno fatto una cosa che tu non rispetti.
Devi capire che se le persone ti trattano come una cacca e la fanno franca, lo faranno di nuovo e di nuovo ancora. Le altre persone vedranno questo e impareranno anche loro a non rispettarti.
Crea dei confini personali per te stesso e metti in chiaro che tali limiti devono essere rispettati.
Gli uomini sono degli animali socialmente impacchettati, il che significa che accettano il frame più forte presentatogli.
Per ogni cosa che la tua ragazza fa che non ti piace dille che può farlo solo tre volte: la prima volta, l’ultima volta e mai più. Le tue regole sono severe.
Le persone godranno il tempo trascorso con te. In cambio farai tutto ciò che puoi per la loro felicità, ma devono seguire alcune regole, altrimenti non ti vedranno più.
La gente ti metterà sempre alla prova con gli shit-test per vedere se sei congruente con il tuo frame. Quindi se sei congruente non c’è problema, è tutto normale.
Più regole hanno le persone carismatiche, più puniscono coloro che infrangono le regole, più carismatiche esse appaiono.
Essere assertivo non induce il bene o il male, dà più potere e tu scegli come utilizzarlo.

La concezione personale di maschio Alpha La inserisco un'altra volta.

Ciao

Loggato

BianConiglio

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Posts: 62

Re: Chi è Alpha?

« Risposta #1 del: 05 Luglio 2008, 07:42:13 »

Scrivi poco, ma quello che scrivi è veramente interessante.

Su qualche punto non sono d'accordo.
L'alpha punitivo:
non funziona, nel senso che in realtà, non è alpha al di fuori del circolo sociale che gli attribuisce il grado.
L'alpha realmente funzionante, è quello che gestisce il potere che ha sui suoi subordinati grazie alla
stima che hanno per lui.
Se al valore della capacità punitiva, sostituisci una fiducia enorme, ottieni un leader fortissimo, assoluto.
Ho perso tre giorni a fare grafi sull'eviscerazione in variabili del carisma, nell'ottica di esporre durante il TermYraduno
una sorta di schema per diventare carismatici ai praticanti del TermYpensiero.
Se tu avessi fatto questo post tre giorni fa, mi sarei risparmiato almeno metà lavoro!

In sintesi, il comportamento di un leader si basa su 3 direttirici principali:
La prima è la capacità di interpretare i bisogni dei componenti del gruppo, o meglio dei singoli componenti del gruppo.
Alcuni leaders si pongono in modalità "duale" rispetto al gruppo solo apparentemente.
In realtà, si relazionano con dei capigruppo che attuano lo stesso tipo di rapporto su gruppi più piccoli.
Quindi saper ascoltare, capire, fornire entusiasmo.

La seconda è incuriosire, ovvero gestire il desiderio di conoscere ciò che si ha da proporre.

La terza è la capacità propositiva, ovvero il riassumere le proprie osservazioni e sintetizzarli in una proposta che
è una soluzione.
Questo processo porta ad essere ammirati e riconosciuti come leaders.

+ Thumbs Up

TermYnator

« Ultima modifica: 05 Luglio 2008, 07:47:04 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Chi è Alpha?

« Risposta #2 del: 05 Luglio 2008, 08:19:35 »

La leadership è di solito definita lungo due dimensioni:
- orientamento all'obiettivo - OO (capacità di guidare il gruppo verso gli obiettivi)
- orientamento sociale - OS (capacità di mantenere stabili e positive le relazioni sociali tra i membri)

Queste due dimensioni definiscono tutti i tipi di leader di cui parlate.
alto OO - alto OS: leader carismatico (a piena fiducia di tutti)
alto OO - basso OS: leader autoritario/punitivo
basso OO - alto OS: leader socio/emozionale
basso OO - basso OS: leader fantoccio, imposto dall'alto.

Ciò che accomuna tutte le leadership, come si diceva sopra, è che sono in grado di offrire al gruppo un'idea diversa e migliore dell'ambiente e di se stessi. --> vedi "costruttivismo"

Se vi interessa approfondisco, devo scappare!
:*
Acqua

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: Chi è Alpha?

« Risposta #3 del: 05 Luglio 2008, 10:36:54 »

Bel post, bravissimo!

Attenzione però che non sempre l'alpha / leader riconosciuto di un circolo sociale diventa automaticamente il preferito di tutte le donne dello stesso circolo... mi vengono in mente per esempio molti gruppi di geek  (misti, uomini e donne, ormai è la norma) le cui donne preferiscono comunque (sempre se ci riescono) uomini di altri circoli sociali.
Cioè va bene il modello teorico per capire, ma la realtà è che ben poche persone ormai appartengono ad un singolo circolo sociale, ma sono fluide e perfettamente in grado di stare parzialmente in uno e parzialmente nell'altro a seconda delle convenienze.

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Chi è Alpha?

« Risposta #4 del: 05 Luglio 2008, 13:35:48 »

Bel post!!

Una volta per essere leader mi sarebbe bastato dare calci nel culo a destra e manca e far valere l'aggressività sugli altri cavernicoli/guerrieri/klingon

Ora invece essere leader è un sofisticato mix di passato/presete e futuro...

Non basta avere coraggio,ma bisogna avere astuzia

Non basta essere simpatico,bisogna creare contesti dove gli altri ti supportino...

Loggato


Let's get down to business, I don't got no time to play around, what is this, must be a circus in town, let's shut the shit down on these clowns

AndyYY

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 54
  • Offline Offline
  • Posts: 506

Re: Chi è Alpha?

« Risposta #5 del: 05 Luglio 2008, 14:39:43 »

Citato da: Acqua il 05 Luglio 2008, 08:19:35

Se vi interessa approfondisco, devo scappare!

Che fai mi tieni sulle spine?
VOGLIO L'APPROFONDIMENTO!!!!!!  Smile

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Chi è Alpha?

« Risposta #6 del: 05 Luglio 2008, 16:18:33 »

Citato da: TermYnator il 05 Luglio 2008, 14:39:43

Che fai mi tieni sulle spine?
VOGLIO L'APPROFONDIMENTO!!!!!!  Smile

TermYnator

Ok, anticipo le scuse per il poco ordine con cui proseguo:

Citato da: Acqua il 05 Luglio 2008, 08:19:35

La leadership è di solito definita lungo due dimensioni:
- orientamento all'obiettivo - OO (capacità di guidare il gruppo verso gli obiettivi)
- orientamento sociale - OS (capacità di mantenere stabili e positive le relazioni sociali tra i membri)

Queste due dimensioni definiscono tutti i tipi di leader di cui parlate.
alto OO - alto OS: leader carismatico (a piena fiducia di tutti)
alto OO - basso OS: leader autoritario/punitivo
basso OO - alto OS: leader socio/emozionale
basso OO - basso OS: leader fantoccio, imposto dall'alto.

Ciò che accomuna tutte le leadership, come si diceva sopra, è che sono in grado di offrire al gruppo un'idea diversa e migliore dell'ambiente e di se stessi. --> vedi "costruttivismo"

Se vi interessa approfondisco, devo scappare!
:*
Acqua

E' giusto dire che il leader è quello che "comanda" (in senso ampio), ma bisogna anche dire che i leader sono funzionali ad un gruppo, altrimenti verrebbero fatti rapidamente fuori (a titolo di esempio, si vedano le guerre di Camorra...). E' utile pensare al gruppo come un sistema dinamico che cambia continuamente, e con esso il leader. Il gruppo ha degli obiettivi, si muove, cambia, si sviluppa. Il gruppo vive.

In un gruppo ci possono anche essere più leader; ad esempio, in un gruppo di amici ci sarà un leader autoriatario/orientato al compito, che è quello a cui si lascia l'ultima parola per quanto riguarda il dove andare, cosa fare, come farlo. Ci sarà anche un leader socio-emozionale (di solito una donna), che si preoccupa di allentare le tensioni e restaurare armonia tra i membri. Alcune persone particolarmente  dotate (sia di autorevolezza che di sensibilità), possono incarnare al contempo i due tipi di leadership descritti: questo è il leader carismatico, colui che guida il gruppo tenendolo coeso, l'uomo per cui tutti darebbero la vita in battaglia.

I due tipi di leader rispecchiano due tipi di politica: la società verticale/gerarchica e quella orizzontale/a reticolo. Ovviamente non esistono delle forme pure, le due cose sono sempre mischiate. In molti casi la leadership nel gruppo cambia a seconda del contesto in cui il gruppo si trova; ad esempio Tizio, campione di rimorchio, diventa leader del gruppo quando si và in discoteca; Caio, grande studioso, lo diventa quando si parla di scuola o università; Sempronio, comico brillante, lo diventa quando nessuno ha un caxxo da fare e si annoiano tutti.

Come si scriveva più su, immaginare il leader come il figo di turno (alpha) è limitante persino per le dinamiche sociali preistoriche, dove la differenziazione dei compiti generava anche differenziazione e rotazione delle leadership.

Per dirla in un modo più familiare, il leader del gruppo è quello che (in un dato contesto) riesce a costruire un Territorio Virtuale comune, in cui tutti i membri del gruppo si rispecchino e partecipino.

@TermY: adesso ti sarà più chiaro perchè apprezzo la tua teoria.

Acqua :*

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: Chi è Alpha?

« Risposta #7 del: 05 Luglio 2008, 16:57:31 »

Citato da: Acqua il 05 Luglio 2008, 16:18:33

Ok, anticipo le scuse per il poco ordine con cui proseguo:

L'affermazione sulla pluralità dei leader è interessantissima.
Praticamente le direttrici di leadership che indichi possono generare ruoli di nicchia, e leaders "paralleli".
Il discorso interessante, è passare al punto critico:

Come si comporta il leader per essere tale?
Ovvero, esistono altre linee comportamentali oltre a quelle che abbiamo citato, e quindi il carisma è in realtà
ottenibile tramite un tetodo da ricalcare, o invece , come sostengono alcuni, è una qualità
imprescindibile da doti naturali?

+ Thumbs Up  Questo è un acconto.... Wink

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Chi è Alpha?

« Risposta #8 del: 05 Luglio 2008, 17:33:15 »

Citato da: TermYnator il 05 Luglio 2008, 16:57:31

Come si comporta il leader per essere tale?

Secondo me non esistono comportamenti raccomandabili a priori. Quelle descritte sopra dal Bianconiglio sono in gran parte caratteristiche tipiche del leader autoritario/orientato al compito. Se dovessi indicare le caratteristiche principali di un leader socio-emozionale, direi:
- sensibilità
- intuito sociale
- grandissime capacità comunicative
- aspetto NON aggressivo
- calma, riflessività
- capacità di adattamento agli altri
- fortissima empatia
- ...(ci siamo capiti)

Citazione

Ovvero, esistono altre linee comportamentali oltre a quelle che abbiamo citato, e quindi il carisma è in realtà ottenibile tramite un metodo da ricalcare, o invece , come sostengono alcuni, è una qualità
imprescindibile da doti naturali?

Le tre linee citate da te mi sembrano parecchio incisive, rappresentano aspetti importanti del carisma e della leadership carismatica. Non voglio fare il relativista, però il carisma non lo puoi definire più di tanto. Soprattutto, non puoi distinguere il carismatico per nascita da quello per apprendimento*.

Nota: carisma e leadership sono sovrapposte ma non sono la stessa cosa, si può facilmente immaginare un leader non carismatico (ad esempio un uomo con la pistola in mano) e un uomo carismatico ma non-leader (ad esempio un attore in un film).

*: questa è una delle questioni più dibattute e mai risolte in psicologia: si prenda una qualsiasi caratteristica X di un individuo; ebbene, è innata (deriva dai geni) o è acquisita (dovuta ad apprendimento)? Nella stragrande parte dei casi, nessuno può dirlo. Le due cose sono talmente intrecciate nello sviluppo dell'individuo, che distinguerle nettamente sarebbe una grossa svista.

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: Chi è Alpha?

« Risposta #9 del: 05 Luglio 2008, 20:55:30 »

Mi trovo d’accordo con tutti...
Per Acqua: approfondisci pure :-)

Per ^X^:
hai ragione, infatti non è necessario essere l’alpha del tuo gruppo per avere una donna sia che faccia parte del tuo circolo sociale che di un altro, soprattutto nella società umana dove le gerarchie (pur esistendo) sono ridimensionate rispetto agli altri animali per dare spazio al rapporto one to one e alla comunicazione. Mi sono soffermato sul concetto di leader perchè mi piace molto ed essendo oramai questa non una lista in cui si parla solo di tecniche che riguardano il rapporto diretto con la donna, ma un forum di automiglioramento mi sentivo di esporre il mio punto di vista su una parte del “contorno” abbastanza importante...mi sono fatto una mappa personale sulla questione.

Per TermYnator:
Ho inserito il punire tra i comportamenti dell’Alpha perchè non vedo nella punizione per forza un’azione atta a fare del male, ma può essere anche un’azione educativa, cioè che se qualcuno manca di rispetto all’Alpha non per forza lui lo punisce mettendogli paura (con la forza fisica o umiliandolo)...ad esempio se tu sei il leader già il fatto di dire che non ti piace il comportamento di qualcuno mette abbastanza pressione sociale, in quanto la tua opinione è molto considerata.

Sul fatto di creare fiducia anziché intimorire avevo iniziato a scrivere qualcosa ma poi l’ho cancellata perchè ho pensato che era meglio inserirla nella visione personale che ho di Alpha Male inserendola nella gestione del potere, infatti nel post precedente le qualità col trattino che ho messo sotto la f) (tra cui appunto gestione del potere), fanno parte del secondo gruppo, ossia di quelle caratteristiche che variano da leader a leader, come ha specificato Acqua in maniera più precisa. Con il secondo post ti saresti comunque sentito tirato in causa perchè nella mia visione di Alpha c’è anche il VU :-).

CARATTERISTICHE DEL “MIO” ALPHA MALE
Il mio Alpha Male è assertivo, non tratta gli altri con superiorità o arroganza ma essendo appunto un Alpha non si pone al di sotto degli altri, tuttavia nonostante avendo un atteggiamento assertivo nel rapporto con gli altri (ad esempio considera l’opinione degli altri valida quanto la sua o almeno si comporta come se così fosse) sa che essendo lui il leader la sua persona ha un peso maggiore di quella degli altri (ossia la sua opinione è considerata migliore in generale). Nella gestione del potere ha esattamente l’atteggiamento descritto da TermYnator, ossia è il leader perchè è amato e stimato dagli altri, non perchè temuto...tra l’altro nel nostro caso (automiglioramento) penso che tutti prendino in considerazione la prima ipotesi, visto che il nostro obiettivo è migliorare le abilità sociali, altrimenti in questo contesto essere rispettato perchè temuto che razza di DHV è :-)? Un altro punto a favore è che se sei stimato quali problemi puoi avere con gli altri del gruppo? Ok non è che si può andare d’accordo con tutti e comunque se hai successo ci sarà sempre qualcuno che è invidioso, ma se cerchi di mettere paura, di essere arrogante e di far sentire gli altri inferiori quali sentimenti susciti negli altri? Te lo dico io: rabbia, rancore, risentimento, odio, senso di inferiorità, invidia...bella cosa è :-)? Anche con chi non conosce lui è amichevole (anche con gli amog), perchè non vede nessuno come una minaccia, ma non tutti sono pronti a rispettarlo e stimarlo, quindi pur cercando di non usare la forza lui la possiede, perchè se è proprio necessario la userà per non farsi sottomettere...anche se in linea di massima cerca sempre la soluzione win win. E’ empatico e sa riconoscere le esigenze del gruppo così come quelle dei singoli membri, naturalmente di questo ne tiene conto perchè non pensa solo a se stesso, ma non mette comunque da parte i suoi sentimenti e le sue esigenze per piacere agli altri. E’ socievole e ha una fitta rete di amicizie. E’ un Vero Uomo ( © TermYnator): “è un artista della mente, un individuo che ha coltivato la sua sensibilità imparando cosa desiderano gli altri e come *sentire* quando gli altri provano piacere. Una sorta di ammaliatore di anime, unito alla quintessenza della maschilità. Le doti di questa figura sono l'estrema flessibilità e la capacità di adattare modi e linguaggio a seconda di cio che vuole apparire. Egli è cio che si sente di essere.” (tratto da “TermYnator’s Method” , TermYnator). E’ sincero, ma è in grado di mentire se la situazione è abbastanza dura da richiederlo e comunque lo fa a fin di bene.

E ora brevemente un elenco delle caratteristiche che vedo nell’Alpha Male ideale
a)   Tutte le caratteristiche descritte nel post precedente sotto la voce forza
b)   Assertività
c)   Amichevole
d)   Socievole
e)   Empatia
f)   Disponibilità (nel pieno rispetto dei suoi sentimenti e di se stesso)
g)   Sincerità
h)   Bontà
i)   Non agisce solo per interesse personale ma ha una sua etica e una sua morale
j)   Vero Uomo ( © TermYnator)

Guardando le 77 leggi del successo di deAngelo ho scelto delle cose mi interessano per la descrizione del mio Alpha Male ideale:
k)   Si prende la responsabilità delle sue azioni
l)   Invece di cambiare gli altri lavora su se stesso
m)   Non si vittimizza
n)   Non è timido
o)   Ha un’identità propria, definita, come piace a lui
p)   Si circonda di libri, di immagini di successo, persone e cose nuove
q)   Ama viaggiare
r)   Affronta la paura di uscire dalla sua zona di comfort
s)   Non si lamenta e non si commisera
t)   Ha il controllo di se stesso
u)   Ha il controllo delle sue emozioni
v)   E’ onesto
w)   Non scarica la colpa sugli altri
x)   E’ un cantastorie
y)   Prima di agire e comunicare legge la situazione
z)   Capisce il significato di gesti e parole

Uuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuufffffffffffffffffffffffffffffff...finito!

Ciao a tutti!

Loggato

BianConiglio

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Posts: 62

Re: Chi è Alpha?

« Risposta #10 del: 05 Luglio 2008, 20:58:26 »

Ah Acqua vedo che hai già approfondito...che dire: +1!

Loggato

BianConiglio

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Posts: 62

Re: Chi è Alpha?

« Risposta #11 del: 06 Luglio 2008, 00:37:53 »

Acqua + Bianconiglio:

Best OF

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Chi è Alpha?

« Risposta #12 del: 06 Luglio 2008, 12:04:36 »

Best of anche secondo me!

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Chi è Alpha?

« Risposta #13 del: 07 Luglio 2008, 15:55:54 »

sto facendo un pò di confusione  Shocked Idiot..mi spiego:ho sempre pensato che l uomo alpha è alpha a prescindere dal contesto sociale,è colui che vale in sè e per sè,non si può contestualizzare in un circolo sociale perchè se si contestualizza allora lo si riduce niente meno che ad un buon amog.Mi sembra(please be gentle i m still learning Smile)che si sono scritte si delle caratteristiche;ma le caratteristiche del amog onesto e corretto.L alpha nella mia visione mentale è un misto tra il VU di Termy e il Oltre uomo di NIeztche..ma palando terra terra,il maschio alpha è nel mondo ma non del mondo(non ricordo dove l ho letto)..a livello di sarging come nella vita si muove prevalentemente solo,e appena entra in un set o microcosmo sociale innonda tutti con la sua aura,non è altro che la cellula impazzita del sistema a circolo sociale,ne incontra uno e lo marchia,lo plasma con la sua energia...sembra un idealizzazione del alpha ma lo è meno di quel che appare..ditemi la vostra ragasssi Smile

Loggato

Nobody.

  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 30

Re: Chi è Alpha?

« Risposta #14 del: 07 Luglio 2008, 20:25:44 »

Anche io sono per il Best Of!  Rolling Eyes

Citato da: Nobody. il 07 Luglio 2008, 15:55:54

L alpha nella mia visione mentale è un misto tra il VU di Termy e il Oltre uomo di NIeztche..ma palando terra terra,il maschio alpha è nel mondo ma non del mondo(non ricordo dove l ho letto)..a livello di sarging come nella vita si muove prevalentemente solo,e appena entra in un set o microcosmo sociale innonda tutti con la sua aura,non è altro che la cellula impazzita del sistema a circolo sociale,ne incontra uno e lo marchia,lo plasma con la sua energia...sembra un idealizzazione del alpha ma lo è meno di quel che appare..ditemi la vostra ragasssi Smile

Come puoi definire un maschio "dominante" senza considerarne il contesto? Quello di cui parli è il leader carismatico, con un forte accento religioso e menefreghista!  Wink Wink Wink

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: