Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3 ... 5   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

(Letto 9182 volte)

Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

« del: 03 Settembre 2009, 00:05:42 »

Da un po' di tempo non esprimevo il mio pensiero per gli advanced, è giunto il momento di farlo.
Tra i tanti problemi degli aspiranti VU, c'è il non riuscire ad emergere dalle masse, l'arrovellarsi per tentare di differenziarsi, di essere originali.
Alcuni si bloccano nel tentativo di dire qualcosa di diverso dal solito, e rimangono muti a guardare le femine.
Muti nel cercare una propria identità che esprimendosi, li renda diversi dagli altri, più seducenti, più attraenti.
La domanda è quindi: dove è celata questa identità? Chiunque può praticare il TM creando Territori Virtuali dinamici, in base ad elementi mai visti prima?
La risposta è: parlate da marpione.

I discorsi banali
Vi siete mai chiesti perchè una persona risulta scontata e banale?
La risposta è piuttosto semplice: si intuisce facilmente prima che finisca di parlare dove vuole arrivare, e le parole che dice fra questa nostra intuizione, e la fine del suo discorso, risultano inutili e ridondanti: noiose.
Il primo segreto di un buon intrattenitore, è quindi il creare suspence, ovvero il mascherare il finale (o la morale) del discorso, rivelandola con un colpo di scena dialettico.
In questo processo di comprensione anticipata, hanno un ruolo fondamentale i luoghi comuni usati da un cattivo interlocutore.
Ad esempio, siamo abituati a pensare ad una coppia al chiaro di luna abbracciata, come ad una coppia di innamorati.
Se vado da una tizia e le dico:
"...Ero con Lei, abbracciato sotto il chiaro di luna. Ci siamo recati sulla riva del mare... "
Gia qui, la nostra interlocutrice avrà capito dove arriveremo, ovvero al fatto che tutti questi elementi porteranno ad un bacio. Ogni parola in più, è superflua e scontata: banale.
L'effetto sarà un salto d'attenzione, e l'uscita dal nascente TV, che renderà necessario ricominciare tutto d'accapo.
Ancora peggio, il descrivere le emozioni provate durante questo squallidissimo racconto, che come tale, va evitato come la peste. Come racconterebbe una situazione così banale una persona originale?

Distruggere i luoghi comuni, e le allegorie scontate.
il trinomio abbracciati-chiaro di luna-riva del mare, è costituito da termini che evocano indiscutibilmente atmosfere romantiche. Un finale a sorpresa deve quindi partire da descrizioni che esulino da immagini che nell'immaginario collettivo abbiano questo tipo di significato, ma anzi evocare atmosfere opposte.
"Camminavamo sulla sabbia sotto una luce accecante: la luna sembrava quasi cascarci addosso, faceva quasi paura. C'era una quiete surreale, il mare sembrava ghiacciato, ed era immobile sotto la luce bluastra della luna.
Faceva pure un po' freddo."

Le immagini evocate, sono quelle di un film horror, e le emozioni generate ed il finale prospettato, in netto contrasto con l'atmosfera romantica del primo modo di raccontare. L'effetto è dovuto allo scindere il luogo comune in singole componenti (luce, colore, aspetto)enunciandole in modo da andare a creare un altro luogo comune di senso opposto.
In netto contrasto con il primo.

Introdurre il cambio emozionale.
Ora che una idea di finale (drammatica) si prospetta nella mente dell'interlocutore, è il momento di creare un ulteriore contrasto per pilotare le sue emozioni, e trarla nel profondo del TV.
Pittoricamente parlando, si introducono delle note di colore, con un ulteriore contrasto.
Nel caso specifico, essendo le dominanti fredde (blu) si useranno colori caldi.
"Ad un certo punto, ho sentito una cosa che spuntava dalla sabbia. Ho levato il piede, e mi sono chinato a guardare: era una grossa conchiglia avana con macchiette arancio. Sembrava appartenere ad un altro pianeta.
Era stata riscaldata dal sole del giorno, e tenerla in mano mi dava una sensazione di calore."

Il coup de teathre.
Ed ora il gran finale, il colpo teatrale: le atmosfere si stravolgono, si passa nell'onirico puro e nel profondo del TV.
Si stravolge completamente l'immagine cromatica indotta, introducendo sia nel racconto che nel comportamento segnali sessuali. E in questo frangente che il tono della voce si abbassa, e il paraverbale rallenta.
"Passai la conchiglia a "Marina" come se le passassi un oggetto prezioso. La guardava nel palmo aperto della mano, e le passava lentamente l'indice nelle nervature, fra le macchiette arancio. Non so cosa sia successo in quel momento, ma mi è sembrato che cambiasse tutto, che tutto diventasse caldo, come se da quella conchiglia una strana energia avesse trasformato la notte in giorno.
L'ho guardata... (qui il finale diventa scontato, quindi si varia) E il mondo si è spento.
Non c'era più luce, l'unica cosa che sentivo era un forte calore sulle labbra.
Avevo chiuso gli occhi per baciarla, e non me ne ero accorto... "

Riassumendo.
Il nemico numero uno del seduttore, è l'essere scontato.
Per non essere scontati, la meta del proprio disquisire non deve essere evidente. Ma deve essere solo il punto necessario a rendere logico il dispiegare di un armamentario dialettico vasto e articolato, che fa intravedere all'interocutore vari finali, in contrasto fra loro.
Per indurre l'interlocutore a paventare un finale in linea con i luoghi comuni propri della matrice dell'immaginario collettivo, è indispensabile smembrare i luoghi comuni in singoli elementi, onde riproporli (tramite opportune esaltazioni) in modo da formarne altri di senso opposto.
Il vero finale, va introdotto repentinamente, inducendo forti contrasti nelle immagini, che genereranno altrettanto forti stati d'animo.
In questi momenti di rivoluzione emotiva, la preda è totalmente guidata: e qui che vanno introdotti i nostri cambi sia di Bl che di tono e di attitudine.
La prassi esposta non vale solo per il verbale, ma anche per cio che concerne l'azione: un marpione deve essere imprevedibile.

Dedicato a JBGrenouille. Wink

TermYnator

« Ultima modifica: 03 Settembre 2009, 00:12:15 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10006

Re: Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

« Risposta #1 del: 03 Settembre 2009, 01:20:09 »

Questa è pura telepatia.....

Per puro caso ieri ho ascoltato per la prima volta le 2 interviste fatte da seb e avevo preso alcuni appunti in particolare sul parlare da marpioni.
Tali appunti li ho appena riletti, e dopo aver finito ho pensato "quasi quasi chiedo a termy qualche consiglio sul parlare da marpioni, magari scrivere un post sul forum".
Detto fatto.

Genio.

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

« Risposta #2 del: 03 Settembre 2009, 07:08:23 »

ho letto le prime 10 righe...

+1 Thumbs Up e best off...
ma che lo specifico a fa? Rolling Eyes

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 120
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2334
  • In hoc signo vinces (§)

Re: Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

« Risposta #3 del: 03 Settembre 2009, 08:41:26 »

Carissimo Master,

oltre a sganciarti il solito +1, mi complimento vivamente con te per aver evidenziato il vero nocciolo di tutto l' ambaradan. E questo vale non solo nella seduzione, ma nei rapporti con gli altri in generale : parlare al prossimo ed essere coinvolgente , invece che piuttosto annoiare, è difficilissimo. Lo sa bene chiunque lo fa quotidianamente per lavoro, dagli insegnanti ai leader politici.

Io stesso non vado quasi mai ad un convegno o a un comizio, perchè nella stragrande, ma dico stragrande, maggioranza dei casi mi faccio due palle così : sono molto pochi coloro che quando parlano hanno un potere carismatico o addirittura "gasante" su di me, che ascolto pendendo dalle loro labbra. Per chi mi parla, che sia in pubblico o in privato, coinvolgermi è difficile : a volte mi è capitato di ascoltare discorsi tutti di un fiato senza minimamente abbassare il livello di attenzione, ma si trattava di soggetti fuori dall' ordinario , ovvero leader politici dalla mia parte particoalrmente efficaci nel parlare, oppure protagonisti dell' industria e della finanza, quindi gente che ammiravo da prima. Lo stesso avverrebbe certamente sentendo parlare te .

Ma come può fare il perfetto sconosciuto a mettersi a parlare con me e coinvolgermi? Se ci riesce, quello sì che si distingue dalla massa !

Qualcuno lo può fare, ma si tratta di uno su mille o giù di lì : pertanto, ribaltando il ragionamento per tornare in topic, se sono poschissimi tra gli altri in grado di affascinarci e coinvolgerci quando parlano, si potrebbe dire "sedurci" , al 99.9% noi non riusciamo a fare lo stesso sugli altri , quindi sulle donne. E' un problema apparentemente senza soluzione : o c' è attrazione pregressa, oppure la nostra donna obiettivo dopo due minuti se ne va .

E te hai il grandissimo merito di fornire degli strumenti per cercare di diventare uno di quei pochi che riescono a far presa sull' interlocutore, e nello specifico l' interlocutrice quando non c' è attrazione pregressa, superando il concetto di rimorchio statistico.

Tutto ciò doverosamente premesso, ti porgo la mia domanda : in base alla esperienza tua, e delle persone che hai seguito, quanto tempo occorre in media per sviluppare il cosiddetto "armamentario dialettico" ?

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Online Online
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

« Risposta #4 del: 03 Settembre 2009, 09:38:54 »

Citato da: james.mar il 03 Settembre 2009, 01:20:09

Per puro caso ieri ho ascoltato per la prima volta le 2 interviste fatte da seb e avevo preso alcuni appunti in particolare sul parlare da marpioni.
Tali appunti li ho appena riletti, e dopo aver finito ho pensato "quasi quasi chiedo a termy qualche consiglio sul parlare da marpioni, magari scrivere un post sul forum".
Detto fatto.

Questo é stato esattamente il mio stesso percorso quando ho scritzto la domanda sul Well di Acqua Smile

Grazie mille del post, adesso "HO VISTO LA LUCE" Grin
* Iscriviti per visualizzare le immagini

Uno "scontato" Rolling Eyes +1 a Termynator, ora so da dove partire...

PS: Best Of

« Ultima modifica: 03 Settembre 2009, 09:44:41 da JBGrenouille »

Loggato


life is too short to be afraid

JBGrenouille

  • CSI-6
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 95
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 38
  • Residenza: La Perfida Albione
  • Posts: 1209

Re: Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

« Risposta #5 del: 03 Settembre 2009, 09:39:53 »

plus uan, bestoffff e stikazzi!!  Thumbs Up
L'ho letto un paio di volte. Lo rileggerò con calma in giornata e seguiranno domande.

Loggato


III TermYraduno: io c'ero!

La seduzione è l'arte che ci porta a conoscere realmente chi siamo.-TermY

Un Vero Uomo ha come Maestro ed Idolo solo se stesso.-TermY

L'armonia con se stessi, è il premio per aver fatto di se un'opera d'arte.-TermY

Il fare di te stesso un'opera d'arte, il conoscerti rispecchiandoti in una donna, il trovare in lei una complice, il diventare il suo punto di riferimento e l'uomo nelle cui braccia lei si abbandonerà-Me medesimo

blackhat

  • SI-Reliable User
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 48
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: provincia milanese
  • Posts: 259

Re: Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

« Risposta #6 del: 03 Settembre 2009, 10:15:40 »

dimenticavo. best of.

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

« Risposta #7 del: 03 Settembre 2009, 13:11:50 »

Finalmente qualcosa di nuovo... +1  Smile

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

« Risposta #8 del: 03 Settembre 2009, 13:50:15 »

Citato da: Shark72 il 03 Settembre 2009, 08:41:26

Io stesso non vado quasi mai ad un convegno o a un comizio, perchè nella stragrande, ma dico stragrande, maggioranza dei casi mi faccio due palle così : sono molto pochi coloro che quando parlano hanno un potere carismatico o addirittura "gasante" su di me, che ascolto pendendo dalle loro labbra. Per chi mi parla, che sia in pubblico o in privato, coinvolgermi è difficile!

Quoto alla grande Shark: anch'io in genere mi distruggo le palle a sentire gli altri, davvero raro che riescano a coinvolgermi; da qui, uguale, anch'io mi chiedo: ma non starò anch'io distruggendo le palle ad un'altro quando parlo?   Confused

Qualche considerazione:
- i colori: non avevo mai pensato a "colorare" le cose di cui parlo, ma, dal piccolo esempio che riporti, sembra davvero funzionare alla grande; all'inizio quando descrivi il mare gelato, la luce soffocante, mi è veramente presa una sensazione di ansia e di fastidio! Devo sicuramente provare a fare così!
- questo post mi sembra una ulteriore delucidazione sulla teoria del contrasto; inizi a parlare di una cosa in modo che non si capisca dove andrai a finire, anzi, lo fai apposta, creando un'atmosfera straniante! In qualche modo, destabilizzi chi ti sta di fronte! Il post mi ha fatto venire in mente un racconto, arcinoto, di Brown: Sentinella; ancora mi ricordo la sensazione che provai a leggerlo: a metà tra lo stupito, l'incredulo, ed il compiaciuto! Per chi non la conoscesse http://www.ghisettiecorvi...i/attivita/sentinella.htm

Per quanto possa contare, il mio +1!

Nad84

Loggato

Naddolo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 280
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 117
  • Posts: 2057

Re: Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

« Risposta #9 del: 03 Settembre 2009, 14:32:02 »

best of caxxo, BEST OF!!!

Loggato

a to z

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Roma
  • Posts: 422

Re: Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

« Risposta #10 del: 03 Settembre 2009, 16:20:22 »

Come al solito hai il dono di mettere in chiaro il nocciolo della situazione, ed è  per questo motivo che Ti sgancio il + 1 e Best Of   Wink (mi pare scontato darlo) ma, devo farTi alcune considerazioni overo, il problema é ...

Riuscirlo ad applicarlo ... Razz 
bhe!!! ...  penso che sia un altro paia di maniche non perchè mi manchi la fantasia, di coloralo, di evitare di essere scontati e banali ma quanto quello di saper gestire la situazione ovvero:

- Riuscire a parlare, a dire qualcosa di sensato e coninvolgente nel mentre abbiamo isolato il nostro Target non è così facile perchè oltre a dire ciò che dici devi SAPERLO DIRE ed aggiungo che se non lo fai spesso, difficilmente Ti reisce di applicarlo quando voi e con chi vuoi, specialmente da perfetto sconosciuto.
- Almeno Io, sono facile a distrarmi in quella situazione dove, ... isolato il Mio obbiettivo comincio a parlarle in questo modo ... inevitabilmente il mio sguardo si posa su di Lei  Coolsmiley  mi faccio distrarre dal suo profumo ...ecc.
- Senza dimenticare poi anche l'ambiente che Ti circonda, ovvero, presuppongo che Tu l'abbia isolata e quando cominci a parlarle in questa maniera e quindi, riesci a mantenere la mente lucida contro eventuali problemi esterni (amici che la cercano, guardni rompi coxxxxni ... ecc ).

... complimenti ancora per il Post, ma per il sottoscrito l'applicazione di quanto da Te detto la vedo molto problematica per il sottoscritto, ciò non toglie che sia applicabile soprattutto per chi come Te presuppongo abbia una buona dialettica ed un buon body language.

                                                                                                               ... By esty75.

Loggato


"Se, Dio el xe, dappertutto ed in ogni luogo El xe anche in mona." (Giorgio Baffo)
"Io non conquisto, mi sottometto, non ho mai cercato la gloria come amante. . cerco un attimo che valga una vita intera.
L'infelicità non è attraente. Se volete essere amato, dovete meritare di essere amato, la prima regola. La seconda, siate la fiamma, non la falena".
Heath Ledger, nel film "Casanova".
''Le gambe delle donne sono dei compassi che misurano il globo terrestre in tutti sensi donandogli i suo equilibrio e la sua armonia''. Francois Truffaut nel film ''L'Uomo che amava le Donne''.

esty75

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 10
  • Offline Offline
  • Posts: 253
  • Il Mondo e bello perchè e AVARIATO

Re: Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

« Risposta #11 del: 03 Settembre 2009, 16:25:50 »

da mettere nel Best!  Thumbs Up

Loggato


"ti avverto: stasera non ho intenzione di fare niente"
fclose ;-)
-
"Le conferme di effe sono come la panna sulle tette, sempre graditissima" - sfigatto

-eFFe-

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 164
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 2232

Re: Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

« Risposta #12 del: 03 Settembre 2009, 17:58:24 »

Beeeello: best of anche per me!
Aggiungo una considerazione: credo che la grande difficoltà di comunicare in modo simile a questo:

"Passai la conchiglia a "Marina" come se le passassi un oggetto prezioso. La guardava nel palmo aperto della mano, e le passava lentamente l'indice nelle nervature, fra le macchiette arancio. Non so cosa sia successo in quel momento, ma mi è sembrato che cambiasse tutto, che tutto diventasse caldo, come se da quella conchiglia una strana energia avesse trasformato la notte in giorno.
L'ho guardata... (qui il finale diventa scontato, quindi si varia) E il mondo si è spento.
Non c'era più luce, l'unica cosa che sentivo era un forte calore sulle labbra.
Avevo chiuso gli occhi per baciarla, e non me ne ero accorto... "

con una ragazza attraente - oltre a dotarsi della dialettica adeguata ovviamente - sia quello che chiamo "sindrome del venditore di tappeti": se la tua fisicità, la tua voce, il tuo modo di comunicare e di relazionarti prima e dopo il toccare questi discorsi non sono "giusti", dai l'impressione di voler fare il profondo e il sensibile allo scopo di piacere. E voler piacere non piace, agli uomini così come alle donne.
Quello che voglio dire insomma è: bellissimo post, validi i principi generali, ma non dimenticarsi appunto che si tratta di materiale "advanced" e che se messo in pratica così, "alla bersagliera" (cit.) (ultimamente sono fissato con le cit.  Grin), alla maggior parte delle persone possa procurare più danno che utile....bisogna arrivarci per gradi - nei mesi, negli anni - a monologhi come quello dell'esempio.
Termy, condividi quello che dico? Se si, pensi si potrebbe astrattamente delineare una sorta di "scaletta comunicativa" in più livelli, per passare gradualmente dal "mi sono becciato una tipa in spiaggia" alla parte del tuo discorso che ho quotato?

Loggato

Edward Bloom

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 160
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 34
  • Posts: 410

Re: Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

« Risposta #13 del: 03 Settembre 2009, 18:09:05 »

riflessione splendida edward...ci pensavo anch'io alla sindrome di venditore di tappeti, ed in effetti ne sono un po'affetto anch'io.
bisognerebbe capire come risolverla...

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: Advanced 3) Raccontare e parlare da Marpione.

« Risposta #14 del: 03 Settembre 2009, 23:33:23 »

Citato da: Shark72 il 03 Settembre 2009, 08:41:26

Tutto ciò doverosamente premesso, ti porgo la mia domanda : in base alla esperienza tua, e delle persone che hai seguito, quanto tempo occorre in media per sviluppare il cosiddetto "armamentario dialettico" ?

Ti ringrazio per la stima, e per il plus one, e passo alla tua domanda.
L'esperienza del CS, ha rivelato tempi d'apprendimento molto diversi, sia da persona a persona, sia per le singole tematiche.
Non tanto per la difficoltà intrinseca dell'argomento, quanto per la relativa sfiducia che le persone nutrono rispetto al fatto che si possa, con le parole, cambiare radicalmente le sorti di un incontro.
Le persone, tendono a credere che un rimorchio riuscito sia dovuto a sottili alchimie di Bl, tattiche esoteriche ed altro, e si dimostrano molto attente a questi argomenti, meno ad altri che sono invece fondamentali.

Lo studente comincia a capire la necessità di queste prassi quando comincia a praticare: si rende conto che deve effettivamente imparare a raccontare se stesso, a creare suspence, ed a come fare per ottenere questo tipo di risultato.
Indubbiamente, c'è una pecca a livello didattico se la motivazione all'applicarsi a queste tecniche è così tardiva, e ci sto lavorando su.
Mi chiedi dei tempi, e potrei dirti che nella V2 del CS si cominciano a vedere risultati dopo 3 mesi continuativi.
Ma penso ci voglia un anno per padroneggiare queste tecniche da advanced, e con naturalezza.

La stessa genesi dei tarli, altro non è che l'aver capito come portare l'interlocutore a prospettare un finale, centellinando gli elementi.
Ovvero la stessa cosa che ho riportato in questo post.

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10006
Pagine: [1] 2 3 ... 5   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: