Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

[Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

(Letto 1279 volte)

[Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

« del: 29 Luglio 2013, 23:06:13 »

Scrivo questo mio post di getto nella speranza che qualcuno mi possa ascoltare e dare il suo contributo, dall'alto della sua esperienza.
Premetto che mi sono letto un po' di materiale prima di postare.

Parliamo due secondi di me, così possiamo capirci meglio.
Io non sono un pua.
Nemmeno ho mai avuto problemi con le donne... fin quando erano loro a scegliere me.
Mi hanno scelto donne belle, non belle, intelligenti, non intelligenti, alte, non alte.
Ci siamo capiti.

Il problema è quando scelgo io, e mi prendo la responsabilità di portare avanti una relazione che nasce da un rapporto di conoscenza con l'eventuale donzella di turno che reputo interessante.

Ho notato in tutto ciò delle regolarità, per cui ve le espongo.

Di solito mi piacciono le ragazze non necessariamente bellissime, diciamo dalla media in su. Ultimamente mi è capitato ad esempio di rifiutare una che sembrava la bagnina di baywatch, ma paro paro.
Il problema si pone quando inizia la conoscenza con queste persone.
Mi comporto naturalmente, purtroppo emerge da subito una irrefrenabile intellettualità e capacità di raccontare e raccontarsi che mi contraddistingue (ma non sono un nerd, tutt'altro, sono una persona sportiva) e noto che l'altra parte si avvicina.

Suscito curiosità.

Allora accade invariabilmente che la donna inzia a darmi dei segnali. Mi cerca con lo sguardo, mi chiede consigli su cose le più disparate (questa cosa accade sempre), scene di gelosia, si fanno trovare in tiro, reggono il dialogo e lo cercano.

Quindi mi accorgo che devo "isolare".

E qui c'è un problema: 99% delle volte che chiedo io di uscire, nonostante tutti i segnali di cui sopra, dicono di no con varie scuse. Alcune addirittura si permettono il lusso di non rispondermi al telefono (anche quando sanno che non potrebbero farlo per motivi ad esempio legati al lavoro).

Mi danno per scontato? se si, perchè?

Devo aggiungere che sono esteticamente piacente, vesto bene, etc,  (tutto a detta delle donne) per cui non riesco a capire che diamine succede.

Voi mi mettete in mezzo a sconosciute in modalità "passiva" e al 100% un certo numero di loro si innamorerà di me, ci proverà, mi romperà le palle.
Entro in modalità "attiva" e quasi al 100% mi becco il palo.

Vi racconto un minimo di episodio recente per capire.

Ultimamente la mia vicina di casa ha perso la testa per me. Le ha provate tutte, dalle citofonate casuali quando sono solo a casa, ai discorsi nemmeno tanto indiretti sulla "donna della mia vita".
Tanto è vero che quando le ho direttamente detto "non mi rompere i co****ni" sembrava che le avessi pugnalato il petto (è una pessima attrice lei). Questa tizia è molto piacente, una sportiva, etc.

Nello stesso periodo mi sono interessato ad una tizia che lavorava con me, discreta topolina.
Già l'anno scorso, dopo svariati approcci e segnali positivi da parte sua, avevo chiesto a lei dicendole direttamente "voglio vedere come sei fatta davvero, ma fuori dal contesto lavorativo" e inspiegabilmente  mi disse di no (era una richiesta di un caffè pomeridiano).
Quest'anno svolgo tutt'altro ruolo in azienda e lei viene convocata da me per varie questioni (non lavora più con noi). Arriva tutta in tiro ma davvero e dice "ah caro, ma lo potevi dire che eri TU al telefono!" (falsa falsa falsissima! mi aveva riconosciuto) e insomma baci e abbracci.
La richiamo e mi dice che le fa molto piacere che io l'abbia sentita, ovviamente alla richiesta di uscita diniega e mi dice che si farà sentire lei.
Non richiamerà.

Ammesso e non concesso che io esca poco ultimamente e conosca poca gente, c'è una spiegazione per questa cosa? devo essere condannato ad andare con quelle che mi scelgono?

Loggato

Reality or Not

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 1
  • Offline Offline
  • Posts: 20

Re: [Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

« Risposta #1 del: 30 Luglio 2013, 07:45:48 »

Citato da: Reality or Not il 29 Luglio 2013, 23:06:13

[...]

Diamo per scontato che ti sei risucito a descrivere al 100% senza condizionamenti come se ti fossi descritto "dall'esterno".
Diamo per scontato che l'aspetto fisico non si può cambiare, e sembra che tu non abbia problemi.
Rimane solo la comunicazione e resta da concentrarsi cosa cambia, a livello comunicativo, da quando sei in modalità "passiva" a quella "attiva". Aspettative, tempi, pressioni, fraintendimenti-
Poi analizzarei bene la "differenza" dei vissuti fra le donne che ti sono venute dietro in modalità "passiva" e quelle da cui hai preso il palo in modalità "attiva".
La differenza fra i tipi di donne che attrai e quelle da cui vieni attratto.
Raccolte queste differenze potrebbe venirti qualche idea.

Citato da: Reality or Not il 29 Luglio 2013, 23:06:13

da subito una irrefrenabile intellettualità e capacità di raccontare e raccontarsi che mi contraddistingue..

Vedi, dal basso della mia esperienza, mi sono accorto di una cosa.
Ho come l'impressione che esporre la nostra mercanzia sulla sfera intellettiva serve per distinguerci inizialmente rispetto agli altri maschi in fase di apertura e generazione della curiosità, ma io credo che spesso non bisogna abusarne sopratutto nelle donne che sono fra la fase di montone genetico e culturale. Poi le italiche, come ho motivato in un altro post "omaggio alle donne", in buona parte stanno ancora parecchio a casa e sebbene vogliano mostrarsi indipendenti e progredite, sono spesso affette da un grado di dipendenza da montone-perduto-genetico-post-adolescenziale.
Più in generale può darsi che eccedere nella parte intellettiva e mentale ti porta ad essere collocato come "l'amico intellettuale" che si distingue da tutti gli altri ma che non fa scattare quelle molle ancestrali (più orientate verso il mg), anch'esse alla base della riuscita seduttiva.
Ovviamente non so se è il tuo caso e non so quanto metti di questo nel processo seduttivo.
E' un'idea, sentiamo che dicono anche gli altri.

« Ultima modifica: 30 Luglio 2013, 07:50:19 da Spartacvs »

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: [Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

« Risposta #2 del: 30 Luglio 2013, 10:02:12 »

Post molto interessante il tuo. Mi rivedo moltissimo in alcune situazioni (quando sono passivo chiudo spesso, quando mi piace una e faccio anche giochi da manuale, sono cazzi...), quindi anche io sono interessato alle risposte che ti daranno. Per quanto mi riguarda, mi sono interrogato spesso sulla questione. La risposta che ti posso dare, sulla base della mia esperienza, è che evidentemente quando una ti piace ti metti veramente in gioco. Ed è lì che - spesso - si perde.
Per una ragione molto semplice: dai il tempo alla donna di razionalizzare. Quando ti piacciono meno, tieni certe cose più per te e le tieni "sulla corda", ti concedi meno, ti rendi più misterioso...e solo Dio sa (oltre a noi) quanto loro siano curiose. Il processo di seghe mentali e di immaginazione impedisce loro di razionalizzare e....ZAC! ...non dà loro il tempo di razionalizzare davvero e scartarti.
Quello che voglio dire, è che probabilmente (e giustamente) quando una ti piace tendi ad esporti di più, a metterti più a nudo: questo rassicura le donne ma da una parte ti porta anche ad essere "catalogato". Una volta che ti catalogano, non rappresenti più una sfida, sei un libro aperto. Da lì razionalizzano (è proprio una persona interessante e affascinante, ma per x motivi non voglio rovinare l'amicizia) e non te la danno.

Quindi, il consiglio, è davvero di fottertene e non investire più di tanto se prima non te la sei portata a letto (facendola godere come non mai). So che è difficilissimo, e l'unico modo che ho trovato per non impelagarmi in situazioni del caxxo è accellerare i giochi non dando tempo a me stesso di qualificarmi più di tanto e non dando loro tempo di razionalizzare. Non arrivi al day perchè (probabilmente) aspetti troppo.
Più aspetti a chiedere e la vuoi conoscere, più le possibilità di uscirci diminuiscono (perchè razionalizza).
Una ti arrapa e ti piace? Studia velocemente il tipo, fatti un'idea, interagisci, tocca le sue corde e chiedi subito il day. Devi fare queste cose in poco tempo/pochissime ore.

Il gioco che fai ora secondo me va bene, è tipicamente maschile (non da MdP) e da persona matura. Tu dici: il pacchetto è questo, se ti piace prendilo.... Va tutto bene, ma è chiaro che può funzionare solo con una fascia limitatissima di donne. Per tempistiche e sentire dovrebbe proprio aspettare uno come te! Ma visto che le nostre amiche hanno poche idee e molto confuse (e sta a noi chiarirgliele) ti perdi molte opportunità "cinicischiando e cazzeggiando" prima di arrivare al letto.

Riassumendo, rivedrei i tempi dei giochi con quelle che ti piacciono.

Poi, altro fattore che penso possa incidere: la tua reputazione e le voci che circolano su di te. Se una donna capisce che ci sai fare ma poi le dai il tempo di razionalizzare, ti cataloga come prostitutiere. Guarda, io sono schiavo di questa cosa, dopo avero spremuto al massimo il circolo sociale ora mi trovo con "amiche" chiaramente attratte, che mi reputano affascinante e che mi chiedono sempre consigli sui rapporti uomo-donna (mi credono una specie di guru), ma non me la daranno mai, per la paura atavica che io me ne scappi dopo averle usate dietro alla prima gonnella. Per questo punterei a chiudere i giochi velocemente.

E poi, per quanto riguarda le altre, quelle che non ti piacciono e con le quali sei passivo...secondo me sbagli a non chiuderle. E' tutta palestra e preparazione atletica per i giochi più impegnativi Wink

Loggato

tizzone

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 21
  • Offline Offline
  • Posts: 223

Re: [Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

« Risposta #3 del: 30 Luglio 2013, 10:24:00 »

Citato da: tizzone il 30 Luglio 2013, 10:02:12

Per una ragione molto semplice: dai il tempo alla donna di razionalizzare. Quando ti piacciono meno, tieni certe cose più per te e le tieni "sulla corda", ti concedi meno, ti rendi più misterioso...e solo Dio sa (oltre a noi) quanto loro siano curiose. Il processo di seghe mentali e di immaginazione impedisce loro di razionalizzare e....ZAC! ...non dà loro il tempo di razionalizzare davvero e scartarti.
Quello che voglio dire, è che probabilmente (e giustamente) quando una ti piace tendi ad esporti di più, a metterti più a nudo: questo rassicura le donne ma da una parte ti porta anche ad essere "catalogato". Una volta che ti catalogano, non rappresenti più una sfida, sei un libro aperto. Da lì razionalizzano (è proprio una persona interessante e affascinante, ma per x motivi non voglio rovinare l'amicizia) e non te la danno.

Tizzo' hai scritto tutto giusto. Da una certa età in poi, però, tocca fare i conti coi montoni irrisolti, presenti o fantasmi e gli X motivi stanno tutti li. Io credo che alla donna, se gli piaci, gli fotte poco dell'amicizia ma tende a nutrirsi delle cose che tu gli dai e che il montone irrisolto, presente o fantasma non può dargli perchè impegnato, temporaneamente lontano o cose simili. Al contrario, tale montone gli soddisfa gia la sfera sessuale e siamo di fronte alla classica questione di bisogni reciproci e coincidenti non soddisfatti al 100%. Dove diventi l'amore platonico che rischia di ammazzarsi di pippe.

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: [Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

« Risposta #4 del: 30 Luglio 2013, 10:56:35 »

Citato da: Spartacvs il 30 Luglio 2013, 10:24:00

Tizzo' hai scritto tutto giusto. Da una certa età in poi, però, tocca fare i conti coi montoni irrisolti, presenti o fantasmi e gli X motivi stanno tutti li. Io credo che alla donna, se gli piaci, gli fotte poco dell'amicizia ma tende a nutrirsi delle cose che tu gli dai e che il montone irrisolto, presente o fantasma non può dargli perchè impegnato, temporaneamente lontano o cose simili. Al contrario, tale montone gli soddisfa gia la sfera sessuale e siamo di fronte alla classica questione di bisogni reciproci e coincidenti non soddisfatti al 100%. Dove diventi l'amore platonico che rischia di ammazzarsi di pippe.

Mi riferivo all'amicizia come semplice scusa...non so se è solo una questione di montoni irrisolti, presenti o fantasmi. Posso con sicurezza dire di conoscere tante tipe che hanno sicuramente un montone irrisolto (che le ha mollate o dalle quali sono scappate) e spesso scopano con MdP che le rassicurano razionalmente ma dai quali non sono per niente prese (proprio questo w.e. l'ho passato con una tipa e abbiamo parlato della cosa)...e paradossalmetne, se ci sai fare - ma dai il tempo, appunto, di razionalizzare - finisci nel paradosso per cui il MdP magari se la tromba (essendo destinato ad essere trattato come il peggio zerbino, però) e tu ti fai le pippe.
Per questo nel dubbio sempre meglio spingere sull'accelleratore e trombarla il prima possibile. Sennò poi troveranno 20.000 scuse per non dartela.
Ho letto il Termypensiero, la teoria del montone è verissima, ma non credo che le resistenze vengano sempre, in tutti i casi, dai montoni irrisolti. A volte semplicemente le tipe razionalizzano per cazzate davvero assurde che manco loro lo sanno. Ci sono mamme irrisolte, papà irrisolti, non solo montoni. La famiglia influenza ancora tantissimo le italiote, checchè loro ne dicano. Ma è solo un esempio.
Quindi, le femmine meno pensano e meglio è Wink

Loggato

tizzone

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 21
  • Offline Offline
  • Posts: 223

Re: [Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

« Risposta #5 del: 30 Luglio 2013, 11:12:33 »

La spiegazione 'classica' di questi comportamenti, ovvero farla annusare, e poi tirarsi indietro, o di inattese resistenze dell' ultimo minuto, consiste nel fatto che la tipa inizialmente ci ha attribuito un punteggio in termini di valori, o fondamentali, o qualità vincenti secondo il modello evolutivo, che nel seguito dell' interazione non abbiamo confermato.
E ciò, a suo insindacabile giudizio, in quanto è lei a decidere se aprire le cosce o meno, e a chi.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3879
  • Fino alla Fine

Re: [Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

« Risposta #6 del: 30 Luglio 2013, 14:06:17 »

non è che sei logorroico.. cioè parli troppo..e lo fai incensando constantemente il tuo ego e alla lunga dai suoi nervi alla gente?  Tongue

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1118

Re: [Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

« Risposta #7 del: 30 Luglio 2013, 16:10:26 »

Citato da: Spartacvs il 30 Luglio 2013, 07:45:48

Vedi, dal basso della mia esperienza, mi sono accorto di una cosa.
Ho come l'impressione che esporre la nostra mercanzia sulla sfera intellettiva serve per distinguerci inizialmente rispetto agli altri maschi in fase di apertura e generazione della curiosità, ma io credo che spesso non bisogna abusarne sopratutto nelle donne che sono fra la fase di montone genetico e culturale. Poi le italiche, come ho motivato in un altro post "omaggio alle donne", in buona parte stanno ancora parecchio a casa e sebbene vogliano mostrarsi indipendenti e progredite, sono spesso affette da un grado di dipendenza da montone-perduto-genetico-post-adolescenziale.
Più in generale può darsi che eccedere nella parte intellettiva e mentale ti porta ad essere collocato come "l'amico intellettuale" che si distingue da tutti gli altri ma che non fa scattare quelle molle ancestrali (più orientate verso il mg), anch'esse alla base della riuscita seduttiva.
Ovviamente non so se è il tuo caso e non so quanto metti di questo nel processo seduttivo.
E' un'idea, sentiamo che dicono anche gli altri.

AMEN!
io mi ritrovo parecchio nel discorso di RoN...anche a me capita di portare a casa più ragazze italiane passivamente che attivamente.
Io sono ancora alla ricerca di una risposta ma sto cominciando a pensare che sia proprio una questione di "valori".
La donna italiana percepisce il valore più alto in 3 tipi di uomini: quelli ricchi e\o famosi, quelli belli (più del loro standard abituale)....e quelli che se ne fregano di lei, che non sono interessati a piacerle.

Cosa che non succede con altre donne di altre culture, dove l'uomo che corteggia magari è visto proprio per quello come un uomo virile e attraente.

Diciamoci la verità: ognuno di noi ha un'amica che si lamenta che non ci sono più gli uomini che corteggiano come una volta...........ma sono le stesse che si tramutano in fontana di trevi davanti al primo calciatore e\o belloccio sgrammaticato e rozzo che incontrano

« Ultima modifica: 30 Luglio 2013, 16:13:29 da Matley »

Loggato

The DJ

  • CSI-4-Iced
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: N/A
  • Posts: 177

Re: [Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

« Risposta #8 del: 30 Luglio 2013, 18:50:24 »

Citato da: Matley il 30 Luglio 2013, 16:10:26

Diciamoci la verità: ognuno di noi ha un'amica che si lamenta che non ci sono più gli uomini che corteggiano come una volta...........ma sono le stesse che si tramutano in fontana di trevi davanti al primo calciatore e\o belloccio sgrammaticato e rozzo che incontrano

Una sola? In un altro post abbiamo fatto caso a questo comun denominatore e abbiamo ragionato sul fatto che le italiche scienziate-plurilaureate vivono una prolungata adolescenza che causa tutto ciò, con conseguente forte permeazione del montone genetico.
Se lo dici anche tu non era solo una teoria Smile

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: [Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

« Risposta #9 del: 30 Luglio 2013, 18:54:32 »

Citato da: tizzone il 30 Luglio 2013, 10:56:35

Mi riferivo all'amicizia come semplice scusa...non so se è solo una questione di montoni irrisolti, presenti o fantasmi. Posso con sicurezza dire di conoscere tante tipe che hanno sicuramente un montone irrisolto (che le ha mollate o dalle quali sono scappate) e spesso scopano con MdP che le rassicurano razionalmente ma dai quali non sono per niente prese (proprio questo w.e. l'ho passato con una tipa e abbiamo parlato della cosa)...e paradossalmetne, se ci sai fare - ma dai il tempo, appunto, di razionalizzare - finisci nel paradosso per cui il MdP magari se la tromba (essendo destinato ad essere trattato come il peggio zerbino, però) e tu ti fai le pippe.
Per questo nel dubbio sempre meglio spingere sull'accelleratore e trombarla il prima possibile. Sennò poi troveranno 20.000 scuse per non dartela.
Ho letto il Termypensiero, la teoria del montone è verissima, ma non credo che le resistenze vengano sempre, in tutti i casi, dai montoni irrisolti. A volte semplicemente le tipe razionalizzano per cazzate davvero assurde che manco loro lo sanno. Ci sono mamme irrisolte, papà irrisolti, non solo montoni. La famiglia influenza ancora tantissimo le italiote, checchè loro ne dicano. Ma è solo un esempio.
Quindi, le femmine meno pensano e meglio è Wink

Sui tempi mi trovi d'accordo, altrimenti si spezza il territorio virtuale, a meno di non essere costretti ad un gioco diluito.
Per quanto riguarda il discorso del parentame irrisolto... è vero, ma statisticamente dobbiamo vedere quanto incide.
Credo che in una fase avanzata seduttiva, il palo dell'ultimo minuto, con conseguente catalogazione di "amico prezioso" avviene principalmente perchè il bisogno sessuale è già soddisfatto o è irrisolto dal punto di vista della presenza, assenza ecc ecc ecc del cotanto citato montone perduto che ormai gli fischieranno le orecchie! Smile

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: [Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

« Risposta #10 del: 30 Luglio 2013, 21:07:01 »

Citato da: Spartacvs il 30 Luglio 2013, 18:50:24

Una sola? In un altro post abbiamo fatto caso a questo comun denominatore e abbiamo ragionato sul fatto che le italiche scienziate-plurilaureate vivono una prolungata adolescenza che causa tutto ciò, con conseguente forte permeazione del montone genetico.
Se lo dici anche tu non era solo una teoria Smile

Non lo so...io credo che sia più l'emancipazione femminile e la conseguente perdita di valore dell'uomo virile. Oggi siamo alla pari...a noi piacciono le bombe sexy da 8 in su e le ci trombiamo le 6/7 ecc per sfizio.....idem fanno loro

Io sono diventato esterofilo x questo motivo, mi reputo ancora all'antica, amo il corteggiamento alla james bond, non alla magic mike

Purtroppo ho un atteggiamento cinico perché ho avuto modo di conoscere certi ambienti e mi sono reso conto cosa una donna può arrivare a essere in certe condizioni

Loggato

The DJ

  • CSI-4-Iced
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: N/A
  • Posts: 177

Re: [Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

« Risposta #11 del: 31 Luglio 2013, 08:17:07 »

Citato da: Matley il 30 Luglio 2013, 21:07:01

Non lo so...io credo che sia più l'emancipazione femminile e la conseguente perdita di valore dell'uomo virile.

Però poi si lamentano che non ci sono più!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E' questo l'assurdo.
E' che nell'immaginario attrae sempre, poi però - quando se lo trovano davanti davvero - non sanno gestirlo.
Perchè lo conoscono solo di nome. Smile
E secondo me, nella maggior parte dei casi, perchè soffrono di un prolungato stato post-adolescenziale domestico tipicamente italico.

Citato da: Matley il 30 Luglio 2013, 21:07:01

Io sono diventato esterofilo x questo motivo, mi reputo ancora all'antica, amo il corteggiamento alla james bond, non alla magic mike

Difatti le estere, o le fuori sede incallite, hanno un atteggiamento ben diverso, facci caso. Wink

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: [Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

« Risposta #12 del: 31 Luglio 2013, 09:17:30 »

Citato da: Spartacvs il 31 Luglio 2013, 08:17:07

Però poi si lamentano che non ci sono più!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E' questo l'assurdo.
E' che nell'immaginario attrae sempre, poi però - quando se lo trovano davanti davvero - non sanno gestirlo.
Perchè lo conoscono solo di nome. Smile
E secondo me, nella maggior parte dei casi, perchè soffrono di un prolungato stato post-adolescenziale domestico tipicamente italico.

Difatti le estere, o le fuori sede incallite, hanno un atteggiamento ben diverso, facci caso. Wink

ho fatto caso si......esempio lampante:

caso A: avvocatessa russa (voto 7,5) per la compagnia Gazprom (ripeto...gazprom)...approccio: "ciao, ti ho vista entrare nel locale e mi piacerebbe conoscerti, posso sedermi qualche minuto al tuo tavolo?" "certo".....risultato: 3 giorni di fuoco

caso B: studentessa\cameriera italiana (voto 6\6,5) con fare da scaldacazzi (o gatta morta, o profumiera,o come vi pare)...approccio all'ennesima volta che veniva a "molestarmi" Cheesy : "senti...invece di questi incontri fortuiti...perchè non ci vediamo per un drink domani sera quando stacchi dal lavoro?" "ci vediamo già qui e quando passi correndo davanti al ristorante...non basta?"...risultato: salutata con garbo...tanto si fa portare a casa da uno (ndr: UNO) shampista falso come le banconote da 1 euro, nemmno troppo carino, ma con valore sociale discreto essendo pr di un locale

conclusione: la leggenda che la straniera è porcellina e affamata di soldi e la donna italiana è bella,integerrima e di classe è (citando fantozzi) una "cagata pazzesca"

Loggato

The DJ

  • CSI-4-Iced
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: N/A
  • Posts: 177

Re: [Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

« Risposta #13 del: 31 Luglio 2013, 11:20:11 »

Citato da: Matley il 31 Luglio 2013, 09:17:30

conclusione: la leggenda che la straniera è porcellina e affamata di soldi e la donna italiana è bella,integerrima e di classe è (citando fantozzi) una "cagata pazzesca"

92 minuti di applausi!

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: [Piccolo sfogo] Ok, dove sbaglio allora?

« Risposta #14 del: 31 Luglio 2013, 11:24:21 »

Citato da: Spartacvs il 31 Luglio 2013, 11:20:11

92 minuti di applausi!

ahahahah

Loggato

The DJ

  • CSI-4-Iced
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: N/A
  • Posts: 177
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: