Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Due domande

(Letto 918 volte)

Due domande

« del: 13 Novembre 2008, 23:30:28 »

Buona serata a tutti!
Da quando ho iniziato a mettere in pratica i suggerimenti che tutti voi scrivete su questo forum la mia vita è decisamente migliorata e l'altro giorno ho scritto un post anche nella sezione "outing reports". La strada verso il successo è ancora lunga... e soprattutto piena di domande e dubbi, molti dei quali risolvo leggendo i vostri post.

Due domande mi sono appena sorte:

1) Conosco una tipa che vuole solo divertirsi, lo dice apertamente, è uscita da poco da una storia lunga e vuole godersi la libertà. Se voglio portarmela a letto devo mostrarmi anche io come uno che vuole solo divertirsi e non vuole coinvolgimenti sentimentali o devo fare il contrario?

2) Come far capire ad una tipa che conosco da qualche mese che non sono (solo) il suo confidente ma che mi può considerare anche come uno con cui andare a letto? Le dico "Ehi donna! Guarda ke io ho buone orecchie per ascoltarti ma ho anche buona lingua per baciarti ... le labbra!" ??? Wink :D Scherzi a parte ke devo fa'?

Alla base di questi ostacoli c'è il fatto che, prima di trovare questo forum, ho sempre avuto un atteggiamento, uno sguardo, un modo di fare, di parlare (e ammetto anche di pensare) da classico bravo ragazzo, con la conseguenza che nella testolina delle tipe si formano certi film del tipo "questo ha buone orecchie ma mi sa ke il pisello non funziona" o "che bravo ragazzo non vorrei farlo soffrire, meglio ke la scopata di una sera me la faccio con qualcun altro prima ke questo si innamora e non me lo scrollo più".

Help gente, il bravo ragazzo si è rotto di ricevere contentini sotto forma di sorrisetti teneri teneri dalle donne

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374

Re: Due domande

« Risposta #1 del: 14 Novembre 2008, 10:57:21 »

Innanzitutto complimenti per le tue domande: sono precise e ben comprensibili.
Tuttavia mi trovo in difficoltà, perchè da un lato una risposta altrettanto precisa non è possibile, dall'altro neanche mi va di dirti "dipende, calibra, vedi dalla situazione" perchè ovviamente non ti aiuterebbe per nulla.
Io sono sempre progredito misurandomi con gli estremi comportamentali: sono sempre stato anch'io il bravo ragazzo confidente che riceveva sorrisetti teneri dalle HB, o peggio LTR. Quindi ad un certo punto mi è sembrato naturale provare ad impersonare il ruolo esattamente opposto di "uomo per una notte".
Ci sono anche riuscito, ma (e adesso capisco perchè) ho iniziato a scopare MOLTO meno.
Ora che ho provato ad impersonare sia il bianco che il nero, mi risulta piu' semplice cercare in ogni donna la giusta sfumatura di grigio che si aspetta... ma ogni volta questa sfumatura è diversa e puo' anche cambiare da giorno a giorno con la stessa HB.

Premesso questo, provo a rispondere lo stesso alle tue due domande.
1) se una HB dichiara di volersi solo divertire, non è affatto detto che lo pensi davvero. A volte è solo un riflesso di una delusione, un tentativo di eliminare il dolore di avere perso qualcosa. Quindi cerca di capire in modo indiretto cosa lei provi davvero nei confronti del sesso. La migliore posizione possibile che io conosco per un uomo non è mai assoluta, mai dichiarare "io scopo e me ne vado"; molte HB che conosco apprezzano invece la posizione di "ogni relazione seria inizia con una scopata non prevista, di cui non si poteva predire la continuazione". Quindi "si scopa in allegria" ma rimanendo possibilisti sulla continuazione della storia.
Il mio DHV maggiore è quando racconto che la mia convivenza di 4 anni è iniziata con una scopata istantanea dopo una festa...
2) per non farti etichettare come confidente, semplicemente non fare il confidente. Mettiti in testa che a te non interessano le sue menate, non ti interessano davvero. Se esci con una e questa inizia a romperti le palle, diglielo chiaramente. Anche perchè o la ascolti, o la scopi... il meglio è scoparla e POI ascoltarla.

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Due domande

« Risposta #2 del: 14 Novembre 2008, 13:26:07 »

confermo, approvo e sottoscrivo quanto dice ^X^ Smile
che purtroppo... si becca un +1 Thumbs Up Grin

Loggato


"ti avverto: stasera non ho intenzione di fare niente"
fclose ;-)
-
"Le conferme di effe sono come la panna sulle tette, sempre graditissima" - sfigatto

-eFFe-

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 164
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 2232

Re: Due domande

« Risposta #3 del: 14 Novembre 2008, 14:00:14 »

Citato da: AlterEgo il 13 Novembre 2008, 23:30:28

Help gente, il bravo ragazzo si è rotto di ricevere contentini sotto forma di sorrisetti teneri teneri dalle donne

Perfetto............

TIME TO GO DIRECT!

Loggato


----ALL YOU NEED.... IS ALREADY INSIDE.----

             ----IT'S ALL ABOUT YOU!----

WINNER

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 47
  • Offline Offline
  • Posts: 220

Re: Due domande

« Risposta #4 del: 14 Novembre 2008, 16:02:46 »

Citato da: dps il 14 Novembre 2008, 15:42:05

Non dico che non bisogna ascoltarle del tutto però, come dice ^X^, bisogna anche sapere quando evitare completamente di passare da confidenti.

Sto proprio sviluppando in questi giorni la seguente convinzione (che arriva dalle precedenti discussioni con TermYnator e da una cosa che mi è successa oggi a pranzo).

Ascoltare le donne nel modo in cui lo farebbe un'altra donna, stando molto attenti a proiettare ALTRE caratteristiche fortemente maschili

La prima parte è difficile, occorre conoscere le donne e capirle... la seconda è proprio quella che manca agli AFC, che compiono il fantastico capolavoro (lo facevo anch'io) di scimmiottare l'ascolto femminile, nascondendo per vergogna nel frattempo le caratteristiche maschili.

Altra forte convinzione: quando le donne mi parlano male degli uomini, io prendo sempre le difese del genere maschile. E che caxxo! Quante volte invece gli AFC si mettono a dar ragione alle donne, e ad attaccare gli altri uomini pensando cosi' di "apparire diversi"? Ricordate sempre che le donne si lamentano delle caratteristiche degli uomini che nel contempo le attraggono... e che non vogliono essere "capite" o "consolate", vogliono spesso solo condividere i loro pensieri.

« Ultima modifica: 14 Novembre 2008, 16:09:41 da ^X^ »

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Due domande

« Risposta #5 del: 14 Novembre 2008, 18:27:25 »

Citato da: AlterEgo il 13 Novembre 2008, 23:30:28

1) Conosco una tipa che vuole solo divertirsi, lo dice apertamente, è uscita da poco da una storia lunga e vuole godersi la libertà. Se voglio portarmela a letto devo mostrarmi anche io come uno che vuole solo divertirsi e non vuole coinvolgimenti sentimentali o devo fare il contrario?

Senza conoscere esattamente la situazione, ma basandomi sulle mie esperienze passate, credo che non dovresti dare molto peso a quello che DICE una ragazza. Come hanno già scritto altri prima di me, potrebbe essere dovuto a mille fattori di cui tu non conosci la natura...magari pensa esattamente il contrario ma non lo sa, e quindi dichiara di volersi divertire e basta. Appurato che non lo sai...cerca di scoprirlo in altri modi, per vie meno dirette che spesso sono quelle che ti portano più vicino alla realtà. Una volta scoperto questo, penserai a come agire di conseguenza

Citato da: AlterEgo il 13 Novembre 2008, 23:30:28

2) Come far capire ad una tipa che conosco da qualche mese che non sono (solo) il suo confidente ma che mi può considerare anche come uno con cui andare a letto? Le dico "Ehi donna! Guarda ke io ho buone orecchie per ascoltarti ma ho anche buona lingua per baciarti ... le labbra!" ??? Wink :D Scherzi a parte ke devo fa'?

La soluzione migliore è invertire le fasi: prima la seduci, poi la ascolti come un amico...è un equilibrio molto delicato, anche perchè sedurla imho significa automaticamente ascoltarla ANCHE...ed è proprio l' "anche" che ti frega  Wink
Tieni presente che quando lei ti parla, il tuo obiettivo non deve essere risolvere il suo problema [un tipico atteggiamento maschile], ma condividere con lei le emozioni che prova...farti sentire partecipe delle sue pippe mentali, dimostrarle che la capisci, rassicurarla e...scopartela! Se le parli secondo lo schema

hb: alterego ho un problema
alterego: beh hb, risolvilo così così e così...non è poi complicato
hb: grazie alterego sei un amico!

Cadi per forza di cose nel circolo vizioso dell'adf [amico delle fighe, è un acronimo che ho coniato anni fa assieme ad alcuni amici  Cheesy ], che di per sè non è una cosa sbagliata, io ho un sacco di amiche di questo tipo, ma solo perchè non mi interessa scoparmele!

Loggato


Chiunque giochi in campo dovrà assaporare l'umiliazione una volta o due, non esiste atleta che non abbia dovuto affrontare delle difficoltà. Un atleta di prima qualità è colui che fa ricorso a tutte le proprie forze per rialzarsi subito in piedi, un atleta mediocre ha bisogno di più tempo per riprendersi. I perdenti, a loro volta, sono coloro che restano sempre a terra -Darrel Royal-

!Bleach!

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 35
  • Residenza: Modena
  • Posts: 182

Re: Due domande

« Risposta #6 del: 17 Novembre 2008, 09:39:31 »

Citato da: !Bleach! il 14 Novembre 2008, 18:27:25

hb: alterego ho un problema
alterego: beh hb, risolvilo così così e così...non è poi complicato
hb: grazie alterego sei un amico!

In effetti una situazione simile mi mette depressione, soprattutto la frase "sei un amico" detta da una ke mi voglio scopare  Buck

Ragazzi grazie mille per le vostre risposte, il cambiamento di questo mio atteggiamento diventa ora il mio obiettivo

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: