Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Crescita in atto

(Letto 1578 volte)

Crescita in atto

« del: 02 Luglio 2011, 01:15:11 »

Crescita in atto e non solo più in potenza, come percepivo in precedenza malauguratamente.

Scrivo questo, spinto dalla graditissima richiesta di Nad, Sunbeam e Liam, senza alcuna pretesa di originalità o perfezione nello stile, conscio di essere nella piena fase di apprendimento della vita.
Cercherò appunto di non fare come fanno i più (come mi suggerisce Nad), che ricevono insegnamenti utili e se ne vanno senza restituire nulla di ciò che hanno appreso.

Di conseguenza mi sono chiesto: cosa hai imparato in questo periodo?
Sono iscritto dal 2009, con costanza ho letto quasi tutti gli sviluppi del forum, a partire dal best of e dai post migliori che non stanno in questa categoria.

Ho appreso cosè l'ansia da approccio, lo provata in prima persona, ho combattuto per sconfiggerla trovando i modi più utili per disciplanare me stesso a combatterla e ottenere il massimo senza risentire di effetti secondari.
Una volta aperti i giochi ho scoperto quanto è difficoltoso avere confidenza con ogni ragazza. Ho perciò sfruttato (o cercato di sfruttare nei miei limiti) la Confidenza in vitro del buon Termy, non sempre riuscendoci, per velocizzare l'approccio con ragazze con cui faticavo a trovare il coraggio per approcciare.

Gradualmente, ottenendo successi e sconfitte ho scoperto ciò che adesso mi piace e ciò che ora funziona con i miei personaggi, i comportamenti da tenere in molte situazioni. Qualcuno osservandomi, e forse notando i miei nuovi aspetti, mi ha definito camaleontico; se prima riuscivo ad ottenere prestigio solo nelle circostanze a me congeniali, adesso svolgo una duplice azione, di adattamento all'ambiente a me estraneo e di sfruttamento dei miei vantaggi consapevoli.

I risultati concreti non sono stati immediati, ma, come previdibile, graduali e in parte proporzionali agli sforzi compiuti.
La prima fase è stata basicamente piacere a me stesso: mi sentivo spesso inadeguato, fisicamente e anche caratterialmente. Mi sono messo a dieta e ho praticato sport costante per quasi due anni tra corsa, nuoto, bici, calcio e palestra, inevitabilmente ho perso peso passando da 82 kg a circa 71 che è il mio peso forma. In secondo luogo, la ricerca dentro me stessa è stata più articolata e penso non terminerà per molto tempo, dando ancora più soddisfazioni.
Una seconda fase è stata di "test" sulle donne. Ne avevo tremendamente paura. Non ci parlavo perchè temevo il loro giudizione, e men che meno le toccavo. Gradualmente l'interazione è diventata sempre più spontanea e immediata. E' stata l'era delle limonate selvagge in discoteca senza dire una parola o delle ragazze che il giorno dopo non mi rispondevano ai messaggi.

Venne di conseguenza una necessità di migliorare la comunicazione. Il mio scopo era esprimere me stesso e tutto ciò che riguardasse me. Così tentai di diventare una specie di "storyteller", elaborando ogni volta il modo migliore di raccontare qualsiasi cazzata. Tutt'ora ricerco una sorta di perfezione nel raccontare sfruttando le tonalità della voce, i ritmi e le gestualità.

Così arrivarono la perdità della verginità ed in seguito la grana della gestione della relazione. Mi accorsi che la donna, una volta ottenuta non è mia di possesso per sempre, ma necessità una gestione di relazione che deve far conto della sue necessità, a volte anche molto egoistiche.
Il rimorchio divenne più spontaneo, quasi un automastismo in presenza di una ragazza senza la presenza di ragazzi ad ostacolarmi.

Ora finalmente riesco in molte circostanze ad assaporare la conoscenza e il rimorchio, come innamoramento e  illusione a volte, con trasporto completo e grande impegno, e la conoscenza come responso di me stesso. Riesco ad essere me stesso col sesso opposto e vedere che questo ha effetti positivi riscuote enorme soddisfazione in me.
I miei problemi odierni sono la perdita di interesse da parte mia in presenza di difficoltà apparenti come la presenza di uomini di immaginabile valore superiore al mio, o di assenza totale di segni di interesse da parte loro.

Ringrazio tutti nuovamente per gli insegnamenti ricavati dal forum.
Il post tratta un arco di vita di quasi due anni ed è stato perciò molto riassuntivo. Ricordo che cè un mio report nell'apposita sezione da commentare e che sono a disposizione per ogni tipo di domanda.
Rinnovo i ringraziamenti al forum e a chi ha avuto la pazienza di leggere questo mattone. Wink

Loggato

Saccottino

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Residenza: Bologna
  • Posts: 82

Re: Crescita in atto

« Risposta #1 del: 02 Luglio 2011, 01:21:26 »

 +1 Thumbs Up meritatissimo. Smile

Loggato


Lo stupido è uno sciocco che non parla, e in questo è più sopportabile dello sciocco che parla.

G. Casanova

Liam

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Nella Città Dolente
  • Posts: 495

Re: Crescita in atto

« Risposta #2 del: 02 Luglio 2011, 01:27:51 »

Citato da: Liam il 02 Luglio 2011, 01:21:26

+1 Thumbs Up meritatissimo. Smile

Ti ringrazio veramente!!

Loggato

Saccottino

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Residenza: Bologna
  • Posts: 82

Re: Crescita in atto

« Risposta #3 del: 02 Luglio 2011, 09:39:02 »

+1  Thumbs Up Non mollare che sei su un ottima strada!  Wink

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

Cuore messicano

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana (25 anni)
  • Posts: 1235

Re: Crescita in atto

« Risposta #4 del: 02 Luglio 2011, 11:14:01 »

Citato da: Emix il 02 Luglio 2011, 09:39:02

+1  Thumbs Up Non mollare che sei su un ottima strada!  Wink

Grazie Emix!  Smile
Vedere miglioramenti mi incita a spingermi ancora di più oltre. Per questo io penso che la parte più difficile sia sempre all'inizio, quando non si sa ancora se si otterrà alcun beneficio...

Loggato

Saccottino

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Residenza: Bologna
  • Posts: 82

Re: Crescita in atto

« Risposta #5 del: 02 Luglio 2011, 11:20:50 »

Citato da: Saccottino il 02 Luglio 2011, 11:14:01

Grazie Emix!  Smile
Vedere miglioramenti mi incita a spingermi ancora di più oltre. Per questo io penso che la parte più difficile sia sempre all'inizio, quando non si sa ancora se si otterrà alcun beneficio...

Anche io , come te , sono iscritto dal 2009 ma non sono riuscito a fare neanche la metà di quello che hai fatto : a livello teorico sono preparato, ma a pratica mi sto mettendo in gioco adesso aprendo seriamente i primi set.
Io non ho ancora baciato una ragazza e te invece hai fatto passi da gigante...grande!  Wink

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

Cuore messicano

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana (25 anni)
  • Posts: 1235

Re: Crescita in atto

« Risposta #6 del: 02 Luglio 2011, 11:44:21 »

Citato da: Emix il 02 Luglio 2011, 11:20:50

Anche io , come te , sono iscritto dal 2009 ma non sono riuscito a fare neanche la metà di quello che hai fatto : a livello teorico sono preparato, ma a pratica mi sto mettendo in gioco adesso aprendo seriamente i primi set.
Io non ho ancora baciato una ragazza e te invece hai fatto passi da gigante...grande!  Wink

Le circostanze non sempre ci permettono di ottenere subito dei close, ma leggendo ciò che scrivi, il tuo punto della situazione e i tuoi post analitici, credo che stai lavorando bene, con la giusta autocritica che ti porta a individuare i tuoi aspetti da potenziare e quelli forti da sfruttare. Forza Emix  Cheesy

Loggato

Saccottino

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Residenza: Bologna
  • Posts: 82

Re: Crescita in atto

« Risposta #7 del: 05 Luglio 2011, 06:31:07 »

+1 per questo tuo mini-well: se da prendere da esempio ed è proprio leggere storie come la tua che dà un senso a tutto questo.
Continua così!

Loggato


"Sunbeam: il porco per antonomasia." -TermYnator
"Mai sottovalutare la stupidità femminile." -ex ragazza

SunBeam

  • SI-Creators
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 329
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Monte di Venere
  • Posts: 4866
  • WWW

Re: Crescita in atto

« Risposta #8 del: 05 Luglio 2011, 08:54:08 »

Quello che mi colpisce è la costanza che hai messo nel fare tutto, dal perdere peso a migliorare la comunicazione. Hai fatto tutto per piccoli passi, in tutta tranquillità, senza fretta, godendoti i risultati e non ti fai problemi per le cose che ancora ritieni da migliorare (come la presenza di uomini che ritieni di valore superiore al tuo, anche se qui ci sarebbe un lungo discorso da fare).

+1

Ora ti chiedo: qual è stata la motivazione che ti ha spinto a "faticare" per almeno due anni e per la quale continui a farlo?

p.s. SunBeam, sul forum se non erro ci sono altri report di crescita personale, secondo me si potrebbe aprire una sezione apposta.

« Ultima modifica: 05 Luglio 2011, 08:56:35 da AlterEgo »

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374

Re: Crescita in atto

« Risposta #9 del: 05 Luglio 2011, 11:48:42 »

Ottimo lavoro, Saccottino...il tuo percorso non è tanto dissimile dal mio, solo che l' hai compiuto molto, molto prima e quindi hai davanti a te un grande avvenire . +  Thumbs Up

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: Crescita in atto

« Risposta #10 del: 05 Luglio 2011, 14:57:47 »

Citato da: SunBeam il 05 Luglio 2011, 06:31:07

+1 per questo tuo mini-well: se da prendere da esempio ed è proprio leggere storie come la tua che dà un senso a tutto questo.
Continua così!

Ti ringrazio per questi apprezzatissimi complimenti!
 

Citato da: AlterEgo il 05 Luglio 2011, 08:54:08

Quello che mi colpisce è la costanza che hai messo nel fare tutto, dal perdere peso a migliorare la comunicazione. Hai fatto tutto per piccoli passi, in tutta tranquillità, senza fretta, godendoti i risultati e non ti fai problemi per le cose che ancora ritieni da migliorare (come la presenza di uomini che ritieni di valore superiore al tuo, anche se qui ci sarebbe un lungo discorso da fare).

Ora ti chiedo: qual è stata la motivazione che ti ha spinto a "faticare" per almeno due anni e per la quale continui a farlo?

Credo che la tranquillità sia dovuta dal fatto che mi sono concentrato nel bruciare le tappe appena possibile ma senza forzarmi a fare cose che non ritenevo alla mia portata. Soprattutto mi sono cercato di godere veramente ogni passo compiuto, molto spesso mi rimprovero per dare per scontato molte cose che prima mi avrebbero reso euforico.
La motivazione è stata una forte rabbia causata dalla presa di consapevolezza che la mia vita, nonostante fosse molto giovane, fosse costellata di delusioni e sconfitte. Mi vedevo sempre perdente, in qualsiasi cosa, dal rapporto con i coetanei a scuola, alla ricerca della ragazzina il sabato sera.
Inoltre ero convinto nonostante tutto di essere superiore agli altri, e passavo il mio tempo ad accumulare rabbia e invidia. Gradualmente decisi di analizzare i miei errori e i miei difetti e di modificare quanto fosse modificabile e accettare ciò che non si poteva cambiare. Fu così che finalmente mi resi conto di essere in un sovrappeso disgustoso, di essere saccente ed arrogante e di essere tremendamente introverso ed incapace di comunicare sensazioni.
Il fenomeno lo paragonerei a una valanga che scendendo per ripidi rilievi diventa sempre più imponente ma una volta arrivato a valle la pendenza si addolcisce e ci vuole più fatica a portare avanti il lavoro fatto.
Il mio sforzo attuale sta anche nel conservare ciò che si è conquistato, problema da affrontare con diverso spirito.
Se prima l'obbiettivo era smettere di arrivare sempre ultimi, adesso è risalire posizioni.

Citato da: Shark72 il 05 Luglio 2011, 11:48:42

Ottimo lavoro, Saccottino...il tuo percorso non è tanto dissimile dal mio, solo che l' hai compiuto molto, molto prima e quindi hai davanti a te un grande avvenire . +  Thumbs Up

Grazie Shark!! Effettivamente mi ritengo fortunatissimo ad aver avuto casualmente molti strumenti (come la scoperta del forum, in una inquieta notte di giugno in cui annoiato mi trovavo a cercare la cosiddetta formula magica per essere un gran figo e trombare a volontà) e le circostanze che mi hanno permesso di aprire gli occhi così presto.

Loggato

Saccottino

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Residenza: Bologna
  • Posts: 82

Re: Crescita in atto

« Risposta #11 del: 05 Luglio 2011, 15:34:09 »

Citato da: Saccottino il 05 Luglio 2011, 14:57:47

La motivazione è stata una forte rabbia

 Thumbs Up

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374

Re: Crescita in atto

« Risposta #12 del: 09 Luglio 2011, 12:29:12 »

Citato da: Saccottino il 02 Luglio 2011, 01:15:11

(...)
Cercherò appunto di non fare come fanno i più (come mi suggerisce Nad), che ricevono insegnamenti utili e se ne vanno senza restituire nulla di ciò che hanno appreso.
(...)
Sono iscritto dal 2009, con costanza ho letto quasi tutti gli sviluppi del forum, a partire dal best of e dai post migliori che non stanno in questa categoria.
(...)
 Ho perciò sfruttato (o cercato di sfruttare nei miei limiti) la Confidenza in vitro del buon Termy, non sempre riuscendoci, per velocizzare l'approccio con ragazze con cui faticavo a trovare il coraggio per approcciare.
(...)
I risultati concreti non sono stati immediati, ma, come previdibile, graduali e in parte proporzionali agli sforzi compiuti.

Il +1 te l'ho già dato in precedenza ed è strameritato IMHO. La storia che hai condiviso con noi però mi ha spinto ad un'ulteriore riflessione. Leggendoti, quello che traspare dalle tue parole è una grande determinazione ma soprattutto una grande umiltà. Questo secondo aspetto secondo me è fondamentale. Talvolta l'ego di alcuni è troppo forte e così si ritrovano a mettere in discussione i precetti di gente in gamba, senza averli compresi a fondo. Il risultato di questo atteggiamento è un'immediato blocco della crescita personale.
C'è una differenza sostanziale tra l'accettazione acritica di ogni cosa e il voler contestare e mettere in dubbio a priori, perché ci si sente più furbi, più fighi o in qualche maniera diversi dagli altri, appartenenti ad una casta spirit-intellettuale più elevata e quindi non assoggettabili alle dinamiche di massa. Dico questo perché riscontro questo secondo deleterio atteggiamento in molti; persone che poi finiscono per fallire miseramente e non capacitarsi dei loro fallimenti.
Prima di analizzare un comportamento, una situazione o una dinamica, bisogna comprenderla profondamente...solo allora si può tentare un giudizio più realistico e obiettivo.
Quindi, IMHO, bisogna vivere le cose, sperimentare l'effetto dei nostri comportamenti sulle dinamiche di coppia e di gruppo e non avere MAI paura di chinare la testa accettando i consigli e i precetti di coloro che hanno ottenuto più risultati di noi.
Tu ci hai creduto fino in fondo (agli insegnamenti di Termy e a quanto appreso qui) ed hai messo in pratica con molta umiltà ed impegno. E' un atteggiamento che dovremmo avere SEMPRE tutti noi, specialmente coloro che si sentono insoddisfatti dai risultati ma faticano ad accettarne il motivo.

Citazione

I miei problemi odierni sono la perdita di interesse da parte mia in presenza di difficoltà apparenti come la presenza di uomini di immaginabile valore superiore al mio, o di assenza totale di segni di interesse da parte loro.

Secondo me, con la pratica e l'esperienza arriverai a godere dei tuoi atti di marpionaggio. Non tanto del risultato finale (tanto ambito e piacevole quanto prevedibile, se tutto è stato fatto bene) quanto della stessa capacità di aprire nelle situazioni apparentemente più difficili che ti si presenteranno, di affascinare e sedurre donne che a prima vista dimostravano poco interesse o ancora donne con il fidanzato bello, atletico e benestante. E secondo me, se manterrai il tuo atteggiamento attuale, arriverai a toglierti delle belle soddisfazioni di questo tipo.
Quando la fiducia nei tuoi mezzi, che è data -mi ripeto- dall'esperienza, sarà grande abbastanza e ragionevolmente supportata dai fatti, le difficoltà di cui parli poco sopra le vedrai come STIMOLI.

Perdonami se ti ho risposto con un pò di ritardo e se ho fatto qualche errore, ma ho dovuto scrivere in fretta.
E' un momento della mia vita in cui, per una serie di  circostanze, mi trovo ad essere costantemente di corsa;).

Un saluto e.... vai avanti così! Wink Thumbs Up

Loggato


Lo stupido è uno sciocco che non parla, e in questo è più sopportabile dello sciocco che parla.

G. Casanova

Liam

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Nella Città Dolente
  • Posts: 495

Re: Crescita in atto

« Risposta #13 del: 09 Luglio 2011, 20:08:55 »

Ti ringrazio Liam, per i complimenti. Dici bene, l'umiltà è stata sicuramente la base, il trampolino di lancio. Di fatto il miglioramento è iniziato appunto quando mi sono accorto di essere un presuntuoso che in realtà non concludeva mai niente. Ora mi baso solo sui risultati ottenuti e soprattutto non entro mai in odiosi giochi di competizione né con me stesso né con altri.
Poi l'ambito seduttivo è andato di pari passo con il resto dei problemi della vita: andavo male a scuola, mi sentivo a disagio con me stesso, non tromavo etc. In generale il modus operandi è passato da
Non riesco in qualcosa -> E' colpa della sfiga o di qualcuno che mi odia -> Imprecazione contro il mondo e autodistruzione
a
Non riesco in qualcosa -> Cerco di comprendere le cause -> Elaboro una soluzione

Citazione

Perdonami se ti ho risposto con un pò di ritardo e se ho fatto qualche errore, ma ho dovuto scrivere in fretta.
E' un momento della mia vita in cui, per una serie di  circostanze, mi trovo ad essere costantemente di corsa;).

Non ti preoccupare e grazie ancora!

Loggato

Saccottino

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Residenza: Bologna
  • Posts: 82
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: