Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3 ... 5   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

siamo poi così diversi?

(Letto 4875 volte)

siamo poi così diversi?

« del: 07 Maggio 2010, 17:20:52 »

premettendo che quello che sto per scrivere è solamente frutto delle mie esperienze personali, spero che possa esservi utile come spunto di riflessione e di confronto da un punto di vista femminile.
sono stata accusata di essere uomo perchè iscritta ad un forum di seduzione prettamente al maschile (si,sono permalosa e fa parte della mia natura ma evidentemente non lo sono abbastanza da accusare il colpo  Evil)
 ... e da qui la prima domanda: "perchè rimanere sbalorditi se una donna vuole provare a capire di più il mondo maschile?" per me sarebbe stato inutile iscrivermi su un forum femminile dato che le dinamiche le conosco abbastanza bene.
tutto nasce dalle mie osservazioni: percepire le insicurezze maschili nei rapporti interpersonali mi ha portato a riflettere e a ricercare opinioni... ed eccomi qua.
quello che ho notato è che il comportamento maschile è facilmente classificabile (perchè simile a quello del sesso opposto), le donne (magari non tutte) capiscono se l'uomo si avvicina solo per trombarle, per conoscerle, per cazzeggiare o altro.
anche le donne analizzano gli uomini prima di avvicinarsi o prima di lanciare qualche segnale e come per voi può sussistere l'ansia dell'approccio, per noi esiste l'ansia nell'essere rimorchiate
es.
"oddio... ora questo si avvicina... che vuole? che gli dico? ecco! lo sapevo! stasera mi sarei dovuta rifare le sopracciglia!"

la prima impressione non è quella che conta?
si conta.
voi guardate scarpe, capelli, culi, tette, viso, gestualità ecc.
e noi?
sarò un pò troppo rude ma noi li osserviamo i culi,i pacchi, i visi ...
analizziamo ogni singolo movimento e se il ragazzo ci piace diamo il via libera (che può consistere in un'occhiata, in un sorriso, in un qualsiasi gesto di apertura... per le ragazze più estroverse anche una battuta! Coolsmiley)
non vorrei soffermarmi troppo sulla questione dell'inner game (così si chiama giusto? Confused) ma non necessariamente l'uomo apre il gioco... e quando è la donna ad aprirlo? come vi comportate? pensate che siano solamente le donne più spudorate a farlo?
dal mio punto di vista un comportamento del genere viene filtrato dall'uomo come un "questa me la da" ERRORE
dall'altra parte se un uomo si avvicina perchè è socievole e vuole fare una battuta senza nessuno scopo in particolare la donna può pensare "questo ci sta provando" ERRORE
siamo pieni di fraintendimenti e alla fine vogliamo le stesse cose
chi vuole fare solo sesso? donne e uomini
chi vuole la storia d'amore? donne e uomini
siamo sullo stesso piano, come distinguere oggi l'uomo dalla donna se non fisicamente?
qual'è il ruolo della donna e quello dell'uomo?
la prima ai fornelli, a badare alle creature e il secondo a spaccarsi la schiena per mantenere la famiglia?
i tempi sono cambiati, è un luogo comune ma è una realtà da affrontare, cosa ne pensate degli uomini che rimangono a casa mentre le donne sono a lavoro?
sono stra d'accordo con nad84 quando ha scritto che non avete figure di riferimento maschili ed è esattamente a questo che volevo arrivare quando ho fatto la domanda apparentemente futile "perchè ci sono tanti forum di seduzione?"
siete stati cresciuti dalle mamme, dalle nonne, sorelle, maestre... suore
femminilizzati senza accorgervene
e chi ne paga lo scotto? anche noi donne! che incontriamo uomini mammoni, insicuri, che non riescono a prendere decisioni, che hanno bisogno di conferme continue, che non sanno impegnarsi, che fuggono dalle proprie responsabilità...
onestamente ammiro il lavoro che fate su voi stessi perchè per lo meno avete avuto il coraggio di mettervi in discussione.  Thumbs Up

bonazza o no sono una donna ... con le mie insicurezze e i miei dubbi  Wink

niente di particolare...ecco il mio thread ^X^ ...

Loggato


conosco una donna che continua a comprare puzzle puzzle cinesi cubi cavi pezzi che alla fine si incastrano
in qualche ordine. ci lavora matematicamente risolve tutti i suoi puzzle vive giù in riva al mare mette lo zucchero fuori per le formiche e crede da qualche tempo in un mondo migliore. ha i capelli bianchi
li pettina di rado ha i denti storti e indossa ampi copritutto senza forme su un corpo che molte donne vorrebbero avere. per anni mi ha irritato con ciò che consideravo le sue eccentricità -come i gusci d'uovo a mollo (per nutrire le piante col calcio) ma infine quando penso alla sua vita e la paragono ad altre vite
più eccitanti, più belle e originali mi accorgo che lei ha ferito meno gente di tutti quelli che conosco
(e per ferire intendo semplicemente ferire).ha passato periodi tremendi, periodi in cui avrei forse potuto
aiutarla di più perché è la madre del mio unico figlio e siamo stati un tempo grandi amanti, ma ne è uscita, come ho detto ha ferito meno gente di tutti quelli che conosco,e se guardi le cose così, be',
ha creato un mondo migliore.ha vinto.
Frances, è tua questa poesia.
H. C. Bukowski

http://www.youtube.com/watch?v=v-N5KyfsnDk
http://www.youtube.com/watch?v=o7qHMYLk7EE

matilde

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Posts: 81
  • is this love

Re: siamo poi così diversi?

« Risposta #1 del: 07 Maggio 2010, 17:38:28 »

matilde una di noi

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: siamo poi così diversi?

« Risposta #2 del: 07 Maggio 2010, 17:53:42 »

Citato da: matilde il 07 Maggio 2010, 17:20:52

premettendo che quello che sto per scrivere è solamente frutto delle mie esperienze personali, spero che possa esservi utile come spunto di riflessione e di confronto da un punto di vista femminile.
sono stata accusata di essere uomo perchè iscritta ad un forum di seduzione prettamente al maschile (si,sono permalosa e fa parte della mia natura ma evidentemente non lo sono abbastanza da accusare il colpo  Evil)
 ... e da qui la prima domanda: "perchè rimanere sbalorditi se una donna vuole provare a capire di più il mondo maschile?"

Sto giro ti rispondo io, che per pure questioni anagrafiche, sono quello del gruppo che da più tempo è a contatto con femine (se non altro, perchè essendo nato prima degli altri, l'ho vista prima io  Laughing )
Noi maschietti, tendiamo a fare comunella nello spirito di condividere le nostre sfortune con voi donne.
Per questo, reputiamo strano che una donna venga nel nostro piccolo antro, dove in sostanza facciamo i nostri giochi preferiti senza dover subire il vostro dito puntato.
Diciamo porcherie, ci vantiamo spudoratamente delle nostre conquiste ingigantendone bellezza e numero, e giochiamo a chi ce lo ha più lungo.
Abbiamo le nostre convenzioni: in realtà, nessuno (o meglio... uno l'ha pure fatto) posta le foto del suo pisello.
Ma a noi piace schermagliare facendo battute che portino l'interlocurore a pensare di averlo più piccolo.
Siamo maschi, e siamo programmati per competere ed ottenere sempre di più.
Il fatto che facciamo gruppo e parliamo di come sedurre il maggior numero di femine, però, dovrebbe indurti ad un pensiero, se comprenderci è il motivo della tua iscrizione: noi scopiamo infinitamente meno di quanto vorremmo. Ed in questo, siamo obbligatoriamente diversi, perchè se voi aveste lo stesso desiderio, non esisterebbero forum di seduzione al maschile.

Citazione

tutto nasce dalle mie osservazioni: percepire le insicurezze maschili nei rapporti interpersonali mi ha portato a riflettere e a ricercare opinioni... ed eccomi qua.
quello che ho notato è che il comportamento maschile è facilmente classificabile (perchè simile a quello del sesso opposto), le donne (magari non tutte) capiscono se l'uomo si avvicina solo per trombarle, per conoscerle, per cazzeggiare o altro.
anche le donne analizzano gli uomini prima di avvicinarsi o prima di lanciare qualche segnale e come per voi può sussistere l'ansia dell'approccio, per noi esiste l'ansia nell'essere rimorchiate
es.
"oddio... ora questo si avvicina... che vuole? che gli dico? ecco! lo sapevo! stasera mi sarei dovuta rifare le sopracciglia!"

Si, OK.
Ma vuoi mettere la differenza fra essere rimorchiate e rimorchiare a livello di peso psicologico?
caxxo, io metterei la firma al fatto che mi tiro su la gonna, e 50 femine si mettono in fila per corteggiarmi...
Per voi è facile: non dovete agire! Basta rendersi un minimo visibili, ed anche il cesso più ignobile vede un corteggiatore apparire dal nulla...
Per noi, è un casino, perchè non solo dobbiamo agire, ma siamo pure sottoposti alle vostre critiche ed ai vostri rifiuti... Potresti dirmi che per voi è difficile legare un uomo. Ma dire che avete la stessa ansia che abbiamo noi nel rimorchiare, è un insulto! Smile

Citazione

sarò un pò troppo rude ma noi li osserviamo i culi,i pacchi, i visi ...
...
analizziamo ogni singolo movimento e se il ragazzo ci piace diamo il via libera (che può consistere in un'occhiata, in un sorriso, in un qualsiasi gesto di apertura... per le ragazze più estroverse anche una battuta! Coolsmiley)

Sarè un po' troppo rude, ma noi osserviamo solo le pocce i culi e i visi.
Il resto lo valutiamo interagendo. La differenza, e che voi "date il via libera" e noi dobbiamo inventarci qualcosa per liberare la via. E questo dover inventare qualcosa, è talmente complesso, che alla fine i "segnali" che descrivi sono talmente criptici che pochi fortunati li capiscono.
Alla fine, l'unico "gesto di apertura" che riteniamo non equivoco, è l'apertura delle cosc... vabeh, lasciamo stare.

Citazione

non vorrei soffermarmi troppo sulla questione dell'inner game (così si chiama giusto? Confused) ma non necessariamente l'uomo apre il gioco... e quando è la donna ad aprirlo?

Penso che il giorno dopo nevicherà.

Citazione

siamo pieni di fraintendimenti e alla fine vogliamo le stesse cose
chi vuole fare solo sesso? donne e uomini
chi vuole la storia d'amore? donne e uomini
siamo sullo stesso piano, come distinguere oggi l'uomo dalla donna se non fisicamente?

Mi sembra che la realtà ti contraddica in modo evidente. Su 10 donne che un uomo vorrebbe scoparsi, perchè spesso neanche una acconsente? Se fossimo eguali, come dici tu, potrebbe vigere una percentuale casuale, che implica che su 10 tentativi, 5 vanno a segno e 5 no. Sempre ammesso che alle donne succeda la stessa cosa.
La realtà è ben diversa: ci sono pochissime donne che non scopano, e moltissimi uomini che si accontentano del far da se.
La disparità è talmente evidente, che gia solo questo punto inificia il tuo ragionamento.

Citazione

qual'è il ruolo della donna e quello dell'uomo?
la prima ai fornelli, a badare alle creature e il secondo a spaccarsi la schiena per mantenere la famiglia?
i tempi sono cambiati, è un luogo comune ma è una realtà da affrontare, cosa ne pensate degli uomini che rimangono a casa mentre le donne sono a lavoro?

Matilde, con tutto il rispetto, ti dico:
i gabbiani, 7000 anni fa cacciavano solo sardine in riva al mare. Ora che le sardine sono rare, hanno imparato a seguire i trattori per mangiare lombrichi nei campi, e si sono spinti addirittura nelle discariche per mangiare avanzi di cibo.
Ma rimangono gabbiani a tutti gli effetti, e continuano a corteggiarsi come hanno sempre fatto.
Per gli uomini vale la stessa regola.
Siamo identici ai cro-magnon, ma invece di cacciare gazzelle, compriamo scatolette al LIDL.
Ma la testa, il cervello rettiliano e i ruoli dovuti al dimorfismo sessuale (se fossimo eguali, lo saremmo anche fisicamente) che hanno portato questa specie a sopravvivere, sono scritti nel nostro DNA. E non bastano certo 7000 anni a cambiarlo.

TermYnator

« Ultima modifica: 07 Maggio 2010, 17:58:03 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10003

Re: siamo poi così diversi?

« Risposta #3 del: 07 Maggio 2010, 17:54:03 »

Citato da: Acqua il 07 Maggio 2010, 17:38:28

matilde una di noi

Venduto...  Laughing

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10003

Re: siamo poi così diversi?

« Risposta #4 del: 07 Maggio 2010, 17:55:59 »

Non ho letto il post perche' non me ne frega assolutamente nulla

pero' ti stimo Cheesy

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 136
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...

Re: siamo poi così diversi?

« Risposta #5 del: 07 Maggio 2010, 17:56:11 »

quello che scrivi è giusto...però vorrei solo farti notare, se ci rifletti, che le donne FANNO DI TUTTO per cercare di fare "impazzire" (in senso negativo) un uomo (innumerevoli pippe mentali, scenate per un niente, continui cambiamenti di idee, shit test etc. etc.) e purtroppo sono convinte che l'uomo debba essere un essere impassibile e capace di leggere nella loro mente per soddisfare istantaneamente i loro bisogni. E invece credo che la maggior parte degli uomini appartenga comunque alla specie umana e, forse forse, è normale anche per loro avere qualche debolezza, avere qualche limite etc.  Quello che intendo è che spesso le donne non si rendono conto dell'assurdità dei propri comportamenti oppure, spinte dalle emozioni, non siano in grado di riconoscere che anche il partner è un essere umano e in quanto tale può sbagliare o avere dei limiti/debolezze; mentre invece, da parte loro,credono che tutto quello che fanno sia giusto e  giustificato  Smile

Direi che in un contesto del genere è 1000 volte più difficile essere uomo che essere donna...e forse si deve anche a questo l'esplosione di forum di seduzione/automiglioramento

Loggato

jamescobain85

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 32
  • Residenza: Londra
  • Posts: 260
  • coito ergo sum :D

Re: siamo poi così diversi?

« Risposta #6 del: 07 Maggio 2010, 17:58:57 »

Citato da: TermYnator il 07 Maggio 2010, 17:53:42

La realtà è ben diversa: ci sono pochissime donne che non scopano, e moltissimi Kle... uomini che si accontentano del far da se.
TermYnator

aspe' la mia realta' dice una cosa totalmente diversa cioe' :

ci sono pochissime donne single che scopano e pochissimi uomini single o fidanzati che non fanno da se

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 136
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...

Re: siamo poi così diversi?

« Risposta #7 del: 07 Maggio 2010, 18:06:39 »

Citato da: Jason N. Dohring il 07 Maggio 2010, 17:58:57

aspe' la mia realta' dice una cosa totalmente diversa cioe' :

Citato da: TermYnator il 07 Maggio 2010, 17:53:42

La realtà è ben diversa: ci sono pochissime donne che non scopano, e moltissimi uomini che si accontentano del far da se.

ci sono pochissime donne single che scopano e pochissimi uomini single o fidanzati che non fanno da se

Diciamo la stessa cosa prendendo punti di vista diversi:
Le donne accoppiate scopano. Le donne single sono poche. Quelle poche non trombano (perchè evidentemente non ne hannpo voglia)
ci sono molti uomini single che non trombano e quindi fanno da se. Ma anche quelli accoppiati, vorrebbero trombare di più. Ma non potendo (la donna li incula) fanno da se.

T

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10003

Re: siamo poi così diversi?

« Risposta #8 del: 07 Maggio 2010, 18:39:24 »

Citato da: TermYnator il 07 Maggio 2010, 17:53:42

Sto giro ti rispondo io, che per pure questioni anagrafiche, sono quello del gruppo che da più tempo è a contatto con femine (se non altro, perchè essendo nato prima degli altri, l'ho vista prima io  Laughing )
Noi maschietti, tendiamo a fare comunella nello spirito di condividere le nostre sfortune con voi donne.
Per questo, reputiamo strano che una donna venga nel nostro piccolo antro, dove in sostanza facciamo i nostri giochi preferiti senza dover subire il vostro dito puntato.
Diciamo porcherie, ci vantiamo spudoratamente delle nostre conquiste ingigantendone bellezza e numero, e giochiamo a chi ce lo ha più lungo.
Abbiamo le nostre convenzioni: in realtà, nessuno (o meglio... uno l'ha pure fatto) posta le foto del suo pisello.
Ma a noi piace schermagliare facendo battute che portino l'interlocurore a pensare di averlo più piccolo.
Siamo maschi, e siamo programmati per competere ed ottenere sempre di più.
Il fatto che facciamo gruppo e parliamo di come sedurre il maggior numero di femine, però, dovrebbe indurti ad un pensiero, se comprenderci è il motivo della tua iscrizione: noi scopiamo infinitamente meno di quanto vorremmo. Ed in questo, siamo obbligatoriamente diversi, perchè se voi aveste lo stesso desiderio, non esisterebbero forum di seduzione al maschile.Si, OK.
Ma vuoi mettere la differenza fra essere rimorchiate e rimorchiare a livello di peso psicologico?
caxxo, io metterei la firma al fatto che mi tiro su la gonna, e 50 femine si mettono in fila per corteggiarmi...
Per voi è facile: non dovete agire! Basta rendersi un minimo visibili, ed anche il cesso più ignobile vede un corteggiatore apparire dal nulla...
Per noi, è un casino, perchè non solo dobbiamo agire, ma siamo pure sottoposti alle vostre critiche ed ai vostri rifiuti... Potresti dirmi che per voi è difficile legare un uomo. Ma dire che avete la stessa ansia che abbiamo noi nel rimorchiare, è un insulto! :)Sarè un po' troppo rude, ma noi osserviamo solo le pocce i culi e i visi.
Il resto lo valutiamo interagendo. La differenza, e che voi "date il via libera" e noi dobbiamo inventarci qualcosa per liberare la via. E questo dover inventare qualcosa, è talmente complesso, che alla fine i "segnali" che descrivi sono talmente criptici che pochi fortunati li capiscono.
Alla fine, l'unico "gesto di apertura" che riteniamo non equivoco, è l'apertura delle cosc... vabeh, lasciamo stare.Penso che il giorno dopo nevicherà.Mi sembra che la realtà ti contraddica in modo evidente. Su 10 donne che un uomo vorrebbe scoparsi, perchè spesso neanche una acconsente? Se fossimo eguali, come dici tu, potrebbe vigere una percentuale casuale, che implica che su 10 tentativi, 5 vanno a segno e 5 no. Sempre ammesso che alle donne succeda la stessa cosa.
La realtà è ben diversa: ci sono pochissime donne che non scopano, e moltissimi uomini che si accontentano del far da se.
La disparità è talmente evidente, che gia solo questo punto inificia il tuo ragionamento.Matilde, con tutto il rispetto, ti dico:
i gabbiani, 7000 anni fa cacciavano solo sardine in riva al mare. Ora che le sardine sono rare, hanno imparato a seguire i trattori per mangiare lombrichi nei campi, e si sono spinti addirittura nelle discariche per mangiare avanzi di cibo.
Ma rimangono gabbiani a tutti gli effetti, e continuano a corteggiarsi come hanno sempre fatto.
Per gli uomini vale la stessa regola.
Siamo identici ai cro-magnon, ma invece di cacciare gazzelle, compriamo scatolette al LIDL.
Ma la testa, il cervello rettiliano e i ruoli dovuti al dimorfismo sessuale (se fossimo eguali, lo saremmo anche fisicamente) che hanno portato questa specie a sopravvivere, sono scritti nel nostro DNA. E non bastano certo 7000 anni a cambiarlo.

TermYnator

ma si... vantatevi pure dei vostri piselli non è un problema anzi  Grin
la differenza tra essere rimorchiate e rimorchiare la conosco benissimo ed io preferisco mille volte di più rimorchiare piuttosto che subire passivamente l'agguato del masculo.
ci metto troppo poco a rimorchiare, alzo la gonnella due battiti di ciglia e via, ma che gusto c'è?
per me nessuno sinceramente

Loggato


conosco una donna che continua a comprare puzzle puzzle cinesi cubi cavi pezzi che alla fine si incastrano
in qualche ordine. ci lavora matematicamente risolve tutti i suoi puzzle vive giù in riva al mare mette lo zucchero fuori per le formiche e crede da qualche tempo in un mondo migliore. ha i capelli bianchi
li pettina di rado ha i denti storti e indossa ampi copritutto senza forme su un corpo che molte donne vorrebbero avere. per anni mi ha irritato con ciò che consideravo le sue eccentricità -come i gusci d'uovo a mollo (per nutrire le piante col calcio) ma infine quando penso alla sua vita e la paragono ad altre vite
più eccitanti, più belle e originali mi accorgo che lei ha ferito meno gente di tutti quelli che conosco
(e per ferire intendo semplicemente ferire).ha passato periodi tremendi, periodi in cui avrei forse potuto
aiutarla di più perché è la madre del mio unico figlio e siamo stati un tempo grandi amanti, ma ne è uscita, come ho detto ha ferito meno gente di tutti quelli che conosco,e se guardi le cose così, be',
ha creato un mondo migliore.ha vinto.
Frances, è tua questa poesia.
H. C. Bukowski

http://www.youtube.com/watch?v=v-N5KyfsnDk
http://www.youtube.com/watch?v=o7qHMYLk7EE

matilde

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Posts: 81
  • is this love

Re: siamo poi così diversi?

« Risposta #9 del: 07 Maggio 2010, 19:14:00 »

Citato da: TermYnator il 07 Maggio 2010, 18:06:39

Diciamo la stessa cosa prendendo punti di vista diversi:
Le donne single sono poche. Quelle poche non trombano (perchè evidentemente non ne hannpo voglia)
ci sono molti uomini single che non trombano e quindi fanno da se. Ma anche quelli accoppiati, vorrebbero trombare di più. Ma non potendo (la donna li incula) fanno da se.

T

non mi trovo :

se per ogni uomo ci sono 1.2 donne

per ogni 1000 uomini 1200 donne

come fanno a esserci molti uomini single e poche donne single? in realta' è il contrario(o forse qualcuno e' fidanzato con 30 donne?)...

cioe' ci sono 300 uomini single e 500 donne single  gli altri 1400 sono fidanzati (esempio semplificato)

il problema fondamentale e' che:
le 500 donne vogliono avere quei 30 maschi boni single e quindi non la danno agli altri 270 sfigati...
gli uomini vogliono le 50 donne fregandosene delle 450 cesse...

il che porta al fatto che la maggior parte degli uomini single non scopa e stesso per le donne... il che porta al consumismo Tongue

quindi diciamo due cose diverse, mi ero spiegato male prima...

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 136
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...

Re: siamo poi così diversi?

« Risposta #10 del: 07 Maggio 2010, 19:15:30 »

Citato da: matilde il 07 Maggio 2010, 18:39:24

ma si... vantatevi pure dei vostri piselli non è un problema anzi  Grin
la differenza tra essere rimorchiate e rimorchiare la conosco benissimo ed io preferisco mille volte di più rimorchiare piuttosto che subire passivamente l'agguato del masculo.
ci metto troppo poco a rimorchiare, alzo la gonnella due battiti di ciglia e via, ma che gusto c'è?
per me nessuno sinceramente

aspe' non significa nulla... potresti spiegarti meglio ?

ti piace rimorchiare il maschio alzando la gonna (ps.non funziona oltre i primi 4 secondi)
o farti rimorchiare dal maschio?

andando per intuizione la seconda ma con il tuo post hai detto il contrario poiche' volevi fare la maschia ma il tuo inconscio te lo ha evitato (questa parte evitala tranquillamente poiche' la capiranno solo gli psicologi) inoltre sapendo come risponderai ti dico che soggettivamente in questo momento hai ragione(cioe' lo credi davvero) ,ma nel lungo periodo no pecrhe' sei diversa (cioe' ti comporti in modo diverso)

« Ultima modifica: 07 Maggio 2010, 19:19:52 da Jason N. Dohring »

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 136
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...

Re: siamo poi così diversi?

« Risposta #11 del: 07 Maggio 2010, 20:29:27 »

Citato da: Jason N. Dohring il 07 Maggio 2010, 19:14:00

non mi trovo :
se per ogni uomo ci sono 1.2 donne
per ogni 1000 uomini 1200 donne
come fanno a esserci molti uomini single e poche donne single? in realta' è il contrario(o forse qualcuno e' fidanzato con 30 donne?)...
cioe' ci sono 300 uomini single e 500 donne single  gli altri 1400 sono fidanzati (esempio semplificato)

Mettiamola così nel tuo esempio:
I non fidanzati sono 300 uomini e 500 donne.
Di questi 300, 30 sono single in caccia, e trombano mediamente 15 donne l'anno, spesso sovrapponendole fra loro. Le tipe si legano (quindi sono a tutti gli effetti single), e scopano pur non essendo fidanzate.
Supponiamo che di queste single, ce ne siano 150 FRM, che non la danno se non per fidanzamento.
I 30 marpioni, si batteranno a turno le 150 single, tenendole impegnate.
Mentre i 270 MdP non trombanti saranno comunque quasi il doppio delle 150 FRM che se la tengono in congelatore.
Di fatto, la percentuale dei single trombanti è il 10%, mentre quella delle donne single trombanti è il 50%

Citazione

quindi diciamo due cose diverse, mi ero spiegato male prima...

Nono... Diciamo proprio la stessa cosa in termini diversi!

T

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10003

Re: siamo poi così diversi?

« Risposta #12 del: 07 Maggio 2010, 21:09:14 »

Citato da: matilde il 07 Maggio 2010, 17:20:52

siamo sullo stesso piano, come distinguere oggi l'uomo dalla donna se non fisicamente?
qual'è il ruolo della donna e quello dell'uomo?
la prima ai fornelli, a badare alle creature e il secondo a spaccarsi la schiena per mantenere la famiglia?
i tempi sono cambiati, è un luogo comune ma è una realtà da affrontare, cosa ne pensate degli uomini che rimangono a casa mentre le donne sono a lavoro?
sono stra d'accordo con nad84 quando ha scritto che non avete figure di riferimento maschili ed è esattamente a questo che volevo arrivare quando ho fatto la domanda apparentemente futile "perchè ci sono tanti forum di seduzione?"
siete stati cresciuti dalle mamme, dalle nonne, sorelle, maestre... suore
femminilizzati senza accorgervene
e chi ne paga lo scotto? anche noi donne! che incontriamo uomini mammoni, insicuri, che non riescono a prendere decisioni, che hanno bisogno di conferme continue, che non sanno impegnarsi, che fuggono dalle proprie responsabilità...

Premesso che occorre fare sempre molta attenzione per non cadere nel semplicismo più becero - e premesso che continuo a ritenerti un fake -  ti dico: condivisibile lo spunto sulla mancanza di espressività virile nell'uomo contemporaneo, ma, allo stesso tempo, cercate voi donne di non essere ottuse e di non utilizzare questa realtà come motivo di deresponsabilizzazione totale.
Voglio dire: se è vero che l'uomo di oggi pecca spesso di atteggiamenti infantili, "mammoni", immaturi, effimeri ecc, è altrettanto vero che il genere femminile non può vantare chissà quali grandi rappresentanti.

Veline, Velone, stelline, coglione ecc ... C'è tutto un universo femminile in cui emergono, in modo nauseante, narcisismo, infantilismo, immaturità, arrivismo, automercificazione, frivolezza.

Quindi, se vogliamo fare una riflessione seria e compiuta, invito ad analizzare il problema nella sua interezza e non soltanto entro certe prospettive utili a seconda dell'appartenenza di ciascuno.

Con osservanza,

Expeausition Il Censore.

Loggato

Expeausition

  • Visitatore

Re: siamo poi così diversi?

« Risposta #13 del: 08 Maggio 2010, 09:23:07 »

Citato da: Expeausition il 07 Maggio 2010, 21:09:14

Premesso che occorre fare sempre molta attenzione per non cadere nel semplicismo più becero - e premesso che continuo a ritenerti un fake -  ti dico: condivisibile lo spunto sulla mancanza di espressività virile nell'uomo contemporaneo, ma, allo stesso tempo, cercate voi donne di non essere ottuse e di non utilizzare questa realtà come motivo di deresponsabilizzazione totale.
Voglio dire: se è vero che l'uomo di oggi pecca spesso di atteggiamenti infantili, "mammoni", immaturi, effimeri ecc, è altrettanto vero che il genere femminile non può vantare chissà quali grandi rappresentanti.

Veline, Velone, stelline, coglione ecc ... C'è tutto un universo femminile in cui emergono, in modo nauseante, narcisismo, infantilismo, immaturità, arrivismo, automercificazione, frivolezza.

Quindi, se vogliamo fare una riflessione seria e compiuta, invito ad analizzare il problema nella sua interezza e non soltanto entro certe prospettive utili a seconda dell'appartenenza di ciascuno.

Con osservanza,

Expeausition Il Censore.

e sono più che d'accordo in questo  Thumbs Up
la riflessione per me si dovrebbe fare da tutte e due le parti sia nel monfo femminile che mascile. assolutamente  Thumbs Up
 
i miei rispetti Mat

Citato da: TermYnator il 07 Maggio 2010, 20:29:27

Mettiamola così nel tuo esempio:
I non fidanzati sono 300 uomini e 500 donne.
Di questi 300, 30 sono single in caccia, e trombano mediamente 15 donne l'anno, spesso sovrapponendole fra loro. Le tipe si legano (quindi sono a tutti gli effetti single), e scopano pur non essendo fidanzate.
Supponiamo che di queste single, ce ne siano 150 FRM, che non la danno se non per fidanzamento.
I 30 marpioni, si batteranno a turno le 150 single, tenendole impegnate.
Mentre i 270 MdP non trombanti saranno comunque quasi il doppio delle 150 FRM che se la tengono in congelatore.
Di fatto, la percentuale dei single trombanti è il 10%, mentre quella delle donne single trombanti è il 50%Nono... Diciamo proprio la stessa cosa in termini diversi!

T

 Thumbs Up

quindi la percentuale di donne single che scopa è maggiore di quella maschile
penso proprio di si... oggettivamente è più facile per una donna procurarsi la scopata.

Citato da: Jason N. Dohring il 07 Maggio 2010, 19:15:30

aspe' non significa nulla... potresti spiegarti meglio ?

ti piace rimorchiare il maschio alzando la gonna (ps.non funziona oltre i primi 4 secondi)
o farti rimorchiare dal maschio?

andando per intuizione la seconda ma con il tuo post hai detto il contrario poiche' volevi fare la maschia ma il tuo inconscio te lo ha evitato (questa parte evitala tranquillamente poiche' la capiranno solo gli psicologi) inoltre sapendo come risponderai ti dico che soggettivamente in questo momento hai ragione(cioe' lo credi davvero) ,ma nel lungo periodo no pecrhe' sei diversa (cioe' ti comporti in modo diverso)

certo! la gonna era un esempio... non ho bisogno di una gonna per rimorchiare.
nel mio post non ho analizzato nello specifico il mio caso.
però dato che mi hai fatto la domanda...si... preferisco rimorchiare io piuttosto che esser rimorchiata (anche se nolente o volente capita lo stesso) mi sento più a mio agio ed è sicuramente molto più divertente.
non penso di aver bisogno di uno psicologo per questo.

la parte in neretto non l'ho capita... puoi spiegarmela meglio?

Loggato


conosco una donna che continua a comprare puzzle puzzle cinesi cubi cavi pezzi che alla fine si incastrano
in qualche ordine. ci lavora matematicamente risolve tutti i suoi puzzle vive giù in riva al mare mette lo zucchero fuori per le formiche e crede da qualche tempo in un mondo migliore. ha i capelli bianchi
li pettina di rado ha i denti storti e indossa ampi copritutto senza forme su un corpo che molte donne vorrebbero avere. per anni mi ha irritato con ciò che consideravo le sue eccentricità -come i gusci d'uovo a mollo (per nutrire le piante col calcio) ma infine quando penso alla sua vita e la paragono ad altre vite
più eccitanti, più belle e originali mi accorgo che lei ha ferito meno gente di tutti quelli che conosco
(e per ferire intendo semplicemente ferire).ha passato periodi tremendi, periodi in cui avrei forse potuto
aiutarla di più perché è la madre del mio unico figlio e siamo stati un tempo grandi amanti, ma ne è uscita, come ho detto ha ferito meno gente di tutti quelli che conosco,e se guardi le cose così, be',
ha creato un mondo migliore.ha vinto.
Frances, è tua questa poesia.
H. C. Bukowski

http://www.youtube.com/watch?v=v-N5KyfsnDk
http://www.youtube.com/watch?v=o7qHMYLk7EE

matilde

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Posts: 81
  • is this love

Re: siamo poi così diversi?

« Risposta #14 del: 08 Maggio 2010, 09:37:30 »

Citato da: Jason N. Dohring il 07 Maggio 2010, 19:14:00

non mi trovo :

se per ogni uomo ci sono 1.2 donne

per ogni 1000 uomini 1200 donne

perchè le 200 donne in + sono delle vecchie, fai pure 400....

Loggato

Beeblebrox

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 16
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 35
  • Residenza: Brescia
  • Posts: 208
  • Madrigalista Moderno
Pagine: [1] 2 3 ... 5   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: