Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Trazioni ala sbarra

(Letto 2780 volte)

Trazioni ala sbarra

« del: 08 Gennaio 2013, 17:58:32 »

Ciao a tutti.
Dato che sono un fan dell'allenamento a corpo libero, quindi senza attrezzature da palestra eccetto la sbarra entroporta, vorrei chiedere un parere a chi ne capisce un po' . Vorrei fare un allenamento  più completo ed equilibrato possibile (ovviamente alleno anche il resto del corpo) : c'è qualcuno che può spiegarmi quali sono gli esercizi da fare, tenendo conto della presa, distanza tra le mani ecc., per allenare in maniera completa il mio torso villoso?

Loggato


"Perché è di questo che si tratta: di maestria. Le donne vanno sapute trattare al primo approccio, bisogna entrare nella loro mente e nella loro anima, cercare la situazione giusta, capire se è l'ora di mille fiori o se è il momento di battere in ritirata. Ma quando la porta è socchiusa è inutile metteri a bussare: bisogna entrare."

Nessuno

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Posts: 745
  • Nessuno è perfetto..

Re: Trazioni ala sbarra

« Risposta #1 del: 23 Gennaio 2013, 23:26:50 »

Puoi dare un occhiata agli allenamenti proposti su rosstraining.com C'è parecchia roba per allenamenti alla sbarra o comunque con quasi nessun attrezzo. Ti consiglio i suoi prodotti, in particolare "Underground guide to warrior fitness". Conta però che è un preparatore di boxeur, quindi il fisico sarà tonico ma asciutto, non mira al body building.

Tra l'altro ti spiega anche come costruirti attrezzi a casa a basso costo.

Loggato


"Un uomo si mette in marcia per raggiungere, passo a passo, la Figa. Non è ancora arrivato"

Saci

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Residenza: Torino
  • Posts: 15
  • Mi vuoi ...are?

Re: Trazioni ala sbarra

« Risposta #2 del: 23 Gennaio 2013, 23:59:17 »

Grazie Saci, ci darò un'occhiata Smile

Loggato


"Perché è di questo che si tratta: di maestria. Le donne vanno sapute trattare al primo approccio, bisogna entrare nella loro mente e nella loro anima, cercare la situazione giusta, capire se è l'ora di mille fiori o se è il momento di battere in ritirata. Ma quando la porta è socchiusa è inutile metteri a bussare: bisogna entrare."

Nessuno

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Posts: 745
  • Nessuno è perfetto..

Re: Trazioni ala sbarra

« Risposta #3 del: 08 Febbraio 2013, 20:53:41 »

Ti consiglo degli allenamenti che praticavo tempo fa: guarda questo video
 

<a href="http://www.youtube.com/v/dVO58wC0SEY&amp;ap=%2526fmt%3D18&amp;rel=0" target="_blank">http://www.youtube.com/v/dVO58wC0SEY&amp;ap=%2526fmt%3D18&amp;rel=0</a>

Questi esercizi sono del massimo impegno ma danno il massimo del risulato. Consiglio se vuoi avere un fisico
snello e con muscoli allenati nella maniera "giusta".

Loggato

neogiove1xxx

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 12

Re: Trazioni ala sbarra

« Risposta #4 del: 09 Marzo 2013, 14:41:31 »

Minchia a me le trazioni alla sbarra stanno proprio sul gozzo -.- mica ci riesco a farne una per bene... per ora sto facendo le trazioni alla... com'è che si chiama, lat machine? Quella in cui stai seduto e tiri verso il basso la sbarra orizzontale che sta sopra di te, fino a farla arrivare al petto o dietro la nuca. Ma massimo con 50 kg riesco a farne sì e no una decina... Conviene che continuo con questa aumentando il peso un po' per volta fino a che non riesco a tirare su i miei 90 kg alla sbarra oppure parto direttamente di sbarra facendone pochissime per volta?

Loggato

mutante

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 10
  • Offline Offline
  • Età: 34
  • Residenza: Germania
  • Posts: 170

Re: Trazioni ala sbarra

« Risposta #5 del: 10 Marzo 2013, 01:07:15 »

Io, per vari motivi, preferisco allenarmi  a corpo libero, quindi per prima cosa ho comprato una sbarra estensibile entroporta. Se non ricordo male però, è il carico consigliato non deve essere > 95 kg.
In ogni caso, appena la montai la prima volta non riuscivo ad alzarmi nemmeno di 1 centimetro, così l'ho posizionata  all'altezza della mia testa  e cercavo di accompagnare lo sforzo con le gambe.
Nonostante ciò, non riuscivo a mettere in serie 2 trazioni consecutive, così ne facevo una ogni venti minuti circa e dopo un paio di giorni riuscivo a farne 2-3   complete seppur oscillando un pò. Dopo una decina di giorni generalmente  si riesce a mettere insieme un  3x5 correttamente.

Loggato


"Perché è di questo che si tratta: di maestria. Le donne vanno sapute trattare al primo approccio, bisogna entrare nella loro mente e nella loro anima, cercare la situazione giusta, capire se è l'ora di mille fiori o se è il momento di battere in ritirata. Ma quando la porta è socchiusa è inutile metteri a bussare: bisogna entrare."

Nessuno

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Posts: 745
  • Nessuno è perfetto..

Re: Trazioni ala sbarra

« Risposta #6 del: 10 Marzo 2013, 01:13:42 »

Quindi tu consigli di provare direttamente a farne poche ma toste confidando nella capacità di adattamento dei muscoli piuttosto che aumentare lentamente il carico? Io non ho niente contro gli esercizi a corpo libero, ma dato che cmq vado in palestra le macchine le posso usare.

Loggato

mutante

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 10
  • Offline Offline
  • Età: 34
  • Residenza: Germania
  • Posts: 170

Re: Trazioni ala sbarra

« Risposta #7 del: 10 Marzo 2013, 01:39:28 »

Io a corpo libero non avevo scelta di  carico, per cui all'inizio facevo fatica e  mi aiutavo con le gambe, per "alleggerirmi".
Probabilmente la macchina è una via più veloce per arrivare a sollevarti alla sbarra ma non  non so dirti granchè..

Loggato


"Perché è di questo che si tratta: di maestria. Le donne vanno sapute trattare al primo approccio, bisogna entrare nella loro mente e nella loro anima, cercare la situazione giusta, capire se è l'ora di mille fiori o se è il momento di battere in ritirata. Ma quando la porta è socchiusa è inutile metteri a bussare: bisogna entrare."

Nessuno

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Posts: 745
  • Nessuno è perfetto..

Re: Trazioni ala sbarra

« Risposta #8 del: 10 Marzo 2013, 11:10:28 »

C'è una macchina che si chiama Easy power, praticamente trazioni alla sbarra, solo che il movimento è facilitato: sotto i piedi hai una pedana che sottrae un peso a scelta dal tuo.

Questa discussione può esserti utile. http://www.bodyweb.com/fo...-Lat-machine-o-Easy-power

Comunque personalmente propenderei per un mix e non per una scelta netta tra le 2 alternative.

Loggato


"Un uomo si mette in marcia per raggiungere, passo a passo, la Figa. Non è ancora arrivato"

Saci

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Residenza: Torino
  • Posts: 15
  • Mi vuoi ...are?

Re: Trazioni ala sbarra

« Risposta #9 del: 10 Marzo 2013, 11:17:26 »

Perfetto, grazie a entrambi Smile

Loggato

mutante

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 10
  • Offline Offline
  • Età: 34
  • Residenza: Germania
  • Posts: 170

Re: Trazioni ala sbarra

« Risposta #10 del: 10 Marzo 2013, 11:18:37 »

Citazione

la macchina è una via più veloce per arrivare a sollevarti alla sbarra

Proprio cosi Smile di fatto se utilizzi solo la sbarra è come caricare 90kg sulla macchina..le prime volte ti distruggi e via via il muscolo si forma.
La soluzione ideale sarebbe cominciare a sviluppare il muscolo con esercizi graduali, e una volta sviluppato passare alle trazioni alla sbarra.
Te lo dico per esperienza, infatti quando decisi di andare in palestra mi ero prefissato l'obbiettivo di riuscire a fare un minimo di 5 trazioni per 3 serie  (all'inizio ne facevo 1, e con fatica immensa  Cheesy ) e nel giro di un paio di mesi ho superato le 5x3.. dopo un annetto circa sono arrivato a 25x3  Grin
Quindi se riesci fatti una paio di mesi di palestra per la "base muscolare", poi allenati a corpo libero.Prima di essere operato alla spalla facevo questa routine (da fare dopo un bel po di base muscolare) e ti dico che i risultati cominciavano a vedersi  Cool

<a href="http://www.youtube.com/v/5n3mbzcRHj8&amp;ap=%2526fmt%3D18&amp;rel=0" target="_blank">http://www.youtube.com/v/5n3mbzcRHj8&amp;ap=%2526fmt%3D18&amp;rel=0</a>

Loggato


- Chi combatte può perdere, Chi non combatte ha già perso

Psyk90

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 27
  • Posts: 97

Re: Trazioni ala sbarra

« Risposta #11 del: 10 Marzo 2013, 11:19:59 »

Mai avuto grosse difficoltà alla sbarra. Perchè? Perchè sono sui 60!!! Smile

Loggato


"Un uomo si mette in marcia per raggiungere, passo a passo, la Figa. Non è ancora arrivato"

Saci

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Residenza: Torino
  • Posts: 15
  • Mi vuoi ...are?

Re: Trazioni ala sbarra

« Risposta #12 del: 10 Marzo 2013, 12:02:03 »

Grazie delle risposte  Smile
Per quanto riguarda il peso da tirar su, per me non è un problema visto che sono 74 kg.
Il mio scopo ,comunque ,non è mettere su un fisico scolpito  tanto è vero che a volte non mi va di allenarmi e rimango fermo anche 3-4 giorni.
 Il mio obbiettivo è quello di mantenermi tonico ed in forma (seppur mangiando tantissimo)  in modo da avere un fisico piacevole , non troppo "secco", infatti raggiunto il numero che avevo prefissato di trazioni mi sono fermato lì.

Loggato


"Perché è di questo che si tratta: di maestria. Le donne vanno sapute trattare al primo approccio, bisogna entrare nella loro mente e nella loro anima, cercare la situazione giusta, capire se è l'ora di mille fiori o se è il momento di battere in ritirata. Ma quando la porta è socchiusa è inutile metteri a bussare: bisogna entrare."

Nessuno

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Posts: 745
  • Nessuno è perfetto..

Re: Trazioni ala sbarra

« Risposta #13 del: 10 Marzo 2013, 14:55:32 »

Figurati Grin
Io comunque ti ho descritto quel tipo di allenamento perchè è ideale per la mia scarna costituzione (55kg senza alllenamenti, indipendentemente dal regime alimentare). Infatti seguendolo avevo preso quei 5-6 kg che mi servivano per avere un fisico tonico, non esagerato..anche perchè fidati che oltre ad un certo limite non ti sviluppi a meno che tu non assuma integratori o roba simile Wink

Loggato


- Chi combatte può perdere, Chi non combatte ha già perso

Psyk90

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 27
  • Posts: 97

Re: Trazioni ala sbarra

« Risposta #14 del: 21 Marzo 2013, 09:27:18 »

Per il dorso trazioni
Per il petto dip
Gambe affondi indietro o squat su una gamba se riesci
Per le spalle (deltoidi) a corpo libero sinceramente non saprei.. prova con i piegamenti sulle braccia tenendo i piedi sollvati su una panchetta.

In linea di massima grossi multi-articolari vanno sempre bene per mettere massa.
Il numero di ripetizioni dipende da cosa cerchi.
Attento anche ai recuperi tra le serie.

Puoi usare dei sovraccarichi, se pesi poco, nelle trazioni e dip.

« Ultima modifica: 21 Marzo 2013, 09:30:01 da dott »

Loggato

dott

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 30
  • Residenza: milano
  • Posts: 4
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: