Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3 ... 5   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

situazione deprimente...

(Letto 3271 volte)

situazione deprimente...

« del: 23 Gennaio 2011, 13:06:43 »

sempre più spesso mi capita la solita situazione.
Conosco gente nuova, nuove comitive o mi presentano gente, con i ragazzi nessun problema riesco ad inserirmi bene ed anche a programmare uscite e serate con le nuove conoscenze.
il problema sono le ragazze, spesso risulto antipatico anche prima di aprire bocca, magari mi salutano per un giorno e poi smettono di salutarmi senza motivo.
in poche parole alle ragazze sto antipatico quasi sempre.
eppure bado bene a comportarmi in un certo modo, nel senso :

niente volgarità
non sono appiccicoso
niente battute cretine
non parlo mai male di nessuno

non so più cosa fare questa situazione mi sta distruggendo..

Loggato

Emmett

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 12
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 325

Re: situazione deprimente...

« Risposta #1 del: 23 Gennaio 2011, 13:23:55 »

La situazione è particolare. Non è la prima volta che usi l'aggettivo "antipatico", e che scrivi di risultare antipatico prima ancora di aprir bocca.
Ora. E' praticamente impossibile risultare antipatico a qualcuno che non ha mai saputo della tua esistenza e ciò prima ancora di aprir bocca.
Pertanto, non credo sia l'antipatia il sentimento che tu susciti. Dev'essere qualcos'altro e che pertanto dipende da altri fattori. A look in senso lato (quindi tutto ciò che concerne l'aspetto esteriore) come sei messo?

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: situazione deprimente...

« Risposta #2 del: 23 Gennaio 2011, 14:04:42 »

sono rasato perchè perdo capelli, purtroppo sono pallido, a forma fisica lasciomolto a desiderare perchè sono il classico tipo magro ma con la pancetta ( vita sedentaria addicted ), dovrei dare una forma alle mie sopracciglia e dulcis in fundo ho l'apparecchio ai denti.
ora, capisco che non sono certo un figo, ma che caxxo, essere addirittura odiato e schifato solo per questo?

Loggato

Emmett

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 12
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 325

Re: situazione deprimente...

« Risposta #3 del: 23 Gennaio 2011, 14:16:31 »

Hai detto pochissimo, e tutto descritto in modo negativo.
Essere rasati, non vuol dir nulla, ti sta così male la rasatura?
Essere pallidi d'inverno non è una cosa così rara, io stesso sono pallidissimo. E senza ricorrere alle lampade esistono prodotti come fondotinta et similia che possono migliorare questo aspetto.
Sei magro con la pancetta e dici che lasci molto a desiderare? Bè, se sei magro con la pancetta ti basterà non indossare vestiti aderenti e sembrerai un classico ragazzo magro, quindi perfettamente nella media. Specie se hai il viso magro.
Per le sopracciglia esistono le estetiste.
L'apparecchio è l'unico difetto reale che hai descritto, tra quanto lo togli?

Ora usi l'espressione "essere odiato e schifato". Premesso che sono 2 cose ben distinte.
Nessuno ti odia perchè sei brutto. Nessuno.

E' invece probabile che ti schifino, pertanto devi migliorare sul look, che già da quel poco che descrivi ha GRANDI margini di miglioramento.
Considera che non hai descritto neanche il tuo abbigliamento che, se tanto mi dà tanto, lascia sicuramente a desiderare.
Tu continui a piangerti addosso e non fai un caxxo per migliorarti, ma posti incompleti e inutili 3d di autocommiserazione in cui chiedi consigli descrivendo una situazione vaga sperando esistano le pillole magiche.

Iscriviti a una caxxo di palestra, posta una tua caxxo di foto e chiedi consigli su dove e come migliorare.

Basta piangersi addosso caxxo. E' la cosa allo stesso tempo più facile e più inutile al mondo.

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: situazione deprimente...

« Risposta #4 del: 24 Gennaio 2011, 15:07:27 »

Citato da: Emmett il 23 Gennaio 2011, 13:06:43

il problema sono le ragazze, spesso risulto antipatico anche prima di aprire bocca, magari mi salutano per un giorno e poi smettono di salutarmi senza motivo.
in poche parole alle ragazze sto antipatico quasi sempre.

Non sono certo uno psicologo e mai mi permetterei di dare consigli in tal senso, ma ho una curiosita': come vivi il rapporto con tua mamma?

Ho piu' volte ottenuto l'impressione, leggendo i tuoi thread, che tu stia cercando scuse per evitare di relazionarti  con le donne (o di poter essere giudicato da loro?).
Spesso lo fai cercando di convincerti che con il tuo pisello non c'e' partita e mai potresti soddisfare una donna, ed ora si arriva anche ad osservare come certe forze sovrannaturali (o magia nera) faccia si che tra te e quasi tutte le persone di sesso femminile si sviluppi questa particolare repulsione...

Semplice curiosita', ripeto, ma forse i dubbi che sollevi nei confronti di te stesso, qui sul forum, potrebbero avere un'origine comune e piu' profonda, che un professionista magari potrebbe aiutarti a scoprire ed affrontare.

-- Expat

Loggato

Expat

  • CSI-4-Iced
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 42
  • Residenza: the Netherlands
  • Posts: 91

Re: situazione deprimente...

« Risposta #5 del: 25 Gennaio 2011, 12:17:22 »

Citato da: Emmett il 23 Gennaio 2011, 13:06:43

niente volgarità
non sono appiccicoso
niente battute cretine
non parlo mai male di nessuno

mi sa che quello che credi tu e' percepito diversamente da loro.. probabilmente sei percepito come un ariete che arriva in compagnia per trombare quello che capita e portare via le palle..

p.s: dopo aver letto il proseguimento della discussione.. consiglio anche io di agire sul look, mi sa che + che altro non ti considerano + che odiarti..

« Ultima modifica: 25 Gennaio 2011, 12:19:26 da maxcavezzi »

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1118

Re: situazione deprimente...

« Risposta #6 del: 25 Gennaio 2011, 22:01:36 »

Citato da: Emmett il 23 Gennaio 2011, 13:06:43

sempre più spesso mi capita la solita situazione.
Conosco gente nuova, nuove comitive o mi presentano gente, con i ragazzi nessun problema riesco ad inserirmi bene ed anche a programmare uscite e serate con le nuove conoscenze.
il problema sono le ragazze, spesso risulto antipatico anche prima di aprire bocca, magari mi salutano per un giorno e poi smettono di salutarmi senza motivo.
in poche parole alle ragazze sto antipatico quasi sempre.
eppure bado bene a comportarmi in un certo modo, nel senso :

niente volgarità
non sono appiccicoso
niente battute cretine
non parlo mai male di nessuno

non so più cosa fare questa situazione mi sta distruggendo..

Allora vuol dire che Non basta devi migliorarti ancora di più, di continuo..ogni giorno sempre di più....Personalità, inner ,fisico, look! sono sempre migliorabili, non esiste un ''ok sono arrivato al limite''...é un cambiamento continuo. Sembra facile in realtà é piu complicato di quanto sembri...ci vuole tanta ma tanta costanza...personalmente dopo 1 mese mi vedo cambiato in molti aspetti, ma so che la strada da percorrere é luuuuungaaaaa. Se i risultati non arrivano subito, arriverenno col tempo, ci vuole sopratutto pazienza...fidati...io sto raccogliendo i primi frutti acerbi---
Se poi decidi di mollare la corda é solo una scelta tua sappilo

Loggato


La demenza senile é una malattia, la demenza giovanile una tragedia...

Nero

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 22
  • Offline Offline
  • Posts: 368

Re: situazione deprimente...

« Risposta #7 del: 31 Gennaio 2011, 15:19:49 »

Nno credo che risulti "antipatico" nel senso proprio del termine. E' molto più probabile che non desti alcun tipo di interesse nelle ragazze. Sono situazioni che vivo anche io regolarmente. Mi vesto sempre bene, mi prendo cura dell'aspetto e della comunicazione, ma nonostante molti sforzi non produco risultati significativi. Se analizzi approfonditamente lo stato d'animo delle ragazze con cui ti relazioni, scoprirai ben presto che non si tratta di autentica antipatia, ma di una forma di banale indifferenza. Le donne, secondo la mia esperienza, a differenza degli uomini manifestano in questo modo il disinteresse verso un individuo del sesso opposto. A me è successo che delle ragazze che ho fatto ridere e con cui ho parlato per ore e ore, giorni dopo mi rifiutassero l'amicizia su msn o addiritura un banale saluto. Probabilmente è un modo per comunicare una forma di difesa:  io donna ti ho parlato perchè è nata l'occasione per farlo, ma non ti avvicinare oltre al mio mondo perchè non mi interessi. Tutto il materiale sulla seduzione ha certamente un suo fondamento ma, io credo, solo se il soggetto praticante è dotato di un'estetica almeno normale. Quando fisicamente non si è piacevoli l'unica strada percorribile è avere la fortuna di trovare una donna che non badi all'aspetto fisico (rare, ma ce ne sono), una che si lasci conquistare da altre qualità e che, soprattutto, ti dia la possibilità di esprimere quel che hai, senza erigere immeditamente una muraglia impenetrabile tra lei e il maschio. Con questo non sminuisco le qualità dei pua, tuttavia sono sempre più convinto che molti artisti del genere sono tali perchè non incontrano quelle immediate e istintive resistenze  che le persone "brutte" generano nella maggior parte delle ragazze.

Loggato

ArturoBandini

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Posts: 133

Re: situazione deprimente...

« Risposta #8 del: 31 Gennaio 2011, 16:31:41 »

Citato da: Emmett il 23 Gennaio 2011, 13:06:43

il problema sono le ragazze, spesso risulto antipatico anche prima di aprire bocca, magari mi salutano per un giorno e poi smettono di salutarmi senza motivo.
in poche parole alle ragazze sto antipatico quasi sempre.

sei sicuro di ricevere realmente antipatia dalle ragazze? non è che parti già pensando che la ragazza ti rifiuterà e quindi tu per primo hai antipatia verso di loro e quindi, senza volerlo, la trasmetti?

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1373

Re: situazione deprimente...

« Risposta #9 del: 31 Gennaio 2011, 16:36:38 »

Ognuno di noi appare come sente di essere... e non come è realmente.

Inconsciamente ogni persona percepisce i tratti somatici di chi ha davanti e li associa a determinati stati d'animo.
Ansia, tristezza, invidia, disagio, tutto può essere trasmesso in maniera sub-razionale attraverso piccole variazioni del BL e della mimica facciale.

Ciò che sostengo è che il tuo disagio trasmetta disagio.

Prova a giocare di contropiede, anticipa ogni possibile pregiudizio semplicemente sorridendo e mostrandoti sereno.
Non sto dicendo che l'intensità del bianco dei tuoi denti possa influire sulle tue relazioni sociali, non devi concentrarti sul valore estetico del tuo viso ma sulle informazioni che esso trasmette attraverso la mimica.

Prova tu stesso a pensare in quali casi "a pelle" una persona ti sembra simpatica ed amichevole ed in quali casi invece provi repulsione, poi allo specchio emula il primo caso ed esercitati... fallo tuo.

Ho impiegato parecchio a capirne il meccanismo sulla mia persona, ora posso dire di aver raggiunto un espressività tale da dominare nella stragrande maggioranza dei casi le emozioni che voglio trasmettere, gestendo le mie espressioni facciali ed anche la modulazione voce, sia come tono che come "ritmo" e cadenza nel dialogo.

Ciò potrebbe permetterti di sub-comunicare informazioni positive ancor prima di aprire bocca, ergo implicitamente essere accettato "a pelle" in una relazione sociale.

Il valore del tuo aspetto esteriore è fuorviante, nella specifica situazione che hai menzionato NON è determinante.

A.

Loggato


...ovviamente IMHO


=> Se ti sei sentito infastidito da questa mia risposta,
se pensi che io sia presuntuoso,
saccente o più semplicemente un rompicoglioni...
invece di guaire sterili offese da BETA,
mandami un PM e dai un senso alla tua protesta !!!
 Ci conto !!! Smile <=

Maschio Alpha

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 114
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 36
  • Posts: 917

Re: situazione deprimente...

« Risposta #10 del: 31 Gennaio 2011, 17:10:42 »

Citato da: Kleos il 31 Gennaio 2011, 16:46:13

No beh alt: ciò che dici è vero, ma solo se c'è corrispondenza tra immagine reale e immagine virtuale.
Nel 99% dei casi di quelli che hanno problemi con le donne non è così.
Occorre dunque lavorare innanzitutto su questo e poi su espressività, mimica, sguardi, ecc oltre che, naturalmente e principalmente, sul look.

errata corrige

"Ognuno di noi è in grado di apparire come sente di essere... e non come è realmente."

ok, ora posso sostenerla...   Wink

Non esiste un "immagine reale" o un "immagine virtuale"... esiste il vero ed il falso, il genuino ed il costruito, ciò che sono e ciò che mostro... ed assolutamente non esiste la distinzione "giusto" e "sbagliato" ma solo "opportuno" ed "inopportuno".

A.

Loggato


...ovviamente IMHO


=> Se ti sei sentito infastidito da questa mia risposta,
se pensi che io sia presuntuoso,
saccente o più semplicemente un rompicoglioni...
invece di guaire sterili offese da BETA,
mandami un PM e dai un senso alla tua protesta !!!
 Ci conto !!! Smile <=

Maschio Alpha

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 114
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 36
  • Posts: 917

Re: situazione deprimente...

« Risposta #11 del: 31 Gennaio 2011, 17:14:48 »

Citato da: AlterEgo il 31 Gennaio 2011, 16:31:41

sei sicuro di ricevere realmente antipatia dalle ragazze? non è che parti già pensando che la ragazza ti rifiuterà e quindi tu per primo hai antipatia verso di loro e quindi, senza volerlo, la trasmetti?

sono ancora abbastanza rigido, forse trasmetto chiusura.
recentemente mi è stato detto che attraverso dei tic nervosi lascio intendere che sono a disagio e in soggezione nel parlare con le ragazze

« Ultima modifica: 31 Gennaio 2011, 17:16:36 da Emmett »

Loggato

Emmett

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 12
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 325

Re: situazione deprimente...

« Risposta #12 del: 31 Gennaio 2011, 17:28:44 »

Ragazzi, credetemi, non è così semplice. Io sto andando per i 36 e di esperienza ne ho accumulata abbastanza. E' vero che quando mi sento bene, in forma, addiritura carino e piacevole, approccio le donne con una certa sicurezza e disinvoltura. Le faccio ridere, riflettere, commuovere, a seconda del contesto e della conversazione che si instaura. Nonostante questo, i risultati sono praticamente tutti negativi. Le donne badano all'aspetto fisico più di quanto pensiate. Puoi risultare interessante e brillante, ma se una femmina ti considera brutto, da un punto di vista sessuale e sentimentale hai probabilità quasi nulle. Puoi avere una laurea in antropologia sociale ed essere un master coach di pnl, puoi avere le doti di un eccellente ipnoterapeuta ma se il tuo aspetto fisico è scadente non ti resterà che pregare di avere davanti una di quelle donne che predilogono le qualità interiori rispetto a quelle esteriori. Per mia esperienza, queste donne sono quasi tutte delle cesse spaventose che, imparando a proprie spese cosa significa la discriminazione estetica, diventano nel tempo molto meno esigenti. Ho scritto" quasi"  perchè, in verità, si possono incontrare ragazze carine con queste caratteristiche, ma sono rarissime e per lo più già impegnate in storie lunghe. Io l'ultima l'ho incontrata nel 2001, poi ho collezionato un numero di rifiuti pari alla somma del numero di donne che vi siete trombati tutti voi messi assieme  Buck

Loggato

ArturoBandini

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Posts: 133

Re: situazione deprimente...

« Risposta #13 del: 01 Febbraio 2011, 10:07:55 »

Citato da: ArturoBandini il 31 Gennaio 2011, 17:28:44

Ragazzi, credetemi, non è così semplice. Io sto andando per i 36 e di esperienza ne ho accumulata abbastanza. E' vero che quando mi sento bene, in forma, addiritura carino e piacevole, approccio le donne con una certa sicurezza e disinvoltura. Le faccio ridere, riflettere, commuovere, a seconda del contesto e della conversazione che si instaura. Nonostante questo, i risultati sono praticamente tutti negativi. Le donne badano all'aspetto fisico più di quanto pensiate. Puoi risultare interessante e brillante, ma se una femmina ti considera brutto, da un punto di vista sessuale e sentimentale hai probabilità quasi nulle. Puoi avere una laurea in antropologia sociale ed essere un master coach di pnl, puoi avere le doti di un eccellente ipnoterapeuta ma se il tuo aspetto fisico è scadente non ti resterà che pregare di avere davanti una di quelle donne che predilogono le qualità interiori rispetto a quelle esteriori. Per mia esperienza, queste donne sono quasi tutte delle cesse spaventose che, imparando a proprie spese cosa significa la discriminazione estetica, diventano nel tempo molto meno esigenti. Ho scritto" quasi"  perchè, in verità, si possono incontrare ragazze carine con queste caratteristiche, ma sono rarissime e per lo più già impegnate in storie lunghe. Io l'ultima l'ho incontrata nel 2001, poi ho collezionato un numero di rifiuti pari alla somma del numero di donne che vi siete trombati tutti voi messi assieme  Buck

ma tu hai realizzato bene dove ti trovi ? chi siamo e cosa facciamo qui dentro ?
te ne rendi conto vero che non siamo la compagnia della parrocchia ne tanto meno un circolo di nerd che si scambiano figurine di star wars ?

Ora, io non posso certo farmi portavoce di nessuno, ma posso assicurarti che non c'è nessuno dei veterani qui dentro che debba ancora convincersi che li fuori il mondo non sia giusto e che non ci sia una democratica spartizione della figa.

Dato che tu spesso citi la tua esperienza, mi sento in diritto di poter citare la mia...

La ragazza che sto frequentando in questo momento corrisponde esattamente alla descrizione che hai fatto "...quelle donne che predilogono le qualità interiori rispetto a quelle esteriori.", come lo so ?
perché da lei ho ottenuto ZERO ogni volta che ho puntato sul mio aspetto estetico e sulle mie abilità seduttive... quando mi sono arreso, ho dichiarato sconfitta e mi sono aperto a lei, lei si è aperta a me e mi ha concesso fiducia...ora ci frequentiamo.
Per ovvi motivi di privacy non posso mostrarti una foto... ma vorrei tanto farlo così da farti riflettere sul susseguirsi del tuo commento: "Per mia esperienza, queste donne sono quasi tutte delle cesse spaventose..."

La tua eccezione non ha valore, è come se dicessi che il mondo è pieno di cose brutte ma ci sono anche cose belle... è una banalità.

Tu cosa cerchi ? Io ho provato ad accontentarmi in passato, poi ho capito che accontentarmi non fa per me, così sono rimasto solo... ho scelto di non trombare piuttosto che trombare la prima venuta, ho scelto di aspettare, ora posso godere dei frutti della mia attesa.

Se realmente vuoi ottenere ciò che desideri, devi adoperarti per guadagnarlo lavorando, e non aspettare che ti cada dal cielo...
Io non ho trombato per quasi 6 mesi, e non perché non trovassi nessuna... (se in passato hai lavorato bene puoi sempre contare su qualcuna amica ben disposta), perché ho scelto di NON ACCONTENTARMI.

E tu ? Cosa sei disposto a fare ?  Wink

Citazione

Qui non ho capito molto bene, a essere sincero  Confused

Beh, non c'è molto da capire... è solo da leggere.
Tu non sei un immagine, sei una persona, come tale puoi beneficiare di due differenti opzioni per mostrarti al mondo... "per come sei" e "per come vuoi apparire", o se preferisci "TU" oppure "La tua maschera" (lasciamo perdere Pirandello).

E' pensiero comune che "La maschera" sia simbolo di falsità, di artifizio, di menzogna, del falso... per questo pur portando tutti una maschera, comunque TUTTI affermano di "essere se stessi" di essere "genuini", insomma... basta aprire facebook e ti rendi conto dell'ipocrisia del mondo.

Io sostengo che sedurre significhi lavorare NON SU SE STESSI ma sulla MASCHERA.

E' un concetto nemmeno troppo complicato ma è un peccato banalizzarlo con 4 parole... per me ha valore dato che il "mio metodo" e per me funziona, con un unica eccezione però...  Wink

A.

Loggato


...ovviamente IMHO


=> Se ti sei sentito infastidito da questa mia risposta,
se pensi che io sia presuntuoso,
saccente o più semplicemente un rompicoglioni...
invece di guaire sterili offese da BETA,
mandami un PM e dai un senso alla tua protesta !!!
 Ci conto !!! Smile <=

Maschio Alpha

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 114
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 36
  • Posts: 917

Re: situazione deprimente...

« Risposta #14 del: 01 Febbraio 2011, 12:01:08 »

Beh a dire il vero, per rispondere alla tua domanda sulla rinuncia e su cosa sono disposto a fare, devo ammettere senza vergogna che non trombo dal 2007. Qualche avventura forse avrei potuto realizzarla, ma con donne poco attraenti, over45, e dal peso pari al doppio del mio. Avrei dovuto invitarle a cena, corteggiarle, farle sentire importanti, fingere interesse... cose il cuo solo pensiero mi disgusta.

Loggato

ArturoBandini

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Posts: 133
Pagine: [1] 2 3 ... 5   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: