Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Ritorno dopo molto tempo e richiesta consiglio per malessere da ex relazione

(Letto 635 volte)

Ritorno dopo molto tempo e richiesta consiglio per malessere da ex relazione

« del: 28 Ottobre 2014, 15:01:45 »

Ciao a tutti, non frequento il forum da molto tempo per vari motivi ma sono qui ora per chiedervi un consiglio.
Circa 3 anni fa è finita l'ultima mia relazione. E' stata una fine travagliata, sia perche' ci siamo lasciati che io ero innamorato, sia perche' ci siamo lasciati anche (ma non credo affatto sia stata la causa principale) per problemi miei di salute non banali diciamo.
In questi anni non ho avuto voglia, e a volte poche possibilita', di conoscere altre ragazze, e quindi quando volevo fare sesso ricorrevo,come un tempo, alle prostitute.
La mia ex piu' volte si è fatta sentire, ma io ho accettato di vederla solo due volte per una chiacchierata, e in entrambe le occasioni ho percepito il fatto che per lei la storia era finita forse anche prima del momento in cui ci siamo lasciati.
L'anno successivo a quello della fine della relazione in realta' è stato il meno faticoso sotto questo punto di vista. La cosa che mi preoccupa un po', è che la sua mancanza è aumentata con il passare del tempo, invece che diminuire. L'ultima volta che ci siamo rivisti inoltre, anche se sono stato molto male nei giorni successivi (ripensando a tutto il periodo di cacca passato e associabile alla sua figura, quindi non solo per la sua mera mancanza fisica), ho avuto la sensazione che non fossi piu' innamorato neanche io.
Poi pero' questa caxxo di nostalgia irrazionale torna in maniera consistente, e non so come combatterla (sto a dieta, ho un bel fisico, non sono brutto ecc ecc ecc, pero' pare che sia tutto inutile).
Vi chiedo se è il caso di rivolgermi ad uno psicologo per non cronicizzare ulteriormente il malessere.
Grazie a chiunque abbia avuto esperienza simile e voglia spendere una parola per il mio caso.

 Afro

Loggato


La poesia prudente
e gli uomini
prudenti
durano
solo lo stretto
necessario
per morire
tranquilli


Charles Bukowski

sofficemaremoto

  • CSI-2-Iced
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 439

Re: Ritorno dopo molto tempo e richiesta consiglio per malessere da ex relazione

« Risposta #1 del: 28 Ottobre 2014, 15:18:13 »

Ma chi cavolo ti dice che questa nostalgia sia irrazionale??  Exclamation Non rifiutare le emozioni che provi, ma ascoltale..perché insegnano sempre e permettono di crescere. Io non posso certo darti un grande consiglio..il problema secondo me non è tanto il fatto di aver perso la tua ragazza..ma il fatto che hai perso una donna. mi spiego..quando conquistiamo il cuore di una donna,seducendola, otteniamo delle infinite ricompense che agiscono sul nostro modo di essere e di vedere il mondo. Penso sinceramente che sia la più grande conquista che un uomo possa fare....andare a prostitute è l'esatto opposto...è un vendere se stessi e la propria virilità sminuendosi. Bada bene io non sono ne un moralista ne tanto meno uno che ti fa la predica Wink....ma da un punto di vista pratico...tutti noi sappiamo che soddisfazione sia quella di conquistare una donna e di conquistarne l'anima. Nulla può darti una soddisfazione maggiore. Forse ciò di cui soffri...non è tanto il fatto di non stare più con lei, ma il fatto che hai perso quei momenti indimenticabili e hai pagato per avere del sesso. Forse è questo che ti crea insoddisfazione. Il mio consiglio è di rimetterti in gioco lavorando per bene su te stesso..e allora vedrai che tornerai a conquistare il cuore di altre donne e ti butterai tutto alle spalle Smile

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: Ritorno dopo molto tempo e richiesta consiglio per malessere da ex relazione

« Risposta #2 del: 28 Ottobre 2014, 15:26:11 »

Ciao. Se me lo permetti vorrei consigliarti un rimedio paradossale che ho proposto nei giorni scorsi: http://seduzioneitaliana....te-ex-fidanzate/msg115875

Provare per credere

Loggato


Non ha l’ottimo artista alcun concetto
c’un marmo solo in sé non circonscriva
col suo superchio, e solo a quello arriva
la man che ubbidisce all’intelletto.

LegioneStraniera

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 148

Re: Ritorno dopo molto tempo e richiesta consiglio per malessere da ex relazione

« Risposta #3 del: 28 Ottobre 2014, 15:37:27 »

Citato da: LegioneStraniera il 28 Ottobre 2014, 15:26:11

Ciao. Se me lo permetti vorrei consigliarti un rimedio paradossale che ho proposto nei giorni scorsi: http://seduzioneitaliana....te-ex-fidanzate/msg115875

Provare per credere

Nello stesso 3D ho letto questo post di Termynator e rispecchia il caso mio.

Citato da: TermYnator il 25 Ottobre 2014, 13:03:23

Thumbs Up ad Armwrestle che ha visto una cosa che era sfuggita persino a me.

Ma veniamo al dunque, ovvero a questa storia tremenda.
Hai scritto nella tua presentazione che non c'è iuna storia simile sul forum. In realtà c'è eccome, ed è proprio la mia. Si chiama " A la recherche de l'homme perdu" ed è scritta a puntate. La prima è un report, e la postai con un titolo diverso:  http://seduzioneitaliana..../forum/lay-reports/alpha/

Ma veniamo alla TUA storia.
Io penso che questa donna sia una di quelle che io definisco "Vampire". Sono donne che hanno comportamenti imprevedibili e che pur avendo atteggiamenti eleganti e talvolta molto ricercati da signore fedeli e devote, si macchiano di troieggiamenti inenarrabili. MA sempre passivamente.
Ed è questa la cosa che più distrugge del loro comportamento. UNa donna che troieggia attivamente, è facilmente incolpabile. E' facile farsi una ragione del fatto che essendo inaffidabile, non va ne amata ne considerata. Va solo mollata o usata per del sesso (cosa nella quale generalmente questo tipo di donna eccelle).
Loro troieggiano passivamente, ovvero si lasciano fare. La drammaticità di questo comportamento è che se sei innamorato di una caccaccia del genere, non darai mai completamente a lei la colpa e la responsabilità delle scelte che fa, ma incolperai l'amica o l'amico di aver violato delle regole di base ed aver indotto la majala a comportarsi male. Questa sensazione porta a diventare hiperprotettivi ed appiccicosi, oltre che pressanti. Di fatto, non si può chudere la vampira dentro una stanza: continuerà ad uscire ed a conoscere persone avendo sempre modo di farsi chiudere in un cesso dal primo venuto che intende trombarla. E puntualmente succede.
Lei dirà che è stato l'alcool, il vento o chissà quale altra minkiata. Ma tant'è: s'è fatta bombare da un altro.
E tu subisci e somatizzi, finchè non cedi e ti viene l'esaurimento nervoso. L'unica è staccare la spina e mantenerla staccata. Questo perchè loro se non ti fai sentire ti richiamano dopo un periodo più o meno lungo. E li, se te le eri dimenticate, ti ritornano in mente...

Insomma, dammi retta: butta il suo telefono, non le rispondere MAI più, e vedrai che dopo un po' (io ci misi 7 anni si, SETTE ANNI nei quali tutte quelle che trombavo avevano lo stesso effetto della scoreggia di una mosca in un tornado) ti innamorerai di un'altra e non penserai più a questa.
Ma mi raccomando: non le rispondere quando smetti di chiamarla: non ti chiama per amore, ma semplicemente perchè la sua mente malata ha bisogno di continue conferme di essere interessante e piacere. Per questo richiamano sempre: se non ti sentono, provano il desiderio di chiamarti per dimostrare a se stesse che sono importanti perchè tu le ami ancora. MA di te, non gli importa più una sega. Altrimenti, mollerebbe il macchinocrocionato e tornerebbe con te.

Aggiungo che io non ho mai risposto ai suoi messaggi (solo due volte su non so quanti messaggi mandati, ma perche' in me c'era implicitamente la speranza che potessimo tornare insieme forse, speranza che ora non ho piu'), non mi sono mai fatto sentire (io posso morire ma l'orgoglio e la dignita' sono la prima cosa per me  in questi casi).
Le parti sottolineate sono ESATTAMENTE quello che si è verificato in questi 3 anni.

Loggato


La poesia prudente
e gli uomini
prudenti
durano
solo lo stretto
necessario
per morire
tranquilli


Charles Bukowski

sofficemaremoto

  • CSI-2-Iced
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 439
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: