Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Paura e incapacità di approcciare

(Letto 166 volte)

Paura e incapacità di approcciare

« del: 03 Gennaio 2018, 21:25:28 »

Ciao a tutti sono nuovo e ho descritto la mia situazione nella presentazione.
Sono stato 3 giorni fuori per capodanno dove ogni sera frequentavo discoteche e comunque nell'arco della giornata ero sempre a contatto con ragazzi/e giovani.
(Leggete la mia presentazione per capire un po' meglio).
In questi giorni non sono riuscito ad approcciare nessuna ragazza per un blocco che non riesco a togliermi e questa cosa ovviamente continua a pesarmi(mi piacerebbe avere qualche consiglio da voi su come avvicinarsi ad una ragazza in disco,come parlarle ecc.).
Come avevo letto e anche sperimentato bere parecchio non aiuta e allo stesso tempo neanche ballare in maniera troppo "allegra"(ma in questo caso volevo solo divertirmi e non pensare a niente.)
Nella stessa sera però ho conosciuto varie ragazze nell'area fumatori,ma non per provarci,solo per fare amicizia visto che ho sempre avuto il difetto di vedere tutte le ragazze solo come persone a cui dover interessare sessualmente,e questo mi ha portato ad essere circondato quasi solo da maschi.
Devo dire che dopo aver parlato con queste ragazze mi faceva già stare meglio.
Questo sia con maschi ma soprattutto con le ragazze è uno dei miei obbiettivi,farmi più amici per diventare più "sociale" e migliorare me stesso oltre al fatto che potrebbe aiutarmi un po' ad approcciare ragazze.
Come ho detto prima vorrei qualche consiglio sull'approcciare le ragazze e in generale su come migliorare me stesso.
Spero di essere stato abbastanza chiaro e vi auguro una buona serata.

Loggato

Carletto3

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 18

Re: Paura e incapacità di approcciare

« Risposta #1 del: 03 Gennaio 2018, 23:20:39 »

Citato da: Carletto3 il 03 Gennaio 2018, 21:25:28

In questi giorni non sono riuscito ad approcciare nessuna ragazza per un blocco che non riesco a togliermi e questa cosa ovviamente continua a pesarmi(mi piacerebbe avere qualche consiglio da voi su come avvicinarsi ad una ragazza in disco,come parlarle ecc.).

SE cerchi ci sono diversi topics sull'approccio in disco. Sia miei che con firma "Er Freddo".
Di massima però, in discoteca si approccia in pista di non verbale (ballando) e nelle aree fumatori o comunque nelle zone tranquille con il verbale. C'è anche chi apre in pista a voce, io lo considero da rompiscatole.

Citazione

Come avevo letto e anche sperimentato bere parecchio non aiuta e allo stesso tempo neanche ballare in maniera troppo "allegra"(ma in questo caso volevo solo divertirmi e non pensare a niente.)

Bisogna saperlo fare: se uno fa il coglione non viene sicuramente visto bene. Se fa cose fighe la cosa cambia. Non è comunque indispensabile saper ballare per cuccare in disco: ci sono disco dove la pista è talmente piccola da essere infrequentabile dove su cucca comunque.

Citazione

Nella stessa sera però ho conosciuto varie ragazze nell'area fumatori,ma non per provarci,solo per fare amicizia visto che ho sempre avuto il difetto di vedere tutte le ragazze solo come persone a cui dover interessare sessualmente,e questo mi ha portato ad essere circondato quasi solo da maschi.
Devo dire che dopo aver parlato con queste ragazze mi faceva già stare meglio.

Quindi hai la tua cura: continua a fare questo tipo di approccio (questo è a tutti gli effetti un approccio) senza spingere troppo per fare cose diverse dal semplice parlare. Prendi contatti, risentile, magari ridatevi appuntamento alla disco e piano piano queste conoscenze si trasformeranno in chiusure.
Non ci hai detto da dove scrivi...

 Heart

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005

Re: Paura e incapacità di approcciare

« Risposta #2 del: 03 Gennaio 2018, 23:28:58 »

Citato da: Carletto3 il 03 Gennaio 2018, 21:25:28

ho sempre avuto il difetto di vedere tutte le ragazze solo come persone a cui dover interessare sessualmente

Credo che sia una cosa tutt'altro che rara tra i maschietti...

Puoi iniziare a parlare di argomenti neutri come viaggi, film, musica, concerti, eventi, locali, sport, ecc... poi passa a qualcosa di più personale come i vostri hobby e le vostre passioni. Scoprirai che anche le ragazze hanno molte cose interessanti da raccontare  Smile

Per argomenti "neutri" intendo non tipicamente maschili (calcio, a meno che lei non sia una sfegatata) o femminili (shopping).

Citato da: Carletto3 il 03 Gennaio 2018, 21:25:28

Devo dire che dopo aver parlato con queste ragazze mi faceva già stare meglio.

Appunto  Exclamation

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374

Re: Paura e incapacità di approcciare

« Risposta #3 del: 03 Gennaio 2018, 23:46:34 »

Ciao Carletto3,
mi ricordo della tua presentazione avendo per molti versi problemi simili.
Ti invito a seguire i consigli che ti hanno dato e di fare qualche ricerca sul forum.
E ti faccio i complimenti e ti invito a continuare a parlare con ragazze anche senza un secondo fine: inizierai a capire meglio l'universo femminile e magari da cosa nasce cosa. Ancor di più per noi, che soffriamo di mancanza di esperienza, anche le semplici chiaccerate ci possono insegnare molto.

F.B.

Loggato

Fire Blight

  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 5
  • Offline Offline
  • Posts: 28

Re: Paura e incapacità di approcciare

« Risposta #4 del: 04 Gennaio 2018, 01:50:26 »

Carletto caro, se ti posso dare la mia personale opinione...
Buttate..
Fallo oggi e fallo per un bel po', all' inizio per sbloccarti non devi pensare "questo non funziona", "no questo non va bene"... lanciati e basta.
Devi farlo e prendere almeno i primi 750 pali street della tua vita.
E se quella ti piaceva tanto, pazienza, ne verrà sicuramente un' altra più bona poi...
Sai perchè devi fare così, perchè aprire deve diventare come andare in bici, una cosa fluida e costante nella tua vita...
Per fare ciò però devi lasciarti alle spalle i pensieri e lanciarti in questa nuova avventura.
Ti assicuro che dopo che apri in ogni situazione (perchè no anche in Chiesa) inizierai a capire che certe cose magari funzionano meno di altre e inizierai a sviluppare un tuo modus operandi, giusto o sbagliato che sia.
Poi col tempo inizierai a beccare qualcosa o magari avrai già beccato...
Ma non ti deve importare di questo, ti deve importare di essere un fulmine.
Certo, questa è la via più lunga e tortuosa e sinceramente io non me la sarei consigliata per me stesso.
Infatti ho deciso di chiamare termy in privato e scoprire un mondo che mi ha cambiato la vita, ma questo è tutto un frutto di scelte e possibilità di farlo.

Per ora seguimi.. domani mattina alzati col sottiso  ebecca la prima donna che vedi e dille la prima cosa che ti viene in mente.. purchè non un indicazione, vuoi dirle che ha degli occhi fantastici ? ok fallo, ovviamente ha la sua percentuale di successo (bassa) però avrai comunque aperto...
Fammi sapere come on

Loggato


Ecco, io vi mando come pecore in mezzo ai lupi..

Leone

  • Aspirante Istruttore ADM/CSI
  • CSI-6
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 87
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 265

Re: Paura e incapacità di approcciare

« Risposta #5 del: 04 Gennaio 2018, 01:51:51 »

e ricorda...
Al di fuori della testa, un vero freno non cè

Loggato


Ecco, io vi mando come pecore in mezzo ai lupi..

Leone

  • Aspirante Istruttore ADM/CSI
  • CSI-6
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 87
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 265

Re: Paura e incapacità di approcciare

« Risposta #6 del: 04 Gennaio 2018, 10:24:41 »

Citato da: Carletto3 il 03 Gennaio 2018, 21:25:28

Come ho detto prima vorrei qualche consiglio sull'approcciare le ragazze e in generale su come migliorare me stesso.

Proprio perché è una richiesta di consigli sposto Wink

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: Paura e incapacità di approcciare

« Risposta #7 del: 04 Gennaio 2018, 20:20:11 »

Citato da: TermYnator il 03 Gennaio 2018, 23:20:39

SE cerchi ci sono diversi topics sull'approccio in disco. Sia miei che con firma "Er Freddo".
Di massima però, in discoteca si approccia in pista di non verbale (ballando) e nelle aree fumatori o comunque nelle zone tranquille con il verbale. C'è anche chi apre in pista a voce, io lo considero da rompiscatole.Bisogna saperlo fare: se uno fa il coglione non viene sicuramente visto bene. Se fa cose fighe la cosa cambia. Non è comunque indispensabile saper ballare per cuccare in disco: ci sono disco dove la pista è talmente piccola da essere infrequentabile dove su cucca comunque.
Quindi hai la tua cura: continua a fare questo tipo di approccio (questo è a tutti gli effetti un approccio) senza spingere troppo per fare cose diverse dal semplice parlare. Prendi contatti, risentile, magari ridatevi appuntamento alla disco e piano piano queste conoscenze si trasformeranno in chiusure.
Non ci hai detto da dove scrivi...

 Heart

Grazie della risposta,si sicuramente devo capire qualcosa in piu riguardo l'approccio in disco(ma comunque in generale.
Io le pochissime volte che ci ho provato,mi sono avvicinato e ho chiesto di ballare,all'inizio ci stavano però poi se ne andavano.

Lo so che non c'è una vera tecnica di ballo,quello che intendo io è che ballare muovendosi per tutta la sala come un co****ne non credo porti benefici da quello che ho capito.

Come ho già detto,tra i miei obbiettivi c'è quello di allargare la mia cerchia di amicizie soprattutto femminili.
Comunque vi scrivo dell'Abruzzo

Loggato

Carletto3

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 18

Re: Paura e incapacità di approcciare

« Risposta #8 del: 04 Gennaio 2018, 20:25:08 »

Citato da: AlterEgo il 03 Gennaio 2018, 23:28:58

Credo che sia una cosa tutt'altro che rara tra i maschietti...

Puoi iniziare a parlare di argomenti neutri come viaggi, film, musica, concerti, eventi, locali, sport, ecc... poi passa a qualcosa di più personale come i vostri hobby e le vostre passioni. Scoprirai che anche le ragazze hanno molte cose interessanti da raccontare  Smile

Per argomenti "neutri" intendo non tipicamente maschili (calcio, a meno che lei non sia una sfegatata) o femminili (shopping).

Appunto  Exclamation

Uno dei miei problemi è sicuramente quello di non riuscire a creare interesse subito,perché se con una ragazza ho confidenza so essere anche escremento.
Credo mi manchi un po' di sicurezza nella parte iniziale.
Grazie mille Alterego,è già la seconda volta che partecipi ad un mio post e mi fa molto piacere anche perché dai sempre ottimi consigli

Loggato

Carletto3

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 18

Re: Paura e incapacità di approcciare

« Risposta #9 del: 04 Gennaio 2018, 20:27:52 »

Citato da: Fire Blight il 03 Gennaio 2018, 23:46:34

Ciao Carletto3,
mi ricordo della tua presentazione avendo per molti versi problemi simili.
Ti invito a seguire i consigli che ti hanno dato e di fare qualche ricerca sul forum.
E ti faccio i complimenti e ti invito a continuare a parlare con ragazze anche senza un secondo fine: inizierai a capire meglio l'universo femminile e magari da cosa nasce cosa. Ancor di più per noi, che soffriamo di mancanza di esperienza, anche le semplici chiaccerate ci possono insegnare molto.

F.B.

Ciao Fire Blight mi ricordo molto bene di te,mi fa piacere sentirti.
È quello che continuerò a fare,così,oltre a farmi più amiche mi creo più opportunità ed è un ottimo allenamento per diventare più sfrontato

Loggato

Carletto3

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 18

Re: Paura e incapacità di approcciare

« Risposta #10 del: 04 Gennaio 2018, 20:35:43 »

Citato da: Leone il 04 Gennaio 2018, 01:50:26

Carletto caro, se ti posso dare la mia personale opinione...
Buttate..
Fallo oggi e fallo per un bel po', all' inizio per sbloccarti non devi pensare "questo non funziona", "no questo non va bene"... lanciati e basta.
Devi farlo e prendere almeno i primi 750 pali street della tua vita.
E se quella ti piaceva tanto, pazienza, ne verrà sicuramente un' altra più bona poi...
Sai perchè devi fare così, perchè aprire deve diventare come andare in bici, una cosa fluida e costante nella tua vita...
Per fare ciò però devi lasciarti alle spalle i pensieri e lanciarti in questa nuova avventura.
Ti assicuro che dopo che apri in ogni situazione (perchè no anche in Chiesa) inizierai a capire che certe cose magari funzionano meno di altre e inizierai a sviluppare un tuo modus operandi, giusto o sbagliato che sia.
Poi col tempo inizierai a beccare qualcosa o magari avrai già beccato...
Ma non ti deve importare di questo, ti deve importare di essere un fulmine.
Certo, questa è la via più lunga e tortuosa e sinceramente io non me la sarei consigliata per me stesso.
Infatti ho deciso di chiamare termy in privato e scoprire un mondo che mi ha cambiato la vita, ma questo è tutto un frutto di scelte e possibilità di farlo.

Per ora seguimi.. domani mattina alzati col sottiso  ebecca la prima donna che vedi e dille la prima cosa che ti viene in mente.. purchè non un indicazione, vuoi dirle che ha degli occhi fantastici ? ok fallo, ovviamente ha la sua percentuale di successo (bassa) però avrai comunque aperto...
Fammi sapere come on

Ciao leone e grazie per partecipare per aiutarmi.
"Buttati",è una parola che mi sarò ripetuto un miliardo di volte,Letta e riletta ma niente.
Sarà che creo troppe aspettative su me stesso(sono un bel ragazzo,quindi,approcciare una ragazza e poi deluderla facendogli vedere di non saperci fare mi frena troppo).
Purtroppo non vivo in una città e nell'arco della giornata quasi non vedo una ragazza a parte quando sono in palestra,comunque,appena possibile metterò in pratica il tuo consiglio e "sperando" di cominciare a prendere qualche palo

Loggato

Carletto3

  • Partecipante
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 18

Re: Paura e incapacità di approcciare

« Risposta #11 del: 05 Gennaio 2018, 00:18:39 »

Vieni a Roma, carletto e ce li prendiamo assieme

Loggato


Ecco, io vi mando come pecore in mezzo ai lupi..

Leone

  • Aspirante Istruttore ADM/CSI
  • CSI-6
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 87
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 265
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: