Grafologia in4e4'otto - di Carlo Chinaglia e Alessandro Davia.

Il libro è un volumetto di circa 120 pagine, scritto in maniera molto semplice, fluida e schematica. La grafologia è l'interpretazione della scrittura, ovvero l'analisi di un testo scritto (a mano) che porta a capire diversi lati della personalità di chi scrive.
Il libro parte da una visione generale del testo scritto (margini lasciati, chiarezza o meno della scrittura e dell'inclinazione della stessa, ecc..) per poi passare ad  elementi più particolari come lo spazio tra le parole e tra le lettere, e inoltrarsi sempre più nel dettaglio, come la dimensione di alcune lettere particolari, i tagli delle "t", i tratti iniziali e finali delle parole e l'analisi della firma.

Il libro è corredato di esempi grafici per ogni elemento descritto.

L'avevo preso per curiosità dopo che Nova99 lo aveva accennato in un post della parte riservata all'AdM. Per come è strutturato mi ha colpito subito e me lo sono letto d'un fiato, poi mi sono divertito a sperimentare su amici e colleghi azzeccando perfettamente le loro personalità da come scrivevano.

Piccolo consiglio: se siete interessati, prima di leggerlo, prendete un foglio bianco (non quelli con righe o quadretti) e scrivete almeno una decina di righe di quello che vi capita, anche le cazzate peggiori che vi vengono in mente, non conta il contenuto ma la forma. Evitate poesie, liste della spesa o cose che vi costringono ad andare a capo, scrivete liberamente, voi siete gli unici a dover leggere quel foglio.
Poi iniziate a leggere il libro e man mano interpretate la vostra scrittura Wink

Saluti

AlterEgo

p.s. il libro costa 7 euro