Fenotipo Femminile associato al fenotipo truzzo, la vacca da monta (o Mulier ornamentalis) è la femmina adulta di questo animale (per esemplari più giovani, vedi alla voce bratz). Tale classificazione viene inoltre utilizzata per identificare donne "attempate" disposte a tutto pur di rivedere un pene (qualunque, comunque e dovunque, basta che si rizzi e che non abbia superato la data di scadenza).

Indice [nascondi]
1 Caratteristiche visibili
2 Etologia
3 Curiosità
4 Voci correlate
 

Caratteristiche visibili
Sovrappeso, panza con piercing sempre ben in vista anche con -40 o addirittura -70 °C, finezza pari a quella di un Camionista obeso munito di tutù, o varianti Piastrellista di Alto Rango o Scaricatore del Porto di Livorno, look da apocalisse del Kitsch o da ragazze del coyote ugly, occhiali da sole parabolici, se in possesso di prosperosità non esita a metterle ben in vista facendo uso di reggiseno almeno 2 taglie in meno affinché possano rigonfiarsi e pomparsi come una goodyear da fuoristrada, perenne uso di Droghe e ChewinGum masticato come un ruminante "Scecco" (Asino) like al fine da allenare la mandibola per essere più logorroiche e paranoiche. La Vacca da Monta è nota inoltre per il profuso utilizzo di parole come minchia, cisti, stì cazzi, mbare cu ccu sta parannu , ou!! e per l'odore di cimitero che spande nell'aria grazie alla sua "eau dè fogn'" by D&G (Docce e Gabinetti) sapientemente alternata ad un altro must vacchiano by D&G "eau des Ascell".

 
Vacca da monta pronta per essere muntaAltra caratteristica di questo esemplare è girovagare in pieno inverno con magliettine di 5 taglie più piccole, pantaloni a filo pelo (amesso che esso esista davvero) e orribili stivali di pelliccia ottenuti scuoiando diversi "piccoli" animali quali le porcelline di fogna, le mucche della Milka, le marmotte pusher e le iguane domestiche, veste con disgustose gonne a pieghette e fuseaux con le scarpe 4US. In via di sparizioni ma ancora in uso presso le enclavi più isolate e arretrate è l'uso di perizoma in vista, meglio se visibile anche da sotto i pantaloni (strategicamente bianchi tendenti al bianco ectoplasma).

Etologia Fortemente possessiva, ed inquadrata in una rigidissima struttura sociale di stampo Fascistoide e Matriarcale, la Vacca da Monta tende a creare una piramide etologica volta all'organizzazione del branco. Di forti tendenze dominanti sulle sue compagne, è spesso in Lotta per la Supremazia nell'Harem. Le armi usate nel perenne tentativo di difendere/conquistare la leadership sono emulate da quelle del Truzzo medio, generando un Abominio comportamentale a metà tra un Bufalo Incazzato ed una Matrona Romana.

Le truzze che possono essere catologate nella categoria Vacca da Monta tendono a circondarsi di un gruppo di 2/n>2 Truzze NON inseribili in tale categoria. Tali NON-Vacca da Monta, alla pari degli sciacalli e delle iene, puliscono il territorio dentro le quali le loro protettrici lavorano, accalappiando i Truzzi meno appetibili e considerati non degni di accoppiamento selvaggio o limonata d'amicizia.

Di forte interesse è il fatto che in presenza di Truzzi non appartenenti al sottofenotipo Truzzo Sfigato, la Vacca da Monta abbandona ogni attivismo etologico, trasformandosi in mero ornamento delle processioni di Tamarri per le vie del centro, limitandosi a ridere sguaiatamente nelle occasioni in cui lo farebbe anche il maschio, ed a proferire parola solo se interrogata.

Altro punto di raccordo tra la gerarchia sociale delle Vacche da Monta e quella dei Truzzi è costituito dal fatto che una Vacca da Monta dominante è spessissimo La Donna del Capo, senza per questo godere di migliorie nella considerazione della sua persona da parte del resto del truzzame.

http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Vacca_da_monta