Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Perché limitarsi le chiusure?

(Letto 2774 volte)

Perché limitarsi le chiusure?

« del: 29 Gennaio 2009, 20:32:44 »

Ragazzi,
stavo leggendo il libro di badboy, e mi è nato in testa un bel dubbio...

Premetto che ho cercato nel forum ma magari l'argomento è già stato trattato.

Spesso leggo di game portati avanti fino al number close quasi come se fosse la tappa finale (e io stesso ne sono vittima, nel senso che spesso gioco così, per il semplice numero o il kiss-close) ma leggendo badboy ho dovuto ripensare a tutto questo....il giocare per il numero, per la mail...non ha senso!

Al 90% un game va a buon fine esclusivamente in dipendenza delle nostre capacità, e di conseguenza in dipendenza del nostro obiettivo, del frame..eccetera...ma in ultima analisi delle nostre convizioni e credenze.

E quale credenza è più limitante che pensare che non si possa andare oltre al number/mail/kiss close solo dopo il primo incontro? Ovviamente molto dipende da quello che ognuno sente nei confronti della ragazza di turno.

Questo è il pezzo di badboy che mi ha fatto pensare:

Citazione

Lots of guys go out and make the game harder than it really is. They go out and their goal is to get phone numbers and email addresses. Their whole game is base around taking girls’ contact info.
Then what happens is, they get fake numbers, flakes…etc.
Ideally, your game should be designed such that taking a phone number is a last resort.  Taking her contact info is something you do because there is nothing more you can do.

Always, always, always try to get as much as possible from the situation you have. Don’t limit yourself to phone numbers. Every guy can take her phone number.  It’s EASY.  Can you fuck a phone number?  No.

Then don’t try to take a phone number home.  Take her home. Always try to push it as far as it will go.  If you cannot get her home and have sex with her or have some other logistical problem THEN take a phone
number. ONLY then, when you see everything else is impossible.

What a good player aims for is the following: he fucks a girl, and if she is good in bed, he will take her phone number to see her again. If she is not good in bed, he won’t take her phone number.  It doesn’t work out like this every time but it’s the best attitude to have.  You will be surprised how many times you can get the girl home if you are willing to try and not just settle for a number.  Phone numbers are the very last thing you should go for. Only when all other options are OFF, then you go for phone number.

Lo traduco per i pigri:

Citazione

Molti ragazzi escono e rendono il gioco più difficile di quello che è veramente. Escono e il loro obiettivo è ottenere numeri di telefono e indirizzi email. Tutto il loro gioco si basa sul prendere i contatti delle ragazze. Poi quello che succede è che ottengono numeri finti, flakes, ecc.

Idealmente, il vostro gioco dovrebbe essere impostato in modo che prendere il numero sia l'ultima spiaggia. Prendere i suoi contatti è qualcosa che fate perché non c'è altro più da fare.

Provate sempre, sempre, sempre a ottenere quanto più possibile dalla situazione in cui vi trovate. Non limitatevi ai numeri di telefono. Qualsiasi ragazzo può prendere il suo numero di telefono. E' facile. Potete scoparvi un numero di telefono? No.

Quindi non provate a portarvi a casa un numero di telefono. Portevi lei a casa. Cercate sempre di spingere la situazione più a fondo possibile. Se non potete portarvi lei a casa e scoparvela o se avete problemi logistici ALLORA prendete il numero di telefono. SOLO ALLORA, quando vedete che tutto il resto non è possibile.

Quello a cui punta un buon giocatore è questo: si scopa la ragazza, e se è brava a letto allora prenderà il suo numer di telefono per rivederla. Se non è brava a letto, lui non prenderà il suo numero di telefono. Non sarà così ogni volta, ma è questa la migliore attitudine da avere. Resterete sorpresi da quante volte riuscirete a portarvi a casa la ragazza se ci proverete e non vi limiterete al solo numero di telefono. I numeri di telefono sono davvero l'ultima cosa per cui impegnarsi. Solo quando tutte le opzioni sono andate, allora giocate per il numero.

Ora, la ONS ancora non mi è successa, e volevo chiedervi se secondo voi ragionare in questo modo può aiutare davvero a giocare più solidamente e più velocemente o se invece serve solo a giocarsi le opportunità...

Loggato

Joe

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Posts: 10

Re: Perché limitarsi le chiusure?

« Risposta #1 del: 29 Gennaio 2009, 20:36:43 »

Sono assolutamente d'accordo con BadBoy. Anzi, a suo tempo iniziare a pensare in quel modo mi ha fatto uscire dallo sticky point del #close... Ovvio che le ONS sono sempre abbastanza rare, ma il mindset è quello migliore possibile.

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Perché limitarsi le chiusure?

« Risposta #2 del: 29 Gennaio 2009, 22:05:40 »

Citato da: Joe il 29 Gennaio 2009, 20:32:44

Premetto che ho cercato nel forum ma magari l'argomento è già stato trattato.

Qualche anno fa, un utente di nick Xesteb mi fece una intervista di cui riporto un pezzetto:

Tratto da "L'intervista col Vampiro" di Spartacvs (alias Xesteb)

D: "Quindi alcune tecniche (apprese su blasonate comunità internet nazionali o estere) tarate in
maniera specifica in un certo ambito potrebbero essere fini a se stesse, se non controproducenti?"

R: "La tecnica si è sostituita al fine, che non è più il sedurre, ma il dimostrare di aver carpito un numero di telefono.
Per esperienza diretta, posso affermare che a 20 anni, carpire 10 numeri di telefono in due ore non è difficilissimo.
Molto più difficile è poi convincere almeno 5 delle prede ad uscire con te una sera da sole, ancor più difficile è trombarsene
un paio.
Ecco perché disdegno il rimorchio in gruppo finalizzato al numero di telefono. Preferisco applicare il mio concetto di blitz krieg,
concentrandomi su una sola preda, ma scatenare l'attacco in modo da lasciarle addosso il mio marchio, ovvero sedurla.
E questo necessita come minimo che ci sia stato un bacio piuttosto appassionato durante la prima seduta. 
Necessitare di un day 2, per me, è una mezza sconfitta."

D: "Perplessità circa il day2 e bridge... Faccio un esempio: rimorchio (non seduco) una ragazza. Creo, in base  alle mie capacità,
attrazione. Dal number close al day2 possono cambiare tante cose. E' un rischio? E' un'opportunità?"

R: "A mio avviso, a meno che non te la tirino direttamente ed in modo evidente, non pensano mai "mi farebbe piacere farmi trombare
da questo qui". Pensano che sei un tipo interessante, dal quale possono aspettarsi qualcosa di piacevole, ma non vanno oltre.
Altrimenti sono loro a rimorchiarti, e questo spesso, ti intimorisce a tal punto, da cercartene un'altra."

D: "E le cose dal giorno del rimorchio al giorno del day2 possono cambiare di tanto? Perche' un potenziale trionfo si puo'
trasformare in una disfatta su tutta la linea? O viceversa?"

R: "E' successo che il più delle volte, lei ha ripensato a te quando l'hai conosciuta e le sei riuscito ad estorcere il numero.
Dico estorcere, perché se lo da a tutti, fa prima a dartela direttamente. In questo pensare, cataloga tutte le tue mosse e si fa
un quadro di te, ma lo fa senza di te...
Il più delle volte, fa confronti con i modelli di uomo che l'hanno fatta innamorare (quelli che l'hanno sedotta), e quindi ti attribuisce
uno schema comportamentale che su di lei ha gia funzionato.
Siccome quello schema non ti appartiene, nel 70 per cento dei casi rimarrà delusa, e ti catalogherà negli uomini che non l'hanno
sedotta. In pratica l'hai bruciata. E questo, talvolta, capita anche se, il "seduttore", nel day 2 riesce a trombarsela: nel day 3
tirerà fuori delle storie assurde, lo riempirà di shit test, ed alla fine comincerà a tirarsela tremendamente, trasformando il seduttore
in un MdP (Morto di Pippe).
Il povero seduttore rimarrà a crogiolarsi in dubbi amletici, cercando di capire in cosa ha sbagliato, se la bl, il kino o chissà che,
dimenticandosi dell'elemento più scontato: il fattore tempo. In realtà, sedurre una femmina  in tre o quattro giorni, è del tutto
innaturale da un punto di vista genetico, e quindi istintivo.
Un corteggiamento animale dura poche ore,e non si capisce perché l'uomo dovrebbe far eccezione.
Pertanto, l'eccezione al normale comportamento, è costituita proprio dal Pua convinto di aver rimorchiato in tempi brevi, che
forte di questa falsa sicurezza, dimentica che in realtà deve aspettarsi comportamenti anomali.
Se invece riesci a sedurla di primo acchitto, il modello sei tu. Da quel momento in poi, starà a bocca aperta ad osservare quello
che fai: sta riprogrammando la gerarchia dei modelli. Questo è il succo della mia teoria del montone, che per quanto semplice
possa sembrare, è la base di tutto quello che scrivo.
Volendo estrapolare un comportamento di massima da quanto ho scritto, il corteggiamento deve essere brevissimo e totale,
ovvero deve portare alla capitolazione della femmina, che si manifesta con il consenso al rapporto sessuale.
Qualsiasi pausa, ovvero quantità temporale che separa due momenti del corteggiamento, è assolutamente da evitare, in quanto
tende pericolosamente a trasformare l'iniziale consenso, (indice di un tentativo di riprogrammazione dei modelli), in un confronto
con modelli esistenti, e quindi la proiezione sull'attore di stereotipi che l'attore non necessariamente sarà in grado (o vorrà)
incarnare.
Come scrissi su is, la seduzione in stile Blitz Krieg è molto più facile che la seduzione ad oltranza: il mutare comportamentale della
femmina, è immediatamente riconoscibile dato che non esiste assuefazione ai suoi comportamenti.
Quindi una differenza dall'iniziale comportamento reticente, è immediatamente riconoscibile, e così fino alla capitolazione definitiva.
Diventa quindi facile capire cosa possiamo fare e cosa è troppo presto per fare.
L'unico ostacolo è la mancanza di abitudine a questo tipo di approccio  da parte dell'attore, che tenderà a non credere che quello
che avviene sia possibile,  autolimitandosi.

D: "In sostanza, se al day2 ho avuto successo, gia al day1 potevo trombarmela!"

R: "Bravo, è esattamente così."

D: "E quindi il day2 dovrebbe servire soltanto in extremis, solo nel momento in cui non riesco ad estrarre il target?"

R: "Esatto. Potrei farti diversi report di day2 andati a segno, ma onestamente poche volte la cosa è andata avanti a lungo.
Ma anche questo ho scritto su Is.
Seduzione rapida, significa evitare la trafila della conoscenza, arrivando al sodo subito. Se devi trombarti una tizia in tre,
quattro o 5 "day", fai prima a dire che ci sei uscito qualche volta, ed alla fine te l'ha data. Cosa che dicevano persino i nostri bisnonni.
Quindi dove sta la "fast seduction"?"

... (Credits By Spartacvs alias Xesteb)

TermYnator

« Ultima modifica: 29 Gennaio 2009, 22:07:24 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10003

Re: Perché limitarsi le chiusure?

« Risposta #3 del: 29 Gennaio 2009, 22:33:46 »

Citato da: TermYnator il 29 Gennaio 2009, 22:05:40

Tratto da "L'intervista col Vampiro" di Spartacvs (alias Xesteb)

Dove si trova il testo per intero? Pleaseeeee  Kiss Kiss Kiss

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: Perché limitarsi le chiusure?

« Risposta #4 del: 30 Gennaio 2009, 04:32:15 »

Citato da: Acqua il 29 Gennaio 2009, 22:33:46

Dove si trova il testo per intero? Pleaseeeee  Kiss Kiss Kiss

Se Sparty lo posta lo troverai qui,
sennò su free.it.discussioni .marpioni.

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10003

Re: Perché limitarsi le chiusure?

« Risposta #5 del: 30 Gennaio 2009, 11:03:57 »

A grande richiesta apro un nuovo thread.

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Perché limitarsi le chiusure?

« Risposta #6 del: 30 Gennaio 2009, 14:40:11 »

Ragazzi..grazie. TermY, mi hai aiutato a chiarire quel dubbio che mi impediva di legare il concetto sui tempi della seduzione a quello dei relativi risultati.

Citato da: TermYnator il 29 Gennaio 2009, 22:05:40

Un corteggiamento animale dura poche ore,e non si capisce perché l'uomo dovrebbe far eccezione.
Pertanto, l'eccezione al normale comportamento, è costituita proprio dal Pua convinto di aver rimorchiato in tempi brevi, che
forte di questa falsa sicurezza, dimentica che in realtà deve aspettarsi comportamenti anomali.
Se invece riesci a sedurla di primo acchitto, il modello sei tu. Da quel momento in poi, starà a bocca aperta ad osservare quello
che fai: sta riprogrammando la gerarchia dei modelli. Questo è il succo della mia teoria del montone, che per quanto semplice
possa sembrare, è la base di tutto quello che scrivo.

Questo, secondo me, è un concetto chiave. L'idea di diventare il suo modello di uomo, a prescindere dalle tecniche usate, deve per forza basarsi anche sul tempo, perché finché è coinvolta emozionalmente dalla nostra presenza e dal nostro modello non darà il tempo alla sua parte razionale (e potenzialmente più pericolosa perché si basa sulle sue esperienze passate) di incasellarci in una etichetta di uomo (positiva o negativa). Di conseguenza diventiamo IL modello di uomo che in quel momento non ha paragoni.

Citato da: TermYnator il 29 Gennaio 2009, 22:05:40

Qualsiasi pausa, ovvero quantità temporale che separa due momenti del corteggiamento, è assolutamente da evitare, in quanto
tende pericolosamente a trasformare l'iniziale consenso, (indice di un tentativo di riprogrammazione dei modelli), in un confronto
con modelli esistenti, e quindi la proiezione sull'attore di stereotipi che l'attore non necessariamente sarà in grado (o vorrà)
incarnare.

Finalmente capisco perché funziona la teoria del TV...l'idea di coinvolgerla in uno spazio-tempo estraneo dalla sua realtà di tutti i giorni permette di tirarla fuori dagli schemi che si è fatta riguardo agli uomini in base alle sue esperienze: nel momento del rimorchio esistiamo solo io e lei, abbiamo una nostra realtà e se evito di farla pensare razionalmente se questo è un bene o no, ne rimane completamente risucchiata e se finiamo a letto insieme non puo' che dire "è successo" senza dover trovare un vero motivo razioanle... indipendentemente se è fidanzata (e invischiata in una relazione monotona), single annoiata, donna in carriera, ecc... quindi indipendentemente dalla sua realtà di tutti i giorni.

Evitare pause durante la creazione del TV e comunque durante la fase di comfort fa in modo che lei non abbia il tempo di razionalizzare tutto quello che sta succedendo, evitando quindi di pensare se è giusto o sbagliato darsi a uno sconosciuto in così poco tempo.

Devo ammettere però che è difficile togliersi quel limite dato dalla convinzione che ci deve essere almeno un day2 prima di chiudere il gioco portandosela a letto...e non so nemmeno se questo limite è dato da motivi istintivi o se è la società che dice che se vai a letto con una lo stesso giorno che l'hai conosciuta, non va bene.

Voglio dire, si è così abituati a pensare di dover passare step by step tutta la fase del rimorchio (numero, kiss, day2)  prima di trombarsela che pensare di poterlo fare lo stesso giorno sembra quasi contro natura.

Loggato

Joe

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Posts: 10

Re: Perché limitarsi le chiusure?

« Risposta #7 del: 30 Gennaio 2009, 17:55:52 »

Citato da: Joe il 30 Gennaio 2009, 14:40:11

Questo, secondo me, è un concetto chiave. L'idea di diventare il suo modello di uomo, a prescindere dalle tecniche usate, deve per forza basarsi anche sul tempo, perché finché è coinvolta emozionalmente dalla nostra presenza e dal nostro modello non darà il tempo alla sua parte razionale (e potenzialmente più pericolosa perché si basa sulle sue esperienze passate) di incasellarci in una etichetta di uomo (positiva o negativa). Di conseguenza diventiamo IL modello di uomo che in quel momento non ha paragoni.

E' il concetto chiave del TermYnator's Method: incarnare il Montone, ovvero l'essere ideale di ogni donna.
Ma per esserlo, devi essere un qualcosa di nuovo, che non abbia riferimenti con il passato,
se non il farle sentire che con te sta bene come con tutti quelli che ha amato.
Ecco quindi, che tu, persona nuova, prendi il meglio del suo passato, ma non i riferimenti alle persone
del suo passato.

Citazione

Finalmente capisco perché funziona la teoria del TV...l'idea di coinvolgerla in uno spazio-tempo estraneo dalla sua realtà di tutti i giorni permette di tirarla fuori dagli schemi che si è fatta riguardo agli uomini in base alle sue esperienze: nel momento del rimorchio esistiamo solo io e lei, abbiamo una nostra realtà e se evito di farla pensare razionalmente se questo è un bene o no, ne rimane completamente risucchiata e se finiamo a letto insieme non puo' che dire "è successo" senza dover trovare un vero motivo razioanle... indipendentemente se è fidanzata (e invischiata in una relazione monotona), single annoiata, donna in carriera, ecc... quindi indipendentemente dalla sua realtà di tutti i giorni.

Non avresti potuto descrivere meglio Il TV.

Citazione

Devo ammettere però che è difficile togliersi quel limite dato dalla convinzione che ci deve essere almeno un day2 prima di chiudere il gioco portandosela a letto...e non so nemmeno se questo limite è dato da motivi istintivi o se è la società che dice che se vai a letto con una lo stesso giorno che l'hai conosciuta, non va bene.
Voglio dire, si è così abituati a pensare di dover passare step by step tutta la fase del rimorchio (numero, kiss, day2)  prima di trombarsela che pensare di poterlo fare lo stesso giorno sembra quasi contro natura.

Questa abitudine deriva dal vedere il rimorchio in modo scisso dalla realtà: ovvero per fasi.
E' evidente che considerando una fase conclusa, sia logico pensare che possa anche passare del tempo
prima di affrontarne un'altra. Ma questa è un'altra aberrazione di metodiche schematiche che tengono
in scarsa considerazione l'essere feminile.
Per farti una delle mie ormai tradizionali metafore, quando decisi di tradurre in parole il concetto di
TV, e dei tempi di attuazione dello stesso, avevo in mente questa immagine:
sedurre una donna, è come riempire una tanica bucata, avendo a disposizione una quantità di acqua che
è di poco superiore a quella che contiene la tanica.
S  riesci a metterci molta acqua in poco tempo , riuscirai a riempire la tanica, ma non potrai perderne neanche
una goccia, altrimenti non riuscirai a riempire la tanica.
Se la riempi a metà, e vai a farti una passeggiata, quando torni sarà di nuovo vuota.
Non devi neanche esagerare buttando troppa acqua: non entrerebbe dal buco, ed alla fine non ti basterà perchè
ne hai sprecata troppa.
La suddivisione del TV che ho fatto in fasi, di fatto non esiste, perchè si passa gradualmente da una all'altra
senza che effettivamente ci sia uno stacco. Ho suddiviso il TV in fasi solo per connotare meglio alcuni passi,
ma la creazione di Territorio Virtuale, di fatto, ha un inizio con l'apertura ed una fine con la chiusura.

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10003

Re: Perché limitarsi le chiusure?

« Risposta #8 del: 22 Febbraio 2009, 19:10:49 »

Un bel post, Joe+1.

Sono perfettamente d'accordo con TermYnator: a mio avviso c'è da fare una piccola (grande) aggiunta.
Quello che spiega TermY (se posso chiamarti così) può essere visto come una riprogrammazione della sua percezione, che consente di entrare in una connessione profonda proficua per entrambi, la donna si sente di fronte a un uomo, l'uomo riesce nell'intento di sedurla.

Ma non dimentichiamoci una cosa: premesso che l'uomo non sia un pezzo di m**** (e che non usi la strategia per manipolare le persone)
ma non abbia comunque lo schema mentale in testa
io valgo-sono una persona piacevole-lei può (e deve) stare con me-miglioro la sua vita..
non può fare un discorso del genere, perchè si sentirebbe manipolatore o non all'altezza (o tutte e due).

A mio parere quello che dice TermY è stragiusto, ma prima
c'è un impostazione mentale positiva o comunque fiduciosa...

Al che la domanda è: per darsi fiducia in tal senso, è meglio qualche trombata di incoraggiamento? Oppure va fatta qualche riflessione personale "a bocce ferme"?

Io ho risolto con entrambi i modi, ma a volte con le persone che conosco più timide mi sento dire:
ma io non valgo per una così, come posso essere alla tua altezza... ecc,

Loggato


L'attrazione non è una scelta.

Il gioco non è uno schema ma nasce e si evolve.

The Legend

  • SI-Reliable User
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 19
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 34
  • Posts: 758
  • Forza ragazzi!

Re: Perché limitarsi le chiusure?

« Risposta #9 del: 04 Marzo 2009, 15:22:09 »

Citato da: The Legend il 22 Febbraio 2009, 19:10:49

A mio parere quello che dice TermY è stragiusto, ma prima
c'è un impostazione mentale positiva o comunque fiduciosa...
Al che la domanda è: per darsi fiducia in tal senso, è meglio qualche trombata di incoraggiamento? Oppure va fatta qualche riflessione personale "a bocce ferme"?

Io penso che devi prima costruirti delle sicurezze.
Ovvero, pezzetto dopo pezzetto, comfermare sul campo le tue abilità di seduttore.
Le missioni che sto collaudando con il CS (corso sperimentale), hanno per scopo il testare
queste abilità, in azioni tese a creare un contesto adatto per testarle singolarmente.
Se mandi un ragazzo per strada (o in disco= e gli dici: "vai, applica il metodo e rimorchia",
prenderà nel 90% dei casi un C&B: troppe cose da far collimare, non capirebbe dove sbaglia.
Se invece metti alla prova prima la sua capacità di interessare con tematiche ad hoc,
poi la sua capacità di coinvolgere sfruttando le 3 componenti fondamentali della comunicazione
(mimica, paraverbale, contenuti), avendolo allenato SINGOLARMENTE su ogniuna delle tre,
nelle loro varie componenti, metti in strada un tipo molto più sicuro di se.
Si troverà a rimorchiare senza rendersi effettivamente conto di quello che ha fatto, e del perchè
è cambiato qualcosa.
Poi, raffinerà, ma avrà una visione chiara, perchè si renderà conto che la pratica ha verificato la teoria.

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10003

Re: Perché limitarsi le chiusure?

« Risposta #10 del: 04 Marzo 2009, 20:43:28 »

Citato da: TermYnator il 04 Marzo 2009, 15:22:09

Io penso che devi prima costruirti delle sicurezze.
Ovvero, pezzetto dopo pezzetto, comfermare sul campo le tue abilità di seduttore.
Le missioni che sto collaudando con il CS (corso sperimentale), hanno per scopo il testare
queste abilità, in azioni tese a creare un contesto adatto per testarle singolarmente.
Se mandi un ragazzo per strada (o in disco= e gli dici: "vai, applica il metodo e rimorchia",
prenderà nel 90% dei casi un C&B: troppe cose da far collimare, non capirebbe dove sbaglia.
Se invece metti alla prova prima la sua capacità di interessare con tematiche ad hoc,
poi la sua capacità di coinvolgere sfruttando le 3 componenti fondamentali della comunicazione
(mimica, paraverbale, contenuti), avendolo allenato SINGOLARMENTE su ogniuna delle tre,
nelle loro varie componenti, metti in strada un tipo molto più sicuro di se.
Si troverà a rimorchiare senza rendersi effettivamente conto di quello che ha fatto, e del perchè
è cambiato qualcosa.
Poi, raffinerà, ma avrà una visione chiara, perchè si renderà conto che la pratica ha verificato la teoria.

TermYnator

Trovo tutto questo estremamente intelligente e pratico. E' quello che sto cercando di fare anch'io nel mio piccolo.

Perchè ho capito che magari rimorchiare è facile se  sei "bravino" in tutte le fasi, ma se sei brocco anche in una sola, ti fotti tutto...  e ti senti un impedito.

Forse si può ragionare anche in termini di allenamenti. Esempio: non so aprire, vado in giro e provo a fare solo quello.

E ritorniamo sempre al punto di partenza: il rimorchio non è tecnica, se dovessimo metterlo in un campo umano, io lo metterei nel campo dell'arte.

Loggato


Primo allievo ufficiale di Termynator

SilverS

  • SI-Reliable User
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 45
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 46
  • Residenza: Milano
  • Posts: 310

Re: Perché limitarsi le chiusure?

« Risposta #11 del: 06 Marzo 2009, 15:30:44 »

Le posterò nel libro.
Visto il tempo che ci sto perdendo...  Smile

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10003

Re: Perché limitarsi le chiusure?

« Risposta #12 del: 06 Marzo 2009, 16:16:26 »

Per me, l' aver bisogno del day 2 non lo vedo come un grande fattore limitante. Mi è capitato solo 3  volte di aver chiuso "live", però se vado a ripensare a tutti i close in day 2, in diversi casi sarebbe potuto avvenire prima, se non ci fossero stati problemi logistici (non avevo un posto a disposizione,oppure era con le amiche e non mi poteva seguire,ecc.)

L' importante è chiudere, se poi il day 2 smorza la tensione sessuale e dopo un pò lei inizia a tirarsela, pazienza, hai consumato e passi alla prossima. Wink

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3879
  • Fino alla Fine

Re: Perché limitarsi le chiusure?

« Risposta #13 del: 09 Marzo 2009, 14:23:09 »

Citato da: TermYnator il 06 Marzo 2009, 15:30:44

Le posterò nel libro.
Visto il tempo che ci sto perdendo...  Smile

ma allora ci stai lavorando!!!  Thumbs Up
quando esce?

Loggato


"ti avverto: stasera non ho intenzione di fare niente"
fclose ;-)
-
"Le conferme di effe sono come la panna sulle tette, sempre graditissima" - sfigatto

-eFFe-

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 164
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 2232

Re: Perché limitarsi le chiusure?

« Risposta #14 del: 09 Marzo 2009, 14:42:38 »

D'accordo con badboy  Smile

Ragazzo normale:

La approccio -> ci stà -> prendo il numero -> l'indomani o qualche ora dopo può perdere interesse e non rispondere piu'

Ragazzo con metodo:

La approccio ->ci stà -> cerco di sedurla finchè è bagnata -> se ci sono imprevisti o qualcosa prendo il numero -> fisso il Day2 prima di andare -> la richiamo per confermare

Es: Ho avuto un imprevisto, devo scappare, ma mi piacerebbe rivederti, facciamo giovedi sera? (rispondendo SI prenderà l'impegno)
Ok bene, alle 20:00 a xyz, lasciami il tuo numero, salvo imprevisti ti chiamo!

Funziona cosi, testato e va alla grande, e se ha imprevisti lei chiama lei Wink

Loggato


Hacker della mente umana.....

ExcitingLove

  • Scopare in 2 è bellissimo scopare in 3 fantastico in 5 Divino
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 35
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 28
  • Residenza: Bordello
  • Posts: 1203
  • L'attrazione non è una scelta.
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: