Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

I 3 problemi principali che ho ora

(Letto 1914 volte)

I 3 problemi principali che ho ora

« del: 14 Luglio 2011, 13:37:00 »

vediamo un po come posso risolverli:

1. quello piu grande: non sorrido MAI!  e dato che sorridere, fa sorridere anche il tuo interlocutore e in piu fa stare meglio te stesso, le conseguenze di stare sempre seri sono ben immaginabili.. a volte mi capita pure di parlare con una ragazza e questa inizia a ridere/sorridere, io faccio di tutto per non farmi scappare un sorriso! Buck Mad
perchè? perché percepisco il sorridere ad una ragazza come un provarci, e ovviamante mi vergogno

2. un altro problema è che non essendo mai stato con una ragazza (20 anni) non riesco proprio ad immaginare in un modo positivo me che sto con una tipa. Se immagino la situazione, la immagino ridicola e scomfortevole. Sicuramente anche a causa dell unico appuntamento che ho avuto in tutta la mia vita, a 15/16 anni, dove tutto è andato malissimo, o per meglio dire, non è andato.

3. poi penso che le ragazze con le quali andrei a provarci avranno gia avuto tanti uomini nella loro vita, e quindi tante esperienze (soprattutto coi tempi che corrono ora) e non resterebbero mai con un 20enne che invece non ha mai avuto esperienze.

Loggato

zar

  • SI-Reliable User
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 51

Re: I 3 problemi principali che ho ora

« Risposta #1 del: 14 Luglio 2011, 14:06:59 »

Citato da: zar il 14 Luglio 2011, 13:37:00

1. quello piu grande: non sorrido MAI!  e dato che sorridere, fa sorridere anche il tuo interlocutore e in piu fa stare meglio te stesso, le conseguenze di stare sempre seri sono ben immaginabili.. a volte mi capita pure di parlare con una ragazza e questa inizia a ridere/sorridere, io faccio di tutto per non farmi scappare un sorriso! Buck Mad
perchè? perché percepisco il sorridere ad una ragazza come un provarci, e ovviamante mi vergogno

Può essere che vedi il sorridere come un segno di debolezza? Magari vuoi, anche inconsciamente, apparire come una persona sicura di se e senza debolezze.
Allenati a sorridere, non è difficile, magari puoi provare allo specchio raccontandoti qualche cavolata che ti viene in mente, va bene anche l'ultimo film che hai visto o l'ultimo libro letto, l'importante è che in questo allenamento tu sorrida, senza preoccuparti di sorridere toppo.

Citato da: zar il 14 Luglio 2011, 13:37:00

2. un altro problema è che non essendo mai stato con una ragazza (20 anni) non riesco proprio ad immaginare in un modo positivo me che sto con una tipa. Se immagino la situazione, la immagino ridicola e scomfortevole. Sicuramente anche a causa dell unico appuntamento che ho avuto in tutta la mia vita, a 15/16 anni, dove tutto è andato malissimo, o per meglio dire, non è andato.

A questo punto non partire con l'immaginarti per filo e per segno come sarebbe una relazione. Vai per gradi: inizia a parlare con le ragazze, poi ad uscirci anche solo per amicizia, poi piano piano vai oltre...

Se non ricordo male, al TermYraduno eri quel ragazzo con la maglietta gialla, rasato e ben messo fisicamente. Nulla di te fa pensare che tu non abbia avuto particolari esperienze, quindi punta anche su questo fattore che, a mio avviso, nasconde bene questo "svantaggio".

Citato da: zar il 14 Luglio 2011, 13:37:00

3. poi penso che le ragazze con le quali andrei a provarci avranno gia avuto tanti uomini nella loro vita, e quindi tante esperienze (soprattutto coi tempi che corrono ora) e non resterebbero mai con un 20enne che invece non ha mai avuto esperienze.

Tra un anno penserai che non starebbero mai con un 21enne senza esperienza, tra 2 anni sarà un 22enne senza esperienza. Prima fai esperienza meglio è.
Considera che, escludendo il discorso dell'esperienza sessuale (li non si scappa); puoi tranquillamente mentire dicendo che ti è capitato diverse volte di uscire con ragazze e che però non ti coinvolgevano più di tanto, di conseguenza non ci hai fatto nulla.

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374

Re: I 3 problemi principali che ho ora

« Risposta #2 del: 14 Luglio 2011, 14:19:41 »

Punto 1: Non è assolutamente detto che tu sorridendo ci provi con qualcuno... Sorridendo mostri che stai bene con l'altra persona e capirai che è più piacevole con una persona felice che con una triste e magari che sembra incazzata. Secondo me quindi dovresti capire se non sorridi perché sei infelice o se semplicemente hai un problema di comunicazione.

Punto 2: Quoto AlterEgo e ti dico, cerca di goderti al massimo i momenti in cui stai con le donne, sentendo piacere non dovresti sentire disagio.

Punto 3: Se ti vergogni a dire che non hai esperienze semplicemente ometti l'informazione...

Forza!!  Wink

Loggato

Saccottino

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Residenza: Bologna
  • Posts: 82

Re: I 3 problemi principali che ho ora

« Risposta #3 del: 14 Luglio 2011, 14:27:36 »

Citato da: zar il 14 Luglio 2011, 13:37:00

3. poi penso che le ragazze con le quali andrei a provarci avranno gia avuto tanti uomini nella loro vita, e quindi tante esperienze (soprattutto coi tempi che corrono ora) e non resterebbero mai con un 20enne che invece non ha mai avuto esperienze.

Impara a sbattertene, anche io come te non alcuna esperienza , ma non mettendoti all'opera non avrai MAI esperienze. Perchè poi non ti dovrebbero volere? Non penso che, se non hai mai avuto esperienze, sia tutto bianco o nero : non è che appena dici di non aver avuto esperienze ti bollano come rifiuto sociale ( almeno spero per te  Laughing ). Nel caso lo facessero mandale a quel paese, non ci perderesti niente. Conquistale con la tua personalità.

Ovviamente non sbandierare questo fatto se non ti trovi a tuo agio nel rivelare questa parte di te, ma ricorda che se ti va bene potrebbero anche non crederci e sortirsene fuori con frasi del tipo " Non lo avrei mai detto" .

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

Cuore messicano

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana (25 anni)
  • Posts: 1238

Re: I 3 problemi principali che ho ora

« Risposta #4 del: 14 Luglio 2011, 15:01:11 »

aggiungo che non avendo mai avuto una relazione con una ragazza, ne sentimentale ne amicizia, non so nemmeno come funziona il tutto,queste cose nei libri di P.U. non te le spiegano

Loggato

zar

  • SI-Reliable User
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 51

Re: I 3 problemi principali che ho ora

« Risposta #5 del: 14 Luglio 2011, 15:12:23 »

Citato da: zar il 14 Luglio 2011, 15:01:11

aggiungo che non avendo mai avuto una relazione con una ragazza, ne sentimentale ne amicizia, non so nemmeno come funziona il tutto,queste cose nei libri di P.U. non te le spiegano

Posta una tua foto sul 3d "Fatti vedere" e kleos ti dirà il da farsi.

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: I 3 problemi principali che ho ora

« Risposta #6 del: 14 Luglio 2011, 15:18:41 »

Citato da: zar il 14 Luglio 2011, 15:01:11

aggiungo che non avendo mai avuto una relazione con una ragazza, ne sentimentale ne amicizia, non so nemmeno come funziona il tutto,queste cose nei libri di P.U. non te le spiegano

Non è affascinante scoprirlo da sé? Poi quando c'è un problema chiedi al forum! Ogni relazione è in qualche modo diversa...

« Ultima modifica: 14 Luglio 2011, 15:27:35 da Saccottino »

Loggato

Saccottino

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Residenza: Bologna
  • Posts: 82

Re: I 3 problemi principali che ho ora

« Risposta #7 del: 14 Luglio 2011, 15:24:45 »

Citato da: zar il 14 Luglio 2011, 15:01:11

aggiungo che non avendo mai avuto una relazione con una ragazza, ne sentimentale ne amicizia, non so nemmeno come funziona il tutto,queste cose nei libri di P.U. non te le spiegano

Poniti allora come obiettivo il conoscere qualche ragazza oppure di approfondire l'amicizia con una tua conoscente senza scopi "sessuali". Conoscile e passaci del tempo giusto per abituarti alla loro presenza ed imparare a conoscerle un po' più da vicino, sicuramente se non hai l'obiettivo di chiudere gran parte dell'ansia passa.

Un consiglio che posso darti, visto che non hai esperienza in merito, è interessati a loro ed al loro mondo. Cerca di fare domande aperte così da non interrompere subito la comunicazione e di toccare anche la sfera personale. Poche persone si riufiuteranno di parlare di sè e delle loro passioni se ti dimostri interessato di ciò che dicono.

Io qualche tempo fa lessi il libro "Come trattare gli altri e farseli amici" di Dale Carnagie e posso consigliartelo come lettura, però devi stare in guardia verso il leggero messaggio di sottomissione che trasmette in alcuni punti. Sul forum c'è un discussione/recensione del libro con interessanti interventi, dagli un'occhiata.

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

Cuore messicano

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana (25 anni)
  • Posts: 1238

Re: I 3 problemi principali che ho ora

« Risposta #8 del: 14 Luglio 2011, 15:28:19 »

Citato da: Emix il 14 Luglio 2011, 15:24:45

Io qualche tempo fa lessi il libro "Come trattare gli altri e farseli amici" di Dale Carnagie e posso consigliartelo come lettura, però devi stare in guardia verso il leggero messaggio di sottomissione che trasmette in alcuni punti. Sul forum c'è un discussione/recensione del libro con interessanti interventi, dagli un'occhiata.

Da quando l'ho letto, porto il caffè ogni giorno a tutti i miei amici  Afro

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: I 3 problemi principali che ho ora

« Risposta #9 del: 14 Luglio 2011, 15:32:27 »

Citato da: james.mar il 14 Luglio 2011, 15:28:19

Da quando l'ho letto, porto il caffè ogni giorno a tutti i miei amici  Afro

Bon per loro!  Smile
Ma era così tragico quel libro? Alcune cose sono da evitare, ma altre , pur essendo semplici e quasi scontate, ti chiariscono un po' le idee, secondo me.

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

Cuore messicano

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana (25 anni)
  • Posts: 1238

Re: I 3 problemi principali che ho ora

« Risposta #10 del: 16 Luglio 2011, 16:05:05 »

altro problema.
non riesco assolutamente a farmi rispettare dalle ragazze, quelle a cui sto antipatico, mi prendono per il culo. quelle a cui non sto antipatico, ignorano cio che dico nella maniera piu assoluta. Idem con gli uomini, gli unici che non mi prendono per il culo sono i nerd piu sfigati di me

Loggato

zar

  • SI-Reliable User
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 51

Re: I 3 problemi principali che ho ora

« Risposta #11 del: 17 Luglio 2011, 00:31:07 »

Citato da: zar il 16 Luglio 2011, 16:05:05

altro problema.
non riesco assolutamente a farmi rispettare dalle ragazze, quelle a cui sto antipatico, mi prendono per il culo. quelle a cui non sto antipatico, ignorano cio che dico nella maniera piu assoluta. Idem con gli uomini, gli unici che non mi prendono per il culo sono i nerd piu sfigati di me

Devi cominciare a lavorare sui primi 3 problemi, dopodichè avrai un minimo di sicurezza in più che ti permetterà di farti rispettare.
Domanda: perchè alle ragazze stai antipatico?
Altra cosa... sarebbe meglio frequentare nuova gente; le persone che ti prendono per il culo vorranno continuare a farlo e non accetteranno tuoi cambiamenti.

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374

Re: I 3 problemi principali che ho ora

« Risposta #12 del: 17 Luglio 2011, 11:05:05 »

Citato da: zar il 16 Luglio 2011, 16:05:05

altro problema.
non riesco assolutamente a farmi rispettare dalle ragazze, quelle a cui sto antipatico, mi prendono per il culo. quelle a cui non sto antipatico, ignorano cio che dico nella maniera piu assoluta. Idem con gli uomini, gli unici che non mi prendono per il culo sono i nerd piu sfigati di me

Non vale la pena sbattersi per conquistare l'approvazione di coloro la cui opinione non ci interessa. Da ragazzino ci sono passato anch'io in una fase simile, dai 14 ai 17 anni mi sono fatto un culo come una cesta per sviluppare certe caratteristiche in cui sentivo di essere carente. Ho ottenuto dei risultati e poi mi sono trovato nella condizione di voler mostrare al mondo (il mio mondo obv) i miei cambiamenti e le mie conquiste.
Così facendo mi sono ritrovato ad essere schiavo dell'opinione altrui, che è una debolezza ancor più grande di quelle che potevo pensare di avere prima.
Ora da "saggio" ( Rolling Eyes) trentenne ti posso  dire qual è la mia fiosofia: vado per la mia strada incurante dei pareri en-passant di gente di cui poco mi importa, se qualcuno mi dice/fa qualcosa che non mi piace o che non approvo, glielo dico immediatamente in faccia. E' estremamente semplice come filosofia ma probabilmente non è così facile arrivarci, visto che è pieno di gente che vive schiava dell'opinione altrui. Personalmente, da quando ho iniziato a ragionare in quest'ottica la qualità della mia vita è migliorata di molto, peccato che nell'adolescenza nessuno me l'abbia insegnato, ma vabbè...l'importante è arrivarci Wink.

Loggato


Lo stupido è uno sciocco che non parla, e in questo è più sopportabile dello sciocco che parla.

G. Casanova

Liam

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Nella Città Dolente
  • Posts: 495

Re: I 3 problemi principali che ho ora

« Risposta #13 del: 17 Luglio 2011, 13:15:56 »

Citato da: Liam il 17 Luglio 2011, 11:05:05

Non vale la pena sbattersi per conquistare l'approvazione di coloro la cui opinione non ci interessa. Da ragazzino ci sono passato anch'io in una fase simile, dai 14 ai 17 anni mi sono fatto un culo come una cesta per sviluppare certe caratteristiche in cui sentivo di essere carente. Ho ottenuto dei risultati e poi mi sono trovato nella condizione di voler mostrare al mondo (il mio mondo obv) i miei cambiamenti e le mie conquiste.
Così facendo mi sono ritrovato ad essere schiavo dell'opinione altrui, che è una debolezza ancor più grande di quelle che potevo pensare di avere prima.
Ora da "saggio" ( Rolling Eyes) trentenne ti posso  dire qual è la mia fiosofia: vado per la mia strada incurante dei pareri en-passant di gente di cui poco mi importa, se qualcuno mi dice/fa qualcosa che non mi piace o che non approvo, glielo dico immediatamente in faccia. E' estremamente semplice come filosofia ma probabilmente non è così facile arrivarci, visto che è pieno di gente che vive schiava dell'opinione altrui. Personalmente, da quando ho iniziato a ragionare in quest'ottica la qualità della mia vita è migliorata di molto, peccato che nell'adolescenza nessuno me l'abbia insegnato, ma vabbè...l'importante è arrivarci Wink.

è il mio obbiettivo

comunque grazie a tutti delle risposte

Loggato

zar

  • SI-Reliable User
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 51

Re: I 3 problemi principali che ho ora

« Risposta #14 del: 23 Luglio 2011, 12:12:34 »

ora come ora sto lavorando molto sul sorridere, mi crea molto disagio ma microscopici passi li sto facendo.
purtroppo sento che sto trovando un modo per sorridere alle ragazze in un modo che non possa sottintendere che mi piacciono  Idiot perchè alla fine il piu grosso problema è sempre quello: la paura di provarci

credo che non ce la farò mai

Loggato

zar

  • SI-Reliable User
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 51
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: