Citazione

Lo dico ai giovani: concentratevi sull'inner game e per il resto siate naturali, DECISI, PASSIONALI.
Vedrete che risultati.

QUOTO, poi sarà che sono scorpione ma sul passionale non ci piove (a detta della hb...)
Ma concentrarsi sull'inner game serve a poco se non ci "sai fare".
Scopati una super figa e sicuramente varrà infinitamente di più di ripetere 100 volte al giorno "piaccio alle super fighe".

All game is inner game? Non sono molto sicuro di poterlo affermare, credo che i 2 tipi di game (inner/outer) si supportino a vicenda e siano indefinitivamente legati (sta cosa la dico anche alle HB Cheesy)

Diciamo che se migliori l'outer ottieni risultati e migliori l'inner.
E viceversa se migliori l'inner (come però?) e lavori sull'outer migliori entrambi.

Io credo che la confidenza deriva dalla competenza e quindi come una rockstar, che sa che ha grandi capacità vocali derivate dallo studio, sale per la prima volta sul palco, e che dopo l'applauso del pubblico acquista confidenza.

Potrebbe provare ad essere deciso, confidente energico e sicuro di se, ma se no sa cantare e prende i pomodori in faccia, si sentirà un fallito anche dopo 24 di meditazione.

Credo quindi che l'inner game se lo trascini l'outer, e che migliori anche "di suo" quando dopo l'esperienza pratica si riescano a collegare dei concetti che fanno click tra di loro e vanno a formare un altro pezzo di conoscenza solida nel tuo cervello. In inglese breakthrough.

Ok, quoto Nat e Andy (anche per essere riusciti a capire cosa intendevo prima, rileggendo il post non mi capivo neanch'io Cheesy) e aggiungo che bisogna anche lavorare sull'inner, dal post di prima sembrava che dicessi che conta solo l'outer.

Come? Oltre ai breakthrough a cui accennavo prima (c'è un post fantastico nel blog di Mehow, quanto scrive bene sto caxxo di Mehow Cheesy), anche con meditazioni, affermazioni, e studiando determinati concetti e modelli di comportamento sul frame da mantenere con le donne, con se stessi e nella vita in generale.
Inoltre ci sono determinate linee di pensiero da seguire (reframe positivi) alle quali devono seguire delle azioni
da compiere in determinate situazioni.
Esempio stupido: "la ragazza mi ha mollato, vorrà dire che avrò più tempo per fare kite surf" (reframe), dopodiché prendere e andare a fare kite surf IL PRIMA POSSIBILE, in modo da ancorare il reframe Smile

Quali sono state le fonti di questi concetti (ai quali forse do meno peso di prima perché li ho assimilati)?
E' presto detto: Stephane Hemon, (ideagasms), un mio MITO personale.
Se qualcuno è interessato a TUTTA la newsletter che ormai credo abbia rimosso dal sito, gliela posso spedire Smile

E in particolare di recente un post sull'inner game trovato su mASF che devo assolutamente ritrovare e linkarvi (parlava appunto dei reframe e delle azioni da intraprendere appena si fa il reframe).

Quindi per migliorare l'inner game si può fare parecchio, ma non si possono avere risultati restando a casa, e per avere successi servono anche i mezzi pratici e cioè la competenza sul campo (come gli ShaoLin) o come un chitarrista che impara scale, arpeggi, accordi, alt picking, sweep picking, tapping per arrivare ad avere, partendo dalla tecnica, i mezzi che gli permettono di esprimere quella sensibilità e quello stile da vero musicista.
E ciò si ottiene ANCHE attraverso l'inner game (sì sulla chitarra), in particolare restando il più possibile concentrati sul pezzo che si sta eseguendo, trattenendo la mente dal suo vagheggiare, rispettando lo strumento etc. Smile