Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Tentata soluzione

(Letto 1019 volte)

Tentata soluzione

« del: 08 Maggio 2013, 10:05:42 »

Oggi voglio parlarvi di un concetto che mi ha "illuminato" e che vorrei condividere con voi. È controintuitivo e l'ho scoperto insieme al suo creatore, un certo Watzlawick. Maestro Paolo Altiano, amante del pragmatismo.

Il concetto è quello di "tentata soluzione". Provo a definirlo, dal basso della mia ignoranza e per quello che mi ricordo.

Una tentata soluzione, è qualcosa che noi riteniamo tale e che mettiamo in atto per risolvere un problema. In realtà proprio il persistere (meglio l'intestardirsi) in questa tentata soluzione è "causa" del problema.

Vi faccio un esempio.

Io sono studente universitario e quindi il mio obbiettivo è riportare buoni voti.

Tentata soluzione: approfondire ogni singolo aspetto del programma dell'esame. Andare oltre la nozione essenziale richiesta dal programma per fare un figurone.

Problema: a) non faccio in tempo a completare il programma per la scadenza; b) in sede d'esame ad una domanda rispondo in maniera eccellente, e magari ad altre due faccio scena muta.

Come ho risolto il problema: partendo dall'essenziale, senza approfondimenti fuori programma. Il mio problema era la tentata soluzione.

...e qual è la tua tentata soluzione?

« Ultima modifica: 08 Maggio 2013, 10:07:23 da LegioneStraniera »

Loggato


Non ha l’ottimo artista alcun concetto
c’un marmo solo in sé non circonscriva
col suo superchio, e solo a quello arriva
la man che ubbidisce all’intelletto.

LegioneStraniera

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 148

Re: Tentata soluzione

« Risposta #1 del: 08 Maggio 2013, 11:34:20 »

Citato da: LegioneStraniera il 08 Maggio 2013, 10:05:42

...e qual è la tua tentata soluzione?

Il regalo di Natale o Compleanno perfetto.
A meno di conoscere cosa vuole di preciso, la persona a cui lo fai non è mai uguale a un anno prima.
Non riuscirai mai al 100% a farle una cosa che le piace, che le sia utile, che abbia un rapporto qualità/prezzo soddisfacente.
Ci metterai un sacco di tempo, non troverai nulla e c'è un'alta probabilità di fallimento.
Quindi basta che non sia una pacchianata, e che le possa piacere al 60%.
Te la sbrighi in un attimo Smile

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Tentata soluzione

« Risposta #2 del: 08 Maggio 2013, 13:42:55 »

Citato da: Spartacvs il 08 Maggio 2013, 11:34:20

Il regalo di Natale o Compleanno perfetto.
A meno di conoscere cosa vuole di preciso, la persona a cui lo fai non è mai uguale a un anno prima.
Non riuscirai mai al 100% a farle una cosa che le piace, che le sia utile, che abbia un rapporto qualità/prezzo soddisfacente.
Ci metterai un sacco di tempo, non troverai nulla e c'è un'alta probabilità di fallimento.
Quindi basta che non sia una pacchianata, e che le possa piacere al 60%.
Te la sbrighi in un attimo Smile

È il mio incubo. Amo fare regali, odio sceglierli. Altro che ansia d'approccio...

Loggato


Non ha l’ottimo artista alcun concetto
c’un marmo solo in sé non circonscriva
col suo superchio, e solo a quello arriva
la man che ubbidisce all’intelletto.

LegioneStraniera

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 148

Re: Tentata soluzione

« Risposta #3 del: 08 Maggio 2013, 14:05:00 »

Citato da: LegioneStraniera il 08 Maggio 2013, 10:05:42

Andare oltre la nozione essenziale richiesta dal programma per fare un figurone.

Sapevate che in ambito lavorativo, operativo, gestionale, tecnico o semplicemente di recruiting (selezione personale) andare oltre il richiesto per fare il figurone senza riuscire proporre nulla di innovativo è uno di quegli errori madornali in cui cadono le persone ed è un parametro chiave di valutazione?
Il perdere 5 minuti in più per fare il "figurone" a danni della produttività è un errore imperdonabile, dall'operativo al dirigente, sopratuto nei processi consolidati.

E adesso pensate quante fighe vi siete giocati per questo errore qui!  Laughing

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Tentata soluzione

« Risposta #4 del: 08 Maggio 2013, 15:04:17 »

Citato da: Spartacvs il 08 Maggio 2013, 14:05:00

Sapevate che in ambito lavorativo, operativo, gestionale, tecnico o semplicemente di recruiting (selezione personale) andare oltre il richiesto per fare il figurone senza riuscire proporre nulla di innovativo è uno di quegli errori madornali in cui cadono le persone ed è un parametro chiave di valutazione?
Il perdere 5 minuti in più per fare il "figurone" a danni della produttività è un errore imperdonabile, dall'operativo al dirigente, sopratuto nei processi consolidati.

E adesso pensate quante fighe vi siete giocati per questo errore qui!  Laughing

E' il classico "cercare di impressionare" il target, primo e più idiota dei 5 errori da non fare mai durante un rimorchio, come scrive il buon raggiodesole :

http://seduzioneitaliana....mai-durante-un-rimorchio/

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: