Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Simpatia e Seduzione

(Letto 1124 volte)

Simpatia e Seduzione

« del: 17 Febbraio 2015, 21:28:42 »

Salve fratelli marpioni,
quando si entra in contatto con una donna rassicurarla e creare empatia è importante. Molti dicono che la simpatia sia essenziale. Io penso che avere un carattere ironico sia importante ma potrebbe essere un arma a doppio taglio? Vi è mai successo di perdere un set per essere stati troppo simpatici?
insomma siamo davvero sicuri che la simpatia sia il vero segreto della seduzione?

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: Simpatia e Seduzione

« Risposta #1 del: 18 Febbraio 2015, 11:14:38 »

La simpatia (nel senso di essere persone solari, espansive, il classico "amicone di tutti") non costituisce un vantaggio nella seduzione in senso stretto. Lo costituisce per arricchire la propria vita sociale, passo comunque assai utile per costruirsi le occasioni di gioco.
In ogni caso, essere simpatici è abbastanza soggettivo, in quanto la stessa persona può esserlo per alcuni, e non esserlo per altri.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: Simpatia e Seduzione

« Risposta #2 del: 21 Febbraio 2015, 11:23:28 »

Citato da: Shark72 il 18 Febbraio 2015, 11:14:38

La simpatia (nel senso di essere persone solari, espansive, il classico "amicone di tutti") non costituisce un vantaggio nella seduzione in senso stretto. Lo costituisce per arricchire la propria vita sociale, passo comunque assai utile per costruirsi le occasioni di gioco.
In ogni caso, essere simpatici è abbastanza soggettivo, in quanto la stessa persona può esserlo per alcuni, e non esserlo per altri.

La simpatia se ci accorgiamo che è in condivisione con la donna con cui siamo da poco entrati in gioco è qualcosa che può aiutarci a fare breccia nel cuore di lei..ma deve secondo me essere seguita da qualcosa di più sostanzioso altrimenti si diventa ottimi amici e molto simpatici Smile

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: Simpatia e Seduzione

« Risposta #3 del: 21 Febbraio 2015, 12:20:14 »

Citato da: Armwrestle il 17 Febbraio 2015, 21:28:42

Vi è mai successo di perdere un set per essere stati troppo simpatici?
insomma siamo davvero sicuri che la simpatia sia il vero segreto della seduzione?

Come sarebbe "siamo davvero sicuri"? Quando mai lo siamo stati?
Cioè, con quel "siamo davvero sicuri" sembra che tu stia provando a confutare qualcosa di ormai assodato e universalmente accettato senza ombra di dubbio... un po' come dire "siamo davvero sicuri che il sugo si fa dai pomodori?". In realtà, nessuno ha mai affermato che la simpatia è il segreto della seduzione. Se fosse così semplice non esisterebbe questo forum, del resto.
Inoltre la realtà smonta palesemente questa affermazione: molti MdP non rimorchiano pur essendo simpatici.
Dovremmo anche definire cosa sia la simpatia, cosa affatto semplice e soprattutto poco utile...
Forse mi sbaglio, ma quando dici "perdere un set per essere stati troppo simpatici" non ti riferisci all'essere simpatici, ma a fare di tutto per esserlo fino a diventare dei giullari di corte. In questo caso sì, si perde il set o la pulzella di turno che dir si voglia. Errore in cui sono caduto (e cado) spesso.

« Ultima modifica: 21 Febbraio 2015, 12:31:03 da Lupo »

Loggato

Lupo

  • CSI-2-Iced
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: Simpatia e Seduzione

« Risposta #4 del: 21 Febbraio 2015, 12:34:04 »

Citato da: Lupo il 21 Febbraio 2015, 12:20:14

Come sarebbe "siamo davvero sicuri"? Quando mai lo siamo stati?
Cioè, con quel "siamo davvero sicuri" sembra che tu stia provando a confutare qualcosa di ormai assodato... un po' come dire "siamo davvero sicuri che il sugo si fa dai pomodori?". In realtà, nessuno ha mai affermato che la simpatia è il segreto della seduzione. Se fosse così semplice non esisterebbe questo forum, del resto.
Inoltre la realtà smonta palesemente questa affermazione: molti MdP non rimorchiano pur essendo simpatici.
Forse mi sbaglio, ma quando dici "perdere un set per essere stati troppo simpatici" non ti riferisci all'essere simpatici, ma a fare di tutto per esserlo fino a diventare dei giullari di corte. Errore in cui sono caduto (e cado) spesso.

In molti ambienti legati alla seduzione ( in particolare alla seduzione americana) ma anche nell'opinione comune diffusa spesso erroneamente dai media, si ha la convinzione che essere simpatici corrisponda a qualcosa di seriamente importante  o di basilare per sedurre. Io non sono di questo avviso. è vero che molti mdp non rimorchiano pur essendo simpatici..ma la convinzione diffusa esiste, per cui molti pensano che sia un arma unica e comunque su cui fare leva. Intendiamoci, può esserci utile avere una energia positiva da trasmettere, ma di qui a finire a letto con una donna ce ne corre...

Quando dico perdere un set, non intendo  solo usare la simpatia in maniera non intelligente evitando di calibrare il gioco..ma non solo, anche dare la sensazione di elemosinare la figa.

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: Simpatia e Seduzione

« Risposta #5 del: 21 Febbraio 2015, 12:42:45 »

Citato da: Armwrestle il 21 Febbraio 2015, 12:34:04

In molti ambienti legati alla seduzione ( in particolare alla seduzione americana) ma anche nell'opinione comune diffusa spesso erroneamente dai media, si ha la convinzione che essere simpatici corrisponda a qualcosa di seriamente importante  o di basilare per sedurre
[...]

Sappiamo benissimo come funziona la scuola americana... Smile e ogni commento sulle false credenze in genere, si spreca, specialmente qui su questo forum.

Citato da: Armwrestle il 21 Febbraio 2015, 12:34:04

Quando dico perdere un set, non intendo  solo usare la simpatia in maniera non intelligente evitando di calibrare il gioco..ma non solo, anche dare la sensazione di elemosinare la figa.

Non so se qui ti ho perso o se stiamo dicendo la stessa cosa.
Che intendi con "essere simpatici dando la sensazione di elemosinare la figa?". IMHO si può dare questa sensazione solo facendo i giullari, o facendo i simpatici in modo inadatto (un rutto POTREBBE essere simpatico nello spogliatoio maschile di una palestra, non davanti ad una donna), tu invece fai un ulteriore distinguo e non ho capito perchè.

Loggato

Lupo

  • CSI-2-Iced
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: Simpatia e Seduzione

« Risposta #6 del: 21 Febbraio 2015, 13:06:05 »

Citato da: Lupo il 21 Febbraio 2015, 12:42:45

Sappiamo benissimo come funziona la scuola americana... Smile e ogni commento sulle false credenze in genere, si spreca, specialmente qui su questo forum.

Al contrario, semmai credo che rimarcare qualcosa che non funziona possa essere sempre utile

Citato da: Lupo il 21 Febbraio 2015, 12:42:45

Che intendi con "essere simpatici dando la sensazione di elemosinare la figa?".

Secondo me esiste una leggera  e velata distinzione. Ti faccio due esempi...

Un ragazzo al tavolo di un night con alcune ragazze..fa il simpatico e le ragazze sorridono con quel sorriso di cortesia della serie "si ok siamo qui per ridere ma adesso basta..." , è un sorriso di circostanza della tipica donna che si è accorta spesso anche perché questo genere di comportamento è seguito da domande che comunicano interesse, del fatto che il ragazzo ha un secondo fine " la figa". Cosa che le donne spesso sanno ancor prima che un ragazzo interagisca con loro, ma lui comunica bisogno.

Immaginati adesso un altro ragazzo che sta usando la simpatia nella stessa circostanza...tuttavia qui le ragazze ridono appassionatamente alla fine lui fa una battuta fuori luogo su un tema che le donne non considerano divertente. Qui non ha comunicato bisogno, qui ha bruciato l'obbiettivo non calibrando bene il proprio senso dell' humor.

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: Simpatia e Seduzione

« Risposta #7 del: 23 Febbraio 2015, 13:17:25 »

Una persona 'ignorante' può facilmente travisare il concetto simpatia e comportarsi alla stregua di 'buffone di corte' o far trasparire la 'fame di figa'; essere simpatici e farla ridere può essere un gran vantaggio, se fatto bene permette di stemperare certe situazioni oliando gli ingranaggi, fa trascorrere il tempo in modo leggero e veloce (a mio avviso una delle cose più importanti. Farle 'dimenticare' il senso del tempo è una gran carta che dobbiamo saper giocare perchè aiuta sia lei che noi) l'umorismo intelligente migliora la nostra capacità di intrattenere...Dipende molto da come si è fatti...un tipo molto simpatico può essere un grande seduttore come un mdp. Un tipo antipatico e freddo può ottenere gli stessi risultati (in un senso o nell'altro...).

L'importante credo sia non essere mai scontati, farla ridere quando non se lo aspetta, alternare i comportamenti e 'stupire'. Il troppo di qualsiasi cosa alla lunga annoia... La ciambella dialettica unita all'umorismo credo sia devastante Grin Essere simpatici 'a priori' è sbagliato e alla lunga da quasi una sensazione di insicurezza, costrizione e timidizza che viene nascosta dietro all'umorismo; la ragazza può pensare 'ma sto tipo non si rende conto delle mie reazioni, non si rende conto che anchio ho personalità? Sembra quasi che non mi stia leggendo, sembra non voglia conoscermi veramente, ma gli interesso? Bada solo a fare il simpatico' ... credo sia importante essere simpatici e ridere in due (tu e lei). Devi leggerle in faccia che il suo pensiero a riguardo è 'ma guarda che scemo sto tipo, quanto è buffo, è veramente fuori'...

Personalmente (soprattutto nell'ultimo periodo) noto che quando faccio ridere guadagno moltissimi punti. E di solito non sono simpatico perchè 'ho la battuta pronta' cercando di farla ridere apposta,...è proprio il modo di fare, sguardi, termini, comportamenti buffi, contrasti...a volte mi scopro a dire a me stesso 'ma che caxxo c'ha da ridere? Sono così simpatico?'...

Un grande errore credo sia il voler essere simpatici a tutti i costi volendo che la conversazione prenda quell'andazzo anche quando non serve...in una parola calibrazione (come in tutto)...

Di una cosa son sicuro...un tipo noioso difficilmente sarà carismatico. Un tipo simpatico parte già con dei punti a favore...

Loggato




  • 'Yeah Darling go make it happen, Take the world in a love embrace, Fire all of your guns at once, And explode into space, Like a true nature’s child, We were born, born to be wild, We can climb so high, I never wanna die'
  • 'I don't want to be buried in a Pet Sematary,
    I don't want to live my life again'

some

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 16
  • Offline Offline
  • Posts: 206

Re: Simpatia e Seduzione

« Risposta #8 del: 23 Febbraio 2015, 14:44:39 »

Non penso ci sia altro da aggiungere in sè a quanto avete detto.
C'è simpatia e simpatia, soggetta a variabilità immensa a seconda della persona in questione, dell'ambiente e della situazione.
L'esmepio più lampante? Il fatto che, solitamente, i friendzonnati (scusate il termine mainstrem) sono solitamente quelli che fanno ridere molto le signore/signorine ma,se andate a rileggere il post di Termy sull'ultima (penso) uscita a Milano in discoteca, ha fatto crepare di risate le 3 tizie, con la (lieve) differenza che se avesse voluto se le sarebbe schiacciate tutte.

Non è  questione di "serve o meno la simpatia", quanto (come tutto il resto) di COME viene usata

Loggato

2mentalist4you

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 1
  • Offline Offline
  • Posts: 83

Re: Simpatia e Seduzione

« Risposta #9 del: 23 Febbraio 2015, 15:04:08 »

Bisognerebbe capire cosa sia la simpatia e quali radici abbia.

Io credo che la causa che ha portato l'immaginario collettivo a a credere che la simpatia fosse una qualità necessaria e di base per essere un seduttore, perchè per essere simpatici serve evocare un concetto che è moolto utile in campo seduttivo: i contrasti.

Chi è capace di fare ridere può giocare su diversi concetti quale il contrasto, la rigidezza ( e qualcun' altro che ancora non ho capito quale sia)

Una storia che prende una certa piega ma che alla fine cambia totalmente, ha in sè un contrasto, che fa scattare la risata.
Una caricatura esalta la rigidezza dei caratteri somatici, rendendoli buffi.
Un tizio che inciampa è cade fa ridere perchè è stato rigido nei movimenti: non ha adattato la sua andatura nel momento in cui il suo piede ha urtato contro un oggetto che l'ha fatto cadere.

Citato da: some il 23 Febbraio 2015, 13:17:25

Una persona 'ignorante' può facilmente travisare il concetto simpatia e comportarsi alla stregua di 'buffone di corte' o far trasparire la 'fame di figa'; essere simpatici e farla ridere può essere un gran vantaggio, se fatto bene permette di stemperare certe situazioni oliando gli ingranaggi, fa trascorrere il tempo in modo leggero e veloce (a mio avviso una delle cose più importanti. Farle 'dimenticare' il senso del tempo è una gran carta che dobbiamo saper giocare perchè aiuta sia lei che noi) l'umorismo intelligente migliora la nostra capacità di intrattenere...Dipende molto da come si è fatti...un tipo molto simpatico può essere un grande seduttore come un mdp. Un tipo antipatico e freddo può ottenere gli stessi risultati (in un senso o nell'altro...).

L'importante credo sia non essere mai scontati, farla ridere quando non se lo aspetta, alternare i comportamenti e 'stupire'. Il troppo di qualsiasi cosa alla lunga annoia... La ciambella dialettica unita all'umorismo credo sia devastante Grin Essere simpatici 'a priori' è sbagliato e alla lunga da quasi una sensazione di insicurezza, costrizione e timidizza che viene nascosta dietro all'umorismo; la ragazza può pensare 'ma sto tipo non si rende conto delle mie reazioni, non si rende conto che anchio ho personalità? Sembra quasi che non mi stia leggendo, sembra non voglia conoscermi veramente, ma gli interesso? Bada solo a fare il simpatico' ... credo sia importante essere simpatici e ridere in due (tu e lei). Devi leggerle in faccia che il suo pensiero a riguardo è 'ma guarda che scemo sto tipo, quanto è buffo, è veramente fuori'...

Personalmente (soprattutto nell'ultimo periodo) noto che quando faccio ridere guadagno moltissimi punti. E di solito non sono simpatico perchè 'ho la battuta pronta' cercando di farla ridere apposta,...è proprio il modo di fare, sguardi, termini, comportamenti buffi, contrasti...a volte mi scopro a dire a me stesso 'ma che caxxo c'ha da ridere? Sono così simpatico?'...

Un grande errore credo sia il voler essere simpatici a tutti i costi volendo che la conversazione prenda quell'andazzo anche quando non serve...in una parola calibrazione (come in tutto)...

Di una cosa son sicuro...un tipo noioso difficilmente sarà carismatico. Un tipo simpatico parte già con dei punti a favore...

Ho ripreso questo utile post per rimarcare il messaggio: in grassetto sono le frasi che evocano i contrasti, che sanno suscitare una risata, in grassetto + corsivo sono le rigidezze, che in generale non vanno bene, e sono un facile appiglio per essere presi per il culo.

Loggato


Il mondo va avanti lo stesso, un errore è solo una virgola nella sintassi della tua vita.

"La pietra grezza, appena estratta dalla cava, deve essre tagliata nella giusta forma prima di essere collocata nella costruzione. Rappresenta l'Apprendista che ha iniziato il suo viaggio e che deve lavorare per migliorare se stesso, per passare da uno stato imperfetto, passivo e incosciente ad uno più elevato, creativo e disciplinato."

VenerabYle

  • CSI-6
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 31
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Residenza: Torino
  • Posts: 292

Re: Simpatia e Seduzione

« Risposta #10 del: 23 Febbraio 2015, 17:09:44 »

http://it.wikipedia.org/wiki/Simpatia significato simpatia da wikipedia

Sta di fatto che se si prende la definizione cosi com'è la simpatia è una condivisione di emozioni e mi pare scontato dire che condividere emozioni con una donna sia fondamentale.
Ora la persona che riesce a creare queste sentimenti(si spera di gioia e felicià) in un altro individuo che semmai è triste,molto probabilmente avrà effetti positivi sull'altro individuo.
Se il collegamento che si vuol fare è quello di persona simpatica=persona che diverte,mi pare difficile che una persona che sa far divertire possa essere una cosa negativa(naturalmente sempre adeguato al contesto).La simpatia può diventare un arma a  doppio taglio quindi nel momento in cui non è più simpatia ma qualcosa che va oltre negativamente,quando diventa qualcosa d'imbarazzante o di forzato che rende la situazione pesante e tutt'altro che piacevole.

Le sfaccettature che può assumere una persona giocosa e simpatica poi diventano molteplici in quanto se la simpatia e la nostra ilarità ci permette di creare empatica con gli altri,ci aiuta anche a generare contrasti e mostrare poi in un rapporto duale un qualcosa di più profondo.Il punto è come sempre la naturalezza con la quale si assume un atteggiamento divertente che può essere frainteso ed inadeguato se appunto non è qualcosa di automatico che s'innesca in  noi e poi negli altri.

saluti  Smile

« Ultima modifica: 23 Febbraio 2015, 17:11:50 da mana cerace »

Loggato

mana cerace

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 5
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 306
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: