Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

(Letto 2192 volte)

Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

« del: 22 Luglio 2008, 20:28:36 »

Voglio fare qualche riflessione con voi. Partiamo dalla base comune. Le 3 componenti che lo compongono solo:

il desiderio (la donna desidera riuscire ad avere uno come voi)
la connessione (la donna si sente in connessione con voi)
l'eccitazione (la donna si sente eccitata da voi)

Ora quali di queste 3 componenti potete ottenere senza nemmeno essere con la donna e senza parlarle? Smile

Vi dico subito che i più fortunati: (cioè i cantanti) ne possono ottenere 2 (e a volte anche 2 e mezza.)

Mentre le persone di alto status possono ottenerne una.

La maggior parte delle persone non ne ottiene nessuna senza essere con la donna e senza parlarle.

Ovviamente più riuscite ad avere queste componenti in modo automatico e più il gioco diventa paurosamente facile.

Pensate ai cantanti: un cantante famoso ha delle fans che lo desiderano ma che si sentono anche in connessione con lui (cosa che non succede con un calciatore). Tutto ciò senza che lui abbia dovuto conoscere o parlare mai direttamente con la ragazza.

Facile no?

Purtroppo noi non siamo cantanti famosi, perlomeno io non lo sono, ma chissà che qualcuno lo sia o lo diventi Smile  (rientrerebbero anche i poeti e gli scrittori, ma diciamocelo, a parte i libri di quello di 3msc, poche hb leggono in italia) quindi difficilmente possiamo creare connessione a distanza. Wink

« Ultima modifica: 22 Luglio 2008, 20:38:51 da Satira »

Loggato


------- amore amicizia ricchezza abbondanza salute benessere -------

Satira

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 65
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: novara
  • Posts: 1049

Re: Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

« Risposta #1 del: 31 Luglio 2008, 20:43:51 »

l'unica cosa che ho capito di questo post e':
cioe' per aumentera le miei probabilita' di scopare, dovrei iniziare a prendere lezioni di canto?

Loggato

Dylan

  • Utente serio
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 115
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Posts: 1104
  • Un seduttore in GH e cravatta

Re: Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

« Risposta #2 del: 01 Agosto 2008, 14:58:25 »

satira, dopo tutte le segnalazioni che mi sono arrivate, sto leggendo i post che hai iniziato. te li commento uno ad uno.

questo è del tutto inutile.

io voto worst of.

non trovo risposta alla domanda: -che cosa mi ha insegnato questo post?-

satira mi dici come posso riuscire ad ottenere quelle che hai scritto? coma faccio a fare un libro, un film o diventare famoso cantando? se non mi puoi rispondere, non vedo utilità.

nota che non ti sto offendendo, ma solo chiedendo chiarimenti su come ottenere una cosa che hai accennato.

Loggato

extreme

  • Sbrodolino
  • SI-Creators
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 92
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 32
  • Residenza: florence
  • Posts: 1241
  • Scemo chi legge
  • WWW

Re: Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

« Risposta #3 del: 01 Agosto 2008, 15:09:57 »

Citato da: extreme il 01 Agosto 2008, 14:58:25

nota che non ti sto offendendo, ma solo chiedendo chiarimenti su come ottenere una cosa che hai accennato.

Ciao Extreme tu non offendi affatto ed è così che si fanno le discussioni secondo me Smile

Risposta: io cerco di avere una visione ampia dei concetti.  Per fare un esempio in economia esiste la macroeconomia e la microeconomia (semplificando) la macro ragiona sull'economia a livello globale (massa monetaria, inflazione, prodotto interno) la micro è più dedicata alle aziende (livelli efficienti di prezzo, costo marginale ecc.).

Ovviamente io come il 99,999% delle persone posso lavorare a livello micro e non macro dato che non posso certo cambiare io la massa monetaria o il pil di un paese. Se questo fosse il principio nessuno studierebbe la macroeconomia perchè tanto non gli serve a nulla. Mentre per fortuna la macro si studia per avere una visione generale del mondo (come i post che sto facendo ora). Anche se non li puoi utilizzare nella vita di tutti i giorni e bene capire quali sono le dinamiche globali.

Negli ultimi giorni ho postato riflessioni "macro" e non "micro". A mio parere interessanti e utili anche se non le puoi utilizzare uscendo di casa Smile

Questo principio è lo stesso del 3d sul valore sociale. E' un discorso macro. Come contestare la teoria di mystery su sopravvivenza e riproduzione perchè nella teoria non si spiega come ottenere sopravvivenza e riproduzione. Non è lo scopo di una teoria entrare nella pratica. Altrimenti sarebbe un manuale pratico e non più una teoria.

Poi ovviamente dalla teoria si può sviluppare la pratica, ma attaccare qualsiasi discorso teorico perchè non contiene contemporaneamente un manuale pratico non ha alcun senso (eccetto quello di voler volutamente provocare)

Spero di averti risposto in modo chiaro e che questa spiegazione serva anche a evitare ulteriori incomprensioni nei 3d.  Smile

« Ultima modifica: 01 Agosto 2008, 15:29:17 da Satira »

Loggato


------- amore amicizia ricchezza abbondanza salute benessere -------

Satira

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 65
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: novara
  • Posts: 1049

Re: Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

« Risposta #4 del: 01 Agosto 2008, 15:39:36 »

Citato da: Satira il 01 Agosto 2008, 15:09:57

Ciao Extreme tu non offendi affatto ed è così che si fanno le discussioni secondo me Smile

Risposta: io cerco di avere una visione ampia dei concetti.  Per fare un esempio in economia esiste la macroeconomia e la microeconomia (semplificando) la macro ragiona sull'economia a livello globale (massa monetaria, inflazione, prodotto interno) la micro è più dedicata alle aziende (livelli efficienti di prezzo, costo marginale ecc.).

Ovviamente io come il 99,999% delle persone posso lavorare a livello micro e non macro dato che non posso certo cambiare io la massa monetaria o il pil di un paese. Se questo fosse il principio nessuno studierebbe la macroeconomia perchè tanto non gli serve a nulla. Mentre per fortuna la macro si studia per avere una visione generale del mondo (come i post che sto facendo ora). Anche se non li puoi utilizzare nella vita di tutti i giorni e bene capire quali sono le dinamiche globali.

Negli ultimi giorni ho postato riflessioni "macro" e non "micro". A mio parere interessanti e utili anche se non le puoi utilizzare uscendo di casa Smile

Questo principio è lo stesso del 3d sul valore sociale. E' un discorso macro. Come contestare la teoria di mystery su sopravvivenza e riproduzione perchè nella teoria non si spiega come ottenere sopravvivenza e riproduzione. Non è lo scopo di una teoria entrare nella pratica. Altrimenti sarebbe un manuale pratico e non più una teoria.

Poi ovviamente dalla teoria si può sviluppare la pratica, ma attaccare qualsiasi discorso teorico perchè non contiene contemporaneamente un manuale pratico non ha alcun senso (eccetto quello di voler volutamente provocare)

Spero di averti risposto in modo chiaro e che questa spiegazione serva anche a evitare ulteriori incomprensioni nei 3d.  Smile

io sono qui per scopare, non per teorizzare. intendo dire che se devo dirgere la mia azienda, me ne frega ben poco del rapporto tra pil e qualche altro parametro (sono ignorante in economia). quelloc he mi interessa sono e cose che io posso relamente modificare e sfruttare a mio vantaggio, ad esempio vado in argentina a produrre perchè spendo meno e guadagno di più.

intendo dire che è inutile che mi teorizzi due ore sul fatto che in argentina è melgio per il pil il costo, le tasse, se poi alla fine non mi sai consigliare come fare per aprire una succursale in argentina che mi faccia avere reddito.

va bene  che un attore scopa di più. non ci vuole un genio per capire che brad pitt ha più possibitò di scoparsi una patata dello spettacolo rispetto a me o chiunque altro qui dentro. ma è del tutto inutile che me lo vieni  a dire, se poi non mi illumini sul come fare per farmi scopare la patata dello spettacolo che mi interessa.

tradotto:
-che cosa ci guadagno io da tutto questo post? un bel niente per adesso, per cui dimmi come posso fare all'atto pratico...-

se te ne dovessi andare in un altra nazione ti direi di trovarti un avvocato con le palle, un commercialista che ne sa di commercio estero, un esperto del luogo e via dicendo.

Loggato

extreme

  • Sbrodolino
  • SI-Creators
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 92
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 32
  • Residenza: florence
  • Posts: 1241
  • Scemo chi legge
  • WWW

Re: Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

« Risposta #5 del: 01 Agosto 2008, 16:03:38 »

Citazione

quello che mi interessa sono e cose che io posso relamente modificare e sfruttare a mio vantaggio, ad esempio vado in argentina a produrre perchè spendo meno e guadagno di più.

Evidente. Ma se si ragiona a livello macro si capisce "perchè" in argentina si spende meno e si guadagna di più e se sai "perchè" puoi trovare altre nazioni con le stesse caratteristiche o migliori.

Ora il forum è tuo e di piede. Quindi io rispetto la linea editoriale. Non volete che scriva di teoria, non scrivo di teoria Wink

Una cosa che mi incuriosisce di termynato è che ha fatto un termymethod con decine di post. Più della metà di questi post sono di teoria e poi gli ultimi sono di pratica. Ora immagina se ad ogni post di teoria tutti fossero andati sotto a dire che questi non servivano a nulla perchè non c'era pratica e di metterli in worst of. Alla pratica non ci arrivava mai Smile E visto che sono sicuro che questo principio lo capisce il fatto che continui a farlo nei miei 3d io la leggo come una provocazione tu no? Smile

Quindi se dividiamo gli argomenti in "teorici" e "pratici". Uno può legittimamente dire che della "teoria" non gli frega nulla. Gli basta non leggere i post teorici. Ma andare in post teorici non per confutare la teoria ma per dire che non c'è pratica e quindi sono inutile (cosa evidente: essendo teorici non sono  pratici) io lo vedo come un tentativo continuo di provocare.

Se uno mi dice: la teoria non mi interessa è ok. (anche se non c'è bisogno che posti nel 3d per dirlo Wink basta che non risponda)
Se uno mi dice: la tua teoria è sbagliata si discute sul perchè ed è ok

Se uno fa post volutamente provocatori, e mi pare sia stato notato da molti, mi pare si infrangano basilari regole di convivenza.

Se poi questo è fatto da un utente che, come ho detto, ha postato un metodo con parte teorica e poi parte pratica e quindi sa benissimo come si struttura qualcosa è pura provocazione Smile

Loggato


------- amore amicizia ricchezza abbondanza salute benessere -------

Satira

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 65
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: novara
  • Posts: 1049

Re: Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

« Risposta #6 del: 01 Agosto 2008, 16:08:52 »

Non sono d'accordo con extreme: è vero che la teoria di per se non aiuta nessuno ed è derivata da un'osservazione della pratica, ma è anche vero che una teoria molto ben fatta può aiutare ad affrontare il campo da gioco in modo più sistematico e quindi proficquo.

Detto questo, ho trovato il 3d piuttosto vago e tautologico, non dico che l'idea sia sbagliata ma credo che andrebbe approfondita e dettagliata in modo molto meno superficiale. E' questo il modo di fare teoria.
poi ognuno di noi può sentirsi libero di fare considerazioni riguardanti la pratica su campo, e allora il 3d avrebbe la sua utilità

Loggato


Chiunque giochi in campo dovrà assaporare l'umiliazione una volta o due, non esiste atleta che non abbia dovuto affrontare delle difficoltà. Un atleta di prima qualità è colui che fa ricorso a tutte le proprie forze per rialzarsi subito in piedi, un atleta mediocre ha bisogno di più tempo per riprendersi. I perdenti, a loro volta, sono coloro che restano sempre a terra -Darrel Royal-

!Bleach!

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 35
  • Residenza: Modena
  • Posts: 182

Re: Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

« Risposta #7 del: 01 Agosto 2008, 16:12:46 »

sì però qui in effetti satira.... un conto è esporre una teoria argomentata con esempi e riscontri..

un altro è scrivere:

"gli uomini belli scopano di più"

così diventa un teorema senza contenuti e dimostrazioni..è giusto sì ma se non possiamo dimostrarlo a cosa serve?

Loggato


Everything is gonna be alright...

jack sparrow

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 177
  • Le acque chete rompono le rocce

Re: Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

« Risposta #8 del: 01 Agosto 2008, 16:16:33 »

Citato da: jack sparrow il 01 Agosto 2008, 16:12:46

sì però qui in effetti satira.... un conto è esporre una teoria argomentata con esempi e riscontri..

un altro è scrivere:

"gli uomini belli scopano di più"

così diventa un teorema senza contenuti e dimostrazioni..è giusto sì ma se non possiamo dimostrarlo a cosa serve?

Se uno dice: "gli uomini belli scopano di più" è una teoria. Si può disquisire se è vero o meno (secondo me non è vero Wink ) Poi si farà un post pratico dove si dice: "come diventare più belli per scopare di più" e così si unirà teoria a pratica, ma non è detto che vadano fatte in contemporanea.  Smile

Loggato


------- amore amicizia ricchezza abbondanza salute benessere -------

Satira

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 65
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: novara
  • Posts: 1049

Re: Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

« Risposta #9 del: 01 Agosto 2008, 16:21:05 »

Citato da: !Bleach! il 01 Agosto 2008, 16:08:52

non dico che l'idea sia sbagliata ma credo che andrebbe approfondita e dettagliata in modo molto meno superficiale. E' questo il modo di fare teoria.

Infatti hai ragione. Dire: questa idea è giusta ma si può approfondire è lo spirito della discussione.

Forse si parte da un principio sbagliato: io sono non qui per insegnare il poco che so ma soprattutto per imparare e migliorare con il confronto. Smile

Quando faccio un 3d non ho pubblicato un libro, dove uno se lo compra, se lo paga e allora può dire a ragione che la teoria esposta era approssimativa e il libro faceva schifo.

Io sono qui per discutere quindi quando posto un idea vorrei che venisse migliorata insieme agli altri in modo costruttivo. Se la teoria che posto secondo te è giusta ma incompleta puoi aiutare a completarla. Questa è una collaborazione costruttiva secondo me Smile

Loggato


------- amore amicizia ricchezza abbondanza salute benessere -------

Satira

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 65
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: novara
  • Posts: 1049

Re: Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

« Risposta #10 del: 01 Agosto 2008, 16:21:56 »

allora prova a metterci dentro un pò più di utilità pratica come mi pare ti chiedano in molti e penso sia il problema che ha fatto generare tutte queste recenti discussioni.....vedrai che si risolvono molte questioni.

Dunque la domanda più semplice che posso fare in questo post (tentiamo di tornare sull'argomento senza più divagazioni e se qualcuno pensa che sia inutile diamogli un 'utilità!!):

come si può fare secondo te a diventare una persona che ha un gioco facilitato rispetto ad altri?

Loggato


Everything is gonna be alright...

jack sparrow

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 177
  • Le acque chete rompono le rocce

Re: Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

« Risposta #11 del: 01 Agosto 2008, 16:25:45 »

Citato da: Satira il 01 Agosto 2008, 16:21:05

Infatti hai ragione. Dire: questa idea è giusta ma si può approfondire è lo spirito della discussione.

Forse si parte da un principio sbagliato: io sono non qui per insegnare il poco che so ma soprattutto per imparare e migliorare con il confronto. Smile

Quando faccio un 3d non ho pubblicato un libro, dove uno se lo compra, se lo paga e allora può dire a ragione che la teoria esposta era approssimativa e il libro faceva schifo.

Io sono qui per discutere quindi quando posto un idea vorrei che venisse migliorata insieme agli altri in modo costruttivo. Se la teoria che posto secondo te è giusta ma incompleta puoi aiutare a completarla. Questa è una collaborazione costruttiva secondo me Smile

volevo aggiungere che io ho capito benissimo lo spirito dei tuoi post e secondo me fai ancora bene a farli , ma sbagli solamente l'impostazione..praticamente secondo me tu nei post fai "domande" più che teorie..
ad esempio in questo post ti chiedi perchè gli attori hanno un gioco facile (sto scrivendo di fretta non badare il contenuto)

un piccolo consiglio : mostra di più che ciò che scrivi è una sorta di esortazione a trovare una risposta insieme più che un affermazione o una teoria..perchè sennò molti a ragione si chiedono.."a cosa serve sapere tutto ciò?"

Loggato


Everything is gonna be alright...

jack sparrow

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 177
  • Le acque chete rompono le rocce

Re: Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

« Risposta #12 del: 01 Agosto 2008, 16:27:07 »

Citato da: jack sparrow il 01 Agosto 2008, 16:21:56

allora prova a metterci dentro un pò più di utilità pratica come mi pare ti chiedano in molti e penso sia il problema che ha fatto generare tutte queste recenti discussioni.....vedrai che si risolvono molte questioni.

Si jack ma questa problematica va appunto nel senso sbagliato. Smile Se in ogni teoria si dice: "non c'è pratica" si continua come si è fatto adesso. Una teoria si discute sul merito non dicendo che non c'è pratica.

Se uno vuole la pratica sull'uomo bello dice: "figa questa teoria, apriamo un 3d dove si dice in pratica come diventare belli". Smile

Loggato


------- amore amicizia ricchezza abbondanza salute benessere -------

Satira

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 65
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: novara
  • Posts: 1049

Re: Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

« Risposta #13 del: 01 Agosto 2008, 16:28:11 »

Citato da: Satira il 01 Agosto 2008, 16:16:33

Se uno dice: "gli uomini belli scopano di più" è una teoria. Si può disquisire se è vero o meno (secondo me non è vero Wink ) Poi si farà un post pratico dove si dice: "come diventare più belli per scopare di più" e così si unirà teoria a pratica, ma non è detto che vadano fatte in contemporanea.  Smile

è questo che io voglio leggere.

altrimenti questo thread non ha senso.

senza contare che mi sono letto tutto il termypensiero, e mi pare impostato in modo ben diverso da un lanciare un sasso ed un nascondere la mano.

senza contare, che se ti ricordi, nessuno si cagava il termy, io per primo, ma appena ci siamo resi conto che era effettivamente uno che aveva la possibilità di darti una mano nel game, uno che con le donne ci sapeva fare, uno che di esperienza e di donne ne ha avute quante ne ha volute, allora ha iniziato a farsi ben volere.

quindi, mi pare giusto che finchè non c'è un reale riscontro positivo, non intendo leggere che gli attori si scopano le attrici. è una cosa ovvia  e che non mi aiuta, fino a che non mi dici come ti scopi le attrici (se te le scopi) e come posso fare per farlo anche io, e qhiunque altro qui dentro.

fino a quel momento considererò questa discussione da worst of. sta solo a te farmi cambiare idea, con un post coi controcazzi. non vedo l'ora, ti giuro, intanto inizio a stilare un elenco di gnocche che vogli farmi Wink

Loggato

extreme

  • Sbrodolino
  • SI-Creators
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 92
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 32
  • Residenza: florence
  • Posts: 1241
  • Scemo chi legge
  • WWW

Re: Riflessione: le persone che hanno un gioco facile

« Risposta #14 del: 01 Agosto 2008, 16:29:04 »

Citato da: jack sparrow il 01 Agosto 2008, 16:25:45

un piccolo consiglio : mostra di più che ciò che scrivi è una sorta di esortazione a trovare una risposta insieme più che un affermazione o una teoria..perchè sennò molti a ragione si chiedono.."a cosa serve sapere tutto ciò?"

Quoto Jack: è la domanda che mi pongo ogni volta che leggo i tuoi post.
"a che serve?"
"dove vuole arrivare?"
"da che presupposti parte?"

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: