Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

My Method

(Letto 1949 volte)

My Method

« del: 26 Dicembre 2009, 20:34:52 »

Approfitto di queste quiete giornate svizzere per esporre una sorta di breviario sul mio personale universo sargistico.

Contrariamente al titolo, non si tratta di un metodo nel senso di un qualcosa di assimilabile e applicabile da altri, prendetela piuttosto come un'apertura alla community per capire magari meglio alcuni miei post, o perché no dare spunto a qualcuno per confrontarsi con le proprie abitudini.

Premetto che sono un malato seriale di figa   Laughing
Le mie giornate hanno più o meno senso, in base a quanto pelo mi trovo negli immediati paraggi.

Per me il sarging è ENERGIA VITALE e l’interazione con l’universo femminile mi dà gusto semplicemente in quanto tale.
Paradossalmente nelle fasi iniziali nemmeno mi interessa quello che succederà alla fine.
Il flirt in sé mi appaga già.
Poi intervengono chiaramente i cari vecchi ormoncini, e la chiusura definitiva diventa un obiettivo necessario, sia per il piacere fisico del sesso, nonché l’ennesimo zuccherino per il nostro inappagabile ego.
Non nascondiamocelo… si va a figa anche per quello.

Ecco alcuni punti chiave del mio modo di essere, in ordine sparso.

La mia formazione
Vado a figa in maniera seriale, utilizzando schemi e tecniche più o meno improvvisate e in seguito canned-zate, da circa 10/12 anni; poi nel 2006 leggo The Game e scopro che c’è un intero universo che teorizza l’approvvigionamento di figa.
Nel mio lap-top ho decine di gigabyte dei più disparati autori.
Ho leggicchiato un po’ di tutto ma non ho approfondito niente in particolare, mi ritendo quindi un ibrido-indipendent.

I miei target
Tutte le donne del pianeta, escluse: mia mamma, le mamme dei miei amici, le ragazze dei miei amici, le mie colleghe di lavoro, le minorenni, le anziane, i dinosauri, i topi morti.
Chiaramente l'energia investita è proporzionale alla qualità e all'interesse.

Modalità sarge-on ventiquattrore
Non importa dove sono e cosa sto facendo, ogni singola ragazza/donna che rientra nei miei possibili target, se predisposta all’interazione, verrà presa in sarg-considerazione.

Aperture / cold-approach
E’ uno dei miei punti deboli, non nel senso che non li so fare, bensì che tendo a non farli perché ho uno stile di vita che mi permette di trovarmi continuamente a contatto con l’universo femminile.
E quando proprio non succede in automatico, sono un grandissimo fan della tecnica “floppsy” del buon Juggler e cioè approfittare di una situazione ambientale, nonché provocarla, al fine di cominciare un’interazione.

Mai dire mai
Non mi pongo regole o tantomeno limiting-beliefs.
Nella mia testa non ci sono cose che non si possono fare o tentare.
Penso alla chiacchierata con james.mar in uno degli ultimi post di S.Petersburg Chronicles… molto spesso una breve interazione di quel tipo non funziona, a volte sì.
E tante altre ancora più strane hanno funzionato clamorosamente.
Come routine standard ottimamente fieldtestate hanno fallito.

Il frame
Mi piace divertirmi e far divertire.
Se l’interazione non è stimolante, difficilmente la proseguo.
Sul lavoro dò tanta energia e ne ricevo solo in piccola parte sul totale, ma mi pagano e fa parte del contesto,
Nella vita privata mi piace stare su livelli energetici paritari.

Non-needyness
E’ fondamentale: andando a figa sempre&comunque risulto raramente needy, ma al tempo stesso le donne che interagiscono con me percepiscono subconsciamente che probabilmente starò per scoparle.
Per fortuna molte se ne accorgono consciamente solo quando sono già bagnate.

Feed-back
Mi fido ma non troppo.
Non tutti gli IOI sono reali, come gli opposti IOD.
E non sono le uniche sensazioni da percepire.
Molto importante (da appassionato di one night stands) un'attenta analisi territoriale, e cioè capire se quello che si sta facendo è compatibile oppure no.

Persistenza
Uno dei miei punti forti: non mollo mai, come avete letto in alcuni reports.
Fino ad un evidente diniego, può sempre scattare quella misteriosa molla che rovescia la situazione.
Come una LMR al contrario… sembra di no, sembra di no, sembra di no… e all’improvviso ti saltano addosso.

Calibrazione
Uno dei miei punti deboli.
Alle volte mi lascio trascinare dalla mia giullarità e perdo il contatto dalla realtà, e le tipe se ne scappano probabilmente scambiandomi per uno squilibrato esibizionista.
Ci devo lavorare ancora sopra.
Anche se in alcuni casi, i mie piccoli deliri mi conducono a funambolici close.

Online game
Come molti sanno, a seconda delle location invernali, mi porto avanti con un accurato internet sarging al fine di arrivare in loco con diversi numeri di telefono a disposizione.
Ma non ne sono per questo un fanatico.
Quando sono a casa, per esempio, non cerco su internet ragazze delle mie zone.
O se vado in location turistiche lascio tutto all’avventura istantanea.

Phone game
Come già scritto alcuni giorni fa, ottenere un numero di telefono è “relativamente” facile.
Il problema è saperlo utilizzare.
Mi impongo poche regole: scrivo/chiamo il target saltuariamente e con obiettivi precisi, possibilmente concordati in precedenza.
Niente interazioni fine a se stesse, tipo squilli, messaggini della buonanotte etc.
Dopo il secondo o terzo tentativo andato a vuoto, cancello il numero.
Non cancello mai i numeri di quelle che ho chiuso anche se poi si negano.
Non cancello i numeri che hanno un qualche valore al di fuori del sarging.

Singletudine
Non ho relazioni sentimentali da cinque anni.
Ma vivo ogni percorso con ogni donna come una breve ed intensa storia d’amore.
Non so quanto durerà, ma per adesso non ci sono avvisaglie di cambiamenti.
Uno dei motivi è che se fossi in LTR, la tradirei, e non lo voglio fare.
In questo modo sono trasparente e sincero con tutte le donne, infatti quelle che mi vedono come un possibile fidanzato, vengono in qualche modo messe in allarme e di solito se ne scappano prima di essere chiuse.
Giustamente, e la cosa non mi crea problemi.

Statistiche
Essendo un gioco mi piace sfidare me stesso, e dal 2006 annoto accuratamente i tratti salienti di tutte le chiusure.
Da un lato è la solita gara a chi ha il pisello più lungo fra me e me stesso dell'anno prima.
Dall'altro, essende il numero dei close piuttosto alto, mi permette di non scordarmi di nessuna delle donne con cui ho condiviso qualcosa di intimo.

-------

(per adesso mi fermo qui, ho buttato giù tutto un po’ pugno, e sicuramente ci sono altri punti chiave)
Aggiungerò quello che mi viene in mente e risponderò volentieri a domande specifiche Smile

Loggato


°°°MyMethod°°°


F-chiudo come stile di vita  distorsione cerebrale  attitudine irreversibile  filosofia exceliana...

DylanDj: "La neve per i miei capelli è come la criptonite per Superman..."
Humanist: "A me non piace la figa... a me piace F-chiudere"
Sexypit: "...basta non perdere tempo a scopare"

yowriter

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 183
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 41
  • Residenza: Cesena - Rimini - Resto del Mondo
  • Posts: 520
  • °°°Life Revolution°°° °°°Winter Project°°°
  • WWW

Re: My Method

« Risposta #1 del: 26 Dicembre 2009, 21:56:38 »

che dire....sei un grande...

+1 ovviamente

Loggato

jamescobain85

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 32
  • Residenza: Londra
  • Posts: 260
  • coito ergo sum :D

Re: My Method

« Risposta #2 del: 26 Dicembre 2009, 22:31:43 »

Stavo uscendo, ma di fronte ad una simile perla mi soffermo un altro attimo.  Coolsmiley

Citato da: yowriter il 26 Dicembre 2009, 20:34:52

.............................................................................

Fin qui tutto chiaro, nulla di nuovo rispetto a come ti conosciamo . Cheesy

Aperture / cold-approach
E’ uno dei miei punti deboli, non nel senso che non li so fare, bensì che tendo a non farli perché ho uno stile di vita che mi permette di trovarmi continuamente a contatto con l’universo femminile.
E quando proprio non succede in automatico, sono un grandissimo fan della tecnica “floppsy” del buon Juggler e cioè approfittare di una situazione ambientale, nonché provocarla, al fine di cominciare un’interazione.

Credo che questo sia il nocciolo centrale di tutto l' ambaradan. Qui dentro si discute di tutto, specialmente l' iter dell' approccio a freddo, che sia mystery, o TM, ecc, ma non è stato sviluppato a sufficienza questo argomento : il come costruirsi uno stile di vita che consente di essere costantemente a contatto con l' universo femminile.

Io ci sto lavorando e qualcosina si vede, ma sono ancora lontano dal punto in cui vorrei essere.Quello che sono riuscito a fare, come credo molti qui dentro, è solo, alla fine della fiera, lavoro di circoli sociali, ma il costruirsi un lifestyle "ad hoc" è qualcosa che va molto al di là. Puoi dettagliare maggiormente questo concetto ?

Seconda domanda : mi piacerebbe un approfondimento sul come provocarla, la situazione che ti permette un inizio di interazione spontaneo, quando non esiste di suo, con qualche esempio tratto dalla tua casistica.

Grazie.

S.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: My Method

« Risposta #3 del: 27 Dicembre 2009, 12:53:32 »

Citazione

Feed-back
Mi fido ma non troppo.
Non tutti gli IOI sono reali, come gli opposti IOD.
E non sono le uniche sensazioni da percepire.
Molto importante (da appassionato di one night stands) un'attenta analisi territoriale, e cioè capire se quello che si sta facendo è compatibile oppure no.

questo è veramente il punto cruciale: fare le cose giuste al momento giusto.

Loggato

a to z

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Roma
  • Posts: 422

Re: My Method

« Risposta #4 del: 27 Dicembre 2009, 17:21:10 »

Citato da: Shark72 il 26 Dicembre 2009, 22:31:43

1) Il come costruirsi uno stile di vita che consente di essere costantemente a contatto con l'universo femminile [...] ma il costruirsi un lifestyle "ad hoc" è qualcosa che va molto al di là. Puoi dettagliare maggiormente questo concetto ?

2) Mi piacerebbe un approfondimento sul come provocarla, la situazione che ti permette un inizio di interazione spontaneo, quando non esiste di suo, con qualche esempio tratto dalla tua casistica.

1) Classico problema: facilissimo a spiegarlo, difficilissimo a praticarlo.

Esempio.
Se di lavoro fai il venditore per un azienda di shampoo, lozioni, etc... sarai costantemente a contatto con parrucchiere ed estetiste... non male vero?  Cool
Se fai il fornaio (lavoro rispettabilissimo) stai tutta la notte chiuso in laboratorio e le fighe te le devi andare a cercare da un'altra parte.
Ora come fà un fornaio a diventare venditore di cremine?
Semplice, non fà: rimane nella sua CZ di fornaio, perché probabilmente non ha né l'interesse né l'energia per applicare una trasformazione così drastica.

Insomma, di esempi se ne possono fare tanti, ma va bene un qualsiasi lavoro che abbia come utente finale o intermedio una grossa fetta della popolazione femminile, o come nel mio caso un pubblico talmente vasto fra cui appunto tante hb.

Un'idea per il fornaio in realtà ce l'avrei, se proprio volesse rimanere chiuso in laboratorio (magari perché quel lavoro lo ama con tutto il cuore) ma al tempo stesso avere un lifestyle tante patate a portata di mano: avere amici che sono venditori per estetiste, barman, pr, insomma... circondarsi di persone che quello stile di vita ce l'hanno già. L'ideale sarebbe che lo facesse lui stesso, ma piuttosto che niente un bel salto di qualità lo si può fare anche così  Wink

2) Be' intanto guardarsi attorno.

Sembra un suggerimento scemo, ma è incredibile come in una location discretamente popolata succedano tantissime cose alle quali normalmente non prestiamo attenzione.
Le più disparate, e quasi ciascuna di esse può generare un interazione.
Ti faccio l'esempio di Juggler, che è estremo e solo concettuale, ma più in piccolo si può applicare alla vita di tutti i giorni; poi ti invito a partire dalle prossime tue uscite pubbliche ad osservare meglio quello che ti circonda e trarne dei vantaggi comunicativi immediati, prima sfruttando quelli già esistenti, poi creandoli.

L'esempio di cui ti parlavo è questo, e ripeto, è solo un esempio: se un ragazzo si mette seduto su una panchina in un parco universitario con appresso un cucciolo di coniglietto, molte ragazze lo apriranno chiedendogli di poterlo accarezzare.
 

« Ultima modifica: 27 Dicembre 2009, 17:26:12 da yowriter »

Loggato


°°°MyMethod°°°


F-chiudo come stile di vita  distorsione cerebrale  attitudine irreversibile  filosofia exceliana...

DylanDj: "La neve per i miei capelli è come la criptonite per Superman..."
Humanist: "A me non piace la figa... a me piace F-chiudere"
Sexypit: "...basta non perdere tempo a scopare"

yowriter

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 183
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 41
  • Residenza: Cesena - Rimini - Resto del Mondo
  • Posts: 520
  • °°°Life Revolution°°° °°°Winter Project°°°
  • WWW

Re: My Method

« Risposta #5 del: 27 Dicembre 2009, 21:36:48 »

Citato da: yowriter il 27 Dicembre 2009, 17:21:10

Un'idea per il fornaio in realtà ce l'avrei, se proprio volesse rimanere chiuso in laboratorio (magari perché quel lavoro lo ama con tutto il cuore) ma al tempo stesso avere un lifestyle tante patate a portata di mano: avere amici che sono venditori per estetiste, barman, pr, insomma... circondarsi di persone che quello stile di vita ce l'hanno già. L'ideale sarebbe che lo facesse lui stesso, ma piuttosto che niente un bel salto di qualità lo si può fare anche così  Wink

Ho però due domande:
1)quelli come si trovano?
Voglio dire alla base di un amicizia c'è anche un rapporto dare-avere.
Un PR che sta sempre a contatto con fighe o qualsiasi altro lavoro non ha alcun interesse nel frequentare l'ipotetico pua.
2)Come si trae vantaggio da queste amicizie?
Non è detto che il pr o il venditore di cremine, se magari riesci a fartelo amico e instaurare un legame ti venga poi a presentare le hb.

Insomma difficile che uno cha ha uno stile di vita brillante abbia voglia di frequentare un sof e ancor più di presentargli la ragazza.
In genere si tende a scegliere amici che abbiano stili di vita simili.
Ma a quel punto se ho uno stile di vita simile a quello dell'amico che vado cercando non ho più bisogno dell'amico perchè le ragazze me le trovo da me Smile

Non so se mi sono spiegato.
Per tornare all'esempio un PR pieno di figa non ha nessun interesse a frequentare uno studentello con pochi amici sof.
Frequenterà un barman o un animatore magari.
Ma a quel punto se sono animatore non ho più bisogno di farmi l'amico PR.  Wink

Loggato

Lisandro

  • SI-Bannati
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 136

Re: My Method

« Risposta #6 del: 27 Dicembre 2009, 21:53:31 »

Citato da: Lisandro il 27 Dicembre 2009, 21:36:48

Ho però due domande:
1)quelli come si trovano?
2)Come si trae vantaggio da queste amicizie?

Ti rispondo a tutte e due insieme, anche se ponendo la questione nel modo in cui lo fai tu, diventa la storiella del cane che si morde la coda.

Se noti, ho iniziato scrivendo "facilissimo spiegarlo, difficilissimo applicarlo"
Gli amici si trovano uscendo di casa e frequentando il resto della popolazione.
Quelli interessanti si trovano utilizzando tutti i buoni principi che abbiamo imparato nelle seduction community: migliorando se stessi, cominciando dal basso e creandosi una catena di conoscenze intermedie che ti possano portare ai tuoi obiettivi, coltivando passioni parallele... etc.
Il vantaggio è la risposta alla domanda di Shark: come si fa ad avere uno stylelife dove ti trovi ad interagire con donne senza doverle aprire? Questo è il vantaggio. Poi è chiaro che sei tonto e non ci sai fare... il vantaggio si trasforma in un container di bava che ti scende dai lati della bocca.

Il tutto, solo come alternativa.
Perché come hai giustamente detto tu, invece che avere amici rockstar, è molto meglio DIVENTARLO Smile

Loggato


°°°MyMethod°°°


F-chiudo come stile di vita  distorsione cerebrale  attitudine irreversibile  filosofia exceliana...

DylanDj: "La neve per i miei capelli è come la criptonite per Superman..."
Humanist: "A me non piace la figa... a me piace F-chiudere"
Sexypit: "...basta non perdere tempo a scopare"

yowriter

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 183
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 41
  • Residenza: Cesena - Rimini - Resto del Mondo
  • Posts: 520
  • °°°Life Revolution°°° °°°Winter Project°°°
  • WWW

Re: My Method

« Risposta #7 del: 27 Dicembre 2009, 22:30:31 »

Citato da: yowriter il 27 Dicembre 2009, 17:21:10

1) Classico problema: facilissimo a spiegarlo, difficilissimo a praticarlo.

Esempio.
Se di lavoro fai il venditore per un azienda di shampoo, lozioni, etc... sarai costantemente a contatto con parrucchiere ed estetiste... non male vero?  Cool
Se fai il fornaio (lavoro rispettabilissimo) stai tutta la notte chiuso in laboratorio e le fighe te le devi andare a cercare da un'altra parte.
Ora come fà un fornaio a diventare venditore di cremine?
Semplice, non fà: rimane nella sua CZ di fornaio, perché probabilmente non ha né l'interesse né l'energia per applicare una trasformazione così drastica.

Insomma, di esempi se ne possono fare tanti, ma va bene un qualsiasi lavoro che abbia come utente finale o intermedio una grossa fetta della popolazione femminile, o come nel mio caso un pubblico talmente vasto fra cui appunto tante hb.

Un'idea per il fornaio in realtà ce l'avrei, se proprio volesse rimanere chiuso in laboratorio (magari perché quel lavoro lo ama con tutto il cuore) ma al tempo stesso avere un lifestyle tante patate a portata di mano: avere amici che sono venditori per estetiste, barman, pr, insomma... circondarsi di persone che quello stile di vita ce l'hanno già. L'ideale sarebbe che lo facesse lui stesso, ma piuttosto che niente un bel salto di qualità lo si può fare anche così  Wink

2) Be' intanto guardarsi attorno.

Sembra un suggerimento scemo, ma è incredibile come in una location discretamente popolata succedano tantissime cose alle quali normalmente non prestiamo attenzione.
Le più disparate, e quasi ciascuna di esse può generare un interazione.
Ti faccio l'esempio di Juggler, che è estremo e solo concettuale, ma più in piccolo si può applicare alla vita di tutti i giorni; poi ti invito a partire dalle prossime tue uscite pubbliche ad osservare meglio quello che ti circonda e trarne dei vantaggi comunicativi immediati, prima sfruttando quelli già esistenti, poi creandoli.

L'esempio di cui ti parlavo è questo, e ripeto, è solo un esempio: se un ragazzo si mette seduto su una panchina in un parco universitario con appresso un cucciolo di coniglietto, molte ragazze lo apriranno chiedendogli di poterlo accarezzare.
 

Grazie, innanzitutto, per la risposta argomentata ed esauriente.

Punto 1 . Non fa una piega. In effetti, io sto facendo qualcosa molto vicino al "piano B" che suggerisci. Ma riconosco che sarebbe molto meglio essere sè stessi a fare il lifestyle che pone a contatto con la patata. Smile

E non escludo rivoluzioni epocali per il mio prossimo futuro lavorativo...io l' energia non so, ma l' interesse per la trasformazione drastica ce l' ho . Afro

Punto 2 : chiaro, ed in effetti, in passato, più o meno inconsapevolmente, l' ho applicato.

Citato da: Lisandro il 27 Dicembre 2009, 21:36:48

Ho però due domande:
1)quelli come si trovano?
Voglio dire alla base di un amicizia c'è anche un rapporto dare-avere.
Un PR che sta sempre a contatto con fighe o qualsiasi altro lavoro non ha alcun interesse nel frequentare l'ipotetico pua.
2)Come si trae vantaggio da queste amicizie?
Non è detto che il pr o il venditore di cremine, se magari riesci a fartelo amico e instaurare un legame ti venga poi a presentare le hb.

Insomma difficile che uno cha ha uno stile di vita brillante abbia voglia di frequentare un sof e ancor più di presentargli la ragazza.
In genere si tende a scegliere amici che abbiano stili di vita simili.
Ma a quel punto se ho uno stile di vita simile a quello dell'amico che vado cercando non ho più bisogno dell'amico perchè le ragazze me le trovo da me Smile

Non so se mi sono spiegato.
Per tornare all'esempio un PR pieno di figa non ha nessun interesse a frequentare uno studentello con pochi amici sof.
Frequenterà un barman o un animatore magari.
Ma a quel punto se sono animatore non ho più bisogno di farmi l'amico PR.  Wink

Osservazione pertinente. Oltre a quotare la risposta di yowriter, aggiungo che l' interesse a frequentare te in quel tipo di persone si può anche cercare di crearlo. Proprio come hai detto te, simili amicizie si basano su rapporti di dare-avere : devi cercare, in base alle tue attitudini e capacità, qualche motivazione in forza della quale il tuo PR pieno di fica abbia interesse a frequentarti. Ad esempio, se io sono un buon operatore finanziario in grado di valorizzare al meglio gli investimenti della gente, frequentarmi può essere utile e proficuo ; se sono un esponente delle forze dell' ordine di un certo livello, lo stesso (un mio amico mezzo natural è ufficiale nei Carabinieri, e un aggancio simile torna comodo a molti gestori di locali) ; oppure, posso ricoprire un ruolo nella sanità, e avere un aggancio all' ospedale purtroppo torna sempre utile . In effetti, nelle feste vip, personaggi simili a quelli che ho citato ci sono sempre. Certo, se sei proprio una caccola, che in cambio del lifestyle pieno di fica non può offrire nulla, allora la vedo dura.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: My Method

« Risposta #8 del: 28 Dicembre 2009, 04:36:49 »

Citato da: yowriter il 26 Dicembre 2009, 20:34:52

...

Ho letto con piacere il tuo personale stile seduttivo, che in parte condivido e in parte no. Mi rendo anche conto che gli aspetti che non mi piacciono derivano da differenze caratteriali, quindi non sto a rompere i coglioni.  Afro

Piuttosto una domanda. In tutto questo, cosa ne pensi delle donne? In che categorie le suddividi? Come le affronti in base a ciò che vedi di loro? Che cambiamenti di gusti hai avuto? Insomma, un metodo seduttivo trasmette sempre un'ideale della donna, ed io non riesco ad inquadrare il tuo.

Grazie anticipate
Acqua

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: My Method

« Risposta #9 del: 28 Dicembre 2009, 04:50:11 »

Citato da: Acqua il 28 Dicembre 2009, 04:36:49

Ho letto con piacere il tuo personale stile seduttivo, che in parte condivido e in parte no. Mi rendo anche conto che gli aspetti che non mi piacciono derivano da differenze caratteriali, quindi non sto a rompere i coglioni.  Afro

Piuttosto una domanda. In tutto questo, cosa ne pensi delle donne? In che categorie le suddividi? Come le affronti in base a ciò che vedi di loro? Che cambiamenti di gusti hai avuto? Insomma, un metodo seduttivo trasmette sempre un'ideale della donna, ed io non riesco ad inquadrare il tuo.

Grazie anticipate
Acqua

Non riesci ad inquadrarlo perché non ce l'ho Smile
A me piace la DONNA in generale, in quanto, come spiegato all'inizio, mi dà un'indescrivibile energia vitale.
Non le divido in categorie, anche perché se provassi a farlo, non mi basterebbero cent'anni per trovarne abbastanza.
Le affronto ogni volta come una nuova stimolante esperienza.
Di gusti ne ho troppi, altri cent'anni per elencarli.

Adesso hai capito che ancora non l'ho capito nemmeno io?

PS: invece mi interessa quello che condividi e quello che no.
E non preoccuparti, i cogliomberi non li rompi mai Smile

PS 2, per tutti: in arrivo altri segmenti e punti chiave.

« Ultima modifica: 28 Dicembre 2009, 04:52:28 da yowriter »

Loggato


°°°MyMethod°°°


F-chiudo come stile di vita  distorsione cerebrale  attitudine irreversibile  filosofia exceliana...

DylanDj: "La neve per i miei capelli è come la criptonite per Superman..."
Humanist: "A me non piace la figa... a me piace F-chiudere"
Sexypit: "...basta non perdere tempo a scopare"

yowriter

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 183
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 41
  • Residenza: Cesena - Rimini - Resto del Mondo
  • Posts: 520
  • °°°Life Revolution°°° °°°Winter Project°°°
  • WWW

Re: My Method

« Risposta #10 del: 28 Dicembre 2009, 13:25:19 »

Citato da: Shark72 il 27 Dicembre 2009, 22:30:31

Osservazione pertinente. Oltre a quotare la risposta di yowriter, aggiungo che l' interesse a frequentare te in quel tipo di persone si può anche cercare di crearlo. Proprio come hai detto te, simili amicizie si basano su rapporti di dare-avere : devi cercare, in base alle tue attitudini e capacità, qualche motivazione in forza della quale il tuo PR pieno di fica abbia interesse a frequentarti. Ad esempio, se io sono un buon operatore finanziario in grado di valorizzare al meglio gli investimenti della gente, frequentarmi può essere utile e proficuo ; se sono un esponente delle forze dell' ordine di un certo livello, lo stesso (un mio amico mezzo natural è ufficiale nei Carabinieri, e un aggancio simile torna comodo a molti gestori di locali) ; oppure, posso ricoprire un ruolo nella sanità, e avere un aggancio all' ospedale purtroppo torna sempre utile . In effetti, nelle feste vip, personaggi simili a quelli che ho citato ci sono sempre. Certo, se sei proprio una caccola, che in cambio del lifestyle pieno di fica non può offrire nulla, allora la vedo dura.

Beh penso che se siamo qui un po' caccole almeno all' inizio lo siamo tutti Smile

Però forse mi sono espresso male, forse il concetto di amicizia non è lo stesso.
Frequentare gente e stringere rapporti dovrebbe essere un obiettivo per tutti a prescindere se sei pua.
Il fatto è che non basta essere amici per usufruire di quei vantaggi.
Bisogna essere molto amici, in modo tale da essere invitati alle feste o essere inseriti nel gruppo sociale e conoscere hb.
Certo che al gestore del locale fa comodo avere l'amico carabiniere.
Ma un conto è farsi amico il carabiniere offrendogli il caffè quando si fermano con la volante.
E un conto è inserire il carabiniere nel proprio circolo di amici e fargli scopare tutte le sue amiche.
Si insomma in genere gli esseri umani danno in proporzione a ciò he ricevono Smile

Loggato

Lisandro

  • SI-Bannati
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 136

Re: My Method

« Risposta #11 del: 28 Dicembre 2009, 15:27:57 »

Citato da: Lisandro il 28 Dicembre 2009, 13:25:19

Beh penso che se siamo qui un po' caccole almeno all' inizio lo siamo tutti Smile

Non era riferito a te, ma a tutti noi che non abbiamo un particolare valore sociale da spendere. Buck Buck

Sul resto, la tua osservazione sul dare e ricevere, è in linea con la mia sopra. Smile

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: My Method

« Risposta #12 del: 28 Dicembre 2009, 15:46:44 »

Citato da: Shark72 il 28 Dicembre 2009, 15:27:57

Non era riferito a te, ma a tutti noi che non abbiamo un particolare valore sociale da spendere. Buck Buck

No beh certo l'ho capito tranquillo..anche io parlavo in generale.  Smile

Loggato

Lisandro

  • SI-Bannati
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 136

Re: My Method

« Risposta #13 del: 28 Dicembre 2009, 23:12:16 »

GRAZIE YOWRITER
+1 oggi e un +1 anche domani

Loggato


athos

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 13
  • Offline Offline
  • Posts: 157
  • WWW

Re: My Method

« Risposta #14 del: 29 Dicembre 2009, 05:58:33 »

Aggiungo alcuni altri punti che mi sono venuti in mente, sempre in ordine sparso.

Look
Alto 1.69 cm, capello rasato nonché stempiato, corporatura media.
Vesto abbastanza normale, ma cerco di differenziarmi dalla massa con piccoli accorgimenti.
Mi piacciono le giacche, non uso cravatte... meglio una catenina con dente di squalo.
Presto molta attenzione a come qualsiasi capo mi veste bene addosso... è inutile avere una cosa figa ma che sta troppo larga o troppo stretta.
Oltre ai fantastici consigli divulgati da alcuni membri in ottimi post, mi permetto di aggiungerne uno, che con me ha funzionato alla grande: per avere bei capi di abbigliamento a prezzo ultra ridotto, vedete se fra i vostri amici ne avete almeno uno ultra-fighetto che ogni tre per due si rinnova il guardaroba. Chiedetegli di farvi una busta con tutto quello che non mette più e poi contrattate il prezzo. Ok, suona molto barbone, ma visto che la mia vita è molto zingara e non ho compagnie fisse, ho accaparrato ottimi capi d'abbigliamento quasi nuovi a meno della metà della metà del loro prezzo originale.
Non uso profumi, finché trombo a questi ritmi vado fiero della mia pelle lavata.
Non sono un grande peacockaro... anche se su certe persone lo apprezzo alla grande.
Da un anno ho un paio di stivali mix cowboy/fighetto, e quando li vesto ho i superpoteri.

Amogging
Mi affascinano le tecniche mirabolanti di Tyler Durden, ma personalmente non ne utilizzo manco una.
Non mi sono mai picchiato in tutta la mia vita, e non intendo iniziare a farlo per una scopatella in più.
Preferisco di gran lunga farmi amici quelli non troppo brutti, ed evacuare la zona nel caso di segnali non troppo confortanti.
Voglio dire... con tutte le fighe che ci sono in giro... cosa vuoi stare lì ad amoggare quello e quell'altro!
Insomma, un bell'esercizio di stile, ma troppi rischi per pochi profitti.

Befriending
All'opposto, estremamente più produttivo, e non solo per il sarging.
Conoscere persone è molto divertente e clamorosamente utile a migliorare la propria vita.
Non apro set misti generalmente, ma ovunque sono cerco di farmi amici (simpaticamente conoscenti) persone di sesso maschile, tipo: baristi, buttafuori, tassisti, commessi, poliziotti, bagnini, venditori ambulanti... insomma tutto ciò che ha una posizione appena più elevata di un perfetto sconosciuto.
Inoltre, preferisco avere attorno a me, persone MIGLIORI di me.  

Social Proof
Come molti sanno, è uno dei miei punti forti.
Non sono una star, se digiti il mio nome su google scappano fuori al massimo un paio di omonimi dalla lista della parrocchia, ma nei miei microcosmi ho una posizione.
Questo è molto importante: non conta il social-proof assoluto, ma quello RELATIVO all'habitat in cui vi trovate.
E collegandosi di riflesso al punto precedente, vale anche qui la proprietà transitiva: se non riuscite ad ottenere social-proof con la vostra posizione, cercate di circondarvi di persone che ne abbiano.
Ma senza mai smettere di provare ad ottenerlo di persona.
Piccolo rovescio della medaglia: occhio agli shit-test... se da barista invito una tipa a vederci fuori dalla disco, la maggior parte mi chiede quante ne ho già invitate stasera.

Club Game
Bello il post di Edward Bloom.
Io amo i club in quanto tali, ci vado per divertirmi, e raramente con l'obiettivo aprioristico di sargiare.
Mi piace ballare, mi piace parlare con amici, mi piace stare vicino ai bar, mi piace befriendizzare il personale (ammesso che già non siano amici o ex-colleghi)
Alcune sere non apro e mi accontento della strisciolina di bava.
Altre (soprattutto all'estero) mi abbandono al delirio sargistico più totale, ONS comprese.
Preferisco (e consiglio) i disco-club sotto alle 500 persone rispetto ai casermoni infiniti.

Everywhere Game
Simile al punto ventiquattrore.
Non ci sono posti dove non sargio, che non è la stessa cosa di dire che apro tutto e ovunque, anzi, sono un saltuarissimo apertore.
Ma ho le antenne sempre dritte, e se mi trovo attorno un'hb che odora di voglia di caxxo, raramente me la lascio sfuggire Smile
Dal nulla: ho limonato in chiesa, ho ricevuto un pompino in treno, ho scopato (ass-close... aveva le sue cose) in disco... più altre che ora non mi vengono in mente.
Quindi, stare sempre all'erta!!!

Kino
Un altro mio pezzo forte.
Ancora prima di tutte le letture, applicavo quello che un mio caro amico soprannominò il "ragnetto".
Già 15anni fa, da perfetto timidone: trovandomi nelle vicinanze di una pulzella, le sfioravo insospettabilmente le dita, se lei le ritraeva, mollavo, altrimenti procedevo fino a tenerci per mano e giocherellare, finendo per trovarci con le lingue attorcigliate.
Ora invece mi muovo esperto su diverse parti del corpo, e sempre attento ai feed-back, utilizzo kino-escalations tanto accurate quanto agressive.

--------

(altri punti coming-soon, in attesa di commenti/domande per sviluppare un topic che potrebbe prendere una piega confrontativa molto interessante)

« Ultima modifica: 29 Dicembre 2009, 06:00:32 da yowriter »

Loggato


°°°MyMethod°°°


F-chiudo come stile di vita  distorsione cerebrale  attitudine irreversibile  filosofia exceliana...

DylanDj: "La neve per i miei capelli è come la criptonite per Superman..."
Humanist: "A me non piace la figa... a me piace F-chiudere"
Sexypit: "...basta non perdere tempo a scopare"

yowriter

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 183
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 41
  • Residenza: Cesena - Rimini - Resto del Mondo
  • Posts: 520
  • °°°Life Revolution°°° °°°Winter Project°°°
  • WWW
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: