Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

la sindrome Leone-agnello

(Letto 1342 volte)

la sindrome Leone-agnello

« del: 04 Dicembre 2013, 13:31:08 »

Volevo scrivervi una delle mie riflessioni deliranti che precedono il sonno. Si tratta di una rappresentazione metaforica di una situazione a volte familiare (guarda caso a chi? a me ovviamente!!!  Laughing) che penso sia capitata di vivere a molti ora aspiranti PUA.

L'ho immaginata così.

La sidrome dell’agnello
Al mondo ci sono sostanzialmente leoni e agnelli. La natura ha voluto che i leoni fossero molto pochi e gli agnelli molti di più, in modo che i Leoni non finiscano per mangiare tutti gli agnelli e l’equilibrio possa mantenersi nel tempo.

Nel mondo dove ormai convivono leoni e agnelli il cibo che tutti vogliono è la patata. Tutti sono in cerca di patata, ma questa è un miraggio per gli agnelli. Solo i leoni hanno gli artigli per agguantarla. Eppure gli agnelli, seppur cibandosi di altro, millantano di mangiar della gran patata.

La differenza fra Leoni e agnelli è che i primi, oltre che i muscoli, hanno anche il cuore e l’intelligenza aguzza, mentre gli agnelli la spacconeria di quando sono in gruppo.

Nel mondo però i Leoni, che hanno voglia di correre e vivere, spesso si uniscono in gruppo agli agnelli per avere compagnia, sperando di divertirsi e di trovare altri leoni forti e predatori. Cosa succede quando fra gli agnelli arriva un Leone? Quello che deve succedere…

Gli agnelli lo accettano di buon grado, meglio averlo amico… poi cercano in gruppo di farlo sentire inferiore. Un Leone fra gli agnelli?? Che sfigato!!! E allora cercano di farlo sentire sfigato per non permettergli di sopraffarli. Lo prendono in giro, dicono di no a qualsiasi cosa vorrebbe fare (correre, cacciare, attraversare un guado, attaccare tutti un branco di patate) perché sanno che lui potrebbe farcela e quindi mostrargli quello che loro sono: carne da mangiare. E i Leoni, che sono esseri di cuore a differenza degli agnelli, a volte sopiscono il loro istinto di carne per avere degli amici, non sentirsi soli, poter scherzare con qualcuno… e si riducono magari a belare invece che ruggire e attaccare.

Ma a volte, dopo aver sopito abbastanza, trattenuto gli artigli, trattenuto il fiato davanti a delle belle patate, l’essenza più intima e pura del Leone risale fino agli occhi. Gli mostra in mezzo a chi sta, la differenza fra le sue zampe e quelle degli agnelli, il loro risolino meschino contro le sue zanne… e allora fugge immediatamente nel bosco… va a sfogare le sue ire lontano dai suoi ex compagni perché dopotutto gli voleva bene… e da allora comincia la sua vita da Leone!

Loggato

JeanCloud

  • Capo Redattore
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 137
  • Offline Offline
  • Posts: 574

Re: la sindrome Leone-agnello

« Risposta #1 del: 04 Dicembre 2013, 14:54:14 »

+ Thumbs Up

Il tuo Karma non è più vergine...  Laughing

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005

Re: la sindrome Leone-agnello

« Risposta #2 del: 04 Dicembre 2013, 14:58:09 »

 Laughing stasera si festeggia in disco!  Afro

Loggato

JeanCloud

  • Capo Redattore
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 137
  • Offline Offline
  • Posts: 574

Re: la sindrome Leone-agnello

« Risposta #3 del: 04 Dicembre 2013, 16:57:52 »

io sono una tigre  Grin per questo caccio da solo

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: la sindrome Leone-agnello

« Risposta #4 del: 04 Dicembre 2013, 17:09:22 »

si beh... il senso era quello!  Wink

poi tutti i PUA, anche se magari a volte hanno un amico di caccia, sono pur sempre dei lupi solitari, abituati a concentrarsi sulla preda e non sul compagno (altrimenti renderebbe il compagna l'Alpha). il senso del racconto è quello, i pochi 'leoni' sono cacciatori nati e solitari!  Cool

Loggato

JeanCloud

  • Capo Redattore
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 137
  • Offline Offline
  • Posts: 574

Re: la sindrome Leone-agnello

« Risposta #5 del: 04 Dicembre 2013, 17:23:10 »

Citato da: jeancloud il 04 Dicembre 2013, 17:09:22

si beh... il senso era quello!  Wink

poi tutti i PUA, anche se magari a volte hanno un amico di caccia, sono pur sempre dei lupi solitari, abituati a concentrarsi sulla preda e non sul compagno (altrimenti renderebbe il compagna l'Alpha). il senso del racconto è quello, i pochi 'leoni' sono cacciatori nati e solitari!  Cool

Io penso che ciascuno di noi abbia un seduttore dentro di se che deve essere scoperto, arricchito e completato....come ho letto nella recherce de l'homme perdu. Ognuno di noi che decide di intraprendere questo meraviglioso viaggio ha un comune denominatore che è l'amore per le donne. non mi riferisco solo al lato più materiale riguardante il sesso....ma al miracolo vivente che sono le donne. Quando vai per strada e le apporcci vedi una alchimia di personalità in ciascuna di loro. Vedi quella che porta un certo tipo di profumo , quella che si veste in un altro modo, quella annoiata, quella divertita. insomma è come un viaggio nel quale vedi mille panormai diversi. inizialmente l'unico fine deve essere quello di chiudere certo. ma poi giocando vedi anche altro.e allora ti rendi conto di quanto sia schifosa la condizione da mdp che ti fa vedere le donne solo come un oggetto sessuale. io non voglio solo chiudere ma anche possedere l'anima di una donna. e per questo ho deciso di intraprendere questo percorso grazie al TM e ne sono felice Wink

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: la sindrome Leone-agnello

« Risposta #6 del: 04 Dicembre 2013, 17:28:31 »

 Thumbs Up assolutamente d'accordo... penso che al mondo abbiamo possibilità di diventare bravi in tante cose che possono dar soddisfazione (sport, lavoro, hobby) ma penso che, come da origine ancestrale, saperci fare con le donne sia il massimo godimento nella vita, e nel senso che hai appena descritto, non dal punto di vista prettamente sessuale!

Loggato

JeanCloud

  • Capo Redattore
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 137
  • Offline Offline
  • Posts: 574

Re: la sindrome Leone-agnello

« Risposta #7 del: 04 Dicembre 2013, 18:36:25 »

Citato da: Armwrestle il 04 Dicembre 2013, 17:23:10

un viaggio nel quale vedi mille panormai diversi.

ecco perche a me piace viaggiare....  Laughing
ciao
McK

Loggato


toro bono un guarda i'cculo alle vacche

...puoi mantenere il potere sulle persone finchè dai loro qualcosa,deruba a un uomo di ogni cosa e quell'uomo non sara piu in tuo potere...
ALEKSANDR SOLZHENITSYN

- Cos'è il Genio?
- È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.
Rambaldo Melandri (Gastone Moschin)
dal film "Amici miei" di Mario Monicelli

mck33it

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 18
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: toscanaccio
  • Posts: 359
  • figo si diventa,rocco si nasce

Re: la sindrome Leone-agnello

« Risposta #8 del: 04 Dicembre 2013, 18:44:07 »

Citato da: mck33it il 04 Dicembre 2013, 18:36:25

ecco perche a me piace viaggiare....  Laughing
ciao
McK

 Thumbs Up in che senso viaggiare scusa? per lavoro o per scelta tattica?  Smile

Loggato

JeanCloud

  • Capo Redattore
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 137
  • Offline Offline
  • Posts: 574

Re: la sindrome Leone-agnello

« Risposta #9 del: 04 Dicembre 2013, 18:44:28 »

Citato da: jeancloud il 04 Dicembre 2013, 17:28:31

....... non dal punto di vista prettamente sessuale!

d'accordo ma inconsciamente(ancestrale) è proprio l'istinto sessuale che ti fà avvicinare a loro,alla voglia di scoprire vallate sempre nuove.
pure io che mi considero molto freddo ed istintivo non posso che fermarsi a notare l'unicità di ognuna,sono  davvero uniche e stupende e possederne l'anima ti rende tantissmo,in tutti termini,orgoglio compreso......ma d'altro canto,quando sei a questo punto puoi veramente fare male...
quando mi accorgo di esserci vicino io mi sgancio prima che la frittata sia fatta
ciao
McK

Loggato


toro bono un guarda i'cculo alle vacche

...puoi mantenere il potere sulle persone finchè dai loro qualcosa,deruba a un uomo di ogni cosa e quell'uomo non sara piu in tuo potere...
ALEKSANDR SOLZHENITSYN

- Cos'è il Genio?
- È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.
Rambaldo Melandri (Gastone Moschin)
dal film "Amici miei" di Mario Monicelli

mck33it

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 18
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: toscanaccio
  • Posts: 359
  • figo si diventa,rocco si nasce

Re: la sindrome Leone-agnello

« Risposta #10 del: 04 Dicembre 2013, 18:46:17 »

Citato da: jeancloud il 04 Dicembre 2013, 18:44:07

Thumbs Up in che senso viaggiare scusa? per lavoro o per scelta tattica?  Smile

era una battuta sul discorso di 'bracciodiferro':
'la conquista è un viaggio dove vedi mille panorami'

Loggato


toro bono un guarda i'cculo alle vacche

...puoi mantenere il potere sulle persone finchè dai loro qualcosa,deruba a un uomo di ogni cosa e quell'uomo non sara piu in tuo potere...
ALEKSANDR SOLZHENITSYN

- Cos'è il Genio?
- È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.
Rambaldo Melandri (Gastone Moschin)
dal film "Amici miei" di Mario Monicelli

mck33it

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 18
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: toscanaccio
  • Posts: 359
  • figo si diventa,rocco si nasce

Re: la sindrome Leone-agnello

« Risposta #11 del: 04 Dicembre 2013, 18:49:28 »

 ok... perchè sono ultimamente ispirato dalla questione viaggio... ne sto progettando uno e il mio cervello cerca ovunque di trovare spunti sull'argomento... mi pare sia una qualità del nostro sistema nervoso, era descritto pure in un libro di PNL!   Rolling Eyes

Loggato

JeanCloud

  • Capo Redattore
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 137
  • Offline Offline
  • Posts: 574
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: