Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

La differenza tangibile

(Letto 1239 volte)

La differenza tangibile

« del: 24 Aprile 2008, 10:36:26 »

Ciao ragazzi,faccio un attimo questo post per una mia indagine personale...

Sto parlando con tutti gli utenti di tutti i "livelli" di pick up,chi si considera rAFC,chi si considera un PUA a tutti gli effetti.

Molte volte mi viene detto come ho fatto a diventare un vero e proprio "punto fermo" nel fare quello che faccio nel pick-up...

Onestamente la risposta che mi balza in mente dopo un bel "BOH" penso sia quando ho visto una differenza tangibile nel mio modo di approcciarmi alle cose/situazioni/persone

Vi faccio un esempio.

Quando inizia il mio percorso "sperimentale" nel sarge mi consideravo un pò di tutto di più,subivo alti e bassi,ottenevo risultati alternanti...poi ho deciso di prendere in mano la situazione

Corri a destra e manca per imparare l'eft dai migliori
Rispolvera la NLP e padroneggiarla completamente
Studiare L'ipnosi ericksoniana
Apprendere metodi "diversi" come il sedona method o l'huna
Capire la scienza quantica..

Ma ho capito la differneza totale da quando ho iniziato MOLTO molto prima di padroneggiare queste tecniche...l'ho notato una mattina,era da un pò che mi svegliavo felice e sorridente..

Tutt'ora questa sensazione è diventata più forte,una volta dovevo essere letteralmente buttato giu dal letto e ci mettevo un ora ad uscire di casa.

Da quel giorno in poi,per me il pickup è diventato una sorta di "gara all'onestà"

niente più routine,niente più trick,niente più storie inventate con fiumi di dhv dentro...

quel giorno mi rimisi nel "go with the flow"

Se mi chiedeste qual'è il giorno che ho visto la differenza ed il miglioramento,è quello

Loggato


Let's get down to business, I don't got no time to play around, what is this, must be a circus in town, let's shut the shit down on these clowns

AndyYY

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 54
  • Offline Offline
  • Posts: 506

Re: La differenza tangibile

« Risposta #1 del: 24 Aprile 2008, 12:34:18 »

in pratica hai applicato "il now"?

Loggato


"ti avverto: stasera non ho intenzione di fare niente"
fclose ;-)
-
"Le conferme di effe sono come la panna sulle tette, sempre graditissima" - sfigatto

-eFFe-

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 164
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 2232

Re: La differenza tangibile

« Risposta #2 del: 24 Aprile 2008, 15:06:04 »

Citato da: -eFFe- il 24 Aprile 2008, 12:34:18

in pratica hai applicato "il now"?

anche Wink quello è stato il primo step

Loggato


Let's get down to business, I don't got no time to play around, what is this, must be a circus in town, let's shut the shit down on these clowns

AndyYY

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 54
  • Offline Offline
  • Posts: 506

Re: La differenza tangibile

« Risposta #3 del: 24 Aprile 2008, 16:39:32 »

Citato da: AndyYY il 24 Aprile 2008, 10:36:26

Ma ho capito la differneza totale da quando ho iniziato MOLTO molto prima di padroneggiare queste tecniche...l'ho notato una mattina,era da un pò che mi svegliavo felice e sorridente..

Tutt'ora questa sensazione è diventata più forte,una volta dovevo essere letteralmente buttato giu dal letto e ci mettevo un ora ad uscire di casa.

Hehehe Andyno hai detto niente!!!!

Svegliarsi tutti i giorni con quella sensazione significa essere felici, aver fatto pace con il mondo e con sè stessi caxxo  Shocked

Mica roba da poco! 

Son felice per te.

Io ancora mi sveglio fra alti e bassi.
A volte pensando "che figata" e a volte che "vita di cacca" e questo influisce UN BOTTO nel corso di tutta la mia giornata.

A volte son carico da far paura, a volte moscio come com lo scroto di un novantenne.
Ancora un equilibrio non l'ho trovato

dicci com hai fattooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

Loggato

Lotus

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 10
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 183
  • HB 10 INSIDE

Re: La differenza tangibile

« Risposta #4 del: 24 Aprile 2008, 16:55:04 »

Citato da: Lotus il 24 Aprile 2008, 16:39:32

Hehehe Andyno hai detto niente!!!!

Svegliarsi tutti i giorni con quella sensazione significa essere felici, aver fatto pace con il mondo e con sè stessi caxxo  Shocked

Mica roba da poco! 

Son felice per te.

Io ancora mi sveglio fra alti e bassi.
A volte pensando "che figata" e a volte che "vita di cacca" e questo influisce UN BOTTO nel corso di tutta la mia giornata.

A volte son carico da far paura, a volte moscio come com lo scroto di un novantenne.
Ancora un equilibrio non l'ho trovato

dicci com hai fattooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

Sono con Lotus!

Ci son volte che non mi riconosco, sia per il troppo che per il troppo poco!  Mad

Zlatan

Loggato


Kant, Dylan, Bonnie, Reaper, Delbuon, link, intrepido, Extreme, bagnoale, sexypit, omega, Sunbeam, alpine, zak, Ags, thirsty, Ozio, scrat, Pitix, Anrea, hitch, Partyboy, William, MrPsycho, Andy, Alfasigma, JohnH, Lupin, Dante1982, DocSleazo, Ivanilgrande, Sombrero, G-Key, Narciso, eFFe, Fabrix, Ruby, Lovedreamer, Innerlight, Brandon, Nat, Seeker, SAKU39, Estìlo/james.mar, Poncho, Silvers, Cassim, Neij, Trombler, AlterEgo, Winner, TermYnator, ErDandi, ErFreddo, Yowriter, erick.83, Smooth, Edward Bloom, doppiume, Nuke, Alfaleph, Acqua, Dan, Dr Jerry, Alex de Large, Mailin, Nova99, Escalus, a to z, Athos, Zheeno, Torello, Blackhat, PaladinoFugace, Voltarecchie, Sunrise, hustler2k8, Zerg010, Guy Montag, Hancock, Social_Hacker, Hitman, pippo, Humanist & Pivot, Boyz, RK, Festadanzante, Shark72, Kleos. Expeausition, MVA, Neo1987, Spider



II TermYraduno: "AlY' Papà e i 40 Marpioni". Io c'ero.


Ogni ostacolo che si pone tra te e i tuoi sogni non è altro che una prova per verificare quanto veramente desideri raggiungerli


Se le persone che non si comprendono, comprendessero almeno di non comprendersi, si comprenderebbero meglio di quando, non comprendendosi, non comprendono nemmeno che non si comprendono - Gustave Ichheiser

zlatan

  • 100% Key Joker
  • SI-Reliable User
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 223
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 2855
  • Only god can judge me

Re: La differenza tangibile

« Risposta #5 del: 24 Aprile 2008, 17:53:33 »

Posso provare a spiegarvelo io.

Che ne sia conscio o no, Andy a trovato l'autostima, ma partiamo dal principio.

Quando sei un bambino hai autostima, cioè sei in contatto con il tuo nucleo. Sfortunatamente i bambini sono come spugne, assorbono tutto, soprattutto dal mondo adulto che è il loro punto di riferimento.

Accade quindi che assorbono tutta la cacca del mondo dei grandi tra cui
- il cercare stimoli esterni per essere felici (oggetti materiali)
- il carcare validazione negli altri
- il sentirsi superiori o inferiori agli altri per trovare la propria identità

Così si costruisce l'EGO, che è una construzione razionale. E' il modo in cui il tuo cervello cerca di difendersi e trovare un'dentità.

Ma l'ego è fragile, e può venir ferito, a mano a mano che si cresce si ferisce sempre di più. E più si ferisce più cerca validazione in cose esterne (anche nelle donne - il cosiddetto: andare in approval seeking).

Per questo molti ragazzi quando aprono i set arrivano metaforicamente con una coppa vuota e cercano valore, così si diventà Value Taker.

Poi si può cambiare

Si può capire che è pericoloso e stupido cercare la felicità nelle cose esterne. Si può venire in contatto con l'autostima che non ha alti e bassi. E così ci capisce che:

- la felicità è uno stato base, che c'è sempre stato
- non c'è bisogno di validazione esterna, si è validati internamente
- non si cerca la propria identità in paragone con gli altri
- non ci si sente più bravi o meno degli altri
- non si giudica più perchè il giudizio è una forma di ricerca di identità per contrasto che fa l'ego (tipo: io sono come questo, io sono diverso da questo)
- non si alimenta più lo state esternamente ma internamente (quello che nella mia firma chiamo: BE YOUR SOURCE OF JOY - SII LA TUA SORGENTE DI GIOIA)
- di conseguenza si è fonte di valore e questo valore si dona (value giver)
- non si è needy perchè non si è value taker
- le critiche sono tutte prese come costruttive, perchè non intaccano l'ego
- quando si apre un set si sorride di natura perchè si è felici di dare valore

non so se sono riuscito a spiegarmi, ditemi se qualche cosa non è chiaro

(CMQ trovate tutto nell'articolo di Tyler Durden che ho postato qua: http://seduzioneitaliana....php?topic=768.0;topicseen )

« Ultima modifica: 24 Aprile 2008, 18:00:40 da Nat »

Loggato


quelle sue faccine da msn umane che riesce a fare sono assurde © Lù

è molto cambiato da quando l'ho visto la prima volta, ottimo autocontrollo e tratta chiunque:pua,sof,ug,hb come persone e le fa sentire bene © Knives

un Vero uomo dal profilo umano , sempre sorridente energia alle stelle..mi ha sempre fatto spaccare dalle risate © Lù

Nerd © Zlatan

SOF © Kant

prostituta!!! © La migliore amica

BAU!!! © Il cane

Nat

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 117
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: In the bushes in front of your girlfriend's house
  • Posts: 973
  • No one can hurt me — that's my job. B. Katye

Re: La differenza tangibile

« Risposta #6 del: 24 Aprile 2008, 19:47:44 »

Citato da: Nat il 24 Aprile 2008, 17:53:33

Posso provare a spiegarvelo io.

Che ne sia conscio o no, Andy a trovato l'autostima, ma partiamo dal principio.

...

non so se sono riuscito a spiegarmi, ditemi se qualche cosa non è chiaro

Consiglio il libro "Alla ricerca delle coccole perdute" di Giulio Cesare Giacobbe. Parla esattamente di quello di cui hai parlato ora Nat (lo consiglio a prescindere, visto che per me è stato una sberla assurda).

Le poche volte che mi è capitata la cosa descritta da Andy è stata parecchio tempo fa, quando facevo un lavoro che mi piaceva veramente.
E non mi importava che la sveglia suonasse alle 6 anche di sabato.

Secondo me trovare un lavoro che ci piace veramente è il primo passo per una vita felice. O almeno questo è quello che ne penso, e che ho provato io...

Lew

Loggato


selezione all'ingresso nei posti
per garantire che, siano proprio tutti escrementi.

Lew Griffin

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 27
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 324

Re: La differenza tangibile

« Risposta #7 del: 29 Aprile 2008, 22:22:46 »

Citato da: Lotus il 24 Aprile 2008, 16:39:32

Hehehe Andyno hai detto niente!!!!

Svegliarsi tutti i giorni con quella sensazione significa essere felici, aver fatto pace con il mondo e con sè stessi caxxo  Shocked

Mica roba da poco! 

Son felice per te.

Io ancora mi sveglio fra alti e bassi.
A volte pensando "che figata" e a volte che "vita di cacca" e questo influisce UN BOTTO nel corso di tutta la mia giornata.

A volte son carico da far paura, a volte moscio come com lo scroto di un novantenne.
Ancora un equilibrio non l'ho trovato

dicci com hai fattooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

Quoto Lotus e Zlatan.... "alti e bassi".... Appunto come diceva NAT ... la cacca della vita....a volte non ti fà andare tutto liscio...

però se andy...se sei arrivato propio a questo livello...è propio sei sempre felice....

Sei la cosa più vicina che si avvicina alla perfezione...

Personalmente...se io dovessi alzarmi tutti i giorni cosi felice...non sarebbe umano..perchè , ci sono troppi problemi nella vita di una persona...

E non mi riferisco ai limiti credenziali e alle seghe mentali

ma problemi che esistono per davvero...... è vero tu puoi decidere se in quel determinato Secondo/minuto ..ciò che hai sentito ecc ecc.. non esista...

ma se una persona a mè cara..stà male.....oppure sto male fisicamente..., il capo ti stressa... ti è morta l'amica/l'amico..

Sticazzi che posso alzarmi sempre Felice regà ;/ ...

Sarebbe il mio sogno...ma ricordiamocci che siamo umani....

Certo! posso essere felice per 3 settimane 3 mesi....ma i "cazzi amari" da ingoiare arrivano sempre....

quindi sfido chiuncque....è impossibbile ottenere la felicità 100% ogni giorno nella tua vita...i dispiaceri,le malattie,persone care che muoiono,lo stress ecc.. sono cose che prima o poi arrivano a tutti....

Non voglio buttarvi giù ragazzi....ma è la verità :/ .... ( è capitato a tutti..e capita )

posso stare sempre allegro e felice..perchè so le mie verità interiori mi accetto ecc ecc....

ma i fatti concreti della vita..sono cose che esistono...

Se vostro fratello è in ospedale...se soffrite di qualsiasi cosa che non è a livello MENTALE( ma un fattore concreto che esiste).....come caxxo si fà a essere felici??

è impossibbile!.

Esiste la felicità alternata di alti e bassi....4 mesi sei felice.... 2 mesi sei triste ..altri 5 felice.. ecc ecc...

SE uno fosse sempre felice sbattendosene di tutto questo...allora non è umano...non ha sentimenti...

è una macchina...un qualcosa che si avvicina a un DIO (se esiste)...

Mi piacerebbe essere sempre cosi..come andy....Ma quando sei dentro l'inferno..( e anzi riesci a divertirti lo stesso....ma poi "appena svuotato" [non solo di HB] ma anche di qualsiasi altra cosa ) ..... Non puoi far finta di essere in paradiso..perchè il paradiso non esiste!

Stò all'inferno , ma nonostante questo.... quando non ho cazzi da ingoiare..allora si! ...divento felice.... " sono riuscito ad accendere un pò l'aria condizionata "  e sono felice per  un determinato periodo...ma gli altri e bassi ci sono SEMPRE!

Se 1 mi dice: " non me ne fotte un caxxo dei valori della famiglia, dell'amicizia ecc ecc..." ecco allora capisco vive egoisticamente per i cazzi suoi fottendosene del mondo intero,ma  pensando solo a se stessi.

Personalmente..se è questa la strada da fare..non ci riuscirei mai!

Nulla da dire al grande Andy!...ripeto!... Se esistesse un metodo per la felicità eterna...cavolo! voglio essere il primo.

Ma sò che quando vado in giardino a raccogliere le pesche o qualsiasi altro frutto...alla fine finisce...ma poi rinizia!

Alto-basso-alto-basso

« Ultima modifica: 29 Aprile 2008, 22:30:40 da lu »

Loggato


- Io appartengo al Guerrierio in cui la vecchia via si è unita alla nuova

- Non esiste sconfitta nel cuore di chi LOTTA!


Knives,Nat,Axel,zak,asufel,kyros,bluesky.
Sempre nel mio Heart.

lu

  • ( ) )======D
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 325
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: Another Dimension
  • Posts: 1746

Re: La differenza tangibile

« Risposta #8 del: 29 Aprile 2008, 22:49:46 »

straquoto lu: se oggi e' andata male, il bello e' che domani andra' meglio

Loggato

Dylan

  • Utente serio
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 115
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Posts: 1104
  • Un seduttore in GH e cravatta
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: