Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Il vero uomo (visto da lei)

(Letto 1547 volte)

Il vero uomo (visto da lei)

« del: 07 Dicembre 2014, 01:20:48 »

Ciao ragazzi, questa notte ho il piacere di condividere con voi un piccolo testo tratto da questo blog : http://littleordinarysecr...3/05/what-women-want.html

"Buffi. Maldestri. Spesso al limite del ridicolo. A volte noiosi, così tremendamente egocentrici. E lì, al limite dell'odioso. Semplici, nei loro ragionamenti e nelle loro conclusioni. Forse troppo semplici. L'impegno per capirci ce lo mettono e si sa che noi donne siamo complicate. Però il mondo femminile sembra ancora essere a loro oscuro. La verità è che cosa cerchiamo, non lo sappiamo nemmeno noi. Ma distinguiamo subito ciò che ci piace da ciò che potrebbe far saltare un'intera relazione. E glielo vogliamo dare un piccolo aiuto a questi uomini? Che forse quello perfetto non è ancora in circolazione, ma dei semplici consigli potrebbero diventare dei veri e propri tesori per molti (e poi non ditemi che non sono buona):

Un vero uomo non ti chiederà mai "dove andiamo? che facciamo? quando ci vediamo?", perché pur non conoscendoti saprà perfettamente di cosa hai bisogno, armandosi direttamente di una carta vincente: la sicurezza.

Un vero uomo proporrà sempre di pagare anche per te. Una vera Donna risolverà la questione alla romana, perché nell'emancipazione dobbiamo imparare a crederci un po' di più.

Un vero uomo non regalerà mai fiori in numero pari. Rigorosamente dispari. Tanti? Ancora meglio. E che siano rose, rosse. Che si sa, il giallo dice quel che deve, l'arancione rimane in giardino e il rosa fa tanto comunione.
Se invece punterà sulle peonie, avrà vinto.

Un vero uomo non vorrà curare il suo corpo più di quanto una donna possa fare. Aboliti i super palestrati, lampadati, cerettati, truccati. Sì alla cura del dettaglio, no ai narcisisti: meglio uno che ti guarda piuttosto che uno che si guarda.

Un vero uomo saprà farsi carico dell'antica e ormai persa arte del corteggiamento. Tanto per ribadire che un appuntamento non è dovuto, lo si deve meritare.

Un vero uomo saprà sapientemente fingere che il calcio venga sempre e solo dopo la propria ragazza. Così come la playstation e il birrozzo con gli amici.

Un vero uomo sarà sempre cosciente del fatto che camicie e sneakers nell'armadio non sono mai abbastanza. Bandite canottiere, mocassini e squallide pashmine in piena ondata di caldo.

Un vero uomo saprà capire che spesso per far capitolare una donna bastano due gocce. Di profumo, ovviamente. Scegliendo quello giusto sarà al 50% dell'opera.

"In amore vince chi visualizza e non risponde"- della serie, le storie-ai-tempi-di-whastapp. No. Un vero uomo saprà essere intrigante senza farsi desiderare, perché quella tecnica è un'esclusiva dell'universo femminile. E detto sinceramente, ci riesce anche meglio.

Un vero uomo non risponderà mai a monosillabi. Con l'emoticon sbagliata. Con un "ok". Inserendo "k" che manco alle medie. Non corteggerà nemmeno a suon di like. E non guardatemi con faccia scettica, perché vi assicuro che al peggio non c'è mai fine.

Un vero uomo sarà cosciente del fatto che le misure contano, eccome se contano. E risparmiatevi quelle risatine, perché sto parlando del cervello. Meno apparenza, più neuroni. Prendetela di testa e sarà vostra se non per sempre, per molto.

Un vero uomo non sentirà il bisogno di ostentare le proprie ricchezze, perché i soldi faranno anche ricco, ma è l'educazione che rende Signore. Inutile sottolineare che una vera Donna non si baserà mai sul conto in banca.

Le frasi dei baci Perugina andavano bene alle medie. Forse. E l'italiano, udite udite, è vostro amico! Un vero uomo saprà scrivere e parlare rendendo speciali parole semplici. Ma soprattutto un vero uomo non dirà a tutte la stessa cosa. Esattamente come un disco rotto che fa solo venire voglia di sbadigliare.

Gli zerbini non sono mai piaciuti, la "marcia in più" dello escremento ha breve durata. Un vero uomo è prima di tutto intraprendente. E non credete a chi vi dice che basta farla ridere. Che la verità è che voi, in tutti questi anni, la bellezza delle dichiarazioni non l'avete ancora capita.

Forse non potrò essere definita la regina del tatto, ma questo sporco lavoro qualcuno doveva pur farlo. "

Non ha la pretesa di definire il Vero Uomo di TRermY (anche se..), ma ritengo che sia una buona base di partenza per chi è 0 (0, non 4 o 5).

Ok ok, non iniziate a dirmi che sono cose banali e a conoscenza di tutti perché altrimenti non si spiegano le richieste scoglianate che si leggono periodicamente  Tongue

 Kiss

Loggato


"Perché è di questo che si tratta: di maestria. Le donne vanno sapute trattare al primo approccio, bisogna entrare nella loro mente e nella loro anima, cercare la situazione giusta, capire se è l'ora di mille fiori o se è il momento di battere in ritirata. Ma quando la porta è socchiusa è inutile metteri a bussare: bisogna entrare."

Nessuno

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Posts: 745
  • Nessuno è perfetto..

Re: Il vero uomo (visto da lei)

« Risposta #1 del: 07 Dicembre 2014, 03:32:29 »

Alcuni non sono banali...sono proprio sbagliati nel concetto. " la bellezza delle dichiarazioni??"  certo noi potremmo dichiararci per collezionare l'ennesimo palo.....non sapevo poi che bastassero solo due goccie di profumo per essere a metà dell'opera  Exclamation

Il resto sono tutti o quasi atteggiamenti  di galanteria che ci possono stare..ma non sono quelli a fare di te un vero uomo, possono aiutare in fase conclusiva di un processo seduttivo...ma non sono l'essenza. insomma conta essere e non apparire.

I palestrati non vanno bene?? peccato però che poi quando si ragiona in termini di gioco, sono anche quelli che scopano con più costanza rispetto a chi ha un fisico inguardabile...( ammesso che non si comportino da macho, ripeto la differenza sta nell'essere). Un bel fisico e un bel look sono sempre piaciuti e possono aiutare. Un uomo alpha è prima di tutto un narcisista perché mette se stesso al centro.

Quella poi dell'appuntamento che si deve meritare, della serie io sono il premio...è una cazzata pazzesca Exclamation

« Ultima modifica: 07 Dicembre 2014, 03:34:12 da Armwrestle »

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: Il vero uomo (visto da lei)

« Risposta #2 del: 07 Dicembre 2014, 05:28:48 »

Citato da: Armwrestle il 07 Dicembre 2014, 03:32:29

Quella poi dell'appuntamento che si deve meritare, della serie io sono il premio...è una cazzata pazzesca Exclamation

Più che altro avrà conosciuto qualcuno con cui ha fissato qualche appuntamento ma che avrà smesso di farsi sentire totalmente nel lasso di tempo prima dell'incontro. Ecco perchè dice che: "non è dovuto, ma va meritato" ... Laughing

Loggato

Tuco

  • Visitatore

Re: Il vero uomo (visto da lei)

« Risposta #3 del: 07 Dicembre 2014, 15:19:39 »

Arm, con tutto il rispetto : a volte sembra che dai risposte a caxxo.
Perché vedi le cose con i paraocchi?

Citato da: Armwrestle il 07 Dicembre 2014, 03:32:29

Alcuni non sono banali...sono proprio sbagliati nel concetto. " la bellezza delle dichiarazioni??"  certo noi potremmo dichiararci per collezionare l'ennesimo palo....

Cosa c'è di sbagliato in una dichiarazione ben fatta?
Ah, dichiarazione non è per forza  "ti amo"  Wink

Citato da: Armwrestle il 07 Dicembre 2014, 03:32:29

....non sapevo poi che bastassero solo due goccie di profumo per essere a metà dell'opera  Exclamation

Associazione fuori luogo:

Un vero uomo saprà capire che spesso per far capitolare una donna bastano due gocce. Di profumo, ovviamente. Scegliendo quello giusto sarà al 50% dell'opera.

Vuol dire che
1) bastano 2 gocce (non 10 spruzzi);
2) che se il profumo piace guadagni punti. Ti è mai capitato di stare a stretto contatto con una donna ed inebriarti del suo profumo?

Citato da: Armwrestle il 07 Dicembre 2014, 03:32:29

Il resto sono tutti o quasi atteggiamenti  di galanteria che ci possono stare..ma non sono quelli a fare di te un vero uomo, possono aiutare in fase conclusiva di un processo seduttivo...ma non sono l'essenza. insomma conta essere e non apparire.

Aspè, ha scritto la tipa o io, che conta apparire? Non l'ho letto da nessuna parte..
La galanteria di un Uomo (non di un coglione) fa la differenza.

Citato da: Armwrestle il 07 Dicembre 2014, 03:32:29

I palestrati non vanno bene?? peccato però che poi quando si ragiona in termini di gioco, sono anche quelli che scopano con più costanza rispetto a chi ha un fisico inguardabile...( ammesso che non si comportino da macho, ripeto la differenza sta nell'essere). Un bel fisico e un bel look sono sempre piaciuti e possono aiutare. Un uomo alpha è prima di tutto un narcisista perché mette se stesso al centro.

Paraocchi + distorsione del messaggio.

Un vero uomo non vorrà curare il suo corpo più di quanto una donna possa fare. Aboliti i super palestrati, lampadati, cerettati, truccati. Sì alla cura del dettaglio, no ai narcisisti: meglio uno che ti guarda piuttosto che uno che si guarda.
Non si parla di fisico, e nessuno ha detto che si deve avere un fisico schifso, per favore.
Nel contesto, spiega che i tamarri che si vedono in giro SUPER-palestrati, lampadati, cerettati e truccati non sono dei Veri Uomini, ed è vero . Il narcisismo è una caratteristica intrinseca di chi piace, ma per me se ti fai i trattamenti su scritti sei un finocchio. (per me)

Citato da: Armwrestle il 07 Dicembre 2014, 03:32:29

Quella poi dell'appuntamento che si deve meritare, della serie io sono il premio...è una cazzata pazzesca Exclamation

Ah sì? Quindi non è meritato ma dovuto??
Ok, vai da una figa e le dici "io e tu domani usciamo insieme a cena." Poi riporti i risultati qui sopra  Wink
Un po' all'antica magari, ma non è così sbagliato a mio avviso..

Loggato


"Perché è di questo che si tratta: di maestria. Le donne vanno sapute trattare al primo approccio, bisogna entrare nella loro mente e nella loro anima, cercare la situazione giusta, capire se è l'ora di mille fiori o se è il momento di battere in ritirata. Ma quando la porta è socchiusa è inutile metteri a bussare: bisogna entrare."

Nessuno

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Posts: 745
  • Nessuno è perfetto..

Re: Il vero uomo (visto da lei)

« Risposta #4 del: 07 Dicembre 2014, 17:32:00 »

ma de che???

Gardé non perdere tempo dietro a ste cose Rolling Eyes

« Ultima modifica: 07 Dicembre 2014, 17:43:48 da Armwrestle »

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: Il vero uomo (visto da lei)

« Risposta #5 del: 07 Dicembre 2014, 23:03:42 »

Niente canotta né birrozza con gli amici? Ma siam matti!?!?! Poi con sto fredduccio, che mi vien voglia di bere per scaldarmi, spogliarsi è una libidine! Laughing

Loggato

Mylo

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 9
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 30
  • Residenza: Bologna
  • Posts: 134

Re: Il vero uomo (visto da lei)

« Risposta #6 del: 07 Dicembre 2014, 23:17:02 »

Ma poi, ci si può anche incontrare per scoprire di farsi schifo a vicenda. Un incontro non è né dovuto né meritato, è secondo me un esperimento che facciamo quando c'è un minimo d'interesse da ambo le parti. Cosa dovrebbe significare che bisogna meritarselo? Certo, bisogna trattare bene una ragazza, saperle fare dei complimenti azzeccati al momento giusto, senza opprimerla né standole dietro come un cagnolino, eccetera... Ma poi dipende tutto da chi sei tu e da chi è lei.

Fare queste divisioni tra maschio e femmina in qualsiasi cosa mi sembra un po' scientista. Le categorie sono in senso lato. Come detto prima, a me piace la birra, l'arrosto e pure la canottiera. Ma mica mi verso addosso il sugo e c'ho le ascelle fetide. Se a lei non piaccio con la canottiera, chissenefrega! Che si trovi uno vestito da cameriere!

Loggato

Mylo

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 9
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 30
  • Residenza: Bologna
  • Posts: 134

Re: Il vero uomo (visto da lei)

« Risposta #7 del: 08 Dicembre 2014, 02:20:39 »

Citato da: Mylo il 07 Dicembre 2014, 23:17:02

Se a lei non piaccio con la canottiera, chissenefrega! Che si trovi uno vestito da cameriere!

In questo modo limiterai molto le donne che potresti avere;sedurre vuol dire anche calibrare e quindi modellare se stessi, calibrandosi si rimorchiano donne in contesti più diversi possibilmente e si sviluppa un gioco modellante che  torna a nostro vantaggio.
 

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: Il vero uomo (visto da lei)

« Risposta #8 del: 08 Dicembre 2014, 13:12:19 »

Parlavo in senso assoluto, Arm. Questa blogger mi sembra così categorica!

Poi, ovvio che se vado al cinema con una bella ed elegante ragazza non mi metto la salopette e il berretto da giardiniere. Devo fare in modo che anche lei non si trovi in imbarazzo. Ce le ho anch'io alcune camice, sai? Coolsmiley

Loggato

Mylo

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 9
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 30
  • Residenza: Bologna
  • Posts: 134

Re: Il vero uomo (visto da lei)

« Risposta #9 del: 08 Dicembre 2014, 15:49:07 »

Citato da: Mylo il 08 Dicembre 2014, 13:12:19

Parlavo in senso assoluto, Arm. Questa blogger mi sembra così categorica!

Il punto è che qui si prospetta uno schema rigido di come deve essere il vero uomo, basandolo su gusti e canoni che possono piacere alla blogger...non c'è dubbio che certe cose possono valere per molte donne, ma chi lo dice per es. che tutte odiano il calcio?? la fede calcistica può essere anche condivisa all'interno di una coppia  Exclamation

Non penso che si è veri uomini perché si appartiene a delle prassi comportamentali, ma si è VU perché si ha coscienza dei propri desideri, si comunica sempre una parte diversa di noi a seconda della donna che abbiamo davanti insieme a qualità universalmente accettate dalle donne. inoltre un Vero Uomo ha l'esperienza che lo contraddistingue da un maschio comune che si presenta con un mazzo di fiori  Smile

La seduzione è un diamante dalle sfaccettature infinite...conta sempre il principio che sta dietro a una azione, non l'azione stessa.

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: Il vero uomo (visto da lei)

« Risposta #10 del: 08 Dicembre 2014, 17:58:24 »

Citato da: Armwrestle il 08 Dicembre 2014, 15:49:07

Il punto è che qui si prospetta uno schema rigido di come deve essere il vero uomo, basandolo su gusti e canoni che possono piacere alla blogger...non c'è dubbio che certe cose possono valere per molte donne, ma chi lo dice per es. che tutte odiano il calcio?? la fede calcistica può essere anche condivisa all'interno di una coppia  Exclamation

Non penso che si è veri uomini perché si appartiene a delle prassi comportamentali, ma si è VU perché si ha coscienza dei propri desideri, si comunica sempre una parte diversa di noi a seconda della donna che abbiamo davanti insieme a qualità universalmente accettate dalle donne. inoltre un Vero Uomo ha l'esperienza che lo contraddistingue da un maschio comune che si presenta con un mazzo di fiori  Smile

La seduzione è un diamante dalle sfaccettature infinite...conta sempre il principio che sta dietro a una azione, non l'azione stessa.

Straquoto e + Thumbs Up

Aggiungo che, a parte il fatto che il post iniziale vuole contribuire con un po' di consigli utili e applicabili da tutti, imho il problema sta nel fatto che si rischia di far passare un ragionamento sbagliato. Quello che conta infatti non è tanto seguire la regola...queste regole hanno la stessa efficacia dei canned mysteriani: sono tarati su chi li ha creati, ma non su chi li applica.

La conseguenza di ciò, è che poi si impone un modello al quale non è detto che una persona appartenga. Ed è proprio questa categorizzazione che alla fine inquadra e limita la persona.

Molto più efficace è invece avere un set di propri valori (di principi come dice anche Arm) che sottendono e guidano l'azione...in questo modo non c'è problema ad esporsi, non c'è dubbio: si esprime semplicemente sè stessi Smile

...secondo me è più interessante leggere questo articolo cercando di calarsi nella prospettiva della tipa che lo ha scritto (dice anche nei commenti che questo post è frutto di esperienze personali + amiche) e capire perchè ha scritto queste cose: sono queste abilità che imho rendono molto di più poi sul campo...

« Ultima modifica: 08 Dicembre 2014, 18:15:22 da Tuco »

Loggato

Tuco

  • Visitatore

Re: Il vero uomo (visto da lei)

« Risposta #11 del: 08 Dicembre 2014, 20:16:25 »

Premesso che odio il calcio  Exclamation  
Io non trovo nulla di strano o di scandaloso o ancor meno di rigido nel testo riportato da Gardenia. E men che mai lo incolperei di aver reso pubblica questa sua lettura! Anzi, gli mollo un + Thumbs Up  Laughing

E motivo pure il perchè.
Sapete perfettamente che per me la seduzione è capire cosa una persona vuole, e farglielo vedere.
Il che significa che SE sei un figo della madonna, fai te stesso e la tipa si innamora.
Se invece SEI una fantozziana caccaccia e fai te stesso,  nella migliore delle ipotesi la tipa scappa.
E' quindi cosa buona e giusta nonchè fonte di salvezza il dare indicazioni comportamentali che indichino come si comporta l'iundividuo percepito come Vero Uomo ('sto concetto me lo stanno copiando tutti i vari quaquaraquà del settore... lol). Che poi tali indicazioni non le si voglia seguire insistendo nel "fare se stessi" è perfettamente lecito.  Poi però bisogna fare i conti con i numeri.  Rolling Eyes

Se così non fosse, mi dovete spiegare a che servono i consigli: non sono forse indicazioni comportamentali che si rifanno ad un modello (di fatto fisso) e quindi rigido?

« Ultima modifica: 08 Dicembre 2014, 20:27:04 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Il vero uomo (visto da lei)

« Risposta #12 del: 08 Dicembre 2014, 20:52:55 »

Citato da: Tuco il 08 Dicembre 2014, 17:58:24

...secondo me è più interessante leggere questo articolo cercando di calarsi nella prospettiva della tipa che lo ha scritto (dice anche nei commenti che questo post è frutto di esperienze personali + amiche) e capire perchè ha scritto queste cose: sono queste abilità che imho rendono molto di più poi sul campo...

Ed io straquoto te! Bravo  !

+1 per il tuks !

Loggato


"Perché è di questo che si tratta: di maestria. Le donne vanno sapute trattare al primo approccio, bisogna entrare nella loro mente e nella loro anima, cercare la situazione giusta, capire se è l'ora di mille fiori o se è il momento di battere in ritirata. Ma quando la porta è socchiusa è inutile metteri a bussare: bisogna entrare."

Nessuno

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Posts: 745
  • Nessuno è perfetto..

Re: Il vero uomo (visto da lei)

« Risposta #13 del: 09 Dicembre 2014, 14:32:05 »

Citato da: TermYnator il 08 Dicembre 2014, 20:16:25

Premesso che odio il calcio  Exclamation  
Io non trovo nulla di strano o di scandaloso o ancor meno di rigido nel testo riportato da Gardenia. E men che mai lo incolperei di aver reso pubblica questa sua lettura! Anzi, gli mollo un + Thumbs Up  Laughing

E motivo pure il perchè.
Sapete perfettamente che per me la seduzione è capire cosa una persona vuole, e farglielo vedere.
Il che significa che SE sei un figo della madonna, fai te stesso e la tipa si innamora.
Se invece SEI una fantozziana caccaccia e fai te stesso,  nella migliore delle ipotesi la tipa scappa.
E' quindi cosa buona e giusta nonchè fonte di salvezza il dare indicazioni comportamentali che indichino come si comporta l'iundividuo percepito come Vero Uomo ('sto concetto me lo stanno copiando tutti i vari quaquaraquà del settore... lol). Che poi tali indicazioni non le si voglia seguire insistendo nel "fare se stessi" è perfettamente lecito.  Poi però bisogna fare i conti con i numeri.  Rolling Eyes

Se così non fosse, mi dovete spiegare a che servono i consigli: non sono forse indicazioni comportamentali che si rifanno ad un modello (di fatto fisso) e quindi rigido?

Io penso più che sia giusto lavorare su se stesso e sviluppare quelle qualità universalmente accettate dalle donne, di modo che anche i numeri in termini di rimorchio inizino a cambiare,ma poi nel tempo creare un proprio modello di VU per calibrarlo a seconda delle occasioni. Ma dire che si è VU solo perché si ricalcano alcuni comportamenti descritti da una blogger...mi sembra un tantino esagerato.  Inoltre penso che certi aspetti descritti ( come la bellezza delle dichiarazioni) non sortiscono lo stesso effetto se a pronunciarle è Brad Pitt rispetto a Fantozzi. Che significa che  in seduzione vince "chi visualizza senza rispondere??'"...il risultato dipenderà da diverse variabili. Nulla toglie che certi aspetti siano più che condivisibili per es. l'importanza di un buon profumo...ma tra il dire che è importante e il dire che si è già a metà dell'opera ce ne corre Smile

inoltre gli atteggiamenti descritti hanno poco a che vedere con il profilo dell'alpha...quanti fidanzati curano ogni dettaglio ( rose rosse comprese) e sono dei bambini lamentosi??? Oppure quanti uomini si rendono eleganti anche se vanno a sesso a pagamento?? essere alpha penso sia altro.

« Ultima modifica: 09 Dicembre 2014, 14:44:27 da Armwrestle »

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: Il vero uomo (visto da lei)

« Risposta #14 del: 09 Dicembre 2014, 21:58:50 »

Citato da: TermYnator il 08 Dicembre 2014, 20:16:25

Io non trovo nulla di strano o di scandaloso o ancor meno di rigido nel testo riportato da Gardenia. E men che mai lo incolperei di aver reso pubblica questa sua lettura! Anzi, gli mollo un + Thumbs Up  Laughing

E chi ha detto che ha fatto male...anzi, per quanto può valere io ho detto che è utile ("vuole dare una serie di consigli utili e applicabili da tutti")!

Citato da: TermYnator il 08 Dicembre 2014, 20:16:25

Se così non fosse, mi dovete spiegare a che servono i consigli: non sono forse indicazioni comportamentali che si rifanno ad un modello (di fatto fisso) e quindi rigido?

Mi sa che c'è stato un misunderstanding Grin quello che si diceva qui è che non bisogna capire l'azione in sè, quanto capire il principio che rende validi certi comportamenti (e di conseguenza i consigli che ne derivano). Che la ragazza sollevi punti veri è fuori da ogni dubbio, però chi legge deve avere ben presente che non è l'atteggiamento in sè che rende l'azione vincente, quanto il valore/principio su cui si basa. Il rischio di non capire questa piccola sfumatura è quello poi di adottare il comportamento giusto al momento sbagliato...e poi si può immaginare come finisce Grin resta il fatto che comunque gli atteggiamenti proposti dalla ragazza siano universalmente validi (ergo, applicabili sempre. però questo non vale per tutto).

« Ultima modifica: 09 Dicembre 2014, 22:01:04 da Tuco »

Loggato

Tuco

  • Visitatore
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: