Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

E' tutto dentro di noi!!!

(Letto 1083 volte)

E' tutto dentro di noi!!!

« del: 17 Giugno 2008, 09:36:21 »

Ragazzi...volevo chiedervi se capita anche a voi di sargiare una ragazza senzasapere che la state sargiando !!:O
Ovvero.....ieri ho visto per la seconda volta la cugina di una mia amica..io ho sempre tenuto un atteggiamento naturale...insomma non ho mai detto frasi d'effetto in nessun momento...

Prima di andare via ieri mi sono messo a giocare dei gratta e vinci e visto che continuavo a vincere  Coolsmiley
continuavo ad andare su e giù..Tabacchino-bar...bar_Tabacchino..ecc
A un certo punto lei mi chiede se può accompagnarmi..io dico di si...noto che il suo comportamento è cambiato..mi chiedeva di continuo se arrivava la ragazza che avevo chiuso alla festa (post "piercing sulla lingua" in field report)
Quando siamo entrati nel tabacchino mi abbraccia e mi stringe forte a sè...
io mi avvicino circa a 3-5 cm dalle sue labbra poi mi allontano...

Prima di andare LEI mi ha number-chiuso con la frase:QUANDO CI RIVEDIAMO TESORO??? Coolsmiley

IO non ho fatto niente..non era il mio intento sargiarmela..Però ho la mia teoria..

TUTTI NOI ORMAI SIAMO DVENTATI DEGLI ALPHA NATURAL Idiot Idiot

Fatemi sapere la vostra!!!! Coolsmiley

Ossequi

« Ultima modifica: 17 Giugno 2008, 18:24:55 da extreme »

Loggato


Ricordate che il numero di respiri che fate in vita vostra è irrilevante,
quello ke conta,sono i momenti ke il respiro ve lo tolgono!!!

SUV

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 10
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 29
  • Residenza: Udine
  • Posts: 83
  • Il mio sogno....

Re: E' tuuto dentro di noi!!!

« Risposta #1 del: 17 Giugno 2008, 10:05:12 »

SUV...non vorrei dirtelo, ma ....SEI CRESCIUTO !!!

 Thumbs Up
 Thumbs Up
 Thumbs Up

A forza di comportarci in maniera NUOVA rispetto al passato, il cambiamento diventa un'abitudine
I gesti e le azioni che compiamo, passano dalla parte RAZIONALE e VOLONTARIA a quella INCONSCIA e INVOLONTARIA, col risultato che il nostro cervello e' libero di pensare ad altro mentre fa in modo ISTINTIVO quello che prima gli occupava tutta la CPU
Cheesy

Loggato

Sting

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 56
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 652

Re: E' tuuto dentro di noi!!!

« Risposta #2 del: 17 Giugno 2008, 10:17:05 »

secondo me no.
sting, confondi l'inconscio con l'abitudine, che e' temporanea e si acquisisce con l'esperienza, non e' mai per scontata e la si perde col mancato esercizio.

Loggato

Dylan

  • Utente serio
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 115
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Posts: 1104
  • Un seduttore in GH e cravatta

Re: E' tuuto dentro di noi!!!

« Risposta #3 del: 17 Giugno 2008, 12:04:44 »

Citato da: Dylan il 17 Giugno 2008, 10:17:05

secondo me no.
sting, confondi l'inconscio con l'abitudine, che e' temporanea e si acquisisce con l'esperienza, non e' mai per scontata e la si perde col mancato esercizio.

"Non e' mai per scontata" ? Ma che significa in italiano ?  ahah Smile

"confondi l'inconscio con l'abitudine"
Sei sicuro che le due cose non siano in realta' la stessa ?
Magari e' solo questione di intendersi coi termini ABITUDINE e INCONSCIO.

Se sai andare in bicicletta e/o guidi l'automobile, avrai di certo sperimentato cio' che voglio dire.

Prima di andare in bici non avevi idea di come si potesse fare, anche se SAPEVI che si poteva fare, dato che moltissime persone hanno imparato ad andarci.

Quando abbiamo voluto imparare ad andare in bici , abbiamo VISUALIZZATO nella nostra mente il risultato ancor prima di raggiungerlo.
Questa e' la VOLONTA', che ci fa raggiungere l'obbiettivo.
E' la parte RAZIONALE che lavora.
Quando ci siamo seduti per la prima volta su una bici (senza rotelle ovviamente !) e abbiamo iniziato a dare il primo colpo di pedale, era una situazione NUOVA e la parte RAZIONALE del nostro cervello ha dovuto immagazzinare una ENORME quantita' di informazioni NUOVE, perche' oltre agli stimoli ricevuti, doveva anche COORDINARE il nostro corpo per compiere dei gesti totalmente nuovi.

Col passare del tempo e con l'esercizio, quindi con la PRATICA, le informazioni RIPETUTE venivano man mano scartate perche' gia' ACQUISITE a causa dalla ripetizione dello stesso esercizio (ABITUDINE a praticarlo).
Alcuni gesti sono finiti nell'inconscio poiche' li facciamo senza pensare

Ora che abbiamo imparato ad andare in bicicletta, non pensiamo a come mantenere l'equilibrio.
Lo fa l'inconscio per noi.
Tant'e' vero che mentre pedaliamo possiamo pensare a mille altre cose.
Non era la stessa cosa quando abbiamo pedalato per la prima volta senza le rotelle perche' eravamo nervosi, eravamo impegnati a mantenere in equilibrio quella fottuta bici e non pensavamo ad altro che a quello.

Stessa cosa con la guida dell'automobile.
Non so voi , ma io ci penso spesso.
Penso alla prima volta che ho guidato la macchina e all'ultima volta che l'ho guidata (stamattina)
Quando guido pensando ad altro, arrivo a destinazione che non mi ricordo neanche di essermi fermato a pensare di dare la precedenza o di aver osservato il semaforo perche' ormai lo faccio istintivamente.
Specie se la strada che faccio e' la stessa da 10 anni.

Questo e' il vero potere del nostro cervello.
Assimilare i cambiamenti e farli diventare un'abitudine in modo che la parte razionale possa essere libera per pensare ad altre cose.
Se io smetto di andare in bici per 'n' anni, sapro' ancora andare in bicicletta dopo 10 anni , perche' tali informazioni non vengono cancellate perche' ormai sono acquisite.

Il paragone con lo studio della seduzione delle donne non e' da meno e molti qui dentro possono testimoniarlo.
Ora che conosciamo le tecniche, le usiamo e abbiamo imparato a interagire con le donne, non e' che tra 10 anni ritorniamo ad essere AFC !!!

SPERIMENTA > ARCHIVIO > CRESCITA ...sperimenta archivio e crescita...sperimenta archivio-crescita...

Praticamente un'escalation di sviluppo verso l'alto !

Wink

Loggato

Sting

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 56
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 652

Re: E' tuuto dentro di noi!!!

« Risposta #4 del: 17 Giugno 2008, 13:56:11 »

Cavolo Sting!!!!!!!!!!!Lo ha spiegato meglio tu di me!!! Knuppel

Ossequi!!! Coolsmiley

Loggato


Ricordate che il numero di respiri che fate in vita vostra è irrilevante,
quello ke conta,sono i momenti ke il respiro ve lo tolgono!!!

SUV

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 10
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 29
  • Residenza: Udine
  • Posts: 83
  • Il mio sogno....

Re: E' tuuto dentro di noi!!!

« Risposta #5 del: 17 Giugno 2008, 16:29:44 »

mi correggo: l'abitudine non si da mai per scontata Wink

Abitudine e inconscio sono in stretto rapporto, ma IMO non sono la stessa cosa.
L'abitudine e' quel meccanismo psicologico che consente all'individuo di adattarsi al mondo esterno. Quando hai imparato ad andare in bicicletta, non e' stato solo perche' tu hai voluto andare in bicicletta, ma anche perche' l'ambiente richiedeva da te questo comportamento: perche' altrimenti ti saresti sentito a disagio rispetto ai tuoi amici che andavano tutti in bicicletta (e ti saresti sentito a disagio perche' saresti stato estromesso dal branco, saresti stato piu' vulnerabile agli attacchi esterni...) oppure perche' altrimenti avresti deluso il babbo, che ti aveva regalato la prima bici senza rotelle (l'imitazione del comportamento del genitore e' la base dell'apprendimento).
Orbene, cio' non vuo dire che l'andare in bicicletta sia un comportamento acquisito per sempre: nel caso il mondo esterno non richiedesse piu' il sapere andare in bicicletta, tale abitudine sarebbe completamente inutile, e per questo verrebbe cancellata. Ma allora perche' io che prendo la bicicletta una volta ogni due anni, so ancora come si fa? probabilmente perche' due anni sono un periodo troppo breve per permettere al cervello di "liberare lo spazio", ma soprattutto perche' l'abitudine di andare in bicicletta (il che si traduce in un crogiolo di reazioni chimiche,tra le sinapsi dei nostri neuroni), anche se non praticata direttamente, e' richiamata spessissimo: continuamente vediamo gente che va in bicicletta, gare di ciclismo, semplici biciclette ferme, persino un divano che assomigli ad una bicicletta. Tutto cio' ordina al nostro cervello di prepararsi a rimontare in sella, per non rischiare di arrivare tardi ad un appuntamento, di non rimanere indietro in una scampagnata tra amci, insomma di non essere estromessi dal branco.
Ma se togliessimo completamente questi imput, se vivessimo per 10 anni e passa in un isola deserta o tra i boscimani, nessuno saprebbe piu' andare in bicicletta, perche' verrebbero sprecate inutilmente energie per rievocare qualcosa che non serve.

Ecco cosa intendo quando dico che le abitudini non sono mai scontate, acquisite definitivamente. se noi non ricevessimo imput esterni che ci dicono di attivarsi per fare sesso con una donna (il che, viste le nuove frontiere della procreazione asessuata, non e' affatto fantascienza), allora il miglior pua si ritroverebbe ad essere  il peggiore dei sofs, o afc, che dir si voglia

Puntualizzazione: Taluni potrebbero interpretare quanto ho appena detto, nel senso che l'uomo e' in balia di cio' che accade nel mondo esterno. assolutamente no. L'uomo e' un animale, e come tale in balia del proprio istinto: e' l'istinto che ci dice: adeguati al mondo esterno, per sopravvivere

spero di essermi espresso correttamente stavolta. Wink

Loggato

Dylan

  • Utente serio
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 115
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Posts: 1104
  • Un seduttore in GH e cravatta

Re: E' tuuto dentro di noi!!!

« Risposta #6 del: 17 Giugno 2008, 16:57:45 »

Quello che ha scritto Sting è giusto.
COme il fatto di guidare. Inizialmente devi far attenzione a premere la frizione, cambiare marcia e a rilasciarla mentre con l'altro piede inizi a schiacciare sull'acceleratore.
Tutto ciò con la parte razionale, cioè fai attenzione a tutto quello che devi fare passo passo. Se non esistesse l'inconscio non sarebbe possibile fare un caxxo, ci vorreb un casino per compiere le migliaia di operazioni che grazie all'inconscio compiamo senza rendercene conto.

Come diceva Sting, quando una cosa diventa abitudine farla passa nella cartella dell'inconscio, il quale la gestisce.

Dylan, anche quello che hai detto te non è sbagliato, ma quello dipende non per tutte le cose e per quanto riguarda il ripetere certe cose. Esempio. L'anno scorso ho messo gli sci ai piedi per la prima volta in vita mia. I primi giorni dovevo far attenzione a tutto. GLi ultimi giorni continuavo a cascare ma certe cose venivano senza pensarci, stavano entrando nell'inconscio.

Ci son tornato a sciare un giorno qualche mese dopo, e ho avuto difficoltà perchè ancora non era diventata un'abitudine ma non ero certo come a livello della prima volta che ho sciato.

Cioè, tutto quello che compiamo e che diventa abitudine ci rimarrà sempre più facile e miglioreremo nel farla, più facciamo una certa cosa e più sarà una cosa automatica. Se non scio per 10 anni quando ricapiterà sarò punto e a capo. Ci vuole costanza (e speriamo che abbia anche due belle pere!  Laughing)

Zlatan

Loggato


Kant, Dylan, Bonnie, Reaper, Delbuon, link, intrepido, Extreme, bagnoale, sexypit, omega, Sunbeam, alpine, zak, Ags, thirsty, Ozio, scrat, Pitix, Anrea, hitch, Partyboy, William, MrPsycho, Andy, Alfasigma, JohnH, Lupin, Dante1982, DocSleazo, Ivanilgrande, Sombrero, G-Key, Narciso, eFFe, Fabrix, Ruby, Lovedreamer, Innerlight, Brandon, Nat, Seeker, SAKU39, Estìlo/james.mar, Poncho, Silvers, Cassim, Neij, Trombler, AlterEgo, Winner, TermYnator, ErDandi, ErFreddo, Yowriter, erick.83, Smooth, Edward Bloom, doppiume, Nuke, Alfaleph, Acqua, Dan, Dr Jerry, Alex de Large, Mailin, Nova99, Escalus, a to z, Athos, Zheeno, Torello, Blackhat, PaladinoFugace, Voltarecchie, Sunrise, hustler2k8, Zerg010, Guy Montag, Hancock, Social_Hacker, Hitman, pippo, Humanist & Pivot, Boyz, RK, Festadanzante, Shark72, Kleos. Expeausition, MVA, Neo1987, Spider



II TermYraduno: "AlY' Papà e i 40 Marpioni". Io c'ero.


Ogni ostacolo che si pone tra te e i tuoi sogni non è altro che una prova per verificare quanto veramente desideri raggiungerli


Se le persone che non si comprendono, comprendessero almeno di non comprendersi, si comprenderebbero meglio di quando, non comprendendosi, non comprendono nemmeno che non si comprendono - Gustave Ichheiser

zlatan

  • 100% Key Joker
  • SI-Reliable User
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 223
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 2855
  • Only god can judge me

Re: E' tuuto dentro di noi!!!

« Risposta #7 del: 18 Giugno 2008, 08:44:41 »

Ti sei espresso correttamente.
Nel senso che ho capito cio' che vuoi dire.

Quello che dici tu, lo condivido nell'ottica di piu' generazioni, della razza. Tant'e' vero che noi siamo diversi dai nostri antenati fisicamente, perche' per ragioni evolutive (ovvero di adattamento all'ambiente) i nostri denti sono diversi, e anche la struttura ossea, ma qui si sta parlando di COMPORTAMENTI che entrano a far parte dell'inconscio.

Dylan, sono d'accordo con te che alcune abitudini possono diventare completamente inutili a causa dell'adattamento all'ambiente, ma la tua mi sembra una visione un po' semplicistica.
Se fosse vero quello che dici , ovvero che le abitudini non sono mai acquisite definitivamente, non avremmo MEMORIA e non ci potrebbe essere l'evoluzione.

SUV ha scritto "IO non ho fatto niente..non era il mio intento sargiarmela" pero' la REALTA' e' che lui ha #-chiuso la hb.
Come e' potuto succedere, se lui dice di NON AVER FATTO NIENTE ?
Davvero lui non ha fatto niente ?
Oppure lo ha fatto 'senza rendersene conto' ?
Ecco perche' si parla di inconscio e di abitudine a fare certe cose.

Secondo cio' che hai scritto,per un uomo c'e' il rischio di dimenticarsi cio' che ha imparato : sarebbe una grave minaccia per la sua evoluzione.
SUV tra 10,20,30 anni , se non pratica piu', ritornera' AFC e non sapra' piu' come si conquista una donna.
Tornera' AFC.

E poi abbiamo esempi sotto gli occhi di tutti.

Allacciandoci al discorso seduzione.
Chiunque sia approdato qui lo ha fatto , come dici tu per ragioni di 'sopravvivenza', ovvero l'ambiente richiedeva da te questo comportamento.
E su questo possiamo essere d'accordo.
Ma ora che abbiamo acquisito le skill per sedurre le hb, secondo te , tra 10,20,30 anni ce le saremo COMPLETAMENTE dimenticate come se non le avessimo MAI imparate ?

Cioe' se non pratichiamo costantemente, ritorniamo tutti ad essere AFC ?

mmmm....mi sembra tutto troppo semplice....
io ho 31 anni e tutte le cose che ho imparato me le ricordo.

Per quanto io non studi psicologia, mi baso sulle mie esperienze e tutto cio' che ho IMPARATO, ce l'ho ancora dentro.
E ti parlo di cose che ho fatto 20-25 anni fa e che molte di queste non ho piu' praticato.
Per esempio ho imparato a disegnare a mano libera a un livello abbastanza alto.
E' da 10 anni che non disegno piu', ma se mi dai delle matite colorate , so disegnare come 10 anni fa.

Eppure disegnare non mi serve a sopravvivere.
Come te lo spieghi ?

Come mai quando riprendi ad andare in bicicletta dopo 10,20,30 anni di completo inutilizzo, ci sai andare ?
Non dirmi che e' come la prima volta che ci sei andato perche' vorrebbe dire che hai il morbo di alzheimer !!!

Idem in campo seduttivo :
ora sai cosa vuol dire lanciare un NEG, ricevere IOI, fare DHV, ecc. ovvero ti sono entrati dei concetti, perche' ne hai compreso il significato e il loro potere, i loro effetti sul mondo circostante.
Dimenticarli equivale a NEGARE tutto cio' che hai imparato.
Questo puo' avvenire solo in due casi :
- non hai memoria (alzheimer?)
- ritieni che le tecniche di seduzione siano tutte escrementate e quindi il tuo cervello , ritenendole inutili, le scarta. Ma sarebbe una tua decisione VOLONTARIA. In realta' l'inconscio non ha cancellato l'informazione.

Ma torniamo al solito discorso : quello che pensi e' esattamente quello che avrai.

Secondo il tuo punto di vista rischiamo di tornare ad essere delle scimmie se ci mettono su un'isola deserta, dato che ELIMINEREMMO dal nostro cervello, tutte le informazioni che non ci servono piu'.
Secondo il tuo punto di vista, se all'uomo non servisse camminare su due gambe, dimenticherebbe come si fa.
Secondo il tuo punto di vista, TermYnator potrebbe tornare ad essere AFC !!!

(TermY come la vedi ?)  Smile

Loggato

Sting

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 56
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 652

Re: E' tutto dentro di noi!!!

« Risposta #8 del: 18 Giugno 2008, 10:50:54 »

Citato da: Sting il 18 Giugno 2008, 08:44:41

Ma torniamo al solito discorso : quello che pensi e' esattamente quello che avrai.

Secondo il tuo punto di vista rischiamo di tornare ad essere delle scimmie se ci mettono su un'isola deserta, dato che ELIMINEREMMO dal nostro cervello, tutte le informazioni che non ci servono piu'.
Secondo il tuo punto di vista, se all'uomo non servisse camminare su due gambe, dimenticherebbe come si fa.
Secondo il tuo punto di vista, TermYnator potrebbe tornare ad essere AFC !!!

esatto. (Temynator, niente di personale Wink) (numerosi studi dimostrano che persino il linguaggio puo' essere dimenticato, in condizioni di integrita' anatomica del cervello)
tutto questo pero' su un piano puramente teorico.
Per sottilizzare: l'apprendimento nella fase infantile e molto piu' solido dell'apprendimento nella fase adulta.
tradotto: le abitudini acquistate da bambini (ad esempio andare in bicicletta) sono piu' difficili da perdere

Citato da: Sting il 18 Giugno 2008, 08:44:41

Dimenticarli equivale a NEGARE tutto cio' che hai imparato.
Questo puo' avvenire solo in due casi :
- non hai memoria (alzheimer?)
- ritieni che le tecniche di seduzione siano tutte escrementate e quindi il tuo cervello , ritenendole inutili, le scarta. Ma sarebbe una tua decisione VOLONTARIA. In realta' l'inconscio non ha cancellato l'informazione.

affatto: il processo di cancellazione delle informazioni e' puramente inconscio. ed avviene ogni notte, quando dormi, il cervello cancella i dettagli della tua memoria che ritiene inutili, e questo e' un processo vitale: cavie da laboratorio, private del sonno ( o di una fase di questo) sono prima impazziti e poi morti. Tale processo avviene, nel breve termine, ad un livello superficiale, e nel lungo termine ad un livello piu' profondo. Ci vogliono centinaia di generazioni, millenni perche' un abitudine passi a radicarsi nell'istinto

Loggato

Dylan

  • Utente serio
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 115
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Posts: 1104
  • Un seduttore in GH e cravatta

Re: E' tutto dentro di noi!!!

« Risposta #9 del: 18 Giugno 2008, 11:55:41 »

Citato da: Dylan il 18 Giugno 2008, 10:50:54

Per sottilizzare: l'apprendimento nella fase infantile e molto piu' solido dell'apprendimento nella fase adulta.
tradotto: le abitudini acquistate da bambini (ad esempio andare in bicicletta) sono piu' difficili da perdere

Spunto interessante.
Ci pensavo l'altro giorno.

Perche' i bambini imparano molto piu' velocemente degli adulti ?
Ripensando a come agivo da bambino e a come agisco adesso , mi sono dato una risposta.

Da bambini abbiamo un cervello con molte meno informazioni di un cervello adulto, a causa della giovane eta' si hanno ancora poche esperienze.
Quindi la parte inconscia e' semivuota, tant'e' vero che piu' si e' piccoli e meno cose si sanno fare
I bambini per crescere hanno bisogno di fare molte esperienze all'inizio , in modo che imparino il prima possibile a sopravvivere.
Se questo processo non esistesse, la CRESCITA si arresterebbe con conseguenze drammatiche per la sopravvivenza del bambino stesso.

Quando i bambini mettono in bocca gli oggetti e' l'istinto che essendo avido di informazioni , glielo fa fare.
Devono sapere com'e fatto il mondo esterno e iniziano cosi' la loro crescita.
Raccogliendo un sacco di informazioni.
Il cervello in quella fase e' come un'enorme hard disk vuoto, che aspetta solo di ricevere dati.
Se il bambino avesse gia' i condizionamenti del mondo esterno (la societa' in cui viviamo) , non farebbe cose per cui gli adulti lo sgridano (mettere in bocca gli oggetti) e quindi non potrebbe crescere.

Avete fatto caso che piu' i bambini sono piccoli e piu' 'se ne sbattono delle regole' ?
Ve lo siete mai chiesti il motivo ?

E guarda caso crescono anche piu' in fretta, si dice che il loro cervello e' una SPUGNA.

Crescono piu' in fretta perche' SE NE SBATTONO di avere l'approvazione degli altri.
Lo fanno e basta.

E' quello che da queste parti ripetiamo da una vita.
Non riusciamo a fare da adulti cio' che eravamo gia' in grado di fare da bambini...AGIRE ascoltando il proprio istinto senza il bisogno dell'approvazione altrui.

Vediamo una HB++ che ci piace, il nostro istinto ci dice che la desideriamo e noi che facciamo ?
Neanche ci proviamo !!!!

Per certe cose i veri maestri sono i bambini...  Wink

Scusatemi , ora vado a GIOCARE con le hb  Cheesy

« Ultima modifica: 18 Giugno 2008, 11:58:59 da Sting »

Loggato

Sting

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 56
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 652
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: