Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

diagramma A-C, ovvero come dosare gli ingredienti

(Letto 1344 volte)

diagramma A-C, ovvero come dosare gli ingredienti

« del: 22 Maggio 2008, 15:17:58 »

Ho dato una forma grafica alle mie elucubrazioni mentali e ne e' venuto fuori un quadro forse utile per la sua schematica semplicita' (anche se non dice nulla di nuovo).

Esprimiamo sul grafico la quantita' di Comfort e Attraction generate nella HB  in conseguenza del nostro approccio/game (eventuali suoi feedback ci daranno la misura di cio'):
si distinguono 4 zone caratterizzate da poca/molta fiducia, scarsa/alta attrazione nei nostri confronti e le combinazioni di esse.
Ripeto: queste sono le sensazioni percepite dalla HB nei nostri confronti, che dobbiamo desumere dai suoi feedback.

- nel processo seduttivo si parte quasi sempre da una situazione neutra in cui non c'e' fiducia ne' attrazione: DD, siamo degli estranei per la HB.

Ora, quasi tutti metodi moderni di seduzione (simili al MM) raccomandano di seguire un percorso ascendente, "pompando" attrazione  Cool
Si giunge cosi' alla zona DI in cui la HB prova Interesse ma ha ancora una certa Diffidenza verso di noi.
Si tratta di una zona ad equilibrio INSTABILE, in cui possiamo mantenerci solamente a prezzo di continui sforzi (alimentando continuamente l'attrazione, rispondendo a ST, praticando P&P, proseguendo la kino escalation ecc).
Chi e' bravo nel game ad alta energia, spesso si trova in questa zona e ci rimane piuttosto a lungo... si puo' gia' concretizzare verso il sesso portando l'attrazione a livelli estremi o spostandosi un pizzico verso destra (basta poco poco comfort): qui si possono ottenere ONS, ma tipicamente non relazioni durature (LTR/FB); frequenti i cali di stato (BR).

E' utile considerare tutta la fascia alta del grafico, come una zona a rischio ricaduta, in cui e' possibile "librarsi in volo/galleggiamento" solo a prezzo di continua energia o ripetuti interventi correttivi.

Se passa troppo tempo senza aumentare il Comfort, dalla zona DI si puo' ricadere in basso verso la DD a scarsi livelli di attrazione: questo e' l'errore tipico di quei players ad alta energia, che sono talmente presi o divertiti dall'attraction phase e dall'early game, da non riuscire poi a concretizzare; per questo e' importante ribilanciare il tutto costruendo adeguato Comfort.

Solo cosi' si giunge alla zona FI, in cui la HB prova Interesse e Fiducia nei nostri confronti, potendo cosi' concedersi a noi per un tempo indefinito  Kiss

La maggior parte degli AFC invece sbaglia direzione iniziale  Thumbs Down
Si muovono in orizzontale sui sentieri sicuri della fiducia e del Comfort, senza mai spiccare il salto verso l'Attrazione, illudendosi che una volta conquistata la fiducia della HB, possano ottenere altro Rolling Eyes
Ma finiscono quasi sempre in FD, ovvero la Friend-Zone, senza reali possibilita' pratiche di risalire la china verso la FI ed una relazione di sesso/amore.  Angry

In pratica e' come se ci fosse una barriera invisibile che separa la zona FD da quella superiore FI... e da cosa deriva questa resistenza?
Dall'inerzia intrinseca di ogni relazione/comportamento umano, cioe' la resistenza naturale ad ogni cambiamento.
Ovvero: bisogna faticare un po' all'inizio per creare attrazione e comfort in una persona sconosciuta, ma gli effetti della nostra azione iniziale, dopo un po' si manifestano e una volta creati tendono a mantenersi ostacolando successivi cambiamenti.
Quindi gli effetti spesso diventano visibili ben dopo aver cominciato a prodursi interiormente, e possono essere efficaci anche quando (ancora) non si manifestano Wink
Questo e' ancor piu' vero se si pensa alla comunicazione non verbale e ai desideri/paure inconsci  Cool
Ecco perche' si dice che "la prima impressione e' quella che vale" Smile

Ma ecco un'importante distinzione da fare:
mentre il Comfort tende a stabilizzarsi nel tempo, l'Attrazione spesso risulta piu' effimera e va continuamente alimentata.
C'e' un motivo importante.
L'Attrazione e' una forma di interesse, che e' figlio della curiosita': essa si nutre di tutto cio' che e' imprevedibile, nuovo, al di sopra (o al di fuori) delle aspettative... tuto questo col passare del tempo, si attenua naturalmente. Cio' che e' nuovo, dopo un po' di tempo non lo sara' piu'.
Il Comfort e' invece una forma di abitudine, di familiarita'...che cresce col passare del tempo, anche senza fare nulla! Avete mai notato come le facce sconosciute dei pendolari sul bus/treno/metropolitana, diventino sempre piu' familiari se li reincontrate nei giorni successivi?
Anche senza dirvi una parola! Basta anche un semplice FT per fare miracoli...e vi sentite gia' quasi amici.

Ecco il motivo per cui l'Attrazione si smorza col tempo, mentre il Comfort aumenta naturalmente piu' il tempo passa.

Si potrebbe pensare al grafico come ad una rampa lievemente in discesa verso destra, zona in cui si tende a scivolare anche senza fare nulla o quasi...

Una nota importante riguardo alla zona FI:
in caso di relazione erotica/amorosa, subentrano delle energie ed entrano in gioco dei legami che tendono a mantenere stabile per i primi tempi la situazione.
In altre parole l'Attrazione si mantiene a livelli elevati per l'effetto di dipendenza fisica e psicologica dato dal sesso.
Si ha la cosiddetta "cotta" o infatuazione, periodo in cui tutto va bene e procede alla grande quasi da se'.
Non dura a lungo, quindi occhio ad intervenire per tempo prima che LEI sia ricaduta in zona FD a vostra insaputa Shocked
Anche nelle relazioni a lunghissimo termine come i matrimoni e le convivenze, si assiste ad una regressione verso la zona FD, dove il collante della coppia non e' piu' dato dall'attrazione sessuale ma dalla fiducia, stima e complicita' reciproca, unito ovviamente alla responsabilita' di progetti comuni come casa, famiglia ecc.

Buona lettura e ben vengano critiche, osservazioni, correzioni e miglioramenti Smile

Loggato


"ti avverto: stasera non ho intenzione di fare niente"
fclose ;-)
-
"Le conferme di effe sono come la panna sulle tette, sempre graditissima" - sfigatto

-eFFe-

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 164
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 2232

Re: diagramma A-C, ovvero come dosare gli ingredienti

« Risposta #1 del: 22 Maggio 2008, 16:03:52 »

Interessante... ok è vero che i concetti sono sempre gli stessi, ma anche la matematica è sostanzialmente fatta con le stesse 9 cifre da millenni (o se preferisci, la filosofia è fatta con le stesse 26 lettere da sempre!).

Il punto chiave di quello che dici è che sebbene qualunque area del quadrante sia a livello teorico raggiungibile, esistono percorsi piu' semplici e percorsi energeticamente piu' dispendiosi e pieni di insidie, oltre che punti di minimo (la friend zone) che tendono ad intrappolare.
Mi viene facile immaginare il percorso come una biglia che rotola su un piano non semplice.

Ci sono molte esperienze personali che confermano quanto tu dici... in particolare come sai, io agisco quasi solo in club con HB di almeno 10 anni piu' giovani; questo significa che:
1) ho imparato a creare attraction, e lo hai visto molto bene, ma se questa non si concretizza in instant-close... poi è difficilissimo passare in Comfort. Pensa all'ultima che ho #chiuso e @chiuso. Che faccio, la vado a prendere a scuola? (è maggiorenne, maledetti maliziosi...)
2) invece con le HB trentenni, che a me personalmente fanno ribrezzo, il Comfort viene automatico per tante ragioni... ma di Attraction non se ne parla (io sono il primo a non volerla!!!)

Ti ringrazio per avermi fornito questo spunto per pensare e migliorare

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: diagramma A-C, ovvero come dosare gli ingredienti

« Risposta #2 del: 22 Maggio 2008, 16:49:10 »

Citato da: ^X^ il 22 Maggio 2008, 16:03:52

Il punto chiave di quello che dici è che sebbene qualunque area del quadrante sia a livello teorico raggiungibile, esistono percorsi piu' semplici e percorsi energeticamente piu' dispendiosi e pieni di insidie, oltre che punti di minimo (la friend zone) che tendono ad intrappolare.
Mi viene facile immaginare il percorso come una biglia che rotola su un piano non semplice.

Bravo!
E infatti quel che avevo in mente e' qualcosa di molto simile anche se difficilmente rappresentabile:
una superficie complessa in 3D, con picchi, buche, curve di livello e percorsi a minimo potenziale... ma qui bisogna scomodare la topologia e (forse) l'analisi complessa  Rolling Eyes
Ci pensero' Smile

Citazione

Ci sono molte esperienze personali che confermano quanto tu dici... in particolare come sai, io agisco quasi solo in club con HB di almeno 10 anni piu' giovani; questo significa che:
1) ho imparato a creare attraction, e lo hai visto molto bene, ma se questa non si concretizza in instant-close... poi è difficilissimo passare in Comfort. Pensa all'ultima che ho #chiuso e @chiuso. Che faccio, la vado a prendere a scuola? (è maggiorenne, maledetti maliziosi...)

LOL  Laughing

Questo e' un aspetto che immaginavo sarebbe emerso prima o poi... per come ti conosco e per quanto abbiamo discusso della cosa, e' la prima volta che viene fuori.
Ebbene me lo sono sempre chiesto anch'io: come faccio rapport con una 20enne? Che cavolo le dico?
E infatti la mia risposta e' "le lascio stare".
Aggiungiamoci anche un profondo senso di disagio quando interagisco con HB di quell'eta' (mi sento un pedofilo)  Cry

Ma tra le 20enni ci sono HB molto fighe, ed e' giusto che ti (ci) piacciano... inoltre il tuo stile e' ben calibrato su di loro, hai un peacock che spacca! Percio' non vedo perche' tu debba lasciar perdere; semmai ricalibrare questo si'.
Non ti saprei indicare come, ma ci arriverai da solo (spero anche grazie alle ns considerazioni).

Citazione

2) invece con le HB trentenni, che a me personalmente fanno ribrezzo, il Comfort viene automatico per tante ragioni... ma di Attraction non se ne parla (io sono il primo a non volerla!!!)

Stai estremizzando.
Sei d'accordo con me che dire "le 20enni" e "le 30enni" non ha molto senso perche' ci sono due decenni di differenza, pieni di infinite sfumature tra loro?
Percio' e' ovvio che tra i due estremi esiste l'HB perfetta per te, quella ancora genuinamente divertita dalla vita e capace di stupirsi e provare attrazione per la tua vitalita' eclettica ma matura... eppure abbastanza cresciuta da saper condividere emozioni ed aspirazioni comuni alle tue Smile
Il problema e' semmai come incontrare, dove e quando i nostri target ideali, e come saperli riconoscere quando ci si presentano...

Certo c'e' un enorme buco generazionale tra "le 20enni" e le "30enni" (io aggiungerei anche 35enni), spesso le HB di quell'eta' intermedia mancano totalmente nei luoghi che frequentiamo ed e' una questione che mi turba da anni...
E' uno dei limiti del clubbing, o dei tipi di locali che frequentiamo (peraltro diversi), o delle nostre citta'.
Mi si dira' che la maggior parte delle HB 28-34 anni sono fidanzate/conviventi/sposate/madri e quindi escono magicamente dalla scena... questo per certi versi e' vero e spiega come mai al supermercato o centro commerciale veda sempre un sacco di fighe con prole al seguito  Cheesy

Ti consiglierei di rivedere un po' quella posizione generalizzante nei confronti "delle 30enni" e di porti senza pregiudizi verso di loro, magari ignorando un po' i discorsi da donna-delusa-dagli-uomini che spesso fanno Tongue
Alla fine se hai un frame forte, non potranno che adeguarsi o rifuggirne.

E comunque s'innamoreranno, lo sai che e' inevitabile:
percio' fai finta di evitarlo, ma sappi gestire la cosa Wink

Un abbraccio.

Loggato


"ti avverto: stasera non ho intenzione di fare niente"
fclose ;-)
-
"Le conferme di effe sono come la panna sulle tette, sempre graditissima" - sfigatto

-eFFe-

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 164
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 2232

Re: diagramma A-C, ovvero come dosare gli ingredienti

« Risposta #3 del: 24 Maggio 2008, 01:04:26 »

Citato da: -eFFe- il 22 Maggio 2008, 15:17:58

Ora, quasi tutti metodi moderni di seduzione (simili al MM) raccomandano di seguire un percorso ascendente, "pompando" attrazione  Cool
Si giunge cosi' alla zona DI in cui la HB prova Interesse ma ha ancora una certa Diffidenza verso di noi.
Si tratta di una zona ad equilibrio INSTABILE, in cui possiamo mantenerci solamente a prezzo di continui sforzi (alimentando continuamente l'attrazione, rispondendo a ST, praticando P&P, proseguendo la kino escalation ecc).
Chi e' bravo nel game ad alta energia, spesso si trova in questa zona e ci rimane piuttosto a lungo... si puo' gia' concretizzare verso il sesso portando l'attrazione a livelli estremi o spostandosi un pizzico verso destra (basta poco poco comfort): qui si possono ottenere ONS, ma tipicamente non relazioni durature (LTR/FB); frequenti i cali di stato (BR).

Per quanto mi riguarda, le donne non si arrapano come gli uomini.
Quindi il voler generare attrazione su una persona non attratta a priori, è una escrementata se attuata sistematicamente.
Più ti ostini a farlo, più alzano le barriere.
Citi un fattore importante nel descrivere i cali di attrazione: l'abitudine.
Non è un caso se nel mio gioco sostengo che il Bl non debba essere eccessivamente maschile di primo acchitto.
Il Bl maschile, deve essere esibito dopo aver creato comfort, deve *variare*.
Il meccanismo è semplice: apri e crei subito rapport con Bl scevro da richiami sessuali.
Questo riduce le resistenze al minimo. Crei ed evochi emozioni che portano la donna ad interrogarsi sul perchè sta così bene.
Quando perde il senso del tempo, evolvi il bl come quello che avresti con una donna con la quale stai da anni, e mostri caratteristiche maschili.
Questo cambiamento in una donna che viene emotivamente coinvolta, la porta a valutarti immediatamente dal punto di vista sessuale.
Ed è li che nasce l'attrazione.
Non perchè l'hai "arrapata" ma perchè per una donna è normale provare desiderio per l'uomo che la possiede mentalmente.
Solo allora puoi richiamare la sua sessualià con carezze e atteggiamenti provocanti: e sta volta la arraperai.
E ti assicuro che non ci vuole energia: va tutto da se...

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: diagramma A-C, ovvero come dosare gli ingredienti

« Risposta #4 del: 24 Maggio 2008, 14:23:38 »

Citato da: TermYnator il 24 Maggio 2008, 01:04:26

Per quanto mi riguarda, le donne non si arrapano come gli uomini.

Ovvio.

Citazione

Quindi il voler generare attrazione su una persona non attratta a priori, è una escrementata se attuata sistematicamente.
Più ti ostini a farlo, più alzano le barriere.

Avverto un possibile equivoco in ciò che scrivi, ma curiosamente scrivi una cosa che condivido...

L'equivoco:
per attrazione intendo un concetto lato, non solo l'attrazione sessuale; diciamo che il termine più corretto in questa fase è "interesse" anche nel senso di curiosità.
Nelle primissime fasi di interazione con una HB appena conosciuta (e quindi a partire dall'opener) è fondamentale distinguersi in qualcosa dalla marea di altri uomini qualunque (AFC o meno) che l'hanno già approcciata o che potrebbero farlo.
In questo senso devi "voler generare attrazione". E bada bene che se lo fai in maniera indiretta, non-needy, non fai alzare alcuna barriera.
E' la base dell'indirect-game.
Invece nel direct-game le barriere le superi (o semplicemente le smonti) perché hai così tanta alphaness, tanto valore ma anche tanta umana sincerità, da renderle prive di significato.
Anche qui ti distingui dalla massa.

Il dubbio interessante:
generare attrazione da zero è un errore.
Forse perché non è possibile?
Mi torna in mente una riflessione fatta a suo tempo con ^X^ in cui sospettavamo che l'attrazione non nasce mai completamente dal nulla, ma si basa sempre su almeno un fattore preesistente.
Forse per generare attrazione in una HB in modo efficace e produttivo (cioè per arrivare almeno al kiss o all'fclose), devi partire da una condizione in cui già a prima vista "potresti piacere" alla HB.
Nella teoria dei punti, partire da zero non ti porta ad un close.
Questo è ciò che abbiamo osservato nell'esperienza quotidiana di anni.
Sia io che lui (poi interverrà per confermare/smentire) siamo pieni di esempi di ottime interazioni mai sfociate in k/fclose (di noi o di altre persone a noi vicine).
Perciò rivedrei un pochino il concetto di Attraction.

Citazione

Citi un fattore importante nel descrivere i cali di attrazione: l'abitudine.
Non è un caso se nel mio gioco sostengo che il Bl non debba essere eccessivamente maschile di primo acchitto.

Indirect game: mostrare un atteggiamento "neutrale" per "passare sotto i radar" e superare le barriere.

Citazione

Il Bl maschile, deve essere esibito dopo aver creato comfort, deve *variare*.

Mixed-signals.

Citazione

Il meccanismo è semplice: apri e crei subito rapport con Bl scevro da richiami sessuali.

tipico schema indirect.
Aggiungerei: apri, crei quel minimo di attrazione/interesse/curiosità perché la HB ti stia a sentire, poi crei rapport.

Citazione

Questo riduce le resistenze al minimo.

sei passato "sotto i radar"; ora puoi cambiare fase

Citazione

Crei ed evochi emozioni che portano la donna ad interrogarsi sul perchè sta così bene.

rapport profondo, alzi la BT.

Citazione

Quando perde il senso del tempo, evolvi il bl come quello che avresti con una donna con la quale stai da anni, e mostri caratteristiche maschili.
Questo cambiamento in una donna che viene emotivamente coinvolta, la porta a valutarti immediatamente dal punto di vista sessuale.
Ed è li che nasce l'attrazione.

Hai alzato la BT, l'hai portata in stato e puoi finalmente iniziare la fase S (seduzione/sesso): hai il suo controllo e perciò puoi baciarla, iniziare i preliminari, portarla a letto.
Dire che "qui inizia l'attrazione" denota il tuo uso differente del termine... semmai qui si concretizza l'attrazione Wink
Qui nasce l'Eros.

Citazione

per una donna è normale provare desiderio per l'uomo che la possiede mentalmente.

verissimo: ti devi scopare prima il suo cervello, e poi il suo corpo  Coolsmiley
E mentre ti scopi il suo corpo, non devi smettere di scoparti il suo cervello Wink

Loggato


"ti avverto: stasera non ho intenzione di fare niente"
fclose ;-)
-
"Le conferme di effe sono come la panna sulle tette, sempre graditissima" - sfigatto

-eFFe-

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 164
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 2232

Re: diagramma A-C, ovvero come dosare gli ingredienti

« Risposta #5 del: 21 Luglio 2009, 04:50:03 »

Ho scoperto questo topic per pura casualita', mi chiedo perche' non sia nel Best Of, utilissimo per gli iniziati, grazie effe!

ps: votate altre due volte per il best of cosi' parte il sondaggio

Loggato


Vedi ragazzo… ci sono due cose per cui vale la pena di vivere, al primo posto c'è la figa, ma al secondo posto, seppur con grande distacco, c'è la Ferrari. [Frank Slade(Al Pacino) - Profumo di Donna]

Per me un quadro di un videogioco non vale una scoreggia di una figa. - TermYnator

antel

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 9
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 28
  • Posts: 139
  • Chi semina amore, raccoglie patate.

Re: diagramma A-C, ovvero come dosare gli ingredienti

« Risposta #6 del: 21 Luglio 2009, 21:46:45 »

anche io mi ero perso questo post, grazie antel per averlo riportato in vita, ma grazie ancor più a -eFFe-, ^X^ e TermYnator per il prezioso contributo.
+1 a -eFFe-: schema sicuramente utile, frutto della condensazione di tanta esperienza.

Loggato


Be the Light (Waterboys)

HIGH ENERGY MENTALITY -> HIGH ENERGY STATE

"Come esseri umani siamo tutti sulla stessa barca: egoisti, inappagati e arrapati fracichi." (Escalus)

"Bisogna farsi il mazzo con metodo" (-eFFe-)

Il mio mantra per il 2009 (v2.0): "Siamo fatti per incontrarci"

InnerLighT

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 69
  • Offline Offline
  • Posts: 538

Re: diagramma A-C, ovvero come dosare gli ingredienti

« Risposta #7 del: 28 Luglio 2009, 13:05:53 »

Citato da: -eFFe- il 24 Maggio 2008, 14:23:38

ti devi scopare prima il suo cervello, e poi il suo corpo
E mentre ti scopi il suo corpo, non devi smettere di scoparti il suo cervello Wink

vero!
post che ho letto solo ora ma che metterei nei best of

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374

Re: diagramma A-C, ovvero come dosare gli ingredienti

« Risposta #8 del: 28 Luglio 2009, 14:22:47 »

best of, ma solo se mettete qualche consiglio pratico e\o esempio. Evil

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2334
  • In hoc signo vinces (§)
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: