Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

chiarimento sulla teoria del pavone

(Letto 1392 volte)

chiarimento sulla teoria del pavone

« del: 07 Gennaio 2009, 19:58:18 »

Ok ciao questo è il mio primo post che emozione!!!!!!!

ok comincio un mese fa ho incontrato u collega di lavoro in disco, so di lui che è un gran seduttore e in effetti ho potuto vedere che è vero. La mia domanda riguarda il suo look. Vi spiego, il locale è frequentato da gente dai 20 ai 40 anni circa ben vestita non c'è selezione all ingresso ma comunque sono tutti abbastanza tirati. Lui aveva dei jeans normalissimi con cui viene al lavoro e una felpa, certo una felpa marcata harley ma sembrava di quelle che si usano in garage per sistemare la moto. Insomma lo si notava subito ma sembrava molto fuori posto eppure era sempre circondato da donne. Domanda il look giusto è davvero cosi importante? in un locale è meglio adeguarsi un po allo stile dei suoi frequentatori? Voi usate la tecnica del pavone ?

Loggato

MakeMagik

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 7

Re: chiarimento sulla teoria del pavone

« Risposta #1 del: 07 Gennaio 2009, 20:58:38 »

Il look può essere importante.
E' uno dei fattori in gioco. Uno dei tanti, e dunque, riveste un ruolo di contingenza.

Nel caso del tuo collega mi pare, a prima occhiata, che il suo look rivesta un ruolo discreto. Difatti, mentre tutti sono in tiro, lui si veste come se dovesse andare a fare la spesa ------> messaggio: a me non me ne frega un caxxo di come sono vestito, non mi uniformo alla regoletta sociale secondo cui bisogna vestirsi bene e ricambiarsi, non ho bisogno di vestirmi bene per sentirmi figo, Sono figo indipendentemente, e lo dimostro, stando ottimamente nei miei panni.

Questo che vuol dire? Che per essere fighi ci dobbiamo vestire a caxxo, come se stessimo per andare a pescare?
Ovviamente no,o meglio non sempre... nel caso del tuo collega, infatti, questo concetto è congruente con la sua personalità e dunque è attraente.

Infine ti ripeto, questo è uno dei moltissimi fattori, dunque, non è che rimorchia per come si veste... ma, più nello specifico, come si veste rispecchia quello che è e quello che sente.
Congruenza... sempre e comunque.

Loggato

Kant

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 170
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1372

Re: chiarimento sulla teoria del pavone

« Risposta #2 del: 07 Gennaio 2009, 22:52:10 »

Il peacocking è una carta molto valida ma deve essere gestito in maniera adeguata:

- è una DHV nel senso che hai social pressure addosso ma (se utilizzato adeguatamente) dimostri di essere perfettamente a tuo agio nella diversita e nel tuo stile;

sono stato aperto diverse volte per qualche oggetto "strano" che indosso in field e questo non è male, non lo estremizzo come potrebbe essere un mystery ma è una cosa divertente e devo dire che avere gli occhi addosso non mi dispiace.

Puoi creare dei contrasti e questo è spesso fondamentale qualsiasi sia il tuo stile di gioco (indiretto / diretto / obliquo).

Generi curiosita alcune volte, altre volte potresti sembrare fuori luogo ma il concetto è quello di essere visto, ricordato e di non essere uno qualunque. Sta a te sfruttare positivamente questo aspetto.

Fallo se è una cosa che non disturba il tuo equilibrio e che ti fa sentire a tuo agio, magari prova tanto per divertimento.
L'unico consiglio che ti do è:

-evita di girare peacockato in maniera visibile per poi comportarti da afc, perche i riflettori addosso li hai.
-preparati in tempo agli ST che ti arriveranno per quel particolare oggetto o stile di abbigliamento.

Loggato


HUSTLER 

<<None of us is as strong as all of us>>

hustler2k8

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Posts: 125

Re: chiarimento sulla teoria del pavone

« Risposta #3 del: 08 Gennaio 2009, 22:49:56 »

ok infatti sto cercando di capire bene la mai prsonalità per trovare il mio giusto look ok grazie

Loggato

MakeMagik

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 7

Re: chiarimento sulla teoria del pavone

« Risposta #4 del: 09 Gennaio 2009, 12:59:04 »

Come non quotare Kant Wink

Ci aggiungo che l'idea di buon senso che sta alla base della teoria, è "non vestire in modo anonimo o peggio ancora trasandato".
In generale acquistare senso dello stile credo che sia molto importante, ma tutto dipende dal contesto e soprattuttp dalla ragazza che ti piace.
Come vedi nel caso del tuo amico, vestire più casual gioca a suo favore. Ma come si fa a capire se si è fuori luogo, o se si ha azzeccato? Ci vuole un minimo di senso per queste cose, che si sviluppa con un po' di esperienza.

In generale non vestire omologato potrebbe giocare a nostro favore.

Loggato


"Sunbeam: il porco per antonomasia." -TermYnator
"Mai sottovalutare la stupidità femminile." -ex ragazza

SunBeam

  • SI-Creators
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 329
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Monte di Venere
  • Posts: 4866
  • WWW
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: