Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Quando siamo noi a giocare in difesa: il social circle defender

(Letto 1235 volte)

Quando siamo noi a giocare in difesa: il social circle defender

« del: 06 Luglio 2009, 09:42:43 »

Qui si parla sempre di inserirsi nei circoli sociali degli altri..di sargiare gli amici delle HB prima delle HB per spianarsi la strada, di sedurre tutti.. tutti bei discorsi.. moduli di ATTCCO.

Ma la vita e' una grande partita in cui non si puo' pensare di essere sempre e solo coloro che attaccano..:
secondo me qualche volta bisogna vedere la situazione anche dal punto di vista inverso.. cioe' quando tu sei all' interno del circolo sociale dove non manca niente (diverse HB da gestire e tra cui scegliere) e devi gestire gli attacchi di esterni.

E' vero che le insidie esterne se sono di valore inferiore al nostro non ci devono minimamente turbare.. ma caspita.. tanto studio ci deve dare una mano anche a rendere la vita difficile a costoro.. che ci vengono "a rubare in casa."

Tutto mi e' venuto in mente leggendo la discussione "apertura sull'apertura" sul fatto di sfruttare gli insuccessi di nell'apertura delle HB da parte di seduttori improbabili.. e  mi e' tornato in mente quanto mi e' successo un mese fa.

Era un sabato sera.. pizzata col circolo sociale.. dopo la pizza ..ecco un paio di abbandoni: siamo rimasti  3 uomini e 8 donne, tra cui la cugina di una ragazza del circolo che si era aggregata molto carina,che ho conosciuto la sera stessa,ed almeno altre 2 HB che sto curando con calma.

La serata era ancora fresca.. e non avendo in programma clubbing spinto.. ma una serata tra amici non ho esagerato col look: quindi portavo una giacca nera lucida elegante estiva,ma per il rischio di non apparire "overdressed" per la pizza tra amici metto sotto una t-shirt modaiola colorata che ho preso in uno Zara store a Madrid qualche mese fa, un paio di pantaloni multitasche aderenti in cotone colorato della casa di moda bolognese Enstein pagati a meta' prezzo 86 bombe all' outlett,ed un paio di snaker diesel in tela estivi.(diciamo simil all star)

Obiettivo della serata? sargiare all' interno del circolo sociale.. quindi inutile cercare locali di tendenza ottimi per conoscere nuove HB.. meglio seratina al pub tranquillo.

Uno dei altri ragazzi del circolo propone dopo la pizza di spostarci in un frequentato pub della zona, uno nelle immediate vicinanze di una nota discoteca,a cui diciamo fa il preserale.. scelta piuttosto avventata visto il profilo tranquillo della serata.. diciamo uno dei pochi posti che poteva generare delle insidie.

Il locale e' decisamente carino,ma viste le vicinanze alla disco normalmente  ha una clientela al 70% maschile, inutile dire per lo piu' truzza e allupata.

Non sono ancora uno dei leader del circolo sociale, piuttosto consolidato tra loro che si frequentano da anni,diciamo che sono una new entry abbastanza recente,il vero organizzatore aveva ejectato dopo la pizza per raggiungere la sua HB malata a casa, ma vista l'  evolversi della situazione e visto il carattere bonario degli altri 2 uomini supestiti, non esito un secondo a prendere la situazione in mano.

Non mi oppongo alla scelta del locale, che sicuramente non avrei proposto, ma comincio a pensare ad un atteggiamento difensivo.. visto il mio look a puntino e la folta schiera di HB alle spalle giunto al locale vengo guardato con fastidio dagli altri avventori uomini.. soliti squadroni della morte di 5/6 componenti tutti rigorosamente maschi.

Arrivati al locale entro per primo e scelgo la nostra location.. all' interno (+ tranquillo) e in un angolo di minor passaggio, inutile dire che vengo accolto a braccia aperte dal gestore del locale che si lancia a sistemarci i tavoli: in questi momenti mi torna in mente un post di Termynator su un termyraduno.. in cui fa unire il suo tavolo a quello di un gruppo di HB chiedendo l'assistenza del personale del locale ..senza muovere un dito... cosi' faccio io.. faccio in modo che ci diano almeno tre tavolini rotondi leggermente distanziati e mi accerto che siano tutti sistemati comodamente prima di sedermi,ma fisicamente non muovo un dito.
Sono posizionato da un lato del tavolo, gli altri ragazzi soo dall'altro capo, piuttosto distanti, purtroppo l' HB cugina rimane abbastanza distante.

La serata fila abbastanza tranquilla: la scelta della posizione all' interno del locale un po' defilata ci permette di stare tranquilli nonostante dentro e soprattutto davanti al locale ci sia un macello di gente.

Alle nostre spalle e' rimasto libero un piccolo tavolino a 2 con alle spalle le finestre, un ottimo punto di osservazione della situazione all' interno del locale.. defilato ma con ampia visibilita' e soprattutto vicino alla nostra tavolata.. in cui decisamente non mancava niente..

Se fossi stato in serata di caccia con wing al seguito.. mi sarei pizzato decisamente li'.

Infatti non passa molto che il posto viene occupato da due manzi da battaglia sui 35 mal portati:
-uno con jeans truzzi stracciati, con t-shirt nera aderente che lascia scoperto un paio di tuatuaggi sul braccio,abbonzato ma dall' incipiente calvizia che avanza.
-l' altro di livello leggermente superiore: camicia sciancrata bianca, un buon jeans di marca, pizzetto curato e colorato di biondo, abbronzatura giusta e look palestrato. Tipico manzo da battaglia over 30 sempre in caccia di passerotte col fucile d' ordinanza.

I due non si piazzano li' a caso.. conoscono non so quanto bene la HB cugina che era dall'altro lato del tavolo, non so se suoi compaesani o cosa, e cercano di far leva su di lei per inserisi con noi... prospettiva che sono forzatamente costretto a vedere come vera minaccia a questo punto.

Questi partono a proporre.. rimanendo al loro tavolo.. di andare tutti insieme a ballare nel locale attiguo.. HB cugina ringrazia ma non ne ha nessunissima intenzione, e come lei le altre, io sono veramente troppo distante per gestire la cosa in prima persona: mi limito solo ad intervenire invitando l'HB cugina a non perdere questa grande occasione.. che potrebbe non ripresentarsi.. fino a sabato prossimo.. ovviamente con umorismo sottile per non alterare lo stato d' animo dei 2 palestrati..

Finita l' intezione verbale con il tavolo dietro a noi..lancio un po'  di ilarita' sui 2 seduttori grossolani che vengono derisi da tutte le HB presenti.. nemmeno troppo sottovoce.. visto il sottofondo di casino all' interno del locale.

In realta' l' insidia portata dai 2 caballeros era veramente minuscola: personaggi cosi' grossolanamente a caccia si neggano da soli.. ci hanno portato solo un argomento sfizioso di conversazione.

La serata fila via lascia con un seguito all' esterno del locale,ma dove stiamo il tempo di salutare un po' di altri avventori incontrati sul posto.. ma porto via il gruppo con la scusa di fare 4 passi tutti insieme in quanto all' esterno la situazione era di difficile gestione.

In conclusione: l' attacco e' stato grossolano.. due personaggi  del genere.. caricature di quello che dovrebbe essere un seduttore si neggano da soli.. pero' mi son reso conto di non aver armato per tempo un buon numero di "patriot"  per respingere insidie di maggior spessore al mio circolo sociale.

Per questo ho aperto il post in cerca di consigli e considerazioni/ vostre esperienze.

« Ultima modifica: 06 Luglio 2009, 09:52:09 da maxcavezzi »

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1118

Re: Quando siamo noi a giocare in difesa: il social circle defender

« Risposta #1 del: 08 Luglio 2009, 15:02:01 »

nessuno che abbia qualche osservazione intelligente da fare?
tutti solo attaccanti??  Grin

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1118

Re: Quando siamo noi a giocare in difesa: il social circle defender

« Risposta #2 del: 08 Luglio 2009, 16:29:09 »

Ho letto, ma non riesco a capire il concetto di "difesa".
Difesa da chi e da cosa? Mi pare di capire che nessuna delle HB presenti fosse un tuo target. La chiusura dei gruppi "a prescindere" mi lascia perplesso.

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Quando siamo noi a giocare in difesa: il social circle defender

« Risposta #3 del: 08 Luglio 2009, 17:04:35 »

Citato da: maxcavezzi il 06 Luglio 2009, 09:42:43

Non mi oppongo alla scelta del locale, che sicuramente non avrei proposto, ma comincio a pensare ad un atteggiamento difensivo..

Secondo me qui c'è un errorino da parte tua; valeva di più la pena di fare opposizione sull'idea del locale, sia di fronte a tutto il gruppo (in modo soft, coerente con la tua personalità), sia andando a dire al proponente una cosa del tipo: "vuoi fare il cane da guardia tutta la serata?"
Se vai in giro con tutte quelle donne in posti dove ci sono tanti maschi, per forza di cose ti prendi un bel rischio...   Rolling Eyes

Domanda: le ragazze non si sono mai allontanate dal tavolo? Magari per andare in bagno, fumare o fare due chiacchiere da un'altra parte del locale?
Da come descrivi la logistica sarebbe stato quello l'evento potenzialmente pericoloso. Se le ragazze con cui eri avessero voluto smignottare un pochino ci mettevano meno di zero, evidentemente ritenevano voi tre più interessanti (oppure sono troppo snob / timide per lanciare esche agli estranei).

+1 per lo spunto, qualcosa di nuovo sul forum.

Personalmente mi è capitato di amoggare soprattutto in pista da ballo... e comunque queste situazioni sono da lotteria: o tieni le donne lontane dal macello, o rischi di beccare quello più paraculo di te che te le sfila sotto gli occhi.

Acqua

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: Quando siamo noi a giocare in difesa: il social circle defender

« Risposta #4 del: 08 Luglio 2009, 19:08:34 »

Concetto di difesa: rendere la vita difficile a chi vuole inserirsi a pescare nel nostro circolo sociale.. ci siamo sudati la nostra membership.. vediamo di salvaguardare quello che c'è di buono all' interno.  Knuppel
E' un discorso complesso.. ma una volta che si conoscono le tecniche di inserimento.. non dovrebbe essere difficile rendere la vita complicata a chi ritiene il nostro circolo un obiettivo.

perchè lasciar fare quando ci sono chiare certe dinamiche?

Comunque all' interno del circolo ci sono diverse Hb di indubbio interesse, ma abbastanza conservative per vedere di pessimo occhio inserimenti dall' esterno.. putroppo un po' tutta la zona qui è cosi'.. o ti muovi da social circle surfer.. o rischi di perdere tempo e soldi bazzicando in locali dove la % di donne è tremendamente bassa rispetto agli allupati in circolazione (terreno indubbiamente ostico).

Le tizie si sono mosse dal tavolo solo per andare in bagno in gruppi di 2/3, ma solo dopo che c'ero andato io, cioè quando qualcuno ha aperto questa dinamica... molto molto conservative.. difficilmente prendono l' iniziativa di esplorare il bagno per prime.

In realtà mi ero fermato pure 5 minuti a parlare con una tizia molto carina che aspettava che uscisse l' amica dal cesso,l' ho aperta senza volere colpito dalle sue scarpe rosse con tacco alto e spesso,ma + per hobby tanto che c'ero che per reale interesse.

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1118

Re: Quando siamo noi a giocare in difesa: il social circle defender

« Risposta #5 del: 09 Luglio 2009, 13:45:58 »

dubito che a qualcuno piacciano inserimenti estranei, io sono il gallo del pollaio, non accetto intrusi e nel caso il mio sguardo guerriero non lascia dubbi...

Amoggare l'intruso non è difficile, il difficile è farlo senza che si capiscano le tue intenzioni, dirgli :"oh coso, non so da dove esci ma è meglio che ci rientri subito" è un chiaro invito, alzi la cresta per far capire chi comanda, o non ha le palle e se ne va, o ti risponde a tono e volano le sberle.

Io opto per i giochi di parole, attiro l'attenzione appena capisco che sta per dire o fare qualcosa, vi racconto cosa ho fatto con esty sabato a sottomarina, ditemi se va bene:

sul lungomare passiamo davanti ad un locale con gente decisamente non trendy, quindi adatto a noi, notiamo due che sono ovvimante troppo "vistose" per quel locale, quindi ci sediamo sul tavolino di fianco, facciamo quelli nostri qualche minuto, anche perché c'erano alcuni AFC che le tampinavano a turno.
Ad un certo punto una di loro guarda verso di me, io la vedo e le dico: "ti serve dell'insetticida, per quei mosconi?"
lei ride e dice che non sarebbe male, provo a passare in transizione, ma capisco dal BL di un'altra, che aspettano qualcuno, quindi facciamo pochissimo fluff talk e poi ejectiamo per evitare sfanculate., infatti dopo 5 min. arrivano 2 tipi cool e loro vanno via.

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 119
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2334
  • In hoc signo vinces (§)
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: