Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

sento di essere a un bivio

(Letto 1001 volte)

sento di essere a un bivio

« del: 10 Aprile 2013, 16:37:36 »

Cari tutti,

E' il mio primo post, oltre quello di presentazione. E' anche un'occasione per farmi conoscere.Ho 33 anni, seguo attivamente le tematiche della seduzione da circa due anni, dopo clamorosa One-Itis seguita a rottura di LTR di due anni e mezzo. Fino ad allora avevo avuto poche donne e due storie molto lunghe. Dopo mesi di studio e decine di pali ho iniziato ad avere un discreto successo. Ora ho una vita sessuale soddisfacente, ogni mese/due mesi una nuova donna entra nel "parco macchine", attualmente ho tre trombamiche...insomma, non mi lamento. Sono prevalentemente uno che seduce nei propri circoli sociali.
Ahimè, la vita sessuale non va di pari passo con quella sentimentale: inizio a sentire la mancanza di una compagna.Vorrei tanto avere una storia vera. In due anni di rimorchio mi sono preso solo due cotte davvero pesanti. Sono facile all'innamoramento, ma con la legge dell'abbondanza ho sempre avuto One-Itis leggere di pochi giorni/poche settimane, tranne questi due casi. In un caso ho dovuto mollare il colpo (la ragazza aveva messo barriere altissime nonostante i feedback iniziali molto, molto positivi), in un altro caso il gioco è in stand-by, ma mi ha stressato così tanto che, alla fine, ho dovuto verbalizzare i miei sentimenti per evitare di precipitare nel baratro. Una sorta di "mettere le mani avanti per non cadere", con inevitabile FZ. Ora sono in attesa di raffreddarmi per partire, semmai, di nuovo all'attacco. Inutile dire che questa ragazza mi sta invadendo i pensieri e che, nonostante le trombamiche, ci stia abbastanza sotto.

Il problema è questo: mi sono illuso di essere un seduttore, ma il realtà sono solo un ottimo "Facchino della figa". Con la preselezione, il carisma e il fascino che emano riesco ad ampliare la rosa di donne che mi scelgono, ma alla fine quelle che piacciono davvero a me restano inarrivabili, percependomi come "un caxxone che non si vuole impegnare", "uno da non prendere sul serio", "un sessuomane". Mi sento destinato ad avere sesso senza amore e amore senza sesso. Una cosa davvero frustrante.

Ora, avete da offrire qualche spunto di riflessione? C'è qualcuno che si trova in questa situazione?

Se volete dettagli aggiuntivi chiedere pure!

Loggato

tizzone

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 21
  • Offline Offline
  • Posts: 223

Re: sento di essere a un bivio

« Risposta #1 del: 10 Aprile 2013, 17:01:37 »

io , da neofita di questo mondo, mi focalizzerei su COSA mi IMPEDISCE di arrivare alle ragazze che mi piacciono davvero.

Tu poi Tizzone hai usato parole precise  "un caxxone che non si vuole impegnare", "uno da non prendere sul serio", "un sessuomane"

alcune delle ragazze che volevi ti hanno etichettato così?

o sono pensieri tuoi ?

Loggato

TheApprentice

  • Osservatore
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: Bo
  • Posts: 6

Re: sento di essere a un bivio

« Risposta #2 del: 10 Aprile 2013, 17:10:44 »

Citato da: TheApprentice il 10 Aprile 2013, 17:01:37

io , da neofita di questo mondo, mi focalizzerei su COSA mi IMPEDISCE di arrivare alle ragazze che mi piacciono davvero.

Tu poi Tizzone hai usato parole precise  "un caxxone che non si vuole impegnare", "uno da non prendere sul serio", "un sessuomane"

alcune delle ragazze che volevi ti hanno etichettato così?

o sono pensieri tuoi ?

Sono pensieri di mie amiche e colleghe, dette sempre scherzando, ma non troppo. Quanto ai target che desidero davvero (non parlo di quelle che facilmente riesco a rimorchiare) il problema è sempre lo stesso: FZ secca. Moltissime volte sa di ST, che cerco di aggirare non dandogli importanza, ma poi mi trovo sempre in guerra del frame....i giochi diventano lunghi, ma lunghi davvero, con push & pull pazzeschi. Mi devo sempre sganciare per non finire in One-Itis pesante. Insomma, mollo i giochi quando vedo che c'è troppa resistenza. Questo perchè sono dell'idea che quando c'è corrispondenza i giochetti vanno a farsi friggere. Il vero interesse non ha pazienza. Per questo a volte, quando vedo che, del tutto inaspettatamente, proprio quando mi appresto a scalare marcia, mi fanno qualche ST o mostrano improvvisi segni di disinteresse, mi scaxxo e le mollo, andandomi però a leccare le ferite.

Loggato

tizzone

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 21
  • Offline Offline
  • Posts: 223

Re: sento di essere a un bivio

« Risposta #3 del: 11 Aprile 2013, 11:11:01 »

Citato da: tizzone il 10 Aprile 2013, 16:37:36

Cari tutti,

E' il mio primo post, oltre quello di presentazione. E' anche un'occasione per farmi conoscere.Ho 33 anni, seguo attivamente le tematiche della seduzione da circa due anni, dopo clamorosa One-Itis seguita a rottura di LTR di due anni e mezzo. Fino ad allora avevo avuto poche donne e due storie molto lunghe. Dopo mesi di studio e decine di pali ho iniziato ad avere un discreto successo. Ora ho una vita sessuale soddisfacente, ogni mese/due mesi una nuova donna entra nel "parco macchine", attualmente ho tre trombamiche...insomma, non mi lamento. Sono prevalentemente uno che seduce nei propri circoli sociali.
Ahimè, la vita sessuale non va di pari passo con quella sentimentale: inizio a sentire la mancanza di una compagna.Vorrei tanto avere una storia vera. In due anni di rimorchio mi sono preso solo due cotte davvero pesanti. Sono facile all'innamoramento, ma con la legge dell'abbondanza ho sempre avuto One-Itis leggere di pochi giorni/poche settimane, tranne questi due casi. In un caso ho dovuto mollare il colpo (la ragazza aveva messo barriere altissime nonostante i feedback iniziali molto, molto positivi), in un altro caso il gioco è in stand-by, ma mi ha stressato così tanto che, alla fine, ho dovuto verbalizzare i miei sentimenti per evitare di precipitare nel baratro. Una sorta di "mettere le mani avanti per non cadere", con inevitabile FZ. Ora sono in attesa di raffreddarmi per partire, semmai, di nuovo all'attacco. Inutile dire che questa ragazza mi sta invadendo i pensieri e che, nonostante le trombamiche, ci stia abbastanza sotto.

Il problema è questo: mi sono illuso di essere un seduttore, ma il realtà sono solo un ottimo "Facchino della figa". Con la preselezione, il carisma e il fascino che emano riesco ad ampliare la rosa di donne che mi scelgono, ma alla fine quelle che piacciono davvero a me restano inarrivabili, percependomi come "un caxxone che non si vuole impegnare", "uno da non prendere sul serio", "un sessuomane". Mi sento destinato ad avere sesso senza amore e amore senza sesso. Una cosa davvero frustrante.

Ora, avete da offrire qualche spunto di riflessione? C'è qualcuno che si trova in questa situazione?

Se volete dettagli aggiuntivi chiedere pure!

Ciao e benvenuto anche da parte mia .  Thumbs Up
Confermo che la tua è una media eccellente, direi che non ti puoi lamentare. Se a volte ti capita di restare sotto una tipa, disponendo di qualche trombamica, è decisamente più facile fartene una ragione, e su questo confermo in pieno .  Thumbs Up E l' arrivare al grado di Facchino, già è un fatto degno della massima considerazione.

Entriamo, ciò doverosamente premesso, nello specifico del tuo problema. Dici di volere di più, in quanto ti risultano inarrivabili quelle che ti interessano per davvero. Al riguardo ti posso esporre un paio di congetture :

1) Il tuo gioco si sviluppa prevalentemente in modalità circolo sociale, il che è un' arma a doppio taglio, in quanto da un lato puoi sfruttare le tue qualità (anche se "carisma" e "fascino" sono parole grosse, che vanno utilizzate con cautela) e conoscenze per farne di nuove, senza dover metterti a "elemosinare" l' attenzione di tipe sconosciute, ma dall' altro, una volta che sei inquadrato in un certo modo nei tuoi circoli, uscire da quel personaggio è un' impresa ai limiti dell' impossibile. Quindi la ricetta vincente potrebbe essere individuare dei target nuovi del tutto estranei ai tuoi circoli sociali, e giocarteli a freddo, o comunque arrivando a conoscerli in modo alternativo. In tal modo, riesci anche a misurare le tue abilità rimorchianti. Io stesso riconosco di fare molta fatica a rimorchiare femmine di un certo livello al di fuori dei contesti che mi sono creato (anche se non si possono definire circoli sociali in senso stretto), e dovrei quindi mettermi in gioco per potermi definire davvero un seduttore, ma alla mia veneranda età, chi me lo fa fare ?

2) Quest' altro punto, invece, è un pò più sgradevole da metabolizzare, ma è imprescindibile. Bisogna anche essere realisti e prendere atto dei propri limiti. Tutti noi abbiam dei limiti oltre i quali andare è impossibile. La juventus da due anni spadroneggia in italia, ha anche giocato un buon torneo di champion's league, ma al cospetto del bayern si è fermata. Fuor di metafora calcistica, anche a me piacerebbe avere come trombamiche o fidanzate modelle, ragazze immagine, o discendenti di famiglie nobili e facoltose, ma so di non potermele permettere, in quanto non ho la possibilità di accedere a certi ambienti, ma me ne faccio una ragione. Quindi la mia attuale ragazza è una giovane e squattrinata domestica moldava , ma ne sono contento, in quanto a gnoccaggine non ha nulla da invidiare proprio a nessuna. Quindi, è d' obbligo che ti fai un esamino, e riconosci se davvero sei in condizione di aspirare a target "galacticos" . E' un compito fastidioso, ma credimi, una volta svolto,  ti sentirai decisamente sollevato, e darai molto più valore a quello che sei riuscito ad ottenere fin qui.

Spero di esserti stato utile.

S.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3879
  • Fino alla Fine

Re: sento di essere a un bivio

« Risposta #4 del: 11 Aprile 2013, 15:09:09 »

Citato da: Shark72 il 11 Aprile 2013, 11:11:01

Ciao e benvenuto anche da parte mia .  Thumbs Up
Confermo che la tua è una media eccellente, direi che non ti puoi lamentare. Se a volte ti capita di restare sotto una tipa, disponendo di qualche trombamica, è decisamente più facile fartene una ragione, e su questo confermo in pieno .  Thumbs Up E l' arrivare al grado di Facchino, già è un fatto degno della massima considerazione.

Entriamo, ciò doverosamente premesso, nello specifico del tuo problema. Dici di volere di più, in quanto ti risultano inarrivabili quelle che ti interessano per davvero. Al riguardo ti posso esporre un paio di congetture :

1) Il tuo gioco si sviluppa prevalentemente in modalità circolo sociale, il che è un' arma a doppio taglio, in quanto da un lato puoi sfruttare le tue qualità (anche se "carisma" e "fascino" sono parole grosse, che vanno utilizzate con cautela) e conoscenze per farne di nuove, senza dover metterti a "elemosinare" l' attenzione di tipe sconosciute, ma dall' altro, una volta che sei inquadrato in un certo modo nei tuoi circoli, uscire da quel personaggio è un' impresa ai limiti dell' impossibile. Quindi la ricetta vincente potrebbe essere individuare dei target nuovi del tutto estranei ai tuoi circoli sociali, e giocarteli a freddo, o comunque arrivando a conoscerli in modo alternativo. In tal modo, riesci anche a misurare le tue abilità rimorchianti. Io stesso riconosco di fare molta fatica a rimorchiare femmine di un certo livello al di fuori dei contesti che mi sono creato (anche se non si possono definire circoli sociali in senso stretto), e dovrei quindi mettermi in gioco per potermi definire davvero un seduttore, ma alla mia veneranda età, chi me lo fa fare ?

2) Quest' altro punto, invece, è un pò più sgradevole da metabolizzare, ma è imprescindibile. Bisogna anche essere realisti e prendere atto dei propri limiti. Tutti noi abbiam dei limiti oltre i quali andare è impossibile. La juventus da due anni spadroneggia in italia, ha anche giocato un buon torneo di champion's league, ma al cospetto del bayern si è fermata. Fuor di metafora calcistica, anche a me piacerebbe avere come trombamiche o fidanzate modelle, ragazze immagine, o discendenti di famiglie nobili e facoltose, ma so di non potermele permettere, in quanto non ho la possibilità di accedere a certi ambienti, ma me ne faccio una ragione. Quindi la mia attuale ragazza è una giovane e squattrinata domestica moldava , ma ne sono contento, in quanto a gnoccaggine non ha nulla da invidiare proprio a nessuna. Quindi, è d' obbligo che ti fai un esamino, e riconosci se davvero sei in condizione di aspirare a target "galacticos" . E' un compito fastidioso, ma credimi, una volta svolto,  ti sentirai decisamente sollevato, e darai molto più valore a quello che sei riuscito ad ottenere fin qui.

Spero di esserti stato utile.

S.

Grazie per la risposta! Sono spunti interessanti. Quanto al punto 1, ti straquoto. E' proprio così. Infatti come pesco un pò fuori dal circolo i giochi sono molto più veloci, vado quasi sempre in buca, c'è molto coinvolgimento da parte della ragazze.
Il punto due mi convince di meno. Nel senso: le ragazze di cui parlo sono abbastanza normali. La mia bestia nera sono ragazze acqua e sapone, semplici, spontanee, carine. Insomma, la classica vicina un pò bonazza senza troppi grilli per la testa.Stiamo parlando di HB 7-8, non modelle! Ora, con il mio social proof, dovrei mangiarmele tipe così (ho un ottimo lavoro, socialmente ambito, ho ottime doti relazionali)...eppure sono quelle che mi fanno più resistenza. Tanto che non capisco mai se gli IOD sono veri e propri IOD o sono trucchi per legarmi ancora di più...insomma, non so se scappano per "incastrarmi". Visto che sono cmq molto emotivo, se scatta una componente sentimentale di solito, dopo un pò, inizio a stare male, con perdita di controllo del frame. Lì mi sgancio per paura. Forse non ho mai le palle di andare fino in fondo con stè tizie. Entro in guerra di frame, classiche situazioni dove se mi ammorbidisco per rassicurarle pensano "E' mio, lo sapevo che non era così pezzo di cacca!" e perdono attrazione, oppure se continuo a fare lo escremento pensano "Lo sapevo, voleva solo scopare, ho fatto bene a non dargliela".

Ora ho un gioco di questi in corso...e voglio fare un tentativo/esperimento: lasciare da parte ogni cosa imparata e giocarmela di puro istinto. Tanto è vero che ho anche verbalizzato Sad Alla fine credo che quando si considera una donna speciale vada giocata speciale. Insisto, quindi. Spero di potervi offrire spunti utili alla fine del gioco.

Loggato

tizzone

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 21
  • Offline Offline
  • Posts: 223

Re: sento di essere a un bivio

« Risposta #5 del: 11 Aprile 2013, 16:15:39 »

Ok, allora abbiamo sgombrato il campo da un possibile dubbio : target di buon livello, ma non "galacticos".  Cheesy

Mi sfugge un particolare : la tipologia di target a cui aspiri, ti crea difficoltà esclusivamente in modalità circolo sociale, o anche altrove e altrimenti ? Nel primo caso, la risposta sta nel precedente punto 1, spingi di più il gioco in tal direzione e in giro, di simili target, ne trovi quanti ne vuoi,  il problema è risolto ; mentre nel secondo caso, c'è qualcosa da rivedere nel gioco e/o nei fondamentali alla base del gioco.

Tuttavia la mia sensazione, volendo fare l' avvocato del diavolo, è che tra le righe leggo una mezza (o più) ONE - ITIS tuttora in essere  all' interno dei tuoi circoli sociali, e te , con questi post, più che verità di valenza generale, cerchi semplicemente qualche spunto per sbloccare qualche situazione di stallo.   Wink

Volendo entrare più nello specifico, vediamo di approfondire un pò.

Citato da: tizzone il 11 Aprile 2013, 15:09:09

Ora, con il mio social proof, dovrei mangiarmele tipe così (ho un ottimo lavoro, socialmente ambito, ho ottime doti relazionali)...eppure sono quelle che mi fanno più resistenza. Tanto che non capisco mai se gli IOD sono veri e propri IOD o sono trucchi per legarmi ancora di più...insomma, non so se scappano per "incastrarmi".

E chi te l' ha detto ? Quelli che hai elencato, sono solo una parte dei valori che la donna esamina nel corso di un processo seduttivo. Per fare un esempio estremo (non sarà il caso tuo, immagino ), puoi anche essere il direttore di una multinazionale, ma se sei alto 1.65 e hai 120 cm di girovita, creare attrazione sarà un esercizio complicato.  Laughing  Quindi, quelli che hai elencato sono valori di tipo culturale, bisogna vedere come sei messo a valori di tipo genetico.

Quanto agli IOD, bisogna anche saper filtrare i veri segnali, dalle manifestazioni delle cosiddette rizzacazzi, che si divertono a fartela annusare ma non te la danno.

Citato da: tizzone il 11 Aprile 2013, 15:09:09

Visto che sono cmq molto emotivo, se scatta una componente sentimentale di solito, dopo un pò, inizio a stare male, con perdita di controllo del frame. Lì mi sgancio per paura. Forse non ho mai le palle di andare fino in fondo con stè tizie. Entro in guerra di frame, classiche situazioni dove se mi ammorbidisco per rassicurarle pensano "E' mio, lo sapevo che non era così pezzo di cacca!" e perdono attrazione, oppure se continuo a fare lo escremento pensano "Lo sapevo, voleva solo scopare, ho fatto bene a non dargliela".

Detto in modo più semplice, se la tipa ti interessa particolarmente, al minimo accenno di "tira e molla", non reggi, e ti "sbrachi". Strano, direi in contrasto con le certezze che sbandieri, evidentemente non sono così granitiche, anzi, detta così, sembra che il tuo frame apparentemente solidissimo, venga tagliato come il burro. Quello che definisci "fare lo escremento", non è in ogni caso una soluzione.

Citato da: tizzone il 11 Aprile 2013, 15:09:09

Ora ho un gioco di questi in corso...e voglio fare un tentativo/esperimento: lasciare da parte ogni cosa imparata e giocarmela di puro istinto. Tanto è vero che ho anche verbalizzato Sad Alla fine credo che quando si considera una donna speciale vada giocata speciale. Insisto, quindi. Spero di potervi offrire spunti utili alla fine del gioco.

E men che meno il "verbalizzare", è la cosa peggiore che si possa fare ! Non sei più un ragazzino delle medie, che va dalla tipa della classe di fronte, e le dice "ti vuoi mettere con me?" . Grin

La soluzione è una gestione corretta di tutte le fasi del gioco, con particolare attenzione al linguaggio del corpo e al contatto fisico : su ogni piano, verbale, paraverbale e BL, deve essere comunicato un messaggio ben preciso, univoco, e in modo coerente : "non mi interessano inutili giochetti, ti voglio e ti avrò". Questo devi comunicare !

Concludo con due consigli, in ordine di importanza :

1) Butta pure via MM, Badboy, e simili, è robaccia pressochè inutile, che può servire solamente per chi è proprio agli inizi, in quanto fornisce una rudimentale scaletta, ma lascia il tempo che trova.

2) Evita di confidare troppo in tue vere o presunte qualità personali, qualora non siano suffragate da solidi feedback sul campo, ma al contrario, investi sempre tempo e risorse per migliorare sempre, in tutti i settori, senza mai sentirti arrivato. Sai, io ai tempi del liceo, facevo canottaggio, e quando mi allenavo, mi sembrava di andare chissà quanto forte. Quando arrivava il momento di concorrere alle regate, invece, mi rendevo conto di quanto in realtà andassi piano !

S.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3879
  • Fino alla Fine

Re: sento di essere a un bivio

« Risposta #6 del: 11 Aprile 2013, 16:34:29 »

Citato da: Shark72 il 11 Aprile 2013, 16:15:39

Ok, allora abbiamo sgombrato il campo da un possibile dubbio : target di buon livello, ma non "galacticos".  Cheesy

Mi sfugge un particolare : la tipologia di target a cui aspiri, ti crea difficoltà esclusivamente in modalità circolo sociale, o anche altrove e altrimenti ? Nel primo caso, la risposta sta nel precedente punto 1, spingi di più il gioco in tal direzione e in giro, di simili target, ne trovi quanti ne vuoi,  il problema è risolto ; mentre nel secondo caso, c'è qualcosa da rivedere nel gioco e/o nei fondamentali alla base del gioco.

Mi crea problemi nel circolo sociale, in realtà.Fuori non ho particolari problemi. Credo di avere, all'interno del circolo, un problema di credibilità (sono stato con troppe)
Tuttavia la mia sensazione, volendo fare l' avvocato del diavolo, è che tra le righe leggo una mezza (o più) ONE - ITIS tuttora in essere  all' interno dei tuoi circoli sociali, e te , con questi post, più che verità di valenza generale, cerchi semplicemente qualche spunto per sbloccare qualche situazione di stallo.   Wink

Nì, nel senso che sono in One-Itis con una del mio circolo, ma credo di sapere già come gestire la cosa
Volendo entrare più nello specifico, vediamo di approfondire un pò.

E chi te l' ha detto ? Quelli che hai elencato, sono solo una parte dei valori che la donna esamina nel corso di un processo seduttivo. Per fare un esempio estremo (non sarà il caso tuo, immagino ), puoi anche essere il direttore di una multinazionale, ma se sei alto 1.65 e hai 120 cm di girovita, creare attrazione sarà un esercizio complicato.  Laughing  Quindi, quelli che hai elencato sono valori di tipo culturale, bisogna vedere come sei messo a valori di tipo genetico.

Sono d'accordo. Oggettivamente però fisicamente sono di bella presenza e ho avuto anche HB9
Quanto agli IOD, bisogna anche saper filtrare i veri segnali, dalle manifestazioni delle cosiddette rizzacazzi, che si divertono a fartela annusare ma non te la danno.

Vero. Il punto è questo.A volte, nel dubbio, forse mi sgancio troppo presto
Detto in modo più semplice, se la tipa ti interessa particolarmente, al minimo accenno di "tira e molla", non reggi, e ti "sbrachi". Strano, direi in contrasto con le certezze che sbandieri, evidentemente non sono così granitiche, anzi, detta così, sembra che il tuo frame apparentemente solidissimo, venga tagliato come il burro. Quello che definisci "fare lo escremento", non è in ogni caso una soluzione.

Per fare lo escremento intendo sopratutto usare la preselezione che ho. Non amo particolarmente "fingere" di essere escremento. Ma se mi fai girare il caxxo ti bidono senza preavviso....quanto al frame, viene tagliato come il burro quando mi infatuo perchè ricollego certe sensazioni a brutte esperienza. Ora sto migliorando, reggo molto, molto di più (anche mesi), ma se c'è interesse vero e genuino inizia ad essere un problema. Mi conosco e probabilmente l'istinto di salvaguardarsi viene prima della voglia di lei

E men che meno il "verbalizzare", è la cosa peggiore che si possa fare ! Non sei più un ragazzino delle medie, che va dalla tipa della classe di fronte, e le dice "ti vuoi mettere con me?" . Grin

Chiaramente non l'ho detto in questi termini. Secondo me la verbalizzazione, se fatta in un certo modo, è l'ultima spiaggia per uscire dalla guerra dei frame, dove si lotta per il controllo totale.Chiaramente poi diventa tutto più complicato ma se si riconoscono i tempi giusti può essere utile per creare o smorzare tensione
La soluzione è una gestione corretta di tutte le fasi del gioco, con particolare attenzione al linguaggio del corpo e al contatto fisico : su ogni piano, verbale, paraverbale e BL, deve essere comunicato un messaggio ben preciso, univoco, e in modo coerente : "non mi interessano inutili giochetti, ti voglio e ti avrò". Questo devi comunicare !

Esatto! Ne sono consapevole...
Concludo con due consigli, in ordine di importanza :

1) Butta pure via MM, Badboy, e simili, è robaccia pressochè inutile, che può servire solamente per chi è proprio agli inizi, in quanto fornisce una rudimentale scaletta, ma lascia il tempo che trova.

Ho letto solo 30 pag. di MM. Non amo i manuali. Ho letto solo Franco (solo per capire i meccanismi base)

2) Evita di confidare troppo in tue vere o presunte qualità personali, qualora non siano suffragate da solidi feedback sul campo, ma al contrario, investi sempre tempo e risorse per migliorare sempre, in tutti i settori, senza mai sentirti arrivato. Sai, io ai tempi del liceo, facevo canottaggio, e quando mi allenavo, mi sembrava di andare chissà quanto forte. Quando arrivava il momento di concorrere alle regate, invece, mi rendevo conto di quanto in realtà andassi piano !

S.

Hai ragione, per me sono feed-back anche i pali. Per questo mi sono iscritto qui nonostante il discreto numero di chiusure che ottengo... Grin

Loggato

tizzone

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 21
  • Offline Offline
  • Posts: 223

Re: sento di essere a un bivio

« Risposta #7 del: 11 Aprile 2013, 16:53:31 »

Citato da: tizzone il 11 Aprile 2013, 16:34:29

Mi crea problemi nel circolo sociale, in realtà.Fuori non ho particolari problemi. Credo di avere, all'interno del circolo, un problema di credibilità (sono stato con troppe)

Che dire, ben vengano i problemi di abbondanza..rimorchi al di fuori del tuo circolo, e il gioco è fatto, inutile starsi a fossilizzare su un paio di tipe che se la tirano.

Citato da: tizzone il 11 Aprile 2013, 16:34:29

quanto al frame, viene tagliato come il burro quando mi infatuo perchè ricollego certe sensazioni a brutte esperienza. Ora sto migliorando, reggo molto, molto di più (anche mesi), ma se c'è interesse vero e genuino inizia ad essere un problema. Mi conosco e probabilmente l'istinto di salvaguardarsi viene prima della voglia di lei

Mesi ?? Ma sono tempi biblici che non hanno senso, non esiste NESSUNA per cui valga la pena perderci più di qualche giorno !!

Per me, comunque, non esiste alcun problema di sorta, salvo quello di qualche one-itis all' interno del tuo circolo. La riprova sta, secondo quanto dici, nel fatto che se interagisci con una sconosciuta, non hai modo di "infatuarti", se non dopo aver consumato, a differenza di quanto avviene con tipe che vedi tutti i giorni.  Cheesy

P.S. Se vuoi leggere qualcosa di veramente buono, e diverso da quei manualetti stupidi,  ecco quello che può fare per te.

http://seduzioneitaliana....-version-for-italianlair/

http://seduzioneitaliana....rum/il-termydelirio-3923/

Vedrai che, quale che sia il tuo livello, troverai molte cose interessanti.

S.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3879
  • Fino alla Fine

Re: sento di essere a un bivio

« Risposta #8 del: 11 Aprile 2013, 17:07:06 »

Citato da: Shark72 il 11 Aprile 2013, 16:53:31

Che dire, ben vengano i problemi di abbondanza..rimorchi al di fuori del tuo circolo, e il gioco è fatto, inutile starsi a fossilizzare su un paio di tipe che se la tirano.

Mesi ?? Ma sono tempi biblici che non hanno senso, non esiste NESSUNA per cui valga la pena perderci più di qualche giorno !!

Grazie mille! Hai ragione, non ho (più) alcun problema con le donne. Il fatto è che qui non stiamo parlando di una che se la tira. Oddio, tecnicamente è così! Questa mi piace davvero, però. Insomma, credo di essermi innamorato. Da una parte so che se freezo e faccio lavorare l'abbondanza posso andare avanti, ma non uscirei dalla mia zona di comfort (che è quella del PUA/seduttore, ormai). Come ho detto, sono un pò stanco di fare il collezionista e vorrei una compagna. E lei è quella giusta. Ma non perchè non me la dà. Ma perchè ho una complicità/amicizia incredibile. Insomma, è la mia migliore amica ma mi fa un sangue incredibile. In poche parole, il sogno di ogni uomo.
Quanto ai giochi di mesi, non è che gioco davvero. Nel senso, lo schema solitamente è questo: la gioco, per una serie di ragioni (gioco imperfetto, pippe mentali femminili) mi dà il palo, mi sgancio, mi fa ST, li supero ma non interrompo il freeze o la cago poco perchè sono dietro ad altre gonnelle, si ricrea l'occasione e mi saltano addosso. Un buon 60% di pali si risolve così, ma solo se non sono davvero cotto (come invece mi sta accadendo con questa).

Leggerò il materiale con attenzione. Cmq ho già dato una spulciata e sento l'approccio che avete qui molto vicino al mio (molto meno schematico e meccanico rispetto ad altre comunità)

Loggato

tizzone

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 21
  • Offline Offline
  • Posts: 223

Re: sento di essere a un bivio

« Risposta #9 del: 11 Aprile 2013, 18:55:06 »

Citato da: tizzone il 11 Aprile 2013, 17:07:06

. Come ho detto, sono un pò stanco di fare il collezionista e vorrei una compagna. E lei è quella giusta. Ma non perchè non me la dà. Ma perchè ho una complicità/amicizia incredibile. Insomma, è la mia migliore amica ma mi fa un sangue incredibile. In poche parole, il sogno di ogni uomo.

E' una aspirazione legittima, tuttavia non fossilizzarti. Hai tutte le possibilità di conoscere qualcun' altra che desterà in te le medesime sensazioni, o perfino più forti.

Citato da: tizzone il 11 Aprile 2013, 17:07:06

Leggerò il materiale con attenzione. Cmq ho già dato una spulciata e sento l'approccio che avete qui molto vicino al mio (molto meno schematico e meccanico rispetto ad altre comunità)

Comincia a leggere, e sarai sorpreso di quanta roba interessante, e soprattutto utile, che troverai. Wink

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3879
  • Fino alla Fine

Re: sento di essere a un bivio

« Risposta #10 del: 11 Aprile 2013, 22:37:46 »

Citato da: Shark72 il 11 Aprile 2013, 18:55:06

E' una aspirazione legittima, tuttavia non fossilizzarti. Hai tutte le possibilità di conoscere qualcun' altra che desterà in te le medesime sensazioni, o perfino più forti.

Sì, ne sono cosciente. Infatti o la ragazzina si muove oppure vado per altri lidi...o le piace il pacchetto com'è, o nisba. Non mi sono dato un tempo limite, perchè quando si pianifica troppo diventa un game perdente. Seguo solo l'istinto, ma è chiaro che non ho niente da perdere. Dell'amicizia me ne frega relativamente, ormai il circolo sociale è stato ipersfruttato per fini sessuali...e sopratutto ormai, dopo due anni di questa vita, del giudizio degli altri me ne sbatto altamente, conta solo come mi sento io..
Se insisto più che con le altre è solo perchè non mi sembra un no categorico (mi sembra solo che la signorina si voglia far inseguire e abbia remore di tipo razionale, più che emotivo) e perchè mi piace razionalmente, oltre che farmi eccitare a bestia (e, onestamente, sono davvero poche quelle che mi convincono così tanto dal punto di vista mentale)

Loggato

tizzone

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 21
  • Offline Offline
  • Posts: 223
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: