Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

La fabbrica dei Veri Uomini

La fabbrica dei Veri Uomini

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

TermYdelirio 22) Della differenza d'età.

(Letto 1465 volte)

TermYdelirio 22) Della differenza d'età.

« del: 19 Maggio 2015, 04:12:07 »

Well bambolotti belli, torno a tuonare in modo dissacrante e politically uncorrect.
Stanotte vi parlo di differenza d'età, un tema a me molto caro che ha generato molte delle rivoluzioni che mi portano ad essere quello che sono. Non parlo solo dell'aver convissuto per quasi 12 anni con una persona che aveva 15 anni meno di me, ma soprattutto di quelle innumerevoli storie nelle quali ho vissuto momenti meravigliosi con persone che erano nate una vita intera dopo di me.

Il sesso degli umani.
Gli umani sono fecondi da 10/12 anni fino a qualcosa oltre i cinquanta per le donne e l'intera vita per i maschi. Teoricamente quindi, un ottuagenario potrebbe fecondare una tredicenne...
Ora, gli umani sono molto protettivi ed hanno stabilito delle età per fare ogni cosa:

- i bambini sono quegli umani che vanno da zero a 18 anni. I bambini, anche se poi lo fanno lo stesso, non dovrebbero far sesso.  O comunque, gli adulti dovrebbero astenersi dall'importunare i bambini.
- Poi ci sono gli adulti, che vanno dai 19 ai 50/65 nei casi più fortunati.
- Infine ci sono i vecchi. Ovvero quelli che il tempo ha segnato così profondamente da farli riconoscere come brutti rugosi e pure un po' fetenti.

Mano a mano che ci si avvicina alla fascia limite si diventa un po' più tolleranti verso la fascia che segue.
Ad esempio, le diciassettenni guardano volentieri i ventidueenni. Le sessantenni guardano invece i settaantenni. Naturalmente all'interno delle due fasce adulte dovrebbero esistere scambi liberi: ovvero una ventenne dovrebbe, se naturalmente attratta, poter liberamente scegliere se andare con uno della sua età o con un cinquantenne. Ma così non sembra. Infatti i malpensanti sono sempre pronti a puntare il dito paventando occulte operazioni sulla mente della giovane che avrebbe così ceduto alle lusinghe dell'orco...
Non parliamo poi della quarantenne che dovesse innamorarsi del ragazzino: si urlerebbe al troione coralmente e la povera verrebbe condotta alla gogna seduta stante al pari di una medievale strega.
Orchi e streghe quindi, sono sopravvissuti al medioevo e sono fra noi...

L'Orco Trombans
Ora chi caxxo è quest'orco? Come si riconosce questa bestia immonda che potrebbe essersi genuinamente innamorata di vostra sorella? Non si riconosce: potrebbe essere vostro fratello, vostro padre o addirittura voi stessi che un bel giorno ad un raduno di motociclisti vedete una maggiorenne dal volto angelico e perdete la brocca. Occhio quindi brutti zozzi a non uscire e a non guardare la ragazzine anche se più che maggiorenni: misurate piuttosto quanti anni hanno invece di capire se vi piacciono. E' quello il parametro elettivo. Non importa se lei vi guarda persa e voi sentite le ginocchia tremare: quel che conta è un caxxo di numero che sta a significare che non siete troppo diversi come età.

I danni dell'Orco Trombans
Ma parliamo ora dei danni che i membri di questa ignobile genia provocano alle giovincelle che cadono nei loro tentacoli. Essendo molto più grandi dei coetanei della giovincella, tenderanno a dire cose da adulti più qualche minkiata che li farà leggermente prendere per il culo. Mentre il coetaneo della pischellina tenterà solo di chiavarsela seriamente con il minor impegno possibile. Quale è il futuro delle due relazioni per la pischellina? Nessuno. Ma nell'insieme "nessun futuro" possiamo pure mettere tutte le relazioni che la pischellina avrà con poco più che coetanei, 10 anni più della coetaneità, o  20, o 30 finalizzate alla ricerca del piacere. E non parlo di botte e via, ma di vere e proprie storie destinate a finire per motivi già pianificati (leggi ad esempio spostamenti nel periodo universitario, vere e proprie ghigliottine di relazioni)
Insomma, praticamente tutti i maschi producono gli stessi danni degli Orchi trombans a meno che non si sposino prima di copulare...

La tutela della passera non è l'estinzione degli Orchi Trombans
Se quindi i malpensanti vogliono tutelare le passerine delle loro figlie et sorelle, invece di scassare la minkia agli Orchi Trombans dovrebbero eliminare i diritti della donna, chiuderle in casa e vietargli assolutamente di far sesso per puro piacere. L'unico spiraglio per una donna di farsi una sana trombata diventerebbe  quindi il matrimonio. E ricadiamo nell'oscurantismo dell'inquisizione...

L'Orco Trombans: invenzione sociale.
Ma se l'Orco Trombans non esiste perchè di fatto ogni maschio non intenzionato al matrimonio è un Orco Trombans, chi ha inventato questa brutta e discriminatoria categoria?  L'orco è una brutta invenzione di quei prostitutieri perbenisti che puntano il dito, ma sfruttano la rumena fatta prostituire con ricatti abominevoli e botte da orbi. L'orco non esiste come non esiste il gay cattivo o la lesbica divoratrice di uomini. Tali allegorie mostruose sono poi perpetuate da persone che pur non possedendo l'astio dei creatori, sono animate da istinti di rivalsa e da invidie che ben si prestano a far da contenitori a queste aberrazioni.
I veri orchi sono coloro che puntano il dito, quelli che con la loro ignoranza generano sofferenza negli altri. Quelli che non capiscono il peso di quelle loro maledette dita alzate come frecce in una moltitudine di archi. E se mai vi capiterà di puntare quel caxxo di dito, chiedete al mio segretario quale sia il loco più adatto per riporre cotal estremità nel vostro corpo. Vi consiglierà adeguatamente...  Laughing

Sintesi.
L'unico parametro che dovrebbe regolare le unioni, dovrebbe essere il libero arbitrio. E si può desiderare una unione per tantissimi motivi: complicità, divertimento, piacere, compagnia o amore. Persino la crescita personale può essere il motivo che lega due persone. Si può desiderare una unione sapendo che un giorno comunque ci si sposterà e si cambieranno abitudini... Questo tipo di coppia, non ha limiti di età imposti o imponibili: l'unico limite è l'esistenza del piacere di stare assieme.

Se una persona vuole  invece una coppia stabile atta a crescere figli, sicuramente deve orientarsi ad un partner fecondo ed abbastanza giovane da veder crescere i propri figli e sostenerli. Va da se che padri di oltre 55 anni, siano ormai all'ultima spiaggia anche se dimostrano 20 anni di meno...
La loro prolificità consente compagne di qualsiasi età compresa fra i 18 e l'età che precede la menopausa.
Anche qui, quindi, le differenze di età accettabili sono praticamente infinite...

Siate quindi liberi da pregiudizi e vivete questa vita rispettando ed amando il prossimo indipendentemente da quanti anni possiede. E mandate sempre affanculo i perbenisti: sono la rovina del mondo...

TermYnator: l'Orco Trombans.

« Ultima modifica: 19 Maggio 2015, 09:37:38 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1658
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9793

Re: TermYdelirio 22) Della differenza d'età.

« Risposta #1 del: 19 Maggio 2015, 06:52:21 »

Il più grande limite è pensare che l'amore abbia limiti!

Loggato


"La figa è il sacco a pelo del caxxo" mi ha detto un vecchio, da allora in scimmia col campeggio: sono un lupetto!"


"Per amarmi devi sapere che cos'ho dentro, non ti può bastare la macchina in cui entro!"

"Con la tua tipa non va' perché siete due femmine"

"Una volta che sei nato non puoi più nasconderti"


"Già stato all'inferno, son tornato abbronzato. Così tanti film nella testa che mi sono abbonato!"

ScarTissue

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 38
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: NA
  • Posts: 380
  • Domani? Troppo lontano!

Re: TermYdelirio 22) Della differenza d'età.

« Risposta #2 del: 19 Maggio 2015, 13:27:18 »

Abbattere i pregiudizi è la base per iniziare a cambiare e a crescere Thumbs Up

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1979

Re: TermYdelirio 22) Della differenza d'età.

« Risposta #3 del: 20 Maggio 2015, 10:55:12 »

E' proprio da una relazione con una ragazza più giovane di 11 anni che sto tentando di tirarmi fuori, trascinandomi con i gomiti. Sicuramente non è stata la principale fonte di logorio del rapporto ma il pregiudizio di chi ci circondava non ci ha di certo reso la vita facile.

Loggato

Manu

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 128

Re: TermYdelirio 22) Della differenza d'età.

« Risposta #4 del: 20 Maggio 2015, 13:28:01 »

Citato da: Manu il 20 Maggio 2015, 10:55:12

E' proprio da una relazione con una ragazza più giovane di 11 anni che sto tentando di tirarmi fuori, trascinandomi con i gomiti. Sicuramente non è stata la principale fonte di logorio del rapporto ma il pregiudizio di chi ci circondava non ci ha di certo reso la vita facile.

11 anni sono pochini come differenza di età, a meno che lei non fosse proprio una bambina... (ovvero minorenne).
Prendi una ragazza di 20 anni e mettila con uno di 31: potrebbe capitare che è più matura lei di lui...

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1658
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9793

Re: TermYdelirio 22) Della differenza d'età.

« Risposta #5 del: 20 Maggio 2015, 14:09:19 »

Le età erano proprio quelle, infatti.

Concordo pienamente per quanto riguarda la maturità, sebbene non credo fosse il nostro caso: per certo, lei è ben più matura delle sue coetanee e lo era già a quell'età o non mi avrebbe rapito tanto. Io non mi reputo un immaturo, nonostante abbia standard e visioni dei miei ritmi biologici ben diversi da quelli canonici dettati dalla società.

Però è innegabile che, nonostante questo, le differenze siano profonde: i bisogni, gli obbiettivi, le voglie, i mezzi, la visione di tempi e spazi. Tutte cose sulle quali è facile ovviare e dissimulare in fase seduttiva ma sono nodi che vengono al pettine se la relazione si protrae nel medio/lungo periodo.

Loggato

Manu

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 128

Re: TermYdelirio 22) Della differenza d'età.

« Risposta #6 del: 20 Maggio 2015, 14:20:35 »

Citato da: Manu il 20 Maggio 2015, 14:09:19

Le età erano proprio quelle, infatti.

Beh, in tal caso forse dovevi aspettare almeno un po'... Wink

Citazione

Concordo pienamente per quanto riguarda la maturità, sebbene non credo fosse il nostro caso: per certo, lei è ben più matura delle sue coetanee e lo era già a quell'età o non mi avrebbe rapito tanto. Io non mi reputo un immaturo, nonostante abbia standard e visioni dei miei ritmi biologici ben diversi da quelli canonici dettati dalla società.
...
Però è innegabile che, nonostante questo, le differenze siano profonde: i bisogni, gli obbiettivi, le voglie, i mezzi, la visione di tempi e spazi. Tutte cose sulle quali è facile ovviare e dissimulare in fase seduttiva ma sono nodi che vengono al pettine se la relazione si protrae nel medio/lungo periodo.

Gli esseri umano sono strani. Più maturano più tendono a spegnersi i loro ideali e la loro voglia di combattere. Di fatto ci si abitua a tutto e ci si annoia di tutto. Una persona più giovane spesso ti ridà energia e voglia di fare, ti riporta indietro nel tempo. Le inevitabili ingenuità che ospita sono tutt'altro che limiti: ti portano infatti a rifare cose che non avresti più fatto con uno spririto nuovo, ed alla fine riscopri parti di te stesso che credevi dimenticate. Va da se che perchè questo succeda il GAP debba effettivamente esistere. Se invece le persone sono vicine come crescita, si rischia che uno tiri e l'altro resista provocando un conflitto nel quale la parte più debole tende a recintare la parte più forte per non farla scappare. Inutile dire che questo tipo di storia non ha ne futuro ne tantomeno presente...

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1658
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 9793

Re: TermYdelirio 22) Della differenza d'età.

« Risposta #7 del: 21 Maggio 2015, 19:00:03 »

Citato da: TermYnator il 20 Maggio 2015, 13:28:01

11 anni sono pochini come differenza di età, a meno che lei non fosse proprio una bambina... (ovvero minorenne).
Prendi una ragazza di 20 anni e mettila con uno di 31: potrebbe capitare che è più matura lei di lui...

Questo lo ritengo palesemente vero, del resto, in tutte le coppie, normalmente lei è più giovane di lui.
11 anni non sono un abisso, ritengo che lui abbia pagato l'invidia dei tanti "vorrei na non posso".

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 118
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2318
  • In hoc signo vinces (§)
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: