Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

La fabbrica dei Veri Uomini

La fabbrica dei Veri Uomini

« precedente | successivo »
Pagine: 1 [2]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Mr Nice Guy: caratteristiche, psicologia e rimedi

(Letto 16094 volte)

Re: Mr Nice Guy: caratteristiche, psicologia e rimedi

« Risposta #15 del: 23 Agosto 2011, 13:17:44 »

Grandioso!
Hai esternato e scritto ciò che io sto facendo a livello interiore, in un percorso che dura da anni, avendo io vissuto quasi tutta la mia vita da solo con mia madre e non avendo avuto vicina la presenza fisica di un padre.

Grazie per quello che hai scritto, davvero.

Loggato


Xask..brings a mask, rifles the cask, in the sun he basks and need no to ask..

xask

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Posts: 83

Re: Mr Nice Guy: caratteristiche, psicologia e rimedi

« Risposta #16 del: 26 Agosto 2011, 13:45:07 »

Citazione

Altra precisazione: il diventare nice guy non è un rischio di qualsiasi maschio; i nice guy in genere sono maschi sensibili, dall'animo romantico e gentile; il padre del nice guy ha di solito caratteristiche opposte: sarà un tipo pratico, deciso, un po' rozzo, che non ci va troppo per il sottile (tenete a mente questo particolare)

Perché ritieni che il padre del bravo ragazzo abbia un carattere pressoché opposto?

Loggato


Per aspera ad astra!

Alfaleffo

  • Photo Expert
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 30
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Roma
  • Posts: 571
  • Naso Magister Erat

Re: Mr Nice Guy: caratteristiche, psicologia e rimedi

« Risposta #17 del: 26 Agosto 2011, 14:44:06 »

non è un qualcosa che avviene per forza, nel senso che non ha i connotati di casualità in senso stretto; è piuttosto una cosa che ho notato piuttosto di frequente, e e che in seguito ho trovato confermata in vari psicologi (risè su tutti)

inoltre gli adulti, o almeno molti di essi, se sono maturi e responsabili sono costretti dalla vita (moglie, figli, lavoro, ecc) a sviluppare le qualità che indico: sarà un tipo mascolino, piuttosto deciso, un praticone; di certo non uno che si perde in fantasia, in romanticherie ecc

il nostro nice guy è ancora immaturo, e perdipiù la sua psiche si allea con la madre, e rifiuta il padre; fattostà che nei confronti del padre si può avere un atteggiamento di elogio/imitazione, o uno di rifiuto/critica; sapendo quali sono le caratteristiche generali del nice guy, e sapendo che è in conflitto col padre, non è difficile ipotizzare che si avranno molti casi in cui il modo di essere del padre è proprio quello che indico

ma ripeto, queste sono valutazioni di massima e sommamente generali, senza alcuna pretesa di completezza e scientificità; sono linee guida, non altro

Loggato

Naddolo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 280
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 117
  • Posts: 2057

Re: Mr Nice Guy: caratteristiche, psicologia e rimedi

« Risposta #18 del: 14 Luglio 2012, 22:10:24 »

Ottimo 3d hai denudato le ragioni del mio insuccesso con le donne prima del percorso di miglioramento personale, ho un padre che si trova a meraviglia con gli amici e una madre gelosa dei fatti suoi, ansiosa e non amante della vita sociale, prima della svolta mi trovano nella situazione infima in cui ero proprio per la mancanza del modello padre che veniva sistematicamente sminuito da mia madre.
Ora le cose sono cambiate, ansia o meno sono riuscito a farmi dare le chiavi di casa cosi posso fare l'ora che voglio la notte (prima coprifuoco alle 11 e 30 e apriti cielo se non lo rispettavo! era molto frustrante), tutto questo a seguito di una discussione accesa ma necessaria con mia madre, ora mi sento libero di realizzarmi e fare quel che voglio, come voglio, quando voglio e soprattutto solo se voglio! Grande cosa l'indipendenza per il miglioramento personale (anche se economicamente dipendo ancora da loro..)

Loggato


"Sii sempre come il mare che, infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la forza di riprovarci" (Jim Morrison)


"Non avere paura di cadere nel fosso, piuttosto cadi, rialzati e ricorda dove era situato, eviterai di cascarci nuovamente"


"Le esperienze ci fortificano"-"Il Tempismo è fondamentale in seduzione"-""La conoscenza genera conoscenza""


"Non si nasce seduttori, lo si diventa attraversando la pioggia, la sabbia e il sudore"


Knuppel NON provare a fare il falegname sul MIO avatar Knuppel

Mr Lux

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 12
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Residenza: Nei migliori bar dei Caracas
  • Posts: 114
  • "Carpe diem"

Re: Mr Nice Guy: caratteristiche, psicologia e rimedi

« Risposta #19 del: 08 Dicembre 2012, 12:51:44 »

questo post mi ha fatto riflettere molto, anche io sono cresciuto in una situazione di madre castrante e modello di padre bloccato da questo. Pazzesco che esista uno schema per questa cosa, sono rimasto senza parole  Lips Sealed

Loggato

Jango83

  • Visitatore

Re: Mr Nice Guy: caratteristiche, psicologia e rimedi

« Risposta #20 del: 23 Febbraio 2013, 15:36:32 »

Ho letto ieri sera il tuo post Albachiara, merita decisamente di essere un best of  Thumbs Up
Inizialmente mi sono rispecchiato a pieno nella tua descrizione di "nice guy" : grande amico, sensibile, sempre disponibile, simpatico quanto vuoi ma senza successo con le donne quando si tratta di fare quel passo in più.
Successivamente ho cominciato a pensare al mio status attuale e l'ho confrontato con la descrizione da te fornita, e ho trovato alcune differenze tra i due casi che mi hanno portato ad analizzare più approfonditamente la mia situazione.
Nella tua descrizione hai cominciato dicendo :

Citazione

i nice guy in genere sono maschi sensibili, dall'animo romantico e gentile; il padre del nice guy ha di solito caratteristiche opposte: sarà un tipo pratico, deciso, un po' rozzo, che non ci va troppo per il sottile.

In questo punto non mi sono rispecchiato infatti mio padre come persona è quasi l'opposto di quello descritto sopra: è sempre disponibile con tutti, facilmente "corruttibile" nelle sue decisioni e sempre attento a ciò di cui gli altri hanno bisogno, mai violento (al massimo un paio di "sani" ceffoni da piccolo). Insomma quasi un santo..

Citazione

il nostro bravo ragazzo si ritrova, non certo per scelta, ad allineare la sua pische lungo le coordinate della psiche feminile. Si identifica con questa, si identifica con la madre, e tipicamente, nei litigi genitoriali, prende le parti della madre

Perfettamente d'accordo in questo caso. Ad esempio, mia madre è sempre stata neutrale riguardo la religione, mentre mio padre è cattolico praticante convinto, e credo che questo suo aspetto possa aver influito parecchio sul mio modo di comportarmi fino a qualche anno fa. Infatti fino ai 18 ero un tipo che frequentava spesso ambienti religiosi (tutte le messe domenicali,incontri con i giovani dell oratorio ecc), poi di colpo ho mollato questo ambiente, abbandonando ogni legame ideologico e rifiutando ulteriori contatti (allineandomi cosi con la filosofia di mamma riguardo alla chiesa).

Citazione

La madre del nostro nice guy è quella che in genere si definisce madre castrante: in genere è una femina molto apprensiva, che tenta costantemente di tenere il figlio alla larga dai pericoli, lontano dai rischi, in una idelae campana di vetro che lo protegga sempre; ha sempre paura per lui, e tenta di tenerlo lontano da quello che per lei è uno dei principali pericoli: gli altri maschi! Quelli brutti sporchi e cattivi, che stanno in mezzo alla strada, che si scaxxottano per un nulla, che sbagliano, si fanno male, che spesso fanno cazzate.

Diciamo che nessuno dei due mi ha mai tenuto sotto stretta sorveglianza (dopo i 18 anni): infatti essendo una persona responsabile non ho mai dato loro motivo di preoccupazione quindi al momento della mia "svolta" mi sono ritrovato ad avere piena libertà sulle mie azioni. Ad esempio a 19 anni facevo serata fino alle 6 e nessuno mi ha mai detto nulla, e tanto meno sapevano se ero a dormire dall'amico dietro casa o a 100 km..

Citazione

Rifiutando come sbagliato il mondo del padre, il nostro si trova senza modelli cui attingere, e si sviluppa lungo coordinate tipicamente feminili: sarà un tipo generalmente timido, che non si espone, che non corre inutili rischi, un po' pauroso, indeciso e vagamente contemplativo più che uno votato all'azione...
...Sarà un maschio esitante, non centrato sulla propria maschilità (qualcuno direbbe senza palle); che prima di ogni mossa chiederà il permesso, che deve sempre sentirsi validato, che necessita dei permessi per andare avanti. Un maschio terribilmente indeciso ed imbelle, una sorta di maschio-femina, ideale per lunghe conversazioni, un amico fantastico, ma che non stimola l'erotismo manco di una ninfomane.

Nonostante le discordanze nei punti precedenti, il risultato è quello descritto qua sopra, nel quale mi rispecchio al 110%.. e da qui è partita spontanea la domanda: se dai genitori non sono legato come si è visto nei punti precedenti, cosa mi ha spinto/mi spinge a comportarmi in quel modo? Ma soprattutto come posso cambiare la situazione attuale?
Grazie a chiunque abbia letto fin qua, ogni risposta è apprezzata Grin

Loggato


- Chi combatte può perdere, Chi non combatte ha già perso

Psyk90

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 2
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 27
  • Posts: 97
Pagine: 1 [2]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: