Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3 ... 5   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

^X^

(Letto 18821 volte)

^X^

« del: 05 Maggio 2009, 10:25:44 »

Inauguro il The Well di ^X^, postate pure le vostre domande.

Loggato


"Sunbeam: il porco per antonomasia." -TermYnator
"Mai sottovalutare la stupidità femminile." -ex ragazza

SunBeam

  • SI-Creators
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 329
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Monte di Venere
  • Posts: 4866
  • WWW

Re: ^X^

« Risposta #1 del: 05 Maggio 2009, 11:00:12 »

Ciao X

Chi sei e da dove vieni?

Che tipo di seduttore sei?

Sei sempre stato bravo con le donne o hai avuto anche tu un periodo da "sfigato " seguito da cambiamento & crescita?

come mai hai girato tanto il mondo? che differenze hai trovato dal punto di vsita della societá e dal punto di vista seduttivo (traduz: rapporti con le straniere)

Grazie delle risposte
PS: la frase "think globally fuck localy" é geniale  Smile

Loggato


life is too short to be afraid

JBGrenouille

  • CSI-6
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 95
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 38
  • Residenza: La Perfida Albione
  • Posts: 1209

Re: ^X^

« Risposta #2 del: 05 Maggio 2009, 12:48:58 »

Ciao,
prima di iniziare a rispondere, devo confessarvi che provo una sensazione mista di disagio e forte compiacimento; l'ultimo aspetto è ovvio per chi conosce il mio carattere, mentre il leggero disagio dipende dal non sentirmi completamente a mio agio nel ruolo di "seduttore".
Ovvero, mi vedo e sono molto diverso dagli altri illustri personaggi che stanno qui. Non peggiore, ne migliore: semplicemente differente. Ma proprio per questo continuo a scrivere e dire la mia, per fornire prospettive differenti; inoltre considero lo svelarsi un ottimo modo per permettere a chi legge di filtrare i concetti attraverso il personaggio.
L'unico problema che ho da qualche mese è il tempo; per fare un post o una risposta ragionata occorrono almeno 40 minuti consecutivi: un lusso che ho sempre di meno, e questo spiega perchè ultimamente intervengo solo in modo spot e quasi dogmatico sul forum. Se non rispondo in fretta è un buon segno: significa che sto pensando a cosa scrivere  Rolling Eyes

Citato da: JBGrenouille il 05 Maggio 2009, 11:00:12

Chi sei e da dove vieni?

Chi sono non lo sapro' mai con precisione, perchè ogni 5 anni cambio radicalmente. Dire da dove vengo è piu' semplice: famiglia milanese di media borghesia con padre dirigente aziendale e madre insegnante. Nonostante il buon lavoro di entrambi, i miei genitori non sono mai stati ben forniti di soldi - quindi per fortuna io ho avuto tutto il necessario, ma non sono cresciuto nel superfluo.
Per essere piu' precisi: a 15 anni ho avuto il motorino, ma era quello vecchiotto di mio padre che mi sono dovuto restaurare pezzo a pezzo. A 17 anni ho avuto la moto da strada, uno dei modelli che andava per la maggiore ai tempi, ma era usata di due anni e anche li ho dovuto lavorarci parecchio per restaurare parte della carenatura.  Non ho mai avuto in regalo un'automobile, come era consuetudine nel mio "ambiente sociale", ma ho sempre avuto libero accesso a quelle di mio padre e mia madre.

Citato da: JBGrenouille il 05 Maggio 2009, 11:00:12

Che tipo di seduttore sei?

Mi piacerebbe rispondere che in realtà non sono un seduttore, ma a proposito ricordo un aneddoto di molti anni fa, quando frequentavo assiduamente le palestre di arti marziali.
Dopo svariati anni di allenamento avevo raggiunto il 1 Kyu (il massimo livello prima dell'esame per cintura nera), ma per motivi di sede universitaria avevo dovuto sospendere.
Un paio di anni dopo ho voluto ricominciare, sempre con lo stesso istruttore, e la prima cosa che gli dissi fu: "beh, ma forse dovrei venire in palestra, almeno per i primi tempi, indossando una cintura di livello inferiore". Nella mia testa era un segno di rispetto ai miei compagni piu' allenati, un modo per salvaguardare agli occhi esterni il valore del 1 Kyu.
La risposta fu secca e inattesa: "non dire escrementate", mi disse, "tu quel livello te lo sei guadagnato quindi ora muovi il culo e dimostra coi fatti il valore di quella cintura".
Nel mondo della seduzione, di fatto è la stessa cosa. Avrei la tentazione di autodenigrarmi per far risaltare di piu' i successi che ho ottenuto, ma cerchero' di non farlo.
Per tornare alla tua domanda, decisamente non sono un seduttore seriale; non faccio sesso con due donne diverse a settimana e non esco la sera con l'idea fissa in testa di cercare una ONS.  Per onestà intellettuale, non ho ancora capito se davvero la cosa non mi interessa oppure se ho insicurezze o pensieri limitanti che inibiscono il mio stesso desiderio. Ma su un punto devo essere chiaro: non mi sento affatto insoddisfatto.
Io mi ritengo un seduttore lento ma ad ampio raggio: generalmente "seduco" (nell'accezione che ha spiegato SunBeam in un celeberrimo post) nell'arco di settimane interi gruppi di persone. Ho sempre sedotto in senso generale colleghi, amici e amiche.
Per quanto riguarda le donne, quelle che ho davvero voluto le ho sempre ottenute. Ma questo mi porta a bomba alla domanda successiva.

Citato da: JBGrenouille il 05 Maggio 2009, 11:00:12

Sei sempre stato bravo con le donne o hai avuto anche tu un periodo da "sfigato " seguito da cambiamento & crescita?

Non ho mai avuto veri periodi da sfigato, ne mi sono mai sentito tale, perchè in tutti i momenti della mia vita in cui ho avuto dubbi sul tema ho sempre chiesto aiuto e supporto agli altri maschi; aiuto e supporto che è sempre puntualmente arrivato: ricordo perfettamente le sessioni di brainstorming con i miei 2 amici inseparabili quando avevamo 14 anni. In 4 mesi di lavoro, ci siamo accoppiati tutti e 3.
Il punto è che per motivi di esempi familiari e conoscenze intorno a me, ho sempre e solo considerato le relazioni fisse come unica modalità di rapportarsi con le donne; risultato: storia "seria" dai 19 anni fino ai 27. Corollario: in quel periodo della mia vita ho fatto sesso enormemente molto piu' della media, ma con una ragazza sola.
Dopo di lei un annetto di cazzeggio (e di frequentazioni sessuali che pero' consideravo solo transitorie) e di nuovo una storia seria, addirittura una convivenza iniziata quasi subito dopo una ONS (ovvero sesso la sera stessa della conoscenza).
Finita anche quella storia, mi sono accorto di non avere mai veramente avuto interazioni da party, non avevo mai fatto il cazzaro, non avevo mai baciato una solo per il gusto di farlo... avevo sempre frequentato con successo ragazze affini a me e quindi compatibili, ma che fare quando a 33 anni ti trovi con la crisi dei quarant'anni in anticipo?
Complice una one-itis sono quindi finito sul primo forum di seduzione, e da allora il resto è storia. Il grosso cambiamento non è stato "avere successo con le donne" ma "avere successo con le donne volute, quelle diverse da me, e senza necessariamente farle innamorare". La mia one-itis, devo ricordarlo, era una squatter da centro sociale... una persona che incarnava la ribellione che stavo mettendo in atto. Ci finii a letto un anno dopo.

Citato da: JBGrenouille il 05 Maggio 2009, 11:00:12

come mai hai girato tanto il mondo? che differenze hai trovato dal punto di vsita della societá e dal punto di vista seduttivo (traduz: rapporti con le straniere)

Per motivi familiari per me è normale girare tanto, lo faceva mio nonno e lo continua a fare mio padre: per me è la cosa piu' naturale che si possa immaginare. Nei rapporti con le straniere pero' sono in controtendenza, visto che non ho mai riscontrato differenze apprezzabili sui risultati finali... certo, il processo intermedio è differente: per esempio baciare una ragazza irlandese è facilissimo; ma solo per la diversa importanza che al nord danno ai baci (ovvero: bassissima).
Troppo facile dire che le irlandesi sono piu' facili solo perchè si fanno baciare piu' facilmente: portarle a letto -da sobrie- è ben altra storia (in generale).

Citato da: JBGrenouille il 05 Maggio 2009, 11:00:12

Grazie delle risposte
PS: la frase "think globally fuck localy" é geniale  Smile

Grazie a te! La frase e' il rovesciamento del titolo di una canzone dei Gogol Bordello Smile

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: ^X^

« Risposta #3 del: 05 Maggio 2009, 15:36:50 »

ciao ^X^,
ti piacciono le bionde?  Laughing Uglystupid

Loggato


"ti avverto: stasera non ho intenzione di fare niente"
fclose ;-)
-
"Le conferme di effe sono come la panna sulle tette, sempre graditissima" - sfigatto

-eFFe-

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 164
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 2232

Re: ^X^

« Risposta #4 del: 05 Maggio 2009, 16:18:09 »

Citato da: -eFFe- il 05 Maggio 2009, 15:36:50

ciao ^X^,
ti piacciono le bionde?  Laughing Uglystupid

No, specialmente se vengono dall'Est  Laughing

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: ^X^

« Risposta #5 del: 05 Maggio 2009, 16:50:39 »

ciao ^X^,
intanto complimenti per essere parte del WELL.
OT: SCrivo poco nei vostri 'well' dato che vorrei evitare
di duplicare le domande ma non ho mai tempo di leggere tutto
per vedere se già esistono. fine OT
Vorrei chiederti come vedi la seduzione da ultra trentenne,
nel senso che molti vanno in disco e fanno molti k-close o
si pavoneggiano (TMM) per attirare teenagers. Si dice che il gioco
intorno e dopo i trenta sia più sobrio e pianificato (non puoi esordire
facendo giochini di magia ad una HB10 trentaseienne di norma).
Come vedi la cosa e cosa puoi dirci delle differenze di sarge tra postventenni
VS posttrentenni? (insomma vorrei consigli per teenagers 18+ e per 30+)  Evil

ps: puoi consigliare anche città europee e americane da visitare in cui l'intersezione
tra gioco e vacanza sia ampio?
thanks!!! Cool

Loggato


athos

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 13
  • Offline Offline
  • Posts: 157
  • WWW

Re: ^X^

« Risposta #6 del: 06 Maggio 2009, 12:52:37 »

Caro ^X^
da te ho imparato molto, soprattutto a ragionare prima di agire.
Dai tuoi post emerge una forte componente razionale, a volte al limite della freddezza.

Come vivi le tue emozioni ?

Loggato

Sting

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 56
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 652

Re: ^X^

« Risposta #7 del: 06 Maggio 2009, 16:33:05 »

Citato da: athos il 05 Maggio 2009, 16:50:39

Vorrei chiederti come vedi la seduzione da ultra trentenne,
nel senso che molti vanno in disco e fanno molti k-close o
si pavoneggiano (TMM) per attirare teenagers. Si dice che il gioco
intorno e dopo i trenta sia più sobrio e pianificato (non puoi esordire
facendo giochini di magia ad una HB10 trentaseienne di norma).
Come vedi la cosa e cosa puoi dirci delle differenze di sarge tra postventenni
VS posttrentenni? (insomma vorrei consigli per teenagers 18+ e per 30+)  Evil

Ciao Athos,
spero di intendere correttamente il senso della tua domanda; se cosi' non fosse dimmelo. Se mi chiedi che differenza c'è tra il sarge a vent'anni, a trent'anni e a quarant'anni non ti so rispondere, per due motivi:
1) rifletto sulle dinamiche solo da 2-3 anni, quindi non so se le differenze tra quello che faccio adesso e quello che facevo a vent'anni dipendono dall'approccio sistematico oppure dall'età/esperienza. Probabilmente da tutte e due le cose, ma non saprei distinguerle
2) io non sono esattamente il tipico trenta/quarantenne.
Probabilmente potrebbe risponderti piu' correttamente TermYnator, visto che le fasi le ha vissute tutte.
Per quanto mi riguarda non ho alcun interesse verso le donne sopra i 27-28 anni, con le quali generalmente mi annoio a morte non trovando alcuna affinità di stile di vita ne di prospettive; pertanto non ho la minima idea di come attrarle, visto che il mio unico scopo è respingerle.

Citato da: athos il 05 Maggio 2009, 16:50:39

ps: puoi consigliare anche città europee e americane da visitare in cui l'intersezione
tra gioco e vacanza sia ampio?

In Europa ovviamente Londra, Dublino, Berlino, Milano e Roma (ci sono dei club stupendi e per qualunque gusto); in Spagna ci sono stato solo da fidanzato quindi non so bene... in America sono stato solo a San Francisco, che è considerata la piu' europea delle città americane, e che consiglio caldamente.

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: ^X^

« Risposta #8 del: 06 Maggio 2009, 16:40:36 »

Citato da: Sting il 06 Maggio 2009, 12:52:37

Dai tuoi post emerge una forte componente razionale, a volte al limite della freddezza.

Come vivi le tue emozioni ?

Ciao Sting!
Io amo le mie emozioni, le lascio correre ogni volta che posso e mi fido di loro come della mia parte razionale.
In effetti, le mie emozioni generalmente mi indicano grossolanamente la via da seguire (o da evitare), e successivamente la parte razionale cerca di raffinare meglio e di motivare le scelte intraprese.
Addirittura a volte mi infastidisce il dover usare la parte razionale per motivare scelte di cui sono istintivamente straconvinto, ma purtroppo spesso siamo obbligati a farlo per convincere altre persone razionali che non si lasciano influenzare facilmente. Questo mi accade soprattutto sul lavoro: quando sento una nuova proposta o idea, capisco emozionalmente nei primi istanti se è grossolanamente valida o se è una escrementata. Il problema è poi mettermi a tavolino per giustificare la prima sensazione, che si rivela il 95% delle volte corretta.
Per quanto riguarda le donne devo dire pero' che se seguissi solo le emozioni cercherei probabilmente di approfondire la conoscenza di una donna ogni mille che conosco: quindi in questi anni ho dovuto costringermi razionalmente a fare tutta una serie di cose (stile street, mille aperture, un day2 dietro l'altro con donne verso le quali non provavo il bencheminimo interesse) che mi hanno permesso effettivamente di migliorare con l'obiettivo di non mancare quell'una quando si fosse presentata... e cosi' è effettivamente successo Cheesy

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: ^X^

« Risposta #9 del: 07 Maggio 2009, 12:33:19 »

Grande ^X^.

1 - Qual è la tua visione filosofica del mondo e dell'esistenza?

2 - Quali sono i side-effect del rimorchio?

3 - Visto che sei nella community da anni... puoi descrivere quella che è l'evoluzione personale dei marpioni che hai conosciuto, e in cosa differisce dalla tua?

4 - Puoi descrivere a grandi linee quelle che ti sembrano essere le caratteristiche comuni a tutte le donne?

Acqua

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: ^X^

« Risposta #10 del: 07 Maggio 2009, 14:56:41 »

Citato da: Acqua il 07 Maggio 2009, 12:33:19

1 - Qual è la tua visione filosofica del mondo e dell'esistenza?

Mado' caro Acqua, cominciamo bene!!!
Io non credo di avere una visione filosofica unificata del mondo, mi viene fatica anche solo a pensare all'esistenza di un tale concetto. Io credo di avere tante visioni abbastanza coerenti tra di loro ma distinte per i vari aspetti dell'esistenza; non mi sono mai posto il problema di trovare una teoria unificata che sconfinerebbe nella religione (nel senso che la sviluppi per qualcosa e poi tenti di stiracchiarla in modo da includere gli altri aspetti).
Prova ad essere piu' specifico e vedro' come rispondere!

Citato da: Acqua il 07 Maggio 2009, 12:33:19

2 - Quali sono i side-effect del rimorchio?

Penso che i piu' importanti siano quelli di cui spesso discutiamo qui nel forum:
1) la perdita di interesse verso un fenomeno che diventa relativamente ripetitivo, e quindi la maggior difficoltà ad innamorarsi (visto che alla fine l'amore è solo il senso di mancanza di qualcosa o di potenziale perdita)
2) un modus-operandi molto diverso da quello delle persone che sei abituato a frequentare rischia di crearti un certo ostracismo sociale. Sapendo che tutte le donne saranno intorno a te, gli amici avranno piu' difficoltà ad invitarti alle feste (anche se pienamente consapevoli di non avere loro alcuna possibilità) o anche solo a stare bene in tua presenza.
Non parliamo poi dei colleghi... torno ora da un pranzo con italiani che piu' MdP non si poteva (stile commenti ad alta voce sulle donne presenti che passavano, ecc...).
Io ho risolto il punto 1 semplicemente accettandolo e allargando le braccia, mentre per il punto 2 ho imparato a fingere di essere uno sfigato e comunque a cacciare fuori dal territorio degli amici piu' stretti (poi introduco gradualmente la donna nel giro, ma almeno i miei amici non hanno la sensazione che gliel'abbia fregata di sotto il naso).

Citato da: Acqua il 07 Maggio 2009, 12:33:19

3 - Visto che sei nella community da anni... puoi descrivere quella che è l'evoluzione personale dei marpioni che hai conosciuto, e in cosa differisce dalla tua?

Qui saro' eretico a morte, e persino deprimente per alcuni.
Premesso che è da un po' che non ne conosco di nuovi, ma in passato ne ho frequentati tantissimi e alcuni sono ora veri amici, non ho MAI conosciuto nessuno che abbia avuto un'evoluzione personale particolarmente accentuata.
Il che non significa che non siano migliorati o che non abbiano imparato nulla, non fraintendiamoci; tutti quelli che ho conosciuto hanno seguito due pattern:

1) entusiasmo iniziale a cui sono seguiti tanti risultati intermedi (aperture e #close a manetta) ma scarsissimi risultati definitivi (f-close da ONS o LTR); nel momento in cui hanno centrato il primo lo hanno acchiappato e sono spariti. Da loro ho capito che i successi negli step intermedi non sono sintomo di miglioramento, e che anzi il miglioramento lineare (per fasi successive) non esiste.la maggior parte di loro, avendo impegnato enormi energie per arrivare ad ottenere #close o Day2 a ripetizione, non se la sono sentita di buttare tutto a mare e ricominciare daccapo da altre basi.

2) altri invece (me compreso) avevano "solo" delle potenzialità inespresse e hanno imparato a farle emergere una per una, o comunque in modo piu' appropriato ai vari contesti. Per loro il risultato non è enormemente migliorato in termini numerici, ma sono/siamo molto piu' sicuri e rilassati sulle dinamiche e sui risultati finali in termini qualitativi o di aspettative.

Non dico che non ci sono altri pattern possibili, ma solo che non ne ho mai visti altri.

Citato da: Acqua il 07 Maggio 2009, 12:33:19

4 - Puoi descrivere a grandi linee quelle che ti sembrano essere le caratteristiche comuni a tutte le donne?

Mi piacerebbe risponderti con una battuta... ma sarebbe troppo banale.
Credo che l'unica caratteristica comune sia quella che ha spiegato TermYnator nel suo pensiero: la loro piu' grande paura è quella di perdere la continuità del rapporto con il loro uomo.
Ah no, c'è un'altra cosa: in ambito lavorativo le donne generalmente non cooperano tra di loro; sono spesso o in condizione di competizione con le altre donne, o in condizione di sottomissione (ma appena possono di dominanza rispetto) agli uomini presenti. Non ho mai visto due uomini litigare come due donne su questioni lavorative, e non ho mai visto una donna trattare gli uomini come dei pari: o sopra o sotto. 

PS: questo è il mio post numero 666, dal quale scaturirà la Bestia che invaderà le vostre anime e vi fara' bruciare nell'inferno dei MdP per l'eternità

« Ultima modifica: 07 Maggio 2009, 14:58:34 da ^X^ »

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: ^X^

« Risposta #11 del: 07 Maggio 2009, 16:25:25 »

Citato da: ^X^ il 07 Maggio 2009, 14:56:41

visto che alla fine l'amore è solo il senso di mancanza di qualcosa o di potenziale perdita

Cos'e' per te l'amore ?
Quante volte ti sei innamorato *perso* di una donna ? come ti sei sentito in quell'occasione ?

Loggato

Sting

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 56
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 652

Re: ^X^

« Risposta #12 del: 15 Maggio 2009, 03:09:47 »

crosspost: " gestione della propria forza "

spesso si hanno momenti in cui nonostante
un certo livello di gioco raggiunto
ci è impossibile fare cose che di norma ci riescono.

Spesso sono periodi lunghi in cui sembriamo
perdere tutti i miglioramenti fatti finora. Molti lo
chiamano 'riduzione di frame', altri lo chiamano 'scaxxo'
o 'perdita di energia'. I più sfigati lo chiamano 'periodo
sfortunato' o 'periodo nero'. Comunque sia è una zona
di tempo in cui il gioco non ci riesce come prima. Spesso
oscilla e va ad alti e bassi. Ci sentiamo poco validi e
mettiamo in dubbio le nostre capacità.

Ovviamente è soltanmto una nostra 'situazione' passeggera
mentale che spesso serve a porci dubbi per migliorarci.
Fatto stà che ROMPE parecchio sta cosa e spesso non
si riesce a uscirne molto facilmente.

Vorrei chiedere cosa pensi che maggiormente influisca
su questa situazione (cosa la possa causare di norma
anche se è spesso soggettiva) e soprattutto le tue esperienze
in base alle quali hai capito come uscirne o come correre
ai ripari
per tornare in carreggiata. Infine come 'utilizzare'
questi periodi
per migliorare e imparare.

Loggato


athos

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 13
  • Offline Offline
  • Posts: 157
  • WWW

Re: ^X^

« Risposta #13 del: 15 Maggio 2009, 10:27:41 »

Puoi descrivere i tuoi punti di forza in quanto marpione?

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: ^X^

« Risposta #14 del: 15 Maggio 2009, 12:33:06 »

Citato da: Sting il 07 Maggio 2009, 16:25:25

Cos'e' per te l'amore ?
Quante volte ti sei innamorato *perso* di una donna ? come ti sei sentito in quell'occasione ?

Ciao,
scusa ma ho dovuto riflettere per una settimana  Laughing
Credo di aver definito cosa sia per me l'amore in un thread di Sunbeam; riassumendo c'è l'amore "patologico" (quello da one-itis) che è solo l'espressione di mancanza o di desiderio di qualcosa che non si puo' avere. Poi c'è l'amore per la vita di coppia, ovvero il mettere in comune stili di vita, desideri e prospettive.
Questo secondo amore si realizza nei fatti, è quasi impossibile da descrivere perchè per ogni coppia assume delle modalità differenti; e svanisce non appena viene a mancare uno dei presupposti di cui sopra (vita, desideri, prospettive). Il problema è che questo secondo tipo di amore non ha nulla di "sconvolgente", non ti lascia senza fiato, non ti prende dentro. E quindi passa inosservato a noi stessi.
Io non sono mai stato *perso* per una donna, non nel senso comune del termine. Forse lo saro' per quella attuale, amore del secondo tipo ovviamente, ma per il momento è presto per dirlo.

Ps: ad athos e acqua, che sollevano due punti importantissimi, riusciro' a rispondere solo settimana prossima. Sorry

« Ultima modifica: 15 Maggio 2009, 12:37:49 da ^X^ »

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687
Pagine: [1] 2 3 ... 5   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: