Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

Seduzione Italiana » Seduzione » Sesso » (Moderatore: SoSSesso: problemi
« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3 ... 8   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Sesso: problemi

(Letto 28686 volte)

Sesso: problemi

« del: 17 Novembre 2011, 12:15:46 »

Salve ragazzi.
Ieri sera ero con la mia ragazza, in macchina, fuori un freddo cane.
Abbiamo iniziato a fare petting, non era la prima volta.
Poi ci siamo spogliati, lentamente, le ho sfilato le mutande e ho uscito il mio membro. Ma in quel momento si è afflosciato e non si è più ripreso.
Ho pensato che fosse dovuto a un petting troppo lungo, all'orario (era già mezzanotte passata), al posto stretto della macchina (non abbiamo possibilità di farlo da nessuna altra parte) - ho letto a proposito l'articolo "Barzottago" di Termynator.
I baci, le toccate e le carezze non sono bastate a farlo risvegliare. Era lì, mollo. Nemmeno se lo toccava lei, non cambiava nulla. Eravamo lei sotto, io sopra, entrambi senza mutande e il mio coso appoggiato sul suo pube e flaccido. E più passava il tempo, più mi innervosivo e restava morto.
Allorchè mi sono fermato, e con tutta tranquillità le ho detto "Hai notato che è flaccido?". Mi ha risposto "Si, ho notato, è strana come cosa". Le ho detto che molto probabilmente la causa era il lungo petting, l'orario, la macchina.
Lei fra l'altro diciamo che non è esperta: è stata con un ragazzo per molti anni senza averlo mai fatto (dice che non voleva lei, perchè non se la sentiva), mentre con quello precedente l'ha fatto solo una volta, da adolescente, ma è stata una cosa così rapida che non ha nessun ricordo. Non c'è stata una penetrazione completa, nè tantomeno un rapporto completo. Quindi per lei con me sarebbe la sua prima volta.

Stiamo assieme da qualche mese, e finora abbiamo fatto solo del petting, andando a poco a poco sempre più oltre. Ieri quindi ci siamo ritrovati per la prima volta senza mutande.
Ma al momento di penetrarla, il mio coso è andato giù.
E mi è assalita l'ansia, lei lo ha notato. Così mi sono smontato completamente.
La verità è che anche in passato ho avuto gli stessi problemi anche con altre ragazze.
Penso che sia un problema mio, psicologico.
Vorrei andare in un consultorio, per parlarne, per risolvere questo problema, ma da studente universitario non ho i soldi per farlo.

Chiedo quindi consiglio a voi, fatemi tutte le domande che volete. Finora mi siete stati di grande aiuto nel risolvere piccoli problemi nella mia relazione.
Ho invece molta paura che questo problema possa rovinarla.
So soltanto che non è qualcosa che si può risolvere dall'oggi al domani, e se la prossima volta che vedrò la mia ragazza punterò sul fatto che dobbiamo farlo, so già che si ripresenterà lo stesso problema.

In questo momento mi sento abbastanza distrutto, ieri la serata andava abbastanza bene finchè non è accaduto questo. Ho paura che questo problema posso influenzare la sua opinione nei miei confronti. Lei mi ha tranquillizzato dicendomi che non pensa questo, ma che il problema è anche un pò suo perchè ha questo tipo di "rapporto" con il sesso e perchè non riesce a parlare in maniera esplicita di questo argomento (si vergogna). Quindi di sicuro il suo atteggiamento un pò passivo non aiuta... Ha solo aggiunto, riguardo al pene che non si indurisce, che "è strano"...

P.S. non le ho mai detto che ho avuto lo stesso problema anche con altre....potreste immaginare che idea potrebbe farsi di me...

« Ultima modifica: 17 Novembre 2011, 12:20:07 da Forever »

Loggato

Forever

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 71

Re: Sesso: problemi

« Risposta #1 del: 17 Novembre 2011, 14:16:02 »

Partiamo da qualche dato di fatto.

1)Quando ti masturbi a casa l'erezione è buona?
   Se SI allora puoi essere sicuro che non è a causa organica il problema e non c'è neanche bisogno di un
  andrologo a mio parere.

Le cause quindi possono essere queste:

1) Ansia ( dubbio su quanto tempo duri, dubbio sull'adeguatezza o meno delle dimensioni del pene, dubbio che a lei non piaccia come tu fai sesso, visto che non l'hai mai fatto).
2) Poca esperienza da parte tua ma SOPRATTUTTO da parte sua.
3) Fumo o alcool (se ne fai uso), concause e mai cause primarie alla tua eta'.
4) Assunzione di determinati farmaci come ansiolitici o psicofarmaci.

Senza ricorrere a farmaci che ti aiutino almeno per le prime volte ad avere un'ottima erezione ci sono vari integratori, non farmaci, che in via indiretta migliorano anche la vasodilatazione dei corpi cavernosi, quindi l'erezione.
Ovviamente non li cito qui perche' non voglio che le persone che leggono questo post li prendano alla caxxo di cane.....tendenzialmente sono privi di effetti collaterali ma nel caso qualcuno fosse sensibile a qualcuno di essi non voglio essere responsabile.

In definitiva:

1) Il sesso è un gioco di piacere, non è un test.
   So che inizialmente non si riesce ad avvertire come tale, ma è cosi'.
   Inutile che ti dica di diminuire l'ansia, non è razionale.
   Razionale invece è il fatto di non provare disperazione dopo che non riesci per un motivo o per un altro  ad avere un rapporto. Perche' i motivo ci sono e non è COLPA tua.  Tu non c'entri.
 Piu' ti discolpevolizzi piu' ti rilassi, e l'ansia piano piano passa.

2) Alcuni integratori possono dare un aiutino.  Magari parlane con il tuo medico di famiglia.
    Se ti consiglia farmaci pero' non li prendere, dopo ripenserai al fatto che c'è voluta una ricetta per avere un rapporto e questa cosa sara' negativa.

Buona fortuna e take it easy. 

Loggato


La poesia prudente
e gli uomini
prudenti
durano
solo lo stretto
necessario
per morire
tranquilli


Charles Bukowski

sofficemaremoto

  • CSI-2-Iced
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 439

Re: Sesso: problemi

« Risposta #2 del: 17 Novembre 2011, 14:59:03 »

Citato da: sofficemaremoto il 17 Novembre 2011, 14:16:02

Partiamo da qualche dato di fatto.

1)Quando ti masturbi a casa l'erezione è buona?
   Se SI allora puoi essere sicuro che non è a causa organica il problema e non c'è neanche bisogno di un
  andrologo a mio parere.

si, mi eccito. Ho però deciso di dare una svolta:
1) eviterò al massimo la visione dei film porno. Ho letto da qualche parte che potrebbe essere causa di inibizione del desiderio
2) finora non mi sono mai masturbato col metodo classico, cioè col pene in mano, ma "strofinandomi" su un cuscino. Potrebbe fare ridere, ma negli anni, parlando con amici e altri, ho visto che è una pratica abbastanza diffusa.... il problema è che pratico questo sistema da anni, quindi dal momento che provo a masturbarmi con la mano, non provo alcun piacere. Secondo me il problema del pene "floscio" potrebbe essere anche questo: conosco poco il mio corpo (mentre durante la fase di petting è bello duro)
3) non soffro di problemi di fimosi

Citazione

Le cause quindi possono essere queste:

1) Ansia ( dubbio su quanto tempo duri, dubbio sull'adeguatezza o meno delle dimensioni del pene, dubbio che a lei non piaccia come tu fai sesso, visto che non l'hai mai fatto).
2) Poca esperienza da parte tua ma SOPRATTUTTO da parte sua.
3) Fumo o alcool (se ne fai uso), concause e mai cause primarie alla tua eta'.
4) Assunzione di determinati farmaci come ansiolitici o psicofarmaci.

il punto 1 e il punto 2

Citazione

Senza ricorrere a farmaci che ti aiutino almeno per le prime volte ad avere un'ottima erezione ci sono vari integratori, non farmaci, che in via indiretta migliorano anche la vasodilatazione dei corpi cavernosi, quindi l'erezione.
Ovviamente non li cito qui perche' non voglio che le persone che leggono questo post li prendano alla caxxo di cane.....tendenzialmente sono privi di effetti collaterali ma nel caso qualcuno fosse sensibile a qualcuno di essi non voglio essere responsabile.

Non mi fido tantissimo nemmeno di questi integratori...per via privata potresti mandarmi qualcuno che ritieni sia utile?

Citazione

2) Alcuni integratori possono dare un aiutino.  Magari parlane con il tuo medico di famiglia.
    Se ti consiglia farmaci pero' non li prendere, dopo ripenserai al fatto che c'è voluta una ricetta per avere un rapporto e questa cosa sara' negativa.

se prendessi la via di qualche medico psicologo...tipo ASL? una volta ci andai, da uno privato, e scoprii che per risolvere il problema ci voleva molto più tempo, non una semplice seduta...però alla fine per 40 minuti ho pagato 60 euro...non me lo posso permettere

Voglio risolvere questo problema, spero che qui possa un giorno scrivere i miei progressi

« Ultima modifica: 17 Novembre 2011, 15:00:50 da Forever »

Loggato

Forever

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 71

Re: Sesso: problemi

« Risposta #3 del: 17 Novembre 2011, 15:51:40 »

La masturbazione solo con il cuscino e mai con la mano mi è nuova....si, in questo senso ti limita un po' nella conoscenza della relazione tra te mente e te corpo.

Per quanto riguarda la visione del porno.....si e no.
Abusarne non va bene, forzarsi di non farne mai uso se invece lo si vuole...non va bene.
Come sempre la via di mezzo è la via migliore.

Se vai da uno psicoterapeuta ci sono due problemi:

1) Serve tempo e soldi
2) Psicoterapeuti validi ce ne sono pochi, per il semplice fatto che smuovere i comportamenti delle persone e cambiarle nel profondo con il solo uso della parola è il mestiere piu' difficile del mondo. Occorre studio e talento nel farlo, non è da tutti.

A questo punto ti consiglio di farti qualche passeggiata in solitaria e pensare bene a cio' che ti ho detto.
Non che io sia la verita', ma a 17 anni ho avuto un problema molto simile, ingigantito all'inverosimile.
Ora mi viene da sorridere ma quando un problema dipende dalla poca esperienza nelle cose non si ha mai coscienza di questo e ci si costruisce il proprio labirinto drammatico.
Ti indico due integratori in privato che possono esserti utili.

Loggato


La poesia prudente
e gli uomini
prudenti
durano
solo lo stretto
necessario
per morire
tranquilli


Charles Bukowski

sofficemaremoto

  • CSI-2-Iced
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 439

Re: Sesso: problemi

« Risposta #4 del: 17 Novembre 2011, 16:32:48 »

Citato da: sofficemaremoto il 17 Novembre 2011, 15:51:40

A questo punto ti consiglio di farti qualche passeggiata in solitaria e pensare bene a cio' che ti ho detto.
Non che io sia la verita', ma a 17 anni ho avuto un problema molto simile, ingigantito all'inverosimile.
Ora mi viene da sorridere ma quando un problema dipende dalla poca esperienza nelle cose non si ha mai coscienza di questo e ci si costruisce il proprio labirinto drammatico.

Il problema è che io adesso ne ho 27...puoi capire come ci si possa sentire a ridursi così...

a 17 anni hai avuto un problema simile..come ne sei uscito?

« Ultima modifica: 17 Novembre 2011, 16:35:06 da Forever »

Loggato

Forever

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 71

Re: Sesso: problemi

« Risposta #5 del: 17 Novembre 2011, 16:37:55 »

Citato da: Forever il 17 Novembre 2011, 16:32:48

Il problema è che io adesso ne ho 27...puoi capire come ci si possa sentire a ridursi così...

a 17 anni hai avuto un problema simile..come ne sei uscito? la prima volta come è stata?

La mia prima volta è stata con una ragazza che lo faceva con 8 maschi in stile catena di montaggio.
Non è stata molto bella come esperienza....

Ne sono uscito non facilmente, con il tempo (2 anni), e con nessuno che sapesse darmi reali indicazioni utili.
Ho dovuto sperimentare da solo molte cose per capire quello che c'era da capire.
Ovviamente non si parla di un capire razionale, ma di un'assimilazione emotiva delle cose razionalmente capite.

Loggato


La poesia prudente
e gli uomini
prudenti
durano
solo lo stretto
necessario
per morire
tranquilli


Charles Bukowski

sofficemaremoto

  • CSI-2-Iced
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 439

Re: Sesso: problemi

« Risposta #6 del: 17 Novembre 2011, 16:43:23 »

Citato da: sofficemaremoto il 17 Novembre 2011, 16:37:55

Ne sono uscito non facilmente, con il tempo (2 anni), e con nessuno che sapesse darmi reali indicazioni utili.
Ho dovuto sperimentare da solo molte cose per capire quello che c'era da capire.
Ovviamente non si parla di un capire razionale, ma di un'assimilazione emotiva delle cose razionalmente capite.

ok immagino che andavi per tentativi...e come facevi ogni volta a superare quel momento (2 anni sono tanti) in cui facevi cilecca?

Loggato

Forever

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 71

Re: Sesso: problemi

« Risposta #7 del: 17 Novembre 2011, 16:56:47 »

Citato da: Forever il 17 Novembre 2011, 16:43:23

ok immagino che andavi per tentativi...e come facevi ogni volta a superare quel momento (2 anni sono tanti) in cui facevi cilecca?

Dopo l'esperienza squallida mi sono tenuto il blocco mentale nel mentre, quindi come te, petting, ma nessun rapporto completo per 2 anni.

Loggato


La poesia prudente
e gli uomini
prudenti
durano
solo lo stretto
necessario
per morire
tranquilli


Charles Bukowski

sofficemaremoto

  • CSI-2-Iced
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 439

Re: Sesso: problemi

« Risposta #8 del: 17 Novembre 2011, 17:00:11 »

nel maschio giovane l ' impotenza è quasi sempre psicologica, e poi se ci fosse un problema circolatorio non ci riusciresti mai a rizzarlo.. cmq la masturbazione credo non faccia testo

se vai da un andrologo-urologo ti da qualche farmaco per un po' di tempo per farti riprendere confidenza con i tuoi mezzi..
cmq parlane col medico di famiglia

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1118

Re: Sesso: problemi

« Risposta #9 del: 17 Novembre 2011, 17:29:42 »

Citato da: maxcavezzi il 17 Novembre 2011, 17:00:11

cmq parlane col medico di famiglia

proprio con lui eviterei, perchè prima di tutto è una donna
secondo conosce la mia famiglia...proverei imbarazzo

poi pensavo: una prostituta potrebbe aiutarmi a risolvere la situazione?
dico quelle in casa, ma ho paura di rimetterci un sacco di soldi (tipo fanno fretta, non mi si drizza, etc. - ci sono tante testimonianze che parlano di questo)

« Ultima modifica: 17 Novembre 2011, 17:36:26 da Forever »

Loggato

Forever

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 71

Re: Sesso: problemi

« Risposta #10 del: 17 Novembre 2011, 18:45:13 »

Citato da: Forever il 17 Novembre 2011, 17:29:42

proprio con lui eviterei, perchè prima di tutto è una donna
secondo conosce la mia famiglia...proverei imbarazzo

poi pensavo: una prostituta potrebbe aiutarmi a risolvere la situazione?
dico quelle in casa, ma ho paura di rimetterci un sacco di soldi (tipo fanno fretta, non mi si drizza, etc. - ci sono tante testimonianze che parlano di questo)

Hai troppe paure.
L'erezione, il medico donna, la fretta, i farmaci, l'imbarazzo.....
Hai 27 anni, anagraficamente sei un uomo e non devi avere tutte queste paure che ti bloccano le relazioni.

Vuoi provare una prostituta a casa?
E provala, ma senza sfasciarti la testa di pippe mentali...la prostituta non ti conosce ne' ti vuole conoscere.
6 secondi dopo che esci da casa sua ti ha dimenticato per sempre.
E tu ti metti a riflettere?
Stai sulla buona strada per stare sempre peggio.

Loggato


La poesia prudente
e gli uomini
prudenti
durano
solo lo stretto
necessario
per morire
tranquilli


Charles Bukowski

sofficemaremoto

  • CSI-2-Iced
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 439

Re: Sesso: problemi

« Risposta #11 del: 17 Novembre 2011, 18:56:31 »

Citato da: sofficemaremoto il 17 Novembre 2011, 18:45:13

Hai troppe paure.
L'erezione, il medico donna, la fretta, i farmaci, l'imbarazzo.....
Hai 27 anni, anagraficamente sei un uomo e non devi avere tutte queste paure che ti bloccano le relazioni.

infatti sono qui per migliorarmi. se fossi privo di paure, non mi sarei mai registrato in questo forum

Loggato

Forever

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 71

Re: Sesso: problemi

« Risposta #12 del: 17 Novembre 2011, 19:28:29 »

Citato da: Forever il 17 Novembre 2011, 18:56:31

infatti sono qui per migliorarmi. se fossi privo di paure, non mi sarei mai registrato in questo forum

No, qui non è una questione di miglioramento.
Ci vuole esattamente 1 secondo, fare o non fare.
Prima cosa da fare, andare dal medico donna se ne senti la necessita'.
Oppure: parlarne con i genitori se ne senti la necessita'.
O anche: andare con una prostituta a pagamento se pensi che tu possa in qualche modo trarne un qualche beneficio.

Queste cose non sono come il discorso iniziale, in cui la razionalita' puo' fare poco.
Queste cose sono razionali, le puoi fare subito e dipende da te se iniziare a stare meglio o no.

Primo punto: sblocca quello che in tuo diretto potere sbloccare.
Subito.

Loggato


La poesia prudente
e gli uomini
prudenti
durano
solo lo stretto
necessario
per morire
tranquilli


Charles Bukowski

sofficemaremoto

  • CSI-2-Iced
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Posts: 439

Re: Sesso: problemi

« Risposta #13 del: 17 Novembre 2011, 20:44:37 »

vai da un dottore specialista uomo e gli spieghi la situazione, ok spendi 70/100 euro ma ti metti tranquillo di non aver problemi irrisolvibili

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1118

Re: Sesso: problemi

« Risposta #14 del: 18 Novembre 2011, 00:14:01 »

Ciao,
ricordo che anche io ho iniziato col cuscino.. la svolta è capitata quando guardando le repliche di *colpo grosso* a tarda notte ho steso il cuscino su un tavolo e bè.. ci siamo capiti  Rolling Eyes

Considera anche che magari, se come me sei un romantico, per la tua "prima volta" speri in qualcosa di memorabile e la macchina non ti ispira più di tanto. a me capitò una cosa simile con la mia prima ragazza. In macchina, non abbastanza infrattati, feci cilecca clamorosa (complice anche la sua affermazione "caxxo mio padre" al passaggio di una macchina, che me lo fece nascondere come un paguro nella conchiglia Laughing ) e rimandammo la cosa, continuando a fare petting più o meno "spinto" (sesso orale lo praticavamo già..) fino a che non potemmo sfruttare una stanza da soli durante un capodanno in compagnia di amici (passò qualche mese, ma ne valse la pena). Fù un bel momento, perchè eravamo rilassati dal non essere allo scoperto, eravamo carburati dalla giusta quantità di bollicine e, insomma, le cose seguirono il loro corso naturale.
Durai qualche secondo, infatti  Grin

Se comunque mentre fate petting e vi strusciate ti si rizza, come diceva giustamente Sofficemaremoto, allora il "problema" non è fisiologico ma mentale e quindi l' uso di integratori o medicine mi pare esagerato.

ps: La tua frase " Hai notato che è flaccido? " mi ha fatto sbellicare!!  Laughing  Thumbs Up

Loggato


Anni 29.

Diplomatico è un uomo che si ricorda sempre del compleanno di una donna ma mai della sua età. (Robert Lee Frost)

- Sbalordito il diavolo rimase,quando comprese quanto osceno fosse il bene e vide la virtù,nello splendore delle sue forme sinuose - T-Bird  (Il Corvo)

- Se sei forte, sii mite e pacifico, in modo che chi ti sta vicino abbia rispetto di te più che paura. (Chilone)

Silk

  • CSI-3-Iced
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 5
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 35
  • Posts: 107
Pagine: [1] 2 3 ... 8   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: