Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3 ... 6   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Uscire in solitaria mi sembra impossibile

(Letto 4230 volte)

Uscire in solitaria mi sembra impossibile

« del: 19 Maggio 2013, 20:17:01 »

La lettura del post di Theblueprince sull'essere autonomi, mi ha fatto ripensare ad una mia grave carenza, ovvero: non avere idea di come si rimorchi in solitaria. O ancora più semplicemente: di come si esca in solitaria.
I primi tempi in cui mi sono iscritto a questo forum, chiesi consigli al TermY sull'argomento, ma a distanza di mesi mi accorgo che non è servito a niente: ho fatto un'uscita in solitaria all'epoca, e sono tornato a casa avvilito, perché non avevo avuto il minimo contatto con nessuno, né avevo avuto occasione di farlo. Di occasioni non se ne sono presentate affatto.
Qualcuno forse mi dirà che un uomo le occasioni se le crea, e io gli risponderei di lasciar perdere queste frasi ad effetto prive di un contenuto sottostante, perché io sono ancora un MdP e non ho idea di come creare le situazioni. Ho bisogno di una guida pratica e dettagliata, non di aforismi.
Mi sento uno stupido ad intromettermi in un gruppo seduto ad un tavolo, o a fermare persone per strada e attaccare bottone...in effetti so che questi sono dei pessimi modi per riuscire nella solitaria, ma il problema è che non ne vedo altri.
Inoltre, mi sento un perfetto idiota a farmi vedere in giro da solo passando per sfigato che non ha amici ed esce da solo: stando ai ragionamenti che ho sentito fare a molte persone nel corso della mia vita, il messaggio che passa è proprio questo.
Non ultimo, è il problema che in solitaria semplicemente non so che caxxo fare: quando sei con gli amici almeno, il tempo passa tra una chiacchiera e l'altra e ci si diverte...ma da soli, mi dite come si fa a passare un'intera serata muti e soli cercando di non annoiarsi? Bisognerebbe avere la pazienza di un cinese.
Mettendo da parte il rimorchio, comunque non riesco a concepire come si possa passare una serata da soli senza annoiarsi dopo mezz'ora.
Insomma, i problemi sono tanti.

« Ultima modifica: 19 Maggio 2013, 20:28:13 da Lupo »

Loggato

Lupo

  • CSI-2-Iced
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: Uscire in solitaria mi sembra impossibile

« Risposta #1 del: 19 Maggio 2013, 20:31:32 »

Lupo, la missione in solitaria è DIFFICILE. È l' ultima tappa del processo di crescita di un marpione. Non avere fretta.

S.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: Uscire in solitaria mi sembra impossibile

« Risposta #2 del: 19 Maggio 2013, 20:42:07 »

Citato da: Shark72 il 19 Maggio 2013, 20:31:32

Lupo, la missione in solitaria è DIFFICILE. È l' ultima tappa del processo di crescita di un marpione. Non avere fretta.

S.

Non parlo necessariamente di rimorchio, però...anche semplicemente attaccare bottone con sconosciuti uscendo in solitaria la sera senza alcun fine marpionico. I problemi che incontro sono i medesimi.

Loggato

Lupo

  • CSI-2-Iced
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 57
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 25
  • Posts: 874

Re: Uscire in solitaria mi sembra impossibile

« Risposta #3 del: 20 Maggio 2013, 02:01:08 »

Personalmente mi sono trovato a dovermi adattare all uscita in solitaria per varie motivazioni(spesso dettate da generi di serate non condivise dal gruppo di persone con cui mi rapporto)...mi sento di consigliarti come inizio(per me fu molto utile) di seguire serate in cui si esibiscono cover band che ti piacciono particolarmente,meglio se in locali in cui si è in piedi,accade facilmente di creare contatti con terzi(non necessariamente di genere femminile,anche maschi da usare come ponte per entrare in un gruppo in maniera meno invadente) in maniera molto semplice..e poi caxxo,se io riesco a divertirmi anche uscendo da solo per fare cose che mi piacciono,non sò se quello ke è in gruppo può dire altrettanto..iniziala a vedere da questo punto di vista...è poche pipe mentali sù :DDDD

Loggato


Lei sa cos'è il fascino?l'arte di farsi dir di sì senza aver posto alcuna domanda esplicita.

Il segreto per rimanere giovani sta nell'avere una sregolata passione per il piacere. (da Il delitto di Lord Arthur Savile,O.Wilde)

...Un angelo, per una donna, è sempre più irritante d'una bestia...(ciascuno a modo suo,Pirandello)

La sigaretta è il tipo perfetto di un piacere perfetto. È squisita e lascia insoddisfatti. Che cosa si può volere di più?

 Io non so se Dio esiste. Ma se esiste, spero che abbia una buona scusa.
~ Woody Allen sull'esistenza di Dio

«Sei mai stato innamorato?»
«L'amore è per la gente vera».
«Tu sembri vero».
«La gente vera non mi piace».
«Non ti piace?»
«La odio».(charles bukowsky,factotum)

ciccas4

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 29
  • Residenza: chieti/crema
  • Posts: 187

Re: Uscire in solitaria mi sembra impossibile

« Risposta #4 del: 20 Maggio 2013, 10:52:54 »

Citato da: Lupo il 19 Maggio 2013, 20:17:01

Qualcuno forse mi dirà che un uomo le occasioni se le crea, e io gli risponderei di lasciar perdere queste frasi ad effetto prive di un contenuto sottostante, perché io sono ancora un MdP e non ho idea di come creare le situazioni. Ho bisogno di una guida pratica e dettagliata, non di aforismi.

Le classificazioni Marpione, Vero Uomo, Mdp ecc ecc sono dinamiche come le classifiche di calcio.
Non buttarti giu, dai. Smile

Citato da: Lupo il 19 Maggio 2013, 20:17:01

Mi sento uno stupido ad intromettermi in un gruppo seduto ad un tavolo, o a fermare persone per strada e attaccare bottone...in effetti so che questi sono dei pessimi modi per riuscire nella solitaria, ma il problema è che non ne vedo altri.

Ma è la stessa cosa che fai quando vedi un set e il wing viene dopo.
In genere aprire in due è un casino.

Citato da: Lupo il 19 Maggio 2013, 20:17:01

Inoltre, mi sento un perfetto idiota a farmi vedere in giro da solo passando per sfigato che non ha amici ed esce da solo: stando ai ragionamenti che ho sentito fare a molte persone nel corso della mia vita, il messaggio che passa è proprio questo.

No. Se parliamo di donne ti flassificano sfigato sia che tu stia da solo che in gruppo, e viceversa affascinante. Non è affatto quello il discrminatorio.

Citato da: Lupo il 19 Maggio 2013, 20:17:01

Non ultimo, è il problema che in solitaria semplicemente non so che caxxo fare: quando sei con gli amici almeno, il tempo passa tra una chiacchiera e l'altra e ci si diverte...ma da soli, mi dite come si fa a passare un'intera serata muti e soli cercando di non annoiarsi?

Leggi, disegna, prendi appunti, bevi, divertiti.
Sei mai andato al mare da solo?
Lo sai quante ne ho rimorchiate (da solo) al mare leggendo semplicemente un libro?
E tutte quante mi hanno fatto notare che al mare gli uomini raramente si portano i libri da leggere, al massimo leggono il corriere dello sport.

Morale: fai qualcosa che ti distingua, sarà utile in gruppo ma potentissimo da solo.

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Uscire in solitaria mi sembra impossibile

« Risposta #5 del: 20 Maggio 2013, 13:41:38 »

Tutto condivisibile, Spartacvs, quello che osservi. Il solo appunto che posso fare al tuo ragionamento è che Lupo è un ragazzo, a quell' età è decisamente preponderante la mentalità gruppettara nelle ragazze, e quelle capaci di apprezzare la figura del bel tenebroso solitario, non sono molte. O quantomeno, se vuoi impersonare quella figura, devi essere impeccabile, deciso e senza il minimo accenno di insicurezza.
Ergo  : si può fare, è possibile, ma davvero difficile. Io questi ultimi anni ho giocato sempre in solitaria, ma seguendo altre strade basate sulla creazione di contesti, che andrò ad esporre nel prossimo post della serie 'pane e salame' .

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: Uscire in solitaria mi sembra impossibile

« Risposta #6 del: 20 Maggio 2013, 13:50:45 »

Dipende tutto da come ti poni, secondo me.

Se ti presenti nel primo  set che vedi con le spalle incurvate, l' espressione da cane bastonato, e chiedi se ti puoi unire a loro, questi si mettono a ridere e ti mandano a cacare.

Un'altra cosa è invece andare  in una piazzetta dove c'è un minimo di confusione, osservare  un attimo i set che vedi in giro,farsi un idea di quello in cui potrebbe manifestare meno difficoltà nell'apertura-transizione  e presentarsi con un atteggiamento di disinteresse misto a casualità.
"Scusate, avete un accendino?" Così, come se non ti servisse altro dal mondo, soltanto un accendino per aprire la birra.
Te lo danno, ci apri la tua birra, e ne esci fuori con una battuta, contestuale, o con una frase di cortesia. Già il fatto di essere da solo, le incuriosisce, probabilmente continueranno a scambiare 2 parole con te, in maniera naturale.
Se i dati che hai colto nell'osservazione sono giusti, 2 chiacchiere si riescono a portarle avanti. E da lì cambi marcia.
 Non vedo dove sia il rischio di morte  Smile.

Questo era il mio punto di vista.
 

Loggato


"Perché è di questo che si tratta: di maestria. Le donne vanno sapute trattare al primo approccio, bisogna entrare nella loro mente e nella loro anima, cercare la situazione giusta, capire se è l'ora di mille fiori o se è il momento di battere in ritirata. Ma quando la porta è socchiusa è inutile metteri a bussare: bisogna entrare."

Nessuno

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Posts: 745
  • Nessuno è perfetto..

Re: Uscire in solitaria mi sembra impossibile

« Risposta #7 del: 20 Maggio 2013, 13:58:23 »

Nessuno ha parlato di rischio di morte, con parole diverse hai sostanzialmente ribadito il concetto che ho espresso sopra .

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: Uscire in solitaria mi sembra impossibile

« Risposta #8 del: 20 Maggio 2013, 14:01:21 »

Citato da: Shark72 il 20 Maggio 2013, 13:58:23

Nessuno ha parlato di rischio di morte, con parole diverse hai sostanzialmente ribadito il concetto che ho espresso sopra .

Lo so, ma Lupo ha richiesto esplicitamente concetti pratici, ed io ho fatto un esempio.

Loggato


"Perché è di questo che si tratta: di maestria. Le donne vanno sapute trattare al primo approccio, bisogna entrare nella loro mente e nella loro anima, cercare la situazione giusta, capire se è l'ora di mille fiori o se è il momento di battere in ritirata. Ma quando la porta è socchiusa è inutile metteri a bussare: bisogna entrare."

Nessuno

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 23
  • Offline Offline
  • Posts: 745
  • Nessuno è perfetto..

Re: Uscire in solitaria mi sembra impossibile

« Risposta #9 del: 20 Maggio 2013, 17:43:09 »

Citato da: Shark72 il 20 Maggio 2013, 13:41:38

Tutto condivisibile, Spartacvs, quello che osservi. Il solo appunto che posso fare al tuo ragionamento è che Lupo è un ragazzo, a quell' età è decisamente preponderante la mentalità gruppettara nelle ragazze, e quelle capaci di apprezzare la figura del bel tenebroso solitario, non sono molte. O quantomeno, se vuoi impersonare quella figura, devi essere impeccabile, deciso e senza il minimo accenno di insicurezza.
Ergo  : si può fare, è possibile, ma davvero difficile. Io questi ultimi anni ho giocato sempre in solitaria, ma seguendo altre strade basate sulla creazione di contesti, che andrò ad esporre nel prossimo post della serie 'pane e salame' .

Come non quotarti Sharkone?
In effetti non so Lupo a che grado sia in fatto di "costruzione" del proprio "personaggio da rimorchio" (che altro non sarebbe che liberarci dai condizionamenti ed essere noi stessi "versione migliorata").
Un esempio: a Roma c'è un posto discreto che si chiama "caffè letterario".
E' un ex garage enorme col bancone bar, musica dal vivo quasi sempre più da sottofondo che da scassatimpani. Io un Lupo, li, seduto a leggere, che studia la situazione (termy docet) e dopo ogni tanto si alza e scambia due chiacchiere con qualche tizia di passaggio o qualcuna al bancone proverei a vedercelo. Perchè no?

O sennò l'esempio del mare, quello che ho fatto prima.
E' il titolo "Uscire in solitaria mi sembra impossibile" che mi fa agitare nelle scarpe.
C'è stato un periodo che io e Alchelion (che non scrive piu molto) che siamo molto amici abbiamo iniziato a fare le uscite separate per rimorchiare perchè ci rendevamo conto che ci veniva meglio.

In effetti tanti rimorchi fatti bene mi sono riusciti in solitaria.

Altro punto: secondo me non si esce solo la sera per rimorchiare. Sopratutto se fai una vita intensa fatta di mezzi pubblici, meeting, università, dottorato, palestra ecc ecc, la' ti ritrovi da solo per forza di cose.
Non è un'uscita in solitaria?
Andare a fare i regali di natale e aprire di constestuale non è un'uscita in solitaria?

Il problema è un altro. E' che ritrovarsi a rimorchiare di gruppo o nel circolo sociale è più facile e meno faticoso.
Non è una critica verso nessuno, anzi data la mia innata pigrizia, su questa cosa ci porto la bandiera. Smile

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Uscire in solitaria mi sembra impossibile

« Risposta #10 del: 20 Maggio 2013, 18:17:57 »

Citato da: Spartacvs il 20 Maggio 2013, 17:43:09

Come non quotarti Sharkone?
In effetti non so Lupo a che grado sia in fatto di "costruzione" del proprio "personaggio da rimorchio" (che altro non sarebbe che liberarci dai condizionamenti ed essere noi stessi "versione migliorata").
Un esempio: a Roma c'è un posto discreto che si chiama "caffè letterario".
E' un ex garage enorme col bancone bar, musica dal vivo quasi sempre più da sottofondo che da scassatimpani. Io un Lupo, li, seduto a leggere, che studia la situazione (termy docet) e dopo ogni tanto si alza e scambia due chiacchiere con qualche tizia di passaggio o qualcuna al bancone proverei a vedercelo. Perchè no?

O sennò l'esempio del mare, quello che ho fatto prima.
E' il titolo "Uscire in solitaria mi sembra impossibile" che mi fa agitare nelle scarpe.
C'è stato un periodo che io e Alchelion (che non scrive piu molto) che siamo molto amici abbiamo iniziato a fare le uscite separate per rimorchiare perchè ci rendevamo conto che ci veniva meglio.

In effetti tanti rimorchi fatti bene mi sono riusciti in solitaria.

Altro punto: secondo me non si esce solo la sera per rimorchiare. Sopratutto se fai una vita intensa fatta di mezzi pubblici, meeting, università, dottorato, palestra ecc ecc, la' ti ritrovi da solo per forza di cose.
Non è un'uscita in solitaria?
Andare a fare i regali di natale e aprire di constestuale non è un'uscita in solitaria?

Ovviamente condivido, tutto è uscita in solitaria, non solo l' uscire di sera. Per quanto riguarda Lupo, è evidente che per età e vissuto, il suo sia ancora un "cantiere aperto", quindi i suoi dubbi sono legittimi. Ma con il tempo, i lavori, ancorchè accidentati , finiranno, ed il suo personaggio emergerà.

Citato da: Spartacvs il 20 Maggio 2013, 17:43:09

Il problema è un altro. E' che ritrovarsi a rimorchiare di gruppo o nel circolo sociale è più facile e meno faticoso.
Non è una critica verso nessuno, anzi data la mia innata pigrizia, su questa cosa ci porto la bandiera. Smile

Sai, io su questo non ci giurerei. I gruppi, circoli sociali, e in genere situazioni di "warm approach", vanno gestite e sostenute in maniera continuativa, in quanto il tutto è basato sulla tua presenza fisica in loco. Parlavamo di questo tema con TermY una sera al pub vicino casa sua, proprio lui mi disse "io preferisco uscire e rimorchiare, mandare avanti circoli sociali e giri di vario genere, è una fatica tremenda, mi sono rotto il c...o " .

Io questi ultimi 5 anni ho giocato in modalità "ibrida" , che non si può definire vero e proprio lavoro di circoli sociali, ma è una situazione borderline : partenza in solitaria, creazione di contesti, o inserimento in contesti di interesse, in cui individuavo le "prede" e cercavo di colpire. E' un gioco redditizio, se riesci a entrare nei contesti giusti, ma all' inizio è estremamente faticoso e logorante. Dopo che è partito, fatichi un decisamente di meno. Pensa, ad esempio, che proprio l' altro ieri la mia insegnante di russo mi ha proposto di uscire con una sua avvenente allieva 21 enne di San Pietroburgo, che vuole praticare l' italiano, è appena arrivata e non conosce nessuno, purtroppo ho dovuto declinare perchè non ho tempo (e perchè se se ne accorge la mia ragazza, riempie di legnate me, lei e l' insegnante Buck  ).
E comunque la mia insegnante di russo , di tanto in tanto la chiamo, la vado a trovare, le offro un aperitivo..insomma i rapporti li curo, altrimenti, col cavolo che quando arriva una gnocchetta sua conoscente, me la presenta. E lo stesso vale per altre situazioni : locali in cui ho "colonizzato" , ogni tanto ci passo anche per fare un saluto alla proprietaria o alla cameriera, anche se me ne vorrei stare sbracato a vedere la partita.
Penso di aver chiarito il concetto.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: Uscire in solitaria mi sembra impossibile

« Risposta #11 del: 20 Maggio 2013, 20:09:53 »

ndo sta, sta scuola di russo? :-)

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Uscire in solitaria mi sembra impossibile

« Risposta #12 del: 20 Maggio 2013, 20:18:02 »

Citato da: Spartacvs il 20 Maggio 2013, 20:09:53

ndo sta, sta scuola di russo? :-)

Non frequento nessuna scuola, ma ho l' insegnante privata. Tre anni fa ne avevo un' altra. Lì sta il vero colpo di genio, se ero in una scuola me la dovevo giocare con gli altri allievi, così no. Ho "colonizzato" il suo giro, e finché la posizione la mantengo io, col caxxo che entra un altro. ;-)

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: Uscire in solitaria mi sembra impossibile

« Risposta #13 del: 21 Maggio 2013, 08:10:57 »

Citato da: Shark72 il 20 Maggio 2013, 20:18:02

ma ho l' insegnante privata.

E ndo starebbe st'insegnante privata?  Laughing

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Uscire in solitaria mi sembra impossibile

« Risposta #14 del: 21 Maggio 2013, 08:49:43 »

A perugia..a roma sai quante ne trovi, se ti interessa entrare nel mercato del' est europa !  Afro

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine
Pagine: [1] 2 3 ... 6   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: