Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Un quadro generale su tutto

(Letto 1525 volte)

Un quadro generale su tutto

« del: 11 Aprile 2012, 14:37:38 »

Carissimo Termy, accolgo subito l'invito che mi hai fatto sul post "I'm the prize". Perdona subito l'opportunismo, la mia situazione ormai la conosci, perciò comprenderai molto bene la voglia di "rivincita" e di "risollevarmi" che ho rispetto ai trascorsi di questa vita e avrai capito benissimo l'impegno che sto' cercando di metterci. Perciò non voglio perdere tempo, perché quest'ultimo scorre decisamente veloce:

Ormai sono più di 4 anni che mi trovo nei panni del single, questo è il motivo principale per cui mi sono iscritto su questo Forum, questo ha i suoi lati positivi, ma non per me considerando che a 26 anni avevo progetti diversi della mia vita. Il motivo per cui sono single non riesco a capirlo, visto che sono fisicamente un ragazzo ben messo, mentre a livello caratteriale ho i miei difetti come tutti, ma non così assurdi da poter essere messo da parte. Allora credo che il problema sia qualcosa di più profondo, che sfugge dalla mia comprensione.
Vedo la facilità che hanno i miei coetanei a trovare una donna con cui condividere dei momenti, alcuni sono disarmanti, ne puntano una e la ottengono. Pensa che un mio caro amico, se non lo vedevo con i miei occhi non ci avrei mai creduto, è riuscito a rimorchiare una ragazza parlandoci soltanto un minuto e addormentandosi sul suo divano. Dove voglio arrivare con questo?
Che io proprio non capisco, vedo coppie nascere ogni giorno con una facilità incredibile, spesso si dividono con la stessa facilità è vero, però le loro esperienze se le portano a casa. Attualmente l'unica cosa che ho potuto constatare, che rispetto alle mie conoscenze, io mi pongo spesso standard molto alti ma non impossibili. Spesso mi sono ritrovato in situazioni dove avrei potuto avere la "trombata facile", ma le rifiutavo, non mi mettevano a mio agio perché quella donna "non mi piaceva". Sicuramente sbaglio, ma se non è come dico io non combino niente, anzi, quasi mi pesa l'interesse di quella donna. Sono veramente poche le volte in cui ho concluso qualcosa in questi termini, ovviamente senza esserne particolarmente entusiasta.
Cosa succede però, che ovviamente mi "interesso sul serio" di una donna, con estrema difficoltà e quando lo faccio, "SBAAM" il due di picche è assicurato. Soltanto una singola volta nei miei pochissimi 26 anni mi è capitato di concludere qualcosa con una ragazza di cui ero veramente interessato, questa è stata la mia unica vera ragazza (con cui ci sono stato insieme per due anni).
Pensa che una volta, questo è molto interessante, una mia cara amica si era molto "presa" nei miei confronti, ma a me, ovviamente, non  interessava. Un giorno però nacque un interesse improvviso verso di lei, quello fu anche il giorno in cui fini il suo interesse verso di me. Buck Tutt'ora, dopo 3 anni che ci conosciamo, è rimasta ancora nelle mie mire, siamo ancora amici e lei è ancora single, ma nulla da fare, mi piace molto come persona, nonostante fisicamente le dare al massimo un 6.5 (considerando i miei standard alti Afro e raro).

Ora, dopo una questa lunghissima premessa, vorrei un tuo parere su una situazione in cui mi trovo ultimamente e di cui ho scritto in questi mesi su questo forum, ma ottenendo scarsi risultati. Se hai la pazienza di leggere, ti rimando a due post da me scritti pochissimo tempo fa su questa ragazza (HB9) che vorrei poter concludere, ci tengo molto a livello personale per una mia crescita interiore e non sono per un "appagamento":

- http://seduzioneitaliana....b-9-in-queste-condizioni/ (qui ad un certo punto racconto la situazione nei dettagli).

- http://seduzioneitaliana....terminata-in-questo-modo/ (questo è successo in questi giorni, dopo settimane che non ci sentivamo)

Ti ringrazio già per la pazienza, perdonami se sono stato così lungo, ma ci tengo molto ad una tua opinione su tutta la situazione, per questo sono sono stato molto specifico. Smile

 

« Ultima modifica: 11 Aprile 2012, 14:44:15 da Cooper »

Loggato


Il fallimento è la via più veloce che porta al successo. Se fallisci qualcosa sai bene cosa non fare e come agire in futuro.

Cooper

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: MILANO
  • Posts: 130

Re: Un quadro generale su tutto

« Risposta #1 del: 12 Aprile 2012, 13:22:26 »

Citato da: Cooper il 11 Aprile 2012, 14:37:38

Carissimo Termy, accolgo subito l'invito che mi hai fatto sul post "I'm the prize".

Pronti Smile
Riguardo alla situazione che stai vivendo con la tipa, mi vengono da pensare poche semplici cose.
Il suo comportamento, è quello di una persona che cerca aperture ma non vuole impegni. Ciò è tipico delle ragazze che hanno chiuso una storia che le ha tenute per lungo tempo fuori dalla mischia, o di ragazze che hanno una storia che va ad intermittenza (ma sempre con la stessa persona).
Ci sono sere nelle quali vogliono ossigeno e sembrano estremamente disponibili, altre nelle quali sentendosi più sicure diventano acide. Altra cosa che leggo interpretando quello che riporti, è che è una persona che parla parecchio con le persone che ha attorno. Il fratello, probabilmente è stato imbeccato nel dissuaderti dal sentirla. L'amica che condivide il comportamento acido, fa parte di un atteggiamento tipico delle femine che cercano di scoraggiare un predatore (Cfr TermYpensiero). Ma perchè ciò avvenga, devono averti riconosciuto come inresiderabile...
La tipa (mel solito criptico linguaggipo feminile) dice di averti fatto capire. Questo significa che secondo lei, tutte le volte che tu hai avuto un atteggiamento provolatorio, lei ti ha mandato segnali a suo avviso comprensibili, per dissuaderti. Che poi tu non abbia visto nulla di tutto ciò, non è un problema tuo, quanto di incompatibilità fra il modo di vedere il mondo che hanno uomini e donne.
In estrema sintesi, penso che lei sia stata attratta dalla possibilità di divertirsi in tua compagnia, ma non ti abbia ancora mai considerato come partner sessuale. Il fatto che sia uscita da sola con te, non significa nulla: i fatti che riporti, testimoniano di una persona che vuole dare a vedere di essere indipendente.
Tra queste testimonianze si potrebbe superficialmente inserire il fatto che non volesse essere accompagnata sotto al portone. Ma penso piuttosto che volesse evitare di trovarsi nel momento in cui il 99 % dei maschi tenta l'ultima chance: l'imbarazzante bacio a mezza guancia... (il bacio che non si da in bocca, ma sulla guancia sperando di beccare "casualmente" la bocca per vedere se la cosa va avanti).
Il litigio e la chiusura telefonica non sono stati una gran mossa: ha capito che dipendi da lei, e questo, per una persona che vuol apparire a tutti i costi indipendente, non è il massimo. Quando fanno così, è bene invece lasciarle nelle loro difficoltà, in modo che tentino di aggrapparsi. In questi casi, val la pena di usare un po' di sano tira e molla, basato su una leggera presa in giro.

In generale
La "sindrome del crollo di carisma" in presenza di persone interessanti, IMHO significa una cosa sola.
Scrissi non ricordo quando ne dove,  che quando si tende a pompare troppo la propria autostima, si perde un po' il contatto con la realtà. Mi spiego.
L'autostima è una qualità fondamentale, che va però tenuta a freno. Come ogni altra qualità, l'autostima deve essere presente in maniera equilibrata. Se si ha una autostima bassa (poca convinzione nelle proprie capacità per assenza di feedbacks positivi), si tende ad essere disfattisti e rinunciatari nei confronti di un problema. Se invece si possiede una autostima che esula il reale valore ottenuto dai feedbacks, si tende a strafare facendo cazzate. Ma c'è un altro risvolto molto più pericoloso dell'eccesso di autostima.
Si tende infatti a traslare la sensazione di potere astratto dovuta al riuscire in una capacità, sulla capacità di risolvere qualsiasi problema. Di fatto però, non è detto che si abbia la capacità di risolvere i problemi in qualsiasi campo.

Se il campo nel quale si presenta il "conflitto" è il rimorchio, si verifica una singolarità:
quando attrai una femina che non ti fa impazzire, ovvero le piaci e lei ti da segnali di consenso, tendi a scartarla trattandola con sufficienza. Quando invece vedi una che ti piace, e sei tu a dover agire, la tua determinazione svanisce: perchè non essendo la sicurezza che ti spinge all'azione costruita su una effettiva esperienza, di fatto non sai cosa fare... Quindi, vai nel pallone.
Questa situazione ha pesanti risvolti nel campo delle interazioni lunghe: se il soggetto è onesto con se stesso (come nel tuo caso), non si accontenta di una che ci sta. Quindi rifiuta e rimane single.
Se invece scende a compromessi, si comporta come qualsiasi altro insicuro: prende la tipa, ci fa una storia, ma se ne lamenta continuamente continuando a guardarsi intorno.

Mi riallaccio quindi al nostro ultimo scambio, dove contestavo il cercare di lavorare sulla mentalità, piuttosto che sulla tecnica. Un vero artista del rimorchio, oltre che essere una persona dotata di tremenda autostima è anche un virtuoso. Cosa che lo spinge a proporre con determinazione cose fino ad allora mai viste.
Per questo seduce Wink

« Ultima modifica: 12 Aprile 2012, 13:35:07 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Un quadro generale su tutto

« Risposta #2 del: 13 Aprile 2012, 01:09:53 »

Prima di tutto grazie mille per la tua celere risposta, sono cosciente che il tuo tempo non è molto e per questo non puoi sapere quanto io sia veramente grato delle tue parole...
Ovviamente aspettati delle mie "contro tesi" da zuccone( Uglystupid), che come avrai capito è un pò il mio modo di capire il senso delle cose, per mettermi in discussione e confrontare cosa c'è di sbagliato nella mia visione...

Citato da: TermYnator il 12 Aprile 2012, 13:22:26

Pronti Smile
Riguardo alla situazione che stai vivendo con la tipa, mi vengono da pensare poche semplici cose.
Il suo comportamento, è quello di una persona che cerca aperture ma non vuole impegni. Ciò è tipico delle ragazze che hanno chiuso una storia che le ha tenute per lungo tempo fuori dalla mischia, o di ragazze che hanno una storia che va ad intermittenza (ma sempre con la stessa persona).
Ci sono sere nelle quali vogliono ossigeno e sembrano estremamente disponibili, altre nelle quali sentendosi più sicure diventano acide. Altra cosa che leggo interpretando quello che riporti, è che è una persona che parla parecchio con le persone che ha attorno. Il fratello, probabilmente è stato imbeccato nel dissuaderti dal sentirla. L'amica che condivide il comportamento acido, fa parte di un atteggiamento tipico delle femine che cercano di scoraggiare un predatore (Cfr TermYpensiero). Ma perchè ciò avvenga, devono averti riconosciuto come inresiderabile...

Io non penso che il suo comportamento sia dovuto ad una storia che l'ha tenuta fuori dalla mischia da molto tempo, oppure un tira e molla, per dei semplici motivi:

- E' stata per 6 mesi in canada prima che la conoscessi, perciò non ci può essere stata una storia nell'arco degli ultimi 10 mesi almeno.
- Il fratello mi ha più volte detto che lui non sa com'è sua sorella di carattere, perché le prime volte che a potuto uscire con lei o parlarci sono state da quando sono entrambi a Milano e non sono state molte le occasioni.
- Sempre il fratello mi ha riferito che non l'ha mai vista con un ragazzo.

Da qui le mie deduzioni. Nel secondo link che ti ho messo, c'è la fine di una discussione fatta via sms qualche giorno fa. Ad un tratto, parlando di futuro, lei mi consiglia questo:

Me: Beh, c'é sempre un limite a tutto, ovviamente ho delle priorità. (parlando di futuro in generale)
Lei:Tipo? Oltre la tua famiglia...
Me: Amici e le persone che mi stanno intorno sicuramente, se avessi una donna fissa sicuramente lei, carriera e me stesso. Non in quest'ordine
Lei:Me stesso, credo sia normale.. trova una donna, magari ti distrae, ma per l'università avresti solo meno tempo!
Me:Non è poi così facile trovarne una che mi sopporti . Io ti saluto che sono un pò preso ora(erano arrivate delle donne a casa di un mio amico e non potevo stare attaccato al cell a risponderle ancora). Notte e svagati un pò in questi giorni a casa..(lei studia a milano, ma è romagnola, in questi giorni è a casa).
Lei:Impegnati, qualcuna la puoi trovare!Io vado a letto che domani si studia!buona notte!

La frase che ho colorato secondo me dice tutto, ovvero, lei mi da lo stesso consiglio che si darebbe da sola. Perché questo? Sapendo che fa un università privata molto difficile e conoscendo la sua media voti, IMHO, lei evita qualsiasi complicazione che la possa distrarre dallo studio. Infatti nei periodi di esami, si isola completamente insieme alle sue amiche di corso. (quest'anno si laurea oltretutto e mi ha confidato la sua situazione di "oblio completo" nella scelta della specialistica)

Ci sono altre due cose che non mi convincono. La prima è la durata di interazione tra me e lei via sms oppure telefoniche. Perché una persona a cui non interessi dovrebbe intavolare una discussione che va avanti per 6 ore, continuando a fare domande (ho notato che quando le lascio intuire qualcosa, ovvero le mando un tarlo, inevitabilmente lei non può esimersi nel farmi domande) dirette a me, sopratutto se è fuori con amici ad un aperitivo il giorno di pasquetta? Perché una persona non interessata a te, dovrebbe intrattenere una discussione di mezz'ora al telefono, proprio mentre stava studiando, con una persona che ha conosciuto da poco?
Questa cosa proprio non mi convince. Inoltre, la prima volta che ci siamo rivisti, dopo quella famosa volta che le chiusi il telefono in faccia, lei si comportò come "se fosse simpatica". In che senso? Nel senso che viene da me e mi stringe la mano come se ci stessimo appena conoscendo, come se non sapesse come riagganciare un interazione con me, senza che ci fosse tensione. (perché dovrebbe farlo? per educazione forse?)
L'ultima volta che ci siamo visti invece, dopo tempo che non ci sentivamo e vedevamo, una sua amica mi stava lasciando un posto libero in cui sedermi, lei mette la sua borsa e mi dice sorridendo "questo è il posto della mia borsa". Perché questa cosa?

L'esperienza mi ha insegnato che quando una donna ti vuole fuori dai piedi, semplicemente ti ignora, non risponde. Lei non fa così!!!

Citato da: TermYnator il 12 Aprile 2012, 13:22:26

In estrema sintesi, penso che lei sia stata attratta dalla possibilità di divertirsi in tua compagnia, ma non ti abbia ancora mai considerato come partner sessuale. Il fatto che sia uscita da sola con te, non significa nulla: i fatti che riporti, testimoniano di una persona che vuole dare a vedere di essere indipendente.

Perciò, che mosse dovrei fare in questo momento per far si che mi inizi a considerare come partner sessuale?
Come si smuove una tipa così? In questo momento per me stesso, sarebbe già una vittoria smuoverla un pochettino anche senza combinarci nulla, far passare l'interazione tra me e lei ad un livello superiore dove lei mi dia un attimo di importanza in più, magari in modo tale che non debba sempre essere io a fare il primo passo per avere un interazione con lei, ma sia lei a cercarmi ogni tanto. Anche senza combinarci nulla, ma almeno mi inizio a fare un pò di esperienza in merito.
In che modo dovrei fare un pò di "tira e molla"?

Invece per la questione "telefono chiuso in faccia", concordo con te che non sia stata assolutamente un'ottima mossa. Buck

IN GENERALE
Penso di aver capito, anche qui, da dove mi consigli di iniziare a lavorare?
Ma se l'autostima dev'essere qualcosa di equilibrato, perché un vero artista del rimorchio deve essere dotato di "tremenda autostima"? Questo non mi è chiaro, è possibile che abbia capito male... Evil

« Ultima modifica: 13 Aprile 2012, 01:22:32 da Cooper »

Loggato


Il fallimento è la via più veloce che porta al successo. Se fallisci qualcosa sai bene cosa non fare e come agire in futuro.

Cooper

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: MILANO
  • Posts: 130

Re: Un quadro generale su tutto

« Risposta #3 del: 13 Aprile 2012, 14:47:49 »

Citato da: Cooper il 13 Aprile 2012, 01:09:53

Io non penso che il suo comportamento sia dovuto ad una storia che l'ha tenuta fuori dalla mischia da molto tempo, oppure un tira e molla, per dei semplici motivi:
- E' stata per 6 mesi in canada prima che la conoscessi, perciò non ci può essere stata una storia nell'arco degli ultimi 10 mesi almeno.
- Il fratello mi ha più volte detto che lui non sa com'è sua sorella di carattere, perché le prime volte che a potuto uscire con lei o parlarci sono state da quando sono entrambi a Milano e non sono state molte le occasioni.
- Sempre il fratello mi ha riferito che non l'ha mai vista con un ragazzo.

Scusa neh, ma il fratello mi sembra poco attendibile. Non sa come è la sorella, ma non c'è neanche mai uscito finchè lei non è arrivata a milano. Sarà che è una tipa riservata, e non porta i sui eventuali fidanzati a casa? Ma poi: i fratelli sono gelosi, quindi lascia perdere le info che ti da. Quindi, a meno che questa ragazza non sia una verginona tutta scuola e chiesa, la realtà è un'altra, e non è detto che il fratello ne sappia più di tanto.

Citazione

Da qui le mie deduzioni. Nel secondo link che ti ho messo, c'è la fine di una discussione fatta via sms qualche giorno fa. Ad un tratto, parlando di futuro, lei mi consiglia questo:
...
La frase che ho colorato secondo me dice tutto, ovvero, lei mi da lo stesso consiglio che si darebbe da sola. Perché questo? Sapendo che fa un università privata molto difficile e conoscendo la sua media voti, IMHO, lei evita qualsiasi complicazione che la possa distrarre dallo studio. Infatti nei periodi di esami, si isola completamente insieme alle sue amiche di corso. (quest'anno si laurea oltretutto e mi ha confidato la sua situazione di "oblio completo" nella scelta della specialistica)
...
Ci sono altre due cose che non mi convincono. La prima è la durata di interazione tra me e lei via sms oppure telefoniche. Perché una persona a cui non interessi dovrebbe intavolare una discussione che va avanti per 6 ore, continuando a fare domande (ho notato che quando le lascio intuire qualcosa, ovvero le mando un tarlo, inevitabilmente lei non può esimersi nel farmi domande) dirette a me, sopratutto se è fuori con amici ad un aperitivo il giorno di pasquetta? Perché una persona non interessata a te, dovrebbe intrattenere una discussione di mezz'ora al telefono, proprio mentre stava studiando, con una persona che ha conosciuto da poco?
...
L'esperienza mi ha insegnato che quando una donna ti vuole fuori dai piedi, semplicemente ti ignora, non risponde. Lei non fa così!!!

Negli ultimi 25 anni, e non per fare stupido bragging, di pali ne avrò presi meno delle dita di una mano.
Dal momento che quando parto sono arcisicuro di quello che faccio, un palo è per me un evento che mi porta a fare analisi estremamente accurate. ragion per cui, me li ricordo tutti perfettamente.  Razz
Bene, una sera in un pub vedo una figa, e decido di rimorchiarla. Transitava intorno ad un gruppo insignificante, nel quale conoscevo una cicciona intrombabile, ma dotata di infinite amiche di valore.
Insomma, un ottimo punto d'aggancio per conoscere gnocche.
Due cazzate con la cicciona dandole valore, finchè arrivati al punto in cui mi presenta la tipa mi ci metto a parlare.
Questa, a dispetto dell'aspetto, era molto disponibile e per nulla aggressiva. M1, M2, senza problemi. Ma come entra in M3, mi racconta che fa medicina, che ha ottimi voti, ma tarla con lo sguardo sull'ultimo anno. Ovviamente abbocco per farla parlare, e mi racconta che ha appena chiuso una storia importante che l'ha allontanata da tutti i suoi amici.
Mi dice anche che stava vivendo un momento particolare, nel quale voleva pensare solo a se stessa, rifarsi un gruppo di amici, e non riinfilarsi in una storia che rischiava di richiuderla di nuovo in una gabbia.
Mi ha un po' intristito, e per quanto bona fosse, m'era passata la voglia di rimorchiarla, e mi sono rimesso a cazzeggiare con il resto del gruppo.
Dopo un po' di tempo, vado al mare con la mia spalla supplente. Ci sbrachiamo sugli asciugamani, e rimaniamo per conto nostro da metà mattinata fin verso le 17.
Ad un certo punto, vedo ad almeno 50 metri una figa che si alza. Ma figa: alta, due bellissime tette (in topless) gamba lunga, slanciata... N'somma, il prototipo della gnocca da esposizione.
Questa si dirigeva verso di noi. Avverto la spalla bis, e facciamo i vaghi facendo finta di non guardarla, per aprirla appena ci sarebbe passata a tiro.
La tipa arriva da noi, e mi saluta. Mi alzo, la guardo un po' sorpreso, e lei, vedendo che non collocavo bene (in realtà non me la ricordavo così bona e non l'avevo riconosciuta), mi ricorda di quando ci siamo conosciuti. Con un certo stupore misto ad una certa soddisfazione (gia la vedevo a pecora) riparto in quarta. E' stata un'oretta e mezza con noi, le ho preso il telefono, poi siamo ripartiti verso casa dovendo essere li per ora di cena.
Durante la settimana, sapendo che stava all'uni in una cittadina a 110 Km da casa mia, l'ho chiamata estemporaneamente per non congelare le relazioni, e gettare il ponte per una uscita nel WE.
Stiamo mezz'ora al telefono, si dimostra contentissima del fatto che l'avessi chiamata, e risponde al tarlo "vediamoci" con entusiasmo. Venerdì sera, dopo l'acquisto di un lauto stock di impermeabili, prendo la tenda e parto verso il mare. La chiamo, le chiedo che fa, e mi risponde che è a casa (lei abitava al mare) e si annoia. Le dico che ho due giorni di relax, e che ho deciso di farmi una microvacanza dalle sue parti, tarlando sul fatto che le sarei passato davanti casa da li a un'ora e mezza. Risponde dicendo "perchè non passi". Ok, è fatta ho pensato.
Arrivo da lei, e li succede la prima cosa strana: mi riceve in giardino, sostenendo che la madre stava facendo delle cose in casa (erano le 11 di sera). Tranquilla, affabile, ma molto diversa da come era stata in spiaggia. Dopo un po' qualcosa non tornava: non era il caso di proporle di andare a bere qualcosa (disse che doveva aiutare la madre), quindi quindi decido di troncare dopo essersi accordati per vederci al solito posto in spiaggia il giorno dopo. In quel posto, si cambia spiaggia a seconda della direzione del vento: se infatti il vento non viene dal mare, ti ritrovi completamente isabbiato. Lei mi fa presente che se la mamma (andava in spiaggia con la madre) avesse voluto cambiare spiaggia, mi avrebbe telefonato.
Il giorno dopo, vado in spiaggia e non la vedo. Ci rimango un po' male, ma tengo duro e non chiamo.
La sera però, nella coda delle macchine vedo che stava 4/5 macchine davanti alla mia. Era venuta nella spiaggia pattuita, ma si era messa da un'altra parte rispetto a quella dove andava sempre.
M'è sembrato evidente che non volesse farsi vedere. Quindi non l'ho mai più cercata, non mi diverto a psicanalizzare le donne...
Noti per caso qualche analogia? Ora, se lei non mi avesse raccontato del suo stato d'animo, mi sarei finito di seghe mentali nel (vano) tentativo di capire il perchè di tutto ciò, finchè di fronte a qualche altro passo indietro, non avrei perso le staffe mandandola a quel paese. In realtà, lei, si è semplicemente mossa per allargare il suo giro. Appena ha visto che non avrebbe allargato il giro, ha allentato la presa, ed ha cominciato a tirarsela. Avrei dovuto mettermi li a lavorarla ad oltranza finchè non si fosse innamorata, darle certezze e tremila altre seghe. Ma io non avevo nessuna intenzione di infilarmi in una storia fissa. Quindi, avanti un'altra.

Citazione

Perciò, che mosse dovrei fare in questo momento per far si che mi inizi a considerare come partner sessuale?

Non posso dirti una mossa canned: prova a dare una letta al TM, ed a vedere cosa hai fatto di diverso rispetto alla traccia che riporto. La molla sessuale, è dovuta ad una marea di fattori, che non si possono riassumere in un post Smile

Citazione

In che modo dovrei fare un pò di "tira e molla"?

Il Tira è molla è una tecnica avanzata, ed anche questa richiederebbe un intero capitolo per essere eviscerata senza rischi. Tu, cerca di prenderla un po' in giro quando fa la bacchettona, e come vedi che si allontana mostrati più dolce. alterna questi due stati, e vedi che effetto fa. L'obiettivo, è raggiungere un contatto fisico giocoso, un bacio rubato o un bacio fantasma (Cfr "Faq del bacio", in ADM corsi di seduzione e TermYnator's method), e poi chiudere. Ma ci vuole esperienza per riuscire bene.

Citazione

IN GENERALE
Penso di aver capito, anche qui, da dove mi consigli di iniziare a lavorare?
Ma se l'autostima dev'essere qualcosa di equilibrato, perché un vero artista del rimorchio deve essere dotato di "tremenda autostima"? Questo non mi è chiaro, è possibile che abbia capito male... Evil

Come avrai capito, io vedo l'autostima come la reale coscienza della propria capacità di risolvere problemi che ancora non si sono presentati. Per questo, la definisco "capacità astratta": è una convinzione  che si basa su risultati passati. Un seduttore possiede una tremenda autostima, perchè ha la memoria di grandi successi nel passato. L'autostima del seduttore è equilibrata perchè deriva dal feedback. Ed essendo il feedback enorme, anche l'autostima è enorme. Se il seduttore si trova ad essere shittestato da femina che lo prende in giro per la sua autostima, la cosa durerà una frazione di secondo: perchè il seduttore, con l'arte che genera la sua autostima, non solo non si scomporrà, ma farà qualcosa di seducente che riporterà la femina nei ranghi. Questo, porterà la femina a credere al seduttore, e quindi a ritenere che la considerazione che egli ha di se stesso è la pura realtà: perchè le sue stesse sensazioni, le dimostrano che egli non mente.
Diverso è il caso di chi lavora sull'autostima, trattandola come una convinzione da installare in quanto tale:
mancando di feedback di supporto, nel momento in cui l'autostima ostentata dal seduttore verrà  messa in discussione, egli non saprà rispondere con fatti. Reagirà male, tenderà ad incupirsi/aggredire, e fallirà miseramente.

Quindi, il punto sul quale devi lavorare, è l'installazione di feedbacks che confermino il tuo reale valore.
In termini TM, devi sfacchinare.

« Ultima modifica: 13 Aprile 2012, 16:08:49 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Un quadro generale su tutto

« Risposta #4 del: 15 Aprile 2012, 15:42:15 »

Ho letto è riflettuto su tutto. Si devo sfacchinare parecchio, ultimamente le cose che sto' mettendo in discussione sono parecchie, come sono parecchie le cose che mi stanno succedendo intorno.

Comunque è possibile che lei si frequenti con qualcuno, un mio caro amico che ha una relazione con una sua amica molto intima, mi ha riferito che c'è questa possibilità. Si spiega così il suo cambiamento di interesse iniziale che sembrava esserci verso di me inizialmente.Questo cambia tutto e complica le cose.
Tra l'altro, vorrei anche chiederti un parere su una cosa che accennavo prima:
sono anni che ho una cotta per una mia amica. Forse la situazione va ormai avanti da talmente tanto tempo che per me è diventata una situazione normalissima, a cui non ci faccio peso, ma conoscendomi non è naturale per me rimanere fissato così tanto tempo verso una che non ricambia.
Anche per lei stessa cosa che ti dicevo sopra, aveva un interesse per me, ci siamo andati quasi vicini a combinare qualcosa (tanto da trovarci sdraiati nello stesso letto con le facce ad 1cm di distanza, peccato che è arrivata una nostra amica in quel momento che ha rovinato tutto), poi cambio repentino e non c'è stato più verso. La sua spiegazione è stata "me la son fatta passare perché a te in quel periodo te ne piaceva un'altra". Anche qui non so bene cosa possa essere successo, ma se fosse stato realmente così, se la sarebbe fatto ritornare l'interesse Un'altra cosa che mi lascia perplesso è che rispetto alla mia aspirazione naturale di cercare quelle "FIGHE", lei non è la classica ragazza che definiresti così, mi prende per qualcos'altro. Oltretutto sento che tra me e lei c'è sempre un imbarazzo di fondo che non ci fa comportare in maniera naturale l'uno davanti all'altra. Anche questo non me lo spiego..

Loggato


Il fallimento è la via più veloce che porta al successo. Se fallisci qualcosa sai bene cosa non fare e come agire in futuro.

Cooper

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: MILANO
  • Posts: 130

Re: Un quadro generale su tutto

« Risposta #5 del: 15 Aprile 2012, 15:54:38 »

Citato da: Cooper il 15 Aprile 2012, 15:42:15

Anche per lei stessa cosa che ti dicevo sopra, aveva un interesse per me, ci siamo andati quasi vicini a combinare qualcosa (tanto da trovarci sdraiati nello stesso letto con le facce ad 1cm di distanza, peccato che è arrivata una nostra amica in quel momento che ha rovinato tutto), poi cambio repentino e non c'è stato più verso. La sua spiegazione è stata "me la son fatta passare perché a te in quel periodo te ne piaceva un'altra".

La spiegazione più semplice è:
ti trovi in una situazione nella quale chiunque fosse stato interessato, ci avrebbe provato. Amica o meno, ci avresti provato non appena l'amica fosse sparita se realmente c'era interesse. Una donna che vede un uomo sveglio che in una situazione del genere non ci prova (se è arrivata a star con te in quella situazione, evidentemente ha concorso alla realizzazione della situazione stessa), pensa che il tipo abbia voglia di divertirsi alle sue spalle prendendola per il culo e tirando per le lunghe.
Quindi, a meno che tu non fossi uno stratimidone, ha pensato male, ed ha alzato gli scudi tirandosela, come fanno sempre le donne in questi casi.

Citazione

Oltretutto sento che tra me e lei c'è sempre un imbarazzo di fondo che non ci fa comportare in maniera naturale l'uno davanti all'altra. Anche questo non me lo spiego..

Evidentemente, c'è un sottinteso irrisolto. Un "non detto", una situazione in sospeso.
Se ti interessa, comincia a proporle di fare delle cose assieme, comportati come se fosse la tua donna, e prima o poi vedrai che si presenta la situazione per risolvere il "non detto". Sarà il momento di fare quello che sin'ora non hai fatto Smile

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Un quadro generale su tutto

« Risposta #6 del: 15 Aprile 2012, 16:28:48 »

Citato da: TermYnator il 15 Aprile 2012, 15:54:38

La spiegazione più semplice è:
ti trovi in una situazione nella quale chiunque fosse stato interessato, ci avrebbe provato. Amica o meno, ci avresti provato non appena l'amica fosse sparita se realmente c'era interesse. Una donna che vede un uomo sveglio che in una situazione del genere non ci prova (se è arrivata a star con te in quella situazione, evidentemente ha concorso alla realizzazione della situazione stessa), pensa che il tipo abbia voglia di divertirsi alle sue spalle prendendola per il culo e tirando per le lunghe.

Questo è sicuro, infatti al tempo non c'era interesse da parte mia. E' stato uno scambio di testimone, io non ne ero sicuro, e lei penso che stesse provando un ultimo approdo. Poco dopo però io ho le ho dimostrato che ci tenevo. C'è da dire anche che da quella situazione ad ora è passato tantissimo tempo, almeno 3 anni. Siamo cambiati entrambi, lei ha avuto anche un ragazzo nel mentre (il suo primo ragazzo, decisamente raro per la sua età). Tutt'ora è ancora vergine, nonostante i 22 anni e nonostante abbia avuto un ragazzo per un anno. Questo lo so per certo, come ho detto è una mia amica e la conosco molto bene. Le mostrerei dell'interesse, ma tutte le volte che ci ho provato, il nostro rapporto si è raffreddato e l'imbarazzo è andato ad aumentare...

Loggato


Il fallimento è la via più veloce che porta al successo. Se fallisci qualcosa sai bene cosa non fare e come agire in futuro.

Cooper

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: MILANO
  • Posts: 130

Re: Un quadro generale su tutto

« Risposta #7 del: 15 Aprile 2012, 16:46:50 »

Citato da: Cooper il 15 Aprile 2012, 16:28:48

Le mostrerei dell'interesse, ma tutte le volte che ci ho provato, il nostro rapporto si è raffreddato e l'imbarazzo è andato ad aumentare...

Beh, dopo un precedente nel quale lei può aver pensato che la volevi prendere magari per una botta e via e senza troppo impegno, ci sta che non si fidi più di tanto di te da quel punto di vista...
La devi corteggiare e rassicurare. Considera pure che se è vergine, si farà ancor più seghe mentali.
INsomma, deovresti impegnarti un bel po'. Sei sicuro che il tuo interesse per lei giustifichi tale impegno?

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Un quadro generale su tutto

« Risposta #8 del: 15 Aprile 2012, 17:03:16 »

Citato da: TermYnator il 15 Aprile 2012, 16:46:50

INsomma, deovresti impegnarti un bel po'. Sei sicuro che il tuo interesse per lei giustifichi tale impegno?

Sono sincero, questo non lo so. Non lo so per il semplice fatto che l'insistere e prendere dei pali provocando delle situazioni di momentaneo "raffreddamento", mi debilita mentalmente...poi inevitabilmente perdo naturalezza con lei, mi viene difficile comportarmi normalmente quando c'è lei presente.
Poi d'altra parte, non so se voglia dire qualcosa, ma con lei ho una strana sensazione; è come se fossi sicuro che prima o poi debba succedere qualcosa, nonostante non abbia certezze di questa cosa.

Loggato


Il fallimento è la via più veloce che porta al successo. Se fallisci qualcosa sai bene cosa non fare e come agire in futuro.

Cooper

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: MILANO
  • Posts: 130

Re: Un quadro generale su tutto

« Risposta #9 del: 16 Aprile 2012, 09:16:05 »

Premetto che ho letto solo il topic inziale.

Devi ragionare diversamente, non valutare questa situazione di single come emergenza temporanea ma imparare a stare bene anche da solo, una volta che ha imparato a stare bene da solo le donne arrivano senza nemmeno che le cerchi troppo.

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1118

Re: Un quadro generale su tutto

« Risposta #10 del: 16 Aprile 2012, 11:33:52 »

Citato da: maxcavezzi il 16 Aprile 2012, 09:16:05

Premetto che ho letto solo il topic inziale.

Devi ragionare diversamente, non valutare questa situazione di single come emergenza temporanea ma imparare a stare bene anche da solo, una volta che ha imparato a stare bene da solo le donne arrivano senza nemmeno che le cerchi troppo.

Credo che tu abbia ragione, ma come Termy sa già, il problema non è tanto quello di star bene da solo, ma star bene con la mia vita, non so se intendevi quello. Ormai da single ci sto' largo e ti dirò, non ho mai avuto la possibilità di conoscere me stesso come in questo momento di bisogno - ma ovviamente ogni tanto il bisogno c'è - e, sapendo che io non sono una persona a cui piace passare da una donna ad un'altra con disinvoltura, cosa che ha molti viene naturale, la mia paura più grande (che magari i più in questo forum criticheranno prendendomi in giro) è quella di non avere ancora un progetto per mettere su famiglia superati i 30anni. So bene che molti in questo forum ci convivono con questo fatto serenamente, senza porsi il problema, ma per me è un pensiero costante..

Loggato


Il fallimento è la via più veloce che porta al successo. Se fallisci qualcosa sai bene cosa non fare e come agire in futuro.

Cooper

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: MILANO
  • Posts: 130

Re: Un quadro generale su tutto

« Risposta #11 del: 16 Aprile 2012, 13:07:26 »

Citato da: Cooper il 16 Aprile 2012, 11:33:52

So bene che molti in questo forum ci convivono con questo fatto serenamente, senza porsi il problema, ma per me è un pensiero costante..

+ Thumbs Up
C'è poco da prendere in giro: desiderare una stabilità non è ne una debolezza, ne un punto di demerito.
E' semplicemente un obiettivo che fa parte di un progetto che si chiama vita.
Senza dubbio sii può scegliere di viverla diversamente, ovvero spendendo tutto quello che si possiede per la figa. Dal mio personale punto di vista, però, c'è una età per tutto: e prima o poi, è fisiologico metter su famiglia ed avere dei figli. Chi arriva a questo punto con delle basi, prosegue tranquillo.
Chi invece arriva a quel momento dotato solo di tanti numeri di telefono di fighe, potrebbe non aver più il tempo per gettar le basi per una nuova fase della vita.
Io la vedo come te.

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Un quadro generale su tutto

« Risposta #12 del: 23 Aprile 2012, 00:25:05 »

Insomma, credo che la sfiga mi perseguiti in stile "vai a lourdes che è meglio". La tipa "figa" si frequenta con un altro, mentre la mia amica stà tornando a frequentare il suo ex. Oramai inizio a pensare che forse la vita mi stia dando dei segnali, dovrò forse impegnarmi più su me stesso e su i mei obbiettivi senza sbattermi la testa più di tanto e poi tutto verrà da se???

Loggato


Il fallimento è la via più veloce che porta al successo. Se fallisci qualcosa sai bene cosa non fare e come agire in futuro.

Cooper

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: MILANO
  • Posts: 130

Re: Un quadro generale su tutto

« Risposta #13 del: 23 Aprile 2012, 03:21:30 »

Citato da: Cooper il 23 Aprile 2012, 00:25:05

Insomma, credo che la sfiga mi perseguiti in stile "vai a lourdes che è meglio". La tipa "figa" si frequenta con un altro, mentre la mia amica stà tornando a frequentare il suo ex. Oramai inizio a pensare che forse la vita mi stia dando dei segnali, dovrò forse impegnarmi più su me stesso e su i mei obbiettivi senza sbattermi la testa più di tanto e poi tutto verrà da se???

No Cooper, non è la sfiga: è l'inesperienza.
In qualche post, ho scritto che uno bravo prende raramente un palo. Ed ho scritto anche che ciò è dovuto al fatto, che uno bravo legge le situazioni ed evita di invischiarsi in vicoli ciechi.  A meno che, non ne valga veramente la pena.
Ora, tu hai fatto una esperienza con queste due ragazze. Memorizza bene i loro comportamenti, e la prossima volta che ti ricapitra una che si comporta come loro, avrai gia una lampadina accesa. Se io, da dietro ad un monitor e senza vedervi, ti ho detto "occhio perchè c'è un altro", dal vivo doveva essere più che palese! Quindi, avresti dovuto accorgerti immediatamente della possibile causa, ed eventualmente tarlare per saperne di più.
Ora che sai, non ti ricapiterà. Di fatto, non hai trombato, ma grazie a queste due piccole esperienze, forse tromberai di più in futuro Wink

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Un quadro generale su tutto

« Risposta #14 del: 23 Aprile 2012, 14:20:12 »

Una domanda, perciò anche un seduttore molto esperto ha delle situazioni da evitare? Mi spiego meglio, se un seduttore non si va ad invischiare in situazioni dove sa già che sono perse, significa che sicuramente anche lui stesso non ha successo nel 100% dei casi davanti ad una ragazza single e "sana" (con sana intendo libera da problemi insormontabili come malattie oppure complessi mentali).

Loggato


Il fallimento è la via più veloce che porta al successo. Se fallisci qualcosa sai bene cosa non fare e come agire in futuro.

Cooper

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: MILANO
  • Posts: 130
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: