Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Raccontare una storia.

(Letto 762 volte)

Raccontare una storia.

« del: 24 Agosto 2010, 15:19:07 »

Ciao a tutti. Qualcuno sa consigliarmi una guida, oppure mi può dire lui stesso, sul come raccontare una storia?
Quali sono i punti cruciali?

Loggato


Non prendere la vita troppo sul serio... comunque vada non ne uscirai vivo.
Le questioni belliche seguono il Dao dell'inganno. (Sun Tzu - L'arte della guerra)

bit

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: torino
  • Posts: 99
  • S.P.S

Re: Raccontare una storia.

« Risposta #1 del: 24 Agosto 2010, 15:34:06 »

Citato da: bit il 24 Agosto 2010, 15:19:07

Ciao a tutti. Qualcuno sa consigliarmi una guida, oppure mi può dire lui stesso, sul come raccontare una storia?
Quali sono i punti cruciali?

Nell'ambito del TM, e quindi più precisamente nelle differenti fasi del TV:

- avere in testa chiaramente quali sono gli elementi da raccontare (prepararsi prima)
- essere descrittivi senza eccedere nella durata della narrazione
- avere un BL e un paraverbale congrui con ciò che si sta raccontando
- mantenere alta la tensione del racconto per rivelare solo infine quale sia il "messaggio" (che ovviamente deve esistere)

Loggato

Expeausition

  • Visitatore

Re: Raccontare una storia.

« Risposta #2 del: 24 Agosto 2010, 15:47:24 »

http://seduzioneitaliana....re-e-parlare-da-marpione/

Loggato

-Nova-

  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 105
  • Offline Offline
  • Posts: 624

Re: Raccontare una storia.

« Risposta #3 del: 24 Agosto 2010, 22:28:27 »

Citato da: Expeausition il 24 Agosto 2010, 15:34:06

Nell'ambito del TM, e quindi più precisamente nelle differenti fasi del TV:

- avere in testa chiaramente quali sono gli elementi da raccontare (prepararsi prima)
- essere descrittivi senza eccedere nella durata della narrazione
- avere un BL e un paraverbale congrui con ciò che si sta raccontando
- mantenere alta la tensione del racconto per rivelare solo infine quale sia il "messaggio" (che ovviamente deve esistere)

Da qualche tempo mi interrogo su un eventuale messaggio che deve trasparire dalle storie che raccontiamo,
nell' MM se non ricordo male usa lo storytelling principalmente per veicolare DHV.
Nell'ambito del TM provo ad azzardare un'ipotesi: il "messaggio" da veicolare attraverso la storia dovrebbe essere qualche lato del tuo essere che porta ad incuriosire la donna (tarlo?)?

Loggato


Sorridi ed il mondo sorriderà con te, piangi e piangerai da solo...

nevrotico

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 37
  • Residenza: Padova
  • Posts: 49
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: