Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Prendere casa da solo o con altri inquilini?

(Letto 1610 volte)

Prendere casa da solo o con altri inquilini?

« del: 17 Gennaio 2012, 15:27:33 »

Salve a tutti ragazzi...

Era da un pò che non mi facevo vivo da queste parti, ma non mi ero dimenticato del forum  Wink

In questi giorni mi trovo di fronte ad una decisione abbastanza importante, e quale luogo migliore per chiedere consigli e pareri?  Smile

Ordunque, il titolo del topic lascia già intendere quale sia la richiesta, ma prima vorrei spiegarvi anche il contesto...

In pratica ormai da un anno lavoro per un azienda della capitale, ma ho casa in un altra città in provincia di essa, diciamo medio-piccola, dove sono nato e dove fin'ora ho sempre vissuto.
Tutte le mattine per recarmi al lavoro mi devo fare 50 minuti di treno + un breve tragitto con l'autobus, e più o meno la stessa cosa al ritorno. Se ci si aggiungono i tempi di attesa (alla fermata dell'autobus o in stazione) a conti fatti salta fuori che perdo 3 ore al giorno per gli spostamenti.
Per poter fare un normale orario di ufficio ( 9 - 18 ) esco di casa poco prima delle 8 di mattina e rientro alle 8 di sera, stanco morto e senza ne la voglia ne la forza fisica di fare un caxxo. Praticamente combino qualcosa solo nel weekend.

Il prossimo mese, se tutto va bene (incrocio anche le dita dei piedi), dovrebbero rinnovarmi il contratto di lavoro e quindi ho pensato che fosse veramente giunto il momento di andare ad abitare nella capitale, cosa che ai tempi dell'università avevo deciso di non fare perché comunque gli orari erano più elastici e mi conveniva tenermi in tasca i soldi che avrei dovuto spendere per un alloggio.

Nella mia città vivo da solo in un appartamento (di proprietà della mia famiglia, quindi ho poche spese), e posso fare come voglio... invito chi mi pare, amici o ragazze, e faccio quello che mi pare... sono veramente il Re e sono abituato a vivere così ormai da qualche anno. Non ho problemi di solitudine fortunatamente, anche se dover tenere in ordine e pulita una casa da solo a volte porta via un bel pò di tempo.
Una casa da solo nella capitale sarebbe quindi la soluzione che preferirei ma ho cominciato a dare un occhiata ai costi degli affitti e sono abbastanza alti, ho provato a farmi un paio di conti al volo e praticamente tra affitto, spese per la sopravvivenza e un minimo ma proprio minimo di svago serale esaurirei completamente lo stipendio mensile, senza contare poi le eventuali spese impreviste.

Per questi motivi ho pensato quindi di valutare anche la possibilità di prendere in affitto una stanza all'interno di una casa dove abiterebbero anche altre persone. Non sarebbe una decisione per la quale andrei pazzo visto come sono abituato ora, ho pensato però che mi potrebbe portare altri vantaggi, quali ad esempio avere già a disposizione delle persone con cui poter uscire ogni tanto o che possano affrettare il mio inserimento nei giusti giri (è ovviamente sottointeso che dovrei avere la fortuna di trovare come coinquilini dei ragazzi abbastanza svegli), visto che al momento attuale ho sì alcuni contatti di persone con cui poter uscire nella capitale, ma non sono molti e la maggior parte è anche un bel pò ormai che non li sento.
Risparmierei qualcosa sui costi di affitto e spese, ma non avrei la libertà totale che si ha quando si abita da soli (e chi ha questa fortuna sa bene quanti e quali vantaggi si hanno soprattutto quando si frequenta una ragazza).

Voi che ne pensate?
Un saluto  Smile

Loggato

Mr. Right

  • CSI-3-Iced
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 42
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 30
  • Residenza: Auckland, New Zealand
  • Posts: 357

Re: Prendere casa da solo o con altri inquilini?

« Risposta #1 del: 17 Gennaio 2012, 15:55:59 »

Ho il tuo stesso problema Dan... 1 ora e mezza per arrivare al lavoro (quando tutto va bene) nella capitale, e in più io vivo ancora con i miei e non credo di potermi permettere di andare a vivere da solo -.-
Tu in che zona lavori?

Loggato

player_one

  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: Roma
  • Posts: 26

Re: Prendere casa da solo o con altri inquilini?

« Risposta #2 del: 17 Gennaio 2012, 16:02:54 »

Citato da: Dan il 17 Gennaio 2012, 15:27:33

Salve a tutti ragazzi...

Chi non muore si rivede!  Grin
Mi fa piacere sapere che stai bene. Riguardo alla questione che poni:
tutto ripende da come è strutturato l'appartamento, e da l tipo di inquilini con i quali lo condividi.
Ad esempio, un appartamento con le stanze che affacciano su un corridoio, è buono. Se hai una stanza abbastanza grande, diventa il tuo "miniloft", e puoi anche non condividere gli spazi comuni (come il salotto se c'è). Rimangono il problema cesso e cucina.
Il primo è il più grave. Se ti porti una tipa a casa, e quando deve far pipì trova pozzanghere sotto la tazza perchè hai coinquilini con una pessima mira, è un problema.
Idem se trova casino, puzza o mutande appese. Buona regola quindi quando si va in affitto condiviso, è vedere come vengono gestiti gli spazi comuni: se il cesso è un vietnam, lascia perdere.
La cucina è bypassabile, a patto di avere una stanza abbastanza grande da metterci un minifrigo (al limite valido anche come comodino)per le urgenze, che non ti costringa a mandare la topa in sortita con il rischio di incontrare un coinquilino arrapato.
Prima o poi si fa una birrata a Roma: fatti vedere Wink

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10009

Re: Prendere casa da solo o con altri inquilini?

« Risposta #3 del: 17 Gennaio 2012, 16:28:05 »

Citato da: TermYnator il 17 Gennaio 2012, 16:02:54

Chi non muore si rivede!  Grin

Prima o poi si fa una birrata a Roma: fatti vedere Wink

Mitico Termy! Mi fa enorme piacere sapere che ancora bazzichi da queste parti! (Ho saputo e visto che con il tempo il forum si è un pò svuotato).

Tornando in topic, ogni tanto mi capita anche di trovare annunci di stanze in affitto con bagno privato. Probabilmente allora una cosa del genere sarebbe il compromesso ideale.

Comunque sì, sto alla grande e nel mentre che non postavo qui mi sono dato un bel pò da fare, nonostante abbia anche avuto una relazione con una tipa durata circa un anno e mezzo, da poco terminata. Se butti un occhio nei field reports noterai che ho anche riportato alla luce un vecchio topic scritto da me un paio di anni fa, per via di un recente ed imprevisto sviluppo Smile

Per la birrata non c'è problema e non vedo l'ora  Afro

Citato da: player_one il 17 Gennaio 2012, 15:55:59

Ho il tuo stesso problema Dan... 1 ora e mezza per arrivare al lavoro (quando tutto va bene) nella capitale, e in più io vivo ancora con i miei e non credo di potermi permettere di andare a vivere da solo -.-
Tu in che zona lavori?

Quartiere Aurelio, più o meno da quelle parti.
Purtroppo con questi orari risulta difficile poter svolgere qualunque attività settimanale. Magari ci sono anche persone a cui la vita sta bene così, ma se si vuole rimorchiare un pò di figa e svolgere qualche attività pomeridiana (palestra, qualche corso di ballo o altro) credo che dare via una parte dello stipendio per prendersi qualcosa in affitto sia inevitabile. Non si può vivere solo il sabato e la domenica...

Loggato

Mr. Right

  • CSI-3-Iced
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 42
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 30
  • Residenza: Auckland, New Zealand
  • Posts: 357

Re: Prendere casa da solo o con altri inquilini?

« Risposta #4 del: 17 Gennaio 2012, 16:29:43 »

Un pendolarismo di 1.30min è bel culo ma è una situazione sopportata da tantissime persone.

Da quello che sento da amici i costi della vita nella provincia laziale sono piuttosto accessibili, altra cosa è la capitale (proibitiva), cioè oltre ai costi netti dell' affitto devi tenere conto anche dei
costi per i servizi domestici e il mantenimento, e noi non sappiamo quanto impegnerebbe %lmente del tuo netto mensile, dunque non possiamo farti i conti in tasca.

Se fossi in affitto nel paesotto ti direi.. spostati a Roma, ma li' hai un tetto di proprietà sulla testa e non credo che affittandolo copriresti i costi del tuo affitto romano.
E quindi rinunceresti alla casa nel paese per i weekend basandoti su casa dei tuoi?

comunque puoi sempre provare la soluzione condivisa qualche mese.., invece impegnarsi in un anno di contratto di affitto da soli è decisamente più impegnativo

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1118
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: