Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Perchè le relazioni si rompono?

(Letto 1654 volte)

Perchè le relazioni si rompono?

« del: 30 Agosto 2008, 10:15:19 »

Salve amici,
Sto cercando di capire una cosa importante che è molto trascurata, fino a fare Sesso ci siamo, ma se si dovesse finire in LTR, come mai la relazione dura poco? la maggior parte delle relazioni durano massimo 3 anni, e dopo ci si tende a cambiare.... Molti amici mi dicono "la mia ragazza mi ha lasciato" e cosi via.

Infondo pensandoci la cosa funziona cosi:

il pua apre un set, fa i giochetti, frasi ad effetto push pull, ecc... poi appena tornano a casa l'hb ed il pua si iniziano a pensare, il pua pensa "Cacchio con questa ragazza provo migliori emozioni dell'altre, non stò con nessuna come lei" e lei pensa "Cavolo quel ragazzo e speciale, lo voglio" fissano il day2, i due sono innamorati l'uno dell'altro, fanno sesso e decidono di chiudere con una LTR.
Il pua fa tutto per mantenere l'attrazione ecc... Magari usa anche la sensibilità mandandole qualche fiore ecc... poi qualche volta Push/Pull.... Però appena arrivano i 3 anni circa NON si ha piu' da dirsi, ne l'hb al pua ne il pua all'hb, ormai si sa tutto l'uno dell'altro, e quindi la relazione diventa spenta.... è inutile fare giochetti, è abituata, tutto è inutile... In 3 anni si abbitua a tutto...

Ora sto cercando di capire, come riaccendere la relazione una volta che l'uno sa tutto dell'altro dopo molti anni insieme, a continuare a mantenere la relazione come fosse il primo giorno?

Capiamolo insieme, via con le risposte  Grin

Loggato


Hacker della mente umana.....

ExcitingLove

  • Scopare in 2 è bellissimo scopare in 3 fantastico in 5 Divino
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 35
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 28
  • Residenza: Bordello
  • Posts: 1203
  • L'attrazione non è una scelta.

Re: Perchè le relazioni si rompono?

« Risposta #1 del: 30 Agosto 2008, 11:59:02 »

Citato da: ExcitingLove il 30 Agosto 2008, 10:15:19

Salve amici,
Sto cercando di capire una cosa importante che è molto trascurata, fino a fare Sesso ci siamo, ma se si dovesse finire in LTR, come mai la relazione dura poco? la maggior parte delle relazioni durano massimo 3 anni, e dopo ci si tende a cambiare.... Molti amici mi dicono "la mia ragazza mi ha lasciato" e cosi via.

Infondo pensandoci la cosa funziona cosi:

il pua apre un set, fa i giochetti, frasi ad effetto push pull, ecc... poi appena tornano a casa l'hb ed il pua si iniziano a pensare, il pua pensa "Cacchio con questa ragazza provo migliori emozioni dell'altre, non stò con nessuna come lei" e lei pensa "Cavolo quel ragazzo e speciale, lo voglio" fissano il day2, i due sono innamorati l'uno dell'altro, fanno sesso e decidono di chiudere con una LTR.
Il pua fa tutto per mantenere l'attrazione ecc... Magari usa anche la sensibilità mandandole qualche fiore ecc... poi qualche volta Push/Pull.... Però appena arrivano i 3 anni circa NON si ha piu' da dirsi, ne l'hb al pua ne il pua all'hb, ormai si sa tutto l'uno dell'altro, e quindi la relazione diventa spenta.... è inutile fare giochetti, è abituata, tutto è inutile... In 3 anni si abbitua a tutto...

Ora sto cercando di capire, come riaccendere la relazione una volta che l'uno sa tutto dell'altro dopo molti anni insieme, a continuare a mantenere la relazione come fosse il primo giorno?

Capiamolo insieme, via con le risposte  Grin

La domanda di riserva? Wink

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Perchè le relazioni si rompono?

« Risposta #2 del: 30 Agosto 2008, 12:03:15 »

Citato da: Spartacvs il 30 Agosto 2008, 11:59:02

La domanda di riserva? Wink

La domanda di riserva credo proprio non esista  Grin

Loggato


Hacker della mente umana.....

ExcitingLove

  • Scopare in 2 è bellissimo scopare in 3 fantastico in 5 Divino
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 35
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 28
  • Residenza: Bordello
  • Posts: 1203
  • L'attrazione non è una scelta.

Re: Perchè le relazioni si rompono?

« Risposta #3 del: 30 Agosto 2008, 12:07:52 »

Citato da: ExcitingLove il 30 Agosto 2008, 10:15:19

Salve amici,
Sto cercando di capire una cosa importante che è molto trascurata, fino a fare Sesso ci siamo, ma se si dovesse finire in LTR, come mai la relazione dura poco? la maggior parte delle relazioni durano massimo 3 anni, e dopo ci si tende a cambiare.... Molti amici mi dicono "la mia ragazza mi ha lasciato" e cosi via.

Infondo pensandoci la cosa funziona cosi:

il pua apre un set, fa i giochetti, frasi ad effetto push pull, ecc... poi appena tornano a casa l'hb ed il pua si iniziano a pensare, il pua pensa "Cacchio con questa ragazza provo migliori emozioni dell'altre, non stò con nessuna come lei" e lei pensa "Cavolo quel ragazzo e speciale, lo voglio" fissano il day2, i due sono innamorati l'uno dell'altro, fanno sesso e decidono di chiudere con una LTR.
Il pua fa tutto per mantenere l'attrazione ecc... Magari usa anche la sensibilità mandandole qualche fiore ecc... poi qualche volta Push/Pull.... Però appena arrivano i 3 anni circa NON si ha piu' da dirsi, ne l'hb al pua ne il pua all'hb, ormai si sa tutto l'uno dell'altro, e quindi la relazione diventa spenta.... è inutile fare giochetti, è abituata, tutto è inutile... In 3 anni si abbitua a tutto...

Ora sto cercando di capire, come riaccendere la relazione una volta che l'uno sa tutto dell'altro dopo molti anni insieme, a continuare a mantenere la relazione come fosse il primo giorno?

Capiamolo insieme, via con le risposte  Grin

sorprendendola ogni giorno di piu'...essendo diverso dagli altri fidanzati...essendo imprevedibile e mostrando ogni volta un lato del tuo carattere

poi lascia che chiedo a mio padre e poi ti faccio sapere

ti scrivo quello che mi ha detto una ragazza 6 giorni fa':

''la maggior parte dei rapporti finiscono non perche' sia sbagliato il rapporto ma solo perche' si cresce e si cambia...''

o forse la verita' e' che ad un certo punto quando non hai piu' trasporto emozionale ti accorgi davvero con chi ti sei fidanzato e la cosa non ti piace...capisci che avevo proiettato su quella persona l'immagine che avevi nella tua testa che in realta' quella persona non e'...

Jason

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 136
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...

Re: Perchè le relazioni si rompono?

« Risposta #4 del: 30 Agosto 2008, 12:12:01 »

Ciao ExcitingLove

ottimo spunto.
Innanzitutto vorrei capire come mai indichi una scadenza intorno ai 3 anni.
Perche' proprio 3 anni e non 2 o 4 o 5 , ad esempio ?

Citato da: ExcitingLove il 30 Agosto 2008, 10:15:19

Ora sto cercando di capire, come riaccendere la relazione una volta che l'uno sa tutto dell'altro dopo molti anni insieme, a continuare a mantenere la relazione come fosse il primo giorno?

Secondo me bisogna PENSARE come se fosse il primo giorno, anzi immaginarsi di non averla ancora K-chiusa.
Automaticamente, i nostri pensieri ci faranno compiere le stesse azioni che facevamo quando LEI non era ancora nostra.
E di conseguenza manterremo lei un po' sulle spine, mantenendo viva la relazione.
E' difficile , ma e' quello che cerco di fare ogni giorno.

Col passare del tempo , non so ancora per quale motivo, la nostra mente tende a pensare che lei stara' con noi INDIPENDENTEMENTE da tutto.
Non facciamo piu' nulla per essere ATTRAENTI, perche' abbiamo paura di perderla.
Prima di k-chiuderla non abbiamo paura di non farci sentire per uno-due giorni.
E' un esempio, ma ci si puo' comportare cosi' anche in LTR, o no ?  Wink

Non bisogna mai dormire sugli allori se si vuole mantenere in VITA qualcosa.
E' come innaffiare sempre la piantina anziche' continuare ad ammirarla e basta, se si vuole vederla CRESCERE.
Questa e' la mia opinione.
Non sono sicuro che sia la strada giusta, ma finora mi e' andata bene.
Sarei curioso di sentire le vostre opinioni per avere ancora piu' frecce al mio arco

« Ultima modifica: 30 Agosto 2008, 12:19:25 da Sting »

Loggato

Sting

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 56
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 652

Re: Perchè le relazioni si rompono?

« Risposta #5 del: 30 Agosto 2008, 12:21:54 »

Citato da: Jason N. Dohring il 30 Agosto 2008, 12:07:52

sorprendendola ogni giorno di piu'...essendo diverso dagli altri fidanzati...essendo imprevedibile e mostrando ogni volta un lato del tuo carattere

poi lascia che chiedo a mio padre e poi ti faccio sapere

ti scrivo quello che mi ha detto una ragazza 6 giorni fa':

''la maggior parte dei rapporti finiscono non perche' sia sbagliato il rapporto ma solo perche' si cresce e si cambia...''

o forse la verita' e' che ad un certo punto quando non hai piu' trasporto emozionale ti accorgi davvero con chi ti sei fidanzato e la cosa non ti piace...capisci che avevo proiettato su quella persona l'immagine che avevi nella tua testa che in realta' quella persona non e'...

Jason

Jason ma sorprendendola sempre prima o poi si abitua o si scoccia.... Se ti guardi il film Alfie lo noteresti.... comunque sulla seconda parte "capisci che avevo proiettato su quella persona l'immagine che avevi nella tua testa che in realta' quella persona non e'" questa mi sembra una cosa giustissima! Wink

Citato da: Sting il 30 Agosto 2008, 12:12:01

Ciao ExcitingLove

ottimo spunto.
Innanzitutto vorrei capire come mai indichi una scadenza intorno ai 3 anni.
Perche' proprio 3 anni e non 2 o 4 o 5 , ad esempio ?

Secondo me bisogna PENSARE come se fosse il primo giorno, anzi immaginarsi di non averla ancora K-chiusa.
Automaticamente, i nostri pensieri ci faranno compiere le stesse azioni che facevamo quando LEI non era ancora nostra.
E di conseguenza manterremo lei un po' sulle spine, mantenendo viva la relazione.
E' difficile , ma e' quello che cerco di fare ogni giorno.

Non bisogna mai dormire sugli allori se si vuole mantenere in VITA qualcosa.
E' come innaffiare sempre la piantina anziche' continuare ad ammirarla e basta, se si vuole vederla CRESCERE.
Questa e' la mia opinione.
Non sono sicuro che sia la strada giusta, ma finora mi e' andata bene.
Sarei curioso di sentire le vostre opinioni per avere ancora piu' frecce al mio arco

Ciao Sting,
Ho detto 3 anni perchè la maggior parte delle persone che si lasciano e conosco sono durati 3 anni Grin ma ce ne sono pure 5,6,10, la cosa non cambia....  comunque come dici tu di comportarsi come se non la si ha nemmeno K-chiusa sempre lei si abbituerà a quest'atteggiamento, quindi non sarà piu' sorpresa o affascinata, e come quando compri un cellulare, il primo giorno ti diverti bellissimo, il secondo lostesso come il primo e il telefono si comporta sempre come il primo giorno e tu sei sorpreso, ma dopo un pò di tempo ti scocci di avere sempre lo stesso telefono in mano, e compri il nuovo modello, che non conosci quello che fa... Smile

Loggato


Hacker della mente umana.....

ExcitingLove

  • Scopare in 2 è bellissimo scopare in 3 fantastico in 5 Divino
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 35
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 28
  • Residenza: Bordello
  • Posts: 1203
  • L'attrazione non è una scelta.

Re: Perchè le relazioni si rompono?

« Risposta #6 del: 30 Agosto 2008, 13:00:28 »

Citato da: ExcitingLove il 30 Agosto 2008, 12:21:54

Jason ma sorprendendola sempre prima o poi si abitua o si scoccia

mmm...ma se la sorprendi sempre, come fa ad abituarsi ?
Proprio per il fatto che la sorprendi , non puo' mai sapere cio' che combinerai la prossima volta
O forse intendi dire che facendole continuamente sorprese ormai ha capito chi sei (l'uomo delle sorprese) e quindi ti conosce talmente bene che si scoccia. Giusto ?
In tal caso non bisognerebbe mai rivelarsi completamente a lei, anche se si e' fidanzati o sposati.
O forse e' giusto dire che bisogna sempre CALIBRARSI sulla persona e sul momento.
Capire di cosa c'e' bisogno nella relazione.

Cosi' come fare sempre PUSH non va bene.
Io ad esempio alterno momenti di ATTRAZIONE a momenti di RAPPORT.

Se lei mi fa uno shit test capisco che non sto risultando CONGRUENTE e cerco di porre rimedio subito.
Non e' facile, ma bisogna impegnarsi.
Un mio amico gli ho spiegato queste cose e mi ha detto . ma caxxo, bisogna essere psicologi per stare assieme a una ragazza ?
li ho risposto : Beh, se non ci metti impegno , le cose non ti piovono dal cielo.

Nulla ci e' dovuto.

Cosa ne pensate ?

« Ultima modifica: 30 Agosto 2008, 13:03:15 da Sting »

Loggato

Sting

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 56
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 652

Re: Perchè le relazioni si rompono?

« Risposta #7 del: 31 Agosto 2008, 08:26:36 »

Citato da: Sting il 30 Agosto 2008, 13:00:28

mmm...ma se la sorprendi sempre, come fa ad abituarsi ?
Proprio per il fatto che la sorprendi , non puo' mai sapere cio' che combinerai la prossima volta
O forse intendi dire che facendole continuamente sorprese ormai ha capito chi sei (l'uomo delle sorprese) e quindi ti conosce talmente bene che si scoccia. Giusto ?
In tal caso non bisognerebbe mai rivelarsi completamente a lei, anche se si e' fidanzati o sposati.
O forse e' giusto dire che bisogna sempre CALIBRARSI sulla persona e sul momento.
Capire di cosa c'e' bisogno nella relazione.

Cosi' come fare sempre PUSH non va bene.
Io ad esempio alterno momenti di ATTRAZIONE a momenti di RAPPORT.

Se lei mi fa uno shit test capisco che non sto risultando CONGRUENTE e cerco di porre rimedio subito.
Non e' facile, ma bisogna impegnarsi.
Un mio amico gli ho spiegato queste cose e mi ha detto . ma caxxo, bisogna essere psicologi per stare assieme a una ragazza ?
li ho risposto : Beh, se non ci metti impegno , le cose non ti piovono dal cielo.

Nulla ci e' dovuto.

Cosa ne pensate ?

Hai ragione, ma non è facile davvero  Smile

Loggato


Hacker della mente umana.....

ExcitingLove

  • Scopare in 2 è bellissimo scopare in 3 fantastico in 5 Divino
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 35
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 28
  • Residenza: Bordello
  • Posts: 1203
  • L'attrazione non è una scelta.

Re: Perchè le relazioni si rompono?

« Risposta #8 del: 01 Settembre 2008, 11:15:12 »

Bella domanda... non a caso c'e' gente che ha studiato una vita per provare a dare una risposta  Grin

Ammettiamo che le due persone della coppia si conoscano bene, si comportino sinceramente, e non si rifugino nell'utopia ma vivano il rapporto con realta' (in altre parole, escludiamo alcune tra le cause piu' comuni di separazione, ovvero l'errore iniziale e il "credevo che fosse...e invece..." ).

Ebbene, malgrado cio' e' facile che dopo alcuni anni (3 o comunque pochi) ci sia una certa stanchezza e voglia di cambiamento.

Questo e' naturale perche':
1) la natura umana si abitua a tutto
2) la passione si raffredda
3) l'uomo e' poligamo per natura
4) c'e' sempre curiosita' per qualcosa/qualcuno di meglio/diverso/nuovo

e allora le coppie scoppiano perche' e' cambiato qualcosa e non si e' pronti a gestire questo cambiamento, oppure non e' cambiato nulla e appunto ci si stanca di cio'.

Qui entra in gioco la motivazione e cio' che davvero si vuole da una relazione, perche' da un certo punto in poi, le cose non vanno avanti da sole... (forse nemmeno all'inizio, a dir la verita')

Allora quello che tiene in piedi una coppia a lungo e':

1) la capacita' di gestire i cambiamenti e anzi di crearli laddove mancano e ce ne sarebbe bisogno
2) non dare nulla per scontato ma impegnarsi perche' si verifichi
3) la complicita'/affetto/fiducia che si crea tra le due persone, cosa che sostituisce col tempo l'attrazione sessuale
4) la costruzione di un progetto comune (convivenza, casa, famiglia, figli, attivita' lavorativa gestita insieme, ecc)

Bisogna quindi crederci e volerlo profondamente. ENTRAMBI.

Loggato


"ti avverto: stasera non ho intenzione di fare niente"
fclose ;-)
-
"Le conferme di effe sono come la panna sulle tette, sempre graditissima" - sfigatto

-eFFe-

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 164
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 2232

Re: Perchè le relazioni si rompono?

« Risposta #9 del: 01 Settembre 2008, 12:58:08 »

Citato da: ExcitingLove il 30 Agosto 2008, 10:15:19

Salve amici,
Sto cercando di capire una cosa importante che è molto trascurata, fino a fare Sesso ci siamo, ma se si dovesse finire in LTR, come mai la relazione dura poco? la maggior parte delle relazioni durano massimo 3 anni, e dopo ci si tende a cambiare.... Molti amici mi dicono "la mia ragazza mi ha lasciato" e cosi via.

Infondo pensandoci la cosa funziona cosi:

il pua apre un set, fa i giochetti, frasi ad effetto push pull, ecc... poi appena tornano a casa l'hb ed il pua si iniziano a pensare, il pua pensa "Cacchio con questa ragazza provo migliori emozioni dell'altre, non stò con nessuna come lei" e lei pensa "Cavolo quel ragazzo e speciale, lo voglio" fissano il day2, i due sono innamorati l'uno dell'altro, fanno sesso e decidono di chiudere con una LTR.
Il pua fa tutto per mantenere l'attrazione ecc... Magari usa anche la sensibilità mandandole qualche fiore ecc... poi qualche volta Push/Pull.... Però appena arrivano i 3 anni circa NON si ha piu' da dirsi, ne l'hb al pua ne il pua all'hb, ormai si sa tutto l'uno dell'altro, e quindi la relazione diventa spenta.... è inutile fare giochetti, è abituata, tutto è inutile... In 3 anni si abbitua a tutto...

Ora sto cercando di capire, come riaccendere la relazione una volta che l'uno sa tutto dell'altro dopo molti anni insieme, a continuare a mantenere la relazione come fosse il primo giorno?

Capiamolo insieme, via con le risposte  Grin

Sempre e costantemente IMHO ...

1- Se sei in una LTR seria al punto da considerarti innamorato allora hai smesso da un pezzo di essere un PUA (sei un PUA in fase di stallo..mettila cosi')

2- Se dopo 3 anni le stai ancora appresso inizia a chiederti se il tuo considerarti PUA non sia una copertura per non ammettere una 1ITIS

3- Non sta scritto da nessuna parte che essere un PUA significa essere infallibili, persino un egocentrico come Mystery sul MM afferma che in una situazione come quella che hai descritto non ci sono molte speranze in quanto il GAME si basa essenzialmente sulla distorsione delle percezioni reali, ma se lei ti conosce da testa a piedi non puoi sperare di """raggirarla""".

4- Esiste 1 e solo UNA soluzione possibile... lasciala perdere, lascia passare tempo, lascia che dimentichi un pezzo di te (magari quello che le creava repulsione nei tuoi confronti), dedica questo tempo a migliorarti, cambia drasticamente qualcosa di te, qualcosa di evidente che le faccia immaginare tu possa essere una persona completamente nuova... e FORSE avrai una seconda malandata chance di riniziare il GAME con lei..

5- Questa domanda non andava in "sarging" ma in LTR

6- Se ti sono sembrato secco e crudo nelle mie risposte è perchè mi altero quando ritrovo in altre persone gli errori che io stesso faccio costantemente e contro cui sto lavorando in questa community, ma come ben sai VI LOVVO TUTTI  Grin

:*

Alpha

Loggato


...ovviamente IMHO


=> Se ti sei sentito infastidito da questa mia risposta,
se pensi che io sia presuntuoso,
saccente o più semplicemente un rompicoglioni...
invece di guaire sterili offese da BETA,
mandami un PM e dai un senso alla tua protesta !!!
 Ci conto !!! Smile <=

Maschio Alpha

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 114
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 36
  • Posts: 917

Re: Perchè le relazioni si rompono?

« Risposta #10 del: 01 Settembre 2008, 14:24:42 »

Citazione

Perchè le relazioni si rompono?

E' la solita vecchia storia degli ingredienti giusti per creare il "piatto perfetto" ovvero quello che non è insipido ma nemmeno disgustoso, quello che per quanto ne mangi non ti stanca ed il cui retrogusto sia piacevole e senza la necessità di essere a sua volta coperto da qualche altro aroma più gradevole.

Creare una relazione stabile e duratura necessita di un algoritmo con variabili semplici all' inverosimile ma paradossalmente è il calcolo più difficile che un essere umano possa mai doversi trovare a risolvere e tutto questo calcolo infinitesimale aumenta esponenzialmente se consideri che hai a che fare non soltanto con te stesso, non soltanto con un altro essere vivente tuo pari ma pure con tutto il resto della civiltà.

Personalmente mi sto lentamente capacitando di una cosa...

Una relazione è stabile quando riesci a trovare il giusto equilibrio tra DARE TROPPO e DARE POCO, e non si tratta di un equilibrio stabile anzi è in costante oscillazione ed il tuo compito è mantenerlo il più possibile proporzionato ed insegnare alla tua compagna a fare lo stesso.
Io stesso mi sono ritrovato a dire velatamente alla mia compagna "Fai sempre tutto ciò che ti rende felice a prescindere da me" e questo anche se fortemente controproducente ai miei fini mi è servito per dimostrarle che

"Tu non stai con me perchè sono l'unico o perchè ti ho ammanettato ma semplicemente perchè non puoi proprio trovare di meglio su piazza"

e questo ha avuto esattamente l'effetto sperato, cioè:

- Iniziare una pseudo-LTR non ossessiva, non oppressiva e non noiosamente solida
- Fondare il rapporto sul meglioramente individuale ma con l'aiuto dell'altro, quindi non due individui che si annullano a vicenda ma che si migliorano e si incoraggiano
- (Work in progress) Eliminare gli stereotipi tradizionali per cui se sto bene con una persona e voglio continuare a starci bene, automaticamente devo dimenticarmi del resto del mondo
- Ridurre la gelosia a quel tanto che basta per sentirsi apprezzati evitando quindi le manie ossessive che sbriciolano l'intesa che si crea in un rapporto e lo rendono pesante
- (Work in progress) Ridurre ai minimi termini le azioni di circostanza e di routine, cioè telefonarsi, messaggiarsi, uscire assieme, e tutto quello che si DEVE fare per dovere di partner... e dedicandomi invece a fare e dire solo ciò che mi sento quando me lo sento (questa non è per nulla facile...lo ammetto)
- Imparare ad elevare SEMPRE E COMUNQUE la mia partner mezzo gradino più in basso di me, mai lasciarla troppo indietro e mandarla in overqualify, lei NON DEVE esser tutto nella tua vita ma deve essere comunque più di tutto il resto per te quindi se tu migliori lei, migliorerai anche il tuo Status Sociale.

Questo è naturalmente sperimentale per me... però per il momento funziona quindi vi farò sapere gli sviluppi ed eventuali errori..

Alpha

Loggato


...ovviamente IMHO


=> Se ti sei sentito infastidito da questa mia risposta,
se pensi che io sia presuntuoso,
saccente o più semplicemente un rompicoglioni...
invece di guaire sterili offese da BETA,
mandami un PM e dai un senso alla tua protesta !!!
 Ci conto !!! Smile <=

Maschio Alpha

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 114
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 36
  • Posts: 917

Re: Perchè le relazioni si rompono?

« Risposta #11 del: 01 Settembre 2008, 16:26:18 »

Citato da: Maschio Alpha il 01 Settembre 2008, 14:24:42

non si tratta di un equilibrio stabile anzi è in costante oscillazione ed il tuo compito è mantenerlo il più possibile proporzionato ed insegnare alla tua compagna a fare lo stesso.

Bravo.
Sono d'accordo al 100%.
E' la stessa cosa che penso ogni giorno.

Citato da: Maschio Alpha il 01 Settembre 2008, 14:24:42

Io stesso mi sono ritrovato a dire velatamente alla mia compagna "Fai sempre tutto ciò che ti rende felice a prescindere da me" e questo anche se fortemente controproducente ai miei fini mi è servito per dimostrarle che
"Tu non stai con me perchè sono l'unico o perchè ti ho ammanettato ma semplicemente perchè non puoi proprio trovare di meglio su piazza"

Sviluppare le potenzialita' della ragazza con cui siamo in LTR secondo me e' un collante per la relazione, perche' se l'altra persona e' felice di fare le cose con il nostro incoraggiamento, collega la sua felicita' a noi, difficilmente (non ci sara' mai la certezza assoluta) cerchera' di meglio.
Cosa c'e' di meglio che essere felici ?

E poi una cosa che metto in atto e' capire sempre , ogni giorno, in che direzione sta andando la relazione.
Capire in ogni momento dove ci si trova e' importante. Wink

La relazione con un'altra persona secondo me va considerata come una nave che va pilotata e non lasciata andare alla deriva.
Il fatto che l'abbiamo conquistata non vuol dire che ora possiamo sederci per il resto della nostra vita 'tanto siamo fidanzati'.

A volte ci sono addirittura situazioni in cui il rapporto puo' sembrare quello tra due amici (troppo RAPPORT)
Ecco che allora riequilibro con iniezioni di ATTRAZIONE, es.: le faccio PUSH, la faccio ingelosire oppure faccio salire la temperatura con allusioni / doppi sensi a sfondo sessuale.

Come ha detto giustamente Maschio Alpha e' un equilibrio in costante oscillazione, che dobbiamo mantenere tale.

Loggato

Sting

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 56
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 652

Re: Perchè le relazioni si rompono?

« Risposta #12 del: 02 Settembre 2008, 11:15:59 »

Citato da: Sting il 01 Settembre 2008, 16:26:18

Sviluppare le potenzialita' della ragazza con cui siamo in LTR secondo me e' un collante per la relazione, perche' se l'altra persona e' felice di fare le cose con il nostro incoraggiamento, collega la sua felicita' a noi, difficilmente (non ci sara' mai la certezza assoluta) cerchera' di meglio.

Mi spiace, ma la mia esperienza reale mi dice assolutamente l'opposto. Ho sempre cercato di aiutare le mie LTR a sviluppare le proprie potenzialità, e questo alla fine le ha rese molto riconoscenti ma le ha SEMPRE allontanate da me.
Ho perso la LTR di 8 anni anche per averla aiutata tantissimo... alla fine mi ha visto come una stampella di cui liberarsi. E ho riperso la LTR di 4 anni perchè avendola aiutata ad entrare in un ambiente nuovo... ci si è trasferita in toto.

Ovvio che sono in ottime relazioni con loro, ovvio che me le sono ri-f-chiuse in piu' riprese, ma la realtà è che non stiamo piu' insieme.

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: Perchè le relazioni si rompono?

« Risposta #13 del: 02 Settembre 2008, 12:47:01 »

Citato da: ^X^ il 02 Settembre 2008, 11:15:59

Mi spiace, ma la mia esperienza reale mi dice assolutamente l'opposto. Ho sempre cercato di aiutare le mie LTR a sviluppare le proprie potenzialità, e questo alla fine le ha rese molto riconoscenti ma le ha SEMPRE allontanate da me.
Ho perso la LTR di 8 anni anche per averla aiutata tantissimo... alla fine mi ha visto come una stampella di cui liberarsi. E ho riperso la LTR di 4 anni perchè avendola aiutata ad entrare in un ambiente nuovo... ci si è trasferita in toto.

Mi spiace.
Quando una storia finisce non e' mai bello, specialmente se e' durata ben 8 anni...
Probabilmente non mi sono spiegato bene (saper comunicare e' importante !) , perche' quello che hai scritto non c'entra con quello che intendevo dire.

Per "sviluppo delle proprie potenzialita' " intendo dire che se la vedo particolarmente portata per un qualcosa e la vedo titubante, la incoraggio a farla.
In genere riguarda il "saper fare" delle cose.

Poi e' chiaro che tutte queste cose le diciamo proprio perche' non c'e' la ricetta perfetta, quella infallibile.

Pero' io voglio essere colui che cresce assieme a lei.
Non voglio essere il suo maestro, e non voglio che lei sia la mia stampella.
Voglio essere equilibrato e soddisfatto della MIA vita indipendentemente da lei.
Voglio che lei sia equilibrata e soddisfatta della SUA vita indipendentemente da me.
Voglio che la nostra relazione (no no, tranquilli non ho nessuna relazione amorosa con ^X^ !! Cheesy ) sia equilibrata.

Sono conscio del fatto che l'equilibrio e' una cosa che puo' mutare da un momento all'altro, e proprio per questo motivo ci lavoro ogni giorno affinche' io, lei e la nostra relazione siano 'funzionanti'.

Mi calibro sulla sua personalita', come faccio con le persone che incontro.
Se ho a che fare con una persona timida cerco di incoraggiarla.
Se ho a che fare con una persona spavalda, cerco di farla rientrare nei binari.

Insomma , nell'ambito di una relazione cerco di mantenere sempre la "macchina" ben oliata, perche' in questo modo le energie che ci dedico sono minori rispetto a quelle che dovrei dedicarci per riavviare una macchina impolverata.

Non so se si e' capito il paragone, spero di si
Ad ogni modo finora mi sta andando bene (qui una toccatina ci vuole ahahahah)

Wink

Ecco le cose a cui faccio attenzione :
- lei e' la mia fidanzata perche' e' la donna che mi fa stare bene piu' di ogni altra persona. Se mi accorgo che con lei non sto bene, non e' detto che si debba per forza continuare la relazione. Questo atteggiamento mentale mi mantiene costantemente connesso alle mie esigenze.
- conquistarla ogni giorno, come se non l'avessi ancora k-chiusa. Questo atteggiamento mentale mi manterra' costantemente connesso alle sue esigenze.
- sia io che lei abbiamo degli amici e dei parenti. Dobbiamo avere il tempo per poterli frequentare sia da soli (io con i miei e lei con i suoi) che insieme : la coppia non si deve isolare dal mondo esterno, ma splendere e brillare con esso.
- limitare al minimo i discorsi su politica, soldi e religione : uccidono la passione.
- lei non e' il mio amico. Non posso fare le stesse cose che faccio coi miei amici.
- massimo rispetto per i genitori, ma fanno parte della sfera esterna alla coppia. Le decisioni che riguardano la coppia le prendiamo io e la mia fidanzata.
- lei non e' una principessa. E' una persona come me. Io la rispetto ma se non si comporta bene non devo aver timore di dirglielo.
- non devo avere paura di perderla (ogni tanto mi chiedo se sia giusto...)

Loggato

Sting

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 56
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 652

Re: Perchè le relazioni si rompono?

« Risposta #14 del: 02 Settembre 2008, 14:27:41 »

Spesso la gente confonde l'infatuazione con l'innamoramento.

S una relazione si rompe dopo poco tempo, vuol dire che non erano innamorati.

Zlatan

Loggato


Kant, Dylan, Bonnie, Reaper, Delbuon, link, intrepido, Extreme, bagnoale, sexypit, omega, Sunbeam, alpine, zak, Ags, thirsty, Ozio, scrat, Pitix, Anrea, hitch, Partyboy, William, MrPsycho, Andy, Alfasigma, JohnH, Lupin, Dante1982, DocSleazo, Ivanilgrande, Sombrero, G-Key, Narciso, eFFe, Fabrix, Ruby, Lovedreamer, Innerlight, Brandon, Nat, Seeker, SAKU39, Estìlo/james.mar, Poncho, Silvers, Cassim, Neij, Trombler, AlterEgo, Winner, TermYnator, ErDandi, ErFreddo, Yowriter, erick.83, Smooth, Edward Bloom, doppiume, Nuke, Alfaleph, Acqua, Dan, Dr Jerry, Alex de Large, Mailin, Nova99, Escalus, a to z, Athos, Zheeno, Torello, Blackhat, PaladinoFugace, Voltarecchie, Sunrise, hustler2k8, Zerg010, Guy Montag, Hancock, Social_Hacker, Hitman, pippo, Humanist & Pivot, Boyz, RK, Festadanzante, Shark72, Kleos. Expeausition, MVA, Neo1987, Spider



II TermYraduno: "AlY' Papà e i 40 Marpioni". Io c'ero.


Ogni ostacolo che si pone tra te e i tuoi sogni non è altro che una prova per verificare quanto veramente desideri raggiungerli


Se le persone che non si comprendono, comprendessero almeno di non comprendersi, si comprenderebbero meglio di quando, non comprendendosi, non comprendono nemmeno che non si comprendono - Gustave Ichheiser

zlatan

  • 100% Key Joker
  • SI-Reliable User
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 223
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 2855
  • Only god can judge me
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: