Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Il mio treno sta passando...

(Letto 137 volte)

Il mio treno sta passando...

« del: 04 Febbraio 2018, 06:10:52 »

Buonasera a tutti, anzi forse buongiorno.
Scrivo qui, perché la mia effettivamente è una richiesta di aiuto.
Vi parlerò con l'anima, cercando di farvi capire prima col cuore e poi con la mente, quello che provo.

Voi ci credete all'anima gemella? No, eh? È una cosa un po' fantasiosa, forse da bambini.
Io nemmeno ci credevo, sapete? Pensavo che con qualche miliardo di donne in circolazione, ci sarebbe sempre stata la possibilità di incontrarne una che soddisfasse ciò che io pretendo da una relazione, quello che mi piacerebbe vivere, nel corso della mia vita.
Quante ragazze ho avuto? Non tantissime a dir la verità, forse una quindicina o poco più, contando le avventure.
Però, otto anni fa successe una cosa, che mi è rimasta impressa particolarmente.
Era un giorno come un altro di inizio giugno: io non sapevo dell'esistenza di questo forum, non sapevo di avere delle capacità, non avevo studiato, sperimentato in maniera consapevole come conquistare una donna. Tuttora non seguo un copione, una delle caratteristiche che mi hanno sempre distinto dagli altri è il mio sapermi adattare a qualsiasi situazione. È lo spirito di sopravvivenza, credo, il sentore, quella cosa che ti senti in mezzo al petto quando una cosa non va come deve andare.
Dicevo, otto anni fa, ero fuori casa di mio nonno.
Stavo aspettando un mio caro amico che arrivò, come doveva essere.
Ma arrivò anche lei.
Adesso potrei perdermi in descrizioni, darle voti, cercare di disegnare a parole il contorno delle sue labbra o degli occhi, ma non lo farò.
Non stava insieme al mio amico, badate bene, semplicemente lui fu il messaggero che portò il mio cambiamento.
In dieci minuti, io ero un ragazzo diverso.
Lei sconvolse le mie priorità. Era esattamente il prototipo fisico e caratteriale di tutto ciò che avevo sempre sognato di avere al mio fianco. Sembrava un personaggio uscito dalla mia penna di scrittore, un regalo che Dio forse voleva farmi.
Mi ha detto, nel corso degli anni, parole irripetibili e promesse con la voce rotta. Ci siamo baciati di nascosto all'inizio di un bosco, otto anni fa e ancora mi sembra di ricordare anche l'odore che emanavano le querce e il colore delle foglie.
La nostra storia è fatta di piccole stoccate e poi di corsa a difendersi.
Otto anni fa mi lasciò perché aveva 15 anni e io 18. Non mi lasciò per questo, ufficialmente, ma in realtà i tempi non erano maturi.
Ci siamo sempre presi e ripresi a piccole dosi.
Nel frattempo mi fidanzai perché... Perché non ne potevo più di stare solo. Sono stato con questa ragazza cinque anni ma ho amato lei ogni singolo giorno.
Quando aveva diciassette anni mi vide in mezzo alla strada, mi fermò e volle fare una passeggiata con me. Mi disse belle cose, parlammo di noi e quando la sfidai avvicinandomi più del consentito lei  non si ritrasse, non distolse lo sguardo dal mio. Non la baciai, pensando di averla in pugno.
Come mi sbagliavo.
Sparì, letteralmente, per sei mesi.
Ma come fa a sparire una persona se abitate a 100metri di distanza?
Eppure successe.
Mi chiamò una notte di gennaio, cinque anni fa, chiedendomi di leggerle delle poesie che avevo scritto. Sapeva che le avevo scritte per lei, ma non avevo mai ceduto.
Sapete come sono le poesie? Sono incomprensibili.
I libri di antologia sono completamente inutili. Le poesie d'amore sono comprensibili solo a due persone: a chi le scrive, e a chi è destinata.
Lei capì quelle parole. Mi disse che è il nostro destino.
Non la cercai, o meglio lo feci ma non fui insistente. Non c'è cosa che la fa scappare più di una persona insistente.
Lei si fidanzò, poco tempo dopo.
La storia ora, amici miei prosegue, separando le nostre strade: io parto, lei continua la sua storia d'amore.
Lessi l'oroscopo dell'anno, che dice un sacco di stupidate, però quello di quest'anno l'ho ascoltato.
Diceva di accogliere il cambiamento doloroso, che ci sarebbe stata una burrasca da cui ne sarei uscito vincitore, perché chissà quale pianeta è allineato a mio favore.
Il 5 gennaio, dopo un anno e mezzo, la mia donna mi lascia. Credevo che sarebbe stato doloroso, ma non così tanto. È una ragazza deliziosa, molto intelligente ma troppo, troppo fredda e contorta per un passionale come me.
Ebbi fede, accettai il cambiamento, ma non perché me lo aveva detto l'oroscopo: me lo sentivo nella pancia.
Ogni tanto, anche se sono passati otto anni, a volte vado a vedere le sue foto per perdermi un po' nei suoi occhi. Non ho più scritto poesie per lei, sarebbero state tutte uguali.
Ma, poco fa, ho visto una cosa.
Dopo cinque anni, ha cancellato tutte le foto con il suo fidanzato. Che fossero in crisi mi era arrivata una voce, ma a questo punto si sono lasciati, credo.
Tutto il mio corpo mi sta gridando: è il tuo treno. Ho conosciuto ragazze, tutte diverse tra loro. Alcune mi hanno lasciato, altre le ho lasciate. Ad alcune non ho nemmeno dato un bacio mentre ci andavo a letto, con altre ho dato anima e corpo.
Ma ho sempre, unicamente, indiscutibilmente... Amato lei.
Se mi avesse cercato avrei piantato con qualsiasi donna.
Sapete perché?
Perché è la mia anima gemella. L'ho scoperto il primo momento in cui l'ho conosciuta. Sono destinato a lei.

Ora, è il momento delle cose concrete.
Io ho contatti con amici in comune, so dove lavora. Non ci sentiamo da due anni.
So che è il momento giusto perché me lo sento.
Ma manca ancora un poco. Cercarla ora sarebbe un suicidio: distrutta dalla fine della relazione, non vorrà saperne per un po' di una storia. Rischierei solo di farle alzare muri oppure di consolarla. L'ho letto qui: il primo la consola, il secondo la tromba.
Non so tra quanto agire, passare per caso da dove lavora. È incredibile, mi basterebbe comportarmi come mi comporto per conquistare una qualsiasi e non ci sarebbero problemi. Ma non riesco a pensare, perché so che la voglio per la vita, e so anche che è la mia ultima chance per farlo.
Ho paura di commettere errori, di usare troppo l'impulso, di non saper essere paziente e di bruciare la mia occasione.
Ho bisogno di aiuto, per riordinare le idee ed elaborare un piano. O devo andare a braccetto, come sempre?
Porca zozza.

« Ultima modifica: 04 Febbraio 2018, 11:28:32 da Emix »

Loggato


"La figa è il sacco a pelo del caxxo" mi ha detto un vecchio, da allora in scimmia col campeggio: sono un lupetto!"


"Per amarmi devi sapere che cos'ho dentro, non ti può bastare la macchina in cui entro!"

"Con la tua tipa non va' perché siete due femmine"

"Una volta che sei nato non puoi più nasconderti"


"Già stato all'inferno, son tornato abbronzato. Così tanti film nella testa che mi sono abbonato!"

ScarTissue

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 43
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: NA
  • Posts: 388
  • Domani? Troppo lontano!

Il mio treno sta passando...

« Risposta #1 del: 04 Febbraio 2018, 11:28:04 »

Cambio il titolo in "il mio treno sta passando" così da far capire di cosa tratta il topic.

La situazione è molto delicata, non mi sento di darti consigli: passo la palla ai più esperti.

Loggato


- Per richieste di moderazione clicca QUI -

Cuore messicano

Emix

  • SI-Moderator
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana (25 anni)
  • Posts: 1235

Re: Il mio treno sta passando...

« Risposta #2 del: 04 Febbraio 2018, 13:17:29 »

Grazie, apprezzo molto la tua risposta, davvero Smile

Loggato


"La figa è il sacco a pelo del caxxo" mi ha detto un vecchio, da allora in scimmia col campeggio: sono un lupetto!"


"Per amarmi devi sapere che cos'ho dentro, non ti può bastare la macchina in cui entro!"

"Con la tua tipa non va' perché siete due femmine"

"Una volta che sei nato non puoi più nasconderti"


"Già stato all'inferno, son tornato abbronzato. Così tanti film nella testa che mi sono abbonato!"

ScarTissue

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 43
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: NA
  • Posts: 388
  • Domani? Troppo lontano!

Re: Il mio treno sta passando...

« Risposta #3 del: 04 Febbraio 2018, 14:28:01 »

beh che dire, una bella storia davvero.

credo che incontrare una simile anima con cui senti di essere magneticamente attratto non sia una cosa da sottovalutare. in più mi rivedo molto nel tuo dire che non segui un copione e cerchi di adattarti, e paradossalmente adesso scrivi di essere nel pallone.  Laughing
insomma, forse la tua sicurezza ancora è sensibile di oscillazioni nel momento in cui sei mentalmente ed emotivamente molto coinvolto. e chi non lo sarebbe un po almeno, quando una ragazza ti piace così tanto!
magari si, cercare di riavvicinarla direttamente potrebbe essere a rischio di rifiuto al momento. magari potresti, per quanto in realtà io penso che bisognerebbe essere molto diretti, cercare di frequentarla proponendole un'attività o un corso che interessa a entrambe e passare con lei qualche momento piacevole che vi faccia ritrovare in complicità.

dal mio punto di vista, io che sono piuttosto disilluso dalla vita, e credo che certe occasioni fantastiche potrebbero andare bene come male comunque, e la sofferenza faccia parte della nostra esistenza al pari delle soddisfazioni e delle felicità, come nuvole di cui il cielo non può privarsi, tenterei l'avvicinamento subito. le mostrerei il mio interesse e le mie intenzioni con sincerità, mischiato con abilità da seduttore (la carne è carne, ci dev'essere, ma se la sai cucinare da chef è ancora più irresistibile), e le concederei il tempo giusto per lasciarsi andare in toto, senza spingere tu ma lasciando che sia lei a fare il passo decisivo. dev'essere lei a desiderarti. magari ci vorrà anche qualche uscita per farlo, e questo ti darà anche il tempo di proporle attività interessanti che accresceranno il suo interesse. te la giochi insomma, e se va bene va bene, se va male avrai il cuore comunque in pace e potrai andare avanti. momenti di indecisione e ripensamenti possono sempre capitare, specialmente nella stagione fredda e grigia.

Loggato

JeanCloud

  • Capo Redattore
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 137
  • Offline Offline
  • Posts: 574

Re: Il mio treno sta passando...

« Risposta #4 del: 04 Febbraio 2018, 16:18:28 »

Citato da: ScarTissue il 04 Febbraio 2018, 06:10:52

Cercarla ora sarebbe un suicidio: distrutta dalla fine della relazione, non vorrà saperne per un po' di una storia. Rischierei solo di farle alzare muri oppure di consolarla. L'ho letto qui: il primo la consola, il secondo la tromba.

Non è detto. Se ti comporti da amico la consoli e basta, se ti comporti da uomo la trombi e ti ci fidanzi. E poi, saresti tranquillo se ora il "primo" fosse li con lei a consolarla? Saresti sicuro che non accada nulla e sei pronto ad essere il secondo?

Ti direi di chiamarla, senza problemi, facendo finta di non sapere nulla della sua relazione. Sei una persona alla quale lei è affezionata e una telefonata non può che farle piacere. Potresti anche passare "per caso" vicino a dove lavora, dovresti però darci qualche informazione in più su che tipo di lavoro fa, le è in un negozio ci sta che entri e ti metti un po' a parlare, se è in un'azienda devi aspettare che esca ma dovresti sapere l'orario preciso per capitare li per caso e non fare la figura del cecchino appostato  Smile

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374

Re: Il mio treno sta passando...

« Risposta #5 del: 04 Febbraio 2018, 17:00:27 »

Si, è in negozio Smile

Loggato


"La figa è il sacco a pelo del caxxo" mi ha detto un vecchio, da allora in scimmia col campeggio: sono un lupetto!"


"Per amarmi devi sapere che cos'ho dentro, non ti può bastare la macchina in cui entro!"

"Con la tua tipa non va' perché siete due femmine"

"Una volta che sei nato non puoi più nasconderti"


"Già stato all'inferno, son tornato abbronzato. Così tanti film nella testa che mi sono abbonato!"

ScarTissue

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 43
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: NA
  • Posts: 388
  • Domani? Troppo lontano!

Re: Il mio treno sta passando...

« Risposta #6 del: 04 Febbraio 2018, 17:01:25 »

Citato da: ScarTissue il 04 Febbraio 2018, 06:10:52

Voi ci credete all'anima gemella? No, eh? È una cosa un po' fantasiosa, forse da bambini.
...
Aveva 15 anni e io 18.

Io quella sensazione che dice *è lui/è lei* l'ho provata. Avevo più o meno quella età, e adesso siamo pure sposati  Grin
Ecco che può succedere, hai i miei auguri!
Consigli no di sicuro, vista la delicatezza della faccenda. Però la vostra storia non nasce cinque minuti fa, avete del passato complice in comune, quindi pur se in fase luttuosa post-rottura, mi stupirebbe che anche lei non ti avesse dedicato almeno un pensiero.
Sei in quello stato d'animo elettrico e recettivo di quando uno 'se la sente', che è un'ottima condizione per non lasciarsi sfuggire le occasioni. Se poi sono sempre solo 100 metri che vi separano...... Rolling Eyes

Loggato


When you think you've lost though you may have won, you're just a moment away from the one you are

Whiteout

  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 44
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Età: 36
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 225

Re: Il mio treno sta passando...

« Risposta #7 del: 04 Febbraio 2018, 18:07:22 »

secondo me devi stupirlla con qualcosa che a lei piaceva di te, una sera quando la trovi da sola, fermala e immerginala totalmente nella tua vita che ovviamente deve essere entusiasta e stupenda. Devi creare quel fatidico Tv in modo da farti desiderare.

Loggato

sona

  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Posts: 27

Re: Il mio treno sta passando...

« Risposta #8 del: 04 Febbraio 2018, 18:25:33 »

Bel post che mi ricorda tante cose del mio vissuto.
Io sono d'accordo con AlterEgo, va bene che il primo rischia di essere la spalla su cui piangere però se poi non fosse?
Da quello che scrivi non vuoi avere rimorsi. Fossi in te andrei al negozio ovviamente stando attento a non passare per avvoltoio. Che poi, addirittura, a volte è meglio passare per avvoltoio che vedere "mangiare" un avvoltoio al posto tuo.

F.B.

Loggato

Fire Blight

  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 5
  • Online Online
  • Posts: 28
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: