Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

L'ingegnera

(Letto 1115 volte)

L'ingegnera

« del: 13 Gennaio 2009, 21:33:40 »

Intro:
Faccio una breve intro dato che sono nuovo. Non sono per niente bravo ad aprire da zero un set (con una perfetta sconosciuta) lo ammetto, sicuramente per inesperienza, per il fatto che non sono totalmente a mio agio con l'ambiente.
Ho avuto poco meno di 10 ragazze nella mia vita, importanti 1 o forse 2. Sono un tipo definito carino (basso 1,70). Se esco ho molti EC sul bus, per strada, nei negozi. Ricevo apprezzamenti su come mi vesto. Ho avuto molte ragazze che dopo avermi conosciuto meglio si sono sentite molto attratte da me, forse è il mio carattere un pò dominante/presuntuoso/ironico con delle sfumature profondamente dolci.
Voglio essere padrone della mia vita e non voglio aspettare che il buon Dio o chi per lui mi faccia incontrare la donna della mia vita, la maggior parte delle ragazze che mi attira non le conosco e non voglio passare la vita ad aspettare. Mi sono sentito inutile troppo a lungo.
Ancora non ho letto molti libri, mi impegno a leggere il mistery ma da quello che ho potuto leggere qui il miglior maestro è l'esperienza. Torniamo a noi...

L'ingegnera:
La tipa in questione ha 21 anni, studia con me, è una HB7 a detta anche di un mio amico. Purtroppo per me lei è il classico stereotipo della ragazza che mi attrae da morire: bassina, magra, viso molto bello, si veste da donna (cosa incredibile per una ingegnera), escrementetta, intelligente e molto furba. Come vi potete immaginare ha una marea di uomini che le ronzano intorno e a lei piace farsi desiderare dai tipi.
L'ho notata da subito, all'inizio dell'anno accademico. Ma era impossibile avvicinarla, era sempre seduta vicino a due ragazzi che la accompagnavano fino all'auto ogni giorno, neanche avesse le guardie del corpo. Non avevamo amici in comune. Non sapevo niente di lei. Zero.
Per il primo mese e mezzo sono stato a scervellarmi su come cavolo fare per conoscerla senza sembrare il solito sfigato che le ronza intorno. Non avevo idea su cosa fare.
Dopo un mese e mezzo, l'ultimo giorno di lezione prima dell'interruzione per gli esami, il buon Dio mi regala la chance della vita, ero con un amico e c'erano loro tre (lei e i due sfigati) si separano, lei se ne va' da sola. Carpe diem. Mi sono buttato.
L'ho seguita, dopo 30 secondi (giusto il tempo di raggiungerla) l'ho fermata. Ero impacciato (non sono abituato a fermare le tipe, sono agli albori del vero "pick-upping"), un pò nervoso, le ho detto che l'ho notata dal primo giorno che l'ho vista, che avevo interesse a conoscerla. Non mi sono sbilanciato più di tanto. Non avevo tempo per riflettere. Lei mi ha risposto, "forse", "vediamo", "parliamo un pò nei corridoi". E poi mi ha salutato dicendomi che aveva da fare. A pelle mi sembra sia rimasta piuttosto neutrale. Contenta del coraggio, ma non troppo sorpresa dal contenuto del discorso.
Poi per 20 giorni non l'ho vista più, a causa degli esami (ho occasione di incontrarla solo a lezione).
Sono riiniziate le lezioni, mi è capitato di reincontrarla più volte. Sempre con la scorta. Ci scambio quattro parole, parlo di stupidaggini. A volte mi lanciava sorrisoni, a volte era pù fredda. Decido che era il caso di riparlarle di uscire. Ma come? I gorilla non la mollano neanche per un secondo. Dopo qualche settimana di discorsi che anche un meterologo ne avrebbe avute piene le palle ho la mia seconda chanche. Mi capita di incrociarla da sola nell'aula in mezzo alla confusione, le richiedo di uscire. Le dico: "Ciao xxx come va?" quattro parole di formalità poi le faccio: "Ti ricordo che noi abbiamo una cioccolata calda in sospeso, giusto?" lei: "forse" io: "Come forse? E' il tempo ideale per prendere una cioccolata calda!" lei: "Ma se fuori diluvia..." io: "Infatti, te la prenderesti a ferragosto una cioccolata calda?" lei mi guarda strano, continua a titubare, io insisto (sbagliando imho) e poi se ne và! Quasi offesa. Io non ci ho capito niente.
Colpo di scena.
La trovo su facebook, ha il profilo leggibile anche se non sei suo amico. Con la sua amica parlava di me. Aggiacciante. Vi riporto il discorso completo, lettera per lettera:
Lei: "con certi esemplari proprio no... e me ne vanto"
Amica: "sei veramente cattiva... poverino Sad"
Lei: "vorrei vedere te con un esemplare del genere... anche io rimango ad ascoltare... ma lo sai he non ho pazienza"
Amica: "sai che io mi comporterei diversamente... poi è cosi' dolce..."
Lei: "dolce????? ma lo conosci????? cmq non ti fare problemi se vuoi te lo presento"
Amica: "uno che ti fa quelle dichiarazioni... poi ricordati sempre che ha avuto coraggio"
Lei: "non ha fatto dichiarazioni si è "avventato" su di me... per il coraggio si ne ha avuto molto... ma comunque non mi tocca"
Amica: "basta... sei veramente senza cuore... l'ho sempre detto che sei cattiva!!!"
Lo shock. Sono rimasto sconvolto dalla crudelta delle donne, sapevo che fossero cattive ma fino a questo punto... cmq sono sicuro che in parte l'errore è mio, daltronde avevo dei dubbi e il suo feedback mi ha confermato tutto (sono stato troppo freddo, diretto e con la faccia come il chapet, troppo).
Mi evitava, era un mix di paura/snobbismo. Il mio orgoglio ha reagito con un maxi freeze-out. Indifferenza totale. Era diventata una sconosciuta. Mi salutava ed io la guardavo neglio occhi senza rispondere. Non la cercavo. Evitavo EC.
Dopo 2 settimane, vacanze di natale.
A natale la mia autostima è risalita anche grazie al fatto che ho sedotto totalmente e senza volerlo una 28 che stava nel mio gruppetto (2 donne + 7 uomini) durante la settimana bianca. Non ci sono andato a letto perché non mi attraeva. Se non mi piacciono non vado, anche se tutti mi fanno pressione. Sono selettivo (o coglione?).
Inizia il 2009 e l'università chiama.
Il primo giorno di università ero in macchina con un mio amico, in pace con il mondo. Arrivo e lei mi parcheggia a 2 macchine. Ci incontriamo per pura casualità. Mi saluta lei per prima (come sempre) io le rispondo un freddo "buon giorno". Sono più calmo ora, durante natale ho sbollentito l'orgoglio (fottutismo orgoglio...) ed ho aperto un altro set (ne parlerò in un'altro topic). Lei è più mansueta, avverto che non ha più paura di me. Ho 'freeze-outtato' anche troppo.
Mi guarda spesso a lezione, me lo dice un mio amico (io non mi giro a guardarla). E' bella come l'ultima volta che l'ho vista, anche meglio di quanto mi ricordassi. Il mio interesse torna a salire, non voglio mollare.
Due giorni dopo succede qualcosa di strano. Molto strano.
Lei è una tipa costante sono quasi 6 mesi che la vedo sedersi sempre nella stessa posizione con i due che le sbavano dietro, nell'ala destra. L'aula è divisa in due parti l'ala destra e l'ala sinistra. Anche io mi metto sempre nello stesso posto con i miei amici nell'ala sinistra. Quel giorno le si mette due file davanti a me (l'aula era vuota) sempre con i suoi due amici. Parla con i due, con la coda dell'occhio mi guarda. Cerca un EC che ho evitato. Dopo poco si gira guardando nel vuoto, i nostri occhi si incrociano e mi saluta con un "Ciao" le rispondo freddino "Buon giorno, come va?" lei: "bene, te?" io: "tutto ok". All'intervallo me ne vado a prendere un caffe con i miei amici e la ignoro. Quando torno i due erano soli, lei non c'era più. Si era spostata ed era tornata nella zona dell'aula che le piace di più. La parte destra. Da sola. Non ci ho capito niente. Mi ha voluto provocare e si è voluta rendere accessibile? Lei ed i suoi amici si ignoravano. A volte la guardavo. Si crea un piccolo varco tra 5-6 persone dove riesco a vedere solo i suoi occhi e lei i miei. Ci guardiamo per non sò quanto (più di 5 secondi). Voglio passarle vicino, voglio parlarle. Vado nella sua direzione ma il suo amico (che aveva capito tutto) la placca. La raggiunge prima di me.
Il giorno dopo (oggi) la rivedo ma solo per una ora di lezione, lei era già seduta in mezzo ad i suoi due soliti amici. Avevo l'impressione di essere osservato. Allora faccio un test, guardo nel vuoto nella parte opposta alla sua e dopo 2 secondi mi giro. Aveva il viso totalmente rivolto verso di me. Alla fine della lezione va a salutare un amico vicino a me, mi dà le spalle, lo sbaciucchia, dopo si mette di profilo e mi guarda con la coda dell'occhio. Mi provoca. Queste cose mi fanno impazzire...
Ed eccomi qua. Finito.
Scusate la lunghezza ma ho cercato di essere il più accurato possibile.
Dal basso della mia capacità seduttiva vi chiedo, che ne pensate? Che fare?
Considerate che fra una settimana e mezzo finiscono le lezioni e io non la rivedo più, dato che non seguiremo altri corsi insieme.

Loggato

Torello

  • SI-Reliable User
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 57

Re: L'ingegnera

« Risposta #1 del: 13 Gennaio 2009, 21:46:09 »

E' scientificamente dimostrato che una figa ad ingegneria fa diminuire l'entropia dell'universo...

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: L'ingegnera

« Risposta #2 del: 13 Gennaio 2009, 22:53:04 »

Secondo me, GFTOW. Oppure cerca di trovare qualche conoscenza in comune, e di scoprire che posti frequenta quando esce con gli amici. Con Facebook ci riuscirai di certo.

Ma intanto, GFTOW Wink

Loggato

a to z

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 11
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Roma
  • Posts: 422

Re: L'ingegnera

« Risposta #3 del: 13 Gennaio 2009, 23:01:13 »

Be innanzitutto mi azzardo a dare la spiegazione del tuo lungo post Buck, inizialmente le hai dimostrato interesse e quindi lei ci ha goduto, quindi se l'è cominciata a tirare in una maniera pazzesca e divertendosi alle tue spalle.
Quando però tu scopri che ti ha trattato male su facebook e cambi di conseguenza il tuo atteggiamento su di lei, nel suo cervelletto scatta qualcosa.
Da rammentare innanzitutto che lei non sa della tua scoperta, quindi il tuo comportamento risulta strano, anzi stranissimo.
Si domanda:
- come mai questo prima mi fa le avance e poi si comporta in modo freddo e distaccato?
- perché non sbrocca più per me?

La tipa ora ri-vuole quelle ri-conferme che le avevi dato prima del fatto accaduto, vuole di nuovo sentirsi desiderata.
Involontariamente hai applicato uno dei principi dell'assefuazione al piacere, che è "dare-togliere".
Se tu adesso ti ributti a "pesce" probabilmente le ridarai quelle conferme e lei si sentirà di nuovo soddisfatta.

Il COSIGLIO: come hai descritto la situazione non è facile per via del poco tempo che ti è rimasto, secondo me buttarti di nuovo sull'uscire insieme non sarebbe l'idea migliore, l'ideale sarebbe di dargli un po' di attenzione e poi ritirarsi, in modo che sia lei ad investire su di te....certo se riesci a capire che ci sta puoi anche tentare l'uscita.

Se poi non riesci a fartela non la "bruciare", a volte le tizie che abbiamo rimorchiato senza successo, possono ritornare anche risargiabili per tutta una serie di motivi che non sto qui a raccontarti per non allungare la cosa.

Il tutto ovviamente IMHO.

Falco

Loggato


"Un uomo può essere felice con qualsiasi donna purché non ne sia innamorato"  (O. Wilde)

falco

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 26
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 32
  • Residenza: abruzzo
  • Posts: 337

Re: L'ingegnera

« Risposta #4 del: 13 Gennaio 2009, 23:05:27 »

Citato da: a to z il 13 Gennaio 2009, 22:53:04

Ma intanto, GFTOW Wink

Ci provo, infatti ho un set aperto (ma ancora non in fase avanzata) con un'altra tipa. Più carina, più disponibile e più interessante. Ne parlerò in un'altro topic.
Il fatto è che questa ingegnera mi attira proprio... le ho sempre snobbate le ingegnere (e infatti mi hanno cercato loro)... ma questa mi attira troppo... qualcosa farò dato che non ho niente da perdere e fra 2 settimane non avremo più occasione di incontrarci.
Qualsiasi critica è ben accetta (non fatevi problemi con me), soprattutto per il futuro.

x Falco:
Grazie per il super consiglio, cercherò di non mandare tutto a "donne di facili costumi".

« Ultima modifica: 13 Gennaio 2009, 23:17:41 da Torello »

Loggato

Torello

  • SI-Reliable User
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 57

Re: L'ingegnera

« Risposta #5 del: 13 Gennaio 2009, 23:32:50 »

Citazione

Be innanzitutto mi azzardo a dare la spiegazione del tuo lungo post , inizialmente le hai dimostrato interesse e quindi lei ci ha goduto, quindi se l'è cominciata a tirare in una maniera pazzesca e divertendosi alle tue spalle.
Quando però tu scopri che ti ha trattato male su facebook e cambi di conseguenza il tuo atteggiamento su di lei, nel suo cervelletto scatta qualcosa.
Da rammentare innanzitutto che lei non sa della tua scoperta, quindi il tuo comportamento risulta strano, anzi stranissimo.
Si domanda:
- come mai questo prima mi fa le avance e poi si comporta in modo freddo e distaccato?
- perché non sbrocca più per me?

La tipa ora ri-vuole quelle ri-conferme che le avevi dato prima del fatto accaduto, vuole di nuovo sentirsi desiderata.
Involontariamente hai applicato uno dei principi dell'assefuazione al piacere, che è "dare-togliere".
Se tu adesso ti ributti a "pesce" probabilmente le ridarai quelle conferme e lei si sentirà di nuovo soddisfatta.

Ma sei sicuro che parlasse di te su feisbuc?intendo certo al 100%
Lo hai detto tu per primo essere circondata da molti tipi.

Loggato


HUSTLER 

<<None of us is as strong as all of us>>

hustler2k8

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Posts: 125

Re: L'ingegnera

« Risposta #6 del: 13 Gennaio 2009, 23:33:45 »

Citato da: hustler2k8 il 13 Gennaio 2009, 23:32:50

Ma sei sicuro che parlasse di te su feisbuc?intendo certo al 100%
Lo hai detto tu per primo essere circondata da molti tipi.

Si 100% perche l'ha scritto praticamente 1 ora dopo che ci ho parlato, era una reazione a caldo.

Loggato

Torello

  • SI-Reliable User
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 57

Re: L'ingegnera

« Risposta #7 del: 14 Gennaio 2009, 09:36:11 »

Sì ma non diamo troppa importanza a questa dichiarazione su facebook, si sa che le donne dicono una cosa e ne pensano un'altra... certo che però anche a me mi avrebbe fatto sbroccare  Grin

Loggato

player_one

  • Cacasenno
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: Roma
  • Posts: 26

Re: L'ingegnera

« Risposta #8 del: 14 Gennaio 2009, 12:52:50 »

Ciao,
come al solito saro' politicamente scorretto... non te la prendere troppo! Smile
Io non vedo nessuna traccia di cattiveria nel suo comportamento, è la sua amica che probabilmente è talmente priva di esperienza/ragazzi da considerare attraente il semplice fatto che tu (goffamente e in misura molto needy) sia andato ad aprirla...
Se l'ingegnera è carina, verrà aperta una volta al giorno da quando ha 14 anni! Cosa dovrebbe fare? Dare una possibilità A TUTTI quelli che la aprono? Impossibile. Quindi, a meno di non colpirla in qualche modo, ti scarta senza alcuna pietà o dubbio. E' importante fissarsi questo nel cervello: non puo' fare altrimenti, non è niente di "personale" con te a parte il fatto che non le sei piaciuto.

Scrivo questo non per scoraggiarti, ma perchè è importantissimo capire le dinamiche che stanno dietro i rifiuti. Altrimenti non riuscirai mai a disinnescarli.

Loggato


-eFFe-: quando parli di figa, mi trovi sempre Smile
TermYnator:Gli unici soggetti irrecuperabili sono i morti. Sei vivo? Allora esci, rimorchia e tromba! E se non è oggi, sarà domani.

Think globally, fuck locally!

Età: 36 37 38 39 anni

^X^

  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 252
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 1687

Re: L'ingegnera

« Risposta #9 del: 14 Gennaio 2009, 13:32:21 »

Citato da: ^X^ il 14 Gennaio 2009, 12:52:50

\Io non vedo nessuna traccia di cattiveria nel suo comportamento, è la sua amica che probabilmente è talmente priva di esperienza/ragazzi da considerare attraente il semplice fatto che tu (goffamente e in misura molto needy) sia andato ad aprirla...
Se l'ingegnera è carina, verrà aperta una volta al giorno da quando ha 14 anni! Cosa dovrebbe fare? Dare una possibilità A TUTTI quelli che la aprono? Impossibile. Quindi, a meno di non colpirla in qualche modo, ti scarta senza alcuna pietà o dubbio. E' importante fissarsi questo nel cervello: non puo' fare altrimenti, non è niente di "personale" con te a parte il fatto che non le sei piaciuto.

Scrivo questo non per scoraggiarti, ma perchè è importantissimo capire le dinamiche che stanno dietro i rifiuti. Altrimenti non riuscirai mai a disinnescarli.

Questo è uno di quei consigli di cui fare tesoro: badare alle motivazioni dietro ai comportamenti (le così dette dinamiche sociali),
e non focalizzarsi/fossilizzarsi sui comportamenti stessi.

 +1  Thumbs Up per ^X^

Loggato

pippo

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 19
  • Offline Offline
  • Posts: 121

Re: L'ingegnera

« Risposta #10 del: 14 Gennaio 2009, 17:05:53 »

Citato da: ^X^ il 14 Gennaio 2009, 12:52:50

Ciao,
come al solito saro' politicamente scorretto... non te la prendere troppo! Smile
Io non vedo nessuna traccia di cattiveria nel suo comportamento, è la sua amica che probabilmente è talmente priva di esperienza/ragazzi da considerare attraente il semplice fatto che tu (goffamente e in misura molto needy) sia andato ad aprirla...
Se l'ingegnera è carina, verrà aperta una volta al giorno da quando ha 14 anni! Cosa dovrebbe fare? Dare una possibilità A TUTTI quelli che la aprono? Impossibile. Quindi, a meno di non colpirla in qualche modo, ti scarta senza alcuna pietà o dubbio. E' importante fissarsi questo nel cervello: non puo' fare altrimenti, non è niente di "personale" con te a parte il fatto che non le sei piaciuto.

Scrivo questo non per scoraggiarti, ma perchè è importantissimo capire le dinamiche che stanno dietro i rifiuti. Altrimenti non riuscirai mai a disinnescarli.

Caro "^X^" ti stimo. La prima qualità che cerco in una persona è l'onesta diretta e brutale senza troppi fronzoli (altrimenti che onestà sarebbe...).
Grazie Smile
Avevo dei dubbi ad aprire il set proprio perché mi piaceva tropo, ero in un ambiente sfavorevolissimo e soprattutto non ho molta esperienza nell'aprire di botto dal nulla.
Ma bisogna comunque partire, farsi le ossa.
Male che và ci provo con l'amica per sfizio Cheesy (una hb6, ma grazie al seno prosperoso hb6+ Tongue)

Loggato

Torello

  • SI-Reliable User
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 57

Aggiornamenti

« Risposta #11 del: 19 Gennaio 2009, 14:06:34 »

Ho fatto un'altra mossa.
Molto probabilmente una cavolata... ma avevo voglia di sperimentare, tanto la faccia da culo non mi manca. Voglio imparare il più possibile e trarre il massimo da ogni esperienza.
Veniamo al dunque. Venerdi scorso le ho scritto una lettera dove dichiaravo apertamente la mia attrazione, le ho comprato una rosa, le ho messo la lettera e la rosa nel tergicristallo della macchina. E lei l'ha presa quando è tornata a casa.
Oggi l'ho rivista, l'ho totalmente ignorata. Non ho cercato EC. Calma totale. Salutavo tutti i miei amici e mi destreggiavo con il resto dei colleghi non calcolandola. Vedevo che era molto imbarazzata, aveva un comportamento non regolare (sorrisi, parlava moltissimo di nascosto con gli amici, provava a cercare EC, si e' stranamente isolata dai suoi amici).
IMHO credo che la lettera sia abbastanza toccante (ci sono molti riferimenti a dettagli piccolissimi della sua persona) l'ho ritagliata perfettamente dal profilo di facebook.
La lettera l'ho conclusa con questa frase: "Mi piacerebbe passare un pò di tempo insieme, liberi da quelle fredde mura dell’università. Non voglio aggredirti, voglio rispettarti e non ti chiederò di uscire. Se ne hai voglia sarai bravissima a farmelo capire. A te la scelta. Sentiti libera di fare ciò che vuoi."
Secondo voi che devo fare ora?
Vi ricordo che avro' altre 3 lezioni con lei e poi non la rivedo più.

PS: intanto per non rischiare di cadere in 1-itis ho aperto un set con un'altra (hb6.5), ci sono uscito ma non mi ha intrigato troppo (a me non piacciono le fattone, a prescindere dalla bellezza...), ne apriro' altri appena posso (sono sotto esame...)

PPS: ogni critica come sempre e' ben accetta

Loggato

Torello

  • SI-Reliable User
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 57
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: