Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Kino, questo sconosciuto...

(Letto 833 volte)

Kino, questo sconosciuto...

« del: 05 Maggio 2013, 15:37:24 »

Ok, questo è il mio primo post, mi perdonerete se mancherò di usare qualche acronimo (es. se dirò bella figa invece di hb7)... sto imparando!
Nella mia vita sono stato molto fortunato, essenzialmente per due fattori: aspetto fisico e vivere e lavorare nel centro storico di una delle città più turistiche d'Italia.
Parlo bene l'inglese... il resto potete immaginarlo.
Nonostante la quantità industriale di gnocca che mi è toccata grazie a questi fattori diciamo casuali, posso asserire che di seduzione non ci capisco nulla. Diciamo che non mi è mai servita.
Sono tendelzialmente un timido, ma riesco a 'buttarmi'

Loggato

Lazol

  • SI-Bannati
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 72

Re: Kino, questo sconosciuto...

« Risposta #1 del: 05 Maggio 2013, 15:40:31 »

Scusate, non ero pronto a postare... Finisco il discorso più tardi...maledetti smartphone!!

Loggato

Lazol

  • SI-Bannati
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 72

Re: Kino, questo sconosciuto...

« Risposta #2 del: 06 Maggio 2013, 04:33:39 »

continua dal primo post:

...quando ne vale la pena. Adesso sono sposato, e per cinque anni sono stato tranquillo.
Ora, lavoro da tre anni in un hotel e da quando sono lì c'è una giovane molto carina che lavora con me, la quale era troppo giovane quando entrai, ma che ora è alla soglia dei vent'anni... Qualche mese fa mi sono accorto che di tanto in tanto mi guardava negli occhi quando ci incrociavamo, così ho cominciato ad essere un pò più gentile del solito con lei. Man mano che il tempo passava il gioco di sguardi si è fatto sempre più evidente. Ho pure notato che, a differenza di prima, veniva sempre più spesso ben vestita e truccata.
Mi è quindi entrato il tarlo di lei in testa.
A un certo punto ho deciso che poteva bastare col gioco di sguardi e le ho chiesto di uscire.
Purtroppo, nonostante i buoni propositi di essere deciso, mi sono presentato in pessima forma, in balia di differenti forze che mi tiravano in direzioni opposte (sono sposato, è ancora troppo piccola, lavoriamo insieme, e chi più ne ha più ne metta).
Lei ha rifiutato, ma con una buona scusa. Infatti le avevo chiesto di vedersi la sera dopo il lavoro, lei finiva alle 23, e alle 9 della mattina dopo doveva rientrare. Io le ho anche chiesto se era un no perchè non era un buon giorno o perchè non era una buona idea, e lei ha confermato che non era un buon giorno.
La settimana dopo copriva una in ferie, così non ho potuto chiederglielo (anche se mi ha praticamente detto che altrimenti sarebba uscita).
Le due settimane successive ero io che non potevo, e così non gliel ho chiesto. Ho notato però che non solo il gioco di sguardi si era affievolito, ma che nemmeno si vestiva e si truccava come prima.
Ho pensato allora che fosse la classica tipa a cui bastava avermi sedotto, e che quindi aveva già ottenuto ciò che voleva. Poco male. Però mi piace, e mi piace parecchio.
In più non avevo ancora riscosso un no fermo. Così ieri mi sono rifatto sotto e l'ho invitata per venerdì prossimo, che siamo liberi tutti e due. Lei, mentre stava dicendo di sì, ha letteralmente virato su un "forse".
Insomma è indecisa, e ha tutte le ragioni di esserlo.
Ora però vengo al titolo del post.
Grazie a questo sito ho scoperto il kino, che non sapevo neppure esistesse. Con ogni donna che ho avuto sono sempre passato dalla chiacchera al kclose senza mai sfiorarla prima.
Se ho ben capito questo kino serve a portare la donna a "ragionare" con le emozioni invece che col cervello.
Ho letto anche che è un arma molto potente, così ho deciso di provarla.
Sono partito con esperimento per saggiarne l'efficacia (e per trovare il coraggio), applicandolo ad un altra lavorante più matura, sposata, non male, ma che non mi tromberei: le ho toccato il braccio mentre parlavamo. Risultato: non me la stacco più di dosso, e ora lei fa kino con me (mi tocca scappare...). Grandioso, funziona, mi son detto.
Così ieri, prima di lasciare il lavoro, l'ho vista al front desk in piedi accanto alla collega seduta al computer, mi sono avvicinato a lei, che mi dava le spalle e, con estrema delicatezza, le ho appoggiato la mano sulla schiena, con la "scusa" di prendere una penna che era davanti a lei sul banco.
Trascorsa la frazione di secondo necessaria all'informazione per raggiungere il suo cervello, ha avuto uno scatto di reni, impercettibile per la collega seduta, ma che io ho sentito benissimo. Uno scatto tipo quando ti appoggiano la lattina di coca gelata sulla pelle calda in piscina (di minore intensità ovviamente).
Insomma, ho avuto la sensazione che non sia stata una mossa per spostarsi, ma una reazione a una sensazione forte. Il fatto che mi abbia salutato col sorriso, come sempre, me ne è sembrata una conferma.
La domanda che ho per voi è: è davvero così potente il kino?
Faccio bene a spingerla in questo senso, visto che penso che lei sia in qualche modo attratta da me ma ancora non mi veda da un punto di vista sessuale?

Loggato

Lazol

  • SI-Bannati
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 72

Re: Kino, questo sconosciuto...

« Risposta #3 del: 06 Maggio 2013, 06:34:33 »

Sul kino è stato scritto molto qua dentro. Il mio orientamento personale, come di altri, è che non ha tutta questa importanza come molti credono. Se una donna reagisce positivamente al contatto fisico è perché ci ha GIÀ accettato, non perché il tocco abbia creato attrazione magicamente dal nulla.
Instaurare un dialogo fisico con il target è certamente importante, ma altro non è che la conseguenza di una interazione svolta bene fin lì. Il caso classico è quando nel corso di un' uscita, si prende la mano alla tipa, la quale, se non si ritrae, è pronta per essere baciata : se si arriva lì, è perché la si è sedotta con quanto fatto fin lì, non certo perché le si è preso la mano. Quindi, anche nel tuo caso, occorre che ci esci e te la giochi. Spero di esserti stato utile.

S.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: Kino, questo sconosciuto...

« Risposta #4 del: 06 Maggio 2013, 09:34:47 »

Tolto il kino, che è il minimo del problema, mi permetto di aggiungere che:

Citato da: Lazol il 06 Maggio 2013, 04:33:39

sono sposato, è ancora troppo piccola, lavoriamo insieme

lavoriamo insieme = io mi autodissuaderei per quello. In passato ne ho pagate di beghe.

sono sposato = mi trovi d'accordo, ma non perchè sei "sposato". Se ami tua moglie e i tuoi figli, devi valutare in base a questa cosa che sto per scrivere:

è ancora troppo piccola

La differenza 20-40 non è affatto un problema a seconda delle condizioni che seguono.
Una femmina di 20 anni è "piccola"

a) se è in fase di montone genetico, ancora "ragazzina" e quindi è attratta dai semicoetanei per ragioni fisiche e basta. Gioca (anche con te) e si ritrae con estrema facilità. Una vera bimba capricciosa. Può avere un carattere non formato che la potrebbe portare a non essere discreta. Va a finire che ti giochi matrimonio, figliuoli e lavoro. Se dici che non hai mai avuto problemi con le donne non andarti a impelagare in una situazione del genere perchè in questa condizione è rischiosissima.

b) se ha superato la fase di cui sopra è una donna. Non significa che non abbia più le stesse caratteristiche, ma la maturità femminile sta prendendo il sopravvento attenuandole parecchio, rendendola piu strategica sui sui bisogni e di conseguenza anche più discreta. Ma questo non esclude del tutto i rischi del punto a.

Ora osservala, cerca di capire e carpirne gli elementi e valuta di conseguenza, mettendo sempre in conto se valga la pena.... anche se mi sa che la tua scelta l hai gia fatta..... Smile

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Kino, questo sconosciuto...

« Risposta #5 del: 07 Maggio 2013, 15:06:34 »

Grazie per le risposte

@Shark72
Capisco cosa dici, ma io non mi riferivo al contatto palesemente voluto, ma a quello apparentemente casuale, attuato con lo scopo di dare al target uno 'shot' di adrenalina (o endorfine o chissá che altro).
Da quello che ho letto sembra che  Termynator dia importanza a tutto questo: quando parla del far notare al target un particolare del suo anello allo scopo di farsi avvicinare la mano per toccarla, ad esempio.
Mistery (il cui "metodo" non mi piace però, sia chiaro)
teorizza addirittura il boob e pussy-kino, tra il serio e il faceto (divertente comunque il filmato che si trova su youtube), ma il concetto è sempre quello.

@Spartacvs
Lei è certamente nel gruppo a: una bambina. Capricciosa o no però, è tutto da vedere...io penso che lei abbia cominciato il gioco di sguardi per gioco, ma non si aspettasse minimamente che io mi facessi avanti per davvero.
Io non dimostro la mia età, e ho ancora cartucce da sparare anche con le fanciulle in montone genetico...
Lei appare non interessata non solo ai ragazzi, ma a niente in particolare.
Questa sua, diciamo, apaticità, però, contrasta con molti elementi che ho avuto modo di osservare nel tempo: la sua affidabilità assoluta sul lavoro, alcune deduzioni tutt'altro che scontate, la sua capacità di adattarsi alle situazioni in cui si trova.
In più c'è stato quello scatto sul kino a sorpresa, trascurabile secondo te, che a me invece ha aperto un mondo insospettato: la sua estrema sensibilità fisica.
In pratica la seduzione tramite il gioco dei contrasti, che dovrei fare io a lei, la sta facendo lei a me.
Una così, in gioventù, mi avrebbe fatto perdere la testa e, complice la mia ingenua convinzione che 'la sincerità paga sempre' e il mio essere prevedibile fino al parossismo, non me l'avrebbe data nemmeno sotto tortura.
Lei gioca? Può darsi.
Mi da però la sensazione di essere REALMENTE indecisa.
Perchè anche se posso piacerle, lei può pensare: ma questo, che cos'à da darmi (a parte un po' d'uccello)?
Cioè che sicurezze può aspettarsi da me (Termypensiero osare+rassicurare)?
Nessuna. Ecco perchè il game è complicato per me.
A meno che le metta un tarlo sul fatto che potrei anche mollare tutto per lei, ma così il gioco si farebbe pesante... oppure, come dicono, in guerra e in amore è tutto permesso?

Ieri ero sul punto di mollare, so che sarebbe la cosa migliore da fare, ma è dura finchè lei non mi da un no deciso.
In più, guarda caso, ieri mia moglie mi ha detto che il prossimo weekend (cioè non questo, ma quello dopo), se ne va da sua madre con la bimba.
Libertà totale, dunque.

Cosa mi consigliereste di fare ora?

a) chiderle se il "forse" è un si o no per venerdì (insistere-pressare)
b) provare a sorprenderla non chiedendeglielo (aspettare)
c) sorprenderla due volte: non chiederglielo e presentarsi a sorpresa alle 23 di sabato, quando esce da lavorare, sola, e baciarla.
d) nessuna delle precenti (consiglio please!!)

Grazie!!!

Loggato

Lazol

  • SI-Bannati
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 72

Re: Kino, questo sconosciuto...

« Risposta #6 del: 07 Maggio 2013, 20:36:45 »

Citato da: Lazol il 07 Maggio 2013, 15:06:34

Grazie per le risposte

Cosa mi consigliereste di fare ora?

a) chiderle se il "forse" è un si o no per venerdì (insistere-pressare)
b) provare a sorprenderla non chiedendeglielo (aspettare)
c) sorprenderla due volte: non chiederglielo e presentarsi a sorpresa alle 23 di sabato, quando esce da lavorare, sola, e baciarla.
d) nessuna delle precenti (consiglio please!!)

Grazie!!!

a) A Roma se dice che quanno na signora dice "no" è "si", quanno dice "forse" è "no" e quanno dice subbito "si" nun è na Signora.

b) resti col dubbio? mah....

c) un bacio così, senza una certa escalation e determinte attrazioni pregresse è un azzardo a rischio scenate davanti a lavoro.

Secondo me in cuor tuo hai gia deciso che quando tua moglie non ci sarà, agirai.
Lei non ha niente da perdere, tu tutto quanto.
Se proprio devi farlo agisci con cautela, costruisci un'occasione vera e distante dai luoghi abituali ove si senta a suo agio, crea serenità, comfort, e in un modo che, anche se vi troviate da soli, ci sia sempre la possibilità di mettere la toppa nel caso si ritragga inorridita quando tenterai il tuo bacio e quindi possiate considerare il tutto come il futto di un equivoco giocoso (pare facile eh?).

Ma a Roma se dice pure che "La toppa è peggio der buco".

Mo vado a magnà.

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Kino, questo sconosciuto...

« Risposta #7 del: 07 Maggio 2013, 21:14:15 »

Mi piace quello che se dice a Roma ahaha...
Giusto così, me ne resto col forse e mi ritiro dal game, finchè sono in tempo...bisogna saper perdere.
Mi girano un po' le palle di essere cascato nella rete della pisserina (questa è per i fiorentini, invece), ma tant'è.
Non è vero che avevo già deciso per quando avrò casa libera, vado piuttosto a sensazioni del momento, e ora non sono buone. Toppe poi, propio no... è come darsi un secondo palo in faccia da soli.
Penso che mi godrò la casa in mutande, accumulando i piatti sporchi, birrozzo e rutto libero, come ai bei tempi.
Alla faccia della topa, una volta tanto!
Grazie per le risposte, posterò in caso di novità.

Loggato

Lazol

  • SI-Bannati
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 72
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: