Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Gestire e scaricare le emozioni.

(Letto 880 volte)

Gestire e scaricare le emozioni.

« del: 09 Ottobre 2009, 09:01:50 »

Come fate voi a gestire e scaricare le emozioni durante il sarge?
Mi spiego meglio... quando apro con una ragazza o un set che sia, ci sono tutti quei pensieri ed emozioni di cui spesso parliamo legati alla paura del rifiuto o di fare brutta figura ecc... ma quale attore del teatro della seduzione cerco di non far vedere nulla o meglio di far vedere quello che al momento mi sembra più opportuno... poi si inizia il bla bla bla mix routine ecc... e lì la paura di non saper come continuare, o dimenticarsi la routine o non congliere dei segnali... ma ancora una volta si deve nascondere e si prosegue... controlliamo il nostro linguaggio del corpo, il modo di parlare, il nostro atteggiamento ma in questo modo non possiamo esprimere fisicamente quello che ci frulla per la testa. Alla fine io ho la sensazione di essere chiuso in un abito bello che mi stà scomodo che non mi fà liberare le emozioni... e alla fine della recita sono esausto.
Spero di essere riuscito a spiegarmi. Voi come fate??

Loggato

voviclod

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 61

Re: Gestire e scaricare le emozioni.

« Risposta #1 del: 09 Ottobre 2009, 17:04:02 »

Citato da: voviclod il 09 Ottobre 2009, 09:01:50

Come fate voi a gestire e scaricare le emozioni durante il sarge?
Mi spiego meglio... quando apro con una ragazza o un set che sia, ci sono tutti quei pensieri ed emozioni di cui spesso parliamo legati alla paura del rifiuto o di fare brutta figura ecc... ma quale attore del teatro della seduzione cerco di non far vedere nulla o meglio di far vedere quello che al momento mi sembra più opportuno... poi si inizia il bla bla bla mix routine ecc... e lì la paura di non saper come continuare, o dimenticarsi la routine o non congliere dei segnali... ma ancora una volta si deve nascondere e si prosegue... controlliamo il nostro linguaggio del corpo, il modo di parlare, il nostro atteggiamento ma in questo modo non possiamo esprimere fisicamente quello che ci frulla per la testa. Alla fine io ho la sensazione di essere chiuso in un abito bello che mi stà scomodo che non mi fà liberare le emozioni... e alla fine della recita sono esausto.
Spero di essere riuscito a spiegarmi. Voi come fate??

Il tuo problema è dovuto alla metodologia di miglioramento che usi.
Capisco che sia più divertente partire sotto l'ebbrezza del saper qualcosa di nuovo, ma così facendo, ti trovi a dover imparare qualcosa che ancora non conosci, nel bel mezzo di una gara.
E' come se un tizio che non ha mai fatto a botte al quale hanno detto:
"per mettere KO uno, gli tiri una papagna sotto il mento",
andasse a Las Vegas è pretendesse di salire sul ring per mettere KO Tyson...

PRIMA di andare sul campo, devi padroneggiare lo stile.
Il che implica che ti sei piazzato di fronte ad uno specchio PER ORE, in modo da muoverti naturalmente come desideri muoverti. Idem per il parlato, e tutto il resto.
Altrimenti, continuerai a doverti misurare con te stesso, mentre la Tyson di turno ti mette KO.  Smile

TermYnator

« Ultima modifica: 09 Ottobre 2009, 17:08:56 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005

Re: Gestire e scaricare le emozioni.

« Risposta #2 del: 12 Ottobre 2009, 11:43:11 »

Secondo me, l'istinto plasmato da decine di migliaia di anni di evoluzione, ti può guidare in ciò che è giusto.
Cioè, tu non puoi fare esattamente come termy, e nemmeno io o altri, perchè ognuno è unico, irripetibile ed uguale solo a se stesso, quello che devi fare è capire il METODO, e poi adattarlo a te.
Il concetto del vestito calza a pennello, tu indossi un'abito tagliato su misura per termy, il quale con quell'abito ci sta perfettamente, si muove libero e gli cade sempre perfetto.
Ma tu non sei lui, quindi devi prendere lo stile, la stoffa ed il taglio di quell'abito, ma tagliandolo sulle TUE misure e con un colore adatto al tuo carattere, solo così ottieni un risultato come il suo.
Mettere il suo e lamentarsi che ci stai scomodo è normale, mettere il tuo che gli somiglia mostruosamente ma è tagliato su misura per te, vuol dire avere un'abito perfetto.
IMHO!

Loggato


per la forza di volontà che ci metti nel superarti sempre©beeblebrox
Sono convinto che ce la farai©^X^
Bello come descrivi il sesso, dovrebbe essere sempre così©Acqua
Sei una splendida persona, dentro, fuori e ricoperto@Amica
Ottimo osservatore@Termynetor
Si vede che stai diventando forte. Continua così e tra poco ce l' avrai fatta@Shark
mi piaci, uno che dice le cose dirette come stanno, fanculo il politically correct @Kleos
Sfigatto è uno che ci prova incessamente a differenza di moltissimi altri @ SunBeam

Micione

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 119
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 44
  • Residenza: Terra di mezzo
  • Posts: 2334
  • In hoc signo vinces (§)

Re: Gestire e scaricare le emozioni.

« Risposta #3 del: 17 Ottobre 2009, 11:58:38 »

Citato da: sfigatto il 12 Ottobre 2009, 11:43:11

Secondo me, l'istinto plasmato da decine di migliaia di anni di evoluzione, ti può guidare in ciò che è giusto.
Cioè, tu non puoi fare esattamente come termy, e nemmeno io o altri, perchè ognuno è unico, irripetibile ed uguale solo a se stesso, quello che devi fare è capire il METODO, e poi adattarlo a te.
Il concetto del vestito calza a pennello, tu indossi un'abito tagliato su misura per termy, il quale con quell'abito ci sta perfettamente, si muove libero e gli cade sempre perfetto.
Ma tu non sei lui, quindi devi prendere lo stile, la stoffa ed il taglio di quell'abito, ma tagliandolo sulle TUE misure e con un colore adatto al tuo carattere, solo così ottieni un risultato come il suo.
Mettere il suo e lamentarsi che ci stai scomodo è normale, mettere il tuo che gli somiglia mostruosamente ma è tagliato su misura per te, vuol dire avere un'abito perfetto.
IMHO!

+ Thumbs Up

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: