Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Friend Zone...considerazioni in merito a questo caso specifico

(Letto 768 volte)

Friend Zone...considerazioni in merito a questo caso specifico

« del: 29 Luglio 2009, 11:34:33 »

(Ha un preambolo "lunghino"  Grin)

Antefatti:
ho conosciuto un paio di mesi fa una ragazza con la quale inizialmente non avevo intenzioni "bellicose". parlando quando ci si incontrava e chattando su msn ho iniziato ad interessarmi a lei e quindi ho iniziato a giocare optando per utilizzare uno stile diverso dal mio solito (basato soprattutto sul c&f e il disinteresse attivo) e puntando per uno molto più diretto
le risposte da parte sua sono state positive...il day2 è stato proposto da lei (una domenica mi ha scritto: "che fai stasera? ci vediamo per una bevuta?")...l'incontro è stato piacevole ma non culminato in nessun tipo di chiusura "fisica"...nei giorni dopo, causa sua imminente laurea, ci siamo sentiti solo telefonicamente e sempre in modo piacevole programmando una successiva uscita per un sushi o una pizza

Il 1° Fatto:
dopo la laurea (il sabato) ho cambiato nuovamente marcia chiedendole di vederci per quella seconda uscita programmata giorni prima e la sua risposta inizialmente positiva si è trasformata nel giro di pochi istanti in un "certo!potremmo dirlo anche agli altri"
alla mia successiva precisazione a proposito di una uscita "tete-a-tete" è finalmente venuta a galla la verità, che altro non era che ero finito in zona amicizia
le testuali parole non le ricordo ma il senso era che con me stava bene, che si divertiva, che era stata chiara nel farmi sempre capire che "non ce n'era con me", che non voleva illudermi, bla bla bla...
la mia risposta è stata molto cortese ma decisa: le  ho fatto capire che comprendevo il suo punto di vista, che non c'erano problemi ma allo stesso tempo che il mio atteggiamento da quel momento sarebbe per forza di cose cambiato...
(Considerazioni sul fatto: a parer mio una ragazza che ti invita a uscire...che quando le dici "ho voglia di baciarti" non a una piega e sorride...o che quando le dici "sono stato bene stasera vorrei rivederti" accetta subito.......non è una ragazza che cerca di farti capire che non è interessata...ma comunque...)

per una serie di coincidenze, mentre accadeva questo, approfondivo l'amicizia con una delle sue migliori amiche (HB2), conosciuta un paio di sere prima proprio alla festa di laurea di quella (HB1)...una ragazza molto divertente e carina con la quale sono entrato subito in sintonia e con la quale tutt'ora sono in contatto

un paio di giorni dopo (il lunedi) il FATTO, esattamente 3 minuti e mezzo dopo aver cominciato a messaggiarmi con la HB2, mi scrive la HB1 come nulla fosse parlando di aria fritta: sbagliando o no la mia risposta è stata piuttosto fredda (mentre dall'altra parte ero particolarmente ispirato e brillante nella conversazione con la HB2) e lei lo ha notato ma ho lasciato cadere la conversazione nel vuoto senza dare spiegazioni

Il 2° Fatto:
a cena da amici il giorno dopo (martedi) parlando con una mia amica, che conosce HB1 ma totalmente ignara di quello che era successo, le dico "sai ho conosciuto una ragazza carina simpatica ecc...è una amica di HB1"
la sua risposta, ridendo, è stata "lo so! me lo ha detto HB1!"
non ho voluto approfondire come quando e perchè le ha detto questo ma nella mia testa è si è accesa la lampadina e ho pensato "perchè ha dovuto parlarle e raccontarle questo?...sarà mica un pizzico di gelosia?"

ieri sera ho incontrato HB1 con delle amiche (e io altrettanto con amici che la conoscono) in un locale e dopo un paio di frecciatine velate sugli ingegneri il discorso è finito sulle vacanze passate, in particolare sul weekend trascorso in liguria.
di preciso non so chi ha cominciato il discorso ma a un certo punto le è stata posta la richiesta "sabato saremo ad alassio consigliaci dei locali per un aperitivo..." e la sua risposta, inizialmente girata verso i miei amici e finita verso di me è stata "non saprei dove consigliarvi...sentiamoci in questi giorni così vi dico.........beh tu puoi sempre mandare un messaggio a HB2 no?!" (con sguardo tutt'altro che innocente)
la mia risposta è stata "ottimo consiglio infatti le ho già scritto x chiederle anche per il ristorante"

dopo questo scambio di battute con tensione visibile soprattutto nelle facce dei nostri amici (a me invece divertiva molto questa cosa) ci hanno salutati e sono andate a casa

Alla luce dei fatti raccontati (lunghi ma, per le tempistiche, pure troppo riassunti) la mia idea è di evitare ogni tipo di contatto con la HB1 se non, come ieri, quelli accidentali e proseguire nel gioco con la HB2 (che comunque noto molto "frenata"...)

Se avete suggerimenti o considerazioni da farmi...sono assolutemente ben ben ben accetti  Knuppel Knuppel Grin

Loggato

The DJ

  • CSI-4-Iced
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: N/A
  • Posts: 177

Re: Friend Zone...considerazioni in merito a questo caso specifico

« Risposta #1 del: 29 Luglio 2009, 13:08:53 »

Dimentichi il fatto che le amiche delle amiche, possono diventare nostre amiche ma in primis sono amiche tra di loro.
E' evidente che si parlano..e han parlato di te..
poi cosa hanno in testa non lo possiamo sapere.

Il fatto che ne han parlato cosi' alla svelta e senza fronzoli non e' un buon segno di interesse:
ne da parte di HB2.. perche' se vogliono approffondire con l'amico dell'amica lo fanno in silenzio..
ne da parte di HB1.. ha un rapporto diretto con  HB2 ma non gli hai mai manifestato interesse nei tuoi confronti.. altrimenti HB2 non si sarebbe mossa o non lo avrebbe fatto alla luce del sole.

Loggato


Donna de quarant'anni buttela a fiume co' tutti li panni. (proverbio romano)

maxcavezzi

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 49
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Residenza: genova
  • Posts: 1118
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: