Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Dall'opener al comfort...ma come?

(Letto 2602 volte)

Dall'opener al comfort...ma come?

« del: 29 Marzo 2009, 17:40:52 »

Inizio col descrivere la situazione così vediamo se qualcuno ha dei consigli giusti.

Situation: io e alterego eravamo al cartooncomics di milano, la fiera del fumetto. Bene, abbiamo unito l'utile al dilettevole e visto che c'arano diverse girls tra-vestite da personaggi dei manga giapponesi, personaggi di videogiochi ecc. ecc. Quindi, ci siamo messi ad aprire a destra e manca! Va da se che non essendo travestiti, non avevamo moltissimi DHV gratuiti.

In questo caso siamo stati anche facilitati, perché aprire così in un contesto del genere non richiede un grande sforzo. Basta chiedere di fare una foto insieme alla tipa, dicendoli che ti piace come è vestita, anche se non ti frega, ma ti interessa solo lei  Wink

Fin qui niente da dire, sinceramente abbiamo fatto un 7-8 aperture a testa senza prendere manco C&B  Rolling Eyes
Minchia che figata direte!!
Vabbè, mica tanto, perché come ha detto qualcuno andare ad aprire è veramente divertente, ma poi arrivare a chiudere ciò che si apre... come quando si dice tra il dire e il fare!

Quindi la richiesta di aiuto è in questo senso: come si continua dall'apertura al confort? In particolare, aldilà del concetto generale che conosco, voglio dire: come fate voi?

Improvvisate?
Vi preparate dei discorsi canned... magari degli evergreen, quindi adatti ad ogni situazione?
Prendete dal contesto?
Cercate di improvvisare una specie di spettacolo di teatro, dove il protagonista siete voi?
Usate, per caso Grin, un metodo in particolare?

Poi: mi hanno consigliato l'esercizio con il vocabolario, di parlare con parole pescate a caso.
Qualcuno ha esempi tipo questo, voglio dire, esercizi da fare, da darmi.

Infine, credo che queste cose siano state chieste 100 volte, allora come le trovo nel forum? Mi date qualche link, please  Exclamation

« Ultima modifica: 29 Marzo 2009, 17:45:29 da SilverS »

Loggato


Primo allievo ufficiale di Termynator

SilverS

  • SI-Reliable User
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 45
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 46
  • Residenza: Milano
  • Posts: 310

Re: Dall'opener al comfort...ma come?

« Risposta #1 del: 29 Marzo 2009, 20:50:42 »

Citato da: SilverS il 29 Marzo 2009, 17:40:52

Infine, credo che queste cose siano state chieste 100 volte, allora come le trovo nel forum? Mi date qualche link, please  Exclamation

Ciao SilverS,
sono contento che ti stai applicando. La domanda che fai testimonia che evidentemente stai superando le prime difficoltà e ti stai socntrando con quelle di secondo livello.

Ti consiglio vivamente di leggere il TermYpensiero, è nel best of.
E' una lettura lunga, in alcuni punti difficile, ma piacevole e soprattutto UTILE. Lì troverai le risposte alle tue attuali domande e molto probabilmente anche a quelle future.

Non aspettarti che qualcuno ti dica "cosa fare". Sei tu che devi spaccarti la schiena per capirlo.

Acqua

Loggato


Whenever you find yourself on the side of the majority, it is time to pause and reflect. - M. Twain
__________________

http://pieroit.org/blog
__________________

100% Maschio Alphonso

Acqua

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = -353
  • Offline Offline
  • Posts: 2831
  • P-ano

Re: Dall'opener al comfort...ma come?

« Risposta #2 del: 29 Marzo 2009, 21:34:52 »

 ti consiglio di applicare ( non solo nella seduzione ) la  Coerenza di ciò che vuoi fare e dire veramente in quel preciso attimo.

personalmente improvviso sempre , sembra difficile ma ti assicuro che non lo è...

basta fare pratica e stare tranquillo.

Mostrando,Facendo e Dicendo quello che vuoi fare e dire veramente , sarai invicibile , perchè allo stesso tempo non hai paura di dimostrare verbalmente e fisicamente  quello che provi dentro..che sia negativo o positivo non importa, ti stai esponendo e non hai paura di metterti a nudo....

quindi sei nudo e crudo.

questa si chiama autostima

questo si chiama essere  cristallino sincero e puro nel bene e nel male... questa è pura DHV.

i canned non servono a una sega....

quando vuoi sedurre (e non solo ) devi essere sempre COERENTE [ non smetterò mai di dirlo ] ....

il miglior metodo...e trovarlo dentro di tè...
è inutile che cerchi di usare metodi che non sono tuoi , non servono a niente....
ti aiutano solamente a sbloccarti inizialmente....

quando avrai una relazione con una donna... non ci sarà "il metodo del caxxo"... ci sarai tu.

fanculo ai metodi.

inizia a capire il potenziale e la forza che hai dentro.

ogni essere umano ha il potere di ottenre qualsiasi cosa.

inizia a fare il caxxo che ti pare e fottiti il mondo.

fottersi il mondo è come avere 10 orgasmi tutti assieme.

te lo dico come esperienza personale.

non pensare troppo a quello che devi fare...non spappolarti il cervello con cosa devi dire prima o dopo....

AGISCI con tranquillità ...

ti assicuro che "agendo" , arriverai a risultati che non ti saresti mai aspettato.

Loggato


- Io appartengo al Guerrierio in cui la vecchia via si è unita alla nuova

- Non esiste sconfitta nel cuore di chi LOTTA!


Knives,Nat,Axel,zak,asufel,kyros,bluesky.
Sempre nel mio Heart.

lu

  • ( ) )======D
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 325
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: Another Dimension
  • Posts: 1746

Re: Dall'opener al comfort...ma come?

« Risposta #3 del: 29 Marzo 2009, 21:37:04 »

CIao silvers.

Intanto sono d'accordo con quanto ti ha detto Acqua. Non troverai la risposta alla tua domanda, nella quale chiedi praticamente come faccio a sedurre una ragazza... Tongue Cool

Inizialmente, devi fare un passo alla volta. Non puoi certo pretendere la prossima volta che esci di arrivare al comfort senza picchiare prima la testa. E questo lo sai. Quindi, step by step.  Wink

Io del materiale canned me lo sono preparato per superare le prima fasi. Prova e vedi come va. Alla fine su tutto bisogna tentare e provare.

IMHO

Zlatan

Loggato


Kant, Dylan, Bonnie, Reaper, Delbuon, link, intrepido, Extreme, bagnoale, sexypit, omega, Sunbeam, alpine, zak, Ags, thirsty, Ozio, scrat, Pitix, Anrea, hitch, Partyboy, William, MrPsycho, Andy, Alfasigma, JohnH, Lupin, Dante1982, DocSleazo, Ivanilgrande, Sombrero, G-Key, Narciso, eFFe, Fabrix, Ruby, Lovedreamer, Innerlight, Brandon, Nat, Seeker, SAKU39, Estìlo/james.mar, Poncho, Silvers, Cassim, Neij, Trombler, AlterEgo, Winner, TermYnator, ErDandi, ErFreddo, Yowriter, erick.83, Smooth, Edward Bloom, doppiume, Nuke, Alfaleph, Acqua, Dan, Dr Jerry, Alex de Large, Mailin, Nova99, Escalus, a to z, Athos, Zheeno, Torello, Blackhat, PaladinoFugace, Voltarecchie, Sunrise, hustler2k8, Zerg010, Guy Montag, Hancock, Social_Hacker, Hitman, pippo, Humanist & Pivot, Boyz, RK, Festadanzante, Shark72, Kleos. Expeausition, MVA, Neo1987, Spider



II TermYraduno: "AlY' Papà e i 40 Marpioni". Io c'ero.


Ogni ostacolo che si pone tra te e i tuoi sogni non è altro che una prova per verificare quanto veramente desideri raggiungerli


Se le persone che non si comprendono, comprendessero almeno di non comprendersi, si comprenderebbero meglio di quando, non comprendendosi, non comprendono nemmeno che non si comprendono - Gustave Ichheiser

zlatan

  • 100% Key Joker
  • SI-Reliable User
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 223
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 2855
  • Only god can judge me

Re: Dall'opener al comfort...ma come?

« Risposta #4 del: 30 Marzo 2009, 18:14:27 »

Grazie a tutti ragazzi per le risposte molto utili e guarda caso anche convergenti.

@acqua: m rileggo il TermYpensiero, grazie del consiglio! Ma l'ho anche letto e lo trovo geniale, ma per metterlo in pratica ti devi veramente spaccare la schiena! Comunque alla fine è anche vero che con niente non si fa niente.

@lu: sempre dritto al cuore del problema. Mi riconfermi quel post indimenticabile "essere sicuri di sè farà la differenza". Grazie di esistere fratello! Grazie di cuore!!

@zatlan: credo che alla fine questo sia un piccolo esempio di come tutti chiedano la stessa cosa in forma diversa. Voglio dire che a volte si cerca la famosa "pappa scodellata", quando invece l'unica strada vera è farsi il culo.
L'ho inquadrato meglio sia per ricordarlo a me stesso, sia per chiunque tenda a sottovalutarlo, cosa che mi sembra succeda spesso tra i nuovi arrivati.

 

Loggato


Primo allievo ufficiale di Termynator

SilverS

  • SI-Reliable User
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 45
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 46
  • Residenza: Milano
  • Posts: 310

Re: Dall'opener al comfort...ma come?

« Risposta #5 del: 30 Marzo 2009, 18:25:12 »

Citato da: SilverS il 30 Marzo 2009, 18:14:27

@lu: sempre dritto al cuore del problema. Mi riconfermi quel post indimenticabile "essere sicuri di sè farà la differenza". Grazie di esistere fratello! Grazie di cuore!!

grazie a te fratello! sempre a disposizione!  Smile

Loggato


- Io appartengo al Guerrierio in cui la vecchia via si è unita alla nuova

- Non esiste sconfitta nel cuore di chi LOTTA!


Knives,Nat,Axel,zak,asufel,kyros,bluesky.
Sempre nel mio Heart.

lu

  • ( ) )======D
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 325
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: Another Dimension
  • Posts: 1746

Re: Dall'opener al comfort...ma come?

« Risposta #6 del: 31 Marzo 2009, 00:21:09 »

D'accordo con gli altri. Credo che la differenza tra chi riesce a parlare con chiunque e chi ha bisogno di routine per farlo, è che i primi riescono a capire se in una particolare situazione quello che si sta dicendo è una escrementata integerrima oppure no.

Non che ti accusi di fare escrementate particolari, ma ad esempio nel caso tuo, non sarei andato mai dalle tipe con la scusa della foto...

Non è proprio sta cosa figa da fare. Si può fare di meglio. Ovvio che poi dalla foto, virare il discorso su qualcos'altro risulta un po' innaturale. Si può fare, ma perché non approcciare ad esempio scherzando sul suo personaggio o qualcosa di simile?

Sono sicuro che se siete appassionati di fumetti avreste migliaia di giochi di battute a tema da inventare.

Loggato


"Sunbeam: il porco per antonomasia." -TermYnator
"Mai sottovalutare la stupidità femminile." -ex ragazza

SunBeam

  • SI-Creators
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 329
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Monte di Venere
  • Posts: 4866
  • WWW

Re: Dall'opener al comfort...ma come?

« Risposta #7 del: 31 Marzo 2009, 08:05:45 »

Citato da: SunBeam il 31 Marzo 2009, 00:21:09

D'accordo con gli altri. Credo che la differenza tra chi riesce a parlare con chiunque e chi ha bisogno di routine per farlo, è che i primi riescono a capire se in una particolare situazione quello che si sta dicendo è una escrementata integerrima oppure no.

Non che ti accusi di fare escrementate particolari, ma ad esempio nel caso tuo, non sarei andato mai dalle tipe con la scusa della foto...

Non è proprio sta cosa figa da fare. Si può fare di meglio. Ovvio che poi dalla foto, virare il discorso su qualcos'altro risulta un po' innaturale. Si può fare, ma perché non approcciare ad esempio scherzando sul suo personaggio o qualcosa di simile?

Sono sicuro che se siete appassionati di fumetti avreste migliaia di giochi di battute a tema da inventare.

Direi che questo tuo intervento riassume bene il problema sia dell' apertura, che della transizione.
Io nelle routines ci ho sempre creduto poco. Molte volte un semplice "ciao, come ti chiami?", se detto con buon frame, e con BL che denota dominanza di sè, è molto più efficace di certe aperture "prefabbricate", proprio perchè non devi compiere forzature per metterti poi a parlare di ciò che più ti interessa.

I "situazionali" sono di gran lunga migliori, come hai correttamente rilevato.

Mentre in particolare detesto aperture di tipo opinion, oppure informazioni sulla via e simili, proprio perchè non ti consentono una transizione naturale.

Ciao

Citato da: SilverS il 30 Marzo 2009, 18:14:27

Grazie a tutti ragazzi per le risposte molto utili e guarda caso anche convergenti.

Ti ho seguito dai primi passi che muovevo sul forum perchè sei tra i non moltissimi miei coetanei, stai facendo passi da gigante , continua così e ben presto avrai enormi soddisfazioni. Thumbs Up

« Ultima modifica: 31 Marzo 2009, 08:21:36 da Shark72 »

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: Dall'opener al comfort...ma come?

« Risposta #8 del: 31 Marzo 2009, 19:30:34 »

Citato da: SunBeam il 31 Marzo 2009, 00:21:09

Non che ti accusi di fare escrementate particolari, ma ad esempio nel caso tuo, non sarei andato mai dalle tipe con la scusa della foto...

Non è proprio sta cosa figa da fare. Si può fare di meglio. Ovvio che poi dalla foto, virare il discorso su qualcos'altro risulta un po' innaturale. Si può fare, ma perché non approcciare ad esempio scherzando sul suo personaggio o qualcosa di simile?

Sono sicuro che se siete appassionati di fumetti avreste migliaia di giochi di battute a tema da inventare.

Molto interessante!

Ok, potevo fare mille cose... ma fondamentalmente, vi spiego anche la difficoltà: cagarsi addosso all'idea di aprire. Poi non ho solo usato il "trucchetto" della foto, altre le ho aperte, più di contestuale. Comunque quel che mi passava per la testa: anche battute sul personaggio.

Mi hanno detto: apri, apri, apri finchè ti passa la paura! Vi dico io: è vero, ma in parte è una cazzata, perchè non è tanto l'aprire, ma è anche il farlo in modo intelligente e congruente che ti fa fare il salto.

Ergo, a volte il come è importante.

Tanto per fare un po' di outing: è solo la determinazione che mi fa andare avanti. Adesso, quando vedo le ragazze che apro, le faccio ridere o sorridermi davanti.... questo mi ha completamente smosso.

Questi angeli profumati dai lunghi capelli, che vorrei che mi si strusciassero addosso, come mi ha detto qualcuno (senza fare nomi: Vertigone, ciao bello  Wink ).

So che è una piccola cazzata, ma cosa non faresti, per avere l'attenzione, il feeling, l'amore e magari il corpo di una che ti piace? Aldilà di tutte le riflessione, anche molto belle e profonde, che leggo da molti di voi sul sarge a 360°, io sto in questo.

Adesso il mio punto è più il transition. In effetti anche l'apertura, non serve più di tanto, se non è finalizzata a quagliare, alla fine devresti avere un obbiettivo e raggiungerlo, possibilmente.

Citato da: Shark72 il 31 Marzo 2009, 08:05:45

Direi che questo tuo intervento riassume bene il problema sia dell' apertura, che della transizione.
Io nelle routines ci ho sempre creduto poco. Molte volte un semplice "ciao, come ti chiami?", se detto con buon frame, e con BL che denota dominanza di sè, è molto più efficace di certe aperture "prefabbricate", proprio perchè non devi compiere forzature per metterti poi a parlare di ciò che più ti interessa.

I "situazionali" sono di gran lunga migliori, come hai correttamente rilevato.

Mentre in particolare detesto aperture di tipo opinion, oppure informazioni sulla via e simili, proprio perchè non ti consentono una transizione naturale.

Sto imparando sulla mia pelle che è vero quello che dici. Queste routine e opinion sono anche un po' delle paraculate... alla fine credo che tutto dovrebbe essere finalizzato a darsi DHV, piazzare dei tarli, colpire...in una parola affscinare la tipa che hai davanti.

Altrimenti che seduzione è, o no?  Afro

@Shark72: non mi sento un mostro, ripeto: volere è potere.
Comunque, grazie!

Loggato


Primo allievo ufficiale di Termynator

SilverS

  • SI-Reliable User
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 45
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 46
  • Residenza: Milano
  • Posts: 310

Re: Dall'opener al comfort...ma come?

« Risposta #9 del: 31 Marzo 2009, 22:22:32 »

Citato da: SilverS il 31 Marzo 2009, 19:30:34

Sto imparando sulla mia pelle che è vero quello che dici. Queste routine e opinion sono anche un po' delle paraculate... alla fine credo che tutto dovrebbe essere finalizzato a darsi DHV, piazzare dei tarli, colpire...in una parola affscinare la tipa che hai davanti.

Altrimenti che seduzione è, o no?  Afro

@Shark72: non mi sento un mostro, ripeto: volere è potere.
Comunque, grazie!

Per me il sistema più affidabile è il miglioramento personale in generale : se ci si dà da fare per migliorare il fisico, il look, le entrate finanziarie, la cultura, gli interessi e lo spirito d' iniziativa, sale il tuo frame e il gioco migliora in modo automatico, fino a fare apertura, transizione ed attrazione in modo completamente naturale ; anzi, chi arriva al top, riesce a rimorchiare senza fare assolutamente nulla, quello sarebbe avere successo !

Inutile darsi DHV ed impostare il BL per ostentare un valore ed una sicurezza che senza requisiti di base non si può avere, non sarebbe altro che un colossale bluff destinato a fallire miseramente. Quindi, bene il perfezionamento delle tecniche, ma dietro ci deve essere un reale apprezzamento di valore della persona. Wink

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: Dall'opener al comfort...ma come?

« Risposta #10 del: 31 Marzo 2009, 23:14:59 »

Citato da: Shark72 il 31 Marzo 2009, 22:22:32

Per me il sistema più affidabile è il miglioramento personale in generale : se ci si dà da fare per migliorare il fisico, il look, le entrate finanziarie, la cultura, gli interessi e lo spirito d' iniziativa, sale il tuo frame e il gioco migliora in modo automatico, fino a fare apertura, transizione ed attrazione in modo completamente naturale ; anzi, chi arriva al top, riesce a rimorchiare senza fare assolutamente nulla, quello sarebbe avere successo !

Inutile darsi DHV ed impostare il BL per ostentare un valore ed una sicurezza che senza requisiti di base non si può avere, non sarebbe altro che un colossale bluff destinato a fallire miseramente. Quindi, bene il perfezionamento delle tecniche, ma dietro ci deve essere un reale apprezzamento di valore della persona. Wink

La penso esattamente come te! alla fine il metodo siamo...noi a patto che la nostra vita cresca realmente. Il rimorchio ne sarà solo una conferma, di conseguenza.

Loggato


Primo allievo ufficiale di Termynator

SilverS

  • SI-Reliable User
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 45
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 46
  • Residenza: Milano
  • Posts: 310

Re: Dall'opener al comfort...ma come?

« Risposta #11 del: 03 Aprile 2009, 18:38:54 »

Citato da: Shark72 il 31 Marzo 2009, 08:05:45

Direi che questo tuo intervento riassume bene il problema sia dell' apertura, che della transizione.
Io nelle routines ci ho sempre creduto poco. Molte volte un semplice "ciao, come ti chiami?", se detto con buon frame, e con BL che denota dominanza di sè, è molto più efficace di certe aperture "prefabbricate", proprio perchè non devi compiere forzature per metterti poi a parlare di ciò che più ti interessa.

I "situazionali" sono di gran lunga migliori, come hai correttamente rilevato.

Mentre in particolare detesto aperture di tipo opinion, oppure informazioni sulla via e simili, proprio perchè non ti consentono una transizione naturale.

Anche se il "ciao come ti chiami?" presuppone già l'intenzione di provarci e quindi ti mette subito in una prospettiva scontata e che alza le difese della donna, sul resto incredibilmente mi sa che è la prima volta che sono d'accordo con te, Shark Smile

Citato da: SilverS il 31 Marzo 2009, 19:30:34

So che è una piccola cazzata, ma cosa non faresti, per avere l'attenzione, il feeling, l'amore e magari il corpo di una che ti piace? Aldilà di tutte le riflessione, anche molto belle e profonde, che leggo da molti di voi sul sarge a 360°, io sto in questo.

"Magari il corpo"... Wink Il fatto è che quando comincerai a pensare che non devi fare "di tutto" ma che avere quei risultati è la naturale conseguenza di quello che sei, allora ce l'avrai veramente.
Ma purtroppo non basta pensarlo "apposta" come molti teorici di dubbie teorie new age vanno blaterando. Lo penserai solo quando sarai migliorato e le esperienze che hai fatto te lo confermeranno.

Era un po' quello che dicevo qui: http://seduzioneitaliana....e-tutto-perdona/msg42079/

Ed è il motivo portante di tutta la community, d'altronde è scritto anche in homepage: "Qui si discute di tutto ciò che riguarda l' "essere uomo" e del costruirsi una vita dove attrarre belle donne diventa una conseguenza."

Citazione

Adesso il mio punto è più il transition.

Il tuo punto è che ti fissi troppo su questi ragionamenti inscatolati: cerca di condurre una conversazione normale evitando di dire o fare cose fuoriluogo (non sto dicendo che tu lo faccia): sarebbe già un bel passo avanti.

Loggato


"Sunbeam: il porco per antonomasia." -TermYnator
"Mai sottovalutare la stupidità femminile." -ex ragazza

SunBeam

  • SI-Creators
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 329
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Monte di Venere
  • Posts: 4866
  • WWW

Re: Dall'opener al comfort...ma come?

« Risposta #12 del: 03 Aprile 2009, 18:53:29 »

Citato da: SunBeam il 03 Aprile 2009, 18:38:54

Anche se il "ciao come ti chiami?" presuppone già l'intenzione di provarci e quindi ti mette subito in una prospettiva scontata e che alza le difese della donna, sul resto incredibilmente mi sa che è la prima volta che sono d'accordo con te, Shark Smile

Su questo andrebbe fatto un discorso molto complesso, e lo sai benissimo  Wink . Ma lo faremo, a te piace ragionare in modo complesso .

Esiste forse un modo di iniziare un'interazione con una donna senza far trasparire che vuoi provarci ? Per me ad alzare le difese della donna non è il fatto che vuoi provarci, ma :

1) Ci provi in modo titubante, o arrogante o maldestro ;
2) Ci provi, e le vuoi dimostrare che non vuoi provarci .

Il primo obiettivo è essere congruenti , sembra banale ma non lo è per nulla.  Smile

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3880
  • Fino alla Fine

Re: Dall'opener al comfort...ma come?

« Risposta #13 del: 03 Aprile 2009, 19:09:35 »

Quoto Shark!

prima di sargiare e robe varie...devi avere una vita "appagante" che riempe tutti i spazi vuoti... di conseguenza attrarre le donne verrà più facilmente..( infatti sun l'ha scritto in home page )

Citato da: Shark72 il 03 Aprile 2009, 18:53:29

Il primo obiettivo è essere congruenti , sembra banale ma non lo è per nulla.  Smile

giustissimo!
è quello che ho scritto in questo 3d nelle pagine sopra... la coerenza prima di tutto

Citato da: SunBeam il 03 Aprile 2009, 18:38:54

Anche se il "ciao come ti chiami?" presuppone già l'intenzione di provarci e quindi ti mette subito in una prospettiva scontata e che alza le difese della donna

già! ... però..se sei congruente e fai emergere il "se" ...ovvero la tua natura.. mostrandoti per quello che sei veramente... la ragazza lo capirà che non è un atteggiamento che tieni con tutte...e di conseguenza non potrà pensare nella sua testa " questo fà solo così per ora...dopo che mi avrà scopato cambierà atteggiamento "

per questo molte ragazze alzano le difese... pensano che nell'approccio la maggior parte degli uomini " sono tutti graziosi " ..... e poi quando la scopi  boom!!!...

in effetti e così...

ma se io mi mostro subito per quello che sono....coerente...sà che sono così veramente...

che ne pensi sun? ; )

Loggato


- Io appartengo al Guerrierio in cui la vecchia via si è unita alla nuova

- Non esiste sconfitta nel cuore di chi LOTTA!


Knives,Nat,Axel,zak,asufel,kyros,bluesky.
Sempre nel mio Heart.

lu

  • ( ) )======D
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 325
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 31
  • Residenza: Another Dimension
  • Posts: 1746

Re: Dall'opener al comfort...ma come?

« Risposta #14 del: 03 Aprile 2009, 20:38:02 »

Penso che non si tratti di mostrare direttamente quello che sei che può essere una cosa positiva oppure  no a seconda dei casi: penso che facendo così si perde quel fatalismo e quella casualità e naturalezza che spesso intriga la donna.

Non basarti tanto sui (pochi) report che ho fatto, perché ho riportato solo quelli più semplice che potevo trascrivere con facilità. Ma la maggior parte delle volte mi era impossbile ricordare precisamente cosa avessi fatto, se non dei momenti particolari.

Shark: prendi un report di Guy Montag ad esempio. Non credo che ricada in nessuna delle due categorie, ma tanto meno nel "ciao come ti chiami".

Non lo dico perché è un amico, ma per me il suo stile  e quello di TermYnator hanno una marcia in più, e sono a un livello superiore rispetto al mio che credo sia più basilare e basato sul primo impatto (anche se loro dicono che è più facile rimorchiare secondo lo stile loro...).

E' l'impostazione che cambia. Dici se esiste un modo di iniziare un'interazione senza far capire che vuoi provarci: all'estero sicuramente, in Italia è praticamente impossibile, nonostante ciò si può cominciare un'interazione in maniera molto più fantasiosa e meno scontata.

Vorrei approfondire la cosa, ma sta arrivando la mia ragazza e se non mi vado a preparare mi scanna.
E io non oserei mai contraddirla.

...

Loggato


"Sunbeam: il porco per antonomasia." -TermYnator
"Mai sottovalutare la stupidità femminile." -ex ragazza

SunBeam

  • SI-Creators
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 329
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Monte di Venere
  • Posts: 4866
  • WWW
Pagine: [1] 2 3   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: