Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2 3   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Banalità

(Letto 2005 volte)

Banalità

« del: 29 Aprile 2014, 17:22:08 »

Banalità...fa parte del mio gioco...ed è un problema che mi sta assillando...

nel gioco non riesco ad aprire in modo da solleticare la curiosità di una donna...finisco sempre sul parlare del più e del meno...senza coinvolgerla o suscitando in lei un emozione.

Mi prendo cura dei fondamentali..ma senza vedere un risultato nel gioco.

Se il problema fosse l'estetica allora sarebbe facile capire cosa non funziona...ma qui mi sto rendendo conto che c'è qualcos' altro che mi blocca...che non è l'ansia perché avendo passato tutto l'inverno a parlare con perfette sconosciute...non sento più il cuore che batte coma una locomotiva per parlare con una donna...

Quello che mi frega è che non riesco a coinvolgerla....finisco sempre per parlare di temi scontati e incredibilmente penosi...

la tipa se è educata sorride nella sua testa pensa...."ma che me frega a me?..."

insomma mi muovo in maniera goffa, scontata e banale....al pari di una squadra che fa una marea di possesso palla senza trovare il goal.

Ogni consiglio è ben accetto Wink

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: Banalità

« Risposta #1 del: 29 Aprile 2014, 17:45:33 »

Devi costruirti un personaggio vincente, congruente con il tuo essere, ma accattivante verso l' esterno. Se non riesci a proporti in modo interessante, ovvero a dimostrare un plusvalore rispetto alla concorrenza, pur nell' ambito dei contesti per te adatti, ogni sforzo sarà sostanzialmente vano. Come dice il Gran Maestro, devi imparare a raccontare te stesso in modo interessante e coinvolgente.

Ti faccio un esempio scemo per farti capire il problema dall' altra parte del tavolo : se te vuoi leggere, e quindi comprare un libro, tra le migliaia di titoli e sinossi che passi in rassegna in un catalogo on line, ci dev' essere qualcosa che ti spinge a pensare "ok, lo compro". Tra i tanti che trovi banali ed insignificanti, ce ne sarà qualcuno che suscita in te curiosità ed interesse, e quindi decidi di acquistarlo per leggerlo.

Ecco, in soldoni, te questo valore aggiunto rispetto alla massa, nel proporti sul "mercato della gnocca", non lo stai esprimendo. Sei come quei tanti scrittori nelle cui opere non ravvisi motivi validi per comprarle.

I tuoi sforzi, prima ancora che a cercare aperture originali, che sia on line che dal vivo, devono essere indirizzati a raccontare te stesso in modo avvincente, affinchè il pubblico (specialmente quello femminile) ti trovi interessante e ritenga che valga la pena continuare ad interagire con te. Questo contetto il TermY l' ha spiegato in lungo e in largo.

S.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3879
  • Fino alla Fine

Re: Banalità

« Risposta #2 del: 29 Aprile 2014, 18:07:27 »

Citato da: Shark72 il 29 Aprile 2014, 17:45:33

Devi costruirti un personaggio vincente, congruente con il tuo essere, ma accattivante verso l' esterno. Se non riesci a proporti in modo interessante, ovvero a dimostrare un plusvalore rispetto alla concorrenza, pur nell' ambito dei contesti per te adatti, ogni sforzo sarà sostanzialmente vano. Come dice il Gran Maestro, devi imparare a raccontare te stesso in modo interessante e coinvolgente.

Ti faccio un esempio scemo per farti capire il problema dall' altra parte del tavolo : se te vuoi leggere, e quindi comprare un libro, tra le migliaia di titoli e sinossi che passi in rassegna in un catalogo on line, ci dev' essere qualcosa che ti spinge a pensare "ok, lo compro". Tra i tanti che trovi banali ed insignificanti, ce ne sarà qualcuno che suscita in te curiosità ed interesse, e quindi decidi di acquistarlo per leggerlo.

Ecco, in soldoni, te questo valore aggiunto rispetto alla massa, nel proporti sul "mercato della gnocca", non lo stai esprimendo. Sei come quei tanti scrittori nelle cui opere non ravvisi motivi validi per comprarle.

I tuoi sforzi, prima ancora che a cercare aperture originali, che sia on line che dal vivo, devono essere indirizzati a raccontare te stesso in modo avvincente, affinchè il pubblico (specialmente quello femminile) ti trovi interessante e ritenga che valga la pena continuare ad interagire con te. Questo contetto il TermY l' ha spiegato in lungo e in largo.

S.

Hai ragione Shark72...sostanzialmente questo è sedurre...cioè mettersi in condizione di essere scelti rispetto ad altri come potenziali partner.
 Il mio problema è più nella pratica..scoprire quel personaggio a cui fai riferimento e quindi esibire quel plusvalore che mi consenta di avere gnocca.
é come se quel personaggio lo avessi chiaro in testa...ma quando poi nella pratica mi muovo scopro di essermi comportato diversamente...solo in rare occasioni sono riuscito a tirarlo un minimo fuori...ma di qui a scopare ce ne corre.

« Ultima modifica: 29 Aprile 2014, 18:10:08 da Armwrestle »

Loggato


-Per richieste di moderazione clicca QUI-

Barrett.51

  • SI-Moderator
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 121
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Ombellico di Venere
  • Posts: 1999

Re: Banalità

« Risposta #3 del: 30 Aprile 2014, 03:28:54 »

Io non penso sia male parlare di banalità, penso sia male parlare pensando di dire delle banalità. Cioè, se non ci credi te in ciò che dici, perche dovrebbe crederci lei?
Se parli pensando di dire cose poco interessanti... lo saranno!!
Io ho sempre dato credito a ciò che dicevo, e anche nei momenti in cui non sapevo cosa dire e c'era silenzio, invece che farmi prendere dal panico,  mi godevo il silenzio, convinto che fosse un bel silenzio. Sicuro che chi avevo di fronte stesse apprezzando insieme me, dopo le mie parole (banali?) pure il mio silenzio.

Non credere che la donna che hai di fronte ti consideri una macchina da parole o da argomenti interessanti e se lo è... passa alla prossima!

Loggato

Lazol

  • SI-Bannati
  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 3
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 72

Re: Banalità

« Risposta #4 del: 30 Aprile 2014, 08:22:46 »

Citato da: Lazol il 30 Aprile 2014, 03:28:54

Io non penso sia male parlare di banalità, penso sia male parlare pensando di dire delle banalità. Cioè, se non ci credi te in ciò che dici, perche dovrebbe crederci lei?

Vediamo di fare attenzione con questa storia degli atteggiamenti mentali. Se un ambasciatore molla un sonoro peto in una serata di gala, può anche pensare di aver mosso un uragano, ma sempre un peto è l'oggetto che ha mollato. E quando lo riprenderanno a nulla varranno le sue elucubrazioni mentali...

Se un uomo spara una boiata, ha sparato una boiata. Se è molto bravo nel tenere banco e riesce a sostituire la valenza del messaggio verbale con la presenza scenica, la boiata passerà indolore. Ma se ne spara 10 a fila sarà giudicato comunque come un piacevole cazzaro. Se quindi alla donna che lo osserva basta un cazzaro, per quanto piacevole, va tutto bene. Altrimenti è palo...

Ed un palo dimostra che non è solo questione di come vedi le cose:
non è importante come lo pigli: il problema è se lo pigli!

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10003

Re: Banalità

« Risposta #5 del: 30 Aprile 2014, 08:31:04 »

Citato da: Lazol il 30 Aprile 2014, 03:28:54

Io non penso sia male parlare di banalità, penso sia male parlare pensando di dire delle banalità. Cioè, se non ci credi te in ciò che dici, perche dovrebbe crederci lei?
Se parli pensando di dire cose poco interessanti... lo saranno!!
Io ho sempre dato credito a ciò che dicevo, e anche nei momenti in cui non sapevo cosa dire e c'era silenzio, invece che farmi prendere dal panico,  mi godevo il silenzio, convinto che fosse un bel silenzio. Sicuro che chi avevo di fronte stesse apprezzando insieme me, dopo le mie parole (banali?) pure il mio silenzio.

Non credere che la donna che hai di fronte ti consideri una macchina da parole o da argomenti interessanti e se lo è... passa alla prossima!

Per me la fai troppo semplice. Il punto è che per sedurre una donna, devi necessariamente proporre un plusvalore rispetto a tutti gli altri che ci provano. E allora, se sei Gabriel Garko o Luca Argentero ti puoi permettere anche di dire banalità, se sei un comune mortale, non te lo puoi permettere. Questo vale se vuoi essere rimorchiante "sempre".

Se viceversa ti contenti di rimorchiare sulla base dei grandi numeri, ogni tot occasioni capita la tipa a cui comunque piaci, che non sta troppo a badare alla qualità dei contenuti delle tue conversazioni. Ma è ampiamente dimostrato che un simile approccio nel lungo periodo è logorante e non premiante.

Loggato


"Il tuo è un gioco molto politico" - Athos
"Non hai letto il MM? Allora devi essere espulso dal gioco !" - Neo1987
"L' assaporatore ufficiale dell' AdM - TermYnator
"Non è il massimo?E che ti frega, se ti attizza vacci uguale! Piuttosto che niente, meglio piuttosto" - Athos
"Quando fai l' espressione giusta, sei quasi fico" - TermYnator
"Ty delaesh bisnes" - HB insegnante di russo
"Meglio una russa bona, che un' italiana cessa"  - TermYnator
"Sergente Hartman della patata" - Azimut, già Expeausition

Shark72

  • CSI-6
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 296
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 3879
  • Fino alla Fine

Re: Banalità

« Risposta #6 del: 30 Aprile 2014, 09:19:16 »

Citato da: Armwrestle il 29 Aprile 2014, 17:22:08

Quello che mi frega è che non riesco a coinvolgerla....finisco sempre per parlare di temi scontati e incredibilmente penosi...

Ok: andiamo al sodo. Mi fai l'elenco dei dieci temi ricorrenti e scontati che proponi?
Poi vediamo che esce fuori. Wink

Citato da: Armwrestle il 29 Aprile 2014, 17:22:08

la tipa se è educata sorride nella sua testa pensa...."ma che me frega a me?..."

Gia sei nella testa delle donne? Io non ci sono mai riuscito! Complimenti! Laughing (non ti sto prendendo per il culo).
Per stringere ed arrivare al nocciolo della questione: è vero che se non vedi segnali di consenso la tua supposizione può essere anche giusta, ma è anche vero che se non vedi segnali di repulsione potresti essere anche sulla strada corretta.

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Banalità

« Risposta #7 del: 30 Aprile 2014, 09:40:30 »

Citato da: Spartacvs il 30 Aprile 2014, 09:19:16

Gia sei nella testa delle donne? Io non ci sono mai riuscito! Complimenti! Laughing (non ti sto prendendo per il culo).
Per stringere ed arrivare al nocciolo della questione: è vero che se non vedi segnali di consenso la tua supposizione può essere anche giusta, ma è anche vero che se non vedi segnali di repulsione potresti essere anche sulla strada corretta.

Ciao Spartacvs! Mah, per come la vedo io non si tratta di entrare o meno nella testa delle donne ma di aver colto in loro da parte di Arm espressioni di noia/disinteresse che non occorre essere Paul Ekman per poter notare. Questo non per dire che Arm sia noioso ma per dire che se lui essendo presente le ha colte vuol dire che probabilmente ci sono. Per banalizzare: se io parlo con un uomo e quello continua a guardarsi intorno, a guardare le altre donne e a rispondermi a monosillabi io capisco al volo che quello non è interessato a me (e non perchè Rachel abbia capito tutto della mente maschile ma perchè sono segnali così forti che verrebbero colti pure dal mio criceto). Attendiamo comunque che Arm ci illumini!

Loggato


Learning to love yourself, it is the greatest love of all (W. Houston)

Rachel

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Età: 45
  • Posts: 165

Re: Banalità

« Risposta #8 del: 30 Aprile 2014, 10:09:08 »

Citato da: TermYnator il 30 Aprile 2014, 08:22:46

Vediamo di fare attenzione con questa storia degli atteggiamenti mentali. Se un ambasciatore molla un sonoro peto in una serata di gala, può anche pensare di aver mosso un uragano, ma sempre un peto è l'oggetto che ha mollato. E quando lo riprenderanno a nulla varranno le sue elucubrazioni mentali...

Se un uomo spara una boiata, ha sparato una boiata. Se è molto bravo nel tenere banco e riesce a sostituire la valenza del messaggio verbale con la presenza scenica, la boiata passerà indolore. Ma se ne spara 10 a fila sarà giudicato comunque come un piacevole cazzaro. Se quindi alla donna che lo osserva basta un cazzaro, per quanto piacevole, va tutto bene. Altrimenti è palo...

Ed un palo dimostra che non è solo questione di come vedi le cose:
non è importante come lo pigli: il problema è se lo pigli!

Quello che tu etichetti come "atteggiamento", o come ha detto Lazol "parlare pensando di dire delle banalità" potrebbe ad esempio essere trasmesso sul piano non verbale, creando un'incoerenza col messaggio verbale. Quindi non sono d'accordo con te.
Tra l'altro c'è differenza tra una banalità e una boiata.

Invece credo faccia bene Spartacvus a chiedere esempi concreti al posto di "autodiagnosi" e "letture del pensiero".

Loggato


Non ha l’ottimo artista alcun concetto
c’un marmo solo in sé non circonscriva
col suo superchio, e solo a quello arriva
la man che ubbidisce all’intelletto.

LegioneStraniera

  • SI-Reliable User
  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 6
  • Offline Offline
  • Posts: 148

Re: Banalità

« Risposta #9 del: 30 Aprile 2014, 10:35:18 »

Citato da: LegioneStraniera il 30 Aprile 2014, 10:09:08

Quello che tu etichetti come "atteggiamento", o come ha detto Lazol "parlare pensando di dire delle banalità" potrebbe ad esempio essere trasmesso sul piano non verbale, creando un'incoerenza col messaggio verbale. Quindi non sono d'accordo con te.
Tra l'altro c'è differenza tra una banalità e una boiata.

Se ci fosse bivalenza fra valenza negativa del verbale sul non verbale e viceversa avresti ragione a non essere d'accordo. Ma si da il caso che la negazione del non verbale sul verbale sia univoca.
In sintesi, se dici una banalità con un linguaggio del corpo che esprime "sto dicendo una banalità", hai detto una banalità e lasci il tempo che trovi.
Se invece dici una cosa figa con un linguaggio del corpo "ho detto una banalità" ti dai addirittura un "dhv" sincero. Quindi non solo non c'è incoerenza, ma c'è vantaggio.

Il problema è quando dici banalità con un linguaggio del corpo "ho detto una figata", ovvero lo stile di coloro che sostengono "non è importante cosa dici ma come lo dici" senza aver capito cosa significhi questa frase

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10003

Re: Banalità

« Risposta #10 del: 30 Aprile 2014, 11:06:06 »

Citato da: LegioneStraniera il 30 Aprile 2014, 10:09:08

Invece credo faccia bene Spartacvus a chiedere esempi concreti al posto di "autodiagnosi" e "letture del pensiero".

Sai, più che altro io credo che spesso ci sia molta asetticita' comunicativa su un forum, che è carente di esempi.
Io non lo conosco personalmente e non lo posso giudicare a priori quanto è interessante nelle sue argomentazioni, noioso, e figuriamoci poco valido dal punto di vista di un linguaggio emotivo (ma li sarei cauto nel giudicare anche di persona, non so se ne ho le capacità al 100%...)
Se Arm ce ne fa qualcuno, spesso chiediamo di essere dettagliati, forse ci capiamo qualcosa in più.... se le sue argomentazioni sono generalmente valide ed interessanti, gia uno scoglio è passato e lui stesso saprà come orientarsi.

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Banalità

« Risposta #11 del: 30 Aprile 2014, 11:10:29 »

Citato da: Rachel il 30 Aprile 2014, 09:40:30

Ciao Spartacvs! Mah, per come la vedo io non si tratta di entrare o meno nella testa delle donne ma di aver colto in loro da parte di Arm espressioni di noia/disinteresse che non occorre essere Paul Ekman per poter notare. Questo non per dire che Arm sia noioso ma per dire che se lui essendo presente le ha colte vuol dire che probabilmente ci sono. Per banalizzare: se io parlo con un uomo e quello continua a guardarsi intorno, a guardare le altre donne e a rispondermi a monosillabi io capisco al volo che quello non è interessato a me (e non perchè Rachel abbia capito tutto della mente maschile ma perchè sono segnali così forti che verrebbero colti pure dal mio criceto). Attendiamo comunque che Arm ci illumini!

Esattamente quello che ho detto io. Però ho come l'idea che spesso si confondono segnali deboli con segnali forti e si perdono occasioni perchè essi stessi li amplifichiamo con la nostra ansia da prestazione, insicurezza, esperienze pregresse ecc ecc... un tema da pippa mentale che tu stessa, in diversi post, ci hai invitato ad evitare Smile .... giocandoci occasioni senza pazienza e tranquillità perchè abbiamo l'aspettativa di avere consensi nei primi due minuti........certo Rachel, se dopo due ore non mi caghi di striscio....  Laughing ... comunque attendiamo l'illuminazione di Arm! Wink

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687

Re: Banalità

« Risposta #12 del: 30 Aprile 2014, 11:21:07 »

Citato da: Spartacvs il 30 Aprile 2014, 11:10:29

Esattamente quello che ho detto io. Però ho come l'idea che spesso si confondono segnali deboli con segnali forti e si perdono occasioni perchè essi stessi li amplifichiamo con la nostra ansia da prestazione, insicurezza, esperienze pregresse ecc ecc... un tema da pippa mentale che tu stessa, in diversi post, ci hai invitato ad evitare Smile .... giocandoci occasioni senza pazienza e tranquillità perchè abbiamo l'aspettativa di avere consensi nei primi due minuti........certo Rachel, se dopo due ore non mi caghi di striscio....  Laughing ... comunque attendiamo l'illuminazione di Arm! Wink

Allora scusa Spartacvs, non avevo capito io  Wink

Sul fatto che molte volte non capiate i segnali di 'via libera' delle donne potrei scrivere non un post ma un'enciclopedia!   Laughing

Loggato


Learning to love yourself, it is the greatest love of all (W. Houston)

Rachel

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 24
  • Offline Offline
  • Sesso: Femminile
  • Età: 45
  • Posts: 165

Re: Banalità

« Risposta #13 del: 30 Aprile 2014, 11:21:24 »

Mi viene un dubbio,non è che hai un tuo "filtro" talmente tanto elevato da bollare tutto quello che dici come banalità nella tua ricerca di una frase ad effetto?Perchè detta una banalità (un luogo comune,leggenda metropolitana raccontataci da amici,cugini ecc) si può transizionare come niente su un altro argomento che coinvolga di più evitando di essere aridi di emozioni.Occhio con la ricerca della frase giusta al momento giusto perchè ti sfracassi di seghe mentali e perdi il contatto con lei e la realtà (io l'ho fatto e tendo a rifarlo se non mi controllo).La butto come spunto di riflessione,perchè ci sono persone con la terza media  o anche indipendentemente dal titolo di studio che nonostante le loro carenze linguistiche sfondano a testa bassa ogni barriera e ottengono la ragazza?Secondo me è porprio perchè riescono a cuocere a puntino e a friggerle il cervello con un vortice di emozioni che le manda in orgasmo (avrò esagerato,forse sì forse no).Dovrebbe essere questo il fine ultimo del TM (secondo la mia interpretazione) che poi si usi una banalità caricata di emozioni o un profondo silenzio o un contatto con lei non importa quindi concentrati più sulle emozioni che sulle frasi ad effetto.Mi associo agli altri,riporta le frasi che pensi siano banali per renderci conto della situazione.Samu

Loggato


Il fine giustifica i mezzi N.Machiavelli

O rinnovarsi o morire! Gabriele D'Annunzio
 
Tyler Durden: Toccare il fondo non è un ritiro spirituale, non è uno stramaledetto seminario. Smettila di cercare di controllare tutto, pensa solo a lasciarti andare, lasciati andare!
 
Volevo infilare una pallottola tra gli occhi di tutti i panda che si rifiutano di fottere per salvare la loro specie. Volevo aprire le valvole di scarico delle petroliere e inondare tutte le spiagge francesi che avrei visto. Volevo respirare fumo. [A Tyler] Volevo distruggere qualcosa di bello.

La fica alla fine li uccideva... avevo solo vent'anni
(Appino vent'anni)

Samu

  • Scriba
  • *
  • Mi piace = 4
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 23
  • Residenza: Grosseto
  • Posts: 152

Re: Banalità

« Risposta #14 del: 30 Aprile 2014, 13:15:25 »

Citato da: Rachel il 30 Aprile 2014, 11:21:07

Allora scusa Spartacvs, non avevo capito io  Wink

Sul fatto che molte volte non capiate i segnali di 'via libera' delle donne potrei scrivere non un post ma un'enciclopedia!   Laughing

Che aspetttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii a farlooooooooooooooooooooooooo!  Smile
Dai caxxo!!  Laughing Laughing

Loggato


Per chi vuole: restiamo in contatto via Pm.

Spartacvs

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 96
  • Offline Offline
  • Età: 42
  • Posts: 1687
Pagine: [1] 2 3   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: