Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

Amoggare un "parente"...

(Letto 1307 volte)

Amoggare un "parente"...

« del: 25 Aprile 2008, 01:57:31 »

Ho una richiesta nata da una necessità maturata questa sera e ormai divenuta "improrogabile"

come amoggare un parente???

nel caso specifico: ho un cugino 3\4 natural che spesso e volentieri quando sono in A2\A3 si presenta e mi "sprostituta" il gioco  Mad Mad

per rispetto nei suoi cofronti non l'ho mai amoggato (lo reputo veramente un fratello) e le uniche volte che ho provato ad affrontare un discorso in separata sede del tipo "lasciami lavorare in pace senza rovinarmi tutto" lui mi risponde "tanto sono le donne che scelgono e decidono con chi stareShocked Shocked Shocked

stasera ha passato il segno  Knuppel Knuppel ...non voglio ovviamente arrivare al punto di litigare (nessuna hb al mondo ha il diritto di mettersi in mezzo) ma voglio ASSOLUTAMENTE invertire questa "deriva" che mi sta comunque facendo rosicare (e stasera c'è stata la famigerata goccia)

desidero avere da voi dei consigli in merito...  Wink
__________________
Provarci può essere la vergogna di un minuto, non provarci può essere il rimpianto di una vita…
Edit/Delete Message

Loggato

The DJ

  • CSI-4-Iced
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: N/A
  • Posts: 177

Re: Amoggare un "parente"...

« Risposta #1 del: 25 Aprile 2008, 09:04:42 »

Ho già avuto un'esperienza simile che ho raccontato quando ero su IS. (se vuoi in privato di dico qual'era se te la vuoi leggere).

Sta di fatto che alla lunga, se le ragazze capsicono com'è la situazione e possono capire grazie al loro sesto senso che te sei un alpha e che al tuo amico gli piace risultare grande sulle spalle degli amici.

Se dici di non poterne più, potresti dire davanti a tutti alla prossima occasione una cosa del genere: "amico natural, mi dici una cosa per favore. Per caso necessiti di più attenzione in questo periodo? C'è mica qualcosa che non va? Ti è successo qualcosa? Non credo tu stia cercando di sminuirmi davanti alle HB per risultare più simpatico, più grande, più ganzo e più attraente..."

Cosi dicendo te fai finta di preoccuparti per lui, che gli sia successo qualcosa, perchè è "impensabile" che si riduca a prenderi in giro per far bella figura co le HB; invece è proprio cosi, le HB capiranno e lui si sentirà un'idiota!

Zlatan

Loggato


Kant, Dylan, Bonnie, Reaper, Delbuon, link, intrepido, Extreme, bagnoale, sexypit, omega, Sunbeam, alpine, zak, Ags, thirsty, Ozio, scrat, Pitix, Anrea, hitch, Partyboy, William, MrPsycho, Andy, Alfasigma, JohnH, Lupin, Dante1982, DocSleazo, Ivanilgrande, Sombrero, G-Key, Narciso, eFFe, Fabrix, Ruby, Lovedreamer, Innerlight, Brandon, Nat, Seeker, SAKU39, Estìlo/james.mar, Poncho, Silvers, Cassim, Neij, Trombler, AlterEgo, Winner, TermYnator, ErDandi, ErFreddo, Yowriter, erick.83, Smooth, Edward Bloom, doppiume, Nuke, Alfaleph, Acqua, Dan, Dr Jerry, Alex de Large, Mailin, Nova99, Escalus, a to z, Athos, Zheeno, Torello, Blackhat, PaladinoFugace, Voltarecchie, Sunrise, hustler2k8, Zerg010, Guy Montag, Hancock, Social_Hacker, Hitman, pippo, Humanist & Pivot, Boyz, RK, Festadanzante, Shark72, Kleos. Expeausition, MVA, Neo1987, Spider



II TermYraduno: "AlY' Papà e i 40 Marpioni". Io c'ero.


Ogni ostacolo che si pone tra te e i tuoi sogni non è altro che una prova per verificare quanto veramente desideri raggiungerli


Se le persone che non si comprendono, comprendessero almeno di non comprendersi, si comprenderebbero meglio di quando, non comprendendosi, non comprendono nemmeno che non si comprendono - Gustave Ichheiser

zlatan

  • 100% Key Joker
  • SI-Reliable User
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 223
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 2855
  • Only god can judge me

Re: Amoggare un "parente"...

« Risposta #2 del: 25 Aprile 2008, 09:25:30 »

Citato da: matt_s il 25 Aprile 2008, 01:57:31

Ho una richiesta nata da una necessità maturata questa sera e ormai divenuta "improrogabile"

come amoggare un parente???

nel caso specifico: ho un cugino 3\4 natural che spesso e volentieri quando sono in A2\A3 si presenta e mi "sprostituta" il gioco  Mad Mad

per rispetto nei suoi cofronti non l'ho mai amoggato (lo reputo veramente un fratello) e le uniche volte che ho provato ad affrontare un discorso in separata sede del tipo "lasciami lavorare in pace senza rovinarmi tutto" lui mi risponde "tanto sono le donne che scelgono e decidono con chi stareShocked Shocked Shocked

stasera ha passato il segno  Knuppel Knuppel ...non voglio ovviamente arrivare al punto di litigare (nessuna hb al mondo ha il diritto di mettersi in mezzo) ma voglio ASSOLUTAMENTE invertire questa "deriva" che mi sta comunque facendo rosicare (e stasera c'è stata la famigerata goccia)

desidero avere da voi dei consigli in merito...  Wink
__________________
Provarci può essere la vergogna di un minuto, non provarci può essere il rimpianto di una vita…
Edit/Delete Message

Il tuo amico al massimo puo' essere a 3/4 AFC...e lo so' perche' me ne so' capitati tanti come lui...
io proprio come te' ,ho un parente che faceva le stesse cose...entrava nei set ,mi dava DLV ,si dava DLV e tentava di amoggarmi...
bhe' ho provato di tutto...dall'evitarlo ,all'amoggarlo pesantemente ,nei set...pensa, mi e' capitato addirittura di incontrare PUA(o gente che si spaccia per tale)che amoggano nei set (no non sto' parlando di te').
la parolina magica per me' e' stata dopo un'ennesimo set chiuso ,ma lasciamo stare come, gi dissi:

''caxxo stasera vogliamo scopare o pigliarci per il culo?...perche' sai... se decidiamo la seconda... non so' quanto ci divertiamo........AMOG sei uno dei migliori che conosco e non capisco perche' a volte fai ste escrementate...''

magicamente facendo presa , parlari al suo essere AFC gli diedi la visione di lui he veniva scaccato,di me' che non aprivo piu'... gli toglievo la possibilita' di scopare quella sera e anche mandarlo a cacare...messa cosi' la differenza era tra il trombare e una pigliata per il culo grandiosa...lui scelse la prima,e:

una volta che uno dice di si' e' piu' propenso a dire un'altro si...dopo aver aperto la prima volta, apri anche la seconda e la millesima...ogni passo ti porta ad iniziare una camminata...ogni volta che facciamo una cosa, siamo sempre piu' propensi a rifarla...

Jason

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 136
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...

Re: Amoggare un "parente"...

« Risposta #3 del: 25 Aprile 2008, 09:36:09 »

Citazione

ogni volta che facciamo una cosa, siamo sempre piu' propensi a rifarla...

Principio di coerenza e Prima legge della Psicologia Comportamentale docunt  Wink

Loggato


Estìlo!  Si legge Estìlo, con l'accento sulla "i".

Estilo_

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 17
  • Offline Offline
  • Posts: 328

Re: Amoggare un "parente"...

« Risposta #4 del: 25 Aprile 2008, 09:44:04 »

Citato da: Estilo_ il 25 Aprile 2008, 09:36:09

Principio di coerenza e Prima legge della Psicologia Comportamentale docunt  Wink

ecco la prima letta da Cialdini o da milioni di altri,mica mi potresti illuminare sulla seconda ? un libro in merito sarebbe perfetto...

Jason

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 136
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...

Re: Amoggare un "parente"...

« Risposta #5 del: 25 Aprile 2008, 10:04:43 »

La prima legge della Psicologia Comportamentale afferma che qualunque cosa tu rinforzi ti darà più risultati.
Faccio un esempio sul ricordare i sogni: lasciare un block notes sul comodino prima di addormentarci. poi appena svegli cercare immediatamente di ricordare i sogni fatti (sarà più facile svegliandosi senza sveglia o durante la fase REM), e metterli per iscritto. se all'inizio i risultati stentano ad arrivare dopo un paio di settimane ricordare i sogni sarà molto più facile perchè ogni giorno rafforzavamo il comportamento di cercare di ricordarli appena svegli, e inoltre mettendo per iscritto i ricordi tale comportamento viene rafforzato maggiormente.
Viceversa ogni volta che omettiamo di scrivere un sogno rinforziamo il comportamento di dimenticarli.

Come fonte direi il fattore einstein di win wenger e richard poe, ma se ne parla veramente poco. piuttosto ti direi google o wikipedia.

Loggato


Estìlo!  Si legge Estìlo, con l'accento sulla "i".

Estilo_

  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 17
  • Offline Offline
  • Posts: 328

Re: Amoggare un "parente"...

« Risposta #6 del: 25 Aprile 2008, 16:20:23 »

Ringrazio per le risposte (zlatan mandami un pm con il collegamento che gli dò un'occhiata)

Però, a mio parere, nessuno ha "centrato" completamente il problema.
Qui si tratta di un parente moolto stretto...si tratta di una persona che chiude l'80% delle tipe che approccia ed è da considerarsi per atteggiamenti un alpha

Non conoscendo dinamiche sociali come noi entra nei miei set dandomi DLV (e chiunque attorno) e riesce ad attirare l'attenzione e gestirla poi col giusto BL.

Il problema nasce dal fatto che qualsiasi altra persona la "massacrerei" ma lui ancora non riesco per affetto\rispetto

A questo punto ho pensato a queste possibili soluzioni:

a) gli parlo chiaro e tondo con velate minacce: o la pianta oppure comincerò a giocare pesante anche io
b) gli parlo del gioco e cerco di far sì che mi sia WING invece che AMOG
c) non dico niente e mi comporto come fosse uno qualsiasi rischiando di litigare ogni volta
d) ...consigli vostri...

Loggato

The DJ

  • CSI-4-Iced
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 8
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: N/A
  • Posts: 177

Re: Amoggare un "parente"...

« Risposta #7 del: 25 Aprile 2008, 16:27:53 »

Citato da: matt_s il 25 Aprile 2008, 16:20:23

Ringrazio per le risposte (zlatan mandami un pm con il collegamento che gli dò un'occhiata)

Però, a mio parere, nessuno ha "centrato" completamente il problema.
Qui si tratta di un parente moolto stretto...si tratta di una persona che chiude l'80% delle tipe che approccia ed è da considerarsi per atteggiamenti un alpha

Non conoscendo dinamiche sociali come noi entra nei miei set dandomi DLV (e chiunque attorno) e riesce ad attirare l'attenzione e gestirla poi col giusto BL.

Il problema nasce dal fatto che qualsiasi altra persona la "massacrerei" ma lui ancora non riesco per affetto\rispetto

A questo punto ho pensato a queste possibili soluzioni:

a) gli parlo chiaro e tondo con velate minacce: o la pianta oppure comincerò a giocare pesante anche io
b) gli parlo del gioco e cerco di far sì che mi sia WING invece che AMOG
c) non dico niente e mi comporto come fosse uno qualsiasi rischiando di litigare ogni volta
d) ...consigli vostri...

la verita' matt e' che non deve per forza entrare in un tuo set...che non puo' pigliarti per il culo poiche' non e' meglio di te'...che anche se lo fa' tuo padre devi trovare una soluzione...nel set ogni volta che entra e' perche' tu lo fai entrare...sei tu che gli dai il permesso e sei tu responsabile di quello che fa'...percio' o trovi una soluzione o non lo fai entrare nei set...

gli spieghi come si winga ok... ma che gle lo spieghi a fare il gioco se chiude l'80% delle ragazze?
io gli direi di contenersi nel set o di non entrare...

Jason

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 136
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...

Re: Amoggare un "parente"...

« Risposta #8 del: 25 Aprile 2008, 16:34:23 »

Citazione

pensa, mi e' capitato addirittura di incontrare PUA(o gente che si spaccia per tale)che amoggano nei set (no non sto' parlando di te').

e chi sarebbe?

Loggato

scarface

  • Scribacchino
  • *
  • Mi piace = 9
  • Offline Offline
  • Posts: 52

Re: Amoggare un "parente"...

« Risposta #9 del: 25 Aprile 2008, 19:34:21 »

Citato da: scarface il 25 Aprile 2008, 16:34:23

e chi sarebbe?

non tu!!! ma grazie per il trattamento su msn che mi ha confermato chi sei...

Jason

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 136
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: