Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

L'ultimo viaggio di Parda

(Letto 1593 volte)

L'ultimo viaggio di Parda

« del: 27 Gennaio 2011, 18:05:56 »

Domani, Parda compirà l'ultimo viaggio.
Parda è stata il mio mezzo di trasporto per 16 anni, ha cambiato tre colori, due cambi, è aumentata di cilindrata, e negli ultimi anni della sua vita è stata l'espressione tangibile che il territorio che raccontavo, era tutt'altro che virtuale.
Parda ha visto più figa di me. Nel senso che qualche volta, ero talmente ubriaco da non ricordarmi chi ci facevo salire...  Exclamation
Parda era una trappola mortale per qualsiasi donna. Quando ne parlavo, rimanevano incredule, ma appena entravano dentro, si perdevano in quel piccolo universo di pelle e pelo esotico, al suono delle note che ho composto. E li, complice la mia voce bassa ( e il sub sotto al sedile passeggero) ogni volta si compiva il rito sacro.
Parda aveva subito infinite modifiche: da fuori, era una normalissima uno, indistinguibile da un'altra. Ma dentro, era tutta un'altra cosa.
Parda faceva 175 all'ora, ed aveva 7 strati di fonoassorbente. Perchè quando sento Chopin, mi piace sentire il "click" delle unghie del pianista sui tasti. Ma Parda aveva anche un impianto stereo a 11 casse, da 300 watt RMS per canale. Una dinamica spaventosa, che rendeva il Bolero di Ravel un invito alla trombata irresistibile.
Purtroppo, con tutte le volte che mi ci sono infrattato, parda aveva preso l'atrosi: il fango si era infiltrato nei longheroni consumandoli, e la ruggine stava divorando il pianale. Così, a malinquore, ho dovuto porre termine alla sua esistenza.
L'ho fotografata, ormai sporca e logora da un anno passato all'aperto e senza finestrini, gia priva dei pezzi che terrò per ricordo, per perpetuarne la memoria di Parda, la macchina del marpione.
Così sporca e mutilata, non rende che una vaga idea del suo primitivo splendore, ma volevo condividere con voi quest'ultimo saluto. Con lei, se ne va un pezzo della mia storia, una proiezione materiale della mia personalità.
Ne farò un'altra.
Ma sta volta, la leopardo pure fuori...  Evil

« Ultima modifica: 27 Gennaio 2011, 18:11:09 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005

Re: L'ultimo viaggio di Parda

« Risposta #1 del: 28 Gennaio 2011, 12:55:14 »

Oddio... sembra una macchina scenografica... per la precisione potrebbe essere guidata da Gerry Calà in uno di quei film tipo "rimini rimini"  Laughing

vaya con dios Parda

A.

Loggato


...ovviamente IMHO


=> Se ti sei sentito infastidito da questa mia risposta,
se pensi che io sia presuntuoso,
saccente o più semplicemente un rompicoglioni...
invece di guaire sterili offese da BETA,
mandami un PM e dai un senso alla tua protesta !!!
 Ci conto !!! Smile <=

Maschio Alpha

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 114
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 36
  • Posts: 917

Re: L'ultimo viaggio di Parda

« Risposta #2 del: 28 Gennaio 2011, 14:32:08 »

E bravo marpione!  Wink

Loggato




.\ /.
-----

AlterEgo

  • CSI-6
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 144
  • Offline Offline
  • Posts: 1374

Re: L'ultimo viaggio di Parda

« Risposta #3 del: 28 Gennaio 2011, 15:34:14 »

Citato da: TermYnator il 27 Gennaio 2011, 18:05:56

Domani, Parda compirà l'ultimo viaggio.
Parda è stata il mio mezzo di trasporto per 16 anni, ha cambiato tre colori, due cambi, è aumentata di cilindrata, e negli ultimi anni della sua vita è stata l'espressione tangibile che il territorio che raccontavo, era tutt'altro che virtuale.
Parda ha visto più figa di me. Nel senso che qualche volta, ero talmente ubriaco da non ricordarmi chi ci facevo salire...  Exclamation
Parda era una trappola mortale per qualsiasi donna. Quando ne parlavo, rimanevano incredule, ma appena entravano dentro, si perdevano in quel piccolo universo di pelle e pelo esotico, al suono delle note che ho composto. E li, complice la mia voce bassa ( e il sub sotto al sedile passeggero) ogni volta si compiva il rito sacro.
Parda aveva subito infinite modifiche: da fuori, era una normalissima uno, indistinguibile da un'altra. Ma dentro, era tutta un'altra cosa.
Parda faceva 175 all'ora, ed aveva 7 strati di fonoassorbente. Perchè quando sento Chopin, mi piace sentire il "click" delle unghie del pianista sui tasti. Ma Parda aveva anche un impianto stereo a 11 casse, da 300 watt RMS per canale. Una dinamica spaventosa, che rendeva il Bolero di Ravel un invito alla trombata irresistibile.
Purtroppo, con tutte le volte che mi ci sono infrattato, parda aveva preso l'atrosi: il fango si era infiltrato nei longheroni consumandoli, e la ruggine stava divorando il pianale. Così, a malinquore, ho dovuto porre termine alla sua esistenza.
L'ho fotografata, ormai sporca e logora da un anno passato all'aperto e senza finestrini, gia priva dei pezzi che terrò per ricordo, per perpetuarne la memoria di Parda, la macchina del marpione.
Così sporca e mutilata, non rende che una vaga idea del suo primitivo splendore, ma volevo condividere con voi quest'ultimo saluto. Con lei, se ne va un pezzo della mia storia, una proiezione materiale della mia personalità.
Ne farò un'altra.
Ma sta volta, la leopardo pure fuori...  Evil

c'e' da prenderci il tetano solo a vederla

« Ultima modifica: 28 Gennaio 2011, 15:36:01 da Dylan »

Loggato

Dylan

  • Utente serio
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 115
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 33
  • Posts: 1104
  • Un seduttore in GH e cravatta

Re: L'ultimo viaggio di Parda

« Risposta #4 del: 30 Gennaio 2011, 21:19:23 »

.. una prece Sad

Loggato

Poncho

  • SI-Reliable User
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 80
  • Offline Offline
  • Posts: 856

Re: L'ultimo viaggio di Parda

« Risposta #5 del: 05 Febbraio 2011, 03:06:42 »

E io che avevo capito che avevi leopardato la macchina solo per quella festa di carnevale Grin

Loggato


"Sunbeam: il porco per antonomasia." -TermYnator
"Mai sottovalutare la stupidità femminile." -ex ragazza

SunBeam

  • SI-Creators
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 329
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Monte di Venere
  • Posts: 4866
  • WWW

Re: L'ultimo viaggio di Parda

« Risposta #6 del: 05 Febbraio 2011, 11:51:49 »

God bless Parda. We miss you.

Alla faccia di chi dice serva il macchinone per trombare le gnocche... Knuppel

Loggato


L'attrazione non è una scelta.

Il gioco non è uno schema ma nasce e si evolve.

The Legend

  • SI-Reliable User
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 19
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 34
  • Posts: 758
  • Forza ragazzi!

Re: L'ultimo viaggio di Parda

« Risposta #7 del: 05 Febbraio 2011, 17:53:27 »

Quel telo bianco sul sedile la dice lunga su quanto vuoi preservare la gloriosa sacralità del tuo banco di lavoro dagli sguardi da parte di sciacalli della patata, alla ricerca di un pelo di consolazione.

Onore alla Pelomobile Parda…   Sad

« Ultima modifica: 05 Febbraio 2011, 17:57:54 da sombrero »

Loggato


"ChupaTopas!" - TermYnator
"Wernher Von Braun della topa" - TermYnator

SombY

  • CSI - Corso Sperimentale
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 76
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Posts: 202

Re: L'ultimo viaggio di Parda

« Risposta #8 del: 05 Febbraio 2011, 21:49:27 »

... o FEROmobile?

Loggato


L'attrazione non è una scelta.

Il gioco non è uno schema ma nasce e si evolve.

The Legend

  • SI-Reliable User
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 19
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 34
  • Posts: 758
  • Forza ragazzi!

Re: L'ultimo viaggio di Parda

« Risposta #9 del: 06 Febbraio 2011, 18:39:37 »

Citato da: The Legend il 05 Febbraio 2011, 21:49:27

... o FEROmobile?

FEROmobile, Pelomobile, topamobile, Puercomobil...  Laughing  potrebbe essere chiamata in decine di modi diversi.

Invito TermY, se se la sente, a pubblicare le foto dell'altra macchina protagonista di un suo mitico report, che qualche tempo fa qualcuno cercò di inficiare  Smile

Loggato


"ChupaTopas!" - TermYnator
"Wernher Von Braun della topa" - TermYnator

SombY

  • CSI - Corso Sperimentale
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 76
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 39
  • Posts: 202

Re: L'ultimo viaggio di Parda

« Risposta #10 del: 06 Febbraio 2011, 22:04:22 »

 Bè, se rimorchi le attrici grazie al macchinone, mi sembra ovvio che qualcuno se ne esca con commenti satirici Exclamation

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: L'ultimo viaggio di Parda

« Risposta #11 del: 06 Febbraio 2011, 23:40:07 »

il fatto che james.mar venda moda non significa che non abbia memoria Exclamation

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: L'ultimo viaggio di Parda

« Risposta #12 del: 10 Febbraio 2011, 05:27:20 »

Citato da: james.mar il 06 Febbraio 2011, 22:04:22

Bè, se rimorchi le attrici grazie al macchinone, mi sembra ovvio che qualcuno se ne esca con commenti satirici Exclamation

Il macchinone era di mio padre. Ma le attrici le scopavo io...  Exclamation
Quindi, che satirizzino pure: bastasse un macchinone per trombarsi le attrici, basterebbe affittarne uno.

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10005
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: