Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1]   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

[FUN] Calcolo delle probabilità e statistica

(Letto 1167 volte)

[FUN] Calcolo delle probabilità e statistica

« del: 27 Marzo 2009, 19:52:53 »

Ci sono miliardi di femmine al mondo, ma io non ne ho neanche una!
Miliardi, vi dico!
Tre per l'esattezza (femmina più, femmina meno).
Eppure io continuo a non averne neanche una. Vi sembra giusto?

"D'accordo " - direte voi - "ma di quei tre miliardi non è che tutte sono papabili: ci sono vecchie, bambine..."

Benissimo! Parafrasando il Cary Grent di "Operazione sottoveste" escluderò le donne sotto i diciotto e quelle sopra i sessanta perché protette: le prime dalla legge, le seconde dalla natura. Ma siccome in mezzo è "caccia aperta", vi posso assicurare che le prede rimanenti sono, secondo le stime, la bellezza di un miliardo e duecentocinquanta milioni (preda più, preda meno).

"D'accordo" - ridirete voi - "ma non è che tutte sono disponibili: ci sono mogli, fidanzate, suore, lesbiche, malate e via discorrendo..."

Benissimo! Vi dico subito che mogli e fidanzate non le escludo, per il semplice fatto che non sono geloso. Con loro mi accontenterei di una scappatella settimanale, al termine della quale sono libere di tornare dai loro uomini.
Sono concorde nel tagliare le restanti, che però, stando sul buono, non dovrebbero superare il venti percento.
A conti fatti, rimane pur sempre una bella miliardata di fiche! (f.p.f.m.)

"D'accordo" - continuerete a dire voi - "ma chissà quanti cessi ci sono in quel miliardo!"

Benissimo! Voglio venirvi incontro e fare il difficile anche se non lo sono. In media, su cinquanta donne ne sceglierò soltanto una.
Ce ne sarà una su cinquanta che m'attizzi?! O no?! E se anche becco un gruppo di cinquanta scorfane, in quello dopo ce ne saranno due trombabili?!
Secondo me, molte di più; ma anche tenendo buona questa percentuale, mi rimane una crème di (udite, udite) venti milioni di gnocche! (gn.p.gn.m)

"D'accordo" - direte voi per l'ennesima volta - "ma tu però, a quelle gnocche, devi comunque piacergli!"

Benissimo! Lecito! Corretto! Ineccepibile!
Voglio essere molto severo con me stesso: essendo questa volta la probabilità a mio favore, quadruplicherò in negativo quella precedentemente adottata. Voglio quindi ipotizzare che solo ad una donna su duecento io possa minimamente interessare.
Ce ne sarà una su duecento che mi fili?! O no?! Dai! Non sono neanche così cesso! Ci sarà una su duecento che sia pazza, cieca, masochista, con il gusto dell'orrido, che ha perso una scommessa, che deve fare un fioretto, quello che volete, ma che accetti di venire con me?!
A mio parere, anche in questo caso, molte di più. Ma eviterò di offendermi tenendo presente che i calcoli statistici di questo tipo devono essere eseguiti valutando sempre le probabilità peggiori.
Ebbene, ciononostante, a questo mondo rimangono centomila topolone che mi si farebbero volentieri! (tpl.p.tpl.m).

"D'accordo" - persisterete a dire voi (però occhio che adesso cominciate anche a starmi un po' sul caxxo!) - " ma forse tutte queste topolone sono concentrate in Galizia, nello stato dell'Alberta, in Jacuzia ed in Kamchatka" (Risiko docet).

Benissimo! Anzi, no! Benissimo una fava! Siccome la matematica non è un'opinione e siccome la popolazione italiana è un centesimo di quella mondiale, vi posso garantire che, in base a complicati calcoli statistici di distribuzione delle topolone sul territorio, almeno mille di suddette topolone compiacenti si trovano nel Belpaese e, poiché intendo risparmiarmi il vostro odiosissimo "d'accordo", aggiungo subito che vivo in un quartiere della periferia di Milano che conta circa cinquantacinquemila anime, e cioè, guarda caso, proprio un millesimo della popolazione nazionale.

Bene! Adesso avete tutti gli elementi per trarre da soli le vostre conclusioni.

Ora però io devo andare: infatti, in base alle formule a voi inutilmente spiegate, ho appena scoperto che per le strade del mio quartiere si aggira una strafiga infoiata che chiede a tutti di me perché mi vuole scopare selvaggiamente.
Vogliate scusarmi...
Vi farò sapere.

Sempre Vostro Professor Luminari

Loggato


"Per questo, l'apprendere l'arte della seduzione non può essere ridotto allo studio di tattiche, ma deve partire dalla costruzione di un uomo che si fidi di se stesso"

"... liberandoti da quei caxxo di schemi mentali che ti impongono di essere "un superseduttore", quando in realtà ti basterebbe una sola donna che ti coccola e ti fa sentire al centro del mondo."

"ora se vedi sto campo fiorire di giorno in giorno, vuol dire che qualcuno lo ha seminato dopo aver tolto con le proprie mani le ortiche"
METAFORE OBBLIGATE!

nuke

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 50
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 29
  • Residenza: Somewhere, United Kingdom
  • Posts: 443
  • IlTuoDiploma InFallimento è UnaLaurea Per Reagire

Re: [FUN] Calcolo delle probabilità e statistica

« Risposta #1 del: 27 Marzo 2009, 20:32:27 »

Citato da: nuke il 27 Marzo 2009, 19:52:53

Ci sono miliardi di femmine al mondo, ma io non ne ho neanche una!
Miliardi, vi dico!
Tre per l'esattezza (femmina più, femmina meno).
Eppure io continuo a non averne neanche una. Vi sembra giusto?

"D'accordo " - direte voi - "ma di quei tre miliardi non è che tutte sono papabili: ci sono vecchie, bambine..."

Benissimo! Parafrasando il Cary Grent di "Operazione sottoveste" escluderò le donne sotto i diciotto e quelle sopra i sessanta perché protette: le prime dalla legge, le seconde dalla natura. Ma siccome in mezzo è "caccia aperta", vi posso assicurare che le prede rimanenti sono, secondo le stime, la bellezza di un miliardo e duecentocinquanta milioni (preda più, preda meno).

"D'accordo" - ridirete voi - "ma non è che tutte sono disponibili: ci sono mogli, fidanzate, suore, lesbiche, malate e via discorrendo..."

Benissimo! Vi dico subito che mogli e fidanzate non le escludo, per il semplice fatto che non sono geloso. Con loro mi accontenterei di una scappatella settimanale, al termine della quale sono libere di tornare dai loro uomini.
Sono concorde nel tagliare le restanti, che però, stando sul buono, non dovrebbero superare il venti percento.
A conti fatti, rimane pur sempre una bella miliardata di fiche! (f.p.f.m.)

"D'accordo" - continuerete a dire voi - "ma chissà quanti cessi ci sono in quel miliardo!"

Benissimo! Voglio venirvi incontro e fare il difficile anche se non lo sono. In media, su cinquanta donne ne sceglierò soltanto una.
Ce ne sarà una su cinquanta che m'attizzi?! O no?! E se anche becco un gruppo di cinquanta scorfane, in quello dopo ce ne saranno due trombabili?!
Secondo me, molte di più; ma anche tenendo buona questa percentuale, mi rimane una crème di (udite, udite) venti milioni di gnocche! (gn.p.gn.m)

"D'accordo" - direte voi per l'ennesima volta - "ma tu però, a quelle gnocche, devi comunque piacergli!"

Benissimo! Lecito! Corretto! Ineccepibile!
Voglio essere molto severo con me stesso: essendo questa volta la probabilità a mio favore, quadruplicherò in negativo quella precedentemente adottata. Voglio quindi ipotizzare che solo ad una donna su duecento io possa minimamente interessare.
Ce ne sarà una su duecento che mi fili?! O no?! Dai! Non sono neanche così cesso! Ci sarà una su duecento che sia pazza, cieca, masochista, con il gusto dell'orrido, che ha perso una scommessa, che deve fare un fioretto, quello che volete, ma che accetti di venire con me?!
A mio parere, anche in questo caso, molte di più. Ma eviterò di offendermi tenendo presente che i calcoli statistici di questo tipo devono essere eseguiti valutando sempre le probabilità peggiori.
Ebbene, ciononostante, a questo mondo rimangono centomila topolone che mi si farebbero volentieri! (tpl.p.tpl.m).

"D'accordo" - persisterete a dire voi (però occhio che adesso cominciate anche a starmi un po' sul caxxo!) - " ma forse tutte queste topolone sono concentrate in Galizia, nello stato dell'Alberta, in Jacuzia ed in Kamchatka" (Risiko docet).

Benissimo! Anzi, no! Benissimo una fava! Siccome la matematica non è un'opinione e siccome la popolazione italiana è un centesimo di quella mondiale, vi posso garantire che, in base a complicati calcoli statistici di distribuzione delle topolone sul territorio, almeno mille di suddette topolone compiacenti si trovano nel Belpaese e, poiché intendo risparmiarmi il vostro odiosissimo "d'accordo", aggiungo subito che vivo in un quartiere della periferia di Milano che conta circa cinquantacinquemila anime, e cioè, guarda caso, proprio un millesimo della popolazione nazionale.

Bene! Adesso avete tutti gli elementi per trarre da soli le vostre conclusioni.

Ora però io devo andare: infatti, in base alle formule a voi inutilmente spiegate, ho appena scoperto che per le strade del mio quartiere si aggira una strafiga infoiata che chiede a tutti di me perché mi vuole scopare selvaggiamente.
Vogliate scusarmi...
Vi farò sapere.

Sempre Vostro Professor Luminari

tratto da l'arte dello sparare cazzate'..ahahahahahah

Loggato


'solo  il pelo di figa può dire quanto sei bravo con le donne'

cassim


Sono un sof storico, ce l'ho piccino e amo la palla

trombler

  • SI-Reliable User
  • Suggeritore
  • *
  • Mi piace = 19
  • Offline Offline
  • Posts: 209

Re: [FUN] Calcolo delle probabilità e statistica

« Risposta #2 del: 27 Marzo 2009, 21:43:07 »

waaaaaaaaaaaaaaaa io vivo in una citta' di 128.000 abitanti :

sono fottuto  Laughing Laughing Laughing Laughing Coolsmiley Idiot Coolsmiley Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Grin Cheesy Shocked Shocked Smile Wink

A1,A2,A3 (come promesso nel post precedente?)

Jason

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 136
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...
Pagine: [1]   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: