Per rispondere alle discussioni e partecipare al forum ACCEDI oppure ISCRIVITI !

« precedente | successivo »
Pagine: [1] 2   Vai Giù
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Autore Topic:

"A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

(Letto 2459 volte)

"A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

« del: 19 Giugno 2008, 15:20:08 »

L'Aquila, è una cittadina graziosa, con il corso, tante casette carine, la
neve intorno, e pure qualche topa. Poche , per la verità.
Avevo una marea di cose da fare, dovevo parlare con praticamente tutte le
persone importanti del posto, o perlomeno quelle che avessero più di una
ventina di dipendenti, o soci.
Pensavo al troione, ma non avevo il tempo materiale per soffermarmici.
La prima sera uscii con una ragazza che avevo conosciuto a pranzo, faceva la
rappresentante, e scoprimmo di essere separati da un muro in albergo.
Praticamente la sua stanza era adiacente alla mia.
Mi dise che in quell'albergo fatiscente (non c'era stato verso di trovarne
un'altro), aveva paura a dormire da sola.
Capii che era una scusa, chi fa quel lavoro dorme più notti fuori che a
casa, ma non avevo voglia di impelagarmi in storie strane, ero stanco,
dovevo essere al top, mi pagavano un sacco di soldi e non mi potevo
permettere brutte figure. Così l'accompagnai in stanza, la salutai, e le
dissi che se avesse avuto problemi durante la notte, non aveva che da bussare
al muro. Non so se bussò, io crollai come un sasso. Una trombata in meno, ma
un giorno di lavoro produttivo in più.
Volevo finire presto, subito dopo mi toccavano Grosseto e Terni.
Grosseto è vicino al mare, e preferivo dilungarmi di più in quella zona che
non sulle montagne. Terni non è un gran che, ma è relativamente vicina a
Perugia, dove avevo delle tresche certe, che non avevo portato a termine
perchè all'atto della conoscenza stavo con Sacha.
A Terni fu un semifiasco lavorativo, però trombai un monte a Perugia. Mi
resi conto che non potevo sostenere quei ritmi, se uno va a letto alle 5,
sbrandellato, non può mettersi in macchina alle 7.30 ed essere operativo in
prima mattinata...
Sospesi il sesso.
Chiamai casa, e mia Madre mi disse che Sacha aveva richiamato.
Per educazione, e perchè in fondo speravo sempre che qualcosa fosse
cambiato, la chiamai.
Decidemmo di passare il Week-End insieme.
Sembrava tutto ok, dovevamo dormire a casa mia in Toscana, al Kaiman's Klub,
e così fu.
Con timore mi misi al letto, il mio letto è un letto a due piazze, non
correvo il rischio di "appuntamenti" involontari, ma faceva freddo...
Dopo un po' si avvinghiò come un cucciolo alla mamma.
Pensai che era finito il periodo nero. Le detti piacere, lungamente e
ripetutamente, carezzandola e assaporandola, era una cosa che adorava, ma
quando ritenni giunto il momento di prenderla, si irrigidì...
Disse che avrebbe preferito di no.
In un'altra situazione non avrei chiesto, e non ci sarebbero stati problemi,
ma ero ormai stufo di risse, incazzature, urla, mi stesi guardando i
travetti del soffitto, lasciai che si ributtasse sulla mia spalla e non la
toccai più.
Mi resi conto che quella sera era veramente finita.
Tempo prima, una mia "capa", (anche le cape fanno il filo ai dipendenti...)
mi disse :
"il sesso è il termometro dell'amore: se non c'è sesso non c'è amore".
Il proverbio descriveva esattamente quel tipo di situazione.
Tornai al lavoro, lei ripartì.
Mi sono sempre sempre chiesto perchè venne, forse aveva ancora qualche
dubbio, forse pensava che la sua vita le piaceva, ma non riusciva a rinunciare
completamente a me, forse voleva guardarsi intorno mantenendomi in
frigorifero, non l'ho mai capito.
Di fatto, cominciò a telefonarmi alle ore più strane, almeno una volta a
settimana, spesso era ubriaca, mi chiedeva della mia vita sentimentale, di
cosa facessi.
Da parte mia, non le ho mai chesto nulla, ero sempre freddissimo, e tutte le
volte quel tremore che mi coglieva quando sentivo che al telefono era lei,
si tramutava in rabbia, esigevo una spiegazione. Disse che mi avrebbe scritto,
ma era troppo assorbita dalla sua vita mondana per trovare la concentrazione
per farlo.
Le sue telefonate durarono 6 anni...
Per sei anni, sempre più di rado mi chiamò, una volta ubriaca fradicia ebbe
addirittura il coraggio di dirmi "sei tu che te ne sei andato da Londra"...
Poi smise.
L'ultima volta che mi ha chiamato è stato circa sette anni fa per Natale, mi
disse che sarebbe venuta a Roma, ma non le chiesi quando...
Fu la prima volta che mi trovò rilassato, nel frattempo il suo fantasma era
stato superato, il dialogo era ormai quello di due estranei, e se ne rese
conto.
L'ho riincontrata due mesi fa, in un supermercato. Non mi sembrava neanche lei.
Mi ha fermato, chedendomi come andasse, poi è arrivata la mia donna.
L'ha vista, gliel'ho presentata. Ha fatto una brutta faccia, oltretutto perchè
fra di loro ci sono 11 anni di differenza...
MI ha detto "é carina", ma ha rosicato come una bestia. Mi ha invitato a
prenderci un caffè, dicendomi "Hai sempre lo stesso numero di telefono?"
Le ho risposto che basta consultare l'elenco telefonico per trovarmi, il numero è
lo stesso da 20 anni... Non ha chiamato, e comunque non ci sarei uscito.
Ormai sono guarito. Sacha è solo una brutta cicatrice ormai rimarginata che
non fa più male.
Ma da questa esperienza, sto sempre attento, perchè dietro ogni angolo,
si nasconde una Sacha.

Fine.

--
TermYnator

sUINo 25204003----------------------------------
Terrore della Topa
GranMaestro di ISM
Vate del Ballo Coatto
Re del Piedino Subtabulam
Redentore ufficiale dei MdP
TermYnatore ufficiale dei DJ jamaicani
Angelo dello sterminio di Sodoma Gomorra e Rimini

To reply remove GREATDICK from header but not from Wallers

« Ultima modifica: 19 Giugno 2008, 15:26:39 da TermYnator »

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10004

Re: "A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

« Risposta #1 del: 19 Giugno 2008, 15:48:45 »

E' una gran bella storia, che come ho già detto non ho resistito e sono andato a leggere sui NG dell'epoca.
E' anche molto triste come storia, ma vedo che hai aggiunto un finale positivo: e lo credo bene che Sacha ha rosicato vedendo la tua compagna!

Il tutto è raccontato con una grande umanità, stile di scrittura e senso dell'umorismo. E la cosa che ho apprezzato di più è la tua capacità di mollare tutto, partire e reinventarti da zero: sono queste le cose che fanno un Vero Uomo.

Ovviamente +1 Wink

Loggato


"Sunbeam: il porco per antonomasia." -TermYnator
"Mai sottovalutare la stupidità femminile." -ex ragazza

SunBeam

  • SI-Creators
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 329
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Monte di Venere
  • Posts: 4866
  • WWW

Re: "A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

« Risposta #2 del: 19 Giugno 2008, 17:29:23 »

Citato da: SunBeam il 19 Giugno 2008, 15:48:45

E' una gran bella storia, che come ho già detto non ho resistito e sono andato a leggere sui NG dell'epoca.
E' anche molto triste come storia, ma vedo che hai aggiunto un finale positivo: e lo credo bene che Sacha ha rosicato vedendo la tua compagna!

Il tutto è raccontato con una grande umanità, stile di scrittura e senso dell'umorismo. E la cosa che ho apprezzato di più è la tua capacità di mollare tutto, partire e reinventarti da zero: sono queste le cose che fanno un Vero Uomo.

Ovviamente +1 Wink

Storia appassionante, e bellissima esposizione, quoto in toto il post di sunbeam  Grin

Però il comportamento della tizia raccontato nell'ultima parte del post mi è veramente incomprensibile...  Idiot

« Ultima modifica: 19 Giugno 2008, 17:40:03 da Alfaleph »

Loggato


Per aspera ad astra!

Alfaleffo

  • Photo Expert
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 30
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Roma
  • Posts: 570
  • Naso Magister Erat

Re: "A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

« Risposta #3 del: 19 Giugno 2008, 21:47:51 »

Citato da: Alfaleph il 19 Giugno 2008, 17:29:23

Storia appassionante, e bellissima esposizione, quoto in toto il post di sunbeam  Grin

Però il comportamento della tizia raccontato nell'ultima parte del post mi è veramente incomprensibile...  Idiot

il fatto che lo abbia chiamato per 6 anni?

e' pazza ,senza ego...con ogni 10 minuti il bisogno di certezze...che trova facendo uscire pazze le persone...poi lo vede...eccolo un PUA...chi meglio di lui per il proprio EGO?

lei lo amava ,a modo suo...lo apprezzava, a modo suo...aveva capito che era l'uomo della sua vita e non lo voleva lasciar perdere...poiche' aveva paura di non vederlo piu'...di perderlo e gle lo faceva capire a modo suo...lo insegue come aveva fatto prima lui...lei sempre a tirare la corda per avere certeze e capire doe si potesse spingere...fottendosene degli altri...e pensando solo a se'...lei che e' abbituata ad usare...

lei fatta a modo suo...

IMHO tutto per ricordarsi di non abbassare mai la guardia...e avere mentalita' di abbondanza...

Jason

Loggato


l'unico modo per diventare un giocatore furbo e' giocare contro giocatori piu' furbi di te...

comportati come se avessi 1000 donne e avrai 1000 donne...

Jason N. Dohring

  • Dreamer
  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 136
  • Offline Offline
  • Residenza: Salerno
  • Posts: 1472
  • Nulla e' reale...tutto e' lecito...

Re: "A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

« Risposta #4 del: 19 Giugno 2008, 23:45:06 »

Citato da: SunBeam il 19 Giugno 2008, 15:48:45

E' una gran bella storia, che come ho già detto non ho resistito e sono andato a leggere sui NG dell'epoca.
E' anche molto triste come storia, ma vedo che hai aggiunto un finale positivo: e lo credo bene che Sacha ha rosicato vedendo la tua compagna!

Grazie Capo.
Rispetto a quando l'ho postata nel 2000, sono successe molte cose, e questo ha decretato l'aggiunta di un finale diverso.
Quello che ho voluto comunicare, con questa lunga serie di post, è che pur pensando di essere seduttori invulnerabili, può
esserci un modo per far riaffiorare quel maledetto morto di pippe che nascondiamo dentro.
IO avevo storie, flirts, ero alpha, ma quando arrivava lei tornavo improvvisamente ad essere un Morto di Pippe tremendo.
Non riuscivo a far nulla, le mie tecniche non funzionavano più.
Aveva il potere di far riaffiorare la mia paura, e su quella mi gestiva come una marionetta.
Per questo scrivo che le paure non si vincono con una sbornia.
Le paure si vincono fermandosi, e parlando sinceramente con se stessi.
Altrimenti, abbiamo solo dato le spalle a Sacha,, ma appena ci giriamo, ce la ritroviamo davanti.

Termynator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10004

Re: "A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

« Risposta #5 del: 19 Giugno 2008, 23:52:48 »

Citato da: Jason N. Dohring il 19 Giugno 2008, 21:47:51

il fatto che lo abbia chiamato per 6 anni?
e' pazza ,senza ego...con ogni 10 minuti il bisogno di certezze...che trova facendo uscire pazze le persone...poi lo vede...eccolo un PUA...chi meglio di lui per il proprio EGO?

Grazie Jason  Wink
Lei era un tipo estroverso nel senso junghiano del termine.
Quando conosceva una persona nuova, si immedesimava in lei, ne assumeva le movenze, la parlata, talvolta l'aspetto.
Era il suo modo per crescere e fare esperienze.
Poi, quando aveva assunto da quella persona quello che voleva facendolo suo, perdeva improvvisamente interesse, e cambiava modello.
Io ho retto grazie al mio polimorfismo, al fatto che avevamo avuto un'infanzia molto simile che ci rendeva entrambi camaleontici.
Questo era alla base dell'attrazione (oltre al fatto che le piacessi fisicamente).
Ma si può vivere una vita inscenando ogni sera un nuovo numero per attrarre la tua donna altrimenti fugge?
Non era la donna per me.

Citazione

lei lo amava ,a modo suo...lo apprezzava, a modo suo...aveva capito che era l'uomo della sua vita e non lo voleva lasciar perdere...poiche' aveva paura di non vederlo piu'...di perderlo e gle lo faceva capire a modo suo...lo insegue come aveva fatto prima lui...lei sempre a tirare la corda per avere certeze e capire doe si potesse spingere...fottendosene degli altri...e pensando solo a se'...lei che e' abbituata ad usare...

Lei amava scoprire se stessa, ed in me aveva trovato un sublime strumento per farlo. Ma appena mancavo nell'essere diverso dal giorno prima
si stancava e si inamorava di un altro: perchè era diverso.
Lei non riusciva a godere di se stessa per quello che era.
Lei ha perso.

E non con me: con la vita.

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10004

Re: "A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

« Risposta #6 del: 20 Giugno 2008, 00:11:14 »

Comunque dai, guarda il lato positivo:

hai una storia su cui scrivere un libro  Cheesy

C'è gente che così ha fatto i milioni (vedi un certo Neil Strauss  Grin )

« Ultima modifica: 20 Giugno 2008, 00:14:44 da Alfaleph »

Loggato


Per aspera ad astra!

Alfaleffo

  • Photo Expert
  • CSI-6
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 30
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Residenza: Roma
  • Posts: 570
  • Naso Magister Erat

Re: "A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

« Risposta #7 del: 20 Giugno 2008, 11:24:24 »

TermY,
hai dipinto ottimamente il ritratto di quel genere di donna che molti chiamano Psycho.

il +1 te l'ho gia' dato Wink

Loggato


"ti avverto: stasera non ho intenzione di fare niente"
fclose ;-)
-
"Le conferme di effe sono come la panna sulle tette, sempre graditissima" - sfigatto

-eFFe-

  • SI-Reliable User
  • Oracolo della biro
  • *
  • Mi piace = 164
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Posts: 2232

Re: "A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

« Risposta #8 del: 30 Luglio 2008, 13:17:43 »

Term... butta tutto su carta, rilegalo e ti assicuro che oltre la copia per tua mamma ne vendi almeno un altra... a me  Cry

veramente veramente bello.... grazie per aver condiviso questa cosa, come al solito ruberò un pezzo dei tuoi post e lo userò per la mia motivazione personale ed il mio equilibrio interiore  Grin

sei un mito fratello.... respect  Cool

+ Thumbs Up

Alpha

Loggato


...ovviamente IMHO


=> Se ti sei sentito infastidito da questa mia risposta,
se pensi che io sia presuntuoso,
saccente o più semplicemente un rompicoglioni...
invece di guaire sterili offese da BETA,
mandami un PM e dai un senso alla tua protesta !!!
 Ci conto !!! Smile <=

Maschio Alpha

  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 114
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 36
  • Posts: 917

Re: "A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

« Risposta #9 del: 30 Luglio 2008, 23:39:15 »

Citato da: Maschio Alpha il 30 Luglio 2008, 13:17:43

Term... butta tutto su carta, rilegalo e ti assicuro che oltre la copia per tua mamma ne vendi almeno un altra... a me  Cry

Meglio se su carta igienica... Smile
Visto come è andata.

Citazione

veramente veramente bello.... grazie per aver condiviso questa cosa, come al solito ruberò un pezzo dei tuoi post e lo userò per la mia motivazione personale ed il mio equilibrio interiore  Grin

Cosa di cui sarò felice, e che avra reso lo sforzo di postarla meno vano. Cheesy
Grazie.
TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10004

Re: "A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

« Risposta #10 del: 07 Agosto 2008, 16:55:55 »

Ho letto oggi pomeriggio tutta la storia tutto d´un fiato, partendo proprio dal topic sulle monomanie Buck
Bellissima e Allucinante, non ci sono altri commenti... Lips Sealed

Poi devo dire che le tue "metafore zoologiche" son davvero divertenti  Smile

Nonostante tutto é arrivato il lieto fine, ma avrei voluto leggere il topic e questa storia due anni fá... Rolling Eyes

Solo una domanda scema: ma in nano krucco l´hai mai visto?

Loggato


life is too short to be afraid

JBGrenouille

  • CSI-6
  • Grafomane
  • *
  • Mi piace = 93
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 38
  • Residenza: La Perfida Albione
  • Posts: 1209

Re: "A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

« Risposta #11 del: 08 Dicembre 2008, 23:18:59 »

Spettacolare: sono senza parole, mi hai fatto emozionare e rivedo nella tua storia alcune analogie con la mia storia: ciò mi ha chiarito molte cose, perlomeno so di non essere pazzo.

C'è veramente tanto da imparare da te, TermY, anche da una storia come questa.

Loggato

james.mar

  • SI-Bannati
  • Vate del calamaio
  • *
  • Mi piace = 209
  • Offline Offline
  • Posts: 3550

Re: "A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

« Risposta #12 del: 09 Dicembre 2008, 00:17:53 »

Citato da: james.mar il 08 Dicembre 2008, 23:18:59

C'è veramente tanto da imparare da te, TermY, anche da una storia come questa.

GRazie James.
Penso che raccontare i propri insuccessi, sia il modo migliore per evitare che altri facciano gli stessi errori.
C'est la vie!

TermYnator

Loggato


- Vuoi informazioni sui miei corsi di seduzione? -
- Vuoi mandarmi un   messaggio? -
- Per richieste di moderazione clicca QUI -

TermYnator

  • Gran Maestro
  • Administrator
  • Guru della penna
  • *
  • Mi piace = 1687
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 55
  • Residenza: Toscana
  • Posts: 10004

Re: "A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

« Risposta #13 del: 29 Maggio 2010, 02:53:46 »

Ommioddio non ho capito come ho fatto a tralasciare questa lettura.

Mi giudico fortunato perchè se avessi dovuto leggerla e distacco di settmane ci sarebbe troppa curiosità, ad ogni modo, che fomento.

+1, davvero non ho parole (Anche perchè ho letto tutto ad alta voce a quello escremento di Kierkegaard)

Loggato

Mailin

  • SI-Reliable User
  • Consigliere
  • *
  • Mi piace = 142
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschile
  • Età: 19
  • Posts: 466
  • Bocchini.

Re: "A la recherche de l'homme perdu " 17): L'ultima volta

« Risposta #14 del: 29 Maggio 2010, 17:21:42 »

Citato da: Mailin il 29 Maggio 2010, 02:53:46

+1, davvero non ho parole (Anche perchè ho letto tutto ad alta voce a quello escremento di Kierkegaard)

(TV)b  Kiss

Loggato

Kierkegaard

  • Visitatore
Pagine: [1] 2   Vai Su
« precedente | successivo »
Salta a: